Sei sulla pagina 1di 2

ELETTROLISI DELL’ ACQUA

In questa esperienza abbiamo distrutto i legami tra gli atomi che compongono l'acqua. Per
fare ciò abbiamo utilizzato uno speciale strumento: la voltametro di Hoffman, in questo ci
sono H2O e H2SO4. A questo strumento si collega un alimentatore. Alla fine di questo
esperimento in una provetta ci sono H, negli altri O.

OBIETTIVO: svolgere l’operazione di elettrolisi dell’acqua grazie al voltametro di Hofman


tramite l’energia elettrica scomporre la molecola dell’acqua nei suoi costituenti,cioe’ in
ossigeno e idrogeno.

STRUMENTI: -voltametro di Hoffman.


-due tubicini,uno con l’acqua(H2O) e l’altro con l’acido solforico(H2SO4).
-due elettrodi di un generatore con la potenza di 9V.

Il nostro strumento→

MATERIALI: -H2O
-H2SO4

PROCEDIMENTO:Prima di tutto si devono riempire i due tubicini con l’acqua e poi


bisogna aggiungere l’acido solforico, poi bisogna attaccare ai tubi gli elettrodi con la
potenza di 9V, tenendo sotto osservazione il tempo che passava abbiamo notato che in
entrambi i tubicini uniti agli elettrodi si formavano bollicine di gas.
Dopo 10 minuti il livello del tubo contenente l’H (idrogeno) era divenuto quasi il doppio del
livello del tubo con O (ossigeno). Successivamente abbiamo raccolto l’H in un piccolo
contenitore e con una fiamma abbiamo sentito lo scoppio,questo a dimostrazione che H e’
un elemento esplosivo ,mentre O e’ comburente,cioè una sostanza che alimenta la
combustione,infatti mettendo una fiamma a contatto con l’ossigeno questa aumenta.

RACCOLTA DATI:
dopo minuti

livello del tubo livello del tubo


con O con H
cm cm

CONCLUSIONE: abbiamo svolto l’operazione di elettrolisi dell’acqua,cioe’ abbiamo


osservato che il livello di H era il doppio di quello di O; quindi che l’idrogeno e’ il doppio
dell’acqua ↔ H2O.