Sei sulla pagina 1di 1
Data martedi 19.04.2011 CORRIER EgRR:zz0 Estratto da Pagina 5 ‘TERRANUOVA BRACCIOLINI Lassessore ai lavori pubblici Katia Faleppi svela i programmi per il nuovo anno Tanti cantieri in paese per scuole e piste ciclabili ‘TERRANUOVA BRACCIOLINI - Dare attuazione agli interventi programmati puntando non solo su alcune zone, ma su tuto il teritorio comunale, Sono questi i due punti che lassessoe ai lavori pobblici di Terranuova Katia Faleppi indica come Vln nel campo dle pee pabbche "La nostra volonta-sottolinea 'assessore -@ quella di terminare ento la fine dela lgislaturailavori riquaificazione del centro storico, tra altro gia ini- tai, mentre pe alte opere vedremo volta per vol faa secona dle doponbithfnanaai Etro breve sicuramente partira- continua ~ un primo infervento in vile Piave, al fine di tamponare i problemi pia grossi prima di dare il via a lvori ripristino a pin ampio in tutta Vea, ass ‘me al un primo sialio della srada che sorgera a Lassessore Katia Faleppi nord-vest del capoluogo. Di reoente - termina Pa- leppi- abbiamo stanzato quasi centomila eur, per potererialestre le aule occupate dala scuola mater- na, la cui nuova sede € fini ed entrera in fungione con ll nuovo anno scoastco”. Nell agenda del ssessore Faleppifgurano anche i completamento della pista ciclabile che conduce dal Ponte alla Monache all passerella San Giorgio, Ta metanizazione e Vacquedotto nelle zona della lscarica (cost 550,000 euro), oltre ad una serie di lavori per la rstrutturazione, a partie dal eto, del palazzo comunale e per sistemare Vimpianto di ilw- rinazione pubblica (90.000 euro}, Importante sara Minvestimento, pari @ 380.000 eu- ro, per la sistemazione delle strada che eonduce a Monticello, realizata com l'anticipo dei sod che i cavatori devono al Comune, mentre altri 100.000 ‘eur serviranno per sstemare la stad di ingesso 1 al castello di Campogialli, in attesa di procedere al restauro di tutto centro storco dell'aticoborgo. Manca solo il nlla-osa della Sovrintendenzainve- ce i estauro delle pote storiche di Montemarcia no, intervento finanzito col bilancio dello scorso amo. "Non prevediamo di accendere muti - ci iene a sottolineare Iassesore ai lavoripubbict Katia Far leppi - non perche non ce To possamo permettere perch lefinanze del Comune sono sane, ma perch it patio di stablita ci obbliga a registrar come uscita € non come spesa,sforando cos queli che sono i vinci". MB. -tagie samen a Ur esusve del destination aprcisbie,