Sei sulla pagina 1di 1

Durante i primi giorni dopo lintervento di stomia, importante essere consapevoli che insieme alla propria famigliasi dovr

affrontare un periodo di grandi cambiamenti,vivere con una stomia significa addatarsi ad una nuova normalit. Lo stomizzato non deve dissimulare la sua situazione per falso pudore o per riguardo degli altri.Il timore che loro si accorgano della sacca,che sentano cattivi odori o rumori intestinali svanir nel frequentare i propri conoscenti e nel costatare che in genere nessuno ci fa caso,anche perche la sacca non si nota.Circondarsi dellaffetto della famiglia,degli amici e adoperarsi ad ampliare le proprie conoscenze e,contrariamente alla attese,scoprire di essere compressi,amati e capaci di amare. Pu accadere che lo stomizzato,a causa della sua condizione,riesca a far sentire terribilmente in colpa il proprio partner e tutti quelli che fanno parte del suo ambiente,sopratutto i figli,trascinando anche loro in una condizione di profonda frustrazione e depressione.Il rischio maggiore quello di trovarsi invischiati in un circolo vizioso,che allontana i congiunti proprio in un momento in cui la persona ha maggiormente bisogno del loro sostegno.Condividere non sempre facile,bisogna trovare il coraggio,la sicurezza,la grinta,la forza di parlare senza avere paura del giudizio dei propri cari. importante riuscire a guardare al futuro con fiducia avendo la consapevolezza che molte persone dopo lintervento stanno meglio e si sentono di nuovo libere di dedicarsi ad attivit che non avvrebbero mai pensato di pratticare.Lo stomizzato si deve ricordare di prendere cura di s e della sua stomia e potr recuperare appieno la sua vita,proprio come era prima dellintervento.