Sei sulla pagina 1di 5

RELAZIONE DI SISTEMI DINAMICI

Dato il circuito in fig. trovare la funzione di trasferimento e fare il diagramma di Bode.

Calcoliamo la funzione di trasferimento:

1
⋅ R2
1 SC1R1 + 1 SC 2 R2
Zs = + R1 = Zp = =
1
+ R 2 R 2 SC 2 +1
SC1 SC1
SC 2
R2
Vo( s ) R 2 SC 2 + 1 R 2 SC1
= = =
Vi ( s ) SC1R1 + 1 + R2 ( SC1R1 + 1) ⋅ ( SC 2 R 2 + 1) + R 2 SC1
SC1 R 2 SC 2 + 1

R 2 SC1
=
1 + R 2 SC 2 + R1SC1 + R 2 SC1 + R1R 2 S 2C1C 2

R 2 SC1
=
R1R 2C1C 2 S 2 + ( R1C1 + R 2C 2 + R 2C1) S + 1

Ora tramite Matlab operiamo i calcoli:

Fabio Grossi Sistemi Dinamici 1


(listato Matlab.)

Ponendo:

R1=50000 Ω;
R2=49000 Ω;
C1=10^-4 μF
C2=4*10^-6 μF
coeffs=R1*C1+R2*C2+R2*C1;
coeffsq=R1*C1*R2*C2;
a=[coeffsq,coeffs,1]
roots(a)

troveremo le radici pari a -10 e -0,1 circa.

Riscrivendo, l’equazione in forma compatta sarà:

4,9S 4,9S
E ( s) = =
( S + 10) ⋅ ( S + 0,1) (1 + 0,1S ) ⋅ (1 + 10 S )

quindi possiamo ricavare il diagramma di Bode.

Considerazione:

come si evince dalla funzione di trasferimento E(s) si ha uno zero nell’origine, questo
pertanto merita una trattazione particolare.
Quando per esempio si ha un polo nell’origine si avrà un’attenuazione, pari a:

[A]dB = -20 log |jω| = -20 log ω

ed è l’equazione di una retta avente pendenza -20 dB/decade e che attraversa l’asse delle
ascisse nel punto log ω = 0 ovvero ω = 1. L’argomento essendo jω puramente
immaginario vale 90° ed essendo relativo ad un termine a denominatore sarà di

φ = - 90°

quindi una retta parallela all’asse delle ascisse e di ordinata -90°. Ovviamente se fosse
stato un polo doppio avrei avuto una pendenza di -40 dB/decade e una φ = - 180° e così
via.

Nel caso in cui si ha uno zero nell’origine il ragionamento è speculare, cioè:


la pendenza sarà +20dB/decade e la fase +90°, e per uno zero doppio una pendenza di
40 dB/decade e la fase di 180° e così via.

Fabio Grossi Sistemi Dinamici 2


4,9S
Ma veniamo al nostro caso: E ( s) =
(1 + 0,1S ) ⋅ (1 + 10S )

Diagramma di Bode di E(s) Fabio Grossi
40

20

0
Modulo [dB]

­20

­40

­60 ­3 ­2 ­1 0 1 2 3
10 10 10 10 10 10 10
135

90

45
Fase [deg]

­45

­90

­135 ­3 ­2 ­1 0 1 2 3
10 10 10 10 10 10 10
ω [rad/sec]

Bode Diagram
0

­10

­20

­30
Magnitude (dB)

­40

­50

­60

­70

­80
­90

­135
Phase (deg)

­180

­225

­270
­3 ­2 ­1 0 1 2 3
10 10 10 10 10 10 10
Frequency  (rad/sec)

Realizzato con Matlab

Fabio Grossi Sistemi Dinamici 3


10S (1 + 10S )
Il diagramma di bode della F ( s ) = è:
(1 + 100S )

Diagramma di Bode di F(s) Fabio Grossi
40

20

0
Modulo [dB]

­20

­40

­60

­80 ­4 ­3 ­2 ­1 0 1
10 10 10 10 10 10
180

135
Fase [deg]

90

45

0 ­4 ­3 ­2 ­1 0 1
10 10 10 10 10 10
ω [rad/sec]

Bode Diagram
20

10

­10
Magnitude (dB)

­20

­30

­40

­50

­60

­70

­80
90
Phase (deg)

60

30
­4 ­3 ­2 ­1 0 1
10 10 10 10 10 10
Frequency  (rad/sec)

Fabio Grossi Sistemi Dinamici 4


10(1 + 0,1S )(1 + 0,01S )
Il diagramma di bode della G ( s ) = è:
S (1 + S )

Diagramma di Bode di G(s) Fabio Grossi
40

20
Modulo [dB]

­20

­40 ­2 ­1 0 1 2 3
10 10 10 10 10 10
0

­45
Fase [deg]

­90

­135

­180 ­2 ­1 0 1 2 3
10 10 10 10 10 10
ω [rad/sec]
Bode Diagram
80

60

40
Magnitude (dB)

20

­20

­40
0

­45
Phase (deg)

­90

­135

­180
­2 ­1 0 1 2 3 4
10 10 10 10 10 10 10
Frequency  (rad/sec)

Fabio Grossi Sistemi Dinamici 5