Sei sulla pagina 1di 2

Come costruire un vaporizzatore

Bisogna procurarsi :

un decapatore termico a calore regolabile ( un utensile utilizzato solitamente per la verniciatura dei metalli, reperibile nei negozi di ferramenta) una grossa damigiana di vetro a collo svasato (reperibile, come le altre parti in vetro sottoelencate, presso un fornitore di vetrerie per laboratori di analisi chimiche) un tappo di sughero della misura del collo della damigiana un lungo cono in vetro che conduca l'aria verso l'esterno una cannuccia a gomito, anch'essa di vetro, che si inserisca nel lato largo del cono un cono pi corto che servir da fornello un lungo tubo di vetro, che si inserisca all'estremit del fornello e che vada al fondo della damigiana e che superi quest'ultima per pi di dieci centimetri (vedi disegno a fianco) una griglia da pipa che abbia il formato del fondo del fornello (la troverete in tutti i negozi di articoli per fumatori)

Il procedimento semplice: si buca il tappo di sughero con due orifizi, l'uno del diametro del cono lungo, l'altro di quello del tubo di vetro (vedi disegno). si installa il fornello sul tubo e la cannuccia a gomito sul cono lungo. basta poi tappare la damigiana e mettere una dose di cannabis sbriciolata nel fornello munito di griglia. poggiate il decapatore sulla parte alta del fornello, e aumentate la temperatura fino all'apparizione del vapore nella damigiana (per le temperature di riferimento vedi sopra). aspirate il vapore attraverso la cannuccia a gomito. la sensazione che il vapore provoca sulle vie respiratorie molto pi soft di quella abitualmente prodotta dal fumo, il che pu risultare deludente per chi abbia l'abitudine al fumo. Gli effetti ottenibili sono per assolutamente comparabili, seillustrazione dahttp://www.cannabistrot.net/phix/vapo.htm non addirittura superiori.

tratta