Sei sulla pagina 1di 5

BASILEA 2

CAPIRE PRIMA PER AGIRE MEGLIO.


IL TERZO MODULO
IN EDICOLA CON
IL SOLE 24 ORE!
Guida pratica a Basilea 2: A SOLI € 5,90
OLTRE AL PREZZO DEL QUOTIDIANO*
per non trovarsi impreparati!
*Offerta valida in Italia
dal 25/01/2007
al 21/02/2007

www.ilsole24ore.com

Supplemento al numero odierno del Sole-24 Ore - Poste Italiane sped. in A.p. - D.l. 353/ 2003 conv. L. 46/2004, art. 1, c.1, Dcb Milano

Vetrina dei prodotti. Fondi, filatelia e le Servizi. Come (e con quali limiti) Casa. Per contratto o deciso in assemblea
risposte ai dubbi sui buoni postali. Pag. II ricorrere a un investigatore privato. Pag. III uno «statuto» in ogni condominio. Pag. IV
Lunedì 29 Gennaio 2007 www.ilsole24ore.com

Assicurazioni. Da giovedì prossimo per gli incidenti tra due veicoli sarà obbligatorio rivolgersi alla propria compagnia
Imprese tenute
Rca, parte l’indennizzo diretto a fornire assistenza
Il sistema si applica anche nel caso di lesioni lievi alle persone coinvolte al danneggiato
PAGINA A CURA DI gersi all’assicurazione del mezzo Raffaele Pellino tà psicofisica compresa tra uno
Rossella Cadeo di trasporto sul quale stavano
I due percorsi Una norma contenuta nel e nove punti di invalidità». In
Matteo Prioschi viaggiando. regolamento che disciplina il ri- questo caso dovranno essere
Ancoratre giornie poila Rca L’iter per il risarcimento per i sarcimento diretto nella Rca chiaramente illustrate tutte le
dovrà fare i conti con l’indenniz- Le informazioni da fornire casi in cui si applica l’indennizzo (Dpr 254/2006) impone alle im- componenti di tale danno, nelle
zo diretto. Una rivoluzione che Nell’inoltro della richiesta di ri- diretto e per i casi da trattare prese di assicurazioni di «forni- vocirisarcibilididannopatrimo-
dovrebbegarantiretempidirisar- sarcimento va fornita una serie con procedura ordinaria re al danneggiato ogni assisten- niale, morale, biologico tempo-
cimento inferiori, un calo del co- di dati (si veda il grafico in pagi- za informativa e tecnica utile raneo e permanente e i relativi
sto dei sinistri (la media è di na). L’utilizzo del modulo blu — per consentire la migliore pre- riferimenti normativi (articolo
3.600 euro per i soli danni a cose) quello per la constatazione ami- stazione del servizio e la piena 139 del Codice delle assicurazio-
e,a catena,una riduzione dei pre- chevole già in vigore in passato realizzazione del diritto al risar- ni, decreto del ministero dello
mi. Per ora i prezzi Rca restano in — è ancor più raccomandabile cimento del danno». Se prima Sviluppo economico 31 maggio
stand by: le compagnie non han- dal prossimo mese perché una l’assicuratore poteva limitarsi a 2006 che contiene l’ultimo ag-
no variazioni in programma da volta compilato contiene gran dare qualche indicazione in via giornamento dei valori econo-
segnalare, tanto più che gli inter- parte dei dati necessari alla com- "amichevole" al suo cliente dan- mici del punto di invalidità per-
venti tendono a concentrarsi in pagnia e perché se sottoscritto neggiato, ora quest’assistenza è manenteediungiornodiinabili-
estate,perunavecchiaconsuetu- dai due conducenti consente di Veicoli.Dueveicoliamotoreidentificatieassicuraticonimpreseche espressamente prevista in tà temporanea assoluta, decreto
dine che risale a prima della libe- dimezzareiltempominimo diin- Tipo di incidente «adempimento degli obblighi del ministero della Salute 3 lu-
aderisconoalsistemadirisarcimentodiretto Sinistroconveicoloimmatricolatoall’estero;
ralizzazionedelletariffe(avvenu- dennizzo. Immatricolazione.Italia,R.SanMarino,CittàdelVaticano contrattualidicorrettezzaebuo- glio 2003 contenente la tabella
ta nel luglio 2004). Valutato il caso, la compagnia più di dueveicoli;incidenteconciclomotore na fede»: connotazione, questa, delle menomazioni all’integrità
Con l’introduzione dell’inden- —entro30,60o90giorniasecon- Conseguenze.Dannialveicoloe/olesionilievi(finoa9puntidi non munito dellanuovatarga(Dpr153/2006); che assume rilevanza particola- psicofisica tra 1 e 9 punti di inva-
nizzo diretto sono in molti ad at- da che il modulo blu sia firmato invaliditàpermanente)e/odanniallecosetrasportatedell’assicuratoo danni graviallapersona re anche ai fini delle responsabi- lidità). Dovrà poi essere chiarito
tendersi un contenimento dei da entrambi i conducenti, da uno delconducente lità derivanti da un mancato o che possono essere riconosciu-
premi (70-80 euro a polizza per solo o ci siano lesioni lievi — farà non corretto adempimento. te, con la liquidazione del danno
Adusbef e Federconsumatori, un sapere qual è la propria offerta (o La dottrina prevalente ritiene alla persona, le spese sostenute
10% in meno per Altroconsumo). i motivi per i quali ritiene di non infatti che l’inadempimento dall’assicurato/danneggiato
Ma si tratta di aspettative sul lun- farne).Quindiprocederàalpaga- dell’obbligodellabuonafedege- per un’eventuale consulenza
go periodo: nelle prime settima- mento:entro15giornidallacomu- neri responsabilità contrattua- medico-legale.
ne si dovrà prendere confidenza nicazione dell’accettazione da le, anche se la fonte di tale obbli-
conlanuovaprocedura—secon- partedell’assicurato(oanchedel- go è legale, con conseguente di- La consulenza legale
do cui per il risarcimento ci si de- la non accettazione, nel qual caso
Denunciadelsinistro.Ildanneggiato-anchesehatorto-deve ritto al risarcimento degli even- Dopo aver assegnato all’assicu-
Alla compagnia del responsabile
il versamento potrà essere una
denunciareilsinistroallapropriacompagniautilizzandoilModuloblu Invieràdenunciadelsinistroerichiesta tuali danni patiti dall’assicurato ratorel’obbligoelaresponsabili-
sortadi acconto).Puòessere pro-
Richiestadirisarcimento.Seritienediaverragioneancheparzialmente in conseguenza di una assisten- tà di fornire all’assicurato/dan-
di risarcimentoallacompagniadelresponsabile
TARIFFE ALLA PROVA postaanchelariparazionedelvei- aggiungeràformalerichiestadirisarcimento e per conoscenzaallapropria za errata o incompleta. neggiato una informativa esau-
Alternativeperl’invio.RaccomandataAR,consegnaamano;
I potenziali benefici sono colo presso un’officina conven-
telegramma;fax;e-mail
riente e un supporto tecnico
zionata, ma la polizza Rca sotto- Il dovere nell’attivazione della procedura
un taglio del costo dei sinistri Datiincompleti.Entro30giornilacompagniachiederàleeventuali
scritta deve contemplarlo (una L’assistenza cui ha diritto l’assi- di risarcimento, la norma dispo-
e dei tempi di liquidazione clausola che può permettere integrazioniall’assicurato curato/danneggiato compren- ne che in caso di accettazione da
nonché, sul lungo periodo, all’assicurato di ottenere una ri- de «il supporto tecnico nella partedeldanneggiatodella som-
una riduzione dei premi duzione del premio). compilazione della richiesta di ma proposta dalla compagnia,
Itempisonodestinatiadallun- risarcimento, anche ai fini della su tali importi non sono dovuti
garsiinpresenza dilesionialcon- quantificazionedeidannialleco- compensi per consulenze pro-
ve rivolgere alla propria compa- ducente, poiché è stato stabilito se e ai veicoli, il suo controllo e fessionali legali o peritali. La di-
gnia — e con i casi ai quali si può chedecorranodaquando lacom- Ilmoduloblu.IlModulodiconstatazioneamichevole(oCai)serveadattivarela l’eventuale integrazione». Le sposizione — che fa discutere
applicare. A questo proposito pagnia è in possesso di tutte le in- proceduraCard(Convenzionetraassicuratoriperilrisarcimentodiretto) La richiesta compagnie di assicurazione, in moltoilmondoprofessionalele-
l’Associazione nazionale delle formazioni necessarie e come Informazioniessenziali.Targhe;nomidegliassicurati;codicefiscale;nomedelle di risarcimento pratica, nel ricevere una richie- gato alla infortunistica stradale
impresedi assicurazioneha mes- precisaVittorioVerdone«lanor- compagnie;modalitàedatadell’incidente;firmadientrambi(sepossibile)i conducentio Saràinviataalla stadirisarcimento,debbonofor- — si pone come scopo l’elimina-
soapuntounabrochure informa- mativa prevede giustamente che assicurati;generalitàdieventualitestimoni;eventualeinterventoForzedell’ordine; compagnia delveicolo nire ai loro assicurati informa- zione dal costo dei risarcimenti
tiva, ma come sottolinea Vittorio ci sia la necessità, su questa tipo- modalitàpervisionareilmezzoincidentato(giorni,ore,luogo) sul qualeera zioni esaurienti e suggerire an- di questa componente (che oggi
Verdone, direttore assicurazioni logia di danno, che si consolidi la Incasodilesioni.Età,attivitàeredditoindicativodelferito;tipodilesioni;eventuale trasportato. Questa che eventuali integrazione di ta- gravaper circail 10%) nell’ottica
auto,distribuzionee consumato- situazione». Per una più rapida dirittoaprestazionidapartediassicurazionisocialiobbligatorie;attestazionemedicadi potrà risponderneentro lerichiestase incompleta,alfine di conseguire, anche con questa
ri «i tempi stretti condizionano conclusionedellapraticasaràco- eventualilesionipermanenti;eventualeconsulenzadelmedico-legalediparte il massimaleminimodi diconsentireall’assicuratodico- misura,uncontenimento deico-
lapartenzaeunperiododi3-4me- munque utile la collaborazione legge,condirittoal noscere pienamente e corretta- sti dell’assicurazione Rca.
si in più sarebbe stato opportuno tra danneggiato e compagnia. risarcimento mente la reale consistenza, sot-
perché far partire il sistema con dell’eventuale to ogni profilo, del suo diritto al
un livello di efficienza superio- Chi vuole evitare il malus maggior dannonei risarcimentoper i dannisubiti al
re». Le compagnie, comunque, L’indennizzodirettocomplicain- Valutazionedelcaso.Lacompagniacomunicheràlasuaoffertaoimotivipercuinon
confronti veicolo e per quelli conseguenti I numeri
sono pronte a fornire l’assistenza vece la procedura da seguire nel della compagniadel alsuomancatoutilizzo,peridan-
ritienedi risarcireildannoentroiseguentitermini(dallaricezionedellarichiesta): responsabilecivile
informativa e materiale ai propri caso in cui un assicurato respon- 30giorni.Peridanniaveicoloecoseseilmodulobluèstatofirmatodaentrambii ni alle cose trasportate e per le-
(se il veicolodi
clienti come previsto dalla nor-
mativa.
sabile anche parzialmente di un
sinistro, voglia avvalersi della
conducentioassicuraticoinvolti
60giorni.Inassenzadimodulobluadoppiafirma
quest’ultimoè
coperto da unmassimale
sioni lievi alla persona del con-
ducente.Dovranno inoltreesse- 90%
possibilità di evitare la retroces- 90 giorni. Incasodilesionialconducente reillustratii criteridiattribuzio- Incidenti auto
Quando si applica sione di classe rimborsando il superiore) ne della responsabilità contenu- Stimadeisinistritrattabilicon
Riparazionedelmezzo. Puòessereoffertanellapropostadiindennizzoseprevistanel
L’indennizzo diretto si applica a danno. Poiché le compagnie non contrattofirmatodall'assicurato ti nell’allegato A del Dpr 18 lu- l’indennizzodiretto
fronte di un incidente avvenuto possono scambiarsi informazio- glio 2006 con il quale è regola-
tra due veicoli identificati e assi-
curati e a patto che i conducenti
ni sull’importo dei sinistri, l’assi-
curato dovrà rivolgersi alla Con-
mentata l’attuazione del siste-
ma di risarcimento diretto. 3.668 Á
abbianoriportatosolo lesioni lie- sap (anche tramite l’agenzia) che Costo medio
vi, cioè con invalidità permanen- gestisce la «stanza di compensa- Menomazioni Sinistrinel2006(danniacose)
Nonaccettazione.Ildanneggiato Ilpagamento.Dopola Nonaccettazione.Ildanneggiato
te fino a 9 punti, secondo la tabel- zione». «Una procedura che ral- comunicheràchenonaccettal’offerta.Potrà comunicazionedellasomma comunicheràchenonaccettal’offerta. Particolarmente impegnativa è
la del decreto del ministero della
Salute del 3 luglio 2003; in tutti gli
lenta l’esercizio del diritto— sot-
tolinea Verdone — anche perché
proporreazionelegaleneiconfrontidella
propriacompagniaoricorrereallaprocedura
offerta, lacompagniadeve
procedere alpagamentoentro
Potràproporreazionelegalenei
confrontidellacompagniadel
l’informativachedeveessereda-
ta all’assicurato/danneggiato in 3,6 milioni
altri casi (il 10% dei sinistri) si se- di solito questa opzione è eserci- diconciliazione i 15 giornisuccessivi responsabile caso di danni alla persona di lie- Sinistri pagati o riservati
gue la via ordinaria. I trasportati tata dall’assicurato in occasione ve entità, che abbiano, cioè, cau- Totale2005(datiIsvap)
danneggiatidevonoinvece rivol- della scadenza del contratto». sato «menomazioni alla integri-

Lo «scambio» degli importi. Come funziona

Nel meccanismo ci sono ancora punti deboli ti incidenti) consente di tratte-


nere altrettanto nelle proprie
casse, ma se scatta il concorso
dicolpa(che col nuovo sistema
Tutte le scadenze
più importanti.
è sempre al 50%) i 2mila euro
Maurizio Caprino
E se non servisse a nulla?
Il meccanismo di compagnie, consumatori,
Isvap e Governo): chi riuscirà a
late a perseguire l’efficienza e
quindi le tariffe potrebbero re-
possibili collusioni.
Ma secondo l’Adiconsum
erogati dalla stanza diventano
1.000 (il resto va alla compa-
Giorno per giorno.
La rivoluzione del risarcimen- Percapirela questione,vachia- risarcire un importo inferiore stare alte. ciò renderebbe difficili i ri- gnia che dovrà risarcire la con-
to diretto è stata voluta da tutti rito il principio fondamentale intascherà la differenza, chi in- scontri nei tanti casi in cui en- troparte)ei1.000dadarealpro- Solo con l’agenda 2007 del Sole 24 ORE.
(politici di destra e sinistra, au- delmeccanismo.In caso d’inci- vece sforerà ci rimetterà diret- Costo medio e scambio dati trambi i conducenti sostengo- prio assicurato diventano 500
torità di vigilanza, rappresen- dente, ogni compagnia sarà li- tamente. Lasettimanascorsa, lacommis- no di avere ragione o quando (secondo la regola generale Scaricala ora sul tuo cellulare.
tanti dei consumatori) perché bera di risarcire i propri clienti Quindi,lecompagnie checo- sione si è orientata su un costo si sospetta una frode; per que- chedecurtal’indennizzoinpro-
dovrebbe consentire di ridurre
i costi per le imprese assicura-
danneggiati con l’importo che
vorrà, ma verrà poi rimborsata
prono in prevalenza auto gran-
di o sofisticate (di solito più co-
medio intorno ai 2mila euro (se
non ci sono danni a persone),
sto, le compagnie non avreb-
bero stimolo ad approfondire
porzione rispetto alla colpa),
per cui in cassa restano solo
Il prezzo è di 5,00 euro (IVA inclusa) per i clienti TIM,
Vodafone, WIND, più traffico WAP secondo il proprio
Invia
trici e quindi le tariffe per i loro (da un organo appena istituito stose da riparare) partono sfa- sensibilmenteinferioreai valo- e prenderebbero per buone le 500 euro (1.000-500), appunto piano tariffario. Costo dell’SMS di richiesta: AGENDA
clienti, oltre ad alzare la qualità per regolare i rapporti di debi- vorite e potrebbero tendere ad ri su cui si discuteva nei mesi dichiarazioni dei due interes- la metà rispetto a quando non TIM 12,40 cent. di euro (IVA inclusa),
del servizio. Ma potrebbe an- to e di credito tra le compagnie, alzare le tariffe per questi assi- scorsi (si veda Il Sole-24 Ore di sati, attribuendo loro un con- c’è concorso. WIND 12,40 cent. di euro dall’Italia e al 48224
che non finire così: per i consu- chiamato«stanzadicompensa- curati,in modo da riequilibrare venerdì scorso) e quindi il ri- corso di colpa. Ma negli anni, man mano 50 cent. di euro dall’estero (IVA
matori italiani le sorprese non zione») soltanto per una cifra icostie/oriselezionarelaclien- schio sembra evitato. che il cliente paga gli aumenti inclusa) - Vodafone secondo proprio
sono mai mancate e nei mesi prefissata (per regolamento è tela. Questo sarebbe un primo Ma il costo medio va aggior- Il concorso di colpa dovuti allo scatto del malus, piano tariffario.
scorsi alcuni hanno temuto che pari a un costo medio, stabilito svantaggio per i consumatori, natoogniannoe lacomposizio- Ciò farebbe scattare il malus questa perdita si recupera e di-
ilmeccanismopotessenonfun- ogni anno da una commissione ma riguarda solo alcuni ed è le- ne della commissione può va- per entrambi, con conseguenti venta un guadagno per la com- Ulteriori info
zionare. Ora, i timori sembra- composta dai rappresentanti gato al normale gioco del mer- riare ogni tre anni, per cui non rincari sulle polizze degli anni pagnia,aspesedell’interessato. e compatibilità modelli su
no essere ridimensionati: tra le cato. Più preoccupante è un al- si può escludere che il proble- successivi. Così la commissione ha intro- www.ilsole24ore.com/
ultime misure attuative neces- tro rischio, evocato da Giovan- ma si ripresenti in futuro. Apparentemente, ci perde- dotto una franchigia proprio di mobile
sarie per avviare il nuovo siste- IL PRINCIPIO ni Calabrò (responsabile della Controversesonopoilecon- rebbero anche le compagnie, 500 euro che resta a carico del-
ma dal 1˚febbraio e discusse in I risarcimenti pagati direzione Credito dell’Anti- seguenze del divieto di scam- perché il "guadagno" si dimez- lacompagnia,inmododadisin-
questi giorni, ce ne sono alcune vengono rimborsati trust) al convegno organizzato biodidatitralecompagnie: l’as- za: per esempio, ricordando centivare l’attribuzione di con-
studiate per risolvere i proble- alle compagnie soltanto il 1˚ dicembre scorso dall’Adi- sicurazione del danneggiante che la «stanza di compensazio- corsi di colpa per i danni fino a
mi. Ma i punti deboli del siste- consum: quanto più alto è il co- non potrà sapere quanto è sta- ne»pagacirca2milaeuro, liqui- 1.000 euro (i più frequenti). So-
ma potrebbero tornare scoper- secondo un importo medio sto medio prefissato, tanto me- to pagato al danneggiato. Lo ha dare un danno di 1.000 euro lo l’esperienza dirà se ciò sarà
ti col passare del tempo. stabilito annualmente nolecompagniesarannostimo- imposto l’Antitrust per evitare (importo caratteristico di mol- sufficiente.
IL RISARCIMENTO DIRETTO IN BREVE PER SAPERNE DI PIU’

CHE COSA È IL RISARCIMENTO DIRETTO Incidente d’auto? A risarcirti ci penserà direttamente il tuo assicuratore.
Il risarcimento diretto è la nuova procedura di rimborso assicurativo Se non hai causato tu l’incidente o se la colpa è tua solo in parte,
che dal 1° febbraio 2007 in caso di incidente stradale rivolgi al tuo assicuratore una richiesta di risarcimento.
consente ai danneggiati non responsabili - o responsabili solo in parte - Sarà lui e non l’assicuratore di chi ti ha danneggiato ad occuparsi di te
di essere risarciti direttamente dal proprio assicuratore. e a risarcirti i danni.

QUANDO SI APPLICA CHE COSA CAMBIA IN PRATICA?


In caso di incidente tra due veicoli a motore, Per gli incidenti avvenuti a partire dal 1° febbraio 2007, devi presentare
entrambi con targa italiana, identificati e regolarmente assicurati. sia la denuncia che la richiesta di risarcimento alla tua compagnia
che, una volta accertata la tua totale o parziale ragione, ti risarcirà i danni.
COME ATTIVARLO
Presentare la denuncia, compilata utilizzando il Modulo Blu, e la richiesta QUANDO SI APPLICA IL RISARCIMENTO DIRETTO?
di risarcimento alla propria compagnia che, una volta accertata la totale In caso di scontro tra due veicoli a motore, entrambi con targa italiana,
o parziale ragione del proprio assicurato, risarcirà i danni. identificati e regolarmente assicurati con compagnie che aderiscano
La compagnia fornirà tutte le informazioni necessarie sulle formalità al risarcimento diretto (tutte le compagnie italiane sono obbligate
da seguire e svolgerà opera di assistenza ad aderire al sistema; se sei assicurato con una compagnia straniera,
per spiegare i diritti dell’assicurato danneggiato. controlla la sua adesione al risarcimento diretto sul sito www.ania.it).
La procedura del risarcimento diretto si può applicare anche se
CHE COSA VIENE RISARCITO nell’incidente siano stati coinvolti passeggeri.
- I danni al veicolo e gli eventuali danni connessi al suo utilizzo Per i danni subiti dai passeggeri, anche di grave entità,
(es. fermo tecnico, traino, ecc.); la richiesta di risarcimento va presentata sempre all’assicuratore
- le eventuali lesioni di lieve entità subite dal conducente del veicolo su cui erano a bordo.
(fino al 9% di invalidità);
- gli eventuali danni alle cose trasportate
appartenenti al proprietario o al conducente.

Ricorda di chiedere una copia del Modulo Blu al tuo assicuratore e,


per maggiori informazioni sulla sua compilazione, clicca su www.ania.it.

Snals News
QUANDO NON SI APPLICA IL RISARCIMENTO DIRETTO? - targhe dei due veicoli coinvolti;
Non è possibile avvalersi di questa procedura di rimborso diretto in caso di: - nomi degli assicurati;
- incidente accaduto all’estero; - nomi delle compagnie;
- incidente con più di due veicoli; - descrizione delle modalità dell’incidente;
- incidente in cui è coinvolto un ciclomotore non munito della nuova targa - data dell’incidente;
(nuovo sistema di targatura previsto dal D.P.R. 6 marzo 2006, n. 153); - firma dei due conducenti o assicurati (se possibile) o firma
- danni gravi alla persona del conducente: del conducente o assicurato in caso di disaccordo sulle modalità dell’incidente.
in questo caso, la procedura può tuttavia applicarsi al rimborso Se il Modulo Blu è firmato da entrambi i conducenti e/o gli assicurati,
per i danni al veicolo e alle cose trasportate, mentre per i danni gravi si accorciano i tempi del risarcimento!
alla persona occorre rivolgersi alla compagnia del veicolo responsabile. Per i danni al veicolo e alle cose la risposta della compagnia dovrà arrivare
in breve tempo: entro 30 giorni anziché 60.
CHE COSA VIENE RISARCITO?
Con la procedura di risarcimento diretto, vengono risarciti direttamente: LA RICHIESTA DI RISARCIMENTO
- i danni subiti dal veicolo assicurato e gli eventuali danni connessi - COME PRESENTARLA ALLA COMPAGNIA?
con il suo utilizzo (es. fermo tecnico, traino, ecc.); Se ritieni di aver ragione, anche solo parzialmente, aggiungi al Modulo Blu
- i danni alla persona di lieve entità subiti dal conducente del veicolo anche la richiesta formale di risarcimento e presentala alla tua compagnia
assicurato (danno biologico - permanente e/o temporaneo - danno con una delle seguenti modalità:
patrimoniale e danno non patrimoniale); - con raccomandata AR;
- i danni alle cose trasportate di proprietà dell’assicurato o del conducente. - consegnata a mano, anche al proprio intermediario assicurativo;
- con telegramma o fax;
LA DENUNCIA DI SINISTRO: - via e-mail (se non esclusa dal contratto).
COSA SCRIVERE NEL MODULO BLU DI CONSTATAZIONE Le modalità di denuncia e richiesta di risarcimento previste dalla legge
AMICHEVOLE? potrebbero essere integrate con forme di comunicazione più immediate
La denuncia di sinistro deve essere effettuata utilizzando il Modulo Blu. (es. operatore telefonico): verificalo con la tua compagnia.
Ricorda che la denuncia è obbligatoria anche se hai torto.
La mancata presentazione della denuncia, qualora per questo motivo - CHE COSA SCRIVERE NELLA RICHIESTA?
sia derivato un pregiudizio alla compagnia, Per agevolarti nella compilazione della richiesta di risarcimento è stato
può comportare il diritto della stessa compagnia di rivalersi in tutto predisposto un fac-simile di puro riferimento (vedi allegato)
o in parte nei tuoi confronti per il danno risarcito. che potrai liberamente impiegare nei casi più ricorrenti,
Rispetto a tutte le informazioni richieste dal Modulo Blu ferma restando la possibilità di predisporre la richiesta secondo forme
devi almeno riportare le seguenti: diverse ed eventualmente contenuti aggiuntivi che si ritengono necessari
per descrivere meglio il danno subito.
Snals News
La tua compagnia ti fornirà i chiarimenti di cui avrai bisogno alla struttura d’impresa indicata nella nota informativa precontrattuale
e ti chiederà le eventuali integrazioni di informazioni o sul sito web della compagnia stessa. Se il problema non viene risolto,
per la corretta valutazione del danno. fermo il diritto all’azione legale, puoi ricorrere anche alla procedura
di conciliazione ANIA/Associazioni dei Consumatori. Una procedura
LE POSSIBILI RISPOSTE DELLA COMPAGNIA: gratuita e non vincolante, in cui avrai l’aiuto delle Associazioni
COSA PUOI FARE SE NON SEI D’ACCORDO? dei consumatori aderenti all’iniziativa, per risolvere i contrasti
Se hai ragione, in tutto o solo in parte, la compagnia ti comunicherà che riguardano i sinistri con danni fino a 15.000 euro.
un’offerta di risarcimento. Per informazioni e chiarimenti sulla procedura di conciliazione
Se la richiesta di risarcimento è completa di tutte le informazioni collegati al sito www.ania.it entrando nella sezione consumatori
necessarie per la valutazione del danno, la compagnia deve risponderti: o telefonando allo Sportello Auto al numero 02-7764444.
- entro 30 giorni per i danni al veicolo e alle cose se il Modulo Blu è
stato firmato da tutti e due i conducenti o assicurati dei veicoli coinvolti; ENTRO QUANDO AVVIENE IL RIMBORSO?
- entro 60 giorni per i danni al veicolo e alle cose Dopo la comunicazione della somma offerta, la compagnia deve procedere
in assenza di Modulo Blu a doppia firma; al pagamento entro i 15 giorni successivi.
- entro 90 giorni per i danni alla persona del conducente
proponendo l’offerta di risarcimento o spiegando i motivi per cui non è
tenuta a risarcire il danno (es. perché risulta una tua responsabilità totale).
Se la richiesta di risarcimento non è completa, la compagnia ti chiederà
le integrazioni necessarie entro 30 giorni e i termini per la sua risposta
sono sospesi fino a quando non avrai inviato i dati mancanti.
Se i danni non rientrano nella procedura di risarcimento diretto,
la compagnia ti comunicherà i motivi di esclusione dalla procedura e,
a seconda dei casi, invierà la tua richiesta all’altra compagnia rc auto
coinvolta, se nota, o ti inviterà a rivolgerti ad altra compagnia.
Se tu non sei d’accordo con la comunicazione della compagnia rispetto
al risarcimento offerto o ai motivi di mancata offerta, potrai sempre far valere
i tuoi diritti esercitando l’azione legale nei suoi confronti.
Ricorda che il diritto al risarcimento del danno si prescrive entro
2 anni dalla data del sinistro.
Tieni presente comunque che per ogni tua insoddisfazione rispetto
al servizio fornito dalla tua compagnia puoi reclamare rivolgendoti

Snals News