Sei sulla pagina 1di 90

QUANDO I SOGNI DIVENTANO REALT

E bellissimo, fantastico ma guardalonon ce la faccio, sono in crisi, no aspetta, mi fissa negli occhi, scende dal palco, mi si avvicina Finalmente ti ho trovata, sono mesi che ti sogno e mi prende la mano, e me la bacia? E sospira fra le labbra Dulce Maria e adessochi questa Dulce Maria? Ma no aspetta, Dulce Maria sono io, 16 anni, capelli rossi, altanella norma, come che lui, il mio idolo, che col tempo ho iniziato a chiamare amore anche se non sapeva della mia esistenzasa il mio nome? No tutto molto confuso, e perche si avvicina a me? Troppo vicino, troppo, non giocare con il fuoco, non sono mai stata una brava ragazza, soprattutto se qualcuno mi piaceva, e tu mi piaci da matti, non avvicinarti Dulce Maria ancora il mio nome, e suona cosi bene fra le sue labbraquelle labbra cosi carnose e sensuali, e solo al pensarci mi gira la testa, e ripete il mio nome, piu forte, e ancora piu forte, troppo forte e non capisco perche visto che sono ad un millimetro dalla sua bocca, e inizia a piovere, lacqua e gelida, e aumenta, ma il cielo e sereno DulDul e dai svegliati cacchio e una sberla Ma che diamine dove Taylor? salto e mi guardo attorno, Anahy e Maite, le mie migliori amiche (che chiamavo anche Any e May) erano li vicino a me, una sul letto una in piedi con dellacqua in mano, mi guardo meglio attorno, ed ero sul mio letto, nella nostra camera dalbergo alle Maldive, e non a Roma alla premiere di Eclipse, mi butto di nuovo sul letto e affondo il viso nel cuscino Ma basta con sti sogni dai, ancora Taylor? Ma in 3 anni non ho ancora capito cosa ti piace da lui? Certomuscoli da vendere, quellaria di bambinone insieme a quella di macho ma brutto Gia, vabbe non proprio brutto ma neanche bello non e ridacchiano, le odio a volte, Anahy era una fan scalmanata di Robert Pattinson, ed ero io che mi chiedevo cosa vedeva in lui, era brutto, aveva la barba, una faccia da barbone, e pure i vestiti, e poi May, lei era pazza di Kiowa Gordon da quando avevamo visto New Moon, ma prima sbavava dietro a Kellan Lutz, si esatto, 3 amiche per la pelle pronte a sbranarsi a vicenda se si parlava male dellattore prefferito, e sbranare mi piaceva, Team Licantropi x sempre tornando a noi, mi incavolai, mai far incavolare Dulce Maria appena sveglia Ma perche non andate a farvifriggere? urlai e scattai dal letto andando in bagno, non prima di sbattere due porte e quasi far cadere il vaso di fiori. Ero sempre stata cosi, ogni singola brutta parola detta contro qualcuno che amavo, che fosse unamico, un conoscente, o un famoso che non sapeva neanche della mia povera esistenza Eddai Dulstavamo scherzando Vi ho detto qualcosa, andate alla spiaggia prima di me, se mi aspettate giuro che vi stacco la testa urlai dal bagno, quando mincavolavo per mottivi simili mi mettevo quasi sempre a piangere, o almeno avevo le lacrime Eddai, mi dispiace non volevo, stavo scherzando cavolo e tu te la prendi cosi facilmente, mica e tuo ragazzo, amico, fratello o marito che cavolo Dul, anche io ho il mio attore prefferito ma tu sei esagerata ecco, Any sempre carinissima a farmi girare le scattole ancora di piu, sapevo che aveva ragione, ma che potevo farci se mi affezionavo alle persone

Brava Any, sempre cosi dolce tu, dai Dul apri la porta Maite, sempre quella piu dolce di noi 3, che si sentiva sempre in colpa, invece Anany, beh, era Anahy, sempre fredda lei, ma ci volevamo bene per questo, eravamo diverse, manco se una fosse mia mamma e una papa, sembra stupido lo so pero io ero come loro, met della freddezza presa da Any, e la dolcezza da May, e dire che ci siamo conosciute su una semplicissima chat, e nonostante i gusti siamo diventate amiche, e visto che May aveva gia 18 anni, mi sono trasferita da lei, ovviamente col permesso dei genitori, e poco dopo arriv anche Maite, una storia un pochino complicata ma col trasferimento siamo diventate ancora piu unite, nonostante la mia stanza era piena di poster del ragazzo che a loro stavano sullorgano riproduttore ma si mi andava bene comunque. Ok, era il tempo di tirare fuori quella parte di freddezza di Any, sospirai, e usci dal bagno Finalmente, ehi mi dispiace Fa niente May, andiamo a cambiarci voglio fare un bagno, tantole Maldive si vedono una volta nella vita per una settimana no? dissi ecco, fredda mentre cercavo il costume da bagno, e la minigonna da mettermi fino ad arrivare a sentire lacqua limpida a bagnarmi i piedi Ehi mi dispiace ho esagerato scusa ciccia non volevo dai dai dai mi perdoni? Any che mi guardava triste abbassando lo sguardo, ma come potevo stare incavlata quando faceva cosi? Saltai dalla valiggia e la abbracciai Si che ti perdono scema, ma sembravi un cagnolino bastonato, ahah dai cambiatevi e andiamo sulla spiaggia Siii io ci sto, chi avrebbe mai immaginato che uno stupido concorso su una bottiglia di Pepsi ci avrebbe portate qui? gia, aveva ragione, era cosi che avevamo vinto la nostra vacanza di una settimana Dai andiamo Maite ci chiama e siamo gia fuori casa, in un balleno arriviamo alla spiaggia, prepariamo tutto, e ci tuffiamo per un bagno, con piu sorprese di quante me ne sarei mai aspettata. 2) AVREI SEMPRE VOLUTO INCONTRARE UN FAMOSO, MA SE AVESSI SAPUTO CHI MI SAREBBE CAPITATO CI AVREI RINUNCIATO BEN VOLENTIERI Eddai Dul, sembri una lumacca Te lho gia detto Dul, non riuscirai mai a vincere contro di noi continuavano ad urlarmi, in inglese, volevano confondersi con la massa, e a me linglese piaceva quindi ero piu che contenta, ma non riuscivo a capirle, anche io ero una ragazza che non rinunciava mai a niente ma in quel momento fare una gara su chi nuotava piu velocemente mi sembrava stupido, e poi io volevo godermi quel momento, arrivare sulla spiaggia e stendermi sulla sabbia per ammirare quella bellezza non per addormentarmi dalla stanchezza E io ve lo ripeto, allitaliana, andate a farmi fotograffare Uffa sei una guasta feste Dul Senti, Any, perche devi sempre rompere? Non voglio fare la fara ok? Voglio solo stare a galla e farmi i fatti miei ti sembra cosi difficile di farti anche tu i propri? sbottai battendo i pungi sullacqua

Ehi stai attenta stupida, mi hai bagnato i capelli mi sento dietro una voce squillante che gia al solo sentirla mi fa rizzare i capelli, tipo delle unghie di uninsengante matta che durante lora di lezione graffia la lavagna perche uno studente idiota si addormentato sul banco mentre lei spiegava le ragioni della vita e di quante bello andare a scuola per sapere ad imparare cosa fare nella vita Scusami no volevo mi giro e mi cadde la mascella, quasi caddo allindietro, voglio affogare, e annegare, mi sento stupida, ma non perche LE ho bagnato i capelli, ma perche non lho fatta cadere e non ho fatto annegare LEI, le avrei pure tenuto la testa sottacqua, la ragazza piunon ci sono aggettivi per descriverla, almeno per quanto mi riguardava, lavevo odiata da quando lavevo vista la prima volta in tv, solo la sua faccia mi davala nausea, e vedendo le sue mani sul ragazzo a cui sognavo mi fecce ribollire, che quasi sentivo lacqua evaporare attorno a me, tipo ad un Jacob Black bollente che si incavola ancora di piu, e lacqua che ha adosso evapora anzi che asciugarsi come dicono le leggi della natura, era lei, laSehmm SelPorketta, la ragazza piu odiosa dalla faccia della terra, di cui non azzardavo neanche a dire il nome, ma in tutto il mondo, tra tutte le isole..perche ha scelto di andare in vacanza proprio alle Maldive dove cero io? E non smette di fissarmi furiosa, ma non mi fa paura, e mi viene da riderle in faccia Ehi Dul ma che successo? Any e May arrivano vicino a me, guardano Lei a bocca aperta e ridono per poi tuffarsi sottacqua, riescono a contaggiarmi, e quasi le rido in faccia, mi giro e le seguo Ma mi hai bagnato ancora una volta i capelli, come ti permetti? mi sento dietro mentre rido a creppapelle con le ragazze Tu sei pazza, per poco non le facevi il cu*o Any con la sua gentilezza Ehi non lho sfiorata, e lho bagnata per sbaglio, se lo volevo la facevo affondare ma, siamo al mare, in acqua, e ha paura di bagnarsi i capelli? mentre lo dicevo avevo una faccia tipo O_O pero senza smettere di ridere Beh strano dai adesso, ti fai una gara con noi? Uffa avete rotto un po troppo, ci sto, ma quando vincer io vi voglio vedere chiedere scusa in ginocchio anzi no, se vinco io dovete andare a chiederle una foto dissi riferendomi alla ragazza di prima mentre iniziavo a nuotare. Anche se lo negavano ero io la piu veloce, e vinsi io, non come sempre ma a volte capitava XP No dai qualsiasi cosa ma io da lei non vado a chiederle una foto si lamentava May mentre Any si rotolava per terra dalle risate Ehi ciao bellezza, posso fare una foto con te, sai, a me le ragazze piacciono che ne dici disse Any con voce da maschiaccio mentre faceva uno sguardo di quelli che ti fanno scompisciare dalle risate Cos cosi divertente? e lei che cavolo voleva? Non la vidi pero sapeva che era lei, wow, una Stalla volevo direuna stella che viene a parlarci? O.o Ehmmm Senti mi dispiace per prima, non dovevo prendermela, in fondo siamo al mare no? E capita e poi dopo mi sono tuffata anche io [eh? E come fai ad avere i capelli asciuti come prima?] pensai ok fai lattrice ma la gente non stupida Ah bene, fa niente non preocuparti non se le presa ma perche Any parlava x me? Ok, posso sembrare maleducata, ma a me se una persona mi stava antipatica non la calcolavo neanche, nemmeno se era una persona famosa Sisi tranquilla, nessun problema, ehm io vado annunciai, me la sarei presa davvero se

fossi rimasta li Ah ok comunque volevo spiegarmi, ero incavolata perche il mio ragazzo non voluto venire in spiaggia insieme a me, quindi capiscimi wow, e chi se ne frega dei tuoi problemi? Hai anche il ragazzo? Ma si la capivo, neanche il mio voluto venire anche se di soldi ne aveva. Eh si, Christopher, il mio ragazzo, figlio del primo ministro, pieno di soldi, cosa di cui potevo anche farne a meno, lo amavo semplicemente per quello che era come ragazzo, un mix di ragazzo dolce e stron*o in una sola persona, che accettava pure i poster del mio attore prefferito a petto nudo appesi in camera quindi cosa potevo chiedere di piu? XP Ehi Dul dove vai? mi url dietro May mentre Any stava seduta al sola ascoltando Lei che parlava, ok, era proprio sola . A trovare luomo della mia vita visto che il mio ragazzo rimasto a casa urlai ridendo accompagnata dalle sue risate, camminando allindietro, andando a sbattere contro qualcuno Scusa dissi senza nemmeno guardarlo in faccia ma sentivo il suo sguardo su di me, anche se dietro agli occhiali da sole, osservai solo i suoi pettorali, chewow, ma non alzai il viso, continuai ad andare per la mia strada. Quando mi girai per guardarlo lo vidi solo di spalle mentre scrollava la testa e andava a sedersi vicino alle mie amiche che le vidi a bocca aperta, guardandomi e ridacchiare, che lasciavano da soli, il ragazzo eLei, che si diedero un bacio appena, come se lui fosse annoiato, scrolai certi pensieri e tornai nella camera dalbergo, dove mi trovai unaltra bellissima sorpresa

3) UNA BELLA TRIPLA SORPRESA CHRIS urlai a squarciagolla appena entrata nella stanza dalbergo, Chris, il mio ragazzo, era seduto sul letto insieme agli altri due scemi che giocavano a carte, sul MIO letto, nella NOSTRA camera dalbergo, ma non erano rimasti a casa? Ma chissene, saltai sul letto rovinando la loro partita per baciarlo, e sent le sue braccia stringermi allaltezza della vita, in una posizione strana, ma con lui si stava decisamente bene. Non avrei pensato che mi sarebbe mancato cosi tanto, non stavamo poi da cosi tanto insieme, ma lo amavo veramente, e tanto anche, e sentire le sue labbra sulle mie, dopo anche solo un paio di giorni mi fecce sentire piu felice che mai, e non avrei voluto smettere Ehi ehi andateci piano e che diamine ci sono persone qui che sono deboli di stomacco almeno fatteci prima uscire di casa se non volete che vomiti sul pavimento ah Alfonso, alias Poncho, sempre il solito idiota, anche lui bello da matti alto, moro, occhi marroni, capelli ricci, un po come il mio Chris, solo cheil mio amore era piu bello . Sempre il solito delicato, e allora esci PooPoo dico staccandomi da Chris per andare ad abbracciare laltro Chris XP (il Chris 2 perche il mio era l1 .) Christian, il ragazzo di May alto, bello, con la passione per tingersi i capelli di colori strani ogni mese, passando al giallo, blu verde per non parlare del viola, ma vabbe lasciamo perdere, e poi si capisce che quel delicato di prima era il fidanzato della altretando delicatissima Any Ehi ciccia, Poncho mi sta bene ma [Pupu] no, capito [Didi]? e risponde allabbraccio ma gli tiro un cazzoto sul bracciopero..palestracredo abbiano capito che ci piacciono i ragazzi con un po di muscoli, lavevo notato anche prima da Chris, non credo sia molto

piacevole stere con la propria ragazza nella sua stanza piena di poster di un tizio a petto nudo con dei muscoli da paura, ma tornando a noi, lo presi a cazzoti perche Didi, che non derivava da Dulce ma da Didi, la sorella pazza di Dexter, a 19 anni si guardava ancora i cartoni per ragazzini Ok okAlfonso ridacchiai buttandomi sul letto fra le braccia di Chris Volete smetterla? Dove sono le ragazze? chiese Chris 2 Beh sonoancora sulla spiaggia direi, erano inbuona compagnia dissi ridendo ma notando le loro faccie avevano capito qualcosaltro Dai idioti a cosa state pensando? Per uno stupido incidente e per caso abbiamo incontratouna personafamosa, e loro sono rimaste li con lei, mentre io sono tornata a casa alzai le spalle mentre mi accoccolavo a Chris Perche sei tornata? Curioso come al solito, volevo semplicemente tornare a casa e poi la persona in causa mi stava leggermente ma solo leggermente sulle cosidette scattole quindi..sono tornata a casa, e a quanto pare ho fatto bene Benissimo e mi bacia sulla fronte Sai pero che sei un idiota? romp dopo un po il silenzio che si era creato, io mi strignevo a lui, e lui mi dava qualche bacino sulla fronte o sul collo mentre giocava a carte, sempre il solito vabbe, non era il tipo da dire ti amo ogni secondo ma mi andava bene lo stesso E perche scusa? Come perche? Hai rotto le balle perche andavo senza di te ma non volevi venire, [il viaggio costanon mi vaandate da sole forse cosi trovare qualche bel ragazzo] e adesso ti trovo qui anzi, vi trovo quiperche non siete venuti con noi? E allora che razza di sorpresa sarebbe stata no? Ci scommetto che abbiamo fatto bene Benissimo dissi immitando il suo tono di voce di prima mentre Poncho mi fecce trassallire Ehi ma che idioti, basta giocare, io voglio aspettare Any nella sua stanza quindi, ciao ciao disse saltando dal letto ma a met stanza si blocc Ehmm quall la sua stanza? ahah ci avrei scommesso Secondo te? Entra, apri la porta, e riconosci la sua stanza per la foto che ce vicino alla tua Divertente, non cambierette mai gli fecci soltanto la linguaccia mentre andava a vedere, e Chris 2 lo seguiva lasciando me e il mio Chris da soli Come hai fatto a convincere tuo padre a lasciarti venire? Non aveva bisogno del figliolo durante la campagna elettorale? Si, in effetti, sono diciamoscappato da papa, ma vabbe non posso farci niente, sono gia maggiorenne, e in politica non voglio entrare, voglio seguire il mio sogno, anzi, il sogno di noi 6, e voglio che gli RBD compiano il loro sogno di essere conosciuti almeno da 10 persone che li senza suonare su un palco, questo che voglio fare, e insieme a te wow, che monologo, ma aveva ragione, quello era sempre stato il nostro sogno da quando ci siamo conosciuti 3 anni prima, cantavamo tutti, eravamo una band vera e propria, persino con un vasto repertorio, ma neanche una possibilita o fiduccia Anche io vorrei che succedesse davvero sospirai Ma importante che tu adesso sei qui gli dissi mentre mi alzava dolce il mento e mi baci piano DUL Dul non sai chi in ragazzo di Selena ecco che quasi caddo dal letto, mentre

loro sono a bocca aperta E tuche..diaminecifaiqui? Any che guarda male Chris mentre May lo abbraccia e gli dice di essere contenta di vederlo Beh io..sono venuto a trovarmi mi sembra logico ma chi Selena? sempre il solito curioso Ah si Dul non puoi immaginare chi sia, tu ci sei sbattuta contro mentre andavi via e non ti sei resa conto, ma come fai? Ti credevo piu sveglia, soprattutto in quel caso, a riconoscere le persone, anche lui famoso come lei anzi, 1000 volte piu famoso di lei e a te A me non interessa, ma volete smetterla? Siete diventate amichette de cuore della porketta ahia mi hai bagnato i capelli mentre sono al mare in acqua? Eddai smettila almeno ascolta, ok, non ti dico chi il suo ragazzo anche perche so come reagiresti, ti dico solo che famoso anche lui, ci ha invitate stasera ad una festa, che si fa in spiaggia, e lo conoscerai, e ti assicuro che ti piacer da matti Amplifooooon ho detto che io non vengo in spiaggia punto e basta Ma perche no? Usciamo tutti no? No aspetta, tutti chi? uffa sempre lo stesso scemo, e May sempre quella perspicace Noi 4 mi sembra ovvio, dai facciamo cosi, Chris, andiamo a fare un giro sulla spiaggia? Poi torniano e ci prepariamo per quella benedettissima festa in spiaggia dissi tirando Chris per il braccio e uscimmo di casa per poi sentire gli urli di Any e rispettivamente di May nel scoprire la loro sorpresa ad aspettarle chiss come nelle proprie stanze. Il pomeriggio pass abbastanza in fretta, ero sempre insieme a Chris, pero mi sentivo degli occhi adosso oppure era solo la mia immaginazione. Quando tornammo a casa fu solo x vestirci, e andare alla festa in spiaggia

4) A.A.A Eccoci qui, vedrai Dul, non te ne pentirai, te lo giuro, Chris, mi dispiace ma questa sera roderai da matti Any era tutta eccitata e Chris le fecce lo sgambetto per quello che aveva detto Oh ma che caspita di cosi importante in questo fidanzato della Porketta? Eddai Any mi rovini la serata cosi, anche perche avevo qualcosaltro in mente su come passarla dissi mentre Chris mi stringeva la mano sorridendo, beh ma che cera di cosi male? Volevo semplicemente passare la notte con il mio ragazzo niente di male, ok ero di malumore Ok non fare la guastafeste, anche noi volevamo stare a casa, ma siamo in vacanza, dobbiamo divertirci, e poi non potevamo negarti loccasione di incontrare luomo della tua vita, ehm non fisicamente parlando, mametaforicamente cio ecco si quello sei tu ma ecco beh si Eddai Any smettila ho capito non sono mica scemo come il tuo fidanzato, non tutti gli uomini sono uguali dai vogliamo andare? ahah sempre il solito, mi strinse a se

baciandomi sulla fronte per poi incamminarci verso cera un po di gente e musica, mentre Poncho tirava giu tutte le parolacce che conosceva dandoci un piccolo spintone che ci fecce ridere, ma comunque.. vabbe sembrava bella la festa, ma io davvero piu ci avvicinavamo piu ero curiosa, e che diamine, adesso che ero cosi vicina volevo sapere chi era quelessere che stava insieme ad una talecreatura come la Porketta, visto che il mio amore platonico (wow che paroloni) Tayloruccio ^^ non stava piu insieme a lei, anche se la loro relazione non lavevo mai considerata, ne accettata, anche se a volte cavolo ci piangevo, nonostante avessi anche io vicino a me qualcuno che anche se non me lo diceva spesso, mi amava. Eccoci, qui dovremmo trovare Ehi eccovi ciao brr ecco la vocina che mi faceva venire i brivvidi piu del pavimento scricchiolante durante un film horror che si vede a mezzanotte mentre si a casa da soli e hai solo 14 anni e paura del buio ma lo guardi perche non hai un cavolo da fare, ma mi giro e le sorrido, ma si ero di buonumore e non avrei lasciato che un prosciuto fuso anzi una porchetta mi rovinasse la serata. Chris mi guard, la conosceva, cio si sapeva chi fosse Suppongo che loro siano i vostri ragazzi brr ma perche non la smetti di parlare? Cho la pelle docca Si loro sono ed ecco che May inizia, sempre quella gentile e sorridente lei nonostate alla sua amica la persona con la qualle parlava stava antipatica, e cosi presenta i ragazzi, si stringono la mano, oddio Chris amore appena tornati a casa giuro che ti lavo quella mano per unora con lAmuchina, eh no cosa? Bacio sulla guancia? Eh no amore, con piffero che ti bacio ancora, stai lontano da me a casa, oppure se mi vuoi toccare stai sotto lacqua a 90 gradi per due ore finch vanno via tutti i microbi. Ma sono lunica a non baciarla? Vabbon non minteressa, ma comunque, dove il tuo ragazzo che Any ha chiamato come uomo della mia vita? Ma non sa che nella mia vita ce ne sono sono Tay e Chris? Chi altro vuole? Allora Selena, il tuo ragazzo dove? non dovevate venire insieme? sempre Any a prendere liniziativa magia gia voglio vedere quello sfigato che ti vuole Si, al bar dovrebbe arrivare, era andato a vedere se puo scegliere lui la musica, e a prendere da bere per tutti, spero che vi piaciano i cocktail che fanno qui ma che gentile che sei, ne farei a meno ma qualcosa ci vuole e poi credi di essere lunica ad avere buon gusto per quanto riguarda gli alcolici? Allora non hai conosciuto noi 3. pero non smettevo di prenderla in giro col pensiero, speravo che Edward Cullen non labbia morsa beh anche se sembrava una vampira, era bianca, e con le luci tipo discoteca che cerano era pure brutta >.< ciopiu brutta del solito Ma non dovevi disturbarti, potevamo prenderci noi da bere Certo May sempre gentile tu ah beh almeno fa quacosa per me dopo quanto so stata male nel vedere le sue zampaccie sul mio Taylor . Ma figurati, mi fa piacere farlo per un amico ahahah no aspetta ahah mal di pancia cosa come ahah amico chi? Amica io? Ahah davvero? Mavval, mi lasciai davvero scappare una risata e mi guardarono male tutti Scusate ma Chris mi aveva fatto il solletico dissi dando la colpa a lui visto che mi teneva abbracciata da dietro, lo presero come veroalmeno leie quindi stavo bene cioalmeno in parte. Continuavo a sentirmi come degli occhi adosso, sentivo quando qualcuno mi fissava, e mi sentivo cosi in quel momento, mi guardai attorno e incrocciai

gli occhi di qualcuno che poi se ne and Ma perche non facciamo qualcosa mentre aspettiamo le bibite? Anzi sapete, mi dispiace per la tua disponibilit ma io sto morendo di sete, vado a prendere qualcosa al bar dissi parlando direttamente alla Porketta, non lavrei mai chiamata col vero nome, lasciai la mano a Chris e mi incamminai verso il bar ancora con quei occhi adosso, che non erano di Chris visto che stava parlando. Mi dia un Margaritas per favore dissi al barista che mi sorrise e si gir, colpi qualcuno per sbaglio di schiena ma rimasi impassibile come sulla spiaggia. Da dietro sembrava lo stesso ragazzo dalla spiaggia e infatti lo vidi andando da Selena, con dei bicchieri in mano, ah bene. Vidi che lei voleva un bacio ma lui fecce finta di non accorgersene, ah, ben gli sta, pero devo dire che quel ragazzo aveva unaria familiare, molto familiare, aveva una maglietta bianchissima, aderente, che metteva in risalto i suoi muscoli, e che muscoli, e aveva uno strano capellino in testa, rosso, troppo rosso, che mi fecce riccordare le foto buffe ma altrettanto stupende di Taylor con quel capellino, e si accese una lampadina, lasciai stare il margaritas e tornai da loro, non volevo che quello che credevo fosse vero, quando mi avvicinai vidi Chris guardarmi spaventato

5) E STUPIDO STARE MALE PERCHE LATTORE CHE AMI TI HA MENTITO? E ALLORA DATEMI DELLA STUPIDA, MA NONOSTANTE QUESTO NON SAR UNA TRADITRICE Amore finalmente sei arrivata, che ne dici di fare un giretto sulla spiaggia? Chris mi venne vicino, ma di cosa aveva paura? Mica aveva ascoltato Any, ma non potevo, volevo sapere chi era, ero peggio di Bella Swan nel voler sapere cosera Edward, io avevo bisogno di scoprirlo, lo volevo, lo volevo, ero fissata Certo amore, ma prima io voglio conoscere il ragazzo di Selena pero, mica male come attrice, eh ma come sono modesta, . volevo solo saperlo, anche se dovevo chiamare la Porketta con il suo vero nome, cioquello falso . di scena Ecco amore, lei una delle mie amiche che ho conosciuto, tu credo che te la riccordi perche vi siete scontrati sulla spiaggia, Dulce Maria ma come sai il mio nome completto? e da quando sono amica tua? Oh no eh aspetta col piffero amica si certo vabbon me ne frego pensa quello che vuoi adesso voglio vedere in faccia il tuo amore. Continuavo a pensare finch vidi il tizio farsi un bel respiro e girarsi verso di me con un sorriso che mi fecce, sbavare, sentire le gambe molli e la testa che mi girava, e altroch imprinting, ero complettamente cotta, anzi, fritta, nel vederlo, solo che il dolore che sentivoiniziava a punzecchiarmi. Era lui, era proprio lui, il mio amore platonico, Taylor Lautner, con la mano tesa e un sorriso bianchissimo che mi abbagli, mi sent gli occhi lucidi, e addio piani che se lo vedo li sarei saltata adosso, non potevo muovermi Taylorpiacere ma so chi sei amore mio *_* ma oddio la tua voce dal vivo, una fiamma viva che mi tocca il cuore fino a farmelo scoppiare, al solo sentirla di persona,

sono ancora imbambolata, ma dovevo risponderti, non voglio passare per maledocata, o darti limpressione che non ti conosco e che non mi piaci, non voglio Ok cervello, pensa, tutto bene, hai davanti luomo della tua vita, il tuo attore preferito, che credevi single invece lo ritrovi con la persona piu odiosa del mondo dopo aver quasi giurato e chiesto scusa alle fans che tra loro non cera nientemeglio di cosi? Ehm D...D...Dulce Maria riusc appena a balbettare, idiota che non sei altro, pero mi sentivo gli occhi punzecchiare, e continuavo a tirarmi giu tutte quelle parole che sentirle dalla bocca di una ragazza era la cosa piu brutta da vedere al mondo Ppiacere mio e fecci un sorriso a cui rispose stringendomi la mano che inconsapevolmente gli diedi, e il suo tocco mi fecce sciogliere persino il midollo nelle ossa, credo che persino una candella mentre si scioglieva conduceva una vita migliore della mia, per quanto il suo calore per lei fosse naturale, invece io sentivo di brucciare, il suo tocco eraaltro che Jacob Black, una fiamma vera e propria ma che non brucciava la pelle ma il cuore, il sangue me lo faceva ribollire e la testa mi girava ancora una volta, ehmm lho gia detto? Mi perdo sempre nel riccordare quella scena forse per quanto ero imbranata Allora come va? a me? A meraviglia. Mai stata meglio, ma non chiedermi niente, continua tu a parlare, voglio sentire la tua voce, solo la tua voce, ma sento la mano di Chris sulla mia spalla, e mi sveglio, il mio ragazzo, mi vedeva sbavare per lunico attore che si vedeva nella mia stanza sulle pareti, ci credo che stava male. Fecci un bellissimo respiro, e ripresi conoscenza Ehm bene direi grazie dissi girandomi verso Chris che si vedeva che staba male, povero, lo capivo eccome uffa sempre la solita maldestra Bene, mi ha fatto decisamente piacere conoscerti, adesso se volete scusarci noi avevamo una passeggiatina per la spiaggia dissi sorridendo parlando dirattamente a lui, wow, io che gli parlavo direttamente, e io che andavo con Chris lasciandolo li? Doppio anzi triplo wow sono pazza, nono, decisamente pazza, perche potri giurare che vidi il suo sorriso spegnersi Ah certo certo, ci vediamo disse comunque gentile mentre stringeva Selena, ma brutta Porketta togli le mani da lui, e mi sento male, e tradita, ho incontrato la persona che piu amavo al mondo, e quella che piu odiavo, e gli ho visto insieme, ed ero gelosa, gelosa come non mai, e volevo picchiare qualcuno, ma meglio se me ne andavo, non riuscivo ancora a crederci. Scusate, ogni volta che ci ripenso diventa tutto un macello di pensieri, un mescolarsi di sensazioni che mi fanno vibrare ancora oggi, e dire che di tempo non ne passato poi cosi tanto, lo scoprirette poi quanto tempo passato Perche ce ne siamo andati? Hai appena incontrato il tuo attore prefferito e tu te ne vai? Dul ti credevo piu Piu cosa? Mica ti aspettassi che li saltassi adosso ma che dico? Se ci fossimo incontrati da soli, Dio Taylor nono basta non pensare a niente basta, sei con il tuo ragazzo, che ti ama, ok tranquilla Dul, sei strana sai? lo so lo so . Chris, avresti prefferito rimanere li cosi potevo continuare a sbavargli dietro? ecco mi era scappato Almeno sei sincera, ehi vieni qui disse e mi strinse a se. In quel momento mi sembrava tutto veramente assurdo, non riusicvo benissimo a capire cosa mi stava succedendo, so solo che mi sentivo stupida.

Chris, non ti ho mai mentito, e continuer ad essere sincera, credo si abbia capito che Taylor mi piace, come attore e pure come ragazzo, ma io a tenon ti voglio bene, io ti amo, e continuera ad essere cosi mi resi conto che stavo piangendo, a volte ero proprio ipersensibile, cosa che odiavo, succedeva cosi ogni volta che ero sincera, e non capivo neanche perche piangenvo, forse perche anche se non lo faceva vedere Chirs stava male, forse perche avevo incontrato il mio sogno e mi comportavo da stupida, e cavolo lo so, cera pure la gelosia e il rassegno che non lavrei mai avuto quindi, strinsi Chris e poi li diedi un bacio Ti amo anche io cucciola, pero che ne dici se adesso torniamo? No, mi dispiace, pero non voglio farti stare in pena quindi vai tu, io vado a fare un giro sulla spiaggia e poi vado a casa davvero, mi dispiace dirtelo ma sono un poscossa era cosi facile essere sincera con lui, anche sapendo che soffriva Certo piccola vai, e non preocuparti, non niente, tantoabbiamo tutta la serata per noi disse e fecce quel suo sorriso furbo che nonostante quello che era successo prima mi dava ancora alla testa e sorrisi. Fu quel sorriso che mi fecce stare meglio, li diedi un bacio lungo e andai sulla spiaggia da sola, solo che dopo un paio di minuti iniziai a sentirmi di nuovo osservata, ok, era aggiudicato, soffrivo di manie di persecuzione. Scrollai la testa, la abbassai e iniziai a camminare bagnandomi i piedi, lacqua era ancora caldissima nonostante fosse quasi passata la mezzanotte, era buonissima, cosi che mi lasciai andare vedendo che non cera nessuno, ma forse mi lasciai andare un po troppo, perche andai a sbattere per la terza volta contro qualcuno, facendomi perdere lequilibrio e mi ritrovai con il naso sottacqua. 6) A QUANTO PARE IL DESTINO VUOLE CHE IO FINISCA O IN UNA STANZA A PARETI IMBOTTITE, O DA UNO STRIZZACERVELLI, OK, PREFERISCO LA PRIMA Sentivo il naso che faceva male, i polmoni, e iniziai a tossire, con fatica uscendo da sottacqua, fecci un bel respiro e finalmente lo recuperai, ok il mio respiro regolare, ed eccola salire, dalla pancia, nella gola, alzo le mani e come con Selena le batto sullacqua Ma puoi guardare dove diavolo cammini, per poco non ci restavo secca urlai maaltro che restare secca, stecchita quando notai a chi stavo dando contro di bruttoperche gia in fotovedere quel broncio, quella faccina innocente di quando si sa che si sbaglia, mi faceva un certo effetto, ma vederlo di fronte, ad un paio ci centimetri di distanza mi fecce quasi dimenticare come mi chiamavo Mi dispiace davvero, non volevo, stai bene? Ti giuro che non lho fatto apposta, ero solo distratto, mi dispiace, perdonami Ehi ehi ehi calmati stosto bene Taylor non preocuparti e mi spunt il sorriso, tutta la rabbia che provavo si era disciolta come bolle di sapone al sole, e per la prima volta lo chiamai con il suo nome, appunto, me ne resi conto quando mi sent le guancie in fiamme e laria arrivare al cervello Davvero mi dispiace, ma quando mi metto a riflettere miperdo, ti sei fatta male? si riusciva a capire che era mortificato, ed io non sapevo cosa fare, tranquillizzarlo mettendogli una mano sulla spalla..oppure sorridere, oppure cosa cosa cosa? Dopo eterni minuti di riflessioni fecci un bel respiro e decisi di essere me stessa, anche se lavrei fatto

scappare via No figurati, non mi sono fatta male anche se fosse stato qualcun altro credo che li avrei staccato la testa dissi togliendomi lacqua dalla faccia Ah capito beh..meno male allora che non ero qualcun altro, matu..sai chi sono io? eh come scusa? Che domanda stupida, certo, lamore della mia vita, il mio attore prefferito, ma mica posso dirtelo cosi esplicitamente Taycredo non sia persona al mondo che non sappia chi sai tu, vedo cambiare la sua espressione, ma che ho detto? Ehmm sai..Tay mi piace, sono pochi quelli che mi chiamano ancora cosi ecco perche quella faccia, e sono rossa Ehm scusanon mi sono resa contomi dispiace ecco ancora a balbettare ma perche nei sogni li saltavo sempre adosso mentre in quel momento ero incapace di muovere neanche un muscolo? Cavolo cavolo cavolo No nomi piace e fa quel sorriso stupendo che mentre era ancora a scuola li fecce vincere il premio per miglior sorriso e ci credo aveva un sorriso da sogno, con quelle labbra piene e disegnate, e quei denti perfetti, e quelli occhi che brillavano mentre sorrideva, che lo rendeva ancora piu divino ** ok torniamo al discorso Comunque, che ne dici di uscire dallacqua? Non vorrei che ti prendesse un raffreddore mi disse, che teneroprendere un raffreddore? Io? ** ma checcarino che sei. Nono uno..due..cinqueotto, nono da capo, uno..duetrequatrook andiamo meglio Ok dissi e mi girai e misi il piedi storto e caddi di nuovo in acqua, maledizione, quando ero imbarazzata succedeva sempre cosi, ma lacqua non riusc a bagnarmi il viso perche senti la sua mano afferrarmi il braccio per sorreggermi Ggrazie avevo le guancie in fiamme uffa sempre succedeva cosi Ma figurati, dai adesso usciamo dallacqua, stai tremando eh Nnon ho..fffreddo ma che diamine? Ero cosi presa da non rendermene nemmeno conto dl fatto che non stavo balbettando ma avevo freddo? Scema scema scema. Annui e lo lasciai che mi portasse sulla spiaggia, mi diede un asciugamano che mi mise sulle spalle, facendomelo stringere al petto, per poi sfregare le sue mani sulle mie braccia per riscaldarmi, e io mi sentivo maledettamente strana, nello stesso momento sentivo imbarazzo, come se fosse un estraneo per me, e lo era, ma nello stesso tempo sentivo di conoscerlo da una vita, e infatti erano anni che sapevo chi era, e che lo sognavo ogni notte nonostante le braccia forti del mio ragazzo che mi cullavano, si, forti, faceva palestra, anche se in quel senso era niente in confronto a Taylor [Ma cosa vado a pensare? Chirs il mio ragazzo, che sicuramente sar preocupato, e io sto qui s sbavare dietro ad un attore famoso (che amo da matti) che pure fidanzato?] Stai meglio? non mi resi conto che ci eravamo seduti e che ero appoggiata a lui, oddio che figura che figura che figura, penser che sono un aprofitatrice, una di quelle che si fa figa vicino ai famosi anche se io ero un ghiacciolo in quel momento Si grazie, credo che meglio se vado eh, saranno preocupati, non so neanche che ore sono dissi alzandimi dallasciugamano Ah certo, ti accompagno io e fecce uno di quei sorrisi che mi fecce sentire le gambe molli, ma con lui? Con lui sarei andata in capo al mondo. Eh no Dul basta No grazie Taylor madevi andare pure tu, credo che SeSSeleehmm la tua ragazza ti stia aspettando ecco mo fagli capire che odi la sua ragazza Non ti sta molto simpatica vero? ecco

No, ma che dici? il nome che strano malascia perdere vado dissi girandomi ma mi prese per il polso, mi sembravauna favola, anzi, uno di quei film dove tutto perfetto, incontri il ragazzo della tua vita, e lui ti ricambia pure, sorrisi triste e mi girai da lui Che ce? Se non sbaglio abbiamo lo stesso hotel, quindi dobbiamo andare insieme e ancora quel sorriso, maaaah Madonnadellebanane cosa ho fatto per meritarmi tutto questo? In senso positivo ovviamente Ok ok risposi scrollando la testa Hai ancora freddo? No sto bene risposi subito ma stavo ancora tremando un pochino Ehipossiamorivederci domani? eh cosa come cosa cosa dove perche? Ceeeeerto dove mi inviti? Nono unocinqueseiottonono di nuovo da capounodue trequattrook meglio Ehm certo, ci incontreremmo sicuramente sulla spiaggia quando uscirette dissi rifferendomi anche alla sua amatissima porketta ehmmm ragazza . No, intendevotu ed iovorrei parlare con te oddio vuole parlare con me, *urletto mentale* con me con me da soliiiiiiiokok basta basta Ehmm ok come vuoi ed era pure balbettato, bene Ehi, eccoci qui eh dove? Guardai ed eravamo gia davanti allalbero, wow, aveva i propulsori alle scarpe? Grazie beh..ci vediamo dissi e sal i primi gradini Certo, domani ah a che ora? Ti va bene come adesso? ma era imbarazzato? Mi sembrava un ragazzino. Io annui e lo salutai con la mano e una faccia da ebete, per andare in casa, e per fortuna tutti dormivano, guardai la sveglia, le 3 di notte, allora anche se dormivanoero nei guai 7) TUTTO BENE QUEL CHE FINISCE BENE, SPERANDO DI NON METTERMI NEI GUAI UNALTRA VOLTA Ma si puo sapere doveri? Era mezzanotte e non eri ancora tornata, volevo uscire dopo di te ma avevo paura di non trovarti Dul cavolo almeno una telefonata Ci hai fatti stare in pensiero scema un sms no eh? Eddai basta mi dispiace OK? urlai, oh basta eh, avrei giurato che avrebbero rotto ma neanche fino a questo punto, avevo la testa che mi scoppiava, 5 persone che mi parlavano nello stesso momendo, che parlavano sopra, e che dicevano la stessa cosa uffa ce barba Volete smetterla? Ok vi dico dove sono stata sbuffai Mi hanno rapita gli alieni, sono stata sulla luna insieme a loro sisi, ci siamo arrivati saltando sul tapetto elastico, abbiamo nuotato visto che dopo la luna siamo andati su Marte e li ce acqua, abbiamo mangiato il gelato e mi hanno riportata a casa e vivono sotto il mio letto urlai gesticolando come una pazza, mi ero stuffata, anche se mi sentivo comunque in colpa, gli avevo fatti stare in pensiero Dul

Chris ok mi dispiace, e che sono andata a nuotare, e quando sono uscita dallacqua mi sono stesa sulla spiaggia per guardare il cielo e mi conosci diamine, mi sono eclissata troppo che alla fine mi sono addormentata, poi non so come mi sono svegliata e sono tornata a casa sospirai, ok, volevo una cariera da cantante o attrice, dovevo farlo, dovevo mentire anche perche lavrei ferito se li avessi detto che la serata lavevo passata con Taylor, era geloso persino del poster, non mimmagino come cosa direbbe se sapesse che abbiamo quasi nuotato insieme, e che mi ha pure toccata, quasi abbracciata, vabbe per riscaldarmi ma si comunque Va bene scusami, ero semplicemente preoccupato e viene e mi abbraccia, fiiiiuuuu, tutto passato a quanto pare, speriamo che nessuno ci abbia visti laltra sera me e Taylor Si vabbe fa niente, pero la prossima volta smettila anzi, smettetela di rompermi le balle dissi guardando gli altri che sorrisero e ci lasciarono da soli Ehi lo so che ho esagerato pero mi sono preocupato per te, perche avrei voluto stare li con te ma non mi hai voluto ed ecco che arriva la coltellata, ma diamine mi sentivo sempre in colpa quando faceva quella faccina dolce da cagnolino bastonato Scusa, avrei voluto tenerti con me dissi e li diedi un bacio a fior di labbra, che pero lui approffond facendoci cadere sul letto Che ce tesoro? Vuoi farti perdonare? dissi fra le risate mentre non smetteva di stamparmi baci sul viso e sul collo No amore mio, sei tu che ti devi far perdonare e mi baci, e volevo farmi perdonare, e non solo perche mi sentivo in colpa, ma perche semplicemente lo volevo. Ehi amore, stai dormendo? e un bacio dietro allorecchio, mi svegliai e lo sguardo mi cadde sul orologgio, le 8 di sera, dovevo svegliarmi, sarei dovuta uscire con Taylor, ma diamine come avrei fatto senza mettermi nei guai unaltra volta? Io volevo vederlo dovevo vederlo, ne avevo bisogno Si amore, sono sveglia dissi a Chirs e sorrisi, mi faceva comunque stare meglio, forse avrei dovuto dirglielo, non so cosa mi fosse successo durante il pisollino, ma volevo raccontargli tutto, e lo fecci, sempre con lo sguardo basso per la vergogna e perche prima lavevo mentito Dul ecco, la voce dolce era quello che faceva piu male Mi dispiace, non volevo mentirti, e tanto meno ferirti affondai il viso nel suo petto Ehi, ma sei pazza? Non ho detto niente, tanto ne ero sicuro che fossi insieme a luialla festa Selena lo stava cercando, lo sapevo gia, quindi non preocuparti scemotta, ma come mai hai deciso di dirmelo? no aspetta? Niente rabbia? Niente tristezza? Niente di niente? Ma come poteva farlo? Sapeva comero io nei confronti di Taylor e lui nonostante fosse il mio ragazzo mi lasciava cosisemplicemente? Beh perche.perche mi sento in colpa e perchepercheperche mi ha detto che sta male e che crede che io possa aiutarlo a sfogarsi visto ieri sera, evolevo chiederlo a te se posso, non voglio mentirti unaltra volta tanto valeva essere sinceri fino in fondo Dulmica posso dirti io se uscire di casa o no ed ecco quel sorriso che faceva spuntare anche il mio Chris, non ti capiscoperche lo fai? Dovresti essere geloso e non farmi nemmeno avvicinare a lui Ehi ascoltati amo, e lo sai, ma il tuo sogni, goditelo no? Non essere scemotta, sai che io sar sempre qui perche ti amo, e adesso vai a vestirti che devi uscire mi sembrava tutto assurdo, era come se si arrendesse, oppure io avevo visti troppi film rosa. Mi alzai

dal letto, ma solo per sedermi meglio su di lui, anzi, stendermi, come se fossi sul letto Ti amo, davvero, e so che anche se lo nascondi stai male, ma ti giuro che appena tornati a casa mi far perdonare dissi con degli occhietti tipo il gatto con gli stivali di Shrek, mi era sempre piacciuto quel gattino E ci conto che ti farai perdonare, ma non sto male piccola, perche ho fiduccia in te, e non ti negherei mai di realizzare il tuo sogno, e credo che era meglio se sarei rimasto a casa.. Idiota, venendo qui mi hai reso le vacanze bellissime, quindi sta zitto sorrisi e andai a cercare dei vestiti, misi sotto il costume da bagno (beh non si sa mai) Amoredavvero non ti da fastidio? chiesi tornata dalla stanza, e mi guard un po..sorpresoforse mi ero messa un po troppo in ghingheri Wow, cosi sono geloso pero disse, ma avevo solo una minigonna in jeans e una maglietta a bucchi che faceva vedere il reggiseno del costume da bagno, in fondo eravamo al mare, e poi vabbe forse era esagerato, ma mi vestivo cosi, mi piaceva sentirmi sexy . Se vuoi vado a cambiarmi dissi e mi girai x andare a cambiarmi ma mi ferm Zitta e vai dai stavo scherzando disse e mi spinse fuori casa, piu che mio ragazzo mi sembrava mio fratello, o il mio migliore amico a fare cosi, sapevo che ci stava male, ma andai, perche ero preparata allincontro con Taylor, ed ero maledettamente eccitata SICURAMENTE MI STO FACENDO DEL MALE DA SOLO, DOPO FAR MALE, MA MI VOGLIO GODERE TUTTO (Taylor) Amore dai perche non posso venire con te? Dai ti pregoooo ti prego eddai Taylor, siamo venuti in vacanza insieme e sto per lo pi da sola ma sembrava un gatto uffa non sopportavo quando faceva cosi, perche poi me ne sarei sentito in colpa e lavrei portata con me, ma no, non lavrei fatto e poidire che siamo venuti proprio insieme insieme non era vero Sel sentisei stata tu a venire dopo di me qui perche avevi paura che mi prendessero gli alieni, io ero venuto x rilassarmi quindi per favore, ti chiedo solo questo, lasciamelo fare dissi dandole un bacio sulla fronte per poi uscire di casa, mi ero messo solo dei jeans fino al ginocchio e una maglietta bianca, tipo quelle per il servizio fotografico per il Rolling Stone, e basta, non volevo farmi vedere troppo, se no Dulce Maria avrebbe potuto pensare male, peroche bel nomee poi lei era anche carina anzibellamolto bella Taylor ma che diavolo ti sta succedendo? Sei fidanzato anche se lei e un po troppo aprensiva ma non vuoi farle del male, e allora perche vedo Dul? caspita, non cavevo mai creduto ma potesse esistere veramente quel coso chiamato colpo di fulmine? lei mi piaceva gia, e tanto anche e cavolo uffa e dopo le vacanze non lavrei mai rivistae non sapevo neanche quanto tempo sarebbe stata li. Arrivai sulla spiaggia e la vidi che era gia li, quindi mi stava aspettando, era venuta, ed erawow, strepitosa, aveva un abbigliamento che raramente vedevo in qualcuna, era diverso, come lei, sorrisi e mi avvicinai a lei, anche se credo che il mio sorriso in quel momento era da abete, ero eclissato, e i capelli le stavano divinamente ecco che il mio personaggio si ripercuote sui miei sentimenti, mi sentivo come Jacob Black, cavrei giurato che fosse imprinting

Ciao dissi dun fiatto e lei sobbalz Ciao che bel sorriso per Mi dispiace di averti spaventata, e di averti fatta aspettare, ah complimenti per labbigliamento, sei veramentebella cavolo, ma da quando corteggiavo la prima donna che incontravo? Beh, lei era un eccezione alla regola, e arross pure, che dolce che era G..Grazie e balbettava pure, mi rendevo conto che a volte essendo famoso facevo questo effetto Allora che si fa? chiesi sedendomi vicino a lei Non sapreidimmi tunon volevi parlare con me? chiese, behaveva capito male, volevo solo vederla e starle vicino, in fondo erano vacanze..potevo divertirmi, anche se mi dimenticavo del suo ragazzo, ma mica mimportava Ehmm si..behandiamo a prendere un gelato nel fratempo mi alzai e le tesi la mano che afferr peroera bello sentire la sua pelle sulla mia, anche per una sola stretta di mano, la aiutai ad alzarsi e andammo a prendere il gelato, mentre pensavo a cosa dirle per farle sembrare vera la mia scusa

8) KARPE DIEM, COGLI LATTIMO, QUELLO CHE FACCIO (Dul) Allora di cosa volevi parlarmi? chiesi mentre assaporavo la mia coppa di gelato, fior di latte, sciroppo di fragole, fragole e panna, ok non dovrei dirlo, ma cosi la gente puo conoscermi meglio scoprendo i miei gusti di gelato XP vabb torniamo a noi, Tay doveva ancora rispondermi Era solo una scusa per farti uscire eh? Lo vedo abbassare la testa, come per scusarsi, e gia sentivo quelle maledettissime farfalle volare pazze e senza controllo nello stomacco Ehmm una scusa.. esclamai sorridendo, forse da ebete, ma sempre sorridendo Si, una scusa, volevo semplicemente stare un po con te ed ecco quel suo sorriso Tayloroso e ancora le farfalle, secondo me si stavano moltiplicando ogni secondomi raccomando eh la matematicadividetemi, sommate qualcosina, sottraete ma santissimi numi non moltiplicatevi mi sentite? Bene ok fattemi una calmatina. Annui a Taylor sorridendo come una defficiente, voleva stare con me ma.. Come mai? ecco, avrei dovuto dirlo a bassa voce invece Percheieri sera sono stato bene insieme a te, e perchestarei meglio che con quelcunaltro in questo momento Selena, fu il primo nome che mi venne in mente Parli di Selena? azzardai a chiedere e mi guard fisso negli occhi Scusanonnon sono fatti miei Nono, vero, cioeerano le mie vacanze, ed ero venuto per rilassarmi, da solo ma No aspetta, ma non siete venuti insieme? mi sembrava strani che si stava quasianzi, si stava confidando con me No, io volevo staccare per un po, troppi papparazzi in giro, non potevo fare i cavoli propri, se uscivamo insieme cerano sempre loro, e poilei troppo gelosa, e non so a volte mi toglie lossigeno, la sento di troppo, e adesso non riesco a credere che lo sto dicendo a te, sembrer stron*o ma non voglio rovinarti la serata con i miei problemi e sorrise malinconico, dio mio ma che dura era vederlo cosi

Nono continua, sfogati, ti giuro che non mi stai rovinando la serata sorrisi per farlo sentire meglio, non volevo farmi i fatti suoi, volevo solo che lui stesse meglio, e in fondoforse forse era quello che voleva parlare con me Grazie ma si solo cheio ero venuto x riflettere sulla nostra relazione, se potevamo continuarepercheio sono sempre stata una persona solare, sempre sorridente, felice, aperta, che parla con tutti, e se sorridevo ad una ragazza per strada mi tirav giu per unora che la stavo tradendo, sembra stupido lo so, potresti anche chiedermi perche non ci siamo separati, ma non saprei risponderti, forse perche ho paura di fare del male agli altri, non voglio farle del male Si, ma cosi stai facendo del male a te stesso, sei cosi masochista da far male a te piu che ferire lei? mi faceva ripensare a Chirs, sicuramente anche lui stava facendo lo stesso, e mi sent un po in colpa, ma vidi Taylor sorridere ironico, e cap Hai paura di quello che diranno su di te? chiesi e mi guard strano scrollando la testa Noovvio che no, non mimporta quello che si dice di me, anche senon so ancora cosa si dice, non ho mai controllato e non mi sono mai interessato alle bugie che dicono, perche starei male mi sembrava cosi dolce mentre parlava, e quel broncio triste era non so neanche come descriverlo, era bellissimo anche quando era triste, e poi rispondendomi alla domanda mi fecce capire che avevo sempre ragione a dire che era un ragazzo doro che non si era ancora montano la testa e che non lavrebbe mai fatto E fai bene a non cercare cosa dice la gente su di te dissi azzardando un sorriso e mi guard curioso Cosa si dice? ecco meglio stare zitta Non ti piacerebbe pero sai che credo? Che fai decisamente bene, e che devi farlo ancora, non ti deve importare del giudizio della gente, puo solo farti male Grazie, davvero sei stata ad ascoltarmi anche se non ci conosciamo nemmeno, e hai lasciato sciogliere anche il gelato, mi sa che dobbiamo comprarne uno nuovo disse indicando la coppa che avevo in mano, mi ero anche dimenticata Tu non mi conoscima io si mi lasciai sfugire senza volere e mi sent le guancie brucciare e li spunt un sorriso pero non disse niente. Iniziava a calare il buio e a fare scuro, e faceva anche un po freddino cosi che mi strinsi le braccia sul petto, ma perche dovevo proprio vestirmi cosi? Hai freddo? e mi tocca come ieri sera, per riscaldarmi, eono gia fusa Ehmm un pochino dissi sincera pero iniziai a riscaldarmi io, strusciandomi le mani sulle braccia ma lui non mollava, continuava a farlo lui mentre camminavamo sulla spiaggia, mi sembrava una favola, io, stretta al petto di Taylor sulla spiaggia, mi aspettavo gia le voci di May e Any come ogni mattina a rovinarmi il sogno, invece non succedeva niente, e mi sentivo nel settimo cielo Ehi prima che mi dimentichiehmm mi puoi dareil tuonumero di telefono? chiese di punto in bianco e mi tremarono le gambe Sorrisi e gli diedi il cellulare visto che indicava la tasca dove ce lavevo, voleva scrivermi il suo ma si blocc a guardare lo schermo, e iniziai a tirare giu tutti i santi, la foto che cera sulo schermo era una di quelle che mi avevano fatto le sceme, io nella mia stanza, con un lupacchiotto rossiccio di peluches in braccio e senza un centimetro quadrato di muro bianco, era tutto coperto dei suoi poster, abbassai la testa girandomi dallaltra parte, questo piccolo dettaglio non glielo avevo ancora detto, chiss come lavrebbe preso,

non avevo neanche il coraggio di guardarlo Ecco perche tu mi conosci disse e strinsi gli occhi, cavolo che vergogna, avrebbe pensato che ne stavo aproffitando della sua fiduccia, pero sent il suo cellulare squillare Ecco, ho finito disse, vicino, troppo vicino che sentivo il suo fiatto sul collo, mi girai di scatto e me lo trovai ad un millimetro dal naso che mi dava il cellulare Che ce? era preocupato? No, io lo ero, non sapevo cosa fare ne cosa dire Mi dispiace, adesso pensarai che sto qui solo per aproffitarne dissi prendendo il cellulare per metterlo in tasca No, non lo penso disse come se fosse la cosa piu ovvia Cosa? Ma io sono uscita con te adesso e non ti ho nemmeno detto che la mia stanza e tapezzata con i tuoi poster Si vero, ma non so..di solito mi scandalizzerei ma se sei tunon ce problema e poi lho capito, anzi, lavevo capito gia dalla prima volta che si siamo salutati che eri una mia fan ecchecavolo, non avevo urlato, non li ero saltata adosso, maok forse sbavavo Si, non guardarmi cosi disse sorridendo Anche se di solito le fan urlano e si sbracciano, tu eri diversa, eri sorridente anche se non te ne accorgevi, e avevi le guancie rosse, come adesso, e non dicevi niente solo perche non volevi sembrare una di quelle fan dimmi se sbaglio oddio, mi sentivo le gambe molli, laveva gia capito, che vergogna No cosi dissi sottovoce Bene, almeno so che ti piaccio anche io Ma certo che shhhhht zitta scema per poco non gli dici che ti piace oddio ancora una figura, non proprio la mia giornata, ma nono aspetta aspetta, i miei neuroni iniziarono a lavorare che ti piaccio anche io.. quindiio li piacevo? Si certo come a me piace il freddo e la pioggiae io odio il freddo e la pioggia Come scusa chiesi oddio mi sembrava che fossi posseduta anzi, forse la storia degli avatar esisteva davvero, io ero veramente viva, con un cuore e un cervello tutto mio ma cera qualcuno che si intrometteva, oppure ero solo pazza Ho detto che ho scoperto di piacerti, e di solito bello scoprire che una persona che ti piace ti ricambia oddio no davvero tu devi essere la coppia di Taylor Daniel Lautner oppure impazzito, oppure sono impazzita io Dulte lo giuroso che siamo entrambi impegnati, mi sento stupido, veramente stupido ma tu mi piaci, non so come spiegartelo, forse non credi neanche ai colpi di fulmine ma tu mi piaci, e voglio godermi il tempo che staremmo entrambi qui, perche so che dovremmo andarcene e non ho il tempo di ribattere che mi trovo la bocca impegnata, e delle labbra morbidissime sulle mie, che in un attimo si adattano e iniziano a giocare in un modo che mi sembrava mai sperimentato prima, non so cosa cambi in me, ma presi coraggio e spostai le braccia che prima erano immobili vicino al corpo, tra i suoi capelli e aproffond il bacio, e lui non si tir indietro. Non so spiegare come stato il bacio, era stato bellissimo, non mi ero mai sentita cosi in vita mia, e sembrava che nessuno volesse smettere, ma ci staccamo entrambi alla fine, di malvoglia, perche squill il cellulare di Tay Mi sa che devo tornare disse come se a casa lo aspettasse la morte, ehm vabbe, era sempre la porchetta, cavolo, quel bacio mi fecce prendere tutta la forza che persi nel averlo davanti Ma sei di sua propriet non fraintendermi ma non dovresti fare come dice lei, e non lo

dico solo perche ti vorrei ancora qui con me oddio lho detto, ed eccolo sorridere No, ma devo andare, voglio parlare della nostra relazione, che non voglio piu far andare avanti, pero ci rivedremmo vero? Dimmi di si e mi tira a se abbracciandomi, santissebanane Certo, io ho ancora una settimana qui Meno male, vado disse e mi lasci con un bacio stampato a fior di labbra, quando si allontano mi tremarono le gambe e mi buttai sulla sabbia per pensare. Come mi sarei comportata una volta arrivata a casa?

9) NIENTE PUO ROVINARE TUTTO QUESTO, NEMMENO LUI Gia tornata? sent appena entrata in casa e mi scapp locchio sullorologgio, erano solo le 22, e in casa cerano solo i ragazzi che giocavano con la play, mamma mia peggio che i ragazzini, ma a volte mi divertivo anche io con loro, anziforse piu spesso che a volte XP Chris salt dal letto e venne a darmi un bacio sulle labbra, cancellando quello di Taylor, e persino i miei pensieri di prima, risposi al bacio e mi fecci abbracciare, anche senel profondoma proprio in fondo fondosentivo ancora le mani di Taylor sul mio viso e il suo sapore sulle labbra, e la voglia che fosse lui al posto di Chris, ma solo in fondo, perche ero contenta con Chris vicino Ehmm si gia tornata cosa volevi che restassi fuori come ieri? Se vuoi esco eh dissi con la faccia nel suo petto, mi sarebbe piacciuto uscire, forse anche per incontrare Taylor Se vuoi possiamo uscire, saici speravo proprio che arrivassi prima, noi due non siamo mai usciti a fare una passeggiata qui cavolo era vero, e mi sentivo anche in colpa Ok amore ci sto, possiamo andare anche subito dissi sorridendo e vidi spuntare sul suo viso quel sorrisino furbo e contento Ok, ragazzi, giocate voi, io ho da fare disse ridendo mentre mi portava fuori casa, mi fecce scendere i gradini in braccio, sempre il solito Grazie dissi stampandogli un bacino Quando vuoi cavolo anche lui eh..quando sorrideva mi toglieva in fiatto, anche se conoscevo un sorriso ancora piu da mal di testa Dove vuoi andare? chiesi per togliere quei pensieri Non sapreiehi si gentiluomohai deciso tu di portarmi fuori, pensaci dissi seria ma scoppiai a ridere nel vedere la sua espressione, mi aveva creduto davvero Dai scemo stavo scherzando, ho io unidea, hai gia mangiato? mi fecce segno di no Ti stavo aspettando che carino, ed erano le dieci di sera Tu che non mangi fino a questora? Mi sorprendi dissi sorridendo, e lui sorrise solamente Ok facciamo cosi, tu vai sulla spiaggia, prendi un bel posticino vicino allacqua cosi dopo facciamo un bagno, e io arrivo con qualcosa da mangiare dissi scampando dopo avergli stampato un bacio Andai al bar vicino e chiesi due cocktail, una pizza gigante, e vabbe ci stava sempre . e delle fragole, le misi in un cestino visto che il bar ne aveve aposta, e tornai sulla spiaggia,

dove lui fissava il cielo, era veramente bello, insieme li, le dieci di serabuiosolo noi. Misi il cestino per terra, senza fare rumore e gli diedi un bacio sulle labbra, facendolo sobbalzare Ehi, doveri? gli chiesi mentre gli feccie vedere il cestino Mi sa che stasera il maschio gentiluomo lo devo fare io dissi ridacchiando mentre mettevo tutto su una copertina che non so da dove diamine era spuntata, ma mi stava bene, faceva sembrare tutto piu bello di quanto era gia Mi far perdonare mi disse dolce sorridendo, e aveva uno splendido sorriso, soprattutto alla luce della luna, mi sembrava tutto come dincanto Anzi, mi faccio perdonare disse e lo vidi alzarsi cercando qualcosa nei jeans, ma alloraera tutto programmato? Che fai? chiesi divertita Zitta disse autoritario ma sorridente, e lo vidi tirare fuori dai jeans una scatollina rettangolare, e mi sent il cuore in golla, ma era pazzo? Mi alzai senza nemmeno controllare i movimenti Ok, so che puo sembrare stupido, o infantile, e so anche che anche se lamore ce, nessuno vuole prendersi limpegno di ferire poi laltro se qualcosa succedesse, ma voglio renderlo ufficiale, o almeno farti capire che ti amo piu della mia stessa vita, e pensavo che un anello sarebbe stato esagerato ma questo ci sta disse mettendomi fra le mani la scattolina, la apr come se fossi stata stregata, e guardai dentro, cera un bellissimo braccialetto in oro, con appeso un tipo di ciondolo a forma di cuore, con le nostre iniziali incise, mi tremavano le gambe e mi sentivo la testa girare, non me lo sarei mai aspettata, lo guardai, sicuramente con una faccia buffa perche aveva un sorriso gigantesco Aprilo apri cosa? Ma prima di chiedere mi indic il ciondolo e ci giocai per un po finche riusc ad aprirlo, dentro cera una nostra foto, piccolissima, ma si capira, cera lui che mi teneva abbracciata da dietro, con le braccia allaltezza del collo e io che le stringevo piano, era una delle mie foto prefferite che avevamo fatto insieme, pero ero ancora imbambolata con quel cuoricino fra le mani, che iniziai a sentire come se fosse veramente il suo, che me lo donava ancora di piu, riuscivo a sentire i rumori attorno a me pero non ci facevo caso, cerano solo urletti, riuscivo pero a vedere lui ancora con quel sorriso sul volto, non sapevo nemmeno dovevo fare, ma segu listintoportai le mani alla bocca e gli saltai in braccio incollando le mie labbra alle sue, in quel momento non cera nessun Taylor, nessun brutto pensieronessun niente, solo io a lui che mi teneva fra le braccia anzi, che mi fecce vadere, perche mi ritrovai a toccare la sabbia, ma ero ancora attaccata a lui Quindie.unti amo..o qualcosadelgenere? chiese appena tra un bacio e laltro mentre finalmente mi alzai per lasciarlo respirare, ma mi stesi vicino a lui sulla copertina, ok, finalmente capivo, mi ha fatto andare a me per portare da mangiare per riuscire a preparare quella piccola scenetta Scemo dissi dandogli un bacio E piu che un ti amo, e mettimelo daiiiii dissi facendo ciondolare il braccialetto davanti ai suoi occhi, che in quel momento brillavano, lo prese e me lo mise al polso, anche se nessuno lavrebbe ammesso, era come un anello di fidanzamento quello Sai che ti amo? mi chiese dolce mentre si mise meglio sulla copertina, stringendomi con il braccio No, dimmelo dissi con una vocina offesa

Ti amo, ti amo ti amo ti amo, piu ogni altra cosa al mondo mi disse, che dolce, lo baciai piano sulle labbra Se potessiti comprerei persino la luna mi disse indicandola, che era alta nel cielo, sopra loceano, ed era perfettamente rottonda Non mi serve, mi servi tu dissi sincera, perche era quello che pensavo mentre mi stringevo al suo petto Eddai ahah non bagnarmi, no aspetta, guarda chi ceciaoooo oddio senza pensarci mi porto le mani sulle orecchie scattenando una risata squillante di Chris, ma che diamine ci faceva Porketta fuori a quellora? Ahdovevo capirloteneva stretta la mano di Taylor che sorrideva, almeno, prima di vedere me, e pure il mio sorriso si spense, e mi ritornarono in mente il bacio di prima, le parole che mi disse, la speranza che avevo che forse.ci sarebbe stato un qualcosa, che avrebbe parlato con lei della sua relazione, anche seforse per lui quel bacio non aveva significato niente, e forse neanche per me, in fondo non sarebbe mai stato mio, forse volava parlarle della loro relazione come Chris aveva parlato a me Come va ragazzi? ma chi ti vuole Chris perche non mi hai regalato anche una motosega portatile Benissimo grazie ecco che risponde lui stringendomi a se, maquel abbraccio mi fecce star meglio Avoi? chiese lui, a quanto pareva Taylor (ovviamente) non gli andava a genio Benissimo che voce squillante ohi non esageravo, mi facevano male le orecchie ., pero apparte questo mi sentivo presa per il cu*o, e mi sentivo male per aver tradito Chris, pero riuscivo a vedere lo sguardo di Taylor, mi sembrava triste, o non so, non era proprio del tutto felice Bene, volevamo solo salutarvi, adesso andiamo, eddai amore muoviti e smettila di bagnarmi che fa freddo Madonna ma quanto ti lamenti pensai Ehi, brava mi sento altamente offeso, ti abbraccio e sbavi dietro ad un altro sisi bravissima sent dietro le parole di Chris, erano dette con un tono scherzoso ma facevano male, mi girai per commentare pero il suo sorriso mi fecce distrarre, e fanc**o Taylor, avevo accanto uno che mi amava, con lui non potr mai stare perche non ha le palle per dire ad una troie**a che vuole fare qualcosaltro che non sia quella del cagnolino, non ci pensai piu Brutto idiota dissi mentre prendevo una fragola e gliela facevo mordere piano, cera ancora la pizza, ma non andava, avevo voglia di fare la romantica, e lui non era di meno, perche subito dopo la fragola mi baci, pero si alz scappando senza dire una parola lasciandomi da sola sulla spiaggia per un bel po. Iniziavo a spaventarmi ma poi lo vidi tornare con un bottiglia di champagne in mano, si stava per realizzare una bellissima serata, forse una delle migliori fino in quel momento, mi lasciai trasportare dalle emozioni, dimenticandomi di tutto, tranne che di Chris 10) A VOLTE CAPITA DI SCLERARE PER NIENTE, MA SE DOPO REALIZZI UN SOGNO NON CONTA PIU Erano passati 5 giorni da quando Chris mi diede il braccialetto, e tutto and per il meglio, tranne il fatto che non vidi piu Taylor, datto che mi ci ero legata troppo faceva un po

male, ma non ci pensavo spesso, perche non lo vidi piu molto, quando succedeva lo vedevo solo di sfuggita insieme alla Porketta, cosi che toglievo lo sguardo per non buttare fuori. In vacanza mi venne in mente anche una nuova canzone, non che avessimo mai cantato davanti a tanta gente, maera sempre bello, anche perche noi cantavamo perche piaceva a noi, non per far successo anche se era allettante pensare di esibirsi davanti alla gente. Pero tornando a noi, erano passati 5 giorni, ne avevo ancora pochi da passare li, precisamente altri 4, e poi saremmo ritornati a casa, alla stessa vita monotona di sempre, scuola-uscite, scuola-casa, scuola-pc, scuola-musica almeno questultima era una cosa positiva. Ehi Dul ci sei fra noi? mi sento scuotere da Any Ohi ohi si ci sono scusate stavo pensando al ritorno a casa dissi per poi mettere la testa sottacqua, eh gia, non sembrava, ma eravamo in acqua, e io non affogai perche a quanto pare Chris mi teneva su Amore, se vuoi possiamo rimanere quanto vuoi, chiamo pap e mi faccio dare i soldi sperando che dopo la mia fuga mi vuole ancora a casa sent Chris e usc da sottacqua, mi ero rinfrescata le idee Ahah sempre il papino eh? chiese Poncho e io ridacchiai Grazie amore ma non serve, torniamo a casa, in fondoun po mi manca mi strinsi nelle spalle mentre lui mi abbracciava da dietro, eravamo tutti e 6 nella stessa posizione, per questo iniziammo tutti a ridere Che ce di cosi divertente? Ciaodisturbiamo? mi sento dietro e Chris inizia a ridere, e pure a squarciagolla perche mi ero stretta in spalle e perche avevo tremato nel sentire la voce Nono nessun disturbo tesoro figurati dico io con un sorrisone come se fosse amica mia di sempre, pero addio sarcasmo nel vedere Taylor con un sorrisone, capelli bagnati, e corpo scolpito con le goccioline dacqua sopra, ma che sorriso, o era felice o fingeva come me, ma non ci pensai troppo, avrei rovinato la fine delle mie vacanze Ah che bello, ci chiedevamopossiamo unirvi a voi cosipoi possiamo mangiare insieme? si certo, mangiamo, la porchetta la affetto io poi trovo qualcuno capace di mangiarla, forse gli squalli . E una buona idea senti gli altri dietro, grr Chris ti staccherei la testa Certo, una buonissima idea, dobbiamo approffitare che sono i nostri ultimi giorni sullisola dissi ancora con quel sorriso a 150 denti Cosa? Ve ne andate gia? Quando? sento Taylor, e addio sorriso, e ciao ciao faccia preoccupata, mi dispiace davvero Taylor Si, fra 4 giorni si parte, ritorniamo a casa finalmente Chris con voce fredda risponde a Taylor e poi mi abbraccia possessivo, e non so perche, ma mi scostai un po da lui, per poi scrollare la testa e stringere le sue mani fra le mie Allora che si fa? Mica stiamo qui, andiamo a nuotare no? Si dai tanto si sa che tu non vincerai mai sento da May e Any e sicuramente sono rivolte a me, le conosco Tr*iescusate rispettivi fidanzatini dissi ridacchiando La stessa cosa lavete detta anche la prima volta,e ho vinto io, quindi ci sto dissi spostando i capelli pronta per la gara Io prefferisco non ribattere visto che ci sono ancheehmm ospitima questa me la

paghi Idem Si certo ma anche subito se volete . Bene, andiamo, chi da il via? chiese Any Faccio io, visto che sono fuori dai quadretti sentimentali sento Taylor, sorridendo, o ero paranoica oppure era veramente una frecciatina Ok dai disse May sorridendo mentre venivano tutte vicino a me Chi barra ha gia perso in partenza dico vedendo Any che va piu avanti Tr*ia mi da una spinta e poi al via di Taylor partiamo a razzo tutte e tre, ed era gara aperta, eravamo vicinissime tutte e tre, e arriviamo cosi al traguardo, che i due Chris e Poncho si guardavano male perche non sapevano cosa dire, ma secondo me ero arrivata prima io perche ero stata la prima a rialzarmi in piedi dopo davanti a loro, e i ragazzi non la smettevano di bisticciare, ognuno diceva che avesse vinto la propria ragazza No dai cosi non andiamo piu avanti, Taylor secondo te chi ha vinto? Any, brutta.aaarg Secondo me ha vinto Dulce, almenocosi ho visto io non ebbi neanche tempo di dire almeno grazie che il Te parea di Any mi colpi alle spalle Beh vedete? Avevo ragione io disse Chris che viene a darmi un bacio Si certo E volete smetterla? Ok non ho vinto io,volete che lo dica anche se non cosi? Bene, adesso siete tutti contenti no? Ma perche dovette sempre considerare una gara come qualcosa che se si perde ti colpisce nellorgoglio? Non riesco a sopportarvi quando fatte cosi dissi battendo i pugni sullacqua, ok, ero esagerata, lo riconosco, pero quel te parea al fatto che Taylor avesse detto che ho vinto io mi fecce girare le scattole in una maniera assurda, cosi che gli lasciai li e andai verso la spiaggia, dovevo calmarmi E adesso dove vai? Tu non parlarmi risposi ad Any senza girarmi, sicuramente Taylor e il suo amore mi guardavano male, o strano, ma fa niente, forse avevano anche capito perche avevo reagito cosi contro di Any, ma non mimportava Cucciola dai aspetta la voce triste di Chris uffa, era lunico per il qualle mi sentivo in colpa, perche ogni volta che mi incavolavo mi sfogavo anche contro di lui Dai e muoviti no? urlai e lo senti tuffandossi per nuotare, e in effetti mi tir sottacqua facendomi bere un bel po Idiota dissi schizzandolo quando usci, tra il tossire e il parlare appena Ehi, sfogati, prendimi pure a pugni ma sorrisi, perche non sopporto vederti cosi amorelo abbracciai subito e gli diedi un bacio, apri gli occhi distinto e non so come incrocciai lo sguardo si Taylor, e vidi quello che non volevo o non dovevo vedere, tristezza, ma lo distolse subito e anche io fecci lo stesso Ehi, per quello che ha detto Any che ti sei incavolata vero? cavolo, mi capiva sempre al volo, ma non volevo ferirlo anche se mi sarei sfogata volentieri Dul, sai che non sono solo il tuo fidanzato, ma il migliore amico, e ti conosco persino meglio di quando conosco me stesso, perche non lo ammetti, e so anche cosa pensi, in questo sono meglio persino del tuo vampirello leggipensieri disse ridacchiando facendo ridere anche me Vampirello leggipensieri ahah, comunque uffa Chris, cosi, ma lascia perdere, non vorrei mai ferirti e lo sai, e anche io ti conosco meglio di quanto credi, so che anche se ti

facessi stare male non lo ammetteresti mai solo per far contenta me, e non lo voglio Sei scema, ma io voglio saperlo, dai Dul, lo sai che alla fine se insisto me lo dici, sfogati cosi possiamo tornare dagli altri ed ecco quel sorriso furbo che cacchio mal di testa Va bene uffa amore che rompiscattole che sei, si, mi sono incavolata per quello, perche un conto il fatto che lui a me piace come attore, e un altro sentirmi dire te parea come se fosse il contrario, e mincavolo quando succede cosi, che colpe ne ho io che ho incontrato su un isola, in vacanza lattore che mi piace me lo spieghi e poi odio quando una semplice e stupidissima gara che viene persa fa male nellorgoglio, perche x me non cosi, voglio solo divertirmi, e poteva anche non dirlo davanti a tutti, o almeno non davanti a loro due, e poi quella ragazzina li la odio, non la sopporto, perche non si fa i cavoli suoi? Deve rovinarmi gli ultimi giorni di vacanza? Ma va bene, andiamo pure tutti a cena, ma almeno stai vicino a me cosi non perdo il controllo, e basta perche credo di averti lasciato centinaia di lividi sul petto e fra poco caddi in acqua e affoghi dissi finendo, facendo un bel respiro, ma senza smettere di tirargli pugni nel petto come se fosse una sacca da boxe, per poi stamparli un bacio dove avevo tirato lultimo pugno Ok grazie, sono calma adesso dissi facendo un altro bel respiro Tamo dissi e gli diedi un bacio Alleluja si calmata lo sento urlare e si girano tutti quelli che erano sulla spiaggia e io entro sottacqua per un po, quando esco lo prendo a pugni di nuovo Idiota Aia quello ha fatto male disse prendendomi per mano per tornare dagli altri, che gli vidi come prima, solo che Taylor teneva abbracciata la sua tesora, cazzi suoi . Mi dispiace dissi ad Any Uffa scema mi salta adosso Mi dispiace, non lho detto con cattiveria mi sussurra allorecchio senza che nessuno lo senta Lo so lo so scusa dico a voce alta e le do un bacio sulla guancia Oh alleluja allora si va a mangiare o no? Io ho fame Poncho ma sei sempre il solito, rovini i bei momenti dissi con una faccina tipo questa -.- e gli altri iniziarono a ridere, uscimmo dallacqua, mi vest per quanto era possibile e ci avviammo verso il ristorante Ok andiamo, visto che forse lultima sera che ci vediamo offro io Selenamavv, paga lei? E se il cibo lha avvelenato? Nono pago io . No grazie ma io non posso accettare, non mi piace quando gli altri mi pagano qualcosa Che non sia io si intende Chris che mi spezza la frase e si scambia degli sguardi con Taylor, cavolo Fa niente paghiamo noi, amore hai il portafoglio vero? Io il mio no no aspetta, dici pago io e poi chiedi a Taylor se ha il portafoglio? Lho sempre saputo perche le ragazze stavano con lui, per il portafoglio pieno Si ce lho pago io tranquilla, allora che prendete? chiese a noi ma senza guardarmi, si preanunciava una bellissima serata, ironico ovviamente, e mi facevo pagare la cena da Taylor, bene, cosaltro ci mancava? Ehi amore guarda mi chiama Chris e mi indica un avviso gigantesco davanti ai miei occhi che non avevo notato Karaoke in spiaggia dopo le 20:00 ci stai? cosa? Nononono Ma sei fuori? No che non ci sto

Eddai Dul, se lo facciamo insieme che ne dici, tutti e 6 May, sempre quella positiva, sorrido e gli altri annuiscono Canti? ovvio porchetta anche meglio di te sai? No, cantiamo dissi sorridendo, ma un sorriso vero perche ero contenta. Finita la cena, a base di dolci piu che altro, andammo sulla spiaggia grande eravamo solo in 3 persone, due e noi come gruppo, e avevo una paura folle, erano circa 300 persone in spiaggia, e il numero massimo per noi erano 10 davanti a cui ci eravamo esibiti. Avevamo anche scelto la canzone, 5 minutos una delle prime che avevamo scritto, e che avevo piu a cuore. Quando salimmo sul palco avevo le gambe che mi tremavano, guardavo la gente che sorrideva, e ancora piu paura, ma dopo incrocciai lo sguardo speranzoso di Taylor e non so come presi forza. Ok, nonostante quello che era successo prima, era decisamente, la migliore serata della mia vita, anche perche dopo, essendo i pochi, a noi, avevano chiesto il bis, ed era una cosa strana che lavevamo fatto, perche cera anche la musica, e solo alla fine scopri, che loro lo sapevano gia prima, e mi avevano fatto diciamo una piccola sorpresa. Il racconto cosi pessimo, ma ero cosi aggitata che non riccordo comera successo tutto di preciso. Dopo aver festeggiato tipo fino a mezzanotte, mi ritrovai dietro il palco, da sola, ad osservare gli altri, quando senti la voce di Taylor dietro Possiamo parlare? e mi sent le gambe molli 11) ALMENO NON TORNO A CASA COL RANCORE, ABBIAMO CHIARITO TROPPOFORSEADESSO E TROPPO CHIARO E sono lidavanti a lui, e non so nemmeno se mi parla, perche non riesco a capirlo, vedo solo i suoi occhi, che sono attaccati ai miei e niente di piu, se la spiaggia ghiacciasse non mi renderei conto Disturbo? sent dietro e scrollai la testa, dovevo svegliarmi No volevo essere almenofredda, ma non ci riuscivo, ero troppo imbarazzata e felice perche era li Mi dispiace davvero, mavoglio spiegarti tutto e si siede vicino e in quel momento il mio cuore stava x scoppiare, e mi sentivo anche in colpa, perche mi ero incavolata subito anche senon proprio, ho il cervello fuso al solo pensare a quel momento, e dire che di tempo ne passato anche sescoprirette alla fine quanto No davvero scusami tu, non so nemmeno come siamo arrivati al punto che ci guardiamo male, in fondo siamo due persone diverse, e io non centro niente con la tua vita, davvero, non so che mi abbia preso balbettai gesticolando come una pazza, a tal punto che mi prese le mani cingendole tra le sue Ehi ehi aspetta, non ti rendi conto che qui ho sbagliato io? Ti ho confessato che anche se ti avevo vista solo da due giorni mi piacevi, sono tornato a casa lasciandoti con un voglio parlare della nostra relazione, che non voglio piu far andare avanti dopo un bacio che avevo datto con il cuore, per poi finire con uno di sfugita prima di correre a casa, bacio che se ci penso lo sento anche adesso, ti avevo datto false speranze e poi non ho fatto un cavolo, manon me lo sono sentito, quando mi ha detto che felicissima insieme a me, e che voleva dirlo al mondo intero, che voleva perfino rilasciare

unintervista sincera che faccia piu da prete dove poteva confessarsi e dire che mi amanon sono stato capace di dirle niente, anche se avrei voluto, perche davverotu credi nei colpi di fulmine? Non riccordo se te lho mai chiestoma io si, e mi successo sai, ci ho gia pensato una volta, il mio personaggio si riflette su di me, mi sento come Jacob quando ha avuto limprinting, e..mi sento stupido da un certo punto di vista e fecce un bel respiro, e io ero a bocca aperta, uno perche non avevo mai sentito un discorso cosi lungo in vita mia, e perche ho fatto una fattica doppia a capire cosaveva detto, ma soprattutto per quello che disse Ma sai, anche adesso se potessi vorrei poter urlare a tutta la spiaggia che ti ho baciata e che mi piaci, si, dopo neanche una settimana, vorrei confessarlo a tutti, ma non posso, perche so che fra 4 giorni tu te ne andrai e pure io fra un po, io in America e tu a casa tua, che guarda non so nemmeno dove sia? Sempre in America vero? O inghilterra, hai un bel accentoma vedi, questo il punto, che noi non potremmo mai incontrarci, e che ho visto te e il tuo ragazzo sulla spiaggia, il braccialetto, e la dichiarazione damore, e x me troppo tardi e so anche che impossibile e continuava a parlare e io stavo piangendo, da stupida ma stavo piangendo Aspetta, aspetta Taylor ti prego fermati un secondovoglio parlare anche io allora primo, io sinceramente sono italiana anche se non sembra, perche mio padre Messicano, due, stai provando a dirmi che lasceresti Selena x me ma non lo fai perche sai che non ci rivedremmo mai piu? oddio, mi faceva paura e piacere insieme dire quelle parole Ssi e lo vedo abbassare la testa e stare in silenzio, e non capisco niente, in prattica lui, e dico LUI Taylor Lautner che dice a mea ME che vorrebbe lasciare la fidanzata famosa x stare con me, ma il mondo va allincontrario? Dulprendimi per pazzo, ma sarei capace di portarti a casa con me, fregandomene degli altri, ma non posso disse stringendo i pugni Taylor, davvero, ragionaci, quando tornerai a casa io x te non esister piu, a me sei sempre piacciuto ma pensaci un attimo a chi sono io e chi sei tu, sar solo..una cotta in vacanza, tornerai a casa e andr tutto per il meglio con Selena ma perche non potevo fare come una ragazza normale? Dire fanc*lo a tutto e saltargli adosso? No, io dovevo farmi mille problemi e paranoie Dulnon so tu maio non credo di essere capacecioeio sono fatto cosi, mi attacco subito alle persone, e tanto anche, lo so, un mio difetto, che a volte fa male, ma sono fatto cosi, e non voglio che in questi 4 giorni che resti qui, questo sia lultimo momento in cui parliamo Taylor io Ti prego, lo so che ce il tuo ragazzo maposso sembrare infantile, manon farmi stare da solo questi 4 giorni, io voglio passarli vicino a te, anche vedendoti con Chris, per questo se ti ronzo intorno, e anche Selena anche se non la sopporti perche si nota anche fingi benenon prendertela con lei, sono io che voglio vederti, e lei contenta di assecondarmi disse nascondendo un sorriso Mi spieghi una cosa, perche hai scelto lei allora? E perche vuole stare con noi? ok, come se fosse il momento per quei discorsi madovevo pur cancellare dalla mente lidea di mandare a quel paese tutto e incollarmi a lui E una storia lunga, sto con lei percheperche dopo tutto il successo che mi piombato adosso stata lunica persona a starmi vicino, e a dirmi come andavano queste cose del successo, per i papparazzi, per questo anche le foto degli abbracciecc e poiho

iniziato a volerla bene, prima credevo anche di amarla, ma poiho incontrato te e mi hai fuso il cervello con un solo sguardo ed ecco quel sorriso che illuminava sempre le mie giornate, mi fecce sospirare, lo not ma continu, e potrei giurare che aveva le guancie rosse E vuole stare vicino a voi percheda quando sta con me nessuno le parla piu, sono tutte gelose diciamo, le sue amiche, e le uniche che sono state con lei alla fine volevano avvicinarsi a me, e non ne capisco nemmeno il mottivo, ok, successo per un film ma non sono neanche questo gran che eper questo, spera di aver trovato degli amici ehmm ok wow, non la invidiavo Modestia apparte vero? dissi ridacchiando per cambiare argomento Ehmm come scusa? mi sembrava veramente sincero, bah Taylor, sei mai passato qualche volta davanti ad uno specchio nella tua vita? Se tu non sei quel gran che vuol dire che io sono sorella gemella di.. oddio stavo per dire Selena Gomez, ma mi venne in mente subito qualcosaltro Mortiscia Adams dissi ridendo mapoi mi resi conto di cosavevo detto, perche lo vidi ridacchiare Dul, tu sei tutto lopposto di Mortiscia, sei bellissima, e da quello che ho visto cavolo in 3 giorni che sono stato vicino a te sei una persona bellissima, ma soprattuttoperche si nota veramenteanche da lontanosai amare disse abbassando la testa Te lo giuro, a volte sono peggio di una ragazza, e scusa il paragone e fecce quel sorriso innocente per esempio adesso faccio fattica a credere che siamo veramente qui a parlare, sai, mi sembra un sogno, andare in vacanza e innamorarmi e scroll la testa Sai, lo sembra anche a me, anche se questo sogno mi gia capitato una volta e rimango di sasso Cioeintendo ehmmsognare di stare con qualcuno su un isolain vacanza e si certo che non lavevo convinto Ah ok capito capito, quindi non spararmi se ti giro intorno questi giorni e dicendolo fa quasi un salto per venire ad un millimetro dal mio viso, e me lo sento in fiamme, e ho le mani che tremano, che prudono e vogliono sentire di nuovo la sua pelle, e intrecciarsi ai suoi capelli, e ho pure la sensazione di sentire il SUO respiro quasi raggiungere il mio nella corsa frenettina verso un infarto assicurato Dul e oddio, mentre dice il mio nome lo sento come se fosse il nome piu bello da dire, detto soprattutto da lui, e quasi gli sfioro il naso, ma devo avere ancora almeno un bricciolo di razionalit Tayci sono sicuramente gli altri dissi e sapeva benissimo che mi riferivo a Chris e la sua ragazza Non ci sono, per questo guardavo soprattutto in lase ne sono andati allaltro bar, gli ho sentiti parlare e poi qui se non te ne sei accorta siamo coperti disse oddio mi sembrava di dormire, apri bene gli occhi e notai che eravamo coperti da tutte le parti, per uscire da dietro il palco dovevamo o aprire la porta oppure saltare il muretto per uscire, e mi sent il cuore uscirmi dal petto Siamo da soli disse con un sorriso, e sorrisi anche io, coi cervello altroch funzionante, era come un orologgio, il solito TicTac in quel momento faceva Tay-Lor Tay-Lor Taylor sussurrai fra le labbra, per poi poterle incollare dolcemente alle sue, fu un bacio persino piu dolce del primo, le sue mani non mi tenevano il volto, ma lo accarezzavano, cosi come le mie mani facevano con i suoi capelli che scendevano piano sulla sua nuca, e finivano sulle spalle, e sentivo i suoi muscoli tendersi sotto le mani mentre quel bacio

dolce si faceva sempre piu infuocato, e sentivo la mia schiena aderrire al muro mentre il mio busto si incollava al suo e le sue mani scendevano dal viso sulla spalla, fino ad arrivare ai fianchi, dove aument la presa, e avevamo entrambi il fiatto pesante, lo notai quando mi fecce respirare spostando le labbra sul collo, fecci un bel respiroanche se spezzato, e finalmente mi arriv un po di aria al cervello. Che stavo facendo? Taylor fermati ti prego dissi, volevo essere seria, ma mi usci un lamento Oddio, mi dispiace, Dul nonnon volevo.. Calmati solo cheio non sono cosi, non so cosa mi succede, credimi, non voglio darti limpressione di essere una di quelle ragazze che Ehi ehi, non essere sciocca, non lho mai pensato, anzi, non ho pensato proprio a niente, ma soloal momento, io e te, non volevo assalirti in quel modo, di solitonon bacio mai nessuno che non conosca da piu un mese disse sorridendo imbarazzato E io non sono mai tipo da lasciarsi quasi col primo che passa, anche sesembrava il contrario prima Si certo e io sembravo un violentatore in serie disse ridacchiando, quantera bella la sua risata, era contaggiosa Anzi forse lo sembravo veramente e sembrava pure sorpreso Ahah eddai, perocredo sia meglio se usciammo da qui, saivisto che ho preso confidenza te lo posso dire, se rimanessimo ancora qui la violentatrice in serie diventerei io dissi alzandomi in piedi, e ovviamente sbattendo la testa, dimenticandomi che il posticcino era piccolo Ti sei fatta male? Per tutte le bananeahianoun po dissi imprecando sottovoce Per tutteche? oddio che figura Lascia perdere dai usciamo dissi e lo presi per mano, ma appena fuori lo lasciai e mi allontanai un pochino Ah, non te lho nemmeno detto, canti benissimo mi disse camminando con le mani in tasca, come niente fosse Ehmm grazie, ma non sono da sola dissi rifferendomi anche agli altri Lo so certo, ma a loro ho fatto i complimenti, a tenon ho avuto quando disse sorridendo furbo con la testa bassa Amore eccoti ma doveri? chiesi Chris che mi venne ad abbracciare, cosi come anche Selena, che piu che abbracciaresembrava strozzasse Taylor Ero dietro al palco, sai come sono fatta, mi serve un po per riprendermi dissi sorridendo, ma perche prima esisteva solo Taylor mentre in quel momento cera la terza guerra mondiale nel mio cuore, tra loro due? E nonostante tutto sapevo che era cosi anche per lui In effetti colpa mia se non venuta prima sento Taylor e ghiaccio, che diamine? Stavo vedendo da voi quando lho vista, le ho chiesto se stava bene, e stavamo venendo qui al bar ma non so come delle ragazze mi hanno riconosciuto e hanno chiesto lautografo e ci siamo fermati per delle foto disse Taylor sicuro e mi fecce locchiolino senza che lo vedesse nessuno, ok, ero salva, ma mi sentivo in colpa, sapevo gia che lo avrei confessato a Chris non appena mi fossi sentita pronta, o talmente in colpa da farlo. Ah amore, ma allora ci sono anche qui? Io non voglio i fan scattenati, soprattutto le ragazze che ti sbavvano dietro, le odio grr si anche io ti odio Porketta Selena, smettila, lo sai che mi da fastidio quando dici cosi, comunque meglio se

andiamo a casaci vediamo ragazzi disse Taylor e salut gli altri con una stretta di mano, mentre noi, le ragazze con un bacio sulla guancia, e avevo voglia di aproffondirlo ma meglio tenere le mani in tasca. Se ne andarono, e Chris mi abbracci, tutto contento che ero insieme a lui, e per la miseria lo ero anche io, non capivo piu niente, mi strinsi a lui e tornammo tutti allhotel, ma con un solo pensiero che mi gironzolava nella testa. Taylor mi aveva detto anche se non esplicitamente che mi amava, e che mi avrebbe voluta con lui, e si aggiunse anche il dolore, che appena a casa, spensi con laiuto e lamore di Chris, sentendomi ancora piu in colpa, perche alla sua immagine, si alternava quella di Taylor, come due fotogrammi La scorsa volta mi sono dimenticata ^^ ascoltate questa canzone, in prattica spiega meglio quello che vorrebbe dire Taylor. WWW.YOUTUBE.COM/WATCH?V=MHJVMEPS5AO 12) SARA VERAMENTE QUESTA LA FINE? Ogni giorno insieme a Taylor, distanti ma vicini, i fatidici 3 giorni erano passati veloci, come un battito di ciglia, ne sentivo ogni secondo di piu la sensazione della separazione da Taylor, ma devo pur spiegare linsieme e distanti no? Anche se credo si capisca. Eravamo sempre vicini, io insieme a Chris e ai ragazzi, e lui insieme a Selena, e ad ogni bacio o carezza con il proprio partner, ci guardavamo negli occhi, e forse non era neanche vero, forse me lo immaginavo io, ma mi sentivo che il mio dolore era riflesso nel suo, anzi voglio dirlo, era veramente cosi, perche me lha detto, ma devo ancora arrivare a quella parte, e non sar molto presto, prima devo arrivare alla fine della mia storia. Beh, ritorniamo a noi, forse sono monotona, ma era quello che succedeva, erano pochissimi i momenti solo me e lui, e quelloera uno di quei momenti. Era la sera del 5 Dicembre, e le coincidenze della vita vogliono che tutto accada cosi, per fare ancora piu male, ok, mi devo spiegare, il 6 dicembre succedeva qualcosa, e non era solo San Nicol, era anche il mio compleanno, e la vigilia lavrei passata sicuramente a piangere perche mi stavo separando da lui, in effetti lui era scappato da Selena e ioprima di chiederlo avevo gia avuto il permesso da Chris quando mi sono svegliata, mi ritrovai con un buon giorno amore mio, ho un regalo, visto che ti amo, e non voglio che tu stia male, oggi non ti rompo, ti lascio salutare il tuo amico mi disse e pi specific, Taylor, lo disse con una smorfia ma mi diede la notizia migliore della mia vita. Gli saltai al collo e lo baciai, finche non scherz dicendomi che lo stavo soffocando. E da quel momento la mia giornata fu tutta di corsa, per la doccia, per vestirmi, e pure il pomeriggio con lui pass di fretta, come se non avesse la minima intenzione di far felice qualcuno, ma al diavolo, ero felicissima nonostante quello. Prima fu un giro nella citt a piedi, poi 3 fermate in 3 gelaterie diverse, tra risate e abbracci, sulle prime credevo che quello della prima gelateria mi avesse messo qualcosa nel gelato perche me ne fregavo del fatto che la gente potesse vederci mentre camminavano per mano, o ci abbracciavamo per strada, e ci erano scappati pure dei baci, ed ero altro che nel settimo cielo, forse ero in qualche posto ancora piu alto Dul, hai sentito quello che ho detto? e ride, cosa mi ero persa? Ah si

No scusami stavopensando dissi sospirando Ho detto che questa sera la luna bellissima, ma niente in confronto a te disse dolce e mi prese il mento fra le mani, e mi perdevo ancora una volta fra i suoi occhi, ma ripensando alle sue parole abbassai la testa, e maledetto piccolo diffetto, mi sentivo le guancie in fiamme, e non mi capitava spesso, erano anni che non mi sentivo piu cosi imbarazzata, invece lui riusciva a tirarmi fuori tutto il rossore nelle guancie e tutta la dolcezza, che nemmeno credevo di averne cosi tanta G..grazie ecco e mi faceva pure balbettare Ionon riesco a credere chequesta lultima volta che ti vedo, mi sembra veramente tutto cosi assurdo, che in un minuto mi sono.cavolo innamorato e non mi vergogno a dirlo, e che per in un minuto dopo il saluto sparirai e non ti vedr piu, e Dul davvero te lo giuro, non sono mai stato cosi, sono sempre stato romantico ma cosi sono esagerato disse ridacchiando e mi contaggi Ehi, dico sul serio inizio a credere di essere patetico, ti sembro normale? mi chiese mentre mi fecce scivolare sotto il suo braccio e inizi a camminare Taylor, tu non sei mai statonormale risposi anche se sapevo benissimo che non parlavamo della stessa cosa Se fossi una persona normale, non avresti il potere di farmi stare qui con te adesso dissi sincera abbassando la testa A volte mi sento una traditrice, sto ingannando Chris e non se lo merita, manon so fare altrimenti, perche non riesco a capire cosa mi hai fatto, e percheperche non riesco a stare lontana da te, almeno sapendo di averti qui vicino, saper di potertivedere, sentire vicinotoccarti dissi tutti col respiro corto e un nodo in gola e senti le sue dita sulla guancia, stupida che ero, stavo piangendo, bene, il miglior modo per rovinare lultima serata insieme Scusa, sto rovinando la serata, e non lo voglio, secondo me meglio se ci salutiamo qui dissi mentre mi pulivo gli occhi Sei pazza? Non ti lascio tornare a casa, non adesso e sussulto, perche non me lo immaginavo cosi autoritario Non puoi rubarmi gli ultimi minuti con te e mi abbraccia, e uffa mi sentivo stupida, anche se tutto mi sembra una favola, e alzo lo sguardo incollandolo al suo, e sento le sue mani scorrermi sul viso e le sue labbra sfiorare le mie, distinto le apr e sent il suo respiro sfiorarmi la punta della lingua facendomi girare la testa peggio di una trottola, mi sentivo come se fossi in alto alla torre Eiffel, anzi, non niente in confronto a quello che mi sentivo io, sarei stata meglio persino se avessi fatto un giro sulla ruota panoramica piu alta del mondo, mi mancava un centimetro per toccare le nuvole Vorrei dirti qualcosa, ma mi prenderesti per pazzo e credo che non sia il momento giusto mi dice appena si stacca dalle mie labbra, e ne volevo ancora, non ne avevo abbastanza, ma riflettei un attimo sulle sue parole, Taylor, come avrei voluto dirti qualcosa anche io, ma tu che avresti voluto dirmi? Avevo solo delle parole in testa, due paroline, ma che erano esagerate, e che per io gliele avrei persino urlato in quella solitudine che cera sulla spiaggia, anche se per sentirmi forte e chiaro sarebbe bastato sussurrarle, ma volevo sentire quelle parole Dimmi, cosa volevi dirmi? chiesi sorridendo Dul, dammi del pazzo, ma lunica cosa che voglio dirti e checheti amo, anche se da domani non ci vedremmo piu, ma ci sarai sempre nel mio cuore, come adesso e sembra fa soap opera, ma le gambe mi tremavano cosi tanto che per restare in piedi mi sono

dovuto agrappare a lui Stai bene? chiese veramente preocupato Si, benissimo dissi e sorrisi non so neanche come pero mi sentivo comunque ebete, lo guardai curiosa negli occhi, e lessi tutto quello che mi aveva detto, mi soffoco un singhiozzo, ma non piango Dico sul serio Dul disse accarezzandomi una guancia, senza pensarci troppo gli prendo la mano e la bacio e poi mi sposto sulle sue labbra No, sono io che ho sempre provato questo sentimento, puoi pure credere che adesso sono qui con te solo perche so chi sei e che sei famoso, ma non cosi, io credo a quello che mi hai appena detto anche se mi sembra comunque impossibile, macacchio mi viene difficile dirlo ma ricambio, e continuerai ad essere importantissimo per me, ancora piu importante dopo tutto questo anche seuffa ritornerai ad essere solo una foto sul muro dissi e mi lasciai andare, con i singhiozzi che continuavano a diventare sempre piu pesanti Ehi Dul, calmati mi disse abbracciandomi, e lo strinsi forte a me Non posso calmarmi Taylor, sono fatta cosi, e ci sto male dissi affondando il viso nel suo petto, avrei detto di bagnarli la camiccia, ma era aperta, e io stavo annusando il suo corpo, e dimpulso iniziai ad accarezzarlo, e alzai la testa ritrovandomi di fronte al naso il suo collo, e il suo dopobarba era dannatamente invitante, non ci pensai e mi alzai di poco per poterci lasciare un bacio, uno solo, ma la sua presa sui fianchi sconvolse tutta la mia buona ragione, potevo sembrare tutto quello che volete, ma avevo voglia di lui, volevo aproffondire quel momento, per un'unica volta, e lavrei anche detto a Chris, perche mi sarei sentita in colpa, ci avrei stata male, ma lo volevo, cosi che mi strinsi forte alle sue spalle, e lo baciai, e non era un bacio casto, e tranquillo, ma ci misi tutta la voglia e la passione che avevo dentro di me in quel momento, e senti le sue mani scorrermi sulla schiena e incollarmi meglio al suo corpo mentre la sua lingua si muoveva frenetica e vogliosa insieme alla mia, e il nome sussurrato fra le sue labbra mi sembrava il piu bello del mondo. Di colpo sento una forza spingermi sui glutei, e mi ritrovo con le gambe attorcigliate al suo busto, e mi sento spostare, e non minteressa dove mi porta, ma lo scopr poco dopo quando lacqua, caldissima, mi bagna i vestiti, ma per poco, e in un modo strano, ma aprendo gli occhi scopro che ero sopra di lui e lacqua ci copriva solamente fino al busto Dulti prego, se non lo vuoifermami...perche io non posso mi sento dire sul collo, ma non sono capace nemmeno di fermare me, come faccio a fermare te? Non dico niente e li tolgo del tutto la camiccia che era aperta, e sorride mentre fa lo stesso con me, e forse stavo facendo la cazzata piu grande della mia vita, ma mi lascio andare, e lui con me. E sembra strano da dire, ma avevo tradito il mio ragazzo, per un attore famoso che avevo sempre amato, beh, stranoforse si forse no, ma dire che ho fatto lamore con lui, questo strano, su una spiaggia deserta, su un isola, in un momento unico nel suo genere perche non ce ne sarebbero stati degli altri. Ah aggiungo qui perche mi sono dimenticata di specificarlo anche se credo si capisca, apparte quello, ogni momento era segnato da una foto, per riccordare tutto, ma tornando al discorso, mi riccordo che anche lui era talmente confuso quanto me, soprattutto quando ci dovevamo salutare per lultima volta, davanti al mio albergo, quando quel ultimo bacio volevo farlo durare allinfinito, ma alla fine mi staccai, con le lacrime agli occhi e i singhiozzi che quasi mi perforavano il petto. Quando entrai in casa vidi che erano le 5 del mattino, fra poco gli altri avrebbero dovuto

svegliarsi, e non potevo farmi vedere in quelle condizioni, mi fecci una doccia, sperando inutilmente che lodore di Taylor non sparisse, ma fu impossibile. Quando fini erano gia le 7, due ore in bagno, bene, ecco il perche del casino, erano loro che volevano il bagno, mi sentivo gia che qualcosa sarebbe cambiato, ma non volevo pensarci, quando usci dal bagno fui stretta dalle braccia di Chris, e mi abbandonai a quellabbraccio, che non era del mio fidanzato tradito, ma del mio migliore amico., per poifinalmente tornare a casa

13) RICOMINCIARE TUTTO DA CAPO, SI PUO, MA NON DEL TUTTO, ANZI MI CORREGO, SI PUO E BASTA Il 6 dicembre, col fatidico compleanno era passato da un pezzo, cosi come anche l11 febbraio, giorno che passai a suonare la stessa canzone che scrissi ancora sullisola, solo quiero ser quien te amecomo nunca nadie ti am ed era solo una parte del ritornello, e la suonai credo per 100 volte ma comunque, quel giorno era passato, alla fine in compagnia di Chris, che anche se sapeva gia tutto della mia scampatella con Taylor, mi amava ancora, cosi tanto da starmi comunque accanto, e non mi diede il permesso di lasciarlo, mi aveva detto che avrei dovuto farlo quando sarebbe stato lui a fare una cazzata, e andai avanti cosi, tutto ritorn come prima fra me e lui, lo amavo ancora, anche se qualche volta, durante qualche bacio il mio pensiero volava a Taylor, che sicuramente si era gia dimenticato di me, anche seera quello che volevo credere, perche avevo letto in unintervista, eh si continuavo ancora a comprare i giornallini, che ce una persona, che aveva conosciuto per poco, dove nessuno li aveva visti, che era importantissima per lui, e che non avrebbe mai dimenticato. Era una risposta ad una domanda sul suo raporto con Selena, che si erano lasciati, sulle prime saltai per la casa dalla gioia, anche se dopo che ci ripensai, mi faceva stare male, perche soffriva pure lui, non solo io, e non lo volevo. Dul amore ci sei? e Chris mi distrae dai miei pensieri, e apro gli occhi che sono mezza caduta sul letto con il microfono in mano nel garaje di casa mia. Lo guardo tutto sorridente, e ci penso se anche dentro veramente cosi o se sta soffrendo come un cane per colpa mia Dul uffa ancora con questa storia, ti conosco meglio delle mie tasche, so cosa stai pensando e non voglio perderti, nemmeno se sei andata con un altro, uffa vuoi che te lo ripeta ancora una volta? Te lo ripeto, ti amo, e non ti do una colpa perperquello che hai fatto insomma, una cosa evidente, gia prima di incontrare Taylor, eri cotta e cavolo gli spunt un sorriso di quelli acceccanti, che mi sembrava maledettamente sincero, soprattutto perche era il mio ragazzoe in un discorso cosi Li hai incontrato lui, e ti capisco, e so che mi ami ancora, perche se no non saresti qui con me, e mi basta quello, mi basta starti accanto anche solo come amico, e basta guardarmi cosi che non sono pazzo disse sbuffando sedendossi vicino a me baciandomi di sfuggita sulle labbra, pero quel sentimentofortee stranoinsieme di dolore, felicit e senso di colpami fecce aproffondire quel bacio, strinsi i suoi capelli fra le mani e lo baciai Non posso credere che tu sia cosi idiota da starmi ancora vicino dissi sospirando, anche se in fondo avevo bisogno di lui, e credo che mi sarei messa persino in testa per farmi

perdonare Bene, lo sono, punto disse sorridendo e alzai gli occhi al cielo, ah per non dire che da quando eravamo tornati avevamo fatto pure lamore, dopo che ero stata di unaltra, ma a voi sembra una cosa normale? No davvero lo vorrei sapere. Si, lo sei veramente dissi mettendomi a sedere stringendo il microfono tra le mani, e ebbi un flashback, di quel palchetto sulla spiaggia, e dellemozione che provai nel cantare, e provai con tutte le forze a non pensare anche al dopo, sotto il palchetto, ma un poun po ci pensai Amore, ti sei flashatta di nuovo? chiese ridacchiando, e un po mi sent in colpa ma decisi di rinunciarci, tanto Taylor non sarebbe mai stato mio Si, scusa, stavo pensando al mini concerto della spiaggia, ti riccordi? Non so tu ma io se ci ripenso ho ancora la pelle doca, e credevo che non sarei stata capace di far uscire nemmeno una nota, mi tremavano le gambe che credevo di cadere dal palco, e quei applausi alla fine, e la richiesta del bis soprattutto, e ancora gli applausi, e poi pure quei due autografi mentre eravamo ancora sul palco, e ok sono stati due ma non so uffa era tutto cosi eccitante dissi saltellando come una scema sul letto Vero, statobellissimo disse lui stringendomi a se di poco E potrebbe succedere se tuo padre di dasse un piccolo aiutino entra Chris 2 rompendo il silenzio, e poi tutti gli altri con chiasso, e che chiasso Si Chavo rispose Chris, ah ecco il secondo modo per chiamare Chris 2, Chavo, dal so strano cognome sudamericano Chavez. Lunico problema che ce che mio padre odia il fatto che non voglio diventare un politico, se sapesse cosa sto facendo nonostante la maggior er mi chiuderebbe in casa con le catene disse e iniziammo a ridere Si lo so lo so era tanto per rompere il silenzio disse buttandossi sul divano, ah bene Ah scusate che maleducatovolevate stare da soli? Ma si tanto gia che mi sono seduto non mi alzo disse prendendo una mela lo odiavo quando faceva cosi Fa niente dai almeno proviamo? disse Chris stringendomi la mano sul microfono, non so come ma non lavevo ancora lasciato Ok io ci sto dissi saltando in piedi e gli altri con me. Any mi prese per mano e andammo nellaltra stanza del garaje. Sembra strano da dire vero? Ma prima ce nerano due, poi ne abbiamo fatto laltro, che era arredato come uno studio di registrazione, anche se il padre di Chris non voleva che lui cantasse, i soldi glieli dava, e lui aveva comprato tutte quelle atrezzature, potevamo pure registrare le canzoni come in uno studio vero, behquasi, solo che non ci fermammo li, ma bens nellaltro angolo della stanza, senza microfoni senza niente, non so perche, riccordo solo che avevo una voglia matta di cantare, e basta. Ma perche non registriamo? chiesi curiosa Perche ho intenzione di fare un video qui disse Poncho e vidi che sistem la telecamera, bello Quanto siete carine vestite tutte e tre cosi disse Chris e poi ci fecci caso, non mi ero nemmeno cambiata da quando ero tornata da scuola, ed era gia sera, e nemmeno loro, a beh ecco tutto quel mistero Tenete i fogli disse Poncho e iniziammo a sistemarci, vabbe in fondo era una prova normale, anche se nessuno avrebbe mai visto quel video Ma mi spiegate perche voelte fare questi video? la prima volta e sbuffai boh ero curiosa io

Dul, tu fallo poi te lo diciamo Uffa benetutti contro di me adesso dissi ridacchiando e fecci come dissero loro. Alla fine della canzone ero veramente gasata, perche mi piaceva moltissimo, ed era stata scritta in un momenti di pure cazzeggio mentre immaginavamo la nostra vita gia da persone conosciute anzi famose, si capisce, sogni da adolescenti, e vabbe torniamo a noi Dai adesso pero faccelo vedere dissi e presi la videocamera. In effetti lidea dei video non era male, cosi potevamo riccordare tutte le cavolate fatte insieme, gia..cavolate perche alla fine quel videoaltro che video formare, May si era annoiata e Poncho e Any iniziarono a scherzare e a prendersi afogli in testa, ma si era divertente in fondo Adesso mi volete spiegare perche il video? Uffa amore pero sei una palla eh, va bene, ho deciso che dobbiamo fare sul serio, qui in giro, la prossima settimana si faranno dei provininon so se sia molto vero per ho sentito che ci sono i produttori di una casa discografica, e io voglio poter andaretutti insieme disse e mi sent il cuore il golla per leccitazione, sorrisi e mi fecci abbracciare. Non ero sicura che avrebbe funzionato perotentar non nuoce, non lavevamo mai fatto cosiboh ok seriamente era dir troppo ma..si era quello il senso. Restammo per tutta la sera li, i compitinon minteressavano, anzi, dovevamo farli solo io, e le ragazze perche i ragazzi avevano gia finito la scuola, bella fortuna, ma tantomi mancavano solo due anni per finire, si, facile da dire Mancava una settimana allincontro, da quello che avevo capito da Chris. Quella sera mi raccont tutto di come aveva sentito la notizia e altre cavolate, perche era rimasto a dormire da me, nel garaje, perche faceva caldo, appunto, non lavevo ancora specificato quando tempo era passato, era giugno, quasi un anno esagerando un pochino i tempi, da quando vidi Taylor, ma fa niente, la vita va avanti, e cosi anche io. Quella sera non dormi per niente, e a scuola non ci sarei andata. Passai la serata a pensare alla mia vita guardando Chris ce dormiva vicino a me, a volte russava pure ma faceva niente, non mimportava. Decisi che Taylor doveva continuare a rimanere ancora un sogno e basta, Chris era il mio futuro, e qui metto il punto. Le giornate successive furono tutte, prove, cavolate fatte insiemescuolaancora provepiggiama party solo che pure con i ragazzi perche quando lhanno scoperto da scemi sono venuti in garaje alle 22 di sera col pigiama, che poi pigiama, pantaloncini e petto nudo ma si tanto a nessuno dispiaceva e avanti cosi, fino al mattino che dovevano fare il primo provino della nostra vita.

14) BENE, BEHALMENO CI ABBIAMO PROVATO Uffa Dul sei sempre la solita ritardataria muoviti!!!!!!!!!!!!!!!!!!! e ancora il solito bicchiede di acqua in faccia, beh si cosi si riparmiava sullacqua corrente, e non dovevo lavarmi il viso da sola, ma no che cavolo ancora uffa Sono sveglia sono sveglia dissi borbottando ma mi girai dalaltra parte, ma cosa volevano da me? Dulce Maria alzati dal letto vuoi o no fare quel provino? uffa Chris ma che PROVINO? E sono gia in piedi e barcolo cosi mi prende per il braccio Ok sono sveglia, ci sono, mi vesto e ci sono dissi e fecci per andare allarmadio

Ehi ehi piccola aspetta, manca unora e mi lascio cadere sul letto, Chris sei un idiota a volte E allora si puo sapere perche mi hai svegliata prima? chiesi facendogli segno di sedersi sul letto Perche volevo stare un po con tequalcosa di male? e quel broncio che io amo, e mi accoccolo Niente di male niente di male anche se potevi svegliarmi in un modo piu carino dissi rifferendomi al bicchiere di acqua in faccia Ahah amorenon sono stato io a bagnarmi ma Any prima di uscire come un fulmine, per far cadere la colpa a me disse sincero Ahah ecco mi pareva strano e iniziammo a ridacchiare Dul, non ti da fastidio che abbia chiamato qualcuno checi accompagni ecco al..provino Chris che hai fatto? chiedo scettiva, ogni volta che parlava con interruzioni cera qualcosa di grave sotto Nono niente, chemio zio voleva veramente esserci, lui mi ha sempre incoraggiato non ti arrabbi vero? Uffa scemo pensavo che avessi fatto qualcosa di grave, e poi se non riccordi male tuo zio il mio insegnante di diritto dissi come una sappientona, mi mancavano solo gli occhiali, ah e te pareva, lho fatto ridere Cavolo questo detagliome lero scordato e una sberla sulla fronte ahah Cucciolo ti fai male, dai alzati cosi vado a vestirmi anzi resta qui, io vado in casa e torno, non ho ancora comprato larmadio da mettere in garage dissi e scappai senza nemmeno farlo parlare. Mi fiondai nella mia stanza salutando appena mia madre, e mi buttai dentro larmadio, uffa vestirmi sportivacon la minigonnavestinovestitino fare la donna matura o la bambina? Era dura, cosi che chiusi gli occhi, facendo un bel respiro, e allungai la mani per prendere qualcosa. Quando gli apri avevo fra le mani una semplicissima maglia blu e un paio di pantaloni beige, e ancora cosi in quello stato di vuoto totale andai anche davanti allo specchio, e vidi per terra due elastici, Bene, la bimba sportiva dopo essermi vestita presi gli elastici e mi fecci due codine alte, come le facevo a 3 anni, per poi finire col trucco Ma dove va la mia bimba piccina? sento la mamma che entra dentro e mi squadra dalla testa ai piedi con un ghigno divertito, forse avevo esagerato Mamma, no davvero sinceramentesto cosi male? chiesi con la faccia incollata allo specchio Ti rispondo se prima di dici dove vai. Cosi so se stai male oppure no disse e mi venne dietro Dul, calmati, dai stai ferma, le codine le faccio io disse e si tuff sui miei capelli, la mamma, era sempre cosi carina e io a volte per la fretta o roba simili non la salutavo nemmeno Allora, mi vuoi dire dove vai? Non hai mica intenzione di sposarti perche se no si che sei vestita male disse ridendo Bene prendimi pure in giro ma uffa scusa mamma sono aggitata e chestiamo andando a fare un provino dissi girando lelastico rosa fra le mani Dul, primodammi lelastico se no addio codina perche lo romperai, due calmati, tanto sai gia che andr tutto per il meglio, siete bravissimi voi, non dovete nemmeno

preoccuparvi disse dandomi un bacio sulla guancia Tu dici? No percheboh non saprei mamma uffa ho paura e se succede qualcosa? Any e Poncho sono un po incavolati perche ce una che fa il filo a lui e Any gelosa, e se durante la canzone che ne so..si guardano male e si sconcentrano? Che si fa? fecci un bel respiro Dulnon centra, apparte questo io lo so..sono professionali, e guarda che anche se tu non lo saiquando suonate di sotto qui in casa si sente, e siete bravissimi disse e mi lasci a bocca aperta, non ci avevo mai pensato al fatto che ci avesse sentiti Grazie ma tu sei di parte dissi mentre finiva anche con la seconda codina E perche mai? Perche sei mia madre ovvio Sai che sei talmente scema a volte disse scrollando la testa sorridendomi Signora Anna, ok ho deciso di dire io la verit, stiamo andando a sposarci, glielo chiesto ieri e mi ha detto di si sento Chris che entra in camera Mi ha detto tutto Chris, lo so gia dove state andando, a fare un provino disse mia madre come se fosse la cosa piu ovvia E vabbe io cho provato disse lui ridendo mentre si prendeva un bacio sulla guancia da mia madre Guarda che sulle prime mi hai fatto venir un colpo sai disse lei mentre giocava ancora con i miei capelli Finito disse e finalmente mi fecce girare come sta Adesso si che te la vorresti sposare disse mia madre spingendomi contro di lui No sentameglio di no troppo piccolina, si fa ancora le codine disse e lo presi a pugni in pieno petto, tipo boxe visto che amavo quello sport Sei un brutto idiota con una scimmia canterina al posto del cervello dissi senza smettere di prenderlo a pugni Ahah oddio ma guarda che fai male, comunque piccola calma dissi fermandomi per le mani stringendomi a se, davanti alla mamma che guardava divertita Stavo scherzando, sei splendida disse e mi baci sulle labbra Ehm ehm non so dove pensate di essere ma ok vabbe io vi lascio da soli ehmm se volete fare qualcosachiudete la porta a chiave, ok ioesco MAMMA dissi staccandomi da lui Uffa sei sempre la solita, ce ne andiamo noi se no addio provino dissi uscendo dalla stanza rossa in viso Cucciola saiio amo tua madre mi disse e lo guardai storto Scema nel sensoanche io vorrei una cosi, invece nonostante leta che ho mi fa se vuoi sc***re fallo fuori dal mio tetto disse immitando sua madre Ahah scemo dai andiamo dissi scendendo nel garage dove trovai gli altri e suo zio, cioeil mio insegnante di diritto, un uomo sulla quarantina circa, simpaticissimo, quando non lavorava, con un bel po di pancia e pochi capelli ma apparte quelloquando eravamo fuori scuola potevo anche darli del tu, a scuola invece, del lei. Saaaaalve dissi andando a dare un bacio a tutti, e pure a lui, anzi, era lui che me lo diede sulla fronte Dopo che salutai tutti uscimmo di casa, con tutti quei in bocca al lupo urlati da mia madre dalla terrazza. Il provino si sarebbe fatto in un piccolo teatro, allestito come uno studio di registrazione, e lo capi di piu quando ci entrammo dentro. Era piccolissimo lo

spazio, ma cera quella camera dove si cantava, e fuori cerano le persone che mettevano apposto tutto, i suonila voceecc ok il quel momento ero ancora un po inesperta. Davanti a noi cera una ragazzacarinache stava cantandopero non riusc a sentire la sua voce, doveravano noi non potevamo. Ok ragazzi tocca a voi, tutto apposto, ho dato il CD con la canzone a loro, voi dovete solo mettercela tutta per farla bene disse lo zio di Chris dandoci a tutti una pacca sulla spalla Beh, almeno sono fortunato, in questa canzone canto solo il ritornello disse Chris e li tirai un pugno. E beato te mo stai zitto dissi ed entrammo nella stanza Buon giorno ragazzisiete pronti? chiese il ragazzo che stava fuori dalla stanzetta, dietro il vetro Ehmmm Beh Dai si che siamo pronti vai disse Poncho e fecce ridere tutti. Unodue e la musica part. La nostra musica, e io avevo la vocebloccata in gola, meno male che inizi Any, e vedendo la sua voglia di fare, e il sorrisone mi sciolsi in un secondo, ma si, era il mio momento, dovevo godermelo, cosi che quando iniziai a cantare la mia parte misi tutta me stessa, e cosi fu fino quasi alla fine, quando arriv lei. Laltra nipote del professore, zio di Chris, Giovanna, che fecce distrarre Any, che quando la vide inizi a sorridere come una pazza e a scherzare con Poncho, tirandolo a se, toccandolo, accarezzandolo sul viso, guardando lei anche se non smetteva di cantare. Lei se ne and ma Any continu e anche Poncho, cosi che alla fine mi tremavano le gambe perche ero sicura di aver fatto una brutta figura, avremmo parlato appena tornati a casa Allora profcome siamo andati? chiese Chavo e lui non rispose neanche, fecce un segno del tipo Andate a quel paese che mi avete delusi e usci dallo studio, e a quel paese anche le preghiere e il segno della croce di May, uffa uffa uffa Beh ragazzivi faremmo sapere disse uno con laria annoiata, uffa abbassai le spalle e addio sorriso e fiduccia di prima Any sei unidiota dissi uscendo mentre mi strinsi a Chris Mi dispiace, ma non colpa mia disse rifferendossia Poncho Bene, questo potevi risparmiartelo pero dissi e continuai a camminare E basta, questo lo risolvete adesso, o la smettete o a casa mia non venite dissi e abbracciai Chris per tornare al garage, ad aspettare risposte, che almeno secondo me non sarebbero mai arrivate ragazzuole allora ecco il video del provino *_* WWW.YOUTUBE.COM/WATCH?V=PGU1ACDK9SU 15) LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL? ALTRO CHE AVVICINARSI SEMBRA SEMPRE PIU LONTANA, OPPURE NO

Solo quedate en silencio, 5 minutos, acariciame un momento, ven junto a mi, te dar lultimo beso, el mas profundo, guardar mis sentimientos y me ire lejos de ti fine della canzone, quella canzone che fece le nostre vacance indimenticabili Secondo me la facciamo sempre meglio disse Chavo baciandomi i capelli Ehi ehi giu le mani disse Chris tirandomi a se mentre May tirava un pugno a Chavo ahah mi venne da ridere, e piangere cavolo, pensando al paragone con quello che fece Taylor, anche se sapevo che Chris stava scherzando Ehi ma che ho fatto?non colpa mia che dobbiamo fare una parte insieme disse lui per scusarsi Eddai ragazzi lasciate stare il mio cucciolotto dissi ridacchiando mentre mi sedevo sul letto Sisi brava diffendimi disse lui aprendo il frigo Ehi Chavo, una birra anche per me dissi e non aspett nemmeno che Chris dicesse qualcosa che me la lanci, almeno avesse avuto una buona mira, perche la prese Chris e la apr bevendone met Chriiiis dissi e mi diede la latina, mezza vuota Grazie perche non ti prendi una da solo? chiesi dandogli le spalle, ma non perche ero arrabbiata, ma perch volevo essere abbracciata, e lo sapeva, perche lo fecce Perche tu per bere sei piccola Fanbrodo amore DulDul ci sei? Ho una notizia che ti far porconare per un mese Anna, la mia amica/vicina di casa che interrompe quel momento Si ci sono entra ma si puo sapere mo che successo? Ah ci siete anche voiciao ragazzibeh leggi disse lanciandomi un giornallino che presi al volo e gia la copertina mi feccesentire male Nuona fiamma per il nostro lupacchiotto? e la sua foto era in bella mostra, era insieme a Taylor Swift, che si baciavano, mi sent gli occhi umidi ma continuai a sfogliare il giornallino, fino a quando arrivai alla pagina che mi interessava Nuovo film per il bellissimo licantropo della Twilight Saga, Taylor Lautner, infatti in questo momento impegnato sul set di Valentines day, una commedia romantica che mette insieme moltissimi artisti del calibro di Jessica Alba, Julia Roberts e Anne Hathaway. Nel film interpreta un ragazzo atletico, ancora liceale, innamorato perso della sua fidanzata, interpretata della bellissima Taylor Swift. Tra i due stata subito attrazione visto che le prime scene che hanno girato sono state quelle del bacio come si puo anche vedere della foto sopra, e gia dopo il terzo ciak sono usciti insieme come potete vedere nelle foto ai lati. Per prima si dice siano andati insieme ad un ristorante nel centro di Los Angeles per poi andare in un hotel e non uscire piu. Secondo fonti atendibili amore, voi cosa ne pensate? Amore o solo pubblicit? Qualunque cosa sia, speriamo il meglio per il nostro lupacchiotto. e un nodo in gola che non riesco a far andare giu, e mi sento male, ma in fondo lho sempre saputo che avrebbe continuato ad essere un semplice sogno, mica avrebbe potuto restare vergine ad aspettare me, behsi fa per dire. Guardai meglio le foto, ogni particolare, e piu le guardavo, piu mi rendevo conto che in fondo, un pizzico di buon senso cera, lui era sorridente, entrambi, mi sembrava felice, e sapere che in fondo era contento mi faceva stare meglio e poi, la ragazza mi piaceva, sia di viso che come cantante, a volte ascoltavo pure le sue canzoni, e le sapevo anche a memoria, pero la gelosia cera, maledetto sentimento che non ho mai capito a cosa serviva tranne che per

far separare e litigare le persone. Ok, dovevo pensare positivo, fecci un bel respiro ancora sotto labbraccio di Chris Che devo dire? chiesi ad Anna dandole il giornale sorridendo, lui era felice, e pure io insieme a Chris, dovevo pensare solo a quello Come che devi dire? Con tutto rispetto per te Chris ma mi aspettavo una reazione del tipo Brutta strega lui mio rabbia e qualcosaltro di simile disse alzando le spalle, ah Anna, se sapessi perche non reagisco cosi, se sapessi che Taylorah lasciamo perdere, non saprai mai niente perche non voglio dirtelo Beh forse sono cresciuta, non minteressa con chi esce, contento lui dissi alzando le spalle come niente fosse, mentre dentro morivo letteralmente Dulce Maria sei strana e vabbe io sono semplicemente venuta a dirtelo ciao disse e usci senza prendere il giornallino Perosi dato da fare disse Any sempre fredda come al solito Any, tutti devono avere una vita dissi andando al frigo per prendere unaltra birra, laltra si era riscaldata Che volevi scusa? Ah boh era tanto per dire, siete andati a letto insieme disse e poi si port le mani alla bocca guardandomi per chiedere scusa, io mi sent le guancie umide e andai in bagno senza nemmeno curarmi che avevo lasciato la porta aperta, e mi misi seduta per terra ragolomitata proprio come un cane, faceva persino freddo per terra ma non mimportava. Non lavrei mai creduta capace di essere cosi crudele, dirlo li, ad alta voce, davanti a tutti. Lo sapevano gia, ma era brutto e faceva male sentirselo dire. Li per terra riuscivo a sentire la voce di Chris e degli altri, per non fecci caso a cosa dicevano, capivo soltanto che Chris era alterato e basta. Tirai su di me lasciugamano che era in bagno e lo strinsi forte e mi persi nei miei pensieri fra un po, a me e a Taylor, ma poi il mio viso si trasformava, e in un secondo ero alta, magrissima e bionda con i ricci. Trassal subito nel riconoscere chi era e ingoiai a secco, ma avevo caldo, e sentivo qualcosa premere e muoversi sulla mia spalla, e laria che mi usciva dal naso la sentivo tornarmi calda sul viso, impedendomi di respirare bene, e un rumore strano vicino allorecchio, che pero riusciva a scaldarmelo, non so era tipo un shhh pero non riuscivo a capire bene cosera Calmati Dul, per favore fermati senti li vicino allorecchio la voce calda di Chris e mi torn in mente tutto, Any, il bagno, il pavimento, ecco perche stavo comoda, e lui sempre vicino a me, lo strinsi riprendendo un po di conoscenza, e capii anche perche voleva calmarmi, stavo piangendo, e non sapevo nemmeno da quando tempo lo stavo facendo Amore, ti prego calmati, mi fa male vederti cosi, ti scongiuro, fallo per me disse e potrei giurarci di aver sentito la sua voce tremare. Con fatica alzai gli occhi e incrocciai il suo sguardo, umido Mi dispiace dissi e mi strinsi a lui e continuai a singhiozzare Dul, sei pazza, si puo sapere perche mi chiedi scusa? Any dovrebbe essere quella a chiedere scusa non tu, e calmati adesso volevo ribattere ma mi trovai le labbra impegnate con le sue, e mandai tutto a quel paese Dopo un po ci alzammo e mi port in camera. Non piu in garage, ma in casa Cos successo? chiese la mamma preoccupata visto che mi portava fra le braccia Niente signora, ha semplicemente litigato con Any senti Chris dire Ma da farsi portare in braccio in lacrime in questo stato? Si mamma perche mi ha rinfacciato di essere andata a letto con Taylor Lautner mentre eravamo sullisola sbottai ancora in braccio a Chris e mia madre sbianc aggrappandossi

al muro Ma sei pazza? Questo potevi tenertelo per te disse Chris e mi pos sul letto quasi facendomi cadere di peso Beh mia madre, deve saperlo, adesso rinfacciamelo pure tu, tanto non so che ci fai ancora qui, mi fai semplicemente sentire ancora piu in colpa dissi girandomi dandogli le spalle, e mi senti da schifo, lavevo feritoancora una volta Bene, ti lascio da sola allora disse e senti la porta chiudersi, cosi che saltai sul letto sbattendo i pugni Uffa Dul sei unidiota, dopo che lo hai tradito e ti ha perdonato glielo vai pure a rinfacciare che sta ancora vicino a te, stupida, e lhai pure mandato via ma che hai al posto del cervello una scimmia canterina? Visto che stai parlando da sola forse si e salto sul letto con il cuore impazzito, mi giro e Chris era appoggiato contro la porta, ma allora non se nera andato davvero, non lavrebbe mai fatto Nonnon te ne sei andato sussurrai, e sorrise mentre scuoteva la testa e si avvicinava a me Ovvio che non me ne sono andato piccola, non potrei mai farlo, soprattutto dopo rendermi conto che ti ho appena trattato male, scusami e sento le sue braccia stringendomi e mi abbandono a lui Ho esagerato vero? E solo chenon ce la faccio piu, devo anche chiedere scusa ad Any, ho esagerato anche con lei, e nei tue confronti non stato bello reagire cosi, e quella cosa non dovevo dirla alla mamma Gia, quella proprio non dovevi dirla disse ridacchiando e mi strinse a se. Non riuscivo a capire come nonostante tutto mi stava ancora vicino. Ma mi stava benissimo cosi Credo di averla combinata grossa, se non mi far uscire mi rapisci vero? chiesi ridacchiando anche io finalmente mentre mi pulivo gli occhi, dimenticandomi che avevo il trucco Cavolo la matita Tranquilla amore, sembri solo un po satanica ma sei sempre bellissima Ccosa? Stupidooo dissi saltando dal letto per andare a rimettermi apposto il trucco Tesoroal telefono sento mia madre che mi guarda quasi spaventata Mi dispiace mamma dopo ti racconto tutto le dissi sottovoce prendendo il telefono Pronto Good afternoon miss, im from Universal Music sento parlare un uomo in inglese e ho in cuore in gola, per quello che mi disse EhmHello dico e poi resto in ascolto Per caso siamo arrivati in possesso di qualcosa di suo, e vorreiparlarci su, insieme ai suoi amici, possibile avere loccasione? chiese in italiano con uno strano accento inglese ovviamente, ma allora parla italiano Ehmm sss..si certo ehmmm beh siedoveehmm certomi dice lei ehm ecco si beh possiamo parlarci e cavolo balbetto peggio di un balbuziente Preferirei che fosse gia questa sera a cena, perch dopo devo partire, e non voglio farmi scappare questa occasione disse e mi tremarono le gambe Ah ehmm c-certo al Saraceno vi va bene? Ehmm lora me la dica lei dissi parlando piu chiaramente dopo un bel respiro Alle 9 in punto di sera, mi raccomando, siate puntuali disse e riattac

ChrisChris e mi lascio scappare un urletto Cose successo? chiese ed entra in stanza anche la mamma Chi era tesoro? UnodallaUniversalMusic e vogliono par..par cavolo parlare con noi dico e salto in braccio a Chris Oddio non ci credo disse e mi baci sulle labbra Si, stasera al Saraceno alle 9 in punto. Mi sa che devo scusarmi con Any e dai non ce tempo di perdere. Andiamo dissi e abbracciai mia mamma per poi uscire di corsa di casa. Andai a parlare con lei, e dopo un po di lacrime da parte abbiamo fatto la pace, per poi andare a scegliere i vestiti. Che impiegammo un bel po. Alla fine andammo sul normale. Ma alla fine fecci un bel respiro, e ritornai alla realt quando mi trovai davanti al ristorante, con unalimuosine davanti ------------------------------------------------------------------------------------------------------ed ecco una fotina per capire com'erano vestiti

16) CON NOIII TUTTI ALLAREMBAGIOOOO E NESSUNO CI FERMER PI No allora, sar che sono stupida ma non lho ancora capito. Cosha detto Eddai Dul uffa, anche a me sembra difficile da credere ma no guardalo, qui, ed bellissimo Altroch bellissimo, ma guardalo, bicolore, bianco e nero, ok, sono diventati i miei colori prefferiti Gia e poi questacosa rossa ma come si chiama? Guarda come carina E ununauncoso

Eddai ok smettetela basta, semplicemente un.contratto firmatooooooo mi lasciai scappare insieme ad un urlo e un bel paio di saltelli sul posto. Dal nostro arrivo al ristorante pass solo mezzora, e fin tutto con due parole e un video, il nostro dal provino che avevamo fatto neanche un mese prima, e le parole RBD e successo garantito nella stessa frase, ah per non dimenticare, avevamo in mano anche 6 biglietti con scritto Roma-Los Angeles, 25 Agosto No dai io non ci credo, per non ditemi che sto sognando Non stai sognando guarda, ce scritto qui Contratto Universal Music, per 1 anno (allungandossi sempre il periodo in base al successo) includendo sempre future separazioni, rifiuto da parte del publico, cambio di stile, litigi publici ecc ecc, ok questo suona brutto ma il fatto cheok gioco di parole mae fatta disse Chris e iniziammo a ridere tutti E dai muovetevi, dobbiamo gia dirlo ai nostri genitori, andiamo a casa dissi e iniziammo a camminare anzi, a saltellare su tutto il percorso verso casa, e come se non bastasse, sembravamo pure dei drogati, cantavamo in mezzo alla strada a squarciagola. Quando arrivai a casa i miei stavano dormendo e chissene pensai ed entrai nella loro stanza senza nemmeno bussare, e li vidi saltare sul letto, e solo dopo pensai a cosavrei fatto se non li avessi trovato semplicemente dormendo e mi senti le guancie in fiamme Dulce Maria si puo sapere che successo? Stai bene? ecco papa, si spaventa sempre per niente, pero anche lo sguardo della mamma era spaventato, ma si, avrei voluto sentirmi come quando ero bimba, almeno per un secondo, cosi che saltai sul loro letto Me ne vado in Americaaaa urlai saltellando in piedi sul letto, raccontanto tutto anche se mi parlavano sopra ma non ci fecci caso. Alla fine del racconto saltai giu dal letto senza nemmeno ascoltare quello che avevano da dire, e mi fiondai nella mia stanza a prendere il diario personale, per iniziare a scrivere tutto, senza tralasciare nemmeno una parola di tutto quello che ci era successo, soprattutto le parole del produttore discrografico Ragazzi, voglio essere chiaro e finirla in un paio di minuti, in genere i provini allestero non arrivano da noi, in America, ma questa volta il vosto provino era sulla mia scrivania, cosi che lho visto e ascoltato e sono venuto qui a cercarvi, col il primo aereo. Siete quello che in questo momento serve, soprattutto a noi come casa discografica, e visto limpegno che ci avete messo nel cantare, tralasciando piccoli momenti che non avrebbero dovuto esserci, credo che questa opportunit non dovete negarvela nemmeno voi, avete un paio di giorni per pensarci e qui finisce il suo monologo, perche noi abbiamo iniziato a dire subito di si anzi, a urlare quel si senza pensarci due volte. Dopo questo, la notte pass in fretta, anzi, non dorm quasi per niente perche alle 7 del mattino mi ritrovo i miei davanti al letto, con una faccia da paura Dulce Maria, sei ancora minorenne, e senza il nostro permesso non potrai andare da nessuna parte, e il mio non ce lhai. Ed ecco quel mio mondo perfetto cadermi adosso in un solo secondo, mentre mia mamma mi butta adosso il suo sguardo addolorato e papa quasi mi fulmina, e mi sento subito gli occhi lucidi Papnon puoi farmi questo ed eccolo, il primo singhiozzo, di una lunga carrelata Invece posso, sono tuo padre, e non puoi andare da nessuna parte. Hai intenzione di rovinarti la vita? gia tanto che ti ho permesso di fare quello che volevi con Christopher, adesso basta, di addio ai tuoi biglietti aereo, da questa casa non esci e sento la rabbia salire, perche lui non sa neanche, quello che io e Chris abbiamo fatto. La mamma

sempre stata dalla mia parte, lui credeva che ero ancora quella brava bambina, soprattutto ancora vergine che ascolta senza nemmeno fiatare Pap, di tutto quello che ho fatto io, tu non mi daresti mai il permesso, non mi hai mai lasciato fare niente, se tu che mi stai rovinando la vita urlai sbattendo i pugni sul letto Dul e la mamma, ha ragione, se continuo finir male, e mi dispiace, ma non posso piu stare zitta Cosa vuoi dire? Coshai fatto? Non ti passa nemmeno per lanticamera del cervello cosa ho fatto io pap dissi e addio lacrime, ecco lacidita, altro che gastrica, sto buttando fuori tutto Dulce Maria smettila e la voce dolce di mia madre mi fa salire la rabbia ancora di piu. E nonostante la brutta situazione mi scappa un occhio sullorologgio, le 7 e mezza, e alle 8 Chris sarebbe venuto a casa mia No mamma, non la smetto, perche sempre stato cosi, non ho il diritto di fare niente, non ho mai avuto il diritto, bene mi sono stancata, sai una cosa pap? Vuoi saperlo? Bene, te lo dico, non sono piu una ragazzina, e da qui capisci quello che vuoi urlai e fecci per andare in bagno, ma mi ritrovai sul letto con la guancia destra in fiamme, e mille singhiozzi che mi rompevano il petto, ma avevo gia deciso, non sarebbe successo unaltra volta, non avrei rinunciato ad un sogno semplicemente perche mio padre non voleva, cosi che fecci una cosa che non avevo mai fatto. Mi alzai semplicemente dal letto, senza lacrime, solo singhiozzi Bene, perfetto, ti mancava solo questo, colpirmi, ma nonostante questo, non puoi dirmi dirmi di no, non rinuncio al mio sogno per te pap, me ne vado comunque, con, o senza il tuo permesso dissi e usci di casa senza preoccuparmi di vestirmi, ero ancora in piggiama sulla stradina che portava al garage, dove mentre mi cambiai, lasciai correre le lacrime, come non mai, ma non per colpa sua, semplicemente perche sapevo che non sarei tornata indietro a salutare la mamma, che era sempre lei a star male dopo il litigi con pap. Misi tutti i vestiti che avevo li in una semplice borsa, e ancora con le lacrime mi ritrovai sotto la porta di Chris, dove fui accolta meglio che a casa mia, e raccontai tutto ai ragazzi, e pregai sua madre di dire alla mia che la volevo bene. Riuscirono a calmarmi dopo un po, semplicemente dicendomi di fregarmene perche fra un giorno sarei a fare cio che avevo sognato tutta la vita, e anche loro rimasero a casa di Chris, abbiamo dormito insieme, per essere gia pronti il secondo giorno per il volo.Dul.Dulce Maria svegliati, vuoi far aspettare Chris? sento una voce che non pensavo di sentire e sono in piedi, papa, ma che ci faceva li? Che ci fai qui? Dul tesorosono semplicemente a casa mia che mimpegno di svegliarti. Vuoi che Chris ti veda cosi? cosa? A casa mia? E pap? Oddio, era stato semplicemente un sogno, un lungo sogno, anzi, un lungo incubo Pap quasi urlo e lo abbraccio, come ho potuto solo pensare che lui fosse cosi? Mi sentito stupida come non mai, perche lui non era cosi. Era la persona piu dolce che avevo conosciuto in vita mia, e non mi avrebbe mai negato niente, cosi come per le vacanze, e in fondo, anche lui come la mamma sapeva tutto, vabb non tutto ma quasi, e quindi tutto quel casino era un semplice sogno Eddai piccola che ce? guarda che Chris ti vedr appena sveglia eh, dai alzati Eh mi dispiace sono gia qui senti Chris alla porta Salve scusate ma non potevo pi aspettare disse con quel sorriso contaggioso

Ciao Salve Christopher Salve signore, non disturbo no? No no tranquillo, sono pronta subito eh Ok beh io vi lascio soli, ciao piccola disse papa lasciandomi un bacio sulla fronte Ok un bacio lo voglio anche io disse Chris e salt sul letto, e ricambiai i suoi baci per un po Ehi maehmm ok scusate senti pap, oddio, la mamma ci aveva gia visti cosi per pap Pap Niente piccola, non so se sapete ma gia mezzogiornovolevo sapere se aveta fame Sisi arriviamo dissi e andai a vestirmi, per poi finire in cucina a mangiare e poi uscire di colpo di casa per andare a registrare tutte le canzoni su un CD, non sapevo se servivano, ma dovevamo pur sfogarci in un modo, e quello era il migliore quel giorno per successe come nel mio sogno, nel senso che abbiamo dormito tutti insieme, solo che nel mio garage, per essere vicini a casa mia. La notte non dorm quasi per niente, guardavo gli altri, tutti abbracciati, mentre io continuavo a disegnare ghirigori sul petto di Chris, e a volte ci lasciavo pure un bacio. Non avevo molti pensieri, solo cheforse era laggitazione, ma non potevo dormire per niente Ehi piccolavuoi dormire per favore? Scusa Chris, ma sei sveglio? uffa e avevo svegliato pure lui Beh, non facile dormire con la tua fidanzata che ti accarezza e ti bacia sul petto sai disse con un sorriso furbo Scusa ma non posso dormire dissi accoccolandomi a lui Vieni qui dai calmati disse e inizi a cullarmi piano, e finalmente non so come, riusci ad addormentarmi. Il secondo giorno mi svegliai ancora prima di tutti, e mi preparai per bene senza svegliarli, ma stavano esagerando, stavano continuando a dormire nonostante mancasse due ore al volo SVEGLIA urlai e tutti saltarono, facendomi ridere Sei pazza? Mi fai venire un colpo Bene Chavo vi rendette conto che mancano due ore al volo e che voi state dormendo? chiesi e li vidi tipo cartoni animati, si guardano tutti agli occhi e saltano dal letto corrrendo da tutte le parti. Ma poiecco la parte piu difficile, gli adii che io odio, dovevo salutare i miei, e mi faceva male partire senza di loro, non essere piu vicina a loro, mi sarebbero mancati, ma non sarei tornata indietro. Iniziai a piangere come una fontana, ma poi iniziai a ridere come una pazza, non so nemmeno io perche. Dopo i baci e gli abbracci, e i mi raccomando dei suoceri finalmente salimmo in macchina, e mi strinsi a Chris per calmarmi. Tutto il resto pass in fretta, laspettare, limbarcoil viaggio in un aereo dove eravamo solo noi 6 piu il produttore. Tutto il viaggio non abbiamo fatto altro che cantare, sotto lo sguardo felice del produttore che si complimentava. Ragazzi ci siamoed ecco a voiLos Angeles disse il pilota e io guardai subito dal finestrino, e rimasi a bocca aperta, perper tutto, se inizierei ad ellencare impiegherei un

anno a finire Fantastico senti May e fiu subito daccordo con lei, anche se per come mi sentivo in quel momento non esisteva un aggiettivo. Laterraggio fu un pochino brusco, ma alla fine misi piede in continente americano, e mi sent le gambe molli Bello vero? Ragazzi, linglese penso che lo sapete perche non ve lho chiesto.. Sisi ovvio dissi senza lasciarlo finire, leccitazione era troppa Benissimo, L.A la vedete dopo, adesso andiamo subito in studio, non aspetterette una settimana per farvi conoscere da tutta lAmerica, adesso muoviamoci, non lontano da qui disse e ci port vicino ad una limousine, che in confronto a quella che cera in Italiaspaccava di brutto. Lo studio era in un edificio gigantesco, e ci fermammo solo per firmare ancora dei documenti, e poi fummo accompagnati al nostro albergo, e altro che 5 stelle, secondo me ne aveva 50. Ed eccoci qui, America sei nostra disse Poncho facendoci ridere tutti mentre ci butavamo a sedere per terra. Finalmente quella sera riusci a dormire, e bene anche, cosi che il secondo giorno ero pronta per tutto cio che mi avrebbe portato. 17) NUOVA VITA, NUOVA CASA, E PRIMENOVIT Bravissimi ragazzi, complimenti, continuate cosi e in meno di un mese non sar persona che non sia gia pazza di voi Speriamo perch io voglio le pupe urlanti Idiotaaaa, guarda dillo ancora una volta e ti lascio ed ecco i soliti litigi fra May e Chavo che andavano avanti da quasi due settimane. Lui continuava a farla incavolare di proposito, e lei scema ci cascava sempre Eddai avete rotto scema ti sta solo prendendo per i fondelli Uffa lo so ma non posso farci niente se sono gelosa eh disse e lo abbracci da dietro dandogli un bacio Ehi pero eh non solo voi disse Chavo e fecce lo stesso, seguito da Chris, che mi stamp un bacio sul collo nello stesso momento in cui un flash luminoso mi fecce distrarre. Era Miguel, il figlio pi giovane e carino del produttore discrografico, che faceva lo stesso mestiere Scusate ragazzi ma eravate troppo carini per non farvi una foto, e nei servizi fotografici vi chiederanno questonaturalezza e fecce un sorriso a 32 denti, era anche un bel ragazzo, sulle prime quando lo vidi feci un sorriso da ebete insieme alle ragazze tanto da far incavolare i ragazzi Speriamo di riuscire a farne uno dopo i VMA di domani sera, e se andr tutto male? No veramente apparte i bei complimenti io ho paura comunque disse May stringendo il piccolo crocifisso che aveva come collanina, tra le dita Ma si dai May, andra bene dissi anche io Sisi certo se non ci credi nemmeno tu E vabb era tanto per dire qualcosa sempre a sgridarmi uffa e mi lasciai cadere sulla poltrona Ma si calmatevi ragazzi, andr bene, non siete a prima band che passa da queste parti

quindistate calmi, pap sa cosa ce da farsi per portare una band come voi al successo Sisi lo sappiamo infattiin quello studio erano passate tante persone famose del calibro dei Fall Out Boy, Fergie, le Pussucat Dolls, i Metallica e i miei prefferiti Maroon 5, quando lo sent urlai nella mente per 10 minuti buoni. Ecco bene quindi tutto perfetto, come state con le registrazioni? Bene, mancano solo due canzoni e ci siamo Ok Poncho ecco cosa volevo dirvisecondo i nostri calcoli, lalbum avrebbe dovuto uscire fra due settimane, ma ce stato un piccolo cambiamento. Domani sera ci saranno gli VMA, che sicuramente sapete gia benissimo cosa sono, e volevo che ci andaste come ospiti, anzi, ci andrette come ospiti, perche ho gia fatto tutto io, quindi ero venuto per questo. Quelle due canzoni che mancano le registrerrette oggi anche a costo di stare svegli tutta la notte, e domani sera, il palco tutto vostro. Per spiegazioni relative a quello che ho detto pagare prego o se avete capito urlate AAAH NON CI CREDO ed ecco lurlo che voleva e lo abbraccio Questa ragazza ha capito tutto dalla vita disse ridendo e poi me ne accorgo che ero un po troppostretta Scusate il momento di sclero post notizia bomba Si spera si spera dai andiamo a finire quel disco disse Chris ed entrammo nel piccolo camerino per le ultime due canzoni solo para ti e un poco de tu amor. Per la prima impiegammo circa 3 ore a finire, perche eravamo talmente agitati che sbagliavamo le parole, e poi i tecnici volevano finire di metterla apposto subito senza perdere tempo dopo, mentre la seconda andava bene, soprattutto perche a coppie ci guardavamo negli occhi, soprattutto mentre cantavamo il ritornello, che era come una nostra piccola dimostrazione damore Bravissimi ragazzi, lultima canzone stata fantastica Miguel? E tu da dove spunti? Beh Maite, mica potevo andarmene senza ascoltare le vostre canzoni che carino che era, sempre cosi e ancora non mi ero abituata Allora come ti sembra? Puo andare? facevo sempre la stessa domanda ma ero eccitata E me lo chiedi anche? perfetto, domani pomeriggio lo far sentire anche a pap anche se non conter piu perche voi sarette a New York visto che stranamente questanno i VMA si terrano li Cavolo pero io ancora non ci credo, i VMA dai, assurdo, e poi noi non dovremmo avere un video? No, perche participate come ospiti, mentre per il prossimo avrette tutti i video che volete, anche perche dopo la performance il video dobbiamo ovviamente farlo. Adesso lascio tutto nelle vostre mani, quindi non dormite stasera e lo disse pure sorridendo, e beat lui che dormiva Dovete pensare voi a come volete che sia tutto, costumi, palco, capelli, trucco, ecc e poi dovete decidere la canzone da cantare che sar la stessa che lancier lalbum e dovete anche scegliere se suonate voi oppure si fa con la banda Mi piacerebbe suonare pero abbiamo il balletto quindi ci sar la banda dietro che suoner ed era gia la seconda volta che lo interrompevo Bene bene bej vedete voi io adesso esco, se avete finito potete gia tornare in albergo, e domani mi occuper io di accompagnarmi a New York, ah si, una firma eh ragazzi, quella decisiva, per luscita del video Cavolo se firmo ancora tanto mi verr una tendinite, hai ancora cose da firmare la

voglio disse Chavo e fecce ridere tutti Ahah per il momento no ma spero arrivino presto, lo spero per voi e lo spero per la nostra casa discografica ovvio Beh mi sembra logico dissi sorridendo Dai adesso andate in albergo e mettete tutto a posto domani al mattino sono dai voi, perche riccordate, che non tutto che vedete ai VMA fatto in diretta, quindi dovete pure fare le prove. Bye bye e con questo se ne and lasciandoci da soli in studio Beh dai ragazzi torniamo in albergo e poi parliamo propose Poncho e andammo in albergo, ma dopo una doccia ero gia mezza addormentata Dai Dul diamine che mi fai? Dobbiamo parlare per domani e tu mi ti addormenti fra le braccia? Non mi dispiace per Chriiis sei sempre il solito, a te non dispiace mai niente, facciam prima a contare i giorni che non lo fate ed ecco uno di quel momenti in cui vorresti sproffondare, ok che eravamo in famiglia pero non mi piaceva quando si toccavano certi tasti, cosi che presi il cuscino e lo tirai in testa a Chavo Eddai Dul ma tanto si sa gia che vuoi da me? Niente, semplicemente che non ti fai mai i cavoli propri, per caso guardi noi perche May ti scappa la notte? Non colpa mia tesoro bello sai Dul sei una cretina che cavolo dici? e lo sapevo, ogni volta cosi, eravamo tutte imbarazzate mentre i maschietti se la ridevano sotto i baffi Dai ok adesso basta, dobbiamo decidere la canzone dissi, un po di maturita ci si vuole 5 minutos e su questo non si discutte Si, stata la prima canzone che abbiamo fatto in publico quindi quella Ok, ma per lalbumcome lo chiamiamo? Rebelde E perch? Ce ne sono anche altre canzoni Si, ma quella ci descrive al meglio, e poi stata la prima che abbiamo scritto anche se non era proprio seria, la prima canzone scritta per il titolo del primo album ci sta Perfetto amore sempre bravo tu Ohi ohi calma eh calmate gli ormoni qui ce gente seria come me Si certo Dul dici cosi ma pensi quando cavolo se ne vanno cosi mi faccio Chris Chavo, hai bisogno di qualcosa? Sai potrei farti qualcosina dissi con voce seducente mentre mi avvicinavo pericolosamente a lui, ma mica avevo intenzione di baciarmelo Ah si? Si, sai cosa ti faccio? Non hai neanche idea, qualcosa che non farei nemmeno a Chris, perche tu sei speciale, ma lo faccio anche se tradisco tutti nella stanza dissi sedendomi fra le sue gambe Ti faccio rimanere impotente a vita, quindi addio bimbi e addio sesso per un mese dissi premendo con ginocchio tra le sue gambe mentre mi godevo le risate degli altri. Rideva pure May che era la sua fidanzata Sei perfida ca**o Cosa credevi scusa? Lascia perdere May, calma il tuo amore mi sa che mi salter adosso da un momento allaltro. Pauraaaaa Zitta Dul e dormi, tu sei ancora piccola disse alzandossi andando nella sua stanza

Ahah e meno male che si stava scherzando Si, pero eri eccitante disse Chris da dietro e mi stese per terra Ooook credo che inizia gia la festa beh dai possiamo mettere apposto tutto anche domani. Notte ragazzi, e mi raccomandodormite disse Any che prese Poncho e andarono nella loro stanza Sai peronon vedo lora che sia gia domani Non dirlo a me, finalmente il mio anzi, il nostro sogno si sta per realizzare dissi sorridendo lasciandomi in ballia delle sue labbra. Il mattino dopo ero stanchissima con delle occhiaie da far paura, e non ero lunica E meno male che vi avevo detto di riposarvi ragazzi disse Miguel appena ci vide, e dopo averci fatti truccare per ben due ore tirandoci fuori le informazioni sullalbum della sera prima, finalmente arriv il momento di salire in aereo, che non fu neanche paragonabile al momento in cui si sono aperte le porte delledificcio dove si sarebbero tenuti i VMA. Era pieno di persone famose e a me tremavano le gambe. Cerano attori che partivano dai 15 anni ai 60, e band famose che avevo visto solo in poster e che mai avevo creduto di poter incontrare Oddio voi qui? Che ci fatte qui? sento dietro, ma mica parlava con noi? Mi girai curiosa e mi ritrovo davanti unasempre la stessa Selena Gomez con un gigantesco sorriso che per poco non mi strittola in unabbraccio che ricambiai solo perche cera gente intorno Ehmm siamo noi gli ospiti speciali di stasera disse Any e la salut, maledicevo ancora il fatto che a lei e a May la Porketta stava simpatica Veramente? Come? Cose successo? Dai raccontatemi tutto. Nel fratempo io vi faccio incontrare un po di gente sapetevisto che sono famosa conosco quasi tutti qui, e per voi sar un bene conoscerli almeno aveva ragione. Unamicizia dovevo almeno farla. Mi fecce conoscere la sua migliore amica, Demi Lovato, bah si carina la prossima? Miley Cyrus, era una delle mie cantanti preferite per quanto riguardava quel ramo della Disney, e scambiai anche un paio di chiacchiere con lei. Poi mi fecce conoscere la maggior parte del cast dei maghetti la di Wewerly o come si scrive, non che mi importasse. Il mio comportamento puo anche sembrare squallido, ma una persona non puo iniziare a piacerti da un momento allaltro. impossibile. Pero in fine, mi fecce incontrare lei e fui sorpresa nel notare che non era gelosia quello che provavo, ma piacere Allora quella Dulce Maria sei tu, sapete ragazziSelena mi ha parlato molto bene di voi e delle sue vacanze al mare, comunque, io sono Taylor Swift disse sorridendo abbracciandoci con tanto di bacio sulla guancia E sono veramente curiosa di vedervi stasera davvero, secondo me andrette benissimo, vedendovi gia cosi era veramente carina Grazie Ah Tay, sai per caso dov Taylor? Intendo..il tuo di Taylor, sono sicura che rimarr a bocca aperta nel vederli disse Selena e mi part il cuore a mille, e sorrisi come un ebete, ma ritornai normale dopo la scossa di Chris, ops In teoria dovrebbe essere in camerino per non so, doveva parlare anche con Kristen per quando riguarda il premio di coppia e ancora qualcosa della saga, comunquevi conoscete? chiese veramente curiosa, altroch se ci conosciamo, se tu sapessi Taylor, se Taylor era con me sullisola normale che vi conoscete la sua frase mi fecce ridere, due Taylor che stanno insieme, per me sarebbe stato buffissimo

Ah vero, ma fai a meno di riccordarmi che eravate insieme grazie disse e fecce una smorfia, si fiutava la gelosia nellaria, o ero io? Mi ha fatto piacere conoscervi adesso vado perche dobbiamo provare in caso se vinciamo, come coppia per Valentines day. Ciao ciao sorrise e se and Antipatica wow, bellissima amica Ah Taylor la chiamai mentre gli altri mi guardavano Dimmi Potrestinon dire niente aa Taylor? Cioe..di noi qui? sicuramente la mia richiesta era strana, perch mi guard confusa Certo, come vuoi sorrise di nuovo e spar nei camerini Ragazzi eccov finalmente, dai andate a cambiarvi, provate e poi venite da me. Dovete essere preparati perche si comincia, e non credete di andare per ultimi. Entrate a met serata dopo i Green Day quindi muovetevi disse Miguel mentre ci spingeva dentro il camerino. Eravamo insieme ci preparammo per un bel pezzo, trucco, vestiti trucco, altri vestiti finch non ci dissero che le prove dovevamo farle in camerino per essere una sorpresa. Madonna, am in fondoera meglio cosi. Non volevo vedere Taylor, forse ero stupida, ma ero ancora legata a lui, e non lavevo mai negato con nessuno. Ragazzi ci siamo, voi guarderette i VMA da qui, da dietro le quinte, e come ho detto, dopo gli Ux entrerette voi Miguelnon erano i Green Day? Oddio si, scusatemi ragazzi che io sono talmente aggitato come voi Si nota, dai calmati, andr bene, guarda che se lo dico io che me la sto facendo sotto allora sar cosi dissi ridacchiando mentre ci feccero accomodare sulle poltrone, e il tempo sembr volare tra flash puntati su di noi da tutte le parti, e m sembrava impossibile che stavano facendo delle foto a noi. Ragazzi ci siamo, adesso cantano i Green Day, dopo ce la publicit e dopo voi, andiamo dietro il palco senti dire da uno del personali che era li e ci alzammo tutti. Neanche se fossimo stati telecomandati. Ed ecco la loro fantastica esibizione, ed ecco il presentatore che manda la publicit, ed eccolo che prende il microfono e ci dice di stare pronti che si comincia, la musica dinizio E adesso, in pochi sanno che ce stato un piccolo cambiamento. Questa sera, qui sul palco, avremmo una performance come non si vedono spesso, perche siamo sicuri, che nascer un altro piccolo pezzo di storia della musica, soprattutto per la loro stranezza. Abitano in America, sono italiani, ma la loro musica pura passione messicana che scorre fra le loro vene. la prima esibizione davanti ad un publico numeroso, ma meglio se sto zitto e li faccio cantare perche sono peggio di uno che presenta i bimbetti a garette sceme. Con 5 minutos in primo ascolto-visione come volete, gli R-B-D ed ecco che tutto prende vita fra un milione di luci, fuochi, musica e balli, mani alzate e urli alle prime note uscite dalla bocca di Anahy. E il palco e nostro, cosi come NON era piu mia la paura di vedere Taylor, mi stavo godendo il momento, che era mio, nostro, e nessuno lavrebbe rovinato. Ed ecco come sarebbe dovuto avvenire tutto circa, le coppie sono state cambiate Dulce e con Chavo May con Poncho

Any con Chris 18) UN SOGNO DIVENTATO REALT O UN INCUBO CHE PRENDE VITA? ALLA FINE E LO STESSO Eddai per io voglio vederli Vedere chi scusa? Ah si tu non lo sai amore, beh staseraci sar una sorpresaun nuovo gruppo che si esibir per la prima volta, e io gli ho incontrati primasono veramente carini, e vorrei vedere come che se la cavano sai, semplice curiosit mi disse Taylor alzando le spalle. Sembra strano vero? La mia fidanzata del momento si chiamava come me. Avevamo iniziato ad uscire insieme dopo Valentines Day, mi era stata simpatica subito, e andava anche bene, ma se devo essere sincero, avevo lasciato Selena per i troppi riccordi che mi legavano alla nostra vacanza, e mi ero legato a Taylor per il semplice mottivo che volevo dimenticare quella maledetta storia che non sarebbe mai tornata, quella storia che avrei potuto benissimo far andare avanti nonostante la lontananza, ma ho avuto paura, e lei non mi aveva chiamato, non si fatta viva, e io, da bravo ragazzo stupido, avevo perso il suo numero di telefono, quindi non potevo chiamarla, e Selena non ce laveva neanche. Tay ci sei? Stanno per salire credo, dai fammi contenta stai attento disse dandomi un bacio a stampo, aveva corroto la produzione dei VMA per farla sedere vicino a me, ma non mi dispiaceva neanche Certo tesoro risposi sorridendo e fecci attenzione al publico Chiss adesso che altro grupetto di 4 soldi salir sul palco, e addio buona musica, tutti comercializzati adesso pensai e mi misi comodo ad ascoltare il presentatore di cui non riccordavo nemmeno il nome E adesso, in pochi sanno che ce stato un piccolo cambiamento. Questa sera, qui sul palco, avremmo una performance come non si vedono spesso, perche siamo sicuri, che nascer un altro piccolo pezzo di storia della musica, soprattutto per la loro stranezza. Abitano in America, sono italiani, ma la loro musica pura passione messicana che scorre fra le loro vene. la prima esibizione davanti ad un publico numeroso, ma meglio se sto zitto e li faccio cantare perche sono peggio di uno che presenta i bimbetti a garette sceme. Con 5 minutos in primo ascolto-visione come volete, gli R-B-D Se non fossi sobrio avrei detto che stavo per avere un infarto, un ipotermia, che non so nemmeno cosa sia, maera impossibile Italiani che cantano in spagnolone conoscevo solo un gruppo cosi, e la canzone quella canzone, lavevo ancora sentita nominare, e cantare davanti ai miei occhi, e il nome non mi sarebbe di certo sfugito. Sembro freddo soltanto per il fatto che non so come spiegare le mille emozioni che provavo in quel momento, per non dire che la canzone la conoscevo a memoria, e mi faceva venire le lacrime agli occhi, perch il ritornello era esattamente quello che avrei voluto dirle io, anzi, quello che successo, perche lho accarezzata un momento, e me ne sono andato, anzi, se ne andata lei. Ma in quel momento mi fecce dimenticare tutto, e riccordare solo la voglia che avevo di lei su quella maledetta isola, volevo salire sul palco e strapparla dal suo amico Chris 2 o chi cavolo era, volevo abbracciarla. Era bellissima, i capelli erano cresciuti, oppure mi

sembrava perche erano piastrati, e lasciati a cadere sulle spalle, e aveva una di quell minigonne che(ok, sono uomo, mi davano alla testa) ma che su di Taylor non mi avrebbero mai fatto lo stesso effetto, e aveva abbinata una magliettina che sembrava pi un reggiseno, e grazie al cielo che davano solo poco alla testa eh. E sentire la sua voce, finalmente, era tutto bellissimo, ma il suono della sua voce non aveva prezzo, la voce di Taylor al confronto era niente. Anche lei era bravissima, una voce bellissima e dolce, ma mai quando quella di Dul, che sentirla anche per poco mi faceva venire i brividi fino alla punta dei capelli Sono bravi ma credevo di meglio ecco le parole che rovinarono il mio momento felice Shh, sono bravissimi invece dissi freddo senza staccare gli occhi dal viso di Dul, sperando di incontrare il suo sguardo almeno per un secondo, nonostante non fosse vicinissima a me, era piu nella zona dove stavano i fan, che a quanto pare avevano reagito benissimo al loro gruppo, e io ne ero felice, felice per lei, e felice perche era li, e adesso per noi cera un opportunit, o almeno lo credevo fino a quando Taylor non mi strinse il braccio per darmi un bacio dietro lorecchio, era troppo dolce a volte, forse era lunico suo diffetto Sono stati bravi alla fine dai disse e mi fecce girare le scattole, ma quando avevano finito? E cosera tutta quella gente che si muoveva? Cavolo, era gia publicit, e la gente era in delirio per loro, sorrisi e guardai Taylor Invece sono stati bravissimi, piu di altri di mia consocenza, scusa tesoro, ma vado a salutarli dissi e mi alzai dalla sedia Ah gia vero, gli conosci gi eccomi immobile Eh? Selena me lha detto cacchio sempre lei Ah bene io torno subito eh" dissi e iniziai a correre verso il palco, dalla parte dov'erano scesi, ma era difficile, perche il publico aveva reagito meglio di quello che mi aspettavo pure io sapendo che erano bravissimi. non riuscivo a trovarli diamine, mi guardavo a destra a sinistra, e vedevo soltanto i capelli di Dul e basta Volevo chiamarli ma mi avrebbero preso per pazzo, e avrebbero incominciato i problemi, e le foto, sempre il solito gossip da strapparsi i capelli "Permesso" dissi con il solito sorriso tanto per alle ragazze che erano davanti a me e riusci finalmente ad incrocciare lo sguardo di Dul, che sorrise facendo sorridere anche me come un ebete davanti ai suoi amici e all'imancabile fidanzato "Taylor..." disse sorridendo "RAGAZZE TAYLOR LAUTNER" sent urlare una ragazza "E sono nei guai" pensai mentre venivo trascinato dal mio manager non che padre, per liberarmi dalla folla di ragazzine, e pensare che eravamo ancora dentro gli studi perch era pubblicit, avevo paura di immaginarmi il red carpet "Taylor che stavi facendo li? ti devo riccordare che al momento sei uno dei pi famosi ragazzi e che non ti fa di certo bene stare in mezzo a delle ragazzine con gli ormoni fuori controllo?" "Eddai pap, volevo semplicemente vedere...niente lascia perdere e mollami, non ho 5 anni" "No, ma ti comporti come se li avessi" uffa, odiavo "litigare" con pap, ma a volte era veramente patetico "Eccoti amore dov'eri finito? la publicit finita"

"Scusa tesoro ma c'erano le fan di la" dissi e buttai un braccio attorno al suo collo per stringerla a me "Ah sempre le solite fan, avranno intenzione di lasciati almeno un attimo da soli? domani vedi che trovi sui giornali le foto della nostra stanza d'albergo "Speriamo di no" dissi freddo per tagliare, non volevo rivedere me e Dul insieme sulla spiaggia col suo sottofondo che riccordava insieme noi due. E dopo quello nessuno disse piu niente, apparte i complimenti per i vincitori, e i ringraziamenti, per il mio premio come "best male" per new moon e la coppia Taylor x 2 per Valentine's day, almeno una cosa positiva, solo che mi facevo troppe se**e mentali. Dul era ancora li? aveva visto tutto? perche dopo il premio c'era stato il bacio fra me e Taylor, e non volevo litigare prima di salutarci bene, ma forse a lei non importava neanche, forse mi aveva dimenticato, in fondo...chi ero io? era stata una scampatella e basta "Taylor ti prego, sei distratto, non mi dai un minimo di attenzione" "Scusami, e che...non mi sento molto bene, posso uscire a prendere un po d'aria? ti prego, tu aspettami qui io torno subito" "Ehmm stai male? se vuoi vengo con te" "Taylor, ho detto da solo, ti prego" dissi dandole un bacio sulla fronte, e acconsent. Usci dallo studio con la speranza di vedere Dul, ed eccola, solo che...avrei preferita non vederla per niente che vederla cosi, era avvinghiata a chris e festeggiava con il gruppo, e quei loro baci, lui che la poteva abbracciare, e la gelosia era troppa. avevo sempre pensato che se l'avessi rivista non mi avrebbe fatto effetto, invece stavo letteralmente bollendo "Taylor" sento qualcuno chiamarmi e mi giro, era Any, l'amica di Dul, e fecce girare anche loro, che mi guardarono strano, in fondo ero solo seduto su un bidone dove si buttava la spazzatura, mica male eh? "Che bello rivederti eddai vieni qui" disse Maite, era rimasta ugualmente carina come sull'isola, sorrisi facendo un bel respiro e mi avvicinai a loro. UN SOGNO DIVENTATO REALT O UN INCUBO CHE PRENDE VITA? ALLA FINE E LO STESSO (Dulce) Il calore delle luci sul tuo viso, il calore del pubblico che non avrei mai immaginato, il calore dei loro applausi e i loro urli alla fine della performance, sembrava avere dentro e adosso tutto il calore che il mondo potesse dare, ma non era paragonabile al calore che sent quando finalmente incrocciai lo sguardo di Taylor. Se non avessi saputo che era impossibile, ci avrei giurato che l'imprinting descritto da Stephanie Mayer esistesse davvero. avevo le gambe che tremavano, il cuore che stava x uscirmi dal petto, gli occhi sicuramente umidi perche avevo la vista appanata, e la testa? la testa stava per scoppiarmi, per il riccordo dei pochissimi momenti passati con lui, e di tutte quelle sensazioni provate, soprattutto il riccordo delle sue mani su di me faceva piu male, sensazione che non sarebbe mai piu tornata "Ehmm ciao ragazzi, cavolo...ehmm complimenti...siete stati grandiosi" disse balbettando "Non sei tanto sicuro" dissi distratta, anzi, facendo finta di essere distratta

"Come?" "Sembra che l'hai detto tanto per dire" dissi sorridendo finalmente guardandolo negli occhi, e non avrei dovuto farlo "No che...sono...talmente contento e sorpreso di vedervi che non so cosa dire. non me lo aspettavo comunque avete spaccato stasera" disse accompagnado le sue parole a quel sorriso maledettamente sexy quando naturale "Gia anche noi" disse Maite e lo abbraccio, maledetta amicizia nata fra le mie amiche e lui, ma non potevano semplicemente odiarlo come facevano con il suo personaggio cosi non avrebbero rotto? era ancora piu difficile non so nemmeno perch, mica lui si faceva tutti quei problemi per colpa mia "Quindi adesso...vivrette qui? credo che dopo il successo di prima non vorranno farvi andare a casa" e quel suono di quando ridacchiava mi fecce sciogliere come neve al sole "Lo spero bene" e Chris amore tu da quando ti metti a ridere insieme a Taylor? ero l'unica stupida che non si faceva problemi? eh no basta eh, adesso almeno siamo vicini, e godiamoci questo momento "Gia, non ho intenzione di tornare a casa, quel palco mi piacciuto, e tanto anche, quindi speriamo gia per il prossimo" sorrisi anche io, anche se credo si notasse che non era tanto convinto "Taylor, amore ma stai bene? dove sei?" ecco, quando iniziato ad addattarmi alla situazione c'e qualcuno che distrugge tutto, pero almeno la smorfia di Taylor mi fecce stare meglio "Sono qui Taylor" "Puahahah" mi scapp e portai le mani alla bocca "Ecco eri qui, oh ciao ragazzi, siete stati grandiosi, veramente complimenti, ma perche stavate ridendo?" "Grazie e comunque stavamo ridendo perche...no scusate ma non vi sentite strano stare insieme e avere lo stesso nome?" chiesi ridendo, e sorrisero anche loro, mentre lei si sedeva sulle sue gambe, devo dire che quel contrasto fra loro due era bellissimo, ecco perche non pensava a me, lei l'aveva aiutato a dimenticarmi. mi sembrava di essere a casa in saloto quando la zia era venuta con una buona notizia "bimbo in arrivo" e prima guard suo marito ridendo entrambi. tra i due Taylor? la stessa scena "Beh si, devo dire che strano tipo quando siamo insieme i papparazzi ci chiamano "Taylor" e ci giriamo entrambi, a volte e imbarazzante" disse lei sorridendo "Gia, oppure quando siamo andati a casa mia e ti ho detto di entrare, ti ho chiamata "Taylor" e mia sorella mi chiede "ma sei tu la tua fidanzata?" non posso dimenticarmi quella scena" si, e io non posso dimenticarmi la gelosia, ma anche il sentimento che...non so cos'era, forse felicit per loro? in fondo io con Chris stavo bene "Davvero?" "Si, stata una scena che mai dimenticher" bene, fai bene, scene come questa tienitela stretta "Ragazzi siete qui? Taylor?" "Sii" avevano risposto entrambi "Ecco, quello che intendevo...imbarazzante" disse lei e vidi arrivare vicino a noi un uomo abbastanza alto, con una corporatura...non prorpio come quella del figlio. Daniel Lautner in persona di fronte a noi, ma che onore conoscere il padre dell'amore della mia vita, eh no, ancora quei pensieri no eh

"Pap" disse Taylor sorridendo "Signor Lautner" "Salve" e altri 5 salve dopo il mio "Ah buonasera, Miguel il vostro manager vi stava cercando ma visto che ci siete qui torniamo indietro. devi prendere i premi Taylor, anzi entrambi voi due un giorno mi farette diventare matto, e voi dovete cantare" "Eh come scusi?" chiesi di colpo "Beh ragazzi, che siete bravissimi non devo dirvelo io" disse sorrdendo, che carino "il publico ha chiesto il bis, cosa che non succede spesso quindi dai andiamo" disse sorridendo e ci alzammo tutti "Non facile come pare" sento dietro e un colpo sulla mano, e mi giro, ma non trovo altro che un foglietto nella mia mano "Pare facile ma non lo , vale ancora la promessa?" e sotto un numero di telefono. Taylor "Dul ci sei?" "Si..si scusa amore arrivo" urlo e sono gia vicino a lui, e lontano da Taylor che era andato a sedere mentre noi stavamo salendo sul palco. ed ecco come delle semplici persone ti fanno dimenticare tutto. per la seconda volta in quella sera cantammo davanti a loro, la canzone del provino, ed ebbe anche piu successo della prima. alla fine, tra complimenti, tappeto rosso, primi autografi che per l'emozione erano piu scarabocchi e sguardi strani da Taylor, la serata fin e tornammo in albergo. ma sapevo che non era ancora finito anzi. era solo l'inizio 19) PIACERE IO SONO DUL, PIACERE MIO, LO SHOW BUSINESS I 6 ragazzini che dopo una sola esibizione hanno sconvolto la mentalit di migliaia di ragazzini RBD pure musica commerciale o vera passione musicale? Sono 6, 3 coppie, solo sul palco o anche nella vita reale? Sono 6 e stanno insieme, insieme insieme? Eddai questa mi mancava, si ragazze lo riconosco mi sono fatta anche i vostri uomini sbotta Anahy buttando sul tavolo il mazzo di giornallini e riviste che aveva sulle gambe Dai calmati Any non farci caso, tanto anche io una sera ho preso Poncho per Chris quindi... dissi ridendo mentre Chris mi diede una spinta Eddai ragazzi veramente, lo sapevamo che sarebbe successo cosi gia prima di venire qui, dobbiamo sopportarlo se vogliamo continuare a fare musica, sopratutto visto che alla gente piace ed ecco Mayte sempre con quella vocina da angioletto che riesce a tranquilizzarci anche con solo due paroline Beh dai May ha ragione, dai ragazzi passiamoci sopra Si con un camion Chavo era sempre lo stesso No dai veramente, sapevamo gia a cosa andavamo in contro, e comunque stasera siamo alla nostra prima trasmissione televisiva per le interviste, e sappiamo tutti come siamo fatti, non credo che diremmo qualcosaltro che quello che pensiamo dissi guardando gli altri e mi assecondarono con le sguardo

Bene, quindi visto che la prima volta non so come andranno le interviste e niente di questo mi sa che dobbiamo aspettare Miguel dissi alzando le spalle Oh si quanto amiamo Miguel e quanto abbiamo bisogno di lui disse Chris con voce da famminuccia Eddai amore, sai che abbiamo bisogno di lui, se non fosse stato per lui e suo padre non saremmo qui e smettila di essere geloso Eh vabbe ma mi da fastidio che ti sei affezzionata cosi tanto a lui, mi sentivo meglio persino quando mi hai raccontato di Taylor disse e mi sent la testa girare e la tasca scottare da togliermi la pelle, perch nonostante dallultimo incontro con Taylor avevo cambiato 20 paia di jeans, il biglietto che mi aveva datto al VMA ce lavevo sempre in tasca, lo portavo come portafortuna, ma non lavevo mai guardato dopo quella sera, sapevo che cera il suo numero di cellulare, e che il biglietto era piegato, ma non ho mai avuto il coraggio di guardare cosa cera scritto, ma dovevo pur farlo un giorno Scusa non volevo sent Chris Si fa niente dai lho superato adesso andiamo io devo pensare a come vestirmi stasera in TV quindi fine dissi alzandomi per andare nellappartamentino sopra lo studio, dove cerano solo i nostri vestiti e dei divani per riposare almeno un po, infatti mi ci buttai su uno, per pensare, sapevo che Chris non lo faceva con cattiveria, per faceva un po male sentirselo rinfacciare ogni santo giorno Ehi amore mi dispiace davvero lo sent vicino al divano Si tranquillo te lho detto, lho superato dissi con un sorriso, si, ma forse tu non lhai superato pensai e mi alzai dal divano Come vuoi, pero mi dispiace e che...sai come sono fatto, le parole mi escono di bocca senza pensare disse abbassando la testa. Mi avvicinai a lui e gli diedi un bacio sulla punta del naso Smettila scemo, adesso andiamo a prepararci dissi sorridendo mentre cercavo qualcosa da mettermi nellarmadio. La preparazione dur un bel po, soprattutto perche non mi andava niente bene, o ero troppo svestita o troppo vestita, ma una via di mezzo no eh? Beh alla fine chiusi gli occhi e presi quello che mi capit fra le mani, una cannotierina nera, e una minigonna sempre nera, bene, qualcosa da abbinarci, un berretto blu, una cintura mezza borchiata ed ero pronta Ok io ci sono allora? chiesi avvicinandomi a loro Oh ciao Miguel sorrisi e gli diedi un bacio sulla guancia Ciao Dul ok beh...siete pronti? Dobbiamo andare perch si faranno anche le prove quindi...meglio essere li prima disse sorridendo battendo le mani Si ci siamo disse Poncho e lasciammo lo studio. Il percorso in macchina fu alquando teso, ero sempre stata cosi, aggitata se dovevo andare qualcosa, o parlare, o solo farmi vedere davanti a tante persone mi sentivo male, anche se non si notava Ok ci siamo disse Miguel e mi svegliai, non mi ero resa conto del tempo che era passato. Tirai una bella boccata daria ed entrai dentro ledificio. Ci feccero camminare un bel pezzo fino ad arrivare davanti ad una porta di ferro con scritto studio 12 Ah eccovi beh che vi devo dire? Non si fanno pi le prove quindi sar tutto in diretta cosi che mi raccomando disse un uomo che non sapevo nemmeno chi fosse, ma aveva due cuffie sul collo, sembrava un cameraman o qualcosa del genere. Allegriaaaa no eh? dissi sarcastica in italiano Ehmm non ho capito niente disse Miguel ridendo

Niente lascia perdere, ce troppa gente simpatica qui dissi ridendo Si beh, sono cosi con tutti, ah ragazzi ecco cosa non vi avevo detto, non sarette da soli, questa puntata dedicata ai VMA quindi sono invitati tutti i vincitori e tutti quelli che si sono esibiti quindi credo che farette amicizia adesso andate al trucco muoversi disse sorridendo e mi lasciai spingere dentro, con la paura di non riuscire a dire niente, perch tra i vincitori della serata cera anche Taylor. Ma perch la mia vita smebrava un complotto? Tutti erano contro di me, ma dovevo pensare positivo, non potevo lasciarmi abbattere cosi, dovevo reagire, era la mia vita, il mio sogno, e non potevo anzi, non volevo e non dovevo rinunciarci solo per paura di vedere un ragazzo che mi ha sconvolto la vita su unisola. Scusa posso uscire unattimo? Due minuti e torno dissi alla truccatrice, che era anche parecchio gentile e usc cercando Miguel, e lo trovai Ehi Dul, non dovevi essere al trucco insieme agli altri? Si in effetti, senti...hai una sigaretta? chiesi di punto in bianco, non ero dipendente per a volte riusciva a calmarmi Ah, credo di non avertelo detto, puoi rovinarti la voce per colpa del fumo, e sono alquanto serio per quanto riguarda certi atteggiamenti Dul Ok quindi un no? Trover qualcuno, grazie comunque dissi irritata No aspetta, tieni, per solo perch...si mi stai simpatica, ma che non succeda unaltra volta, portati dei calmanti disse sorridente e sorrisi involontariamente anche io prendendola Per dovresti smettere sai... disse tirando una boccata Non sono dipendente, mi serve solo quando sono...ehmm come dire...panicoooooo dissi facendolo ridere di gusto Dai Dul, io ci metto la mano sul fuoco che andr tutto bene, nonostante la rivalit che si formata tra te e due delle altre cantanti che ci sono li dentro disse e mi venne la pelle doca Ah pure, per io non volevo sentire questo dissi un po triste, lunica cosa che volevo era cantare e basta Si lo so, ma hai capito male, non intendo tra voi come persone, ma tra la vostra musica e i vostri fan, ma normale, succede sempre cosi disse tirando unaltra boccata Beh speriamo bene, comunque... fecci una paura per tirarne una anche io, io devo andare a finire col trucco, dimmi in bocca al lupo sorrisi e mi girai per andare Ah grazie della sigaretta dissi e andai al trucco. Meno male che mi facevano quello che chiedevo io, cosi che optai per i capelli lisci, cosi stavano con i capellino, il trucco era il solito, solo che fatto un po meglio, matita e ombretto nero con tanto di mascara e fondo tinta, pi un filo di lucida labbra Bene, finito, per posso darti un piccolo parere? mi disse la ragazza, che scopr che si chiamava Jessica Certo dissi sorridendo mentre mi mettevo i braccialetti portafortuna Dovresti cambiare il reggiseno, metterne uno che stia col capellino visto come fatta la cannotierina, oppure cambiare capellino disse alzando le spalle, in effetti, accettai di cambiare capellino, e stava meglio, poi era anche pi carino Grazie dissi sorridendo E il mio lavoro, in bocca al lupo per la prima trasmissione televisiva disse sorridendo, era veramente carina

Grazie anzi crepi dissi uscendo dal camerino, dove incontrai gli altri che stavano parlano con Miguel Sempre la solita ritardataria, bel capellino disse Chris dandomi un bacio veloce Grazie per entrambi i complimenti ridacchiai e ascoltai anche io Miguel. Ok ragazzi siamo pronti, in onda fra 2 minuti. Voi entrerette dopo la prima pubblicit cantando 5 minutos e poi...cosa rispondere vedete voi, ma siete sinceri disse stringendo la mano a tutti Sempre risposi abbracciandolo, e aspettammo tutti, solo che io pi che pensare alla trasmissione pensavo a quantera bello Taylor, e quanto gli donava quella camiccia da boscaiolo E dopo la pubblicit, arriveranno gli ospiti speciali di questa puntata, restate con noi per sapere di chi si tratta sent e le mie gambe iniziavano a tremare, anche perch non ero ancora riuscita a capire perch avevamo incontrato nessuno nel backstage, ah forse perch non eravamo dallaltra parte, capitemi, abituarsi a qualcosa del genere in pochi giorni puo essere alquanto traumatico. Ok ci siamo, io me la sto facendo adosso disse Chavo No per favore almeno il pannolino non farmi pentire di averti dato fiduccia che avresti fatto il bravo bimbo disse Any ridendo E smettila scema Ragazzi un minuto ci disse Miguel e ci feccero salire sul piccolo palco gi prima di entrare in diretta, e non osai nemmeno guardare Taylor Ci feccero segno che eravamo in diretta e la musica part, e iniziammo a cantare, e tutte le paura di prima erano andate a farsi friggere, la voglia di cantare sovrastava tutto, e sentire gli applausi del publico, e persino il nostro rittornello cantato da loro mi fece caricare al massimo, ero proprio...gasata Ed ecco gli ultimi accordi di chitarra e ci siamo, esibizione finita, ma la pelle doca cera ancora A quanto pare valsa la pena rimanere con noi perch questi ragazzi sono fantastici disse la presentatrice mentre ci salutava e ci fecce sedere Grazie dissi mentre mi sedevo, un intero divano solo per noi, iniziava a piacermi tutto quello. Allora, siete saliti su quel palco dei VMA nemmeno una settimana fa, e avete piu fan dei cantanti che hanno impiegato anni per farsi amare, come lo spiegate? chiese e io mi guardai attorno, incrocciando senza volere gli occhi di Taylor, e notando quel sorriso, mi calmai di botto Sinceramente non lo sappiamo neanche noi sent Any, ok qualcuno che rompe il ghiaccio Si perch, non avevamo pianificato niente, eravamo semplicemente ad un provino, in Italia, solo per provare, non sapevamo che la casa discografica aveva sede qui disse alzando le spalle avendo la nostra aprovazione Quindi prossimamente uscir il vostro primo CD, come la vivete e soprattutto, le canzoni le scrivete voi oppure ce qualcuno che lo fa? Io me la sto facendo sotto ancora Chavo che fecce ridere tutti Ascolta la mamma Any porta il pannolino dissi anche io finalmente aprendo bocca Comunqu apparte gli scherzi ha ragione, ci piombato tutto adosso allimprovviso e si, lo stiamo vivendo...alla grande e le canzoni le scriviamo noi, non potremo mai cantare le

canzoni degli altri dissi alzando le spalle. E andammo avanti cosi per un bel po, domande sulla nostra vita in Italia, scuola, amici, familia, ma gli altri che erano li non si annoiavano? Potevano anche andarsene Ok, ho unaltra domanda che hanno tutti e che fa parlare, e credo che sapette che non...benissimo ecco. Adesso siete a coppie, sul palco fatte coppie, ma...state insieme anche nella vita reale? ah ecco, e se rispondo male no eh? Si sappiamo di cosa si parla, e voglio dire che si, stiamo insieme, ma non tutti insieme sono sempre stato diretto e quei discorsi mi sembrano alquando stupidi. Siamo amici dalla nascita, tutti e 6, ma siamo insieme come ci vedi adesso disse Chris mentre mi abbracci e mi baci sui capelli, facendo urlare il publico, ok ero rossa, soprattutto per il fatto che Taylor mi guard male e abbracci anche lui Taylor, la sua ragazza, e sicuramente Chris laveva fatto perch cera lui li. Ma allora Taylor voleva giocare duro, perch mise una mano sulla coscia di Taylor mentre parlavano di qualcosa che non si riusciva a capire Comunque si, anche se sul palco a volte le coppie si cambiano, noi siamo insieme cosi dissi anche io e diedi un bacio a stampo a Chris lasciando Taylor ad occhi sbarrati A quanto pare si chiarito tutto. So che farette la seconda esibizione anche alla fine del programma quindi rimarette qui con noi. Adesso dobbiamo parlare di una delle altre coppie del momento. Taylor squared. Disse e mi irrigid, non ci voleva Per, a quanto pare ce rivalit, quanle la coppia piu aperta e presa del momento disse la presentatrice ridendo mentre io sbuffai Siamo noi mi sembra logico dissi piano a Chris facendolo sorridere Si certo contaci bellezza rispose Poncho facendoci ridere tutti, cosa che alter un po Taylor, e si not, visto che faceva di tutto per stare appiccicato alla sua fidanzatina, la fecce pure sedere in braccio. Era dura da sopportare, ma anche divertente vederlo sforzarsi per farmi ingelosire, pero ci riusciva Bene siamo arrivati alla fine del programma, e vi abbiamo promesso unaltra esibizione, e qui, sul nostro palco, gli RBD disse e noi ci alzammo dal divano, per cantare tras de mi beh erano le uniche canzoni uscite in quel momento. Alla fine del programma ci abbracciammo tutti, era stato meglio del previsto Ragazzi dobbiamo andare disse Miguel venendo vicino a noi per complimentarsi siete stati grandi sorrise Ehi si andiamo per...potresti farmi lo stesso favore di prima? Giuro che al primo stipendo ti ripago dissi facendo gli occhietti dolci Si vai ma vai da sola perch dovremmo preparare gia il primo concerto dissi sospirando mentre mi pass una sigaretta. Io diedi un bacio veloce a Chris e andai sulla piccola terrazza apperta. Ma allora te ne sei fregata del biglietto se mi hai fatto questo sent alle mie spalle Taylor e mi irrigid. Mi girai piano, con paura di guardarlo negli occhi, ma lo trovai pi vicino di quanto mi aspettassi

20) Photoshoot Perch non vuoi riconoscerlo? Te ne sei fragata, ci conto che non lhai nemmeno letto continuava a sovvrastarmi, mi metteva quasi paura il fatto di trovarmelo di fronte, sopratutto cosi arrabbiato, non me lo aspettavo Non...non me ne sono fregata risposi con voce tremante, ma non tanto per paura, per niente, ma perch mentre parlava sentivo il suo respiro sul viso per colpa della vicinanza, della troppa vicinanza Invece si, perch se lavessi letto non avresti provato a farmi ingelosire prima disse e mi svegliai alla realt Come scusa? Non volevo farti ingelorire, sei tu quello che stava palpando in publico la ragazza, io ho semplicemente datto un bacio a stampo al mio ragazzo, sei stato tu a far di tutto per spalmartela adosso dopo quel bacio dissi mezza balbuzziente Si lo riconosco, solo perch ci sei riuscita ad ingelosirmi, e comunque volevo solo dirti questo, che ti credevo diversa, invece il successo ti ha datto alla testa, talmene tanto da farti dimenticare degli altri, sopratutto di me, e mi avevi promesso di non farlo disse e sent un impetto di rabbia, che strinsi i pugni e lo presi in pieno petto spingendolo Sei un idiota dissi girandomi per andare via, ma perch doveva andare tutto cosi? Gi dal primo giorno mi dicono che mi sono montata, e fra unanno? Diventer yogurt. Ok la battuta era squallida, ma i miei pensieri erano un masso di incomprensioni Dul scusami, che...mi ha datto fastidio disse e mi fermai sul posto No, perch non vero che mi sono fregata, e non mi sono nemmeno montata la testa, guarda dissi con rabbia mentre tiravo fuori dalla tasca il mio portafortuna, il suo biglietto Lo vedi? Lo porto in tasca da quando me lhai datto, non lho mai aperto, ma non me ne sono fregata dissi con rabbia mentre glielo sventolavo sotto il naso, ma non per tanto, perch me lo prese leggendolo, sospir e lo strapp sotto i miei occhi Tanto non conta pi disse quasi con dolore Bene fai pure come se fossero robe tue, era il mio portafortuna, bene, scusa ma me ne vado, prima che tu rompa pure me, non si sa mai ti trasformi in lupo e mi sbrani dissi acida come non mai Ricordi le promesse fatte sullisola? Se si chiamami e potremmo realizzarle lo sent sussurrare e mi tremarono le gambe, mi girai per guardarlo e aveva la testa abbassata Era questo che cera scritto, ma tanto non conta pi, hai appena detto al mondo quanto ami il tuo ragazzo disse quasi sputando Non sarebbe comunque successo niente dissi a bassa voce Invece si, adesso saremo stati insieme sorrisi involontariamente Taylor...ti rendi conto che vivi in un mondo fatato? Ti rendi conto che non sarebbe mai successo? Non capisci ancora chi sei, non puoi lasciare Taylor, soprattutto dopo un bacio ai VMA, e poi farti vedere con me, faresti male ad entrambi, e poi sono nuova di qua, ma so come vanno le cose, non ci lascierebbero stare insieme dissi quasi con i singhiozzi, e mi sentivo stupida, e credo che anche lui, perch mi guardava strano E cosi, non provare a negarlo, ma ricorda che io di te non posso fregarmene, comunque...non si impiega una vita a fumare una sigaretta dissi guardando la mia che doveva ancora essere accesa

E da quando fumi? chiese con un finto sorriso per cambiare argomento Ti interesa? chiesi accendendola tirandone Una domanda pi stupida no? disse come se fosse la cosa pi ovvia del mondo avvicinandossi pericolosamente a me Non mi interessa quello, mi interessi tu disse prendendomi velocemente il viso fra le mani avvicinando a due millimetri del suo Puoi anche essere degli alcolici anonimi, io ti voglio comunque disse incollandossi le labbra alle mie, con forza, che quasi mi faceva paura, ma mi lasciai andare a quel vortice di passione, e pazzia, chimatela come volete Dul quanto impiegi a fumare? sento sul corridoio e spingo Taylor quasi con violenza guardando la sigaretta, che era quasi finita Quindi hai nuovi progetti, che tipo di film? chiedi facendo finta di fumare, ma Taylor era troppo fuso per rispondermi Dul.. sento e vedo arrivare Miguel Eccoti si puo sapere quante te ne sei fumate? Hai avuto tempo per finirne un pachetto dai muoviti che dobbiamo programmare anche un servizio fotografico..oh ciao disse accorgendossene di Taylor Ah ma allora avevi bella compagnia continu sorridendo, gli tirai un pugno sul braccio Si buonissima anche dai andiamo che ho finito, scusa se sto relazionando con la gente eh dissi facendo loffesa Dai fa niente andiamo, potrai relazionare unaltra volta ce Chris che sclera perch non torni dissi guardando Taylor e poi me con un sopraciglio alzato Ok andiamo allora non voglio che mi stacchi la testa dissi ridendo Ciao Taylor, ci si rivede, e in bocca al lupo con i nuovi progetti dissi sorridendo, di un sorriso finto che anche il pi stupido lavrebbe notato Ciao Dulce, in bocca a...Jacob per i servizi fotografici disse e inciampai nei piedi di Miguel, non ero poi tanto fusa ancora, Jacob era lui Dul ma che fai? disse ridendo mantenendo lequilibrio Scusa andiamo dissi ancora scossa per cio che era successo. Non potevo crederci che era successo, il bacio con Taylor era solo la mia immaginazione, anche perch eravamo in publico, cio...nel backstage di un programma televisivo, com che eravamo solo noi due? E se qualcuno ci avesse visti? Adesso la gente conosceva pure me, la foto in prima pagina del nostro bacio ci starebbe stata, eccome Eccoti finalmente, doveri stata? mi chiese Chris mezzo arrabbiato Mi ero fermata a parlare un po con Taylor dissi alzando le spalle e lo vidi...strano, come se avesse tirato un respiro di sollievo Ah disse e mi fecce entrare in macchina, ma potevo essere pi stupida di cosi? Ehi mi dispiace, era venuto sulla terrazza mentre stavo accendendo la sigaretta dissi per spezzare il silencio, e per scusarmi, perch faceva male sentirlo cosi distante Ehi ho detto qualcosa io? disse sorridendomi, con uno di quei sorrisi da convincerti a mettere la mano sul fuoco che erano fatti con il cuore No ma mi eviti dissi accarezzandogli la mano No scema come credi? Anche se non fosse successo oggi sarebbe successo comunque non ti evito, solo che...guarda disse tirando fuori un giornallino da sotto il sedile Me lha appena datto Miguel, appena sfornato e arrivato nei negozi disse acido mentre me lo faceva leggere, bene, prima pagina

Durante la loro prima trasmissione televisiva, gli RBD hanno svelato molte verit sulla loro vita, ma ce ne sono anche altre che sono state interpretate, come quella che riguarda per il momento i piu famosi del gruppo, Dulce Maria e Christopher Uckermann, coppietta felice che davanti le telecamere hanno fatto capire a gesti pi di quanto non direbbero mai a parole. Durante le confessioni del loro amore, Christopher non smetteva di accarezzare la bellissima Dulce Maria sul ventre, soprattutto quando per la prima volta le disse che la amava per accontentare il pubblico. Quindi la domanda , Dulce Maria veramente in dolce attesa? Aspetteremmo e vedremmo, per il momento lo diamo come confermato, e aspettiamo altre prove bocca aperta, occhi che per poco non escono dalle orbite, il cuore che batte allimpazzate a la rabbia che sta per far scoppiare qualcosa attorno a me, tipo Hulk Ma che CA**O? urlo facendo saltare gli altri Ehi amore calmati disse Chris accarezzandomi quasi spaventato Calmarmi? Come posso calmarmi? Io incinta? No ma cio no veramente, stanno esagerando, e poi se fosse saranno cavoli miei? Ma vi sembra possibile no a me no continuai a sbraitare Semplicemente perch tenevi le mani sulla mia pancia vuol dire che sono incinta? No veramente se fosse stata una prospettiva diversa e mi avresti toccato pi in basso avrebbero detto che stavamo....in pubblico no veramente urlai e dopo mi resi conto di quello che dissi, e iniziai a ridere insieme a loro No scusate che mi hanno fatto irritare dissi ridanchiando, mi sentivo idiota Non sar mica che tu sai qualcosa che noi non sappiamo disse Poncho verso Chris Sei sicuro che hai fatto il bravo bimbo e usato le protezioni come ti ha detto pap? disse indicandossi Sei un idiota Poncho dissi dirandogli un cazzoto sul braccio sinistro Eddai scherzavo disse ridendo Ragazzi non voglio interrompere il momento ma dobbiamo gi andare a vedere quando fare il servizio fotografico quindi, scendete dalla macchina disse Miguel, io ero ancora sorpresa della velocit di quella macchina, o della vicinanza dei posti a Los Angeles, pero ero comunque sorpresa. Entrati dentro cerano varie persone che facevano servizi fotografici, era la prima volta che vedevo dal vivo come avveniva tutto. Dove cero io cera lo studio diviso in tanti parti, da delle pareti laterali, e dentro ogni parete cambiavano lo sfondo per le varie foto, e cerano molte persone conosciute, e pure Kristen Stewart, che era una delle mie attrici preferite, che stava parlando col fotografo Beh ragazzi dobbiamo aspettare che finisca disse Miguel, per bacco, era proprio quello, ok, mi sorprendo ancora delle coincidenze di un tempo Ciao ragazzi, voi siete quelli che hanno cantato ai VMA vero? ci chiese lei mentre eravamo andati vicino fotografo Si risposi sorridente Piacere, Kristen disse sorridendo, era pi bella di persona Dulce Maria dissi e fu un susseguirsi di nomi e piacere beh eravamo in 6 Beh mi ha fatto piacere chiacchierare con voi, ci rivedremmo, e dobbiamo uscire a bere qualcosa insieme disse salutandoci con un bacio sulla guancia dopo circa 5 minuti di conversazione Certo contaci disse Chris sorridendo furbo, gli diedi una pacca sul braccio e lei se ne and sorridendo Ehi ero solo simpatico

Si, simpaticone dissi ridendo di gusto mentre mi stringevo il suo braccio al petto. Miguel impieg un po a parlare col fotografo, e alla fine vennero da noi Beh ragazzi, visto che siete i pi richiesti per i servizi fotografici faremmo subito, tanto va bene anche per me perch mi pagano disse il fotografo che scoprimmo si chiamasse Mike Bene, ho gi in mente cosa fare, grandi richieste, grande gruppo da quanto pare e grande servizio fotografico, vi voglio per la marca pi famosa di bibite, la Pepsi, la ragazza si occuper di darvi i costumi da mettere, e fra mezzora vi voglio qui pronti disse battendo le mani mentre io ero eccitata dalla testa ai piedi, perch succedeva tutto velocemente Ragazzi non vi siete mai chiesti perc venite anche voi quando dovrebbe farlo il manager questo lavoro? Cio io? chiese Miguel ridendo mentre la ragazza ci dava i costumi In effetti si adesso che me lo fai notare Any si stava grattando il mento Perch? Beh vi porto con me semplicemente per non farmi rimanere chiusi in casa e perch mi annoio da solo disse e se fossi un manga sarei caduta a gambe in aria con la gocciolina sulla fronte Sentilo dissi mentre presi il costume Bene andate a cambiarmi che vi vogliamo li, e comunque era gi tutto programmato non labbiamo fatto oggi anche perch sarebbe impossibile ridacchi mentre se ne and ah ecco, altro ch coincidenze pensai e mi cambiai. Quel costumino era alquando bellissimo, e mi stava pure bene modestemente ;) solo che visto il periodo mi sembrava strano che fosse....natalizio, ma non commentai e lo indossai, cosi come Poncho indoss la sciarpa, tutta gente strana xD Sei bellissima mi disse Chris appena usciti dal camerino Grazie dissi dandogli un bacio a stampo mentre ci avvicinammo al piccolo angolino dove dovevamo fare il servizio fotografico, e tutto and per il meglio, fra risate, giochi e scherzi. Alla fine riuscirono gi a darci le foto, visto che era il nostro primo dovevamo avere un ricordo, e devo dire che per essere il primo era venuto bene, molto bene. Dopo il servizio fotografico uscimmo a predere qualcosa da bere tutti per festeggiare, mentre Miguel ci venne con unaltra notizia, molto, ma molto bella.

21) BEH FORSE LA BELLA NOTIZIA NON POI COSI BELLA, OPPURE TANTO BELLA DA FAR CAMBIARE LA ROTAZIONE DELLA MIA VITA Ragazzi non sono riuscito a fare nientaltro, i primi concerti che farette saranno di apertura, iniziano la settimana prossima ma tanto si sa che sar un successone disse Miguel esattamente una settimana fa, stesso giorno, quindi ci stava aspettando il primo concerto ufficiale, figo. Ero tutta contenta ed eccitata, finch non fantasticai due notti su tutti gli incontri possibili a quei concerti. Ma possibile che tutta la mia vita sia una coincidenza? Possibile che tutto sia contro me e contro la mia felicit? Devo spiegarmi vero? Sarei stata mille volte pi contenta di aprire i concerti di qualcuno che mi stava antipatico, sarei stata felice persino di aprire i concerti di Selena Gomez, ma no, io dovevo aprire i concerti di colei che mi piaceva, Taylor Swift, ma come se fosse questo il problema. Il problema era che cera qualcuno che la accompagnava sempre ai concerti, che non la lasciava mai, che la amava cosi tanto da fasti due scattole cosi per andare in giro con lei, mottivo della mia felicit, dei miei pianti nascosti e delle mie discussioni con Chris, discussioni che provocavo solamente ed unicamente io, perch lui povero non diceva mai niente, parlava di come sarebbe stato finalmente essere in un vero tour, che a me lei piaceva, e poi arrivava quel e poi ci sar anche Taylor da quanto ho capito quindi tu sarai ancora piu felice era detto col sorriso, accompagnato da un bacio sul collo, ma la mia rabbia cresceva in una maniera assurda ogni volta. Non mi arrabbiavo perch me lo diceva, ma perch non si arrabbiava lui, perch era sempre calmo, come se sapermi felice perch cera Taylor in giro non gli faceva ne caldo ne freddo, e andando avanti cosi Sei pronta piccola? Sei lunica che non dice niente. Paura? disse Chris intimidendomi mentre mi dava un bacio sulla nuca No stavo solo pensando, comunque se continui cosi dovresti avere paura tu dissi prendendolo per mano avvicinandolo a me Perch? Cosa ho fatto? Chris, posso chiederti scusa per lennesima volta? Io non voglio pi litigare con te, quindi non nominare pi Taylor, e stammi attacata, se no mi farai sentire in colpa dissi con tutta la sincerit che potevo, quindi capite che la mia vita era monotona, sempre uguale, credo che vi siete anche annoiati di sentire sempre la stessa storia, ma tranquilli, fra non molto cambier Dul, io non ti star attaccato, semplicemente perch io ti voglio felice, a me dispiace che ti arrabbi quando te lo dico, ti voglio felice perch ti amo troppo dissi sorridendo sincer Ma allora sei idiota dissi spingendolo piano Si pu essere ma per te farei di tutto disse facendomi alzare dai gradini dovero seduta Ragazzi eccovi allora, il palco apposto quindi potete andare a provare disse lui guardandoci strano Ok brutto momento ho interroto qualcosa? sorrise Nono tranquillo ci accompagni? dissi sorridendo Certo andiamo scosse la testa e ci port sul palco dove cerano ancora i tecnici ad arrangiare gli strumenti, avremmo cantato con la band dietro perch noi avevamo i balletti.

Sai sei particolarmente elegante oggi come mai? chiese Miguel prendendomi in giro perch avevo i capelli raccolti, una maglia di Chris e un paio di jeans Grazie beh non saprei forse voglio fare colpo su di te senza che Chris lo sappia che ne dici? ridacchiai tenendo ancora Chris per mano Ops dissi quando vidi come mi guardava Ahah stavo scherzando dai andate che qui il tempo vola disse battendo le mani. Andammo sul palco, vestiti apposto, microfoni, musica, vai. E cosi per due ore, in fondo ci divertivamo nel fare le prove, se era cosi allora al concerto sarebbe stato ancora meglio. Dopo di noi era passata Taylor che ci salut tutti e and a provare anche lei. Era brava, anche dal vivo, e poi dai ero felice perch ero li Volete andare a mettervi apposto? Eddai ragazzi muoversi muoversi fra poco qui sar pieno disse Miguel avvicinandossi senza maglietta, in effetti faceva caldo li dentro Apper...bella roba dissi facendolo ridere, anche lui anche gli altri della band Ehi che volete, le tartarughe sono i miei animali preferiti, sono cosi carine dissi ridendo di gusto mentre gli altri mi davano della scema Buon da sapersi disse lui sorridendo Ehi ciao ragazzi sent la voce di Taylor e non so perch al posto di sentirmi arrabbiata mi sent felice e sollevata Ciao Taylor risposero tutti in coro Di che stavate parlando? ma che curioso Tartarughe risposi io ridendo Marine continu Any Ah capito e Taylor? Ma non stiamo parlando con lui? rispose Chavo divertente come sempre Non la senti che sta cantando? chiesi come se fosse ovvio e lo vidi guardarsi in giro un po confuso Ehm si in effetti disse ridendo Beh vado a salutarla ci vediamo dopo disse e se ne and tutto sorridente come non fosse successo niente...bene Ciao dissero anche gli altri Dai vi ho concesso una chiacchierata adesso andate nei camerini, trucco e costumi via Ok ho capito, cattivo allevatore d tartarughe marine dissi ridendo dandogli una pacca sulladdome mentre andavo verso il camerino che dividevo con le ragazze mentre i ragazzi erano nellaltro Per ce da dire che quel lato di Miguel non lavevo mai visto disse Any alzando un sopraciglio Ahah dai smettila disse May mentre sceglievamo i costumini da mettere, e chi la smette? Anche durante il trucco stavamo parlando di ragazzi e tartarughe Ragazze i vostri uomini non sono gelosi? chiese Jessica, la mia truccatrice Boh risposi insieme a Maite facendo ridere anche le altre, Viky e Katy, le rispettive truccatrici di Any e May Beate voi disse ridendo per poi dirci che voleva anche lei uno cosi, anzi, uno e basta, e avanti cosi, quando avevano finito avevo il mal di pancia per le risate Eccovi...wow disse Miguel vedendoci uscire dal camerino, eravamo alquanto...sexy vestite cosi Bene disse Chris abbracciandomi, cosi come feccero anche gli altri con le loro ragazze

Non potete stare un momento senza starvi attaccati in quella maniera? Eddai basta allontanatevi Ma coshai contro la gente che si abbraccia Miguel? sent la voce di Taylor che era abbracciata da Taylor (strano da dire) Ehi Taylor, ciao Taylor, ok ho il cervello in pappa disse lui ridendo Comunque niente e che voglio abbracciare qualcuno anche io sospira ridendo Siete pronti ragazzi? Fra 5 minuti salite, guardate li disse indicandoci il pubblico No grazie preferisco vederlo dopo dissi con le gambe che mi tremavano peggio di quelle delle tipe del video asere je Ahah come vuoi disse Ok fatte un bel respiro lo ascoltammo e la musica inizi a suonare, e la coreografia ebbe inizio, non prima di dire a Miguel che stava meglio senza la maglietta per partire sul palco gi col sorriso. 3 canzoni, le uniche che potevamo ancora cantare prima delluscita dellalbum. Applausi che mi feccero sciogliere perch non cero ancora abbituata, sopratutto i fischi quando a fine concerto come era gi successo una volta, si chiudeva con i baci, Chris che bacia me dolce e io che lo abbraccio al collo, Poncho che viene baciato da Any, e Chavo che bacia May ma che rossa in viso lo rincorre su tutto il palco per poi ringraziare tutti e tornare da Miguel che ci stava aspettando applaudendo Siete stati grandi disse abbracciandoci uno ad uno Grazie bellallevatore di tartarughe marine disse ridendo E smettila No adesso ti chiamo cosi basta Eh? chiese Taylor (Swift) che prima parlava con Tay che la incoraggiava per lo show Una storia lunga dissi io ridendo Lhai mai visto senza maglietta? chiedi ridendo di gusto mentre Chris mi diede na spinta leggera e Taylor mi guardava male Dai smettila Dul non fare la scema disse arrossendo Piccolo sei rosso dissi ridendo Si vergogna guarda...picciolo Beh ma se una cosa vera vera eh dissero May e Any mentre si avvicinavano a lui e i ragazzi ridevano come matti Basta poverino si vergogna, ma tanto estate, e le tartarughe marine saranno in giro fra poco dissi ridendo, e vidi che persino la Swift ridacchiava mentre si alzava e andava sul palco lasciandoci con un ditemi in bocca al lupo e un bacio a Taylor che mi irrit un pochino In bocca al tuo amore urlai mentre lei saliva sul palco ridendo Questa mi nuova disse anche se era tutto il contrario, perch ricordavo bene quando me lo disse lui Ragazzi io vado a cambiarmi per lafter concerto torno subito amore mi disse Chris stampandomi un bacio mentre se ne and seguito dagli altri No Chris aspettami dissi ma non cera pi. Perch si comportava cosi? Bene, a quanto pare sei tu che non vuoi stare con me non lui che non ti lascia disse Taylor a testa bassa, prima non si notava, ma in fondo stava male anche lui Non ho mai detto che non mi lasciata parlare con te, che semplicemente e possibilmente vorrei star bene, senza soffrire sempre x il pensiero di te presente, per questo voglio starti lontana dissi dandogli le spalle trattenendo le lacrime in tutti i modi possibili

E allora perch non provi a stare bene vicino a me? sent il suo respiro sul collo e fui scossa da brivvidi fino alla punta dei capelli Perch non vuoi rispettare la promessa fatta sullisola? Adesso si pu, perch ti neghi di volerlo? sent il suo naso sfiorarmi i capelli e le sue mani sulle mie braccia e il cuore mi stava uscendo dal petto Io...Taylor io amo Chris sussurrai Me lhai detto anche prima fare lamore con me sullisola disse e fu come premere start ad un video, tutti i riccordi di quella sera erano vivissimi, sensazioni ampliate anche dalle sue mani che si muovevano sulle mia braccia, e in quel momento non ci pensai neanche che eravamo in publico, non ne ero capace E poi.. disse senza lasciarmi parlare Ami pi me, solo che non vuoi riconoscerlo anche se lo sai benissimo sussurr vicino al mio orecchio per poi lasciarmi un bacio. Sarei stata felice, tranquilla, ma le lacrime uscirono, e semplicemente perch quel momento aveva come sottofondo una canzone della SUA ragazza, che gli urlava che era suo, che le apparteneva. Le appartieni sussurrai nello stesso momento in cui sent Taylor Swift dire quelle parole E io appartendo a Chris fin la frase singhiozzando Si, io appartengo a lei e tu a lui, ma noi due, ci apparteniamo Dul, e non puoi continuare a negarlo disse e mi gir per guardarmi negli occhi Io non ce la faccio a starti lontano, ma adesso che sei qui non posso starti vicino ma distante, voglio che sia io la persona che baci durante gli show, voglio che sia io quello che ti abbraccia sempre, voglio essere io a riempirti le giornate, voglio poter urlare al mondo che ti amo e che ci siamo conosciuto x caso su una fottuta isola, e voglio essere amato da te, ma impossibile, perch se tu non vuoi rinunciare a Chris per me vuol dire veramente che ami pi lui che me, e che sullisola sono semplicemente stato uno di passaggio disse e mi fecce salire la rabbia a mille, ma nonostante dentro avevo la forza persino di prenderlo a schiaffi e a urlargli di tutto in faccia, esternamente non ne ero capace Ti rendi conto di avermi offesa vero? Ti rendi conto che mi stai chiedendo di mandare a monte la mia vita? E ti stai rendendo conto che il riccordo pi bello che avevo di te lo hai mandato a pu**ane perch mi hai appena datto della tr**a? di solito una frase cosi si urla in mezzo alle lacrime, si litiga, ma la mia fu solamente sussurrata mentre respiravo a fattica per il pianto Non era ci che intendevo disse lui indietreggiando di un passo Ma lhai fatto, e lasciami andare, se vuoi pensarlo fallo pure, anzi te lo dico... dissi alzando la testa mentre mi pulivo le lacrime Sei solo stato uno di passaggio. Spero che adesso sia contento, vai pure ad urlarlo al mondo dissi mentre andavo verso i camerini No aspetta disse e mi sent presa da dietro, persi la prospettiva dello spazio, ma quando senti le sue labbra sulle mie mi sent a casa, mentre la sua lingua ballava insieme alla mia la mia mente fantasticava su un futuro insieme come laveva descritto prima lui, e la rabbia di prima spar, come se non ci fosse mai stata Pensaci, puoi avere la tua vita anche insieme a me, forse anche migliore di quella che hai adesso, devi farmi solo un cenno invisibile e io sar qui disse mentre mi spinse piano quando not che la Swift stava arrivando, mi girai senza farmi vedere in lacrime da lei e

andai al camerino, tuffandomi nelle braccia di Chris, che aveva gi capito tutto, e che mi strinse a se, come laveva gi fatto una volta. Da migliore amico e non da fidanzato

22) FARE QUELLO CHE GIUSTO PER ME O PER GLI ALTRI? Mi dispiace, non volevo, scusami ti prego i singhiozzi mi impedivano di parlare, ma volevo e dovevo farlo, perch avevo tradito la fiducia di Chris unaltra volta Calmati piccola mi dici che successo? mi disse mentre mi alz il viso dal mento e gli altri si alzavano per lasciarci da soli E successo che non ne combino mai una giusta, ho baciato Taylor...tradendoti di nuovo dissi fra i singhiozzi mentre lo stringevo forte Dul, calmati, sapevo a cosa andavo in contro lasciandoti con lui disse calmo come se niente fosse E allora perch te ne sei andato? Da quand che non timporta pi di noi? Dul, mimporta di TE come di nessunaltro, e per questo voglio che tu sia felice, so che ogni volta che te lo dico ti arrabbi, prendimi anche a calci in culo se vuoi, ma ascoltami. Io non ce la faccio a vederti star male. Adesso siamo qui, la nostra vita cambiata, e tu puoi essere piu felice, e io non sono nessuno per impedirti questo. Non lo dico perch voglio liberarmene di te, perch ti vorrei vicino a me per sempre, ed proprio per questo, che te lo dico. Se devo scegliere, tra averti vicino a me come fidanzata, e vederti piangere per un altro, e averti vicino a me come amica, ma felice insieme ad unaltro, preferisco la seconda. Pensa di me quello che vuoi, e non sentirti in colpa. A me basta sapere che tu sei felice, e vederti felice ogni giorno per star bene. A quanto pare non ricordi la promessa che ti avevo fatto disse facendo una lunga pausa dopo tutto il discorso, per la promessa...non riuscivo a ricordarmela, e mi sentivo male. A quanto pare lhai proprio dimenticata sorrise per un millesimo di secondo Ci eravamo promessi a vincenda, che qualcunque cosa sarebbe successa, che qualsiasi persone fosse apparsa nella nostra vita...anche se non saremmo stati pi come prima... Saremmo stati migliori amici per tutta la vita fin la frase sottovoce, ma lui mi sent e sorrise Lo vedi Dul? Le promesse sono promesse, e devi rispettarla pure tu. Sei davvero cosi masochista da star insieme a me e soffrire al posto di stare insieme a Taylor, essere felice, e avermi come migliore amico? mi chiese sorridendo mentre mi spostava il viso per guardarlo negli occhi Rispondimi Dul mi incit mentre mi strinse a se senza parlare, e mi calmai un p. Almeno riuscivo a respirare meglio Dul dai. Perch ti neghi la felicit? Sai che sei stupida se pensi a me vero? Come posso dimostrarti che se ti ho vicina come amica non sto male? A me basta averti vicino scema mi disse ridendo mentre mi alza piano il mento per guardarmi negli occhi Che devo rispondere? chiesi sbuffando, ma non perch mi ero arrabbiata o annoiata, ma perch non sapevo che fare Che mi vuoi bene, che accetti essere la mia migliore amica e che vuoi correre dalla tua felicit. Ma posso accompagnarti? disse sorridendo. Non cera traccia di tristezza nella sua voce.

Sei un idiota dissi alzandomi dal divano Dul, non sono idiota, sono realista e ti amo, per questo voglio il tuo bene Chris, anche se tu mi lasciassi...come dire...libera, io non avrei da chi andare, tanto taylor fidanzato dissi come niente fosse, e dopo lo guardai preoccupata Non guardarmi cosi, sono tuo amico ricordi? Si ma dirti che Taylor occupato non proprio una bella mossa dissi azzardando un sorriso Dul, tu a me puoi dire qualsiasi cosa, anche che lo ami, che la tua vita e che cavolo ne so, adesso fai un bel respiro, e sorridimi come solo tu sai fare disse e mi diede un bacio sulla fronte, e quel sorriso a 32 denti mi scapp, involontario Ecco cosi disse dandomene unaltro sulla punta del naso E cosa faremmo quando ci chideranno ancora di noi? Vorranno i baci a fine concerto e in pubblico...in fondo siamo una bella coppia dissi mentre mi faceva sedere sulle sua ginocchia come una bimba di 3 anni Beh nei film si baciano tutti e mica per davvero, una problema risolto, e poi non rispondiamo disse sorridendo Chris, io non posso resistere ad un bacio...finto dissi sincera Gi, sar dura, se vuoi puoi baciarmi anche per davvero eh disse ridendo e gli stampai un bacio sulle labbra Sai come sono fatta, un bacio a stampo me lo prendo sempre, e poi siamo amici dissi sorridendo Per non vuoi andare da Taylor? Credo sia ancora qui fuori disse cambiando argomento No, sar per il prossimo incontro dissi alzando le spalle, anche se avevo voglia di correre da lui, ma non ero cosi stronza Chris...posso chiederti una cosa? Certo rispose accarezzandomi i capelli Mi prometti di nuovo che starai sempre vicino a me? E che se ti far male vedermi con lui me lo dirai? dissi a testa bassa Dul, sai...mi sembri Bella Swan, e so che dirtelo un offessa quindi...lo dico disse serio E poi se mi avrebbe fatto male, non ti avrei mai lasciato andare Ma mica me ne andr Era per dire che non ti avrei lasciata stare con lui, e che avrei fatto il possibile per tenerti lontana da lui precis e riposi solo con un Ah E posso chiederti un favore? continuai Anche cento, quello che vuoi disse sorridendomi, come solo lui sapeva fare, quel sorriso dolce che ti faceva sciogliere il cuore Posso baciarti? Intendo..per lultima volta..da fidanzati ecco... dissi un po balbettando, ma lui non mi rispose, mi guard negli occhi come se volesse guardarmi nellanima, e avvicin il viso al mio, sfior il suo naso con il mio, e attacc le sue labbra alle mie, e lo strinsi a me, perch tutto quello mi sarebbe mancato, potevo avere Taylor, con lui sarebbe stato diverso, ma Chris...mi sarebbe mancato, in fondo era un pezzo importante della mia vita, mi aveva vista crescere, forse anche nascere non glielo mai chiesto. Era il bacio piu profondo della mia vita, e non volevo che finisse tutto cosi, poteva sembrare da ragazze NON brave, ma non potevo e non volevo fermare quel bacio, e mi lasciai andare.

Avevamo fatto lamore per lultima volta, chiusi dentro in camerino, con tutto lamore che forse non avevamo mai messo. Non credo che abbiamo fatto bene mi disse alla fine spezzando il silenzio Mi dispiace, ma non abbiamo fatto neanche male dissi sospirando Dai adesso andiamo via, migliore amica disse sorridendo mentre mi faceva alzare dal divano, per poi uscire dal camerino, dove gli altri 4 ci stavano aspettando, per poi fare un abbraccio di gruppo. In fondo mi sentivo...leggera, e pronta a dei cambiamenti. MI BASTA SOLO CHE LEI SIA FELICE (CHRIS) Chris assurdo, ti rendi conto di quello che stai facendo? La vuoi perdere cosi facilmente Christian stava veramente scassando, e cosi anche Poncho e le ragazze, ma la vita era mia o no? Chavo ho gi deciso ok? Non ce la faccio a vederla soffrire, quindi la lascio libera, pu stare con lui e avere anche me, come amico, mi basta Sei veramente...ahh guarda Chris lascia stare, non sar molto contenta, lunica cosa che spero che questa tua ossessione per lasciarla libera non comporti problemi per la band disse anche Any, fredda come sempre No Any, non comporter niente tranquilla dissi arrabbiato, sopratutto perch non riuscivano a capirmi. Posso sembrare pazzo, masochista, ma io sono fatto cosi, e in quel momento uguale, ma anche se non lo dimostravo...cera un angioletto negativo che mi spingeva a tenermi Dul, ad allontanarla da Taylor e tenerla per me, per laltro angioletto buono era pi forte, e lo dominava CHRIS senti e mi girai verso la porta, ma non riusc a vedere niente, perch in un batter docchio Dul mi era fra le braccia e la camiccia gi bagnata, sentivo i suoi singhiozzi e fecci segno ai ragazzi di lasciarmi da solo con lei. Cercai in tutti i modi di calmarla, pensavo a mille modi per dirlo cio che volevo dirle, ma non riusci a venirci a cappo. Quindi decisi di farla finita subito, nel modo pi carino possibile, col sorriso sulle labbra, anche se dentro morivo, ma dovevo pur fingere, e poi, cosi lavrei avuta vicina a me come amica, se fosse finita in unaltro modo...forse non sarebbe mai successo. Le dissi che la amavo, che lo facevo per lei, avevo la sensazione che fossero passare ore quando finalmente la vidi sorridere, e torn la bambina di un tempo quando mi chiede unultimo bacio, a differenza che un tempo mi chiese il primo. Non dovevo, perch sarebbe stato ancora peggio, ma non ce la fecci a resistere. In quel bacio misi tutto lamore mai dimostrato, ma come lei, non riusc a staccarmene, e finimmo per fare lamore. E cosi che due persone si lasciano? Mi aspettavo urla, lei che mi prendeva a calci, ma non lei che decide di ascoltarmi per poi fare lamore. La vita strana, e chi lha detto, ancora non aveva visto la mia. Non credo che abbiamo fatto bene dissi spezzando il silenzio imbarazzante. Eravamo su delle coperte per terra, ma eravamo lontani, non potevo tenerla fra le braccia ed accarezzarla come una volta, per questo mi torturavo le mani Mi dispiace, ma non abbiamo fatto neanche male mi disse dopo averci pensato un po

Dai adesso andiamo via, migliore amica dissi per cambiare atmosfera, e ci alzammo, ci vestimmo, ed eravamo gi fuori dal camerino quando gli altri ci abbracciarono sapendo gi cosera successo. Alla fine lavevo fatto, avevo rinunciato a lei per lasciarla ad unaltro, bella me*da Ragazzi si pu sapere che successo? chiese Miguel preoccupato E tutta la sera che vi cerco, e il party ve ne siete dimenticati? Dovevate fare un bel po di interviste...che diavolo? Dai andiamo disse serio da far paura Eh calma, non tutti hanno avuto una bella giornata disse acida Dul mentre mi prendeva per mano, forse senza acorgersene Scusate e che tutti hanno rotto a me perch non ceravate voi, e dopo voglio sapere che successo fra voi due disse indicando me e Dul Si dopo dissi mentre camminavamo in silenzio. Lafter concerto era appena fuori dal palazzetto dove era il concerto, quindi eravamo arrivati in nemmeno 10 minuti, di maledettissimo silenzio Ecco, adesso dovete cavarvela voi disse Miguel alzando le braccia al cielo mentre ci lasciava in mezzo ad un branco di papparazzi Ma sono in 50? chiese Maite. Sospirai e iniziai a rispondere alle solite domande. Come era cambiata la mia vita, la relazione con Dul, che mi mise in difficolt, ma con un solo sorriso spaventato che mi fecce risposi che andava tutto a gonfie vele, e dovetti smentire la sua gravidanza per 100 volte, pure quello ci mancava. Quando ero tipo alla 500 domanda (vabb si fa per dire) vidi Taylor insieme alla sua ragazza, e non riusc a resistere Scusatemi dissi andando da lui Posso parlarti? dissi facendolo trassalire perch non mi aveva visto. Annui e diede un bacio a Taylor, beh mi dispiace ma la dovrai lasciare, che vuoi o con la forza Cosa ce? chiese ma non risposi, gli fecci segno di seguirmi dove nessuno ci poteva vedere, e alla fine uscimmo dalla sala. La rabbia era tanta, e il dolore quasi lo sovrastava, ma dovevo rimanere freddo, cosi che senza pensarci lo presi per il colletto della camiccia Ma che fai ti sei rincoglionito? mi chiese cercando di liberarsi Guarda che anchio faccio palestra quindi st calmo che non mi scappi, e ascoltami. Dovresti ringraziarmi che sono qui a strozzarti. Ami Taylor? chiesi arrabbiato Ma non sono cazzi tuoi disse liberandossi dalla mia presa ma dietro aveva un muro Si che lo sono, perch tu la lascierai dissi quasi al limite della sopportazione Ma sei pazzo disse scuotendo la testa Non ho intenzione di lasciare la mia fidanzata perch me lo chiedi tu, perch non torni da Dul a dire al mondo quanto grande il vostro amore? disse irritato Perch lho lasciata per essere felice insieme a te dissi e maledetti i miei sentimenti che sovrastavano tutto. Mi sentivo stupido, ma non riusc a trattenere le lacrime nemmeno davanti a lui e mi appoggiai alla parete mentre lui mi guardava a bocca aperta senza saper cosa dire.

23) PERICOLO...PERICOLO...CERVELLO IN FASE DI ESPLOSIONE (Tay) Non potevo credere alle mie orecchie, e nemmeno ai miei occhi, per terra appoggiato ad una parete cera Chris in lacrime. Un uomo, che piangeva davanti a me, ok che anche io lo facevo, avevo pianto tante di quelle volte, ed ero sempre un uomo, ma mai davanti a qualcuno, e non sapevo se esserne...come dire...lusingato, o rimanerci di merda, senza pensarci optai per la seconda, perch faceva strano vedere un uomo piangere davanti a me, e poi faceva male perch il mottivo del suo dolore ero io. Ma poi...dovevo pur dire qualcosa...parlare, muovermi, ma...cosa potevo dire? hei fratello mi dispiace che tu stia male no. Perch era per me che aveva rinunciato a Dul, quindi stava male. Andare da lui ad abbracciarlo e consolarlo? Manco per sogno. Non perch ero stronzo, ma semplicemente perch lo sarei sembrato, e perch...tra ragazzi una cosa cosi non si fa Chris dissi come per attirare la sua atenzione senza sapere se sarebbe servito o meno. Anzi no, era funzionato, perch lo vidi guardarmi strano, per poi pulirsi gli occhi e alzarsi da terra Ok, era penoso, scusa disse mentre si puliva i jeans e prov a sorridere, e io non sapevo ancora cosa dire Io...non so cosa dire dissi con tutta la sincerit del mondo Ti capisco sai...io se vedessi unaltro ragazzo piangere davanti a me forse correrei a gambe levate, ma non per fastidio o vergogna, semplicemente perch mi fa sentire strano ed ecco quindi capiva come mi sentivo Taylor ascolta, voglio essere sincero con te disse avvicinandossi ad un tavolo per poi sedersi sopra Io amo Dul, non lho lasciata perch non la volevo pi, e tanto meno per fare un favore a te ma perch non volevo pi vederla piangere ogni notte sapendo che piangeva per te, perch voleva stringere te sotto le coperte e non me, e voleva che fossi tu il ragazzo che le riempiva la giornate, che la amava, che voleva baciare e con cui voleva fare lamore. Te lo dico perch voglio che sappi anche unaltra cosa. La amo ancora, e anche se lho lasciata non star lontano da lei. Tutto il contrario. Ci siamo promessi ancora da bambini di essere migliori amici per la vita, anche se tra noi non avrebbe pi funzionato. Ed eccomi, il migliore amico, e non rinuncier ai suoi abbracci, e alle sue coccole, e se pensi che ti dir prendere o lasciare ti sbagli di grosso. Lho fatta star male io, tu vai a renderla felice adesso, e se mi vieni con scuse, che non vuoi ferire la fidanzata..che hai paura, che non puoi e tutto il resto, giuro su Dio che ti faccio il culo qui in mezzo alla gente disse stringendo i pugni per la rabbia per poi respirare pesantemente per un po. E cosa potevo dire? In fondo...non era cosi facile lasciare Taylor. Tutti ne avrebbero parlato, e pap credo che mi avrebbe pure messo in castigo, meno male che avevo gi 18 anni. Per volevo Dul, la volevo con tutto il cuore, ma lorgoglio mi urlava di non accettare, perch non stata lei a lasciare lui per me, ma lui lha mandata fra le mie braccia Chris...lei non mi vuole, se no non si sarebbe lasciata pregare da te per venire da me non ti pare? dissi sarcastico, ma che cavolo? Io la volevo, maledetto orgoglio Credo tu non abbia capito Taylor disse stringendo ancora i pugni avvicinandossi a me per prendermi per il colletto della camiccia

Non minteressa che tu non la vuoi pi, che non la ami, che qualsiasi cosa, tu vai da lei e basta. Anzi facciamo cosi, dimmi che non la ami, sii convincente, e io me la riprender a costo di farla star male di nuovo disse facendomi scontrare di schiena col muro...per non sapevo cosa rispondergli Ti credevo piu intelligente...quindi Dul vale meno del tuo orgoglio da macho americano vero? Bene. Ti dico solo questo, se vedo ancora una sola lacrima sul suo viso sei un uomo morto disse scandendo bene le parole Chris che stai facendo? sent la voce di Dul e istintivamente mi girai per guardarla, era bellissima, lavevo gi vista durante il concerto, ma era vestita...era bellissima, la minigonna che indossava era simile a quella che indoss sullisola al nostro incontro, e possibile che un paio di stivali mi ricordavano come mi davano fastidio mentre volevo accarezzarla e non mi lasciavano? E...era bellissima, bellissima come sempre forse di pi, o forse era la stessa solo che la sentivo di pi perch sapevo che era mia adesso, perch era libera per me Si pu sapere perch stavate litigando anche se cosi dir poco? sent anche Taylor, e la notai, era stata tutto il tempo vicina a Dul, mi dispiace Swifty...davvero, ti voglio bene ma... No niente tranquilla, Dul possiamo parlare un momento? chiesi a Dul e ricevetti una pacca sulla spalla da Chris, altro che incoraggiamento, era una minaccia allo stato puro Ehmmm sinceramente noi dobbiamo fare delle interviste disse ma mi ero gi incamminata verso di lei e la presi piano per un braccio per portarla fuori dagli occhi di Taylor, e senza sapere cosera apr una porta, dopo mi resi conto che era un bagno Che ce? disse fingendossi scocciata, ma sentivo che era contenta quanto me, o forse ero io pazzo Dai Taylor davvero parla, questa cosa delle interviste gi...da pazzi, sento ancora le loro domande in testa e sono stanca, che vuoi? Taylor ci cercava come una pazza disse appoggiandossi al muro davanti al lavandino Non fingere che di me non tinteressa un fico secco, perch se no non avresti accettato di lasciare Chris per me dissi con un sorriso, ero felice, felice, e conoscendomi si notava che sprizzavo gioia da tutti i pori Come fai a saperlo? Perch credi che mi era con le mani al collo? Me lha detto lui Dul, e adesso che lo so...non ti voglio perdere dissi quasi sussurrandoglielo mentre mi avvicinavo a lei sperando almeno di rubarle un bacio Taylor... disse spostando la testa, e mi tirai indietro Non voglio far star male...Taylor...la tua fidanzata disse sospirando Dul, inevitabile, anche Chris sta male, ti importa pi di Taylor che di lui? chiesi sorpreso O allora forse non senti pi niente per me continuai sperando in una risposta negativa Taylor, sai che ti...io ti amo ma...non voglio...si complicher la vita ad entrambi, la vita che abbiamo non ci permetter nemmeno di stare insieme. Io inizier a fare concerti in giro e tu dovrai girare i tuoi film, e come successo con Taylor, forse non riuscirai a resistere ad una protagonista carina disse volendo essere seria, ma era gelosa, e poi aveva un sorriso strano sul viso Dul, non succeder, con lei successo solo perch avevo il cuore spezzato, ma sapendo che tu sei mia, e solo MIA, non succeder mai dissi con sincerit

Ci sono papparazzi in giro? chiese preoccupata e mi guardai intorno A quanto pare no perch siamo in bagno se non lhai notato dissi ridacchiando ma non fin neanche bene la frase perch mi ritrovai la bocca impegnata con la sua, e le sue mani che mi tenevano stretta la testa...come se avessi potuto fermare quel bacio. FACCIO BENE O FACCIO MALE? NON IMPORTA, LO FACCIO E BASTA (Dul) Non avevo ancora deciso cosa fare, aspettare per parlare ancora con Chris, o saltare adosso a Taylor appena lavessi visto, ma irrazionalmente mi ritrovai a fare la seconda, incollata ad un muro con i suoi capelli fra le dita e le sue labbra che danzavano insieme alle mie come solo con lui succedeva, e non minteressava neanche che eravamo in pubblico vabb in bagno ma si sa che possibile essere immortalati anche li e in 5 minuti potevamo finire sulla copertina di qualsiasi rivista. Ma non volevo smettere, sentire le sue labbra sulle mie era la sensazione pi bella che ci fosse, e credo che anche per lui, visto che mi spinse contro langolo baciandomi con pi foga, solo che scese pure sul collo, e io respiravo a fatica, pero io volevo sentire i suoi baci, cosi che me lo riportai sulle labbra e lo sent sorridere, contaggiandomi. Per non in pubbico sent qualcuno e trassal, era Chris appoggiato alla porta del bagno, che non sent neanche quando si era aperta, vidi il suo sguardo e mi sent in colpa, anche se era uno sguardo felice Chris sussurrai triste A quanto pare o sei intelligente o ti avevo minacciato per bene disse a Taylor dandogli una pacca sulla spalla Minacciato? chiesi sorpresa Perch credi che ero andato da lui? Se ti fa del male un uomo morto disse facendo sorridere Tay e anche me E ok sembra strano ma volevo fare anche unaltra cosa disse avvicinandossi a Taylor mentre gli porgeva la mano, e Taylor sorridente la afferr e gli vidi stringersi la mano per un po La minaccia sempre valida disse Chris per continu Per credo che lei sarebbe ancora pi contenta se fossimo...amici ecco, e visto che finch non la farai star male non ce problema... disse imbarazzato Amici disse Taylor e mi sorpreser entrambi, perch si darono un abbraccio e due pacche sulla spalla, e sent Taylor ringraziargli Per non rinuncio a coccollare la mia sorellina disse Chris e mi abbracci dandomi un bacio sulla guancia, sentirmi chiamare sorellina, dal ragazzo con cui sono stata insieme dalla nascita, come fidanzati, era strano, e sicuramente anche per Taylor perch lo vidi sbarrare gli occhi Oh e che volete che dica? Mi coccolo comunque la mia ex? chiese facendoci ridere Grazie brother, ti voglio bene dissi mentre lo abbracciavo e affondavo il viso nel suo petto Anche io ti voglio bene piccola, per questo devo inventarmi qualcosa per farti uscire da qui disse guardando verso la porta Cosa?

Beh non so se lo sapevate ma siamo nel bagno degli uomini disse guardando me e mi sent le guancie avvampare Ah, un altro bagno no? chiesi a Taylor e Chris sorrise Aspetta disse Chris e usc dal bagno, torn dopo un minuto Fai finta di essere svenuta Taylor prendila e mettiti per terra disse velocemente dandoci una mano, e poco dopo sent migliaia di flash e persone Dul!! sent Any e cap perch tuttp quel casino, dovevano farmi uscire dal bagno Taylor che successo? sent la voce di Taylor Swify vicina a noi, e mi venne in mente che loro due...dovevano ancora chiarirsi E svenuta e volevo darle con un po dacqua sul viso e lho portata qui, fregandomene che il bagno degli uomini disse Taylor alzando la voce rispondendo alla domanda di uno dei giornallisti o che era E perch non si sveglia? chiese May venendomi vicina, dandomi due colpi sul viso, vabb dovevo svegliarmi, non potevo rimanere ancora sveglia, ansimai un mmm mentre mi muovevo fra le braccia di Tay Dul cavolo finalmente sent Chris che mi venne vicino, eravamo davanti ai papparazzi quindi...mi sa che si doveva fingere alla grande, almeno per un po Che successo? chiesi mentre mi alzavo da terra guardando dovero seduta, in braccio a Taylor, ma doveva sembrarmi strano Oh, Taylor...scusa dissi alzandomi, e barcolai per poi agrapparmi a Chris Non so...non ho mangiato niente oggi dissi alzando le spalle Ma devo pagare per avere un po di privacy? dissi girandomi verso i fotografi, ma niente, erano ancora li Chiediamo scusa ragazzi ma visto che sta male faremo anche una mattinata di interviste ma adesso dobbiamo andare disse Miguel che vidi vicino a me che ci aiut ad uscire dal bagno. Dopo poco attraverso la folla ci ritrovamo tutti nel cammerino Ma mi spieghi come sei arrivata nei bagni dei maschi? Non facile mettere in scena una cosa cosi in...un minuto disse Miguel arrabbiato Senti, visto che non voglio crearti problemi te lo dico sospirai e raccontai a tutti cosera successo, per stavo seduta sulle gambe di Chris Dul...non so cosa dire...non che crei problemi a me, spero che dopo non vi arrabbiate voi troppo per la pubblicit e le brutte parole...Dul...sai in quanti modi verrai chiamata? Senza offesa te lo dico eh, ho capito la situazione visto che so tutto, dellisola il resto, e poi...Taylor uno dei ragazzi pi amati dalle ragazze, avrai concorrenza di sicuro disse sorridendo. Sinceramente mi capite davvero o lo dite solo perch mi siete amici? chiesi abbassando la testa Dul, sei innamorata, come non capirti? disse May Io per non capisco Chris...come fai? Abbiamo fatto una promessa da piccoli Miguel, e poi voglio la sua felicit disse dandomi un bacio sui capelli Dai andiamo a casa, domani sar una giornata lunga disse Miguel sorpirando mentre si alzava dal divanetto. Abbracciai gli altri mentre prendevo la bottiglia di vino rosso aperto mezzora prima, e uscimmo dalla stanza, per Taylor era ancora li in giro, da solo Ehi disse venendo da noi Ehi risposi sorridendo

Volete andare insieme? chiese Chris Chris non credo sia il caso... Dul sta zitta disse con un sorriso, mi chiedevo quanto dolore si potesse nascondere dietro quei sorrisi Se volete ditemi dove cosi vengo a prenderti domani mattina per le interviste e il resto disse guardando Miguel che annu sospirando Vabb per me andate, per domani allo studio di registrazione puntualli perch ho una notizia bomba da darvi disse sfoggiando un sorriso furbo Miguel vai a quel paese!!! Dircelo adesso no? dissi ridendo O una o laltra disse guardando Taylor e sospirai Uffa, lallevatore di tartarughe marine cattivo di nuovo dissi facendo ridere tutti Andiamo di qui non voglio che la gente vi veda, non ancora disse Miguel portandoci fuori dalledificio da una porta sul retro Io ho la macchina li disse Taylor indicando la sua audi T8 bianca Apper disse ChrisBella macchina fecce un sorriso Ah Dul, domani chiami cosi vengo a prenderti e mi dici anche dove sei disse lui abbracciandomi Mi sembra un sogno tutto questo, grazie a te Chris gli dissi stringendolo piu forte mentre gli davo un bacino sulla guancia per poi scappare con Tay e la sua macchina, non prima di baciarci con tanta passione che mi sembrava impossibile, e andammo al suo albergo, senza pensieri, ma solo con la voglia di noi due. 24) QUESTO MOMENTO? HAKUNA MATATA, TRANNE PER UN PO PERO (Dul) Un tragitto lungo, ma altrettanto breve, non sapevo dire se era positivo o negativo, ma una cosa certa, quando stavo con Taylor il tempo sembrava che volasse, e non mi piaceva Sei pensierosa mi chiese stringendomi a se mentre salivamo le scale dellalbergo Si solo che, non mi piace il modo in cui vola il tempo quando sono insieme a te dissi sincera mentre mi liberai dalla sua presa per fargli prendere le chiavi della stanza che come al suo solito complicandossi la vita le aveva messo in tasca Gi, ma anche se passa lento, voglio comunque che sia speciale disse facendomi entrare per prima da vero gentiuomo. Latmosfera nella stanza era gi romantica di suo, oppure ero talmente presa che vedevo tutto in rosa. Fuori era notte, e dentro la stanza attraverso le tende bianche filtrava solo la luce dei lampioni, ma era comunque troppa luce per essere naturale, in effetti dopo essermi guardata in giro notai sul comodino vicino al letto una di quelle solite lampade che hanno negli alberghi, era semplice, ma quel poco faceva latmosfera...magica Vieni, voglio farti vedere una cosa disse Taylor sorridente abbracciandomi da dietro, ed era tutto cosi...surreale Sto spesso in questo albergo, perch ce quel bellissimo qualcosa che mi fa...mi faceva pensare a te quando eri soltando un ricordo mi disse sorridente mentre mi baciava piano

sul naso. Mi prese per mano e mi port vicino alla finestra, ma quando notai che apriva qualcosa mi resi conto che era una terrazza Mi fa il piacere di chiudere gli occhi per un secondo signorina? Per averla aspettata cosi tanto me lo merito disse severo ma col sorriso e sospirai chiudendogli. Mi senti tirare per la mano e quando sent la brezza fresca mi resi conto che ero veramente su una terrazza Mica vorrai vendicarti facendomi volare vero? chiesi ridendo e mi sent dare una spinta leggera sul fianco Certo che si, ma non dal balcone disse e credo che persino lui not che le mie gambe stavano tremando in una maniera inpressionante, ma non poteva sapere la festa che davano le farfalle nel mio stomaco per ci che aveva detto, perch non era per niente, una metafora o qualcosa di casto Hai freddo? Hai la pelle doca disse baciandomi sul collo, ed ero ancora ad occhi chiusi, continuavo a pensare che tutto quello fosse ancora un sogno, ma continuavo a tremare comunque sempre di pi No dissi quasi sottovoce Ho davvero paura di cadere dalla finestra continuai ridendo per scacciare via la tensione che mi faceva persino balbettare Mi fai vedere? Se no mi sa che stando ad occhi chiusi mi addormenter ridacchiai mentre gli strinsi la mano Scusa, avevo qualcosa di piu bello da contemplare adesso disse e mi sussurr di aprire gli occhi. Quello che vidi mi lasci senza fiatto, sopra lenorme grattacielo che avevo davanti a me, cera la luna, era bellissima, e gigantesca, e talmente vicina che sembrava potessi toccarla, splendeva talmente tanto che sembrava illuminare da sola lintera citt, senza bisogno dei lampioni che sembravano inutili, e mi venne in mente la lampada di prima, era accesa per niente, perch alla fine, cap che era la luna ad illuminare tutto. Cap il paragone di Taylor e mi venne da sorridere, perch non poteva paragonarmi ad un fenomeno cosi...magico era la parola giusta, perch cosi era quel momento, da favola. Non poteva dire che aveva qualcosaltro da contemplare meglio della luna per riferirsi a me, anche se pensando a lui, anche io ero capace di metterla in secondo posto. E bellissimo tutto questo dissi sussurrando per non rovinare il momento, e mi sent abbracciare, mentre Taylor affond il naso tra i miei capelli Non direi, vedere la luna cosi da vicino un evento straordinario si da queste parti, ma non direi che bellissima se ho davanti te disse dolce e mi girai per guardarlo in volto. Sotto la luce della luna era bellissimo, i denti bianchi brillavano e il contrasto con la sua pelle bronzea era allucinante, era bellissimo, la luna era invisibile davanti a lui. Istintivamente alzai la mano e con un dito gli sfiorai le labbra, cosi piene e cosi invitanti, che anche se ci eravamo baciati 5 minuti prima mi facevano lo stesso effetto della prima volta, e sent le farfalle fare festa nel mio stomaco di nuovo Che c? mi chiese con un sorriso mentre percorreva con la mano il mio viso Non te lho mai detto, ma sei bellissimo dissi rendendomi conto dopo, per poi arrossire violentemente In confronto a te e come paragonare un granello di sabbia ad unintera isola mi disse sfiorandomi piano il naso con le labbra. Avevo sempre letto che era un ragazzo romantico, ma non immaginavo fino a quel punto. Se fosse stato con Chris per esempio, lavrei preso in giro, perch mi sembrava esagerato, ma con lui era diverso, perch

persino io ero sdolcinata, per ero anche con gli ormoni a mille devo riconoscerlo, cosi che mi strinsi a lui per poi baciarlo. Lui rispose sorridendomi sulle labbra. Fu un bacio dolcissimo, ma nello stesso momento carico di passione, e di sentimento, perch ad ogni respiro mi diceva qualcosa di dolce, che mi amava, che non voleva perdermi, che gli ero mancata, che ero bellissima e che mi voleva per sempre, e a me in quel momento mancava la forza per tenermi in piedi. Lui mi prese in braccio e quando sent lodore del profumo di camera ai frutti di bosco cap che eravamo nella stanza, ma quando realizzai che alle mie spalle, quel qualcosa di morbido era il materasso del letto, il mio cervello and in tilt. Ero in balia delle sue mani, delle sue carezze, dei suoi baci sul mio corpo, che gli sentivo bruciare appena si allontava, delle sue labbra che sembravano disegnate apposta per le mie, dei suoi occhi dove i miei si perdevano per momenti che sembravano secoli. Ero complettamente presa da lui, e da quel momento magico da non rendermi neanche conto che stavo affondando le dita nelle sue spalle, e sentir tendere i suoi muscoli sotto le mie mani...come potevo rimanere lucida? Accarezzavo ogni parte del suo corpo che riuscivo a raggiungere in quel caos, perch non si riusciva a capire di chi erano le mani o le gambe, e mi chiedo ancora come potevamo stare in quel modo, o stare anche adesso...ma lo scoprirette piu tardi :) Ti amo furono le uniche due parole che fummo capaci di dire in quel momento, apparte sospiri e gemiti che non riuscivo a controllare, ma non volevo neanche farlo, mentre eravamo diventati un corpo solo, due anime fusa inunico grande sentimento, e in quel momento non avevo pensieri, nessuno apparte lui, ci eravamo ritrovati, ci amavamo, e non...non ci saremmo lasciati cosi facilmente, perch eravamo fatti luno per laltra, ed eravamo liberi di stare insieme. Ma a quel pensiero mi ballen in testa unimmagine che non avrei mai voluto vedere. Taylor insieme ad unaltra persona, che non ero io ma che conoscevo benissimo, e mi resi conto che forse sognavo un po troppo in grande, perch Taylor non era ancora libro per me comero io per lui. Che succede? mi chiese fermandossi da quello che stava facendo, farmi impazzire baciandomi il collo come solo lui sapeva fare Niente dissi sperando di cambiare discorso e ci sperai bene quando ritorn a baciarmi, ma non era stupido, ero rigida e se ne accorse appena mi sfior Dul, ti prego mi dici coshai? mi disse facendomi girare dalla sua parte per guardarlo negli occhi E solo che...vorrei che tu fossi legato a me e a nessunaltra, e non sono possessiva dissi facendo un sorriso ma lui si incup, maledetta la mia boccaccia Scusa...non volevo rovinare il momento dissi girandomi dallaltra parte, quando imparer a stare zitta? pensai No scusa di che Dul? Girati per favore disse saltandomi sopra per passare lui dallaltra parte del letto per guardarmi negli occhi Se qualcuno si deve scusare sono io, hai ragione, avrei dovuto parlare prima con Taylor ma...non mimporta parlare con lei. So che sembro senza cuore e che spezzer il suo, ma lunica cosa che mimporta sei tu Dul, metterei in ballo tutto per te, persino me stesso disse sincero mentre mi sfiorava il viso Non sparare cavolate, solo che, ho avuto un flash, non voglio metterti fretta, anche se non credo che mi piacer essere per molto lamante dissi seria per rimproverarlo, ma il sorriso che avevo mi smascher, ma lui la prese con seriet

Dul, giuro che domani le parler, adesso voglio solo stare con te mi disse mentre mi baci dolce e mi cull al petto come se fossi una bimba, ma non lo ero, infatti iniziai ad accarezzarlo e a lasciare qualche bacio di qui e di la, fino a trovarmi sopra di lui con le mani intrecciate ai suoi capelli e le labbra che sfioravano le mie, per poi finire per fare lamore di nuovo, con la stessa voglia ed emozione come se fosse la prima HAKUNA MATATA, SE SIMBA MI SENTISSE COME LO DICO, SAREBBE GELOSO (Tay) Finalmente lavevo trovata, o meglio, ritrovata, finalmente ce lavevo vicina a me, tra le braccia, sulle labbra, su ogni centimentro del mio corpo che era diventato suo, e non posso credere a quanto sono diventato sdolcinato. Ma con lei cosi. Sono sempre stato romantico, una ragazza viene trattata bene, fiori e una scattola di cioccolatini, cena a lume di candella, baci sotto le stelle, ma mai avrei pensato di dire parole tanto dolci, non perch non volevo, ma perch non mi credevo capace di dirle, invece con lei non farei altro che dirle di continuo, come facevo in quel momento, stesi sul letto, il suo viso rilassato nel beato mondo dei sogni, cosi dolce, che sorrideva persino, forse stava sognando qualcosa di bello ed era contenta. E poi era bellissima, altro che fantasia, se fosse stato un personaggio di fantasia, lautore non le avrebbe reso giustizia, e nemmeno io lo faccio adesso descrivendola, perch impossibile, oppure ero (o forse lo sono ancora non ve lo dico) tanto innamorado da vederla perfetta, e non solo vederla, lo affermo pure. Mi guardai intorno mentre avevo ancora in mente cio che era successo prima, e vidi la stanza diversa, non era piu cupa e scura come prima, quando a farmi compagnia cera solo il pensiero di lei, e il cuscino che stringevo immaginando che fosse lei per prendere sonno. La stanza era diventata rosa, e luminosa, solo guardarmi attorno mi faceva felice. Involontariamente come facevo spesso spostai lo sguardo sulla sveglia che cera sul comodino, erano le 4.43 del mattino, avevo ancora poco tempo per stare con Dul, ma non lavrei svegliata solo perch io non riuscivo a dormire. Fui distratto per un secondo dal cellulare che lo vidi lampeggiare, sospirai prendendolo e notai 5 messaggi, tutti da Taylor, mi massaggiai le tempie perch mi aspettavo gi paroloni Si pu sapere dove sei sparito? Perch non rispondi alle mie chiamate? Taylor dovevamo stare insieme stasera sorrisi allultima frase, mi dispiace, ma la compagnia la migliore del mondo pensai e sospirai Taylor Daniel Lautner se non mi chiami in 5 minuti non ti parlo pi non ho risposto, sarebbe davvero meglio se lo facessi tu Tay ti prego, mi dispiace per prima, non volevo parlarti male, sono solo preoccupata perch non ti fai sentire sospirai andando a leggere lultimo messaggio, che diceva solo Ti amo sospirai pesantemente e buttai il cellulare sul comodino com facevo sempre, acorgendomi dopo del rumore Problemi? sent Dul e notai che mi fissava sorridente Non proprio dissi stringendola a me Era Taylor vero? cavolo, la sua intuizione meritava una medaglia doro

Si era lei, voleva sapere dove me ne sono andato perch dovevamo vederci stasera dissi sincero mentre annusavo i suoi capelli, avevo capito che amava lodore dei frutti di bosco, e meno male che il deodorante di camera aveva lo stesso odore, credo che laveva apprezzato, io cosi mi ricordavo di lei, perch avevo ancora bene impresso in mente lodore di lampone sul suo corpo sullisola Ma rinuncierei ad altre mille serate passate con lei per poterne passare una con te dissi baciandola piano sul naso, e poi sulle labbra Sei cattivo disse ridacchiando Sono solo innamorato perso dissi mettendomi sopra di lei Non avrei mai detto che tu fossi cosi estremamente dolce disse baciandomi il naso Vuoi sapere una cosa? chiesi aspettando la sua conferma Neanche io pensavo di esserlo dissi facendola ridere E sono pure buffo dissi baciandola a stampo sul collo Si sei buffo disse ridacchiando mentre mi stringeva le mani attorno alle spalle, ma non ci riusciva del tutto Ma non mi dispiace che tu sia buffo o dolce, e nemmeno che tu sia cosi grosso da non riuscire ad abbracciarti come si deve disse ridendo mentre mi avvicin alle sue labbra Che ore sono? mi chiese dopo un bel po di coccole Le 5.53 disse sospirando, fra poco doveva andare via, e io che speravo di averla sempre vicino Chiss quando verrano a prendermi disse ridendo Perch ridi? chiesi mentre la fecce accoccolare sul mio petto Perch mi sembra strano, passo la notte con te, e al mattino vado via insieme al mio ex che mi aspetter sorridente per chiedermi se solo felice e come andata la serata disse scotendo la testa. Io non sapevo cosa dire, perch ero ancora scombussolato dal fatto che Chris lavesse lasciata a me cosi facilmente, che ci aiutava, e che mi ha pure stretto la mano prima che andassimo via. Ehi ci sei? Stai dormendo con gli occhi aperti disse Dul Stavo pensando scusa, a come si comportato Chris con noi dissi guardandola che era tranquilla Tay, cosi perch da piccoli ci siamo giurati, che qualsiasi persona sarebbe arrivata nella nostra vita, anche se ci saremmo lasciati, saremmo rimasti migliori amici per sempre, o anche pi, quasi fratelli mi disse col sorriso. Provai a capire ma mettermi nei suoi panni era dificile, di una cosa ero certo, io non avrei avuto la forza per lasciarla ma lui si, e gli sarei stato grato a vita, anche del fatto che senza paura ha mostratto i suoi sentimenti davanti a me, si lasciato andare piangendo. Io non lavrei mai fatto, per questo la mia stima ce laveva tutta Ma non mi caghi uffa disse Dul dandomi due pugni sul petto Scusa adesso ci sono dissi e la baciai. Da li in poi solo coccole, baci e parole dolci, il tempo sembrava non passare, ma poi sul pi bello sent partire supermassive black hole dei Muse (per non credevo che avessei quei gusti musicali visto il genere che faceva lei) e la vidi girarsi e prendere il telefono Ehi la sent dire sorridente No ero sveglia tranquillo...ah va bene...si...i jeans quelli che piacciono a me la maglia...quella rosa che si lega sotto il seno e na borsa vedi te...ok sisi perfetto allora ti aspetto...attento a non investire i piccioni disse ridendo prima di chiudere il cellulare

Scusa era Chris, voleva sapere che vestiti portarmi perch dopo dobbiamo andare in un bar perch Miguel ha qualcosa importante da dirci disse baciandomi, io ero a bocca aperta, non per quello ma per qualcosaltro Attento a non investire i piccioni??? chiesi e rise a squarigolla Scusa, dovevi vedere la tua faccia continu sempre ridendo, allora ero proprio sconvolto O.o Beh non sapevo che altro dire e poi...brutti ricordi, una gita in macchina per fortuna finita bene dopo che un piccione ha sbattuto contro la macchina ah io dovrei andare a fare una doccia perch sono le 8 e lui arriva alle 9.30 disse alzandossi dal letto, erano gi passate 2 ore? Ma non presto? Quanto stai in bagno? Ma io...io credevo che venissi con me disse col broncio ARRIVO dissi saltando dal letto per raggiungerla in bagno. La doccia fu alquanto veloce visto che sentimmo suonare molto presto alla porta Devo vestirmi vai tu a vedere chi ? Forse il servizio in camera mi disse Dul e annui mentre mi legavo un asciugamano alla vita e andai ad aprire la porta. Altro che room service, davanti a me cera Chris con una borsa in mano che sorrideva Ciao Taylor spero che non ho...disturbato ecco disse mentre si guardava attorno per poi porgermi la mano che afferrai come saluto. Ma come faceva a mascherare tutto cosi bene No nessun disturbo, ti inviterei dentro ma... Ehi tranquillo, primo...ho visto Dul nuda disse sorridendo Secondo non ci sto male disse e sospirai lasciandolo entrare Tay amore ci hanno portato da mangiare? sent Dul ed entr nella stanza ancora in accapatoio. Per un po rimane bloccata nel vedere Chris li ma dopo gli salt al collo abbracciandolo...dovrei essere geloso? O.o A dir la verit ho portato da mangiare disse lui appena lei venne vicino a me Eh? Si beh conoscendoti...ero sicuro di trovarti affamata, ah e i vestiti, tieni tutto nella borsa. Beh vi lascio mangiare e vado in macchina ad aspettarvi per sbrigati Se vuoi puoi rimanere a mangiare anche tu eh...cio...non per essere si beh... balbettai, ma cavolo, ci sta male e io lo invito a rimanere a mangiare con noi? Bella mossa -.- Ahah Taylor tranquillo, ma sei un uomo? Basta lamentarti come una ragazzina, io sto bene ok? Mica sarei talmente masochista da farmi male da solo. Comunque ok rimango. Disse muttandossi sul divano come se fosse a casa sua. Era assurdo Io vado a cambiarmi disse Dul e mi lasci da solo con Chris E mangia, io ho fame disse prendendo uno dei 5 croissant che aveva portato Taylor non guardarmi cosi. Te lho spiegato ieri sera, mimporta solo che lei sia felice, e sto mantenendo la promess che ci siamo fatti da piccoli. Non smetter di far parte del suo mondo, e se lei sta bene...perfetto disse mangiando il croissant. Mangiai uno anche io e dopo arriv Dul. Era splendida, e sorridente. Venne da me in braccio e prese un croissant anche lei Non ce anche al lampone? chiese a Chris e sorrisi, dovevo iniziare a vestirmi da lampone Tieni disse prendendo il croissant pi grande Doppio disse lei

Con doppia crema e zucchero rispose Chris. Avevo ancora da imparare per quando riguardava Dul Mi sa che da bravo amico che vorrei essere ti devo dire un paio di segreti mi disse Chris sottovoce ma sempre per farsi sentire da Dul Mi sa che mi servono dissi guardandola. Era bellissima anche con le guancie piene mentre mangiava. E mi sa che dobbiamo andare se no Miguel urler disse lui a Dul che fin il croissant e si alz Va bene sospir e si alz dalle mie gambe, ed ero ancora con solo lasciugamano alla vita Bene io mi giro cosi potete limo....ehmm baciarvi senza testimoni disse tossendo mentre si gir per davvero. Io non riusc a dire niente perch Dul mi era gi saltata adosso e mi baciava con passione. Persi la cognizione del tempo fino a quando non sent qualcuno tossire vicino a noi, troppo vicino Bu disse ridendo Scusate ma posso unirmi anche io? disse e lo guardai strano O.o Ahahah stavo scherzando davvero dobbiamo andare. Ti riporter piccina puccia la mia piccola dai vieni con pap che ritornerai a vederlo te lo prometto disse facendo una voce stupida, come se stesse parlando ad una bimba di 2 anni, bimba che lo prese a pugni xD Ok andiamo disse abbracciandomi Mi sembra tutto assurdo, ma ti amo mi sussur allorecchio Anche io risposi e la lasciai andare da Chris Ehi, grazie gli dissi prima che uscisse dalla stanza Per lei qualsiasi cosa disse stringendomi la mano, per poi andarsene insieme. Mi lasciarono da soli, coi miei mille problemi: telefonare a Taylor, parlare con lei, incontrarci, dirle tutto, e altri 996 che si riferivano a lei 25) BEH, AVREI DETTO ALTRO CHE HAKUNA MATATA MA...HAKUNA MATATA DI NUOVO, MI SA CHE RUBATO IL MOTTO A TIMON E PUMBAH (Tay) Quasi me la stavo facendo addosso...avevo paura, dovevo andare in bagno decisamente, tremavo, sudavo freddo, no meglio unaltra volta davvero, con calma, senza cosi tanta scaga, me lavrebbe perdonato se fosse stato con un giorno di ritardo no? Volevo farlo bene cavolo, non volevo che qualcuno ci stesse male, ma non ero uff eddai no lho sempre detto che io sono sempre nervoso e agitato. E in effetti le mie mani sembravano appena uscite dal lavandino Amore cavolo. Eccola che mi salta adosso e mi bacia. Ma quando ha aperto la porta? Io dovevo andarmene non aspettare di ritrovarmela adosso, stupido -.- Credo che devo farmi capire. Dopo che Dul se ne and dallalbergo, avevo deciso che dopo una colazione pi abbondante, che un croissant sarei andato a parlare con Taylor, e quando me la stavo facendo addosso ero sotto ero davanti alla sua porta, sperando che dopo che avrei bussato, (perch ancora non lavevo fatto) sua madre mi dicesse che non cera anche se era uno di quei giorni nei quali anche se sei famoso non hai un cavolo da fare, invece eccomi che mi ritrovai a baciarla sulla soglia di casa sua, benissimo no?

Amore entra che ci fai fuori? Hai dimenticato come si bussa? mi chiese mentre mi trascinava dentro la casa Taylor ma chi era...oh ciao Taylor disse sua madre ridendo come sempre Ciao anche a te mamma rispose lei ridendo Salve signora dissi educato mentre porgevo la mano. Sua madre era sempre gentile e sorridente con gli ospiti, o almeno con me, altro che la mia, con i miei amici per non avergli davanti agli occhi usciva di casa, mentre con Taylor era fredda e distaccata, diceva che non faceva per me, che non era la mia donna ideale, a volte usciva anche, preferiva uscire sapendo cosa avremmo potuto fare sotto il suo tetto che averci fra i piedi, e poi non le piaceva anche perch io avevo 17 anni a breve 18, lei quasi 21, quindi per lei la donna piu grande non andava bene, chiss se Dul andava bene, conoscendo mia madre poteva inventarsi del tutto, no perch ha i capelli rossi, no perch ha il piercing al naso, e me la immaginavo rischiare linfarto nel vederla con una maglietta corta che metteva in mostra quello allombelico che solo pensarci mi vengono quei pensieri podo casti visto che la sera prima ero da quelle parti, ok lasciamo stare riprendiamo il discorso. A volte volevo stare solo con pap, era lunico che ad ogni conquista mi diceva bravo figliolo, anche se avevo detto fino a 28 anni niente ragazze per poi ridere come un matto, credo che da lui che ho preso la parte non funzionante del mio cervello. Andiamo di sopra? chiese Taylor interrompendo i miei pensieri Si dovevo proprio dirti qualcosa, a dopo signora dissi mentre lei tornava in cucina. Posso dirvi la verit? La chiamavo signora perch non ricordavo il suo nome. Datemi dello stronzo ma...non lo ricordavo mai, e mi vergognavo troppo chiederlo a Taylor, si sarebbe offesa, che poi non era proprio un nome normale, almeno non per una donna, e non in America.. Ed eccomi, la sua stanza, quante ne aveva viste, baci, carezze, godimenti e a volte solo finti, momenti damore per lei ma di pensiero per me mentre le azioni mi venivano naturali, quando lei aveva me in mente e io unaltra. Ritornai alla realt quando sent le sue labbra sul collo e sullorecchio Taylor...ero venuto a parlarti dissi allontanandomi un po da lei che mi guard scettica Sei strano mi disse incrocciando le gambe sul letto Io devo...essere sincero con te...e non voglio farti star male, anche se inevitabile dissi senza incrocciare il suo sguardo, ma sicuramente laveva gi capito Taylor ti prego mi disse mentre mi si butt tra le braccia Che ho fatto? Voglio dire...sei stato cosi male insieme a me? chiese triste, sicuramente voleva piangere, ma non davanti a me, e poi, non avrei voluto vederla piangere, perch mi sarei sentito peggio di come mi sentivo gi No, non ....colpa tua...voglio solo racontarti una lunga storia che tu non sai, anzi si, perch mi hai detto che Sel te laveva raccontato Cosa? Io i ragazzi...gli RBD gli conoscevo gi dissi aspettando una sua risposta, che fu solo un ah Sopratutto...Dul dissi sospirando e si alz visto che stava cn la testa sulle mie gambe E perch hai finto allora quando te gli ho presentati? Perch...non stato da niente il mio incontro con Dul sullisola, Taylor dissi osservando la sua espressione, distaccata e persa nei propri pensieri Che isola? Quando?

Quando ci sono andato con Selena, un paio di mesi prima di iniziare a girare con te. Lei aveva conosciuti i ragazzi prima di me, un incontro in mare con le ragazze e sulla spiaggia con i ragazzi, io con Dul mi ero gi scontrato una volta, e poi...dopo che ci siamo visti...abbiamo chiacchierato, lei mi conosceva gi, sapeva chi ero...siamo usciti da soli per chiacchierare.... E hai messo le corna a Selena da vero gentiluomo disse sospirando ma con un pizzico di acidit, si fa per dire Per non dire che lei lha fatto altrettanto bene, mi sa che fatte veramente na buona coppia insieme disse quasi sputtando le parole, e io non potevo fare altro che abbassare la testa perch ci stavo male. A volte volevo avere quel coraggio di andare a dire senti hai rotto non voglio piu stare insieme a te ciao. Invece no Taylor mi dispiace, non avrei mai pensato di rivederla, non qui E adesso che lhai vista di nuovo ti sei ricordato tutto ancora acida, in fondo me lo meritavo Non ho mai dimenticato Potevi dirmelo, quando stavamo parlando d storie vecchie, potevi racontarmelo Lo so, ma non posso cambiare il passato Si, ma se me lo avresti detto, adesso non dovrei sopportare tutti quel concerti che saranno aperti da lei, nn sarei costretta a vedere ogni volta la ragazza che ti ha portato via da me, sai cosa significa? No non lo sai, vieni qui pretendendo cosa? Che dopo il tuo raconto saremmo amici? E che diventer la sua amica del cuore? Beh ti sbagli Taylor, ti sbagli disse singhiozzando Almeno non mi hai lasciato in 27 secondi disse e cap benissimo a cosa si riferiva. Io non sono come J....come gli altri, non lo farei mai, e io ti voglio bene Taylor davvero, e lo faccio perch non voglio ferirti standoti vicino pensando ad unaltra. Non voglio mentirti dicendo amore va tutto bene, ti amo mentre vorrei dirlo ad unaltra persona, so che credi siano tutte balle, ma non tutti i ragazzi sono stronzi, anche se possono sembrarlo dissi volendo accarezzarla sulla guancia ma si scans Invece lo sono, tutti siete uguali, per non essere stronzo si deve essere onesto fino in fondo, tu mi hai nascosto ci che era pi importante, se avessi saputo che cera gi qualcuno nel tuo cuore forse non mi sarei legata cosi tanto e non avrei fatto cosi tanti piani, non mi sarei messa in testa che forse questa sarebbe stata la volta buona per essere felice, non avrei mai deciso di uscire allo scoperto come copia, proprio per non sentir parlare ancora una volta di come vengo sempre lasciata. Ma perfetto, mi hai lasciata, cosa aspetti per andartene? Vattene almeno disse buttandossi sul letto prendendo il cuscino fra le braccia. Ma non potevo andarmene cosi. Mi avvicinai al letto e mi ci inginnocchiai vicino Mi dispiace davvero, non volevo ferirti ma mi stato inevitabile Taylor, spero solo che a mente lucida riuscirai a metterti nei miei panni. Dissi per poi uscire dalla stanza. Mi sentivo un bastardo, non tanto perch lavevo fatta star male, ma per il fatto che una parte di me era felice che finalmente potevo stare con Dul. Ma che razza di persona ero io? Taylor te ne vai gi? Cos successo? uffa Mi dispiace dissi e mi guard come se avesse gi capito tutto Comunque si me ne vado, arrivederci Andrea dissi per dopo bloccarmi un secondo. Ti pareva, tipico mio, ho lasciato Taylor e mi sono riccordato il nome della madre, perfetto, veramente magnifico Aspetta un secondo disse venendomi dietro e sospirai

Avete litigato? ma perch le madri non si fanno mai i cavoli propri? No Andrea abbiamo...abbiamo rotto dissi per poi girarmi a guardarla. Ci stava male per sua figlia. E lo sapevo, cosi che sospirai e mi sedetti sul divano raccontando anche a lei il mottivo, e a differenza di Taylor mi aveva capito. Mi dispiace davvero che lei stia male, ma me ne occuper io di lei, comunque Taylor, io ti capisco, quando non c amore non ce, e quando c gi qualcunaltro, il suo posto insostituibile. Spero solo che ti vada bene, so che sei un bravo ragazzo disse e sorprendendomi mi abbracci per poi darmi un bacio sulla guancia Prover a far ragionare Taylor disse quando usc di casa. Sal in macchina e per poco non investivo 2 paparazzi Solo voi mi mancavate dissi chiudendo il finestrino mentre partivo. Dovevo parlare con Dul ma mi venne in mente che non avevo il suo numero perch non mi aveva chiamato,e non sapevo neanche dovera il suo studio. Ah perfetto meglio di cosi? Accelerai nervoso per arrivare prima a casa. Non avevo voglia di paparazzi e alberghi, cosi che andai a casa, tanto dallalbergo fino a casa mia non cera tanta strada. Non ci andavo perch era un periodo strano e non volevo far preoccupare la gente, e poi volevo stare da solo. Ma pensavo gi al fatto che una volta arrivato a casa sicuramente la mamma visto comero avrebbe fatto un mucchio di domande, e persino i salti di gioia nel sapere che avevo lasciato Taylor. Strinsi le mani sul volante quasi per sentir male e accelerai pensando solo alla strada, e funzion perch in meno di 3 ore ero gi arrivato a casa, dopo essermi fermato in 3 bar per andare in bagno e per bere qualcosa, perch si moriva dal caldo. Scesi dalla macchina mezzo morto per la stanchezza ed entrai in casa come niente fosse visto che tenevano sempre la porta senza chiuderla a chiave, e per fortuna in giro non cerano ne paparazzi ne niente, meno male che pap aveva deciso di trasferirci in mezzo al bosco, beh si fa per dire. Chi ? sent la voce preoccupata della mia sorellina mentre saliva sul divano a guardarmi, mi avvicinai a lei e apr le braccia, si tuff subito Mi hai spaventata, la mamma non ha lasciato le chiavi e non ho potuto chiudere la porta di solito chiudeva la porta, aveva paura rimanere a casa da sola, la mia piccola Scusa non volevo, ma meno male che non ha preso le chiavi, se no dovevo rimanere in macchina, ma dov? chiesi mentre mi sedevo sul divano con lei in braccio, fico, stava guardando the powerpuff girls Mamma andata come ogni giorno a fare la spesa, fra un po il frigo scoppier, e pap non c perch come sempre si deve occupare delle facendo che riguardano te disse dandomi un bacio, era sempre cosi dolce. Per questo ero felice di stare a casa, cera sempre la mia sorellina che mi metteva di buon umore. Beh detto cosi sembra che non mi piaceva stare a casa, non cosi, solo che, non so Tu come mai a casa? E fammi guardare i cartoni disse guardando la tv Ma se questa puntata la sai a memoria dissi ridendo mentre iniziavo a farle il solletico Ed ecco perch sono venuto, mi mancava la mia scema sorellina rompiscatole dissi continuando Ahah e hai lasciato la tua ragazza da sola? Come mai? Potevi portare anche lei disse e fermai il gioco mentre mi sedevo composto, ma come fa ad indovinare sempre cosa mi sta sucedendo? Beh, era mia sorella. Cosa? chiese innocente Vi siete lasciati? chiese e la guardai storto

Non sei troppo piccola per saper certe cose? chiesi mentre la abbracciavo di nuovo Eddai non iniziare come pap eh disse mettendo il broncio e io sospirai, anche se era piccola non potevo nasconderle niente, perch era furba Si Maky, io e Taylor abbiamo rotto, perch...perch mi piace qualcunaltra le dissi allorecchio per rispondere alla sua domanda che mi fecce semplicemente con gli occhi E chi ? La conosco? Quando ce la presenterai? E bella? Come si chiama? Maky Maky ahah calma un momento, non so quando ve la presenter, anche se sicuramente a te la dir dissi scuotendo la testa Per il momento devi sapere solo che famosa pure lei e basta dissi dandole un bacio sulla fronte e sorrise, sorrideva troppo, e sapevo il mottivo. Neanche a lei Taylor andava a genio, uno perch Makena era amica di Selena, e credeva che Taylor fosse la causa della nostra rottura, e due perch la considerava troppo matura per me, diceva che insieme a lei non rideva mai e non si divertiva troppo, come invece faceva con Sel che rideva tutto il tempo. Beh, ero curioso di come sarebbe stato con Dul, secondo me a Maky sarebbe piaciuto, perch Dul rideva sempre Ehi bel addormentato sveglia sent la voce della mamma mentre mi dava un bacio sulla guancia. Mi alzai dal divano e la abbracciai Ciao mamma dissi ridendo mentre Maky rovistava nelle sue borse ed ebbi uno di quei flashback quando ero io alla sua et a rovistare nelle borse Mamma sai che Taylor... Zitta!!! dissi e la vidi ridacchiare. La solita Coshai combinato? E che ci fai a casa? Niente mamma e grazie del benvenuto dissi ridendo Dai non essere scemo, e che sei a casa cosi poche volte che strano vederti di qua disse abbracciandomi di nuovo Stavo scherzando mama, vado a fare una doccia perch sono stanco morto, e tu... dissi avvicinandomi a Maky mentre mia madre metteva in ordine Se dici qualcosa puoi anche scordarti che ti dir chi che minteressa in questo momento, e neanche te la far incontrare dissi fischiando mentre salivo le scale per andare nella mia stanza. La mia vecchia stanza, beh vecchia, ci ho dormito si e no 10 volte ma lasciatemi immaginare no? Non mi fermai molto. Andai subito a fare una doccia e ripensai a quella di prima con Dul, ci ripensai...forse un po troppo. Diamine sembro un pervertito dissi sottovoce mentre uscivo dal bagno scuotendo la testa. Andai e e presi un paio di boxer e scesi in cucina visto che arrivava un buon odorino. Non lavrei mai ammesso pubblicamente, ma per casa andavo solo con i boxer addosso Ho capito che sei fiero di assomigliare a tuo padre ma mettiti qualcosa addosso sent mio padre e lo abbracciai, scoppiando a ridere Si pap ma fa caldo dissi mentre rubavo un pezzettino di cetriolo alla mamma Mimmagino le tue fan al sapere come giri per casa, secondo me mi ucciderebbero visto che ho la disgrazia di averti come fratello Ma come ti permetti? urlai a Maky e la segui in saloto per giocare un po prima della cena. La fecci volare per un po, era leggerissima, ci eravamo morsi un pochino a vicenda e ridevamo come pazzi quando i miei ci dicevano di fare i bravi perch non riuscivano a sentire il telegiornale. Come se minteressasse del loro telegiornale

Dai a mangiare disse la mamma e saltai come una molla, appena si parlava di cibo ero pronto. La mamma aveva preparato un paio di bistecche fatte col suo modo un po strano, con condimenti messicani visto che amavo il cibo da quelle parti. Iniziai a mangiare mentre guardavo la tv E adesso le news del mondo della musica e del cinema. Ieri sera si svolto il primo concerto del nuovo tour della cantante country Taylor Swift, e in apertura hanno brillato su un palco davanti a 10 mila persone, il nuovo fenomeno della musica pop. Gli RBD. I 6 ragazzi italiani che con la loro musica in pochissimi giorni hanno conquistato la piazza musicale. Si dimostrato che riescono per a cavarsela bene davanti a paparazzi e mille interviste al party after concerto, anche dopo che la rossa del gruppo Dulce Maria si sentita male, ma per fortuna che vicino a lei cera niente meno che il licantropo di New Moon, Taylor Lautner che lha portata subito in bagno per stare meglio. Siamo sicuri che non stia lui a farle questo effetto? fin il reporter e io mi stavo strozzando col cibo sotto gli occhi dei miei. Sicuramente ero paonazzo, e non riuscivo a smettere di tossire, la bistecca proprio non voleva andare gi. La mamma mi diede un bicchiere dacqua e mi calmai. Ma come mangi? Stai attento disse lei ma incrocciai gli occhi di pap. Erano duri, sicuramente non gli faceva piacere che lavevo portata in bagno, potevo sempre aiutarla fuori, e vidi Maky con lo sguardo divertito. Sicuramente la mia reazione lha fatta capire chi era la ragazza. Ah bene, reazione stupida a quanto pare Che successo? chiese la mamma uffa Niente di che, stavamo chiacchierando perch non riusciva a trovare Chris, laltro ragazzo che fa copia con lei nella band e la aiutavo a cercarlo perch lavevo visto, solo che dopo mi quasi caduta addosso. E visto che non sapevo cosa fare lho portata in bagno senza rendermene conto che era il bagno dei maschi. Dissi alzando le spalle, come se noi fossimo andati in bagno per quel mottivo, certo, per questo prima che venisse Chris eravamo finiti sul lavandino Per sono bravi, ho visto i VMA e le loro canzoni sono carine, poi la ragazza rossa davvero carina disse la mamma ed ero tipo O.o evvaiiiiii alla mamma piacer di sicuro xD ok per poco non mi mettevo a ballare Togli quel sorriso dalle labbra Taylor che hai? chiese pap come scocciato Ehm no niente niente dissi mentre continuai a mangiare ridacchiando. Scusate ma io vado a letto, sono stanco dissi dopo 10 minuti e mi alzai da tavola. Arrivato nella mia stanza mi ci buttai subito sul letto. Avevo visto Dul e anche se in tv mi andava bene, mamma ha detto che le piaceva e visto il discorso che vi ho fatto prima non potevo non essere felice, Maky non sembrava triste dopo averlo capito e pap...pap come sempre sarebbe venuto a chiedere spiegazioni e a dirmi di fare il bravo e di non metterla incinta -.- Posso dormire con te? sent Makena vicino a me e sussultai, non lavevo sentita entrare. Mi spostai per farle spazio mentre appoggiava contenta il suo cuscino con la mia faccia. Era strana, mi aveva come fratello ma aveva il cuscino col mio viso. Bah Quindi lei che ti piace? La ragazza coi capelli rossi? chiese sorridendo e mi contaggi, non potevo non dirglielo Si Maky, lei, e la conosco anche da tempo, da quando sono andato in vacanza con Selena dissi sottovoce, con lei potevo essere sincero

Oh e...avete fatto... O.o le diedi na piccola sberla sul fondoschiena per gioco e me la misi sopra Tu sai un po troppe robe per avere solo 10 anni sai, e ste robe non te le dico, ti basta solo sapere che lei, e io voglio sapere che ne pensi tu dissi mentre lei si metteva sui gomiti sul mio petto Non sono piccola, e non sono stupida comunque si hai ragione non voglio dettagli rimarrei traumarizzata disse ridacchiando Comunque non la conosco Taylor, ma veramente bella questo si, e visto che a te piace prometto che non rompo pi come con Taylor ridacchi ancora e la strinsi a me. Le raccontai comera Dul, che era sempre sorridente, aveva sempre voglia di ridere, sempre a scherzare, e lei ne fu contenta, e io pure, non avete idea quanto. Per quando vai ad incontrarti con lei e non...si non beh non fatte i cavoli vostri puoi portare anche me? risi e le avrei fatto qualcosa se non fosse per il fatto che era mezza addormentata. Cosi che le promisi di si e le diedi un bacio sulla fronte stringendola a me. Dopo poco mi addormentai anche io, finalmente per una note serena e senza sogni, dopo un bel po. QUESTA SI CHE UNA SORPRESA (Dulce) Dopo che salutai Taylor Chris mi chiese annedoti sulla seria prima, ma raccontai soltanto della luna , non ero talmente perfida da dirgli cio che abbiamo fatto nel letto dopo. Disse che Taylor era una persona alquanto romantica e annui strana per poi sentirmi dire che si erano fatti una serata american pie senza di me. Glielo rinfacciai per un po sempre scherzando. Quando arrivammo allo studio gli altri erano gi li. Gli salutai tutti con un bacio e un abbraccio e dopo ascoltai cio che aveva da dire Miguel Senza giri di parole, se questa nn si chiama fama e successo non so. Mi hanno chiamato dicendo che siete cio che aspettavano. Fra 3 mesi tutti e 6 diventerette ribelli senza causa. Il set vi aspetter. Sarette i protagonisti di una nuova serie giovanile. Concluse il suo discorso mentre noi saltavamo e ci abbracciavamo come matti. Ma mi ballen in mente un dubbio. Taylor come lavrebbe presa e dopo mi ricordai...e Taylor...lei? come laveva presa? Glielaveva detto? Mille dubbi, che per non potevano rovinare quel momento.

26) BELLA VITA...TRANNE PER I FLASH NEL SUPERMERCATO, HO PAURA DI ANDARE AL BAGNO (Dul) Era passata una settimana da quando Miguel ci disse della nuova serie che dovevamo girare fra esattamente 2 mesi e 3 settimane ed eravamo tutti su di giri. Avevo iniziato a farmene una ragione. Eravamo da meno di un mese in America e ci avevano chiesto di fare una serie televisiva, concerti cerano, in effetti dovevamo aprire il prossimo a fine settimana insieme a Taylor e avevo paura. Paura perch non sapevo come comportarmi, ne tanto meno se il mio Taylor avesse parlato con lei di...beh si di qualcosa... E poi i fan cerano...e non pochi...cosa che mi faceva sempre sorridere anche se...non era proprio giornata. Anzi non era proprio settimana. Volete sapere perch? Perch quando mi sono vista con Taylor quellunica sera non gli ho neanche chiesto il numero di telefono -.- Pu sembrare assurdo ma cosi, lui non aveva il mio e io non avevo il suo, bel casino. Ok che con tutto il...trambusto mi era sfuggito di mente per, quando posso essere stupida a volte? Sbuffai e mi girai nel letto Che c? mi chiese Chris che era vicino a me. Aspettate. Non pensate male. Per gli occhi dei giornallisti per un po dovevamo stare ancora vicini, e poi dormivamo si nello stesso letto ma non era niente. Anche prima di stare insieme dormivamo nello stesso letto. O pensate quello che volete. Non era successo niente, non lavrei fatto, anche se forse ho sempre datto limpressione contraria Potete pensare quello che volete. Che mento e che nascondo chiss cosa. Ma il rapporto con Chris non era cambiato. Ovviamente non ci si andava a letto, ma a dormire insieme si, e poi...anche se suona strano eravamo amici adesso, ok suona strano anche a me Niente che...boh risposi mentre mettevo apposto il cuscino. E che sei stata talmente scema da non chiedere a Taylor il numero di cellulare disse ridendo un un pazzo. Ma che vuoi? dissi dandole una sberla sul petto, ma mi fecci male io -.- No no niente, ma credo che se lo chiedi a Miguel riuscir a trovartelo alz le spalle. Non ci avevo pensato che forse Miguel avrebbe potuto trovarmelo Non ci avevi pensato si lo so, sono la tua salvezza ecc ecc. Andiamo a chiederglielo, dopo a fare la spesa e dopo lo chiami disse saltando dal letto per andare allarmadio. Ma dirlo prima no? Me lo dici dopo una settimana? Uffa. Mi faccio una doccia e arrivo dissi e fin in meno di 10 minuti. Era gi vestito ad aspettarmi sul letto guardando la TV Dai muoviti ho fame e non hanno preso niente che mi piaccia disse mentre batteva il piede. Quando batteva il piede aveva fame, e poi anche io. Era dalla sera prima che non mangiavo. Mi sembrai una donnina agitata e calmati dissi mentre prendevo la borsa Eccomi adesso muovi il tuo bel posteriore da Miguel Oh grazie bello vero?

Zitto ridacchiai mentre chiudevo la porta per poi tirargli un calcio.. Era cosi facile stare insieme a Chris adesso. Eravamo persino pi sorridendi di quando stavamo insieme, no che quando stavamo insieme eravamo tristi o qualcosaltro. Beh ma questa storia la sapete. Ciao Miguel dissi entrano nel suo studio dopo mezzora di macchina Ciao ragazzi, come mai voi due qui? Non era una giornata libera questa? Si in effetti, volevamo chiederti un favore. Cio lei ma io lo faccio per lei disse Chris mettendomi in imbarazzo Basta sfottermi. Miguel volevo chiederti se riuscivi a trovarmi il numero di Taylor o lindirizzo qualcosa. Non ho niente dissi sbuffando e scoppi a ridere. Il secondo deficiente Basta dissi incavolata. Erano insopportabili Scusa che...no beh niente. Te lo trovo io tranquilla disse ancora sghignazzando Ok grazie Miguel. Noi adesso andiamo a fare la spesa dissi alzando le spalle Ehmm si mettetevi prima un capellino e degli occhialoni ma tanto sei lunica coi capelli di quel colore mi sa che la gente vi salter addosso subito disse alzando le spalle. Cavolo era vero Si ma mica posso stare e vivere solo in macchina. Una passeggiata posso farmela? dissi sbuffando Non ho detto niente io disse alzando le mani mentre ci dava un paio docchiali. Sospirai indossandoli per poi uscire dallo studio. Beh a quanto pare tranquillo disse Chris ridendo. Beh beato lui che non aveva paura della folla. Io se stavo in mezzo alla gente diventavo nervosa, apparte quando ero sul palco. Zitto dissi mentre gli tiravo un cazzoto Allora che si compra? chiesi Ah e lo chiedi a me? Schifezze a volont. Patatine, pop corn per microonde, caramelle gommose... Disse ridendo mentre io annotavo tutto sul cellulare. La memoria corta non mi aiutava Speriamo di incontrare qualcuno dinteressante al supermercato. Almeno per quanto mi riguarda visto che tu sei impegnata disse e gli tirai una gommitata Bene, mi amavi cosi tanto da sostituirmi con la prima che passa al supermercato...complimenti dissi avanzando di qualche passo Dai stavo scherzando disse venendomi vicino Beh io no dissi allontanandomi ancora Davvero? chiese e lo seti sghignazzare No risposi e iniziammo a ridere. Posso avere un autografo? sent la voce di una ragazza vicino a me e mi girai. Ehmm certo...per se mi dai tu la penna perchp non ce lho disse togliendomi gli occhiali, e la vidi rattristarsi Ce lho io la penna. Devi ancora imparare Dul mi disse Chris e gliela strappai quasi dalle mani mentre borbottavo alla ragazza quantera idiota. Mi diede una gomitata e firm anche lui il quaderno della ragazza Bene offendimi pure Ehi hai iniziato tu non rompere dissi spingendolo Smile sent borbottare Chris e mi ritrovai attorno 5 paparazzi

Ah bene meglio di cosi dissi ridendo. Per laggitazione. Odiavo fare foto, tantomeno essere fotografata in mezzo alla strada. Ragazzi potrei avere una foto?sent unaltro paio di persone attorno a me e sospirai sorridendo e accontentando tutti mentre ci vanivano scattate foto di continuo. Mi presti la penna? dissi a Chris mentre lui passava a fare le foto. Cosi iniziai io con gli autografi e dopo con le foto insieme. Beh in fondo era divertente, credo che mi stavo gasando un po troppo Non cercavi lanima gemella? Guarda quante belle ragazze sono passate prima dissi ridacchiando e mi strinse a se No dovr cercare ancora per un bel po, anche se c una che mi sta simpatica ma non la vedo da un pezzo disse ridendo Dici sul serio? chiesi mentre lo prendevo per la mano e dopo vedi quanti articoli sulla nostra relazione pensai . speravo solo che per una semplice passeggiata Taylor non dicesse qualcosa...uff. Si, pensavo che ti facesse piacere se fossi sincero. Vabbe come anima gemella esagerato. Pero... carina, anche se lho vista una volta disse alzando le spalle Si che mi fa piacere non dire cavolate. Mi dici chi ? Ti piacerebbe. Ecco entriamo li disse indicando un supermercato vicino. Appena entrati ci ritrovammo davanti 5 registrattori, ah perfetto Come va la vostra relazione? Come vi ritrovate col successo? Siete famosi adesso e venite voi a fare la spesa? sent una domanda con un tono divertito e sbuffai Ma per chi mi avete preso? Mi sembra ovvio andare a fare la spesa. Apparte il successo come dite voi...sono ancora io dissi alzando le spalle e accennando un sorriso. Non volevo sembrare troppo antipatica, se no potevano pensare che il successo mi avesse dato alla testa, quando non era per niente cosi. E la vostra relazione come va? Ti senti meglio dopo quella festa? Sei incinta? sent da tutte le parti e stavo per urlare Va alla grande grazie, scusate ma dobbiamo fare la spesa se non vogliamo svenire di nuovo per colpa della fame disse Chris prendendomi per mano e trascinandomi per il supermercato Ma che fai? Se aspettavi che ti lasciassero in pace dovevi dormire mangiare e farti la doccia qui disse ridendo Ma vaff mi fermai e sorrisi. Iniziammo a fare la spesa ma in ogni reparto cera uno che mi faceva una foto Gli assorbenti non gli devi prendere? disse Chris sfottendomi e diventai rossa. Certi argomenti non doveva affrontargli con me Arg e sta zitto. Non mi servono, tanto a detta loro sono incinta sussurrai per non farmi sentire, non ero poi stupida Ahahah inizi a ridere come un defficiente attirando lattenzione. Grazie borbottai e gli pestai il piede Quindi continuate ad essere innamorati come sempre sent una voce e mi girai. Acceccata per 5 minuti, se non era un primo piano quello non so cosa poteva esserlo

Se trovate romantico andare a fare la spesa. Certo amore come sempre dissi ridendo mentre continuavo a riempire il carrello. E cosi per unaltra mezzora. Rispondevo a malapena a domande che non erano invadenti, e continuavo a far finta di non sentire quelle sulla relazione con Chris. Non si sa mai. Quando abbiamo finito, volevamo tornare allo studio, ma ci avrebbero seguiti. Allalbero uguale, cavolo credo che Miguel aveva ragione, dovevamo vivere in macchina Io lo chiamo, viene a prenderci o manda qualcuno disse Chris ridacchiando, io ero aggitata, perch eravamo in bagno chiusi, e loro volevano anche entrare. Smettila di ridere sbottai e inizi a parlare con Miguel al telefono. Gli spieg la situazione e uscimm dal bagno. Non ripeto le domande che avevano fatto perch mi sembrano assurde, e troppo invadenti Se voglio una vita privata mi devo nascondere in bagno, ma senza offesa eh 2 foto non bastano? Per poco non mi accompagnavate sul vater dissi e sbottai a ridere. Ok non riuscivo ad essere seria Sent il cellulare squillare. Era arrivato. Lasciai il supermercato con un ciao e un sorriso e salimmo in macchina Ve lavevo detto disse sorridendo. Zitto. Me lhai trovato? Si si ecco mi disse mentre mi diede un foglietto con il numero di cellulare Come hai fatto a trovarlo? Segreto del mestiere Baby ridacchi Chiama non mi da fastidio eh disse Chris Oh vuoi che sia privato continu ridendo La smetti? Anke se non ti da fastidio non lo farei mai dissi e mi fece accomodare sul suo petto. Il viaggio in macchina dur pochissimo. Arrivati andai a mettere le robe apposto, e andai nello studio di Miguel per chiamare Taylor Squill una volta...due...tre Qui Taylor Lautner, richiamate in un altro momento, sono sul set. ciao la sua voce...sicuramente stavaa ridendo mentre aveva registrato quel messaggio, anche perch era un po scemo in effetti. Ma aspetta. Cacchio. Se era sul set chi lo poteva vedere? Che barba per. Sbuffai e mi buttai sul divano prendendo un blocknotes e una penna. Enamorada como luna y el aie vivo enamorada... maledizione. Dovevo scrivere una canzone dal titolo Ribelli e mi ero ritrovata a disegnare cuoricini e scrivere canzoni damore. Ero veramente cotta cavolo. Sbuffai e presi il cellulare ma non lo chiamai. Doveva pur richiamare lui il numero estraneo no?