Sei sulla pagina 1di 1

Risorse Umane e Organizzazione Relazioni Industriali

Alle Segreterie Nazionali delle OO.SS. SLC-CGIL SLP-CISL UIL poste FAILP-CISAL CONFSAL Com.ni UGL Com.ni Roma, 10 giugno 2011

Oggetto: certificati telematici di malattia - novit in tema di certificazione ed invio. Come previsto dalla specifica normativa e dalle circolari interpretative interministeriali ed INPS, a far data dal 19 giugno p.v. anche i datori di lavoro privati dovranno rendere operative le disposizioni sulla trasmissione della certificazione medica telematica (comprese le procedure di ricezione in via telematica dei certificati medici dei lavoratori). Per quanto sopra, Vi precisiamo che a partire dalla richiamata data del 19 giugno p.v., in luogo di quanto previsto dallart 41 punto VI del CCNL (Il lavoratore tenuto ad inviare la relativa certificazione medica o il relativo attestato di malattia di giustificazione entro due giorni dall'inizio della malattia o della eventuale prosecuzione della stessa) per tutti i lavoratori subentra lobbligo di comunicare allAzienda il numero identificativo del certificato rilasciato dal medico curante, entro due giorni dallinizio della malattia o dalla sua prosecuzione, utilizzando le medesime modalit sino ad oggi impiegate per linvio del certificato medico. A breve, verr pubblicata una specifica comunicazione diretta a tutto il personale che sar nostra cura inviarVi. Cordiali saluti Paolo Faieta Il Responsabile (originale firmato)

Poste Italiane SpA- Societ con socio unico 00144 ROMA (RM) Viale Europa 175 T (+39) 0659583705 F (+39) 0659587979 Sede Legale 00144 Roma Viale Europa 190 Partita IVA 01114601006 Codice Fiscale 97103880585 Capitale Sociale Euro 1.306.110.000 i.v. Registro delle Imprese di Roma n. 97103880585/1996