Sei sulla pagina 1di 4

Quesio è il nostro grande ambizioso obiettivol Protagonista prÌncipale del nostro

e
progetto è Montevago, un paese coinvoìto nell'ultimo decennio in una nuova fase che ne
lta mutanod le dimensioni, l'Ìmmagine e l'aspetto economico, cuìturale e sociale
Questa cornpagine politica, che si propone aìla guida di Montevago, dovrà operare'
nell'immediaio futuro, in un quadro difficile e complesso che vede compromessi i settorì
portanti della proprÌa economia: edilizia, artigianato, agricoltura

Partiamo da qui...dai problemi da affrontare, per costruire un "Nuovo Progetto Per


Montevago" da sottoporre al giudizio degli eletiori.
opportunità, per tutta la collettività, considerando le
nostro Territorìo.

Occorrerà operare un riassetto del personale comunale e contemporaneamente una


razionalizzazlone delle aree decisionali all'Ìnterno dei settori amministrativi mantenendo
l'attuale livello occupazionale dei lavoratori precari che saranno formati e utilizzati in nuovi
servizi comunali da erogare o saranno desiinati a coprire iposti che si libereranno con il
pensionamento degli attuali.

La crisi dell'agricoltura investe tutti isettori della nostra Comunità. Affrontare serlarnente la
crisi del settore agricolo significa operare un'inversione di tendenza creando una rete dÌ
collaborazione fra le istituzÌoni preposte allo sviÌuppo del settore per indlviduare le colture
e imercati che possano assorbire i prodotti localj e garantire un reddito alle nostre
famiglie. Promozione e svjluppo delle produzioni agricole di qualità, azioni di marketìng
terrìtoriale, il recupero del patrimonio rurale sono solo alcune misure che si potranno
adottare per dare slancio all'economla agricola. Crediamo siano quesii j primi passi, per
rilanciare I'agricoltura e fare di l\4ontevago sempre più la "meia dell'autentlco"
't_l

Noi pensiamo che sarà utile agire su piir fronti. potenzieremo e renderemo piir efficiente la
casa di rÌposo per gli anziani; una struttura permanente municipa!izzata dovrà collaborare
con gli assistenti sociali, per individuare le situazioni di maggiore disagio ed intervenire in
modo mirato alfine di alleviare le sofferenze di tali famiglie. Sul fronte delle giovani coppie,
salvaguarderemo la scuola dell'infanzia e cercheremo di awiare una sezione di asilo nido;
le case popolari potranno essere cedute agli assegnatari con atto di compravendita,
tenendo conto, per quanto possibile, del reddito familiare e della presenza di situazioni di
forte disagio sociale.

, . .ì,rt:,::lì :.r:.:. .r tt;r_l .,i ::,

La realizzazione delle strutture primarie e secondarie dell'Area plp (piano di lnsediamenti


Produttivi) rappresenta una grande opportuniià per il rilancio della nostra economia con la
creazione di diversi posti di lavoro. La coalizione si adopererà, pertanto, per realizzare nel
più breve tempo possibile ìe strutture prevjste.

ll depuratore comunale delle acque reflue; I'adeguamento alla normativa vigente dell,isola
ecologica; il completamento delle aree da utbanizzarc', la risirutturazione della ciità dèi .
Ragazzi, I'utbanizzazione delle zone di recupero (Via Madonna delle Grazie); la \
riqualificazione della struttura del "mercato coperto; r'ammodernamento delre reti di . i\
comunicazioni (ADSL e copeÌ1ura WiFi) etc. sono solo alcune delle altre 0riorità cne \
l'amministrazione inienderà affrontare \
\:
costante sarà anche rimpegno de 'amministrazione comunale nefla manutenzione di tutti i : I
locali della comunità cattorica ner pieno rispetto deire istanze dere artre minoranze $
religiose.La Comunità Evangelica, storicamente e significaiivamente presente nel nostro
centro, ha già richiesto un'area per costruire una Chiesa e riteniarno doveroso
adempiere
a tale dovere.

Una società che si sviluppa privilegiando l,economia e lo sviluppo tecnologico,


senza
investire nella cultura e nello sport, è destinaia a diventare una società
senza anima. per
questo motivo rilanceremo la Biblioteca Comunale, riprenderemo
igemellaggi con le altre
realtà di vari Paesi dell'Unione Europea, lncentiveremo la banda musicale, gruppi
folkloristici, le associazioni sportive, igruppi teatrali, icomplessi musicali,
i
le.opere dei
nostrÌ adigiani, i prodotti tipici locari e potenzieremo ir premio xirotta,
saranno curate e
potenziate le aree attrezzate per j bambini.

Fare teatro e Fare Sport saranno solo due dei vari progetti ambiziosi
che vedranno
proprio i Giovani conre protagonisii principali.
, : :-r ,ì,

Una collettività rispettosa deÌl'ambìente diventa piùr vivibile se viene praticata un'attenta
tutela del territorio e del suo patrimonìo naturale. Tra le risorse più preziose di cui può
disporre il nostro territorio è sicuramente da considerare la qualità dell'aria ed il paesaggio,
in gran parte ancora preservato. La difesa e la tuiela dell'ambiente saranno praticate
attraverso un piùr rigoroso controllo del territorio e verranno incentivati l'istallazione degli
impianti che sfruttino le fonti dì energia rinnovabili con l'impegno, a medio termine di
rendere la nostra Comunità autosufficiente. Verranno supportate tutte le attività che
assicurano uno sviluppo sostenibile e calibrato alle capacità di carÌco dell'ambiente locale.

Un progetio pilota ed innovativo sull'Albergo diffuso, vedrà il recupero di immobili disabitati


per adibidi alla ricettività e proporrà la valarizzazione lerritoriale attraverso la rcalizzaziane
di una rete di piccola ricettività diffusa. L"'Albergo diffuso" rappresenterà un modo per
\alotizzarc un'area senza deturparla, attraverso l'aumento della ricettività ed il recupero e
riqualificazione deì patrimonio abitaiivo.

OrmaÌ, per lo sviluppo di un territorio, è necessario curare istÌtuzionalmente le funzÌoni di


ricerca di finanziamenti regionali, nazionali e comunitari.

Occorre, cioè, predisporre gti strumenti di programmazione locale, in rapporto alla vigente
normativa e curare i collegamenti tra idiversÌ organi del Comune per una corretta sinergia
di attuazione.

Per concretizzare le politiche di sviluppo locale, è necessario curare la progettazione in


relazione ai diversi strumenti per l'attuazione di programmi di sviluppo, quali il PIST Terre
Sicane (Progetto Integrato di Sviluppo Territoriale), Ìl "Distretto Turistico Selinunie, il
Belice e Sciacca Terme", il programma Leader ed aliri strumenti previsti dal POR
2007 t2013.

Al flne di rendere sempre piùr Montevago citiadina europea,, è di importanza vitale la


possibilità di avere dei servizi finalizzatì alla promozÌone dello sv,luppo econornico del
territorio, nonché all'aftivazione di canali informailvi e di supporlo, relativi ad oppodunÌtà
nazionali e comunitarie.

Recuperare la funzionalità e l'operatività dell'Unione dei Comuni, rappresenta una


recessità per abbattere icosa di alcuni servizi a carico del bilancio comunale.
ll nostro impegno priorÌiario sarà quello di ricreare un clirna politico di collaborazione e di
condivisione fra le Amministrazioni Comunali, che fanno capo all'Unione dei Comuni delle
Terre Sicane, per rimettere in moto l'istituzione. ll nostro obbÌettivo sarà quello di awiare
un percorso viÌ1uoso che renda possibjle determinare economie di scala.

Laddove il percorso, per il


recupero dell'Unione dei Comuni, dovesse rive arsi . -
impraticabile, non esiteremo a dissociarci dall'esperienza fatta per evitare ulteriori danni àl.t ìl
biJancio comunale
La lista di Candidati, che ha contribuito a redigere il presente programma elettorale, lo
sottoscrive, assumendo l'impegno ad operare nel solo interesse detla cittadinanza
montevaghese e per promuovere la crescita sociale e civile di l\,4ontevago, nel rispetto
della Costituzione della Repubblica ltaliana, delle Leggi dello Stato e dell'Ordinamento
Amministrativo. Consapevoli del complesso quadro sociale e del contesto territoriale, in
cui è presente ed operante la criminalità atganizzala, assumiamo l,impegno ad operare
adottando, sia in campagna eìettorale che nel prosieguo dell,attività amministrativa, un
compodamento etico, ispirato al principio di legalità, trasparenza, legittimÌtà morale, di
contrasto alla mafia, di equità ed eguaglianza, di tuteìa della persona, diligente, onesto,
imparziale, di tutela ambientale e dì protezione della salute.

Assessori designati:

GrolA SALVATORE PAOLO - NATO A SCTACCA (AG) tL27t1\t1s76

FORNICTALE CALOGERINO - NATO A CASTELVETRANO (Tp) tL O2t\st1s77

Montevago ll, 30104t201 1

)w':"',")^;