Sei sulla pagina 1di 1

CURRICULUM CANORO – VIVI

Comincio a cantare ancora prima di parlare…a 6 anni (invitata a cantare un brano sul
palco dall’orchestrina che suonava) divento l’attrazione pomeridiana del parco delle Terme
di Castrocaro!!! Dal di lì il passo è stato breve…accompagnata dalla mamma ho
partecipato a tutti i concorsi per mini-cantanti della zona dove entusiasmavo le platee con
“Casatchock” (cavallo di battaglia) cantato e ballato da questa bimba giudicata “un animale
da palcoscenico” quando mi consegnarono l’Ambrogino d’oro (onorificenza milanese) nel
lontano 1970!…Di conseguenza a questo incido vari brani per bambini…e continuo a
crescere (anche artisticamente)…da adolescente farò parte di un coro polifonico…fino ad
essere chiamata nei primi anni ’80 da Piergiorgio Farina per fare parte della sua orchestra
(qui varie esperienze televisive tra cui “Blitz” con Gianni Minà)…ed inizio la mia vera
carriera lavorativa!!!
Terminato il rapporto con Farina divento la cantante del gruppo “di moderno” (come si
definivano a quei tempi) i “TNT”…per poi passare all’ orchestra vera e propria “I POETI
SUPERALIENS” di Ezio Venturi dove oltre che cantare ho curato le coreografie e i costumi
delle ragazze (fino a “4 donne 4”!!!). Sempre in questo periodo formo un “quartetto”
(sempre sotto la direzione di Ezio Venturi) indirizzato a spettacolo per discoteche chiamato
“Nadia e il balletto cowntry” con una delle ragazze di “Colpo grosso”.
Dopo 6 anni e mezzo di collaborazione coi “Poeti” passo ai “Cugini Superstar” e
successivamente al trio “Smile Music” dove resto per ben tre anni girando le discoteche
d’Italia con i “mitici” balli di gruppo che cominciano ad imperversare in quel periodo.
Siamo all’inizio degli anni ’90 quando mi capita l’occasione di allargare l’esperienza
all’estero con il gruppo “Don Payett” e con 5 colleghi giro l’Europa fino alla Finlandia…
aumentando la mia conoscenza in campo musicale…e non!!!
Nel ’96 decido di rientrare in Italia e mi “fermo” a “La Torre Folk” di Riccione Alta, locale
rinomato per “la cena danzante” (il primo sorto con questa prerogativa), dove riesco a fare
divertire tutte le generazioni (dai 2 agli 80 anni) con un repertorio musicale che si adatta a
qualsiasi occasione…e presentando un look sempre diverso a secondo dei temi della
serata!!!
Nel frattempo nasce anche una realtà estiva insieme a un collega della mia zona, col
quale formo un duo affiatatissimo e richiestissimo nelle feste degli alberghi e non della
riviera, proponendo allegria con balli di gruppo, disco, revival e liscio senza sdegnare però
belle canzoni da ascoltare più tranquillamente.
Attualmente lavoro in duo (a volte anche in trio secondo l'esigenza della serata... e il
cachet!!!) proponendo musica a 360 gradi, dal liscio al latino, dalla disco all'ascolto
tranquillo tipico delle convention in ogni caso adattandomi a qualsiasi situazione
(comprese le sostituzioni in orchestra) mi lancio anche in serate da sola, ma preferisco
sempre la compagnia di un o una collega… (in due è sempre meglio…) grazie al
vastissimo repertorio e alla grande esperienza accumulata in tutto questo tempo!!!