Sei sulla pagina 1di 44

Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Corso di
Fondamenti di Infrastrutture Viarie e di Trasporto
p

INFRASTRUTTURE
AEROPORTUALI
Quadro normativo
Dotazione
D z n infrastrutturale
nf u u
Il mezzo aereo
Interazione aereo - infrastruttura
f

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

QUADRO NORMATIVO

RIFORMA
DELL’AVIAZIONE CIVILE

INGRESSO DI PRIVATI
LIBERALIZZAZIONE
NELLA GESTIONE DEI
DEI CIELI COMPLESSI
AEROPORTUALI

SICUREZZA DEL RISPETTO DELLE


TRASPORTO AEREO QUALITA’ AMBIENTALI

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

ENAC : Ente Nazionale per l’Aviazione Civile

ENAV : E
Ente N
Nazionale
i l di A
Assistenza
i all Volo
V l

ASSOCLEARANCE : Associazione
A i i ttra
vettori e gestori per l’assegnazione degli “slots”

ANSV: Azienda Nazionale per la Sicurezza


d l V
del Volo
l

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

TIPOLOGIE DI GESTIONE NEGLI


AEROPORTI STATALI APERTI AL
TRAFFICO CIVILE

Gestioni “Dirette” - “Parziali” - “Totali”

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

L’IMPRESA AEROPORTO
Gestioni “Dirette” - “Parziali” - “Totali”

Gestione “Diretta”: aeroporti gestiti


direttamente dallo Stato
(Es. : Pantelleria, Lampedusa)
L’ENAC provvede alla realizzazione ed alla manutenzione di
tutti i beni.
L’handling è effettuato dalle Compagnie Aeree.
Le attività commerciali sono affidate a Ditte dietro
corresponsione di un canone
AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

L’IMPRESA AEROPORTO
Gestioni “Dirette” - “Parziali” - “Totali”

Gestione “Parziale”: le infrastrutture di volo



“air side”
d ” rimangono di
d competenza statale l
mentre le aerostazioni (p
(pax e merci)) e
relative pertinenze sono affidate ad un
Concessionario

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

L’IMPRESA AEROPORTO
Gestioni “Dirette” - “Parziali” - “Totali”

Gestione “Totale”:
Totale : l’intero
l intero aeroporto
aeroporto,
comprese le infrastrutture di volo “air side”,
è affidato
ffid t add un Concessionario
C i i per un lungo
l
periodo (max 40 anni)
La Società concessionaria contribuisce alla realizzazione ed
alla manutenzione ordinaria e straordinaria delle
infrastrutture esistenti (esclusi gli impianti di assistenza al
volo, di competenza ENAV), all’attività di handling ed alle
attività commerciali
AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

L’IMPRESA
L IMPRESA
AEROPORTO
Aeroporti a
gestione totale
Gestioni “Totali”
Totali
BERGAMO Oria al Serio
GENOVA Sestri
S t i
MILANO Linate
MILANO Malpensa
ROMA Ciampino
ROMA Fiumicino
TORINO Caselle
VENEZIA Tessera
TRENTO Mattarello
M tt ll
AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

LA DOMANDA DI
TRASPORTO AEREO E
L’OFFERTA DI
INFRASTRUTTURE
AEROPORTUALI
IN ITALIA

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

LA DOMANDA DI TRASPORTO

4 Incremento del traffico aereo passeggeri in Italia


negli ultimi 10 anni

45 %
4 Incremento
I t del
d l traffico
t ffi aereo passeggerii iin It
Italia
li
tra il 1997 e il 1998

6,8 %
AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Tasso di crescita del traffico aereo in Passeggeri x Km


(RPK; Revenue Passenger
Passenger--Kms
Kms)) per regione geografica

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Movimento passeggeri nei principali aeroporti


dei Paesi europei, esclusa l’Italia

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

L’OFFERTA
L OFFERTA ATTUALE DI
INFRASTRUTTURE
Aeroporti aperti al traffico aereo civile :

n° 102
 statali : n. 80
privati : n. 22

+
Aviosuperfici-
Aviosuperfici
p - Elisuperfici
p - Idrosuperfici
p
(DM 10.3.1988)
AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

L’OFFERTA
L OFFERTA ATTUALE DI
INFRASTRUTTURE
Dei 102 aeroporti aperti al traffico aereo civile
nell 1997:
1997
n° 41 hanno ospitato un traffico commerciale
> 1000 pax
n° 57 sono stati
t ti utilizzati
tili ti solo
l ddall’Aviazione
ll’A i i
Generale o da attività di aerotaxi
n° 4 risultano chiusi

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Il 60% del traffico passeggeri


ed il 74% del traffico merci di origine
o destinazione italiana viene assorbito
d 2 soli
da li poli
p li aeroportuali
p t li :

Roma e Milano

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

ITALIA:
Traffico
commerciale
complessivo,
complessivo
servizi di linea
e non di linea,
linea
internazionale e
nazionale anno
2006

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

ROMA
FIUMICINO
(Aeroporto Statale a “Gestione
Totale”) MOLO EUROPA

1998
MOLO
25.3 milioni pax NAZIONALE
243 000 t merci
243.000

TERMINAL
INTERNAZIONALE CARGO CITY

NUOVO
TERMINAL
SATELLITE
NAZIONALE
OVEST

AREA HANGAR
STAZIONE
FERROVIARIA

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

MILANO MALPENSA
E (Aeroporto Statale a “Gestione Totale”)

TERMINAL
AREA HANGAR NORD
STAZIONE VV FF

1998
13.6 milioni pax
123 000 t merci
123.000

TERMINAL STAZIONE CENTRALE


OVEST FERROVIARIA TECNOLOGICA CARGO CITY

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

OBIETTIVI E
STRATEGIE PER LO
SVILUPPO DEL SETTORE

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

4 Il traffico aereo IN ITALIA è destinato a


crescere nel futuro (anche in considerazione che la crescita
del traffico aereo non rispecchia ancora il grado di sviluppo
dell’economia nazionale)

4 A livello internazionale, stime IATA


(International Air Transport Association)
valutano il tasso di crescita del traffico di linea
neii paesii ICAO:
ICAO
¾ 6,6
6 6 % nel periodo 1997 - 2001
¾5,3 % nel successivo decennio 2001 - 2011

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

¾ il nuovo a/m viene progettato in modo da essere


compatibile
p con le caratteristiche degli
g aeroporti
p
esistenti;
¾ si prevede che le caratteristiche degli aeroporti
esistenti vengano modificate per accogliere il nuovo
a/m;
¾ l’operatività
p del nuovo a/m limitata a quegli
q g
aeroporti con in quali esso è compatibile.

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Le caratteristiche degli aeromobili che maggiormente


incidono
nc ono su
sulle caratt
caratteristiche
r st ch dell’infrastruttura
nfrastruttura
sono:
¾ prestazioni
t i i all d
decollo
ll e all’atterraggio;
ll’ tt i
¾ m
manovrabilità a terra;;
¾ modalità di trasmissione dei carichi alla
pavimentazione
im t i (configurazione
( fi i d
deii carrelli
lli di
atterraggio).

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

575
posti

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Boeing/NASA

Aerospatiale Matra

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Gli aspetti di interazione


L’adeguamento delle geometrie
L’ambiente
La sicurezza
Le pavimentazioni

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

L’adeguamento
L adeguamento
delle geometrie

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Aumento del peso de


degli
li aeromobili nel tempo

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Aumento dell
dell’apertura
apertura alare degli
de li a/m nel tempo

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Aumento della lun


lunghezza
hezza di pista nel tempo

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Aumento della lunghezza


g di pista
p nel tempo
p (segue)
g

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Aree di compatibilità
p Aeromobile - Aeroporto
p

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

ASPETTI PER LE VERIFICHE DI


COMPATIBILITA’
AEROMOBILE/AEROPORTO
4Accessibilità aerea e lunghezza piste di volo
4Larghezze in rettifilo ed in curva delle piste di volo, di
rullaggio e di circolazione interna dei piazzali
4Aree di parcheggio e manovra degli aeromobili
4Organizzazione e dimensionamento delle aree terminali
4Impianti
I i ti di assistenza
i t iin volo
l e a tterra
4Organ
Organizzazione
zzaz on dei servizi
s r z di piazzale
p azza e delle aree
ar di
manutenzione
AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Obiettivi dello studio di compatibilità

¾ minimizzazione
i i i i d
dell ttempo di permanenza a tterra
dell’a/m

¾ minimizzazione del Costo Totale Operativo


p (CTO)

CTO = COD + COI

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

CTO = COD + COI

COD: Costi Operativi Diretti,


Diretti in cui rientrano il
costo del carburante, l’ammortamento dell’a/m, il
costo di manutenzione dell
dell’a/m
a/m, gli stipendi del
personale di bordo e le assicurazioni.

COI: Costi Operativi Indiretti, in cui rientrano, tra


l’ lt
l’altro, i costi
ti per lla realizzazione
li i e gestione
ti d
deii
servizi a terra.

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

Distribuzione dei tempi operativi de


degli
li a/m

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

La
questione
ambientale

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

DISTURBO ACUSTICO AEROPORTUALE


4Legge Quadro inquinamento Acustico
L 26 Ott.
L. Ott 1995,
1995 n. 447
4Metodologia di misura del rumore aeroportuale
D. Min. Amb. 31 Ott. 1997
(introduce l’indice LVA: Livello rumore aeroportuale diurno (06-
(06-
23) e notturno (23-
(23-06)
4Regolamento recante norme per la riduzione dell’inquinamento
acustico
ti prodotto
d tt dagli
d li aeromobili
bili civili
i ili
DPR 11 Dic. 1997
(introduce l’obbligo
l obbligo per gli Enti gestori di predisporre un piano di
abbattimento e contenimento del rumore, la verifica biennale dei
g aeromobili e limitazioni al trasffico aereo
limiti di emissione degli
notturno)
AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

La sicurezza delle
operazioni di
atterraggio
tt i e
d
decollo
ll interrotto

AEROPORTI L. Domenichini
Corso di Fondamenti di Infrastrutture viarie e di trasporto

LOCALIZZAZIONE DEGLI INCIDENTI AEREI


(periodo
(per odo 1959
959 - 1994)
99 )

% di incidenti
DECOLLO ATTERRAGGIO

fonte: Mnistero Trasporti -


DGPOC

AEROPORTI L. Domenichini