Sei sulla pagina 1di 2

IL PROGETTO

L’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali presso il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri prosegue nella sua attività di costruzione sul territorio nazionale di una rete che, in stretta collaborazione con enti locali e con le associazioni impegnate localmente, possa diventare un concreto ed operativo strumento a tutela delle persone che subiscono discriminazioni. RETI TERRITORIALI CONTRO LE DISCRIMINAZIONI è appunto il nome del progetto, realizzato con il contributo del Programma PROGRESS della Commissione Europea, che rappresenta una seconda fase di lavoro del National Working Group contro le discriminazioni, che è composto dalle maggiori organizzazioni rappresentative delle federazioni e delle reti nazionali di associazioni operanti nei diversi ambiti delle discriminazioni (orientamento e identità sessuale, razza-etnia, disabilità, religione ed opinioni personali, età).

Il NWG, coordinato dall’UNAR, promuove da oltre un anno,

un dibattito sul tema della diversità come valore e

sull’impatto delle discriminazioni multiple in ogni evento

discriminante, a partire da una costante sensibilità nei

confronti di un’ottica di genere; il NWG propone incontri di

informazione e di formazione rivolti sia al mondo

dell’associazionismo che a funzionari pubblici. In questa

seconda fase il progetto si arricchisce di importanti azioni che riguardano in particolare il potenziamento della diffusione delle conoscenze sul tema delle discriminazioni e

la costruzione di sinergie operative con il territorio, la

diffusione della carta per le pari opportunità e l’uguaglianza

sul lavoro e di una indagine sul tema della discriminazione

nell’accesso alla casa.

Il progetto prevede anche il lancio di un concorso fotografico sul tema della “Diversità Urbana” riservato specificatamente ai giovani che sarà diffuso anche

attraverso la rete NEAR, Network Antidiscriminazioni Razziali, composto da giovani anche di seconda generazione diffuso su tutto il territorio nazionale.

Per informazioni:

SEGRETERIA TECNICA PROGETTO presso sede UNAR

IL PROGETTO L’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali presso il Dipartimento per le Pari Opportunità dellae-mail: retiterritoriali.progress@gmail.com www.diversita.info REFERENTI PER IL SEMINARIO Fabianna Tozzi presidenza@transgenere.it Claudio Chittaro ufficio.stampa@transgenere.it Per ragioni di capienza della sala, è opportuno confermare la propria partecipazione ai seguenti indirizzi email : info@transgenere.it ufficio.stampa@transgenere.it La partecipazione al Seminario è gratuita In collaborazione con NWG contro le discriminazioni e RETI TERRITORIALI CONTRO LE DISCRIMINAZIONI Seminario di formazione Venerdì 10 giugno 2011 Ore 9.00 Sala del Consiglio Provinciale Genova Largo Lanfranco 1, Genova Con il contributo del Programma PROGRESS della Comunità Europea " id="pdf-obj-0-43" src="pdf-obj-0-43.jpg">

www.diversita.info

REFERENTI PER IL SEMINARIO

Fabianna Tozzi presidenza@transgenere.it Claudio Chittaro ufficio.stampa@transgenere.it

Per ragioni di capienza della sala, è opportuno confermare la propria partecipazione ai seguenti indirizzi email :

La partecipazione al Seminario è gratuita

IL PROGETTO L’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali presso il Dipartimento per le Pari Opportunità dellae-mail: retiterritoriali.progress@gmail.com www.diversita.info REFERENTI PER IL SEMINARIO Fabianna Tozzi presidenza@transgenere.it Claudio Chittaro ufficio.stampa@transgenere.it Per ragioni di capienza della sala, è opportuno confermare la propria partecipazione ai seguenti indirizzi email : info@transgenere.it ufficio.stampa@transgenere.it La partecipazione al Seminario è gratuita In collaborazione con NWG contro le discriminazioni e RETI TERRITORIALI CONTRO LE DISCRIMINAZIONI Seminario di formazione Venerdì 10 giugno 2011 Ore 9.00 Sala del Consiglio Provinciale Genova Largo Lanfranco 1, Genova Con il contributo del Programma PROGRESS della Comunità Europea " id="pdf-obj-0-63" src="pdf-obj-0-63.jpg">
IL PROGETTO L’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali presso il Dipartimento per le Pari Opportunità dellae-mail: retiterritoriali.progress@gmail.com www.diversita.info REFERENTI PER IL SEMINARIO Fabianna Tozzi presidenza@transgenere.it Claudio Chittaro ufficio.stampa@transgenere.it Per ragioni di capienza della sala, è opportuno confermare la propria partecipazione ai seguenti indirizzi email : info@transgenere.it ufficio.stampa@transgenere.it La partecipazione al Seminario è gratuita In collaborazione con NWG contro le discriminazioni e RETI TERRITORIALI CONTRO LE DISCRIMINAZIONI Seminario di formazione Venerdì 10 giugno 2011 Ore 9.00 Sala del Consiglio Provinciale Genova Largo Lanfranco 1, Genova Con il contributo del Programma PROGRESS della Comunità Europea " id="pdf-obj-0-65" src="pdf-obj-0-65.jpg">

In collaborazione con NWG contro le discriminazioni

e

IL PROGETTO L’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali presso il Dipartimento per le Pari Opportunità dellae-mail: retiterritoriali.progress@gmail.com www.diversita.info REFERENTI PER IL SEMINARIO Fabianna Tozzi presidenza@transgenere.it Claudio Chittaro ufficio.stampa@transgenere.it Per ragioni di capienza della sala, è opportuno confermare la propria partecipazione ai seguenti indirizzi email : info@transgenere.it ufficio.stampa@transgenere.it La partecipazione al Seminario è gratuita In collaborazione con NWG contro le discriminazioni e RETI TERRITORIALI CONTRO LE DISCRIMINAZIONI Seminario di formazione Venerdì 10 giugno 2011 Ore 9.00 Sala del Consiglio Provinciale Genova Largo Lanfranco 1, Genova Con il contributo del Programma PROGRESS della Comunità Europea " id="pdf-obj-0-71" src="pdf-obj-0-71.jpg">

RETI TERRITORIALI CONTRO LE DISCRIMINAZIONI

Seminario di formazione

Venerdì 10 giugno 2011 Ore 9.00 Sala del Consiglio Provinciale Genova Largo Lanfranco 1, Genova

Con il contributo del Programma PROGRESS della Comunità Europea

IL PROGETTO L’UNAR – Ufficio Nazionale Antidiscriminazioni Razziali presso il Dipartimento per le Pari Opportunità dellae-mail: retiterritoriali.progress@gmail.com www.diversita.info REFERENTI PER IL SEMINARIO Fabianna Tozzi presidenza@transgenere.it Claudio Chittaro ufficio.stampa@transgenere.it Per ragioni di capienza della sala, è opportuno confermare la propria partecipazione ai seguenti indirizzi email : info@transgenere.it ufficio.stampa@transgenere.it La partecipazione al Seminario è gratuita In collaborazione con NWG contro le discriminazioni e RETI TERRITORIALI CONTRO LE DISCRIMINAZIONI Seminario di formazione Venerdì 10 giugno 2011 Ore 9.00 Sala del Consiglio Provinciale Genova Largo Lanfranco 1, Genova Con il contributo del Programma PROGRESS della Comunità Europea " id="pdf-obj-0-81" src="pdf-obj-0-81.jpg">

LE AZIONI

Il progetto RETI TERRITORIALI CONTRO LE DISCRIMINAZIONI:

promuove interventi di lobbying, informazione e sensibilizzazione volti a pervenire alla istituzione e/o alla messa in rete di osservatori antidiscriminazioni ,

mediante protocolli di intesa tra gli Enti Locali e l’UNAR;

interventi di informazione, sensibilizzazione e formazione volti a dare attuazione ai protocolli di intesa già firmati tra Enti Locali ed UNAR, che necessitano di una opportuna azione di capacity building degli enti e delle associazioni coinvolte, nonché di attività formative in ambito giuridico, statistico e socio-culturale per la

costruzione e l’avvio di strumenti di tutela contro tutte le

discriminazioni;

Ricerca sulle cause, i processi e le conseguenze delle discriminazioni nel settore abitativo ed elaborazione di proposte di superamento della problematica nella Regione Emilia-Romagna, con l’elaborazione di linee guida che verranno proposte alle altre regioni coinvolte.

Iniziative per la promozione e la diffusione della Carta delle Pari Opportunità e l’Uguaglianza sul Lavoro. Si tratta di una iniziativa volontaria delle imprese che provvede alla diffusione nel mondo produttivo di una cultura e di politiche delle risorse umane inclusive, libere da

pregiudizi, capaci di valorizzare i talenti in tutta la loro

diversità. L’azione coinvolgerà associazioni datoriali e

sindacali delle regioni coinvolte.

Concorso fotografico “Diversità Urbana” riservato a

giovani dai 18 ai 35 anni e volto a premiare le fotografie che meglio dimostrino una significativa capacità di osservazione dei contrasti positivi e negativi delle diversità nelle aree urbane .

Tutte le azioni operano per il potenziamento di una Rete Territoriale Antidiscriminazioni nelle Regioni Emilia-Romagna, Piemonte, Liguria, Marche, Lazio, Campania, Sicilia.

I SEMINARI DI FORMAZIONE

Programma

Si rivolgono a dirigenti e funzionari pubblici, responsabili degli uffici giuridici, responsabili dei rapporti con il pubblico e del sindacato dell’area socio-sanitaria, delle politiche abitative,

ore 9.00

Registrazione partecipanti

delle scuole e dei trasporti; associazioni territoriali impegnate

ore 9.30

Saluti Ospiti e Autorità

contro le discriminazioni; istituzioni locali coinvolte nell’ambito

delle politiche sociali e delle pari opportunità; associazioni

ore 9.45

Diversità=Valore Agnese Canevari(UNAR)

giovanili, forum giovanile e consigli dei giovani.

Vogliono promuovere la capacità di pervenire a strategie di intervento condivise con i decisori politici e amministrativi

regionali per l’elaborazione di linee guida e protocolli di azione

a livello interistituzionale tra Stato, Regioni e associazionismo per la prevenzione, il monitoraggio e la rimozione delle diverse

forme di discriminazione.

Il Gruppo di Lavoro Nazionale è composto da:

ACLI ACMID DONNA Onlus Associazione Comunità Marocchina delle Donne in Italia ARCIGAY Associazione Trans Genere Avvocatura per i diritti LGBT Rete Lenford Centro Regionale contro le discriminazioni della Regione Emilia Romagna CIR - Consiglio italiano per i rifugiati

COMUNITA’ DI SANT’EGIDIO ENAR European Network Against Racism FISH Federazione italiana per il superamento dell’handicap Fondazione Sodalitas GAYNET LIBELLULA MIT Movimento Identità Transessuale Coordinamento Nazionale Trans Sylvia Rivera Ufficio Nazionale Consigliera di Parità UFTDU Unione Forense per la Tutela dei Diritti dell’Uomo

SESSIONE 1: Aspetti giuridici, tutela dei rifugiati e richiedenti asilo, discriminazioni su base etnica, razziale, religiosa e per età

Moderano: Raffaela Gallini e Fabianna Tozzi Daneri

ore 10.00

La tutela giuridica avverso ogni discriminazione Maria Chiara Di Gangi, Marco Carnabuci (Rete Lenford, Associazione Trans Genere)

ore 10.45

Discriminazione su base etnica razziale e religiosa - Serena Ospazi ( Progetto FEI)

ore 11.30

Coffee break

ore 11.45

Strumenti di tutela dei rifugiati e richiedenti asilo - Francesca Cucchi (CIR)

ore 12.30

Discriminazione per età e genere - Raffaela Gallini (Consigliera di Parità Provincia Genova )

ore 13.15

Discussione

ore 13.30

Buffet

SESSIONE 2: Discriminazioni per disabilità, età, identità di genere e orientamento sessuale

Modera: Claudio Chittaro

ore 14.30

Disabilità è discriminazione- Giovanni Merlo (FISH)

ore 15.15

Discriminazione per orientamento sessuale - Ostilia Mulas (Arcigay)

ore 16.00

Discriminazione per identità di genere - Fabianna Tozzi Daneri, Gabriele Dario Belli (Associazione Trans Genere)

ore 16.45

Discussione

ore 17.30

Valutazione della giornata e Chiusura dei lavori