Sei sulla pagina 1di 2

facebook: Progetto M6.

5
blog: www.progettom6punto5.wordpress.com
e-mail: progettom6.5@gmail.com

RISORSE SUPPOSTE (*)


ancora qualche riflessione sulle prossime annualità
dei fondi per la prevenzione sismica previsti dall'OPCM 3907
(*) aggettivo, genere femminile, plurale; participio passato del verbo supporre

Dopo aver visto come saranno distribuite le risorse


finanziarie per l'anno 2010, facciamo due conti per il futuro.
Ricordiamo che gli attori sono tre: DPC, Regione e
Comune; il primo ripartisce i fondi, il secondo individua temi
ed aree prioritarie, il terzo pubblica i bandi, raccoglie le
istanze e segnala eventuali urgenze sul territorio.
Andiamo con ordine.

Dipartimento di Protezione Civile


Supponiamo che per il futuro il DPC voglia adottare gli stessi criteri di ripartizione dei
fondi tra le regioni. Per l'Abruzzo avremmo a disposizione queste risorse (euro più, euro
meno).
18

Regione 16
Quali sono i programmi 14
dell'Amministrazione regionale per
i prossimi anni? Sarà ancora il 12
milioni di euro

"cratere" a fare la differenza in 10

Abruzzo? Continueremo a fare 8


prevenzione dove un terremoto 6
c'è già stato, ignorando altri
4
territori ad alto rischio
sismico? Quali sono (e dove) gli 2

edifici pubblici in priorità 0


d'intervento? 2010 2011 2012 2013 2014 2015 2016
annualità
Comune
Eviteremo altre false partenze, come i bandi per gli edifici privati già pubblicati? Come
sarà possibile (se lo sarà) integrare le risorse disponibili? Ma prevenzione significa anche
Piani di Protezione Civile (da far conoscere ai cittadini), esercitazioni, prove di
evacuazione: gli amministratori locali stanno recependo l'importanza dell'argomento?
E, soprattutto, parlando di noi: quale uso si intende fare dei tanti studi sulla vulnerabilità e
l'esposizione al rischio del costruito di Sulmona?

pagina 1 di 2
facebook: Progetto M6.5
blog: www.progettom6punto5.wordpress.com
e-mail: progettom6.5@gmail.com

Manca un dibattito: i tecnici quale contributo (intellettivo) intendono portare a questa


causa? Gli Ordini Professionali dove sono finiti: pure loro nel cratere?
Tra risorse limitate, silenzio della politica, disinteresse dell'opinione pubblica e dei
portatori d'interesse, non resta che sperare che pure le faglie siano silenti.
Anche se, in una Regione in cui non è stabile neanche la seggiola dell'Assessore
delegato alla Protezione Civile, non sarebbe male aver chiari da subito obiettivi e
programmi in tema di prevenzione e mitigazione del rischio sismico.
Le altre considerazioni le lasciamo a voi: vi invitiamo ad intervenire con commenti e
riflessioni sul nostro blog o sul gruppo Facebook.

*****

Aspettando qualche risposta (!?), nel frattempo precisiamo che quello nel titolo è un
participio passato; ma dal participio passato al sostantivo è un attimo...
Intanto noi continuiamo ad essere vigili.

Sulmona, 20 aprile 2011

Le presenti note costituiscono una sintesi divulgativa dei contenuti dell'OPCM n.3907 e dei conseguenti atti amministrativi degli Enti Locali. Per i
dati e le procedure si rimanda ai testi dei singoli documenti, come pubblicati nella Gazzetta Ufficiale.
Gli autori declinano ogni responsabilità derivante da indicazioni errate o incomplete; si prega di segnalare errori od omissioni alla casella di posta
elettronica di ProgettoM6.5.

pagina 2 di 2