Sei sulla pagina 1di 1

Marino Folin, attuale rettore dell’Iuav, pronto a cedere il passo

timore di spaccare l’Istituto


due le candidature:
(La Nuova Venezia, Martedì 13 dicembre 2005)
preside della facoltà di Design e Arti Marco De Michelis
preside della facoltà di Architettura Carlo Magnani
(La Nuova Venezia, Martedì 13 dicembre 2005)

Ateneo al voto in piena crisi


(La Nuova Venezia, Domenica 30 aprile 2006)
tensioni accumulate all’interno all’interno di Iuav
(La Nuova Venezia, Martedì 13 dicembre 2005)
Magnani vorrebbe potenziare la Facoltà che già
guida e non vedrebbe con particolare favore la
nuova Facoltà di Design e Arti nello sviluppo
successivo dell’ateneo.
(La Nuova Venezia, Domenica 30 aprile 2006)
Lo Iuav passa nelle mani di Magnani
(La Nuova Venezia, Giovedì 22 giugno 2006)
«La Facoltà di Architettura si sta dissanguando
Marino Folin torna in pista per l’Iuav. L’ex rettore di per sostenere Design e Arti. A parlare è il preside
Architettura e ora presidente della Fondazione Iuav
- che si occupa, in particolare della realizzazione di di Architettura Giancarlo Carnevale
(La Nuova Venezia, Martedì 4 novembre 2008)
nuove residenze studentesche - potrebbe infatti pren-
dere il posto di Marco De Michelis alla guida della
Facoltà di Design e arti
(La Nuova Venezia, Giovedì 28 febbraio 2008) il costo di un laureato è almeno otto volte su-
periore a uno dei nostri
Medardo Chiapponi è il nuovo preside della (La Nuova Venezia, Martedì 4 novembre 2008)
Facoltà di Design e Arti
(La Nuova Venezia, Giovedì 18 settembre 2008)

Restucci contro Magnani Non è vero che un laureato di Design


(La Nuova VeneziaMartedì 19 maggio 2009)
e Arti costi più di uno in Architettura. Se mai
è vero il contrario Risponde così il rettore
Lo storico dell’architettura Amerigo Restucci dell’Iuav Carlo Magnani
(La Nuova Venezia, Mercoledì 5 novembre 2008)
è il nuovo rettore dello Iuav
(Il Corriere del Veneto, Giovedì 11 giugno 2009)

Oggi abbiamo tentato di salvare Design e Arti


Abbiamo tagliato
La Facoltà di Design e Arti, per essere avviata, ha potuto
spiega Giancarlo Carnevale “La situazione è paradossale - spiega contare su finanziamenti del Ministero dei Beni Culturali e
Carnevale - i docenti da noi vengono pagati 3-4 mila euro, da loro di altre realtà private, come la Fondazione di Venezia.
anche 25-30mila.” A metà dell’anno in corso ci è stato detto che i finanzia-
(Il Corriere del Veneto, Giovedì 17 marzo 2011) menti sarebbero stati ridotti
(La Nuova Venezia, Venerdì 7 novembre 2008)