Sei sulla pagina 1di 25

Ayodhya, Uttar

Pradesh, India

Il luogo del contendere


La moschea Babri.
Veduta della fontana
sotto la volta di destra
usata per le abluzioni.
Foto di Sunil Bajpai
Colonna dell moschea di
Babri (1984). Alcuni indù
sostengono che la
colonna proveniva da un
tempio sottostante,
soprattutto per via del
motivo del doppio fiore di
loto, che sarebbe tipico
della religione indù
Vista posteriore della moschea di Babri © Shaid Khan
La demolizione della moschea di Babri – 6 dicembre 1992
La demolizione della moschea di Babri – 6 dicembre 1992
La demolizione della moschea di Babri – 6 dicembre 1992
Il dio Rama
La cosiddetta “Macedonia geografica (confine nero) incorpora porzioni
della Grecia, della Bulgaria, dell’Albania, oltre a includere la Repubblica di
Macedonia. I confini politici tra gli stati sono segnati in rosso
La ex Repubblica Iugoslava di Macedonia, indipendente dal 1991
Sito archeologico di Vergina

La Macedonia greca (acquisita nel 1913)


L’urna funeraria (Chrysi Larnaka) rinvenuta nella tomba di Vergina. Conteneva
ossa umane e la corona dorata che ora lo sormonta. Per anni al Museo
Archeologico di Salonicco, l’runa è stata riportata sul sito originario, ora
convertito in museo.
Il “sole” o “stella” di Vergina rinvenuto sul Larnax d’oro
Busto di Manolis Andrònicos (1919-1992), l’archeologo che ha scoperto la
tomba di Vergina
Bandiera della Ex Repubblica Iugoslava di Macedonia
tra il 1992 e il 1995
Bandiera ufficiale della regione greca di Macedonia a
partire dal febbraio 1993
Attuale bandiera della Ex Repubblica Iugoslava di
Macedonia
A sinistra l’Europa napoleonica. A destra la distribuzione delle popolazioni celtiche.
In entrambi i casi si intravede un abbozzo di “unità europea”
Il Castello di Saint-Germain-en-Laye, sede del Museo Nazionale di Archeologia francese
« La Gaule unie « La Gallia unita
Formant une Che formi una
seule nation sola nazione
Animée d'un Animata da un
même esprit, medesimo
Peut défier spirito,
l'Univers. » può sfidare
l’universo. »

Statua di Vercingetorige opera di Aimé Millet e fatta erigere da Napoleone III nel
1865 sul sito di Alesia (Alise-Sainte-Reine, Borgogna)
Cucina di epoca gallica ricostruita nel museo Bibracte di Mont Beuvray, Borgogna
Scavi archeologici di Mont Beuvray (Bibracte), Borgogna
Ricostruzione di un villaggio Insubre (celti della Gallia cisalpina, ora Lombardia) e
ricostruzione di un duello con armi e indumenti riprodotti fedelmente ad opera del gruppo
di ricostruzione storica Sagitta Barbarica
Mario Borghezio durante una manifestazione