Sei sulla pagina 1di 76

POSTE ITALIANE SPED. IN A.P. - D.L. 353/2003 CONV. L. 46/2004 ART. 1, C.

1, DCB MILANO - PUBBLICAZIONE SETTIMANALE IL GIOVEDÌ CON IL CORRIERE DELLA SERA E 1.50 (SETTE E 0.50 0.30 + CORRIERE DELLA SERA E 1.20) - NEI GIORNI SUCCESSIVI E 1.50 + IL PREZZO DEL QUOTIDIANO. NON VENDIBILE SEPARATAMENTE

HANNO HANNO
SCRITTO FOTOGRAFATO

BEPPE SEVERGNINI ALESSANDRA BENEDETTI


GIAN ANTONIO STELLA DANIELE TAMAGNI
PIERLUIGI BATTISTA CLAUDIO PORCARELLI
GIANNI BIONDILLO NARINDER NANU
FRANCO VENTURINI ORLANDO SIERRA
ANTONIO SCURATI GORAN TOMASEVIC
UMBERTO VERONESI GENT SHKULLAKU
ALDO GRASSO ANDREw wINNING

3 FEBBRAIO 2011
NUMERO 5

De Niro & Bellucci


Robert De Niro e
A LEZIONE D’AMORE Monica Bellucci,
protagonisti di
“Manuale
DA UNA cOppIA AffAscINANtE, d’amore 3”
dal 25 febbraio
DUE INtERvIstE nelle sale
(foto di Francesco
DA LEggERE D’UN fIAtO Escalar per Sette)

noi, la SEDUZionE di Alessandra Farkas e Cesare Fiumi

NEW FARNESINA ALBANIA 2011 INTERVISTA


FRATTINI: «LE AMBASCIATE I GIOVANI E LA RIVOLUZIONE? LA SVOLTA NOIR DI MOCCIA:
DIVENTERANNO POCHI VANNO IN PIAZZA, «BASTA TEENAGER, ORA
LUOGO DI BUSINESS» GLI ALTRI STANNO SU FACEBOOK SCRIVO DI SESSO E MORTE»
DI EDOARDO VIGNA DI LEONARD BERBERI DI VITTORIO ZINCONE
Gillette Fusion.
Performance incredibile
anche sulle pelli sensibili.

Gillette Fusion, grazie alle sue microalette, livella


le superfici più irregolari della pelle e permette
alle 5 lame di raderti in modo più confortevole.
Seguici su www.facebook.com/pages/Gillette-Italia Il Meglio di un Uomo
TM
CONTENUTI
3 febbraio 2011
EDITORIALE

di Giuseppe Di Piazza

SEDOTTI

36
SENZA PERChé
GENT SHKULLAKU/AFP/GETTy ImAGES

U
n uomo e una donna incro-
ciano lo sguardo. Non suc-
cede niente. Oppure succe- ATTUALITÀ
de tutto. Il mistero della seduzione
è proprio qui, nell’incertezza che
governa i nostri incontri, le nostre
vite. Esempio. Robert De Niro incro- EDITORIALI 7. Perché dico no alle adozioni gay Beppe Severgnini
cia lo sguardo di Monica Bellucci. 15. E la Chiesa scelse il Duce Gian Antonio Stella
Facile: succede tutto. Due totem del
desiderio messi in una stessa stanza,
15. Nostalgia comunista Pierluigi Battista
in uno stesso fotogramma: cosa vo- 16. Dubbi di diritto Gianni Biondillo
lete che accada? La seduzione è pre-
16. Aria di libertà in casa Gino Pagliuca
liminare, al solo sentire i loro nomi.
Nel caso di De Niro, le cose si com- 49. Spettabile dignità, da oggi è licenziata Cesare Fiumi
plicano. È la sua esperienza a sedur- 74. La repubblica delle pere Aldo Grasso
re le donne, il suo sguardo adulto,
la sicurezza che sa infondere. Lui ha 74. Telescherno Stefano Disegni
stabilito, in un’intervista, la regola
aurea del genere maschile: «Ogni
DIDASCALIE 8. Nordafrica in rivolta Franco Venturini
uomo, a qualunque età, crede di
avere 25 anni». Un pensiero sempli- D’AUTORE 10. C’è la storia, ma la vita è altrove Antonio Scurati
ce, che contiene una dose di verità 12. Prevenzione per tutti Umberto Veronesi
impressionante.
Monica invece è una donna che di-
venta grande, diventa madre, e con- FATTI 22. Robert & Monica Alessandra Farkas e Cesare Fiumi
quista gli uomini con la morbidezza
del corpo che si muove nelle vesti di
32. Franco Frattini. Imprenditori e ambasciate EdoardoVigna
ogni personaggio che interpreta. 35. Boris Biancheri: «Zitti tutti, è meglio» Enrico Mannucci
Monica e la seduzione. Due sinoni-
36. Giovani albanesi. In piazza? No, in Rete Leonard Berberi
mi e nessuna domanda; solo sequen-
ze cinematografiche che tutti vor- 38. Federico Moccia Vittorio Zincone
remmo vivere. Non c’è niente da 44. Missione energia sulle Ande Roberto Cotroneo
capire negli incontri, non esistono
età, non ci sono perché né dove:
quando la bellezza è immortale si EMOZIONI 50. La Bit e il mal d’Africa Manuela Croci
crea il mito, e il mito conquista il
52. Il ritorno di Naomi Gianluca Bauzano
cinema, e non solo.
gdipiazza@rcs.it 56. Libri. Anche così così è sempre McEwan Antonio D’Orrico
© RIPRODUZIONE RISERVATA
60. Moda. Quel tocco di blu styling Elena Formenti

CONTRIBUTORS La foto di copertina


è di Francesco Escalar
per Sette
SETTE È IN EDICOLA TUTTI I GIORNI
Sette del Corriere della Sera è sempre con voi.
francesco escalar umberto veronesi Oltre al giovedì, con il quotidiano a 1,50 euro,
Fotografo romano, è noto Oncologo milanese, 85 anni. Sette si può comprare nei giorni successivi,
per i suoi ritratti alle celebrity È presidente dell’Agenzia per sempre in abbinamento con il Corriere della Sera,
a 1,50 euro più il prezzo del quotidiano.
del grande schermo tra cui Meg la sicurezza nucleare italiana.
Ryan e Rupert Everett. Cover A pag. 12
LA NOSTRA CARTA

Î
antonio scurati Gianni biondillo Questo giornale è stampato su carta certificata FSC. Il mar-
Scrittore napoletano, classe Milanese, 45 anni. Scrittore chio FSC identifica i prodotti contenenti legno proveniente
1969. Il suo ultimo libro e architetto. Suo il libro Nel da foreste gestite in maniera corretta e responsabile secon-
do rigorosi standard ambientali, sociali ed economici.
è Gli anni che non stiamo nome del padre (Guanda).
vivendo. Il tempo della cronaca È membro del blog collettivo
(Bompiani). A pag. 10 Nazione Indiana. A pag. 16 la nostra email è: sette@corriere.it

5
© RIPRODUZIONE RISERVATA

itALiAnS
LA POSTA DI BEPPE SEVERGNINI SCRIVETE A WWW.CORRIERE.IT/ITALIANS

perChé diCo no ALLe Adozioni gAy


penso che le coppie omosessuali vadano riconosciute dalla legge. ma credo che un bambino abbia bisogno
di mamma e papà, figure diverse e complementari. sono un conservatore? be’, qualcosa da conservare c’è

G
entile Severgnini, sono sembra ingiusto. Solo nel caso cenda per capire che velocità commerciale, già bassa,
un ascoltatore di Radio di adolescenti la cui adozio- siamo rimasti sudditi, precipita. In pochi mesi avrem-
Montecarlo. Sono stupito ne si rivelasse difficile, come ai tempi delle mo potuto prolungare il tram
e amareggiato dalla sua contra- sono pronto a rive- Signorie. Allora e og- fino a Linate e Idroscalo, invece
rietà all’adozione di bambini da dere il mio parere. gi viviamo gli eccessi si studia una M4 “leggera”, ossia
parte di uomini e donne gay. Questo fa di me un del potere con una un métro (costi alti) con la capa-
Trovo il commento gratuito in troglodita politico? sorta di indulgente cità di un tram. In America il
un contesto che non lo consenti- Non credo. Forse, in complicità. Il Si- tram sta tornando alla grande e
va. Ha ragione: non è solo, come parte, un conservato- gnore – di cui Sil- presto sul dollaro leggeremo... IN
lei la pensa tanta gente. Il suo re. Credo infatti che vio B. è solo l’ulti- TRAM WE TRUST!
pensiero limitato, sintetico e qualcosa da conservare ma e più clamoro- Luca Geoni
chiuso trova appoggio negli in- ci sia, nella tradizione e sa incarnazione – lo geoni-mi@alice.it
tegralisti islamici, nei leghisti, nella fabbrica sociale sa, e ne approfitta. Certo: ci fidiamo del tram e dei
nei seguaci della Chiesa. È in degli uomini. Molto al- Detto ciò, credo che tramvieri. Soprattutto quando li
buona compagnia, ma non cre- tro, invece, si può e si l’interessato, con que- abbiamo alle spalle, e avrebbero
do ne sia orgoglioso. Mi stupisce deve cambiare. E in Ita- sta vicenda, si sia gioca- motivo per essere irritati con
ciò che ha detto. Proprio lei, uo- lia non lo facciamo, to definitivamente il Qui- noi.
mo di mondo e di viaggi. porca miseria. rinale. Posso sbagliarmi,
Evangelista Lino Chironna ovviamente. Ma non credo.
e.chironna@alice.it come ai tempi
Perché il contesto non lo consen- delle signorie attacchiamoci
tiva, caro ELC? In quello spazio Caro Beppe, i sondaggi confer- al tram
mattutino (ore 8.30, dal lunedì mano il distacco fra gli italiani e Caro Bsev, un appello trasversale
al venerdì) parliamo di tutto, da la politica. Il fatto che a seguito a favore del tram in generale e a
Severgnini rallenta un tram
tempo. Ho premesso che le cop- degli scandali sessuali il Pdl, cioè Milano in particolare. Mentre
pie dello stesso sesso vanno tute- Berlusconi, non perda consensi nel mondo si è capito che il
late e riconosciute dalle legge. ma anzi ne guadagni, significa métro da solo non è sufficiente film da premiare
Ma che ci posso fare? Non sono che chi lo vota se ne frega della per il trasporto urbano, il tram Caro Severgnini, il film Che
favorevole all’adozione e, prima moralità e della ricattabilità del nella città dell’Expo viene assur- bella giornata di Checco Zalone
ancora, al matrimonio, che è per premier, e ancor più dell’imma- damente osteggiato con: riduzio- sbanca i botteghini. Lo merita.
definizione l’unione di un uomo gine dell’Italia. L’elettorato italia- ni forzate della velocità; distan- Nessuna scena volgare, nessuno
e di una donna. Non accetta il no, di destra e di sinistra, vota ziamenti alle fermate; mancato sciocco doppio senso. Però mi
mio argomento? Provi a seguir- esclusivamente per interesse asservimento semaforico; ritardo sorge un dubbio: se gli italiani
mi. Perché, allora, il matrimonio personale. Sono contento che i nell’adozione di scambi a radio- vanno al cinema solo per questi
non può essere fra tre persone? miei figli crescano altrove. frequenza, riduzione della rete, film, siamo messi male. Come
O fra quattro? O fra tre uomini, Stefano Farolfi mascherata con ragioni varie, può Zalone battere un film cult
due donne e un avatar? Se la sua farolfi@cirad.fr ma con lo scopo chiaro di favori- come La vita è bella? Forse gli
risposta fosse: “Eh no, bisogna L’indignazione privata davanti re le auto; e mancata estensione spettatori esigono solo risate?
essere in due!”, vorrebbe dire che all’incoerenza pubblica (o peg- della stessa; corsie preferenziali Giordano Marelli
anche per lei esiste una defini- gio) è il movente del voto in con permessi troppo estesi e marogiothebest@hotmail.it
zione di matrimonio, basata su molte democrazie: non in Italia. troppo frequentemente interrot- Che c’entra? Uno apprezza la
una categoria: il numero. Per me Non c’era bisogno di questa vi- ti da attraversamenti, sì che la pasta e il dolce: cose diverse,
ce n’è un’altra: la differenza di buone in modo diverso. La vita
sesso. Non lo chiede solo la reli- è bella meritava, secondo me, il
gione cattolica; lo suggeriscono
CheCk-point EllE successo che ha avuto. Così
il buon senso, la storia e la natu- Benvenuti al Sud , Che bella
ra (che punta, implacabile, alla giornata e Qualunquemente,
procreazione e alla conservazio- anche se sono prodotti comple-
ne della specie). Aggiungo: l’ado- tamente differenti. Si vede che
zione da parte di coppie omoses- gli italiani si stanno facendo
suali mi lascia perplesso; molto furbi, e sono stanchi di buttare
perplesso quando ha risvolti soldi per cinepanettoni stantii
pubblici e mondani, come nel e truculenti film americani.
caso di Elton John. Un bambino Roba bella in giro ce n’è stata, e
ha bisogno di mamma e papà, qualche volta non l’abbiamo
figure diverse e complementari. premiata abbastanza. Consigli?
Può accadere che debba crescere Le conseguenze dell’amore ,
solo con una o solo con l’altro. Notturno bus e Fortapàsc: pro-
Ma svantaggiarlo da subito mi prio belli.

7

DIDASCALIA
D’AUTORE

nord africa in rivolta

le tre sfide
del mondo
occidentale
di Franco Venturini

I
disordini che hanno costretto alla fuga il
presidente Ben Ali in Tunisia, e che scuo-
tono ora altre gerontocrazie autoritarie
del Mondo arabo a cominciare dall’Egitto,
pongono un bel problema all’Occidente. Do-
po aver fatto mea culpa per non aver visto
quanto si andava preparando a Tunisi (ma in
realtà si è preferito distogliere lo sguardo e
toccare ferro), gli europei e gli americani so-
no alle prese con almeno tre sfide: favorire la
stabilizzazione del dopo-Ben Ali; prevenire
una esplosione dell’Algeria, che ha preceden-
ti sanguinosi ed è grande esportatrice di ener-
gia; impedire, soprattutto, che il caos si impa-
dronisca dell’Egitto e travolga la sua dirigen-
za filo-occidentale. Per raggiungere l’obbietti-
vo, almeno quello più importante, sul Cairo
vengono fatti piovere ottimi consigli. Lasciate
manifestare i giovani e i disoccupati, fate le ri-
forme, dialogate con tutti, non rispondete
con la forza, liberate gli arrestati. Soltanto co-
sì, pensiamo all’Ovest, si potrà scongiurare
una sponda sud del Mediterraneo in mano al-
le spinte del fondamentalismo islamico. E il
discorso vale anche per lo Yemen, per il Ma-
rocco finora quieto, per la Mauritania, e po-
tenzialmente per tanti altri. Nulla da eccepi-
re. Ma se dipendesse da me mi fiderei della di-
versa solidità del sistema Mubarak rispetto a
quello Ben Ali, piuttosto che dei tardivi consi-
gli euro-americani. La successione al Raìs sarà
decisa al Cairo nel confronto tra piazza e pa-
lazzo, non a Parigi, a Roma o a Washington.
Peseranno i giovani, i disoccupati, i prezzi an-
dati alle stelle, la povertà di massa tanto di-
versa dalla classe media tunisina, e peseran-
no, moltissimo, le scelte delle Forze armate.
La partita era attesa, ora l’abbiamo davanti
agli occhi. Diamo pure buoni consigli, dun-
que, ma prepariamoci nel contempo a un
Nord Africa più complesso e meno amico. Í
© RIPRODUZIONE RISERVATA

barriera umana
Poliziotti anti-sommossa egiziani schierati
per arginare i manifestanti
che chiedono riforme democratiche e sociali
Foto di Goran Tomasevic / Reuters

9

DIDASCALIA
D’AUTORE

quella linea sottile

c’È la storia
ma la vita
È altrove
di Antonio Scurati

S
ullo sfondo c’è qualcosa che brucia,
l’aria si profuma di roghi. Laggiù, sullo
stradone, sale a spirali dalle pire un fu-
mo nero, denso, si presume acre. Qualcuno di
certo l’avrà appiccato. Probabilmente è in cor-
so una protesta, una contestazione aspra,
qualcuno si sarà unito ad altri e starà lottan-
do, contro il potere costituito – il palazzo del
parlamento è vicino – o magari a suo favore,
lo starà facendo per rivendicare o per rigetta-
re, per ottenere o per rifiutare qualcosa. Ma
tutto questo accade per l’appunto “laggiù”,
dall’altro lato della strada, nel punto sfocato
dell’immagine. Gli incendi sono ciò che com-
pone lo sfondo. Qui davanti, in primo piano,
la vecchia si attiene al suo casco di banane,
sorregge il proprio mento con la mano in una
elegante posa meditativa e guarda di lato. Di
lato e in alto. Si tiene ben stretta le sue bana-
ne e contempla il cielo. Gli incendi, la lotta, la
Storia rimangono “laggiù”, in fondo allo stra-
done. Qui, nell’area di prossimità, nelle im-
mediate vicinanze della vita, pare che non ci
sia spazio se non per lo stretto necessario e
per l’essenziale. Là il furore del mondo, qui il
cielo e le banane. Sopravvivenza e metafisica.
Scrivendo Guerra e Pace, Tolstoj riuscì a rac-
contare due mondi – il mondo storico, ossia
la “guerra” e il mondo umano, ossia la “pace”
– nel loro intrecciarsi e sovrapporsi. Le vicen-
de private e sentimentali di un pugno di don-
ne e di uomini sullo sfondo dell’epopea napo-
leonica, la Grande Storia. Leggendolo, si po-
trebbe pensare che stia in quest’ultima il sale
della vicenda. Ma lui pare che non fosse d’ac-
cordo. Stando al maestro, l’unico mondo
umano sarebbe quello della “pace”. Tolstoj,
insomma, starebbe con la vecchia e con le sue
banane. Í
© RIPRODUZIONE RISERVATA

E il pEnsiEro vola
Un’anziana di Tegucigalpa (Honduras) con il suo
cesto di banane, indifferente ai fuochi e fiamme che
si vedono sullo sfondo. Da tempo la Federazione
degli insegnanti protesta contro i tentativi
del governo di abrogare lo Statuto dei docenti
Foto di Orlando Sierra / Afp / Getty Images

10

DIDASCALIA
D’AUTORE

salute del Futuro

la prevenzione,
un diritto
sacro per tutti
di Umberto Veronesi

I
Paesi in via di sviluppo sono oggi i Paesi
sulla via del futuro. Poiché in un mondo
globale la salute e il benessere sono beni
comuni, è importante quindi che le aree più
sviluppate diffondano non tanto (o non solo)
mezzi e strumenti, quanto il sapere, per com-
battere l’arretratezza e gettare i semi per la
nascita di pensiero indipendente, libero e re-
sponsabile. Fondamentale in questo senso è la
promozione del principio della prevenzione.
Negli ultimi cinquant’anni abbiamo speri-
mentato e dimostrato che gli stili di vita cor-
retti e salutari e la diagnosi precoce sono gli
strumenti più efficaci nelle nostre mani per
ridurre l’incidenza e la mortalità delle malat-
tie più gravi e diffuse, tra cui il cancro. Arriva-
re prima della malattia è la sfida della medici-
na moderna, e della società nel suo insieme,
che ha la responsabilità di far prendere piena
coscienza ai suoi cittadini del potenziale della
prevenzione e dei suoi strumenti. I vaccini so-
no stati nel secolo scorso il primo grande pas-
so verso la medicina preventiva, che ha salva-
to milioni di vite sin dalle prime sommini-
strazioni; ancora oggi aderire alle campagne
vaccinali è un gesto fondamentale per se stessi
e i propri figli. Ora abbiamo altri strumenti:
la lotta al fumo, responsabile dimostrato di
molti tumori, primo fra tutti quello polmona-
re, e di malattie cardiovascolari; il controllo
dell’alimentazione, che è all’origine del 35%
di molte forme di cancro; l’anticipazione dia-
gnostica, che potrebbe trasformare in malat-
tie rare i big killer come il tumore del seno,
del colon, del polmone e della prostata, se as-
sociata ai comportamenti corretti. In questo
senso possiamo affermare che le malattie si
combattono oggi con l’informazione, l’educa-
zione e la consapevolezza. Í
© RIPRODUZIONE RISERVATA

SEI PICCOLI INDIANI


Un gruppo di bambini di Amritsar (India)
si sottopone alle vaccinazioni anti-polio.
Nel Paese (così come in Afghanistan,
Pakistan e Nigeria) la poliomielite è considerata
una malattia endemica
Foto di Narinder Nanu / Afp / Getty Images

12
GESTO MASCHIO SENZA RISCHIO.
ALLACCIA LE CINTURE.
QUANDO GUIDO, IO NON SCHERZO.
di Gian Antonio Stella CAVALLI DI RAZZA
E LA CHIESA SCELSE IL DUCE
Le cautele vaticane nel censurare Berlusconi per timore di spaccare il mondo cattolico fanno riaffiorare lontani ricordi

T
ra i cattolici sofferenti e gli anticlericali Mussolini – m’informò nale ha continuato an-
impenitenti riaffiorano in questi giorni, Sua Eminenza – ci ha fat- che in seguito a parlarmi
davanti alle cautele vaticane nel censura- to sapere che è un buon del Duce nel medesimo
re il Cavaliere e i suoi festini nel timore di cattolico e che la Santa tono favorevole. La solle-
spaccare il mondo cattolico, alcuni ricordi Sede non ha niente da citudine con cui il ditta-
comuni. Non è la prima volta, nella storia temere da lui. Tanto per tore acconsentì a rimet-
italiana, che la Chiesa è chiamata a scegliere. cominciare, ha preteso la tere il crocefisso nelle
Novant’anni fa, fra i cattolici antifascisti di presenza di tutti i suoi scuole e a ristabilire per
Don Luigi Sturzo, scaricati il 19 ottobre 1922 colleghi e quella del Re tutti gli studenti l’osser-
(nove giorni prima della marcia su Roma) stesso alla messa del mi- vanza delle festività di
dalla Segreteria di Stato con una circolare ai lite ignoto, celebrata il 4 san Pietro, san Giuseppe
vescovi dove si invitavano i preti a non schie- novembre in Santa Maria e dell’Immacolata Con-
rarsi, scelse i fascisti di Mussolini, nonostan- degli Angeli. Davanti al cezione, resa obbligato-
te «prima» avesse firmato violenti articoli monumento di Vittorio ria a Roma per i cattolici,
anticlericali con lo pseudonimo di «Vero ere- Emanuele, dove sono i piacque in Vaticano. Si
tico», rivolto dal Popolo d’Italia (18 novembre resti del milite ignoto, ha raccontava che Mussoli-
1919) il «fermo invito a Sua Santità di slog- ordinato di inginocchiar- ni era apparso stupito
giare da Roma» e sfidato Dio pubblicamente: si in preghiera per un quando gli avevano detto

AP
Benito Mussolini
«Gli do cinque minuti di tempo per fulmina- minuto, che deve essere che c’erano delle feste
re questo suo nemico che vi parla». Ateo. Ma sembrato piuttosto lungo mobili: pensava che tut-
utile. Politique politicienne. a parecchi liberi pensatori suoi collaborato- te le feste cattoliche si celebrassero la dome-
Baron Beyens, allora ambasciatore del Belgio ri, ma tutti han piegato le ginocchia (...) Dia- nica. “Ha molto da imparare in fatto di reli-
presso la Santa sede, racconta in Quatre ans mogli un credito di qualche mese, prima di gione” – diceva il cardinale – benché si pro-
à Rome un colloquio con il segretario di Sta- giudicare il colpo di Stato rivoluzionario, clami buon cattolico: la sua è una educazio-
to: «Mi parlò con la sua abituale franchezza. che ha eseguito magistralmente (...). Il cardi- ne da perfezionare”». Í
© RIPRODUZIONE RISERVATA

di Pierluigi Battista SÌ, PERÒ


NOSTALGIA COMUNISTA
Pochi ricordano Occhetto e il suo Pds. Molti celebrano il fu Pci. Ma allora perché l’hanno sepolto?

V
ent’anni fa nacque il Pds, Partito demo- voluto prenderne il posto. Un’altra bravissi- sformazione dal Pci al Pds. Chi invece ha
cratico della sinistra. Ma nessuno ne ma regista italiana, Cristina Comencini, non nella propria memoria politica il Pci custo-
celebra l’anniversario. Le celebrazioni ha ancora girato, come aveva promesso, il disce un ricordo e una venerazione inegua-
sono tutte, calde, appassionate, intense, per film tratto dal suo romanzo L’illusione del gliati per Enrico Berlinguer. Chi ha rotto
il fu Partito comunista italiano. Ma allora: bene. Nel romanzo la Comencini mette in con la continuità della storia del comuni-
perché mai hanno sepolto il Pci? mostra il dolore del fare i conti con un pas- smo italiano viene relegato nel dimentica-
Il rimpianto edulcora il passato e lo rende sato costellato di grandi emozioni, di nobili toio. Il Pci è invece un ricordo vezzeggiato,
più ricco ed emozionante di quanto non sia intenzioni, ma anche di indicibili correspon- coltivato, accudito come una reliquia sacra.
affettivamente stato. Ma se i militanti della sabilità con gli orrori e i crimini commessi Ma se era così bello e straordinario, il Pci,
sinistra vanno in processione alla bellissima nel nome del comunismo. A oltre vent’anni perché cambiarlo? Dopo tanti anni dobbia-
mostra romana che dalla caduta del mo concluderne che quella trasformazione
ripercorre la storia muro di Berlino, fa- fu inautentica, insincera, una pura opera-
del Pci, se Mimmo re un film critico zione di cosmesi? Forse sì. Forse questa deve
Calopresti si sente sul comunismo ri- essere l’amara conclusione. Amara soprat-
in dovere di solleti- sulta difficile e im- tutto per chi dal post-comunismo sperava
care la nostalgia pervio. Farne uno nascesse una cosa nuova. Evidentemente le
collettiva con un come quello di Ca- cose non stanno così. Evidentemente il Pci
film come Anche io lopresti intriso di franò perché era franato il muro che divi-
ero comunista, vuol nostalgia è possibile deva il mondo in due. Franò perché si sgre-
dire che il senso di e appare quasi dove- tolò l’Unione Sovietica. Affermarlo, espone
perdita per ciò che roso. ancora all’accusa di “anticomunismo visce-
si è voluto seppelli- Nessuno ricorda rale”. Come un tempo. Ma se i comunisti
BlAckArchives

re è più forte dell’en- Achille Occhetto, sono rimasti attaccati al comunismo, per-
tusiasmo suscitato che guidò la gran- ché gli anticomunisti dovrebbero vergo-
da ciò che avrebbe 1991: Achille Occhetto battezza la nascita del Pds de e traumatica tra- gnarsi del loro anticomunismo? Í
© RIPRODUZIONE RISERVATA

15
di Gianni Biondillo L’OPINIONE
DUBBI DI DIRITTO
L’uomo condannato per aver ucciso vent’anni fa è lo stesso uomo? Certo giustizialismo alla Cold Case il dubbio non se lo pone

S
e mi ammazzassero una figlia cerche- E come? Di fronte al rei- comporla. Non sto par-
rei, ferino, la morte del suo omicida. È terarsi del reato la legge lando di perdono, che
per questo che provo sollievo sapendo arresta il criminale per forse qualcuno potrà da-
che esiste il Diritto, che non si pone al di difendere il corpo socia- re ma che nessuno ha il
sopra ma al di fuori dei nostri istinti, alla le. A cos’altro serve il diritto di chiedere. Tutte
ricerca di un equilibrio nella condanna. Le carcere? In teoria per ri- le vittime, in quanto ta-
leggi sono, con Beccaria, “l’espressione del- educare e reinserire. Ep- li, si assomigliano, ma
la pubblica volontà”, il patto di convivenza pure due terzi dei nostri tutti i criminali sono di-
di un popolo che diversamente implodereb- detenuti hanno prece- versi. Non so come Ra-
be. Non mi interessano le tifoserie che, con denti. Non c’è recupero, niero Busco possa risar-
la nuova sentenza, si schiereranno fra inno- chi frequenta le patrie cire non solo i parenti di
centisti e colpevolisti. È vent’anni che si galere peggiora come uo- Simonetta ma la società
conserva in una bolla mediatica la morte mo e come cittadino, si stessa. So però che i suoi
di una povera ragazza. Io non so nulla, non allontana dall’alveo civi- figli sono incolpevoli
sono un giudice. So però che la nostra giu- le. Certo c’è la deterren- vittime di un crimine
stizia perennemente in ritardo scompagina za, perdere la libertà per compiuto da un ragazzo

LaPresse
la vita di tutti noi. Anche per questo mi aver commesso un omi- che non è il padre che
chiedo, senza darmi risposta: l’uomo che cidio può avere effetto conoscono. Tutta la filo-
Renato Busco, condannato in Assise
arresteremo è la stessa persona che uccise dissuasivo. Ma, lo dico sofia del Diritto si dibat-
a 24 anni per l’omicidio Cesaroni
Simonetta Cesaroni, due decenni addietro? timoroso, forse dovrem- te da sempre su ciò, io
Un certo giustizialismo protestante alla mo ammettere che incarceriamo anche per non ho soluzioni prêt-à-porter. Ma oltre a
Cold Case questo dubbio non se lo pone. Per punire. Punire senza scopo. Vendicarci. Il una pena certa dovremmo forse volere una
cultura gli americani sono veterotestamen- reato crea una frattura insanabile, nessuno pena giusta, efficace, chiedendoci quale sia
tari, la loro giustizia è retributiva: occhio mi restituirà mai l’affetto che ho perduto, il “senso” profondo e civile di ciò che chia-
per occhio. Hai sbagliato, paghi. Ma cosa? di certo la detenzione non è in grado di ri- miamo pena. Í
© RIPRODUZIONE RISERVATA

di Gino Pagliuca L’OPINIONE


ARIA DI LIBERTÀ IN CASA
L’attesa riforma delle norme condominiali passa al Senato. Le cose cambieranno in meglio? Sì, con qualche ma

Q
uasi settanta anni, portati malissimo. Le una porzione del condominio (per esempio portante è che anche un singolo condomino
regole ancora vigenti sul condominio in una portineria non più utilizzata) senza il abbia il diritto di chiedere che entro trenta
Italia risalgono al 1942, l’anno di pubbli- consenso unanime, non sempre facile da ot- giorni si svolga un’assemblea se lamenta un
cazione del codice civile: si tratta di una serie tenere, dei condomini: con le nuove regole uso improprio delle parti comuni o di singole
di scarni articoli di legge redatti quando gli basteranno due terzi dei millesimi e metà dei unità immobiliari. Ma questo potrebbe porta-
italiani abitavano in campagna o stavano in partecipanti all’assemblea. Saranno anche più re a un aumento spropositato del numero
città ma in case di affitto. Oggi in condominio tutelati i diritti dei singoli condomini. La ri- delle assemblee, anche per motivi futili (un
abita la metà delle famiglie italiane mentre forma più incisiva da questo punto di vista è esempio: le modalità con cui la vicina mette
le norme hanno dimostrato sempre più la la libertà di potersi staccare dall’impianto ad asciugare i panni) facendo crescere gli one-
loro inadeguatezza e così alle poche pagine centrale di riscaldamento, evitando di suddi- ri per il condominio. La riforma assegna un
del codice civile si videre la bolletta ruolo centrale alla figura dell’amministrato-
sono affiancate inte- energetica con gli re: il suo incarico avrà durata biennale (oggi
re biblioteche conte- altri condomini. Un è di un anno) e su richiesta dell’assemblea
nenti la loro inter- passo avanti che evi- dovrà iscriversi a un apposito elenco della
pretazione; ora è in terà le migliaia di Camera di commercio e fornire una garanzia
dirittura d’arrivo la liti in tribunale che bancaria o assicurativa che copra il condomi-
riforma del condo- ogni anno si svolgo- nio dal rischio di ammanchi di cassa. Il “go-
minio, che porterà a no su questo tema, vernatore” del condominio sarà obbligato ad
un radicale cambia- anche se, va precisa- avviare il recupero legale delle spese non pa-
mento di alcune re- to, chi abbandonerà gate dai condomini morosi e dovrà redigere
gole. A partire da l’impianto comune il bilancio seguendo procedure contabili rigo-
quella sulla vendita dovrà continuare a rose: servirà quindi un professionista serio e
delle parti comuni: sostenerne le spese affidabile, con più incombenze, ma che biso-
sINTesI

con le norme attuali di manutenzione. gnerà pagare di più. Í


non si può cedere La legge sulla vita condominiale risale al 1942 Un’altra riforma im-
© RIPRODUZIONE RISERVATA

16
The only authorized authentic

Poltrone LC2 di Le Corbusier, Jeanneret, Perriand e Cassina.


Il design prima di tutto.
“L’uomo ha bisogno del colore per vivere” (Le Corbusier). Un’icona del design
che è possibile combinare in una vasta gamma di colori e che rende LC2 ancora
più unica. Un’autenticità che i tre grandi architetti hanno affidato in esclusiva
mondiale alle sapienti mani degli artigiani Cassina, gli unici autorizzati a riprodurre
un pezzo di storia, garantito 10 anni. cassina.com/lccolour
mix
a cura di Donatella Bogo

corsi
cari ragazzi, venite
a imparare come si fa satira
La satira ai tempi del bunga
bunga si rinnova. E lo fa con un
corso e un laboratorio, dal titolo
“Avvelènati!”, realizzato in questi
giorni dalla Scuola Romana
dei Fumetti in collaborazione
con il settimanale Veleno e
con il suo direttore Alessio Di
Mauro. Obiettivo: “Trovare nuovi
(giovani) talenti che sberlefÔno C’è tanto di panchina-relax sulla
il potere proprio come il potere pista di Sankt Moritz
sberleffa loro”, spiega Stefano riservata a chi sceglie la lentezza
Santarelli (nella foto), sceneg-
giatore e fondatore della scuola.
Su Facebook tutti i giorni gli
utenti tra i 20 e i 30 anni non
fanno altro che postare video
la mela cinese in cerca del marchio dop miss america
ha 17 anni e vuole
satirici, battute e vignette.
Nei giorni del caso Ruby è
stato ancora più evidente.
L a biodiversità cinese sÔda il
mondo della qualità agroali-
mentare europea: la mela Sha-
l’aceto di riso Zhenjiang Xiang Cu
(versione profumata e versione
fermentata) potrebbero infatti far politica
La satira è l’ultima forma di anxi Ping Puo (particolarmente diventare prodotti Dop e Igp. Con 5
protesta rimasta?
«Al di là di una necessità di
resistente al trasporto), il Guanxi
Mi You (o pomelo, progenitore di
richieste pubblicate sulla Gazzetta
UfÔciale lo scorso settembre (i M iss America 2011 è la più
giovane reginetta dai tempi in
cui il concorso ebbe inizio nel 1921,
ricambio generazionale tra i tutti gli agrumi), il Lixian Ma Shan sei mesi previsti per l’opposizione
vignettisti cui noi mi- Yao (tubero non così diverso dalla sono passati) la Cina si fa largo per quando fu eletta la 15enne Margaret
riamo con la nostra patata), il tè verde Longjing cha competere anche sul piano alimen- Gorman. Oggi, dopo quasi un
iniziativa, c’è un (preparato con foglie fresche) e tare con i mercati europei. A.T. secolo, un’altra minorenne, Teresa
bisogno dei ragazzi Scanlan, 17 anni, miss Nebraska,
di esprimersi in si è guadagnata lo scettro di Miss
maniera del tutto
equidistante. Non è
di michael jackson ci resta un profumo. anzi due Stati Uniti battendo 52 concorrenti
e aggiudicandosi una borsa di studio
più l’epoca degli scon- di 50mila dollari. Le idee su come
tri di piazza e delle grandi
manifestazioni. Lo sberleffo è
L a fragranza femminile dovrebbe chiamarsi
“Jackson’s Legend”, quella da uomo “Jackson’s
Tribute”. Entrambe realizzate a partire da Ôori e
utilizzare la sua vincita sono molto
chiare: «Voglio laurearmi in legge»,
rimasto l’ultimo gesto di rivolta ha dichiarato baldanzosamente
piante che crescono a Neverland, l’immensa tenu-
possibile. Ecco perché il nostro a The Associated Press, appena
ta californiana appartenuta al re del pop mancato
laboratorio diventa anche avuta la corona in testa, «diventare
un anno e mezzo fa, Michael Jackson. È previsto
un’occasione per imparare a procuratore e inÔne darmi alla po-
per marzo in America il lancio di due profumi
leggere le notizie difendendosi litica». Bionda, minuta, tipica wasp,
dedicati al cantante di Thriller e Bad: a crearli, un
dalla mala informazione. Poi Teresa Scanlan non era ancora
imprenditore specializzato in profumi, Franck Rou-
chi sarà più bravo potrà essere stata eletta che già diceva la sua su
as, francese ma da anni residente negli Stati Uniti.
pubblicato, ma il nostro primo Wikileaks: «Si è trattato veramente
Narra la leggenda che l’incontro con la famiglia
intento è di dare uno spunto di di spionaggio e quando c’è di mezzo
della popstar sia avvenuto per caso: quando, pochi
riÕessione». icona pop la sicurezza della Nazione, anche
Jacko in una foto mesi fa alla Fiera di Las Vegas, avvertito della
Quindi il compito della po- il diritto delle
dei tempi felici presenza di Janet e parenti, Rouas avrebbe donato
litica è ormai solo quello di persone a sapere
in cui ancora non loro un paio di Õaconi di una sua essenza. Subito
farci ridere? viene dopo. Non
nascondeva il volto apprezzata.
«Be’, soprattutto chi ha possiamo per-
trent’anni oggi in Italia non mettere che
è rappresentato da nessun succedano
partito, di destra o di sinistra vincino a colori cose come
questa».
che sia. Quindi guarda al potere
come si guarda a un “vecchiet-
to dalla pelle Õaccida”. Lo
deride amaramente perché si
rende conto che ha una grossa
inÕuenza sulla sua vita. Poi,
oggi basta leggere un giornale
per trovarci della satira».
Come è cambiato l’atteggia-
mento dei potenti nei vostri
confronti?
«Ai tempi di Cuore c’era
disinteresse. Oggi gli onorevoli
e i presidenti si sentono meno
sicuri, quindi attaccano con
furia. Ma molto spesso non
riescono ad andare a bersaglio,
perché lo fanno nei modi più
sbagliati». M.S.

18
© riproduzione riservata

andamento lento, la nuova i milionari del pallone


tendenza sulle piste da sci Calciatore
1 Cristiano Ronaldo
Squadra
Real Madrid
Milioni di o l’anno
12
2 Wayne Rooney Manchester United 11,5

s ciare con lentezza: la parola d’ordine arriva dalle Alpi svizzere. Do-
ve, in alcune località, come Sankt Moritz, Zermatt, Grindelwald e
Thyon, sono state create le cosiddette Slow Slopes: piste lente in cui è
3 Lionel Messi
4 Yaya Touré
Barcellona
Manchester City 10,8
11

tassativamente proibita l’alta velocità. Un’idea lanciata per facilitare 5 Samuel Eto’o Inter 10,5
la discesa morbida di bambini e principianti, spesso spaventati da 6 Bastian Schweinsteiger Bayern Monaco 9,7
sciatori scatenati che sfrecciano velocissimi a distanza ravvicinata,
swiss-image.ch/Daniel martinek

7 Zlatan Ibrahimovic Milan 9


e quindi promuovere la sicurezza sulla neve. L’iniziativa elvetica,
8 Kaká Real Madrid 9
un progetto pilota della durata di tre anni, per il momento è stata
adottata solo da alcune stazioni sciistiche, ma ha buone probabilità 9 John Terry Chelsea 9
di estendersi: a Grindelwald ha permesso di diminuire gli incidenti 10 Emmanuel Adebayor Manchester City 8,4
sulle piste del 30%. P.D.B.

S e Messi gli dà Ôlo da torcere


sui campi, Cristiano Ronaldo si
la versione nobile del profilattico difende bene in banca. Il giocatore del
Real Madrid guadagna la bellezza di un

I l sangue blu è importante, ma venisse censurata perché “clowne- milione di euro al mese, 12 l’anno. Meda-
gli affari lo sono di più. Perciò il sca e piena di riferimenti sessuali”. glia d’argento, Ônanziariamente parlando,
principe Charles-Emmanuel de Ma cambiare idea è legittimo. An- è Wayne Rooney del Manchester Utd
Bourbon Parme, apparentato con che se il piccolo paese di Condom, con 11,5 milioni all’anno. A dirlo è Sport
la famiglia dei re di Francia, ha nel Sud-Ovest della Francia (zona di Foot Magazine, rivista che ha stilato la
creato (con un socio, nobile an- produzione dell’Armagnac), dove Top 50 dei giocatori più pagati al mondo.
m.i.s./renate reimann

che lui, il conte Gil de Bizemont) ha sede la società del principe, Per trovare un calciatore italiano bisogna
la Original Condom Company non gradisce molto questo tipo scendere al 20° posto, con Andrea Pirlo e
per la vendita di preservativi di di pubblicità. Sua Altezza Gigi Buffon (6 milioni di euro all’anno).
lusso, o meglio preservativi Reale, però, va avanti im-
con la corona. E pensare perterrito. Vuole sfondare
che appena due anni fa sul mercato americano
come presidente d’onore
dell’associazione Louis XVI
dove i suoi preservativi
sono venduti in preziose niente sesso. siamo giovani giapponesi
aveva chiesto che la mostra scatoline nere e oro.
di Jeff Koons, a Versailles, Noblesse oblige! R.E.
N iente sesso, siamo uomini
erbivori. In Giappone li chiamano
proprio così, o più precisamente
stati (tutti giovani che compiranno
20 anni nel corso del 2011) ha
dichiarato infatti di non frequentare
soushokukei-danshi. Non sono nessuno, e quasi la metà ha precisato
come ti riciclo la lampadina particolarmente timidi, e neppure
gay. Semplicemente
di non aver mai avuto una ragazza.
Dati simili a quelli rac-

n on ci siamo ancora abituati, tutti, a utilizzare le lampade a basso consumo


che già dobbiamo affrontare il problema di come smaltire quelle esaurite.
vietato gettarle tra i riÔuti indifferenziati. Che farne allora? Ce lo spiegherà
amano vivere con la
mamma, farsi la mani-
cure e avere rapporti
colti dal ministero di
Salute, Lavoro e Wel-
fare, secondo il quale
Lamp&rilamp, una mostra itinerante promossa dal Consorzio ecolamp con il platonici. Secondo la il 36,1% dei maschi
patrocinio del ministero dell’ambiente. Ha preso il via il 1° febbraio da Lamezia ricerca condotta nel giapponesi tra i 16 e i
terme e toccherà undici città, da sud a nord, con l’obiettivo di sensibilizzare Paese del Sol Levante 19 anni non è interes-
verso le nuove raccolte necessarie per smaltire i riÔuti elettrici ed elettronici. un da O-Net, rappresen- sato al sesso. I giovani
modo per rispettare l’ambiente. e riciclare: in due anni, il Consorzio ha raccolto tano la maggioranza erbivori crescono: nel
1.270 tonnellate di lampade, recuperando più di 1.100 tonnellate di vetro, 51 di dei giovani nipponici: 2008 erano appena il
plastiche, 64 di metalli, 50 di mercurio e altre sostanze tossiche. L.B. l’83,7% degli intervi- 17,5%. C.P.

con DEsTrEZZa I sondaggi di Corriere.it


vITA In ConDoMInIo AULE AFFoLLATE
nuove regole condominiali: il tar boccia le “classi pollaio”:
per molte delibere non sarà non più di trenta alunni in aula
più necessaria l’unanimità. alle superiori. secondo voi
siete d’accordo? è giusto?

sì 74,2% no 25,8% sì 87,9% no 12,1%


VOTANTI 1.867 VOTANTI 2.224

19
Che peccato non aver ascoltato la

Lezione di einaudi
Giovedì 10 febbraio, con Sette e corriere, il SaGGio più intereSSante del Grande economiSta. Sabato,
con io donna, l’iniziativa “i claSSici del penSiero libero” Si chiude con il manifeSto di ventotene

di Maurizio Ferrera

L
uigi Einaudi è stato uno dei grandi
maestri del liberalismo italiano. La VENTICINQUE LIBRI IN USCITA CON IL CORRIERE
sua dottrina è comunemente de¾nita TITOLO AUTORE
come liberismo, un concetto che assegna 1- Trattato sulla tolleranza Voltaire
4 novembre 2010, con Sette
priorità alla libera iniziativa, alla concor-
renza e alla proprietà privata. Ma è scor- 2- Il contratto sociale Rousseau
6 novembre 2010, con io donna
retto ridurre il pensiero di Einaudi a un
3- Areopagitica - Discorso
mero economicismo liberale, imperniato per la libertà di stampa Milton
su assunti individualisti e dif¾dente verso 11 novembre 2010, con Sette
l’intervento pubblico. Einaudi è stato un 4- La libertà
Stuart Mill
liberale a tutto tondo, attento non solo al- 13 novembre 2010, con io donna

le libertà economiche, ma anche ai diritti 5- Dei delitti e delle pene Beccaria


18 novembre 2010, con Sette
civili, politici e sociali.
Le Lezioni di Politica Sociale sono forse lo 6- Elogio della follia Erasmo da Rotterdam
20 novembre 2010, con io donna
scritto più interessante per comprendere la
7- La disobbedienza civile Thoreau
dottrina einaudiana nella sua completezza. 25 novembre 2010, con Sette
L’opera esordisce con una de¾nizione del 8- L’etica protestante e lo spirito
mercato, che è molto semplicemente un del capitalismo Weber
luogo dove s’incontrano molti compratori 27 novembre 2010, con io donna

e molti venditori desiderosi di acquistare 9- Pensieri


Pascal

linariarchives
2 dicembre 2010, con Sette
o di vendere una o più merci o “servigi”. Il
10- Sui diritti delle donne Mary Wollstonecraft
consumatore è il re del mondo economico, 4 dicembre 2010, con io donna
le sue preferenze sono la molla che fa gira- 11- Come io vedo il mondo Einstein con sette i fondamenti
re l’economia. Il principio della sovranità 9 dicembre 2010, con Sette della saGGeZZa
del consumatore poggia, per Einaudi, su 12- Tre saggi sulla teoria sessuale Luigi Einaudi (1874 - 1961)
Freud e la copertina di Lezioni di
un’intuizione elementare: la grande mag- 11 dicembre 2010, con io donna
Politica Sociale, in edicola il 10
gioranza degli uomini desidera spendere 13- L’origine delle specie febbraio con Sette e Corriere
Charles Darwin
16 dicembre 2010, con Sette
i mezzi che possiede come meglio crede, a un euro in più. Il 12, con Io
senza lasciarsi dettar legge da nessun altro. 14- La ricchezza delle nazioni donna, sarà allegato Il mani-
Adam Smith
18 dicembre 2010, con io donna festo di Ventotene di Altiero
Per funzionare correttamente il mercato ha Spinelli ed Ernesto Rossi
15- I have a dream
però bisogno di regole. Nel mercato non AAVV
23 dicembre 2010, con Sette
devono per esempio esservi monopoli. Una 16- Teoria e pratica della non-violenza Mohandas K. Gandhi
delle prime funzioni dello Stato è proprio 13 gennaio 2011, con Sette

quella di tutelare la concorrenza e di com- 17- Per la pace perpetua Immanuel Kant
15 gennaio 2011, con io donna
battere quelle chiusure corporative che cre- vere la pax publica e realizzare un “ordine
ano asimmetrie di potere e di opportunità 18- Discorso del metodo di giustizia”.
René Descartes
20 gennaio 2011, con Sette
fra gli individui. È un peccato che il pensiero einaudiano
19- Dei doveri dell’uomo Giuseppe Mazzini
Le “buone leggi” devono inoltre orienta- 22 gennaio 2011, con io donna non abbia avuto un impatto concreto sulle
re il mercato in modo che produzione e 20- Sidereus Nuncius politiche italiane dei primi anni Cinquanta,
distribuzione della ricchezza rispettino Galileo Galilei che posero invece le basi di un welfare par-
27 gennaio 2011, con Sette
certi criteri di giustizia, af¾nché “tutti ab- 21- Il secondo trattato sul governo ticolaristico e corporativo. Quando parlava
John Locke
biano la possibilità di sviluppare in modo 29 gennaio 2011, con io donna di innalzamento dal basso, Einaudi pensava
migliore le loro attitudini e non esistano 22- Autorità e individuo soprattutto alle opportunità dei giovani: «Se
Bertrand Russell
3 febbraio 2011, con Sette
diseguaglianze eccessive di fortune e di red- un minimo di punto di partenza consentis-
23- Riflessione sulla causa
diti”. Per realizzare l’eguaglianza dei punti della libertà e dell’oppressione Simone Weil
se ai giovani di poter continuare a studiare,
di partenza Einaudi propone una duplice 5 febbraio 2011, con io donna a fare ricerche, ad inventare…, verrebbero
strategia: l’abbassamento delle punte di ric- 24- Lezioni di politica sociale fuori studiosi e inventori che oggi non ne
Luigi Einaudi
chezza tramite le imposte e l’innalzamento 10 febbraio 2011, con Sette hanno la possibilità». Anche su questo fronte
dal basso dei cittadini più svantaggiati, tra- 25- Il manifesto di Ventotene Altiero Spinelli (anzi, pensando ai giorni nostri, soprattutto
mite le politiche sociali. 12 febbraio 2011, con io donna Ernesto Rossi sul questo fronte) l’evoluzione del modello
Einaudi scrisse le Lezioni fra il 1944 e il sociale italiano non ha purtroppo seguito
1949, in una fase storica di grande fermen- nelle Lezioni sposa una visione largamente i binari tracciati da Einaudi, consolidando
to in tutti i Paesi sul fronte del welfare. ispirata al Piano Beveridge inglese. Lo Stato un modello di società poco aperta e dunque
L’autore aveva seguito da vicino i dibattiti deve creare un sistema di garanzie di base ben poco liberale. Í
e i cambiamenti istituzionali in Europa e per tutti i cittadini, in modo da promuo- © RIPRODUZIONE RISERVATA

20
Con i francobolli la storia d’Italia prende vita.
Primo fascicolo in vendita a 6 €, i successivi a 13 € ciascuno. Con i fascicoli 10, 18 e 26 a 14 €, in allegato gli album raccoglitori.

Poste Italiane e Bolaffi presentano


“Francobolli d’Italia”.
In tutti gli Uffici Postali ti aspetta una preziosa
collezione filatelica in 33 fascicoli quindicinali,
realizzata per celebrare i 150 anni dall’unità d’Italia.
Il primo fascicolo a soli 6 euro.
La seduzione vista da lui e da lei.
Due miti del cinema si confessano

Robert
& Monica
De niro e la bellucci sono i protagonisti Di manuale D’amore 3, l’ultimo
capitolo Della trilogia Di giovanni veronesi sui sentimenti, che sarà
nelle sale Dal 25 febbraio. le Due star, per la prima volta insieme,
raccontano il loro incontro, le loro vite e come battono i loro cuori

di Alessandra Farkas e Cesare Fiumi


foto Francesco Escalar

servizio fotografico per sette

22
quanto sei
bella roma
robert De niro e
monica bellucci
fotografati per
Sette su un ter-
razzo dell’Hotel
de russie, tra i
tetti e le cupole
della capitale

agenzia lightshape / si ringrazia l’hotel de russie per la location suite nijisky

23
di Alessandra Farkas

Robert De Niro
LA PASSIONE,
RAGIONE DIVITA

«M onica Bellucci è il motivo per


cui ho accettato di recitare in
questo ¾lm. Ha carisma ed è
una donna straordinaria. Per
rendere la trama credibile, c’era bisogno di
una così: non avrei neppure potuto imma-
ginare di girare certe scene con un’altra at-
trice».
Dal suo luminoso uf¾cio su Greenwich Street,
dove le foto dei suoi 5 ¾gli fanno a gara con
le tante opere del padre artista Robert Sr.,
«No, perché alla ¾n della ¾era, è lei la persona
che mi fa perdere la testa e nell’amore non
conta nient’altro. Il nostro problema, sem-
mai, è non farci scoprire dal padre di Monica,
Michele Placido, che nel ¾lm è anche amico
mio».
Che effetto fa baciare Monica Bellucci?
«Quando si girano scene come il bacio, si ha
sempre la coscienza di essere “guardati”, che
non sia un momento privato. L’attore deve
lasciarsi coinvolgere proprio come il perso-
Robert De Niro spiega come mai, a 67 anni naggio del ¾lm farebbe, ma allo stesso tempo
suonati e dopo una gloriosa carriera di quasi ha la consapevolezza che vi sia…».
100 ¾lm – ma¾osi, d’azione e drammatici – Voyeurismo tutt’attorno?
ha accettato di interpretare Manuale d’amore «Proprio così. Quel tipo di sensazione strana
3, una delle sue rarissime pellicole dedicate che moltissimi attori dicono di provare. Di-

{ }
all’amore. sagio, imbarazzo,
«Monica Bellucci è pudore. Per for-
molto bella. Potrem- tuna non ci sono
Quel che accade
mo dire una bellez- scene di nudo nel
za universale», rac- ad Adrian nel film ¾lm».
conta. «È la fantasia è una fantasia comune I baci però sono mol-
di tutti gli uomini; to intimi.
agli uomini della mia età.
un’icona italiana, «Quando il copio-
come lo sono state Perdere la testa in amore ne ti obbliga a
Gina Lollobrigida, è la sola cosa che conta baciare qualcuno,
Monica Vitti, Sofia non dico che avvie-
Loren e Claudia Car- ne tutto in modo
dinale». freddo e calcolato,
Cos’è la seduzione oggi per Robert De Niro? stile Actors Studio, però occorre ricordare che
«Non saprei dare una risposta intelligente». sei sul set di un ¾lm, con tantissime persone
E per il regista italiano Giovanni Veronesi? che ti spiano. Non è, insomma, un momento
«Giovanni giocava molto sul sesso e sull’amo- spontaneo o privato».
re, soprattutto con Monica, e tutti sul set se Eppure gli spettatori si chiederanno se nella vita
abiti: giorgio armani / make up: manlio rocchetti / hair: massimo gattabrusi

la ridevano. Io gli ho spiegato che nei puri- privata De Niro è capace di un bacio appassionato
tani Usa verrebbe arrestato per scherzi del come quello ostentato nel trailer Usa.
genere». «Non saprei, perché a dire la verità non ho
Nel ½lm l’incontro con Monica ha un effetto catar- ancora visto il trailer».
tico sul suo personaggio; gli fa riscoprire un nuovo Cos’è la bellezza italiana per gli americani?
“lui” giovane. «È un qualcosa di morbido, sexy, formoso,
«Ciò che gli accade è una fantasia comune materno, dai colori scuri. Una donna latina,
olycom

agli uomini della mia età. Passione e amore intelligente e simpatica. Ah, dimenticavo: con
che diventano ragioni di vita, cancellando un seno prorompente».
baci rubati
anche i 20 anni di differenza che separano Ci sarà mai un sequel di “Manuale d’amore 3”?
Il backstage di una scena di Manuale
d’amore 3, quando Robert De Niro dall’oggetto del desiderio». «Probabile. Magari la coppia avrà anche dei
bacia Monica Bellucci e le confessa Un intellettuale che si innamora della ½glia di un bambini. Le premesse ci son tutte, sarebbe la
di essersi innamorato di lei portiere: può sorgere un con¾itto di classe? conclusione naturale di una bella storia».

24
comparsa
di successo
Robert De Niro,
nato a New York
67 anni fa,
ha debuttato al
cinema nel ’65
con una compar-
sata non accredi-
tata in Tre Came-
re a Manhattan,
di Marcel Carné

25
Robert, tra cinema
e vita

ap
l’oscar
Miglior attore protagonista nel 1981
con Toro scatenato di Martin Scorsese
olycom

corbis
sei forte papà De Niro nel 2001 con il figlio Elliot (all’epoca, 3 anni) sullo scivolo a Central Park
martin forever
Nel 1995 è ancora Martin Scorsese a dirigerlo
in Casinò, con Sharon Stone e Joe Pesci
Non teme che la routine, i ½gli e il lavoro possano «È dif¾cile generalizzare. Noi americani ab-
uccidere anche la trascinante passione della coppia biamo lo stereotipo dell’uomo italiano che
De Niro-Bellucci? domina e prevarica la donna ma sicuramen-
«Certo che è possibile: succede tutti i giorni te la verità è più sfaccettata di quanto non
nella vita reale. Ci sono momenti di passione sembri».
e momenti di routine dai quali però si può ri- Come mai lei non ha mai sposato un’italiana?
partire e ricreare la magia nella coppia. Parlo «Non ancora: ma mai dire mai».
per esperienza». Cosa ricorda dei set italiani, di “C’era una volta in

lapresse (2)
Come mai allora tanti matrimoni falliti? America” e “Novecento”?
«Colpa della noia e della routine. Alcune per- «Ho trascorso un periodo davvero felice nei
sone crescono in maniera diseguale all’inter- luoghi dove fu girato Novecento, tra Emilia sulla croisette
no della coppia e ciò può indurli a separarsi, e Cinecittà. Non soltanto un’esperienza cine- Con Claudia Cardinale (e la Legion d’Onore, che

{ }
oppure a scegliere matografica, ma poi restituì) a Cannes nel 1997
di continuare a sta- soprattutto di vita.
re insieme, ma solo Mia figlia Drena,
Noi americani
per i ¾gli. C’è sem- che allora aveva
pre un momento abbiamo lo stereotipo sei anni, frequentò
di stanchezza nella dell’italiano che domina una scuola elemen-
vita, anche se si è in tare pubblica tra le
e prevarica la donna.
due. Occorre lottare montagne appen-
per rialzarsi». Ma di sicuro la verità niniche. Dopo tre
Anche dal punto di è più sfaccettata mesi se qualcuno
vista antropologico, si rivolgeva a noi,
gli studi indicano che chiedevamo a lei un premio da boss
l’uomo tende a non es- cosa avesse detto». Premiato da Barack Obama insieme a Bruce
sere monogamo e che quindi il matrimonio sarebbe È avvenuto lo stesso con gli altri suoi ½gli? Springsteen, a Washington nel 2009
stato inventato per convenienza sociale. «No, ma mi sarebbe piaciuto. Negli Stati Uniti
«È vero per alcuni, per altri no. Io credo che le abbiamo una cattiva abitudine per l’appren-
persone abbiano bisogno di trovare e di avere dimento delle lingue straniere. Non è come in
un partner. Poi si può istituzionalizzare la re- Europa, soprattutto nei Paesi scandinavi».
lazione con il matrimonio. Ho letto circa un Come mai ha acquisito la cittadinanza italiana?
mese fa sul New York Times, in prima pagina, «Mi è stata offerta e l’ho accettata. Se decidessi
che in Francia esiste una legge che consente, di lasciare l’America potrei andare a vivere in
tramite accordo, di vivere insieme senza spo- Italia, dove voterei, avrei l’assistenza sanitaria
sarsi godendo però di tutti i diritti e bene¾ci gratuita e la pensione».
getty

accordati dallo Stato a marito e moglie. Una Si sente italiano?


sorta di “prova” con la possibilità di cambiare «Le mie radici da parte di mio padre provengo- sposati due volte
idea dopo 6 mesi oppure un anno. Geniale». no da lì, almeno per metà, visto che la nonna Ai Golden Globe 2011 con Grace Hightower,
Cosa pensa del modello di maschio italiano? paterna era irlandese. Mamma era una presbi- risposata nel 2004 dopo la separazione

26
La carriera
in sei film
olycom (3)

il padrino ii (1974)
Diretto da Francis Ford Coppola De Niro eredita
da Marlon Brando il ruolo di Vito Corleone
filmauro / tullio deorsola

manuale d’amore 3 Adrian (De Niro) e Viola (Bellucci) nell’episodio Oltre del film di Veronesi
taxi driver (1976)
Con la regia di Martin Scorsese, il film vince
la Palma d’Oro al Festival di Cannes
teriana con sangue olandese, tedesco e un po’ «I ¾lm sulla ma¾a sono una tradizione, un
francese. Però ho condotto tante ricerche per genere cinematogra¾co, come il western. Gli
scoprire le mie origini molisane: Campobasso italiani non sono gli unici gangster. Ci sono
per l’esattezza». stati ma¾osi irlandesi, ebrei, sudamericani,
Che cosa ha scoperto? africani e statunitensi. Anche lo stile italiano
«Che il mio cognome originale era Di Niro. Ho di essere gangster è considerato il migliore e
inviato un emissario sul posto per parlare con per questo è imitato dagli altri».
la gente e trovare informazioni. Devo ancora Perché gli italo-americani sono presenti a Hollywo-
photomovie (2)

leggere tutta la documentazione per avere od, nella musica e nelle arti visive ma non tanto
un’idea più chiara. Anche per i miei ¾gli è nella letteratura?
c’era una volta in america (1984)
importante conoscere i loro antenati». «È vero e non so bene quale sia la ragione.
Con Elisabeth McGovern nell’ultima opera Un tempo gli italiani venivano discriminati e l’ita- Mio padre era un artista, come mia madre
di Sergio Leone, girata in parte a Cinecittà lianità in America non era di moda come oggi... Virginia. È morto 18 anni fa, a soli 71 anni
«Credo che il ¾lm Il Padrino abbia avuto mol- e io ho conservato il suo studio esattamente
to a che fare con l’acquisizione dell’orgoglio, così come l’aveva lasciato lui il giorno in cui
se vogliamo cosi chiamarlo, di essere italo- è morto. Ho esposto le sue opere nella mia
americani. È un ¾lm sui gangster ma anche galleria, nel mio albergo e nel mio ristorante.
sulla famiglia. Ha conquistato il Paese perché Esistono tanti grandi artisti, ma lui continua
all’inizio degli anni 70, durante la guerra del a essere l’unico che mi interessa».
Vietnam, l’America era delusa dal governo e E sua madre?
in quel ¾lm trovò ordine, giustizia, la distin- «Anche lei faceva parte della scuola dell’Espres-
zione manichea tra bene e male». sionismo Astratto americano, ma ha realizza-
Lei si è mai sentito discriminato perché italiano? to meno opere di papà e di conseguenza non
heat (1995)
«No, mai. È stata una vera sorpresa per me sco- posseggo suoi lavori».
È ispirato al noir francese I senza nome, il film prire che in alcuni palazzi di New York ancora Che effetto le fa essere riconosciuto per strada?
di Michael Mann con (anche) Al Pacino oggi non permettono agli ebrei di entrare». «Cerco di non essere riconoscibile. A volte mi
Cosa pensa dei ma½osi veri? travesto, ma se ti camuf¾ le persone ti vedo-
«Credo che possano essere gradevoli: sono per- no di più perché cercano “qualcun altro”. Se
sone, dopotutto. Si sente spesso nei telegior- non sono nell’umore giusto, mi scoccio. Però
nali di gente che uccide e poi viene descritta quando la gente ti ferma, soprattutto per una
dai vicini di casa come tranquilla, gentile, foto coi loro ¾gli, se non sei gentile i bambini
simpatica, premurosa col cane. Alcune volte si arrabbiano».
sono stato anche fermato da veri ma¾osi. In Il prossimo progetto?
quanto attore ho modo di incontrare tantis- «Un ¾lm in Spagna. Poi un altro di Martin
sime persone e questa è una cosa che amo Scorsese, The Irishman, con Joe Pesci e Al Paci-
del mio lavoro». no, dal libro di Charles Brand che tratta della
stanno tutti bene (2010)
I ½lm sulla ma½a idealizzano i gangster oppure storia della ma¾a irlandese e del sindacato
Del remake dell’omonimo film di Tornatore contribuiscono a rafforzare lo stereotipo dell’“ita- degli autotrasportatori, i Teamsters».
è protagonista con Drew Barrymore liano uguale ma½a”? Alessandra Farkas

27
© RIPRODUZIONE RISERVATA
di Cesare Fiumi

Monica Bellucci
RAGAZZE,
NON VENDETEVI

C omplimenti, Monica, lei aveva ca-


pito tutto in anticipo. «Scusi?».
Strada parigina molto dorata, a
due passi da dove abita Viola, la
protagonista del terzo episodio di Manua-
le d’amore 3. O dove probabilmente Viola/
Monica millanta di abitare, visto che il suo
personaggio di mestiere, par di capire, più
che srotolare banconote sulle vie del lus-
so, si arrotola a un palo: curiosamente lo
stesso lavoro di Karima El Mahroug (in arte
Ruby), a dimostrazione – Qualunquemente
pensare per sé un ruolo decisionale. Capisco
che non è semplice cambiare questo rito di
accondiscendere il potere, però sono proprio
le donne che devono autoconvincersi di ave-
re diritto al loro posto nel mondo senza per
questo dover chiedere il permesso e l’aiuto a
un uomo. Si tratta di uscire da secoli e secoli
e secoli di sottomissione psicologica e non è
facile, perché questa roba qui ce l’hai dentro,
nel dna. E invece bisogna spazzarla via, netto-
yer, ripulirsi da questa dipendenza».
Anche se il paesaggio malinconico del Bun-
docet – che ormai, da noi, la realtà supera ga-Bunga non la sorprende più di tanto. «Per
la fantasia e che gli artisti, i registi, sanno esperienza femminile posso dire che ci sono
leggere tra le pieghe del Paese e anticiparne uomini che inseguono il potere solo per po-
le derive meglio di notisti e analisti. ter avere le donne: tutto in loro è riferito alla

{ }
Prego, se vuole da- seduzione femmi-
re un’occhiata. «Da nile, indipenden-
noi di una Marian- temente se quelle
Ci sono uomini
na rivoluzionaria donne lo vogliono
non c’è traccia. Nes- che inseguono il potere o meno, solo per
suna donna simbo- solo per avere le donne, sapere che si può.
lo. Forse perché non Perché il potere
che invece hanno diritto
abbiamo mai ta- è più animalesco
gliato la testa al re. al loro posto nel mondo di quanto si possa
Quanto alle donne, senza chiedere permesso pensare: siamo an-
mi pare che in Italia cora alla legge del
non ci siano regine capobranco, del
o principesse ma so- leone che si può
lo cortigiane»: seduta in punta di poltrona, fare tutte le leonesse che vuole. E insegue il
in un salottino d’hotel, Monica Bellucci si ri- potere perché soltanto quello può renderlo
legge su un vecchio Sette. Stupore divertito. E interessante. Basta paraventi. Nonostante mo-
giusto una spruzzatina di orgoglio: «Le avevo tivazioni e ideali, mogli e ¾gli, quell’uomo
detto questo, undici anni fa? Però». Non resta avrà sempre voglia di possedere quelle che
abiti: dolce & gabbana / make up: letizia carnevale / hair: giorgio gregorini

che rinnovarle i complimenti visto che, pure passano per la strada. Lo so che alcuni non lo
su Paris-Match appena acquistato, campeggia- ammetteranno mai, ma è così che funziona.
no escort ed ex minorenni care alla patria. E per fortuna ci sono la religione, lo Stato,
Stupore rassegnato. la legge, i ¾ltri, altrimenti chissà che istinti
Perché questo passa il “manuale d’amore” og- potrebbero liberarsi».
gi in Italia: libro contabile delle prestazioni Lezione di antropologia applicata all’espe-
più che istruzioni per l’uso della passione, rienza di una ventenne, partita dalla provin-
protagonisti la schermaglia tra i sessi ridotta a spettacolo cia per il mondo senza mai perdersi di vista.
La locandina del Ôlm di Giovanni
Veronesi Manuale d’amore 3. greve, senza troppa romanticheria e bianche- «Se ne ho viste tante? Da giovane, certo, ma
Oltre a De Niro e Bellucci, la ria, al posto di dichiarazioni appassionate la anche più avanti ho incontrato persone in cer-
storia ha come interpreti Carlo prosa glabra di intercettazioni impensate. ca del potere, politico, culturale, economico,
Verdone, Michele Placido, Riccardo
Scamarcio, Valeria Solarino, Laura «Che dire? Che l’Italia resta un posto dove proprio per vedere ¾no a che punto poteva-
Chiatti e Donatella Finocchiaro la donna fa ancora più fatica che altrove a no arrivare. Perché ci sono ancora donne che

28
I MIEI PRIMI
QUARANT’ANNI
Monica Bellucci
(46 anni)
ha cominciato
come modella
nell’88. A oggi,
ha girato quasi
cinquanta film

29
Monica, tra vita
e cinema

olycom (4)
ScaTTI Da SoGno
La modella sta diventando attrice: dopo
The Cal è il momento del calendario di Max

coPPIa Da FILM Monica con il marito Vincent Cassel (44 anni). I due si sono sposati nell’agosto 1999

preferiscono la protezione all’indipendenza. di Viola». La sua parte in commedia – oggi che


Quelle che vanno con lo scimmione che se Hollywood se l’è ritrovata a Roma, nelle vesti
le fa tutte, solo perché è quello che vince la di Bob De Niro («meraviglioso, perché quando Da GEnE HacKMan...
guerra. E ho conosciuto uomini di grande po- lo guardi nel ¾lm ti dimentichi della star e La prima volta a Hollywood, con una vera parte:
tere politico che ¾niscono per cadere in un vedi solo l’attore») – nel terzo episodio di Ma- è il 2000, l’anno di Under Suspicion
bicchiere d’acqua, quel loro potere utilizzato nuale d’amore 3 di Giovanni Veronesi.
solo per fare effetto sul genere femminile al Perché Viola/Monica fa il lavoro che fa, di
punto da farti cadere le braccia: “Ma guarda amori e figli neanche a parlarne e par di
questo, tutto quello che ha costruito solo per capire che i suoi quarant’anni, forse perché
arrivare qui”. Il tutto coperto magari da que- fradici di delusioni, le pesino molto di più
sto moralismo brutto, tutto di facciata, che di quanto la sua anagrafe non dica. «Un per-
segna questa stagione buia, questo periodo di sonaggio che ha rubato qualcosa, credo, alla
paure dove tutti giocano in difesa e un’inte- mia parte più femminile, perché Viola ha una

lapresse (2)
ra società si nasconde dietro ciò che conosce sessualità un po’ infantile che la rende fragi-
bene, per non rischiare. E chiudendosi peri- le. È una donna confusa che sente di non aver
colosamente in se stessa». combinato nulla nella vita. Una quaranten- ...a SPIKE LEE
E stavolta, a parlare, è la Monica di oggi, non ne al bivio». E difatti l’episodio del ¾lm (con Ancora in America, diretta dal regista

{ }
quella di undici Placido&De Niro) di Fa’ la cosa giusta, in Lei mi odia del 2004
anni fa che aveva ha per titolo: Oltre.
messo piede a Hol- Ed è quello che rac-
Perché avere paura
lywood sul serio conta la passione
(Under Suspicion, del tempo che passa? senile. Quando so-
con Gene Hackman Con la bellezza biologica lo ieri, in Manuale
e Morgan Freeman)
della giovinezza devi d’amore 2, una Bel-
e che scrutava il lucci fisioterapista
futuro con l’aria di fare i conti e ammettere ancora si esibiva in
non conoscerne la che l’orologio ha suonato una movimentata
direzione («So solo rieducazione ses-
che facevo la mo- suale con tanto di ancora TornaTorE
della e adesso faccio partner giovanile. È il 2009 e Monica torna a recitare
l’attrice e però non so cosa farò tra cinque «È come aver varcato un con¾ne, questo ¾lm. con Giuseppe Tornatore in Baarìa
anni»), in realtà avendo tutto molto chiaro I due “manuali” di Veronesi come una specie
(«Il vero sogno è avere un bambino, ma ho di crinale». Per Monica, stavolta, quarantenne
timore a parlare di questa cosa»), visto che al bivio pure lei. «Perché la bellezza non ¾ni-
giusto cinque anni dopo si sarebbe ritagliata sce col passare degli anni, ma cambia, magari
parte e parto desiderati. diventa bellezza dello spirito, dell’anima. A
La Monica di oggi di ¾glie ne ha due e «lo stes- un certo punto con la bellezza biologica della
so entusiasmo di quell’intervista lì, uguale, giovinezza devi fare i conti, devi ammettere
identico. Ho lo stesso fremito, la stessa pas- a te stessa che l’orologio ha suonato. E allora
sione, la stessa voglia di vivere, ma rispetto mi sono detta: perché dovrei aver paura del
ad allora sto meglio. Che dire: ho avuto una tempo che passa? Così ho dato l’addio alla
¾glia sei mesi fa e ancora allatto, ne ho una giovinezza con un libro fotogra¾co (Monica cUorE DI MaMMa
di sei anni meravigliosa, ho amici veri, faccio Bellucci, Rizzoli) che racconta il percorso di A passeggio, siamo nel 2010, con le figlie
il lavoro che adoro. In poche parole, l’opposto un corpo: si parte da quello di una ragazzina Deva (6 anni) e Leonie (8 mesi)

30
La carriera
in sei film
photomovie (5)

DracULa DI braM SToKEr (1992)


È il suo vero esordio cinematografico, diretta
niente meno che da Francis Ford Coppola

ManUaLE D’aMorE 2 L’attrice con Riccardo Scamarcio nella precedente puntata (2007) della saga

di 13 anni che non sapeva cosa avrebbe fatto molto per scontato. Certo, ora che Deva, la
della sua vita e si arriva all’ultima foto, quella più grande, va a scuola, qualcosa cambierà
MaLèna (2000)
di una donna madre per la seconda volta. Un nel nostro modo di essere coppia. Per esem-
Primo ruolo da protagonista e anteprima modo per dire: questo è il tempo che è stato, pio, cercheremo di fare in modo che se uno
a Cannes, sotto la guida di Giuseppe Tornatore che vogliamo fare? Ci buttiamo giù dalla tor- gira un ¾lm, l’altro sia presente a casa. Ma sic-
re o sopravviviamo?». Sicché, anche l’unico come ogni tanto vogliamo lavorare insieme
dubbio lasciato aperto dalla Monica di undici e in autunno, dopo un bel po’, succederà di
anni fa («Ho paura solo della morte. E forse nuovo in Brasile, allora porteremo con noi le
anche di invecchiare») sembra una pratica bambine e per tre mesi iscriveremo la grande
evasa, anche grazie a questo Manuale 3. Dove a una scuola privata del posto».
Bellucci gioca tre ruoli in commedia, l’amore E allora, visto che siamo in argomento, Moni-
declinato in ogni sua versione: di ¾glia, di ca, la madre. «Deva e Leonie sono la mia vita,
compagna, di madre. Un modo per ripassare la mia colonna portante, il mio centro, l’arri-
la parte, di vita vissuta. Monica, la ¾glia. «Ero vo e la partenza di tutto. Non voglio perder-
una bambina viziata. Avevo mia madre a di- mi niente di loro. Ho visto troppe donne che
IrrEvErSIbLE (2002)
sposizione tutto il giorno, tutti i giorni. Un hanno pagato caro l’errore di non essere state
Gaspar Noé la vuole per un film violento, che fa lusso, di questi tempi: se la famiglia oggi è in presenti con i ¾gli: un errore che le ha perse-
scandalo, assieme al marito Vincent Cassel crisi è anche perché manca il tempo per loro, guitate per tutta la vita. Come ho visto troppi
per starci assieme davvero. I miei genitori mi ¾gli trascurati, specie nel mio ambiente do-
hanno fatto sentire libera, ma non trascurata. ve c’è questa maledizione dell’essere sempre
Mi hanno lasciato fare la mia vita non perché ego-riferiti: ragazzi che oggi mostrano veri e
“noi non abbiamo tempo di seguirti”, come propri buchi neri che non saranno mai col-
accade troppo spesso. Quando ho lasciato mati. Io per le mie ¾glie non voglio essere
l’Umbria per andare a Milano a fare la mo- un’attrice, ma sempre e solo una madre. Pre-
della e ho spiegato a mia madre: “Tanto, se occupazioni? La mancanza di comunicazione
non funziona, ritorno” lei mi ha guardato e che c’è oggi tra i ragazzi, paradossalmente
ha detto: “Ma io lo so che non tornerai più”. E per via di Internet e i nuovi media. Tecnolo-
in effetti, l’ho rivista un anno dopo. Ma sono gicamente avanziamo, ma emotivamente ci
rIcorDaTI DI ME (2003)
rimasti ancora a lungo “i miei genitori”: ci blocchiamo e regrediamo. Conosco genitori
È l’anno di Muccino e di un ruolo che le vale vuole tempo, devi diventare adulto, per riu- con un ¾glio ventenne che non esce di casa,
la nomination al David. Vince il Nastro d’Argento scire a vederli come persone autonome da te. gioca solo al computer, fa amicizia grazie al
E molti non ci arrivano mai». computer, fa pure sesso attraverso il compu-
Monica, la compagna. «A noi femminucce ter. Vive alienato nell’illusione di un contatto.
insegnano che arriverà un bel principe che Ci sono tanti ragazzi che hanno sempre più
ci porterà sul cavallo bianco in un castello. paura del reale, visto che l’irreale è talmente
Poi scopri che non è così. E non c’è manuale più facile da affrontare. Ma così non si va da
d’amore che tenga. Perché è dif¾cile trovare nessuna parte. Bisogna affrontare la vita ve-
un uomo che stimi e che rispetti. Be’, non ra, mica scappare, a cominciare dai genitori,
è certo per il potere che ho scelto Vincent. dalla propria madre. Ecco, quando le mie ¾-
Quando ci siamo incontrati eravamo due glie mi avranno odiato per bene, quando mi
lapresse

ragazzi di strada, lui era ancora il giovane avranno fatto a brandelli, allora vorrà dire
La PaSSIonE DI crISTo (2004)
Cassel e stava girando L’odio. Siamo sposati da che saranno cresciute e che potranno riamar-
Questa volta interpreta la Maddalena dodici anni, ma mi dico sempre: si va avanti mi come adulta. Giusto?». Da manuale.
nel discusso film di Mel Gibson giorno per giorno. In amore non si deve dare c½umi@corriere.it

31
© RIPRODUZIONE RISERVATA
di Edoardo Vigna

Il ministro degli Esteri: piccoli imprenditori,


con lo “sportello unico” userete le nostre

ambasciate
«volete conquistare i mercati stranieri? puntiamo sulle “missioni”, sulle regioni assistite
dai diplomatici, sulle camere di commercio e sugli ambasciatori-coordinatori dei desk commerciali».
con la riforma della farnesina, franco frattini promuove il “sistema paese”: qui spiega come

«A
bbiamo creato un’autostrada per chi in molti casi hanno permesso migliaia di loro interno. Per esempio, c’è un settore in
vuole conquistare i mercati esteri: contratti a margine. Ecco perché i sondaggi cui l’Italia poteva raccogliere un beneficio
casello d’ingresso saranno le camere fra gli imprenditori che sono venuti dicono importante, ma che finora era restio a essere
di commercio locali, casello d’uscita le am- che la soddisfazione è molto alta (oltre il coinvolto: quello bancario. Eppure le banche
basciate. Con l’ambasciatore a coordinare la 50%, secondo l’istituto Piepoli, ndr). Ora ne avevano importanti presenze all’estero – ba-
squadra, addetti commerciali compresi». Im- stiamo preparando due, molto importanti: sti pensare a un istituto internazionalizzato
prenditori italiani, piccoli e medi in testa: la una in India (in ottobre, ndr), poi in Corea come UniCredit. Bene, ora c’è addirittura un
Farnesina batte un colpo. La riforma del di- del Sud (a fine anno, ndr)». diplomatico permanentemente distaccato a
castero degli Esteri è appena partita. Nella Due anni di rodaggio l’hanno spinta ad aggiusta- UniCredit, come avviene con Eni o Enel. E la
rivoluzione che ha trasformato le Direzioni re in qualche modo il tiro? presenza bancaria italiana è importante lad-
generali da “geografiche” a “tematiche”, fra «Non abbiamo detto: si fa una Missione di dove gli imprenditori vanno a vendere, inve-
le altre spicca proprio quella per la Promo- Sistema, chi vuole venire viene. Abbiamo stire, produrre».
zione del Sistema Paese. Se ne parlava da capito che c’è la necessità di programmare Parlava delle Regioni. Tutti ricordiamo l’iper-atti-
anni. È “l’avvento della diplomazia economi- bene i settori di interesse e le presenze al vismo con cui certe partivano in proprio alla con-
ca”, spiega il ministro Franco Frattini. quista della Cina, dell’India. Aprendo sedi, spo-
Le nostre aziende hanno sempre invidiato quelle stando uomini...
tedesche, francesi o britanniche, che quando si «C’era una tradizione in cui ogni Regione si
muovevano nel mondo, direzione Cina o America
Latina, davano l’impressione di invincibili arma-
NUMERI E RIFORMA organizzava la sua micro-missione, il suo
gruppetto di cinque imprenditori accompa-
te rispetto alle flottiglie nostrane, che partivano gnati dall’assessore. Si spendevano un sacco
all’insegna dell’“ognuno per sé, Dio per tutti”. di soldi e non si arrivava a niente: in certi
Possibile che l’Italia cominci a fare squadra? casi abbiamo scoperto che non sapendo bene
«Per cambiare l’approccio, abbiamo lavorato cosa andavano a fare, non riuscivano nean-
su più linee. Mancavano gli strumenti coor- che a ottenere i visti. Allora abbiamo coin-
dinati perché le imprese medie e piccole volto il sistema regionale nel sistema di co-
accedessero ai mercati in condizioni di ga- ordinamento. In molti casi, abbiamo nomi-
ranzia col sostegno dello Stato (che in certi nato consiglieri diplomatici che assistono i
Paesi fa la differenza)? Abbiamo creato le presidenti di alcune Regioni importanti in
Missioni di Sistema. C’era bisogno di coinvol-
gere anche le realtà regionali, che agivano 8 DIREZIONI GENERALI
La Farnesina (foto sopra)
riformata ha 8 direzioni divise
modo organico».
Chi, in particolare?
spesso in proprio? Con loro abbiamo dato per “tema” . Quella per la Pro- «L’ultimo è il governatore veneto Luca Zaia.
vita a un coordinamento organico. E poi le mozione del Sistema Paese è Alla laziale Renata Polverini daremo presto
diretta da Maurizio Melani
ambasciate: che diventeranno la “Casa” un consigliere. Lombardia e Campania ne
dell’Italia nei vari Paesi, lo “sportello unico”
attraverso cui passare – ed essere aiutati – per 330 LA RETE DIPLOMATICA
È il numero delle sedi tra
ambasciate, rappresentanze,
hanno già uno, solo per fare qualche caso».
I ministeri coinvolti in passato sono stati antago-
agire sui territori stranieri». consolati e ufÔci di cultura in nisti: Sviluppo economico ed Esteri, innanzitutto.
Missioni di Sistema: ma funzionano davvero come 140 Paesi: siamo quarti dopo Perché dovrebbero mettersi d’accordo?
quelle fatte dagli altri Paesi? Usa, Regno Unito, Francia «L’intesa c’è, manca solo il decreto legislativo.
«Dal 2008 ne abbiamo già organizzate parec- La rete diplomatica diventa la rete che sul
chie. Tra le altre, in Vietnam, Cina, Brasile,
India, fino all’ultima nei Paesi del Golfo. È il
30 GIUGNO: IL TERMINE
Scadenza per l’approvazione
dei decreti legislativi con cui la
territorio dei vari Paesi coordina le iniziative
d’internazionalizzazione. Nel suo ambito,
rete diplomatica coordinerà le
contenitore: all’interno c’è la creazione di iniziative di internazionalizza- ovviamente, operano anche i funzionari
occasioni di incontro e di contrattazione, che zione nei Paesi esteri dell’Istituto del Commercio Estero, le came-

32
questa responsabilità. Per gli uffici all’estero,
ci sarà appunto una struttura nell’ambito
dell’ambasciata che farà il coordinamento
delle iniziative locali».
L’Ice sembrava già sul punto di chiudere solo pochi
mesi fa. Che gli succederà ora?
«C’è la tesi della soppressione tout court e c’è
quella dell’integrazione nel sistema dell’am-
basciata. Non credo che si andrà alla soppres-
sione totale. È certo che il coordinamento
sarà quello della rete diplomatica, come
adesso avviene di fatto, degli ambasciatori. I
nostri diplomatici, del resto, hanno compe-
tenza economica ma non sono promotori
commerciali. Hanno bisogno di personale
specializzato. Penso a un meccanismo “bri-

{ }
La rete Ice? In Italia
si va verso il passaggio
della responsabilità alle
camere di commercio.
All’estero? L’ambasciata
coordinerà tutti

tannico”, con l’addetto commerciale sotto il


coordinamento dell’ambasciatore».
Il riferimento è dunque la diplomazia di Londra.
alessandra benedetti

«Il modello britannico ha una bella tradizio-


ne con un apparato interno all’ambasciata
che definisce in modo concreto le iniziative
di internazionalizzazione. Ma lo stesso fanno
i francesi: quando entrano in un mercato lo
IL MINISTRO DELLA FARNESINA
Franco Frattini, 53 anni, romano, ministro fanno con i governi. I grandi Paesi manufat-
re di commercio all’estero, l’Enit per l’aspet- degli Esteri italiano in carica dal 2008. turieri, come anche Italia e Germania, si
to di promozione turistica. Ma è chiaro che Ha già guidato la Farnesina nel biennio spendono in prima persona i capi dei gover-
2002-2004. La sua riforma del dicastero
il punto di riferimento deve essere un desk è entrata in vigore il 21 dicembre: ni per concludere gli accordi».
unificato per gli imprenditori. Il coordina- le 13 direzioni generali sono diventate otto Semplificare. Lo fa sembrare facile, di solito non
mento dell’ambasciatore è quello che garan- lo è.
tisce il rapporto con i governi dei Paesi inte- «Per gli imprenditori medi e piccoli vogliamo
ressati». creare un’autostrada. Se devo andare da una
È il suo modello di “Ambasciata economica”? manodopera locale. Informazioni che già città italiana a Seoul, la camera di commer-
«È la Casa dell’Italia. Un luogo dove, anche adesso vengono trasmesse a Confindustria, cio locale è il casello di ingresso dell’auto-
fisicamente, gli imprenditori possano chie- e aggiornate costantemente». strada, quello di uscita è l’ambasciata, che
dere le informazioni di cui hanno bisogno. C’è già qualche ambasciata che può indicare come rappresenterà lo “sportello unico” del Siste-
Del resto, se un’azienda ha una grana com- un modello? ma Paese, naturalmente seguendo le indica-
merciale o contrattuale importante con la «È ormai un fatto generalizzato. Per citarne zioni della cabina di regia di Roma. Ma non
controparte locale, da chi va già oggi? alcune, Belgrado, Pechino. Ci stiamo avvici- è facile far capire a tutte le amministrazioni
Dall’ambasciatore. Quando subiscono il bloc- nando a Brasilia. E poi Mosca, dove funziona coinvolte che non ci si può ostacolare l’un
co di un pagamento vengono qui. E quando benissimo il meccanismo di integrazione l’altro. Il fine complessivo è quello di soste-
c’è un problema con il tribunale che seque- ambasciata-Ice-Enit. E altre ancora». nere e promuovere l’insieme delle realtà
stra un cantiere? Sempre qui. E siamo noi Il decreto ancora non c’è. A quando? dell’Italia: quella produttiva, quella cultura-
che dobbiamo garantire, anche in fase pre- «La scadenza è il 30 giugno. Ci stiamo lavo- le, importantissima, quella economico-indu-
ventiva, il giusto accesso al mercato. Dire se rando, l’idea è di definire la sorte dell’Ice e striale. Già oggi, d’altronde, nelle ambascia-
realizzare un progetto di diga in un certo dei suoi uffici. La rete del Commercio Estero te operano sotto il coordinamento dell’am-
Paese africano è sicuro o non lo è. Se realiz- ha avuto finora un ruolo di supporto: in Ita- basciatore numerosi rappresentanti di am-
zare un cantiere in un talaltro Paese asiatico lia credo che si vada verso una soluzione che ministrazioni ed enti del nostro Sistema
espone a problemi per quanto riguarda la dà gradualmente alle camere di commercio Paese».

33
Per gli ambasciatori, è innegabile, si tratta di
un’autentica rivoluzione culturale.
non è che il modello può essere il “Distret-
to di Hanoi”. I Paesi dell’Est dove l’abbiamo
L’ambasciatore Boris

ZITTI
«Quando, nel 2002, sono arrivato per la fatto erano a tre quarti d’ora di volo da
prima volta alla Farnesina, specialmente Venezia. Non è immaginabile applicare lo
quelli più vicini alla fine della carriera, che stesso principio in Paesi che richiedono
avevano grandi responsabilità e grandi tutt’altra progettualità. Questa mentalità
sedi, guardarono questa suggestione del deve cambiare».
premier Silvio Berlusconi e mia come Nei fatti, spesso, piccole e medie aziende all’este-
l’idea di cambiare rapidamente pelle alla ro sperimentano contenziosi duri e battaglie
diplomazia italiana». legali.
L’accusa era dura: voleva far diventare gli am- «Abbiamo aiutato grandi imprese italiane Uno dei più prestigiosi
basciatori dei “piazzisti”. a far fronte in modo vincente a casi di con- diplomatici italiani immagina
«Furono squallide polemiche. Ma, tornato correnza sleale o di imitazione dei loro Una parabola senza tempo
alla Farnesina, ho trovato che il seme ha prodotti. Come Ferrero, con i Rocher co- né lUogo. però vengono
germogliato. Oggi sono gli ambasciatori piati in altri Paesi: non nego di avere chie- aspramente in lUce i gUasti
che vengono a propormi di presentare l’ul- sto personalmente ai ministri degli Esteri
timo modello di Ferrari per il 2 giugno nei di quei Paesi un’attenzione speciale per
che ci derivano «dal dilUvio
giardini dell’ambasciata. Di organizzare evitare prevaricazioni. Non per avere van- di parole in cUi siamo immersi»
un’esposizione del calzaturiero italiano in taggi ingiustificati. E quei ministri hanno
un certo padiglione. Prendono l’iniziativa, capito che se il ministro degli Esteri italia- di Enrico Mannucci
non la subiscono come 10 anni fa. Hanno no si spendeva, voleva dire che lo conside-
capito che questo non toglie ma aggiunge rava un caso importante per il Sistema

N
alla loro missione. Insomma, problemi nazionale. È questa la prova di come la si- on sono memorie, non è un testo a
superati». nergia fra privato e pubblico in questi casi chiave dove giocare a riconoscere i

{ }
Cosa dovrebbe spingere Regioni che si erano è fondamentale». protagonisti delle cronache contem-
dotate di una “po- La promozione poranee, non è neppure una fiction per dise-
litica estera”, per del Sistema Paese gnare gli scenari planetari più o meno futu-
quanto dilettante- La vecchia accusa dovrebbe funzio- ribili. Boris Biancheri ha scritto un romanzo
sca, a rinunciare a di voler trasformare nare anche come che parla di etica e valori, una novella am-
questo potere? porta d’accesso bientata in un Paese indistinto («Magari la
«Le Regioni han-
gli ambasciatori in all’Italia. A co- repubblica Ceca, o la Slovenia», osserva lui)
no capito che, piazzisti? Superata. minciare dai Fon- che parla di un ragazzo dalla prodigiosa me-
mentre l’amba- Oggi sono loro di Sovrani. moria e dall’assoluta renitenza alla parola, il
sciatore può in- «Nelle Missioni quale sale alle cariche massime dell’indeter-
contrare facil-
a prendere l’iniziativa in Cina, Kuwait, minata nazione, per poi disertarle, una volta
mente il mini- Qatar, ho incon- accertata l’impossibilità di combinare il po-
stro dell’Indu- trato i capi dei tere con la verità.
stria di un certo Paese, se loro vanno con Fondi Sovrani di quei Paesi. Gli abbiamo La produzione letteraria dei diplomatici ita-
la diplomazia fai-da-te non ci riusciranno presentato le opportunità per creare joint liani è fiorente e cospicua. Un repertorio ne-
mai. Attenzione, però: il ministero non è venture e promuovere investimenti infra- anche troppo aggiornato registrava 450 au-
una merchant bank. Creiamo opportunità strutturali sui sistemi portuali, nel settore tori tra feluche e attaché badando soltanto al
di incontri, il business poi se lo fanno da impianti turistici. A dicembre, al primo corpo della Farnesina nel dopoguerra. Tenen-
loro. Ma essere messi in condizione di in- ministro del Qatar, che è anche il capo del do conto che il reclutamento non supera le
contrare la persona giusta è decisivo. Pen- Fondo, abbiamo presentato un piano di venti unità all’anno e quindi l’organico di
si alla Cina o alla Russia: lì, senza un accre- sviluppo con centri turistici, commerciali riferimento si attesta attorno a quota mille-
dito dello Stato non si va da nessuna par- e congressuali della Sardegna che vale un cinquecento, siamo a uno scrittore su tre fra
te». miliardo di dollari. Mi auguro che il gover- chi ha bazzicato ambasciate e consolati. «In-
Se piccole e medie imprese credono ancora al natore sardo Ugo Cappellacci voglia rapi- vece io non ho scritto un libro di memorie. E
“bricolage” forse è perché non si fidano. L’espe- damente seguire la presentazione di que- non sono neanche tentato di farlo», precisa
rienza le spinge a fare da sole. sto progetto agli interlocutori qatarini che l’ambasciatore oggi a capo dell’Istituto per
«La verità è che, se uno entra una volta in sono sembrati estremamente interessati». gli studi di politica internazionale, prestigio-
una Missione di Sistema, da quel momen- Ma cosa le fa credere che questa sia davvero la so centro creato negli anni Trenta dalle gran-
to è fidelizzato. Il piccolo che ha in testa il volta buona per il decollo del Sistema Italia? di banche milanesi e dotata, peraltro, di con-
Distretto di Timisoara, in Romania, dove è «I risultati. In un anno di inizio di post- solidata autonomia.
andato negli Anni 90 con il figlio e ha fat- crisi come il 2010, un +17/18 di export è un
to l’aziendina come ce l’aveva a Vicenza, segnale che ci pone subito dietro la Ger- L’ECCESSO DI PAROLE
pensa che l’internazionalizzazione debba mania. Le ragioni sono molteplici. Ma il Durante la carriera, alla guida di sedi presti-
essere ovunque così. Quello però era il Di- fatto che il sistema manifatturiero sia riu- giose come Tokyo, Washington e Londra – «Af-
stretto di Timisoara, dove ci sono 3.000 scito nella sua internazionalizzazione è il fascinanti tutt’e tre: Tokyo, forse, la più inte-
piccole imprese italiane che stanno lì, tut- segno che siamo sulla strada giusta». ressante per avvicinarsi a una cultura così
te insieme, si collegano, e lavorano insie- Edoardo Vigna lontana da noi, la seconda, certo, quella di
me. Ma se dobbiamo andare in Vietnam, © RIPRODUZIONE RISERVATA maggior prestigio, Londra, infine, la città

34
Biancheri parla del suo nuovo romanzo

TUTTI, è MEGLIO Andrew winning / reuters

reed KAestner/Corbis
AL CASTELLO E DINTORNI
Elogio del silenzio (Feltrinelli)
dove si vive meglio» – Biancheri non ha un Automatico chiedersi quanto delle esperien- è il romanzo di Boris
carnet di avventure da narrare: «Mai vissuto ze professionali di Biancheri si riversi in que- Biancheri (a destra). Narra
una vicenda che potrebbe
esperienze drammatiche in qualità di diplo- sto plot. Lui risponde netto: «Amo il silenzio. svolgersi in una città come
matico». La sua prima opera – L’ambra del Indipendentemente dalla politica o dalla di- Praga (sopra), tratta
Baltico – era costituita da una corrisponden- plomazia. Anche se non si direbbe perché dell’abuso di parole, anche

olyCom
in diplomazia, «almeno prima di
za immaginaria con lo zio, Tomasi di Lampe- parlo senza esitazioni. Eppure penso che si Assange (a sinistra) e Wikileaks»
dusa: «Collocata nell’anno della sua scompar- usino troppe parole, e senza senso».
sa, quello in cui io entravo nella carriera di- Politica e diplomazia si incrociano, ma sono
plomatica. Delle lettere fra chi si accinge a cose differenti. Biancheri avendo frequentato
fare un po’ di tutto, cioè me, e un signore che a lungo entrambi i campi è un osservatore mano Prodi – invitato a presentare il volume
non ha fatto nulla per tutta la sua esistenza perfetto per giudicare dove sia maggiore con Sergio Romano, il 14 prossimo, al mila-
e che fa tutto, ovvero il Gattopardo, negli ul- l’abuso di chiacchiere: «Nella diplomazia si nese Palazzo Clerici – aveva manifestato qual-
timi due anni di vita». usa il silenzio per non dire le parole sgrade- che timore e aveva chiesto di leggere le bozze.
Lo spirito del libro è esplicito fin dal titolo – voli che uno sa. Questo, almeno, prima di Nessun problema. Anche se una coincidenza
Elogio del silenzio – e si snoda nella parabola Wikileaks… Ma, in genere, si dice troppo e si curiosa con l’attualità c’è: una prostituta che
esistenziale di un ragazzo – poi giovane e in- pensa troppo poco. E questo, forse, vale per il protagonista fa passare per figlia dell’am-
fine uomo – dalle qualità singolari e a prima la politica ancor più che per la diplomazia. basciatore di un Paese di fantasia. Impossibi-
vista divergenti: capacità di ricordare tutto Il 75% delle cose che si dicono sono irrilevan- le immaginare riferimenti d’attualità: la
(viene in mente la scoperta annunciata in ti o dannose. Credo che si indulga alla verbo- stesura del testo precede di molto le vicende
questi giorni da alcuni scienziati Usa sulla sità per assicurare a se stessi che si esiste». di Ruby. All’attualità, comunque, va dedicata
proteina che fisserebbe nella memoria ogni l’ultima domanda, su quanto è vero il males-
dettaglio dell’esperienza) e congenita incapa- IL MALESSERE DEI DIPLOMATICI sere di cui soffrirebbe la diplomazia italiana
cità a tradurre in parole per gli altri quel che La conclusione pessimista: «La politica non è oggi. «Diciamo che il corpo diplomatico ri-
prova e pensa. Le due caratteristiche si com- in grado di trasmettere etica, valori, verità. Il flette il Paese. La diplomazia è come l’agente-
binano in un gioco di specchi: la prima fa la protagonista, Felix, prova a crederci. Si pre- rappresentante di un’impresa all’estero. E
fortuna di Felix – così si chiama il protagoni- para a esprimere etica, valori e verità con un per l’Italia non sono momenti facili. Anche
sta – portandolo, indispensabile, a fianco di discorso nel massimo consesso del suo Paese. se questo genere di cose può anche prendere
chi governa il suo Paese; la seconda gli impe- Lo scrive, lo prova. Ma quando si tratta di pro- rapidamente una direzione inversa…». Nell’a-
dirà di compiere il passo ulteriore, ossia la nunciarlo non trova le parole e tace». tesa, forse, è meglio il silenzio. Í
successione ai massimi vertici del potere. Tornando al tema dei romanzi a chiave, Ro- © RIPRODUZIONE RISERVATA

35
di Leonard Berberi

I giovani albanesi

in piazza?
no, in rete
NoN credoNo alla politica («taNto soNo tutti corrotti»),
peNsaNo solo a vestiti griffati e avveNture erotiche. e meNtre
iNfiamma la protesta, la passioNe dei ragazzi È facebook

«D
ove sono finiti i giovani? Questo Pa- Lungo il boulevard che collega piazza Skan-
ese è loro, ormai!». Shkelqim non si derbeg all’università, le istituzioni albanesi
dà pace. Continua a sfogliare il quo- cercano di superare l’ennesima sfida verso
tidiano albanese Shqip con una mano e a una democrazia. I giovani, invece, continua-
bere il caffè turco con l’altra. È seduto insie- no ad affollare i bar, i pub e gli “Internet café”.
me a due amici in uno dei tanti bar di Rruga La maggior parte è vestita con giubbotti e
e Kavajes, grande arteria stradale di Tirana. maglioncini Dolce & Gabbana, jeans da due- BERISHA NEL MIRINO
Shkelqim dice di avere 61 anni, «portati male cento euro – quanto uno stipendio mensile I dimostranti chiamati in
per colpa dei sei anni in una cella comunista». medio –, cinture con la scritta Versace visibi- piazza contro il governo di Sali
Berisha dall’opposizione
Non smette di imprecare contro i ragazzi. le a metri di distanza e minigonne “inguina- socialista si scontrano con la
GENT SHKULLAKU/AFP/GETTy ImAGES

«Cosa deve succedere perché si accorgano che li”. Più che marciapiedi, delle passerelle. Pa- polizia a Tirana, il 21 gennaio
devono pensare al loro futuro e non perdere zienza se poi non sempre l’abito griffato è scorso. Gli incidenti sono stati
innescati da un fitto lancio di
tempo a chattare di giorno e a ubriacarsi di originale. Molti, poi, scendono da Suv neri o pietre cui la polizia ha risposto
sera?». Non usa proprio il termine «chattare», da macchine sportive tirate a lucido. Parcheg- con violente cariche e lancio di
ma «fejsbuk», cioè «Facebook», il social net- giano un po’ a caso in mezzo alla strada e gas lacrimogeni
work da 500 milioni di iscritti. dagli stereo si distinguono bene le canzoni
L’uomo forse esagera. Ma più di qualcuno ha tradizionali alternate a musica rap in salsa
fatto notare che alla manifestazione di piazza balcanica. «Questi sono i risultati di governi che non
del 21 gennaio, quella degenerata in scontri hanno mai pensato di investire sui giovani»,
con la polizia e tre morti, gli under 35 erano INTERNET MEGLIO DEL VOTO spiega Erion Veliaj, 30 anni e un curriculum
pochi. I giovani hanno preferito fare altro. E Con un’età media che tocca a malapena i fatto di laurea negli Usa, master in Inghilter-
chi è sceso in strada ha lanciato pietre contro trent’anni, l’Albania è tra i Paesi più giovani ra, volontariato in giro per l’Africa e «Mjaft»
la polizia senza motivo. Perché, spiega il ven- d’Europa. Un dato che deve fare i conti con («Basta», in albanese), una Ong creata per sen-
tunenne Olti, «della politica non ce ne frega la disoccupazione che galoppa, la corruzione sibilizzare i connazionali sui problemi del
niente. Tanto rubano tutti. Probabilmente lo diffusa e un’apatia nei confronti della vita Paese. Veliaj ci aveva pure provato a svecchia-
farei anch’io se fossi un deputato». pubblica. re la classe dirigente, nel 2009. Ma la sua for-
mazione, “G99”, ha raccolto pochi voti. I ra-
gazzi non sono andati a votare in massa. «Il
nostro elettorato di riferimento ha preferito
TRA DISOCCUPAZIONE E TELEFONINI passare il tempo su Internet e soprattutto
nelle caffetterie».
«Guarda qui, questa è Marinela», dice Daniel,
3,195 milioni 3,5% il tasso 240 euro Di 13,8% 4,162 milioni
23 anni, studente al Politecnico di Tirana,
Di resiDenti Di crescita stipenDio Di Disoccupati Di cellulari seduto nel bar che ruota su se stesso in cima
Un terzo degli Il Pil l’anno Busta paga Tasso medio di Più degli abi- al grattacielo Sky Tower. «L’ho conosciuta su
albanesi ha tra passato. Ma un media mensile senza lavoro tanti il numero Facebook. Due giorni dopo averle chiesto
i 15 e i 34 anni e decimo della per un dipen- nel 2009 fra gli di telefoni por- l’amicizia in Rete ci avevo già fatto sesso». Più
più della metà ricchezza na- dente. Nelle albanesi dai 15 tatili nel Paese.
che una confessione, un biglietto da visita.
abita in aree ru- zionale sta nel- costruzioni le anni di età in Le compagnie
rali. Gli emigrati le rimesse da- retribuzioni più su. Vanno peg- del settore – Lei, Marinela, di anni ne ha quaranta. L’im-
(soprattutto gli albanesi alte (350 eu- gio le cose per esclusa la rete magine sul cellulare di Daniel non è molto
in Grecia e in all’estero. Tira- ro). Meno, pe- le donne: più di fissa – sono nitida. Ma si riesce a vedere che la donna è
Italia) sÔorano na e Valona le rò, dei dipen- una su sei è di- quattro, tutte
il milione città più ricche denti pubblici soccupata straniere
nuda, sdraiata a letto e con un uomo di fian-
co che dorme. «È il marito», ride Daniel.

36
Il ragazzo non ha mai votato. «Non intendo Sarande, nel Sud del Paese, e frequenta Legge administration” all’università di New York
farlo nemmeno in futuro», dice. «Tanto in all’università di Tirana. Ricorda che è stato Tirana, hanno promesso «un lavoro presso un
questo Paese rubano proprio tutti». E spiega molto difficile convincere i genitori della ra- ministero». La scelta non è avvenuta per tito-
come vanno le cose al Politecnico: «Se vuoi gazza della bontà dei suoi sentimenti. «I ge- li o per concorso, ma per raccomandazione.
superare un esame devi dare 300 euro al do- nitori albanesi hanno un comportamento «Per avere un posto di lavoro in Albania biso-
cente. Succede lo stesso anche nelle altre uni- ambiguo con i figli», continua Henri. «Se sei gna elemosinare l’aiuto di qualche funziona-
versità». Come faccia a permettersi gli abiti maschio ti lasciano fare quello che vuoi. Se, rio influente», spiega. «Oppure affidarsi al
griffati è presto detto: «Paga tutto lei, Marine- invece, sei una femmina, hai pochi margini giornale Çelesi (“chiave”, in albanese) per fa-
la. Il marito è uno ricco. Nella mia famiglia di manovra e dovrai sopportare il controllo re telefonate in un call center». Enkelejda
l’unico che lavora è mio padre». Intanto, per rigido di papà, fratello, zii e cugini». alle elezioni del 2009 ha votato “Lsi” (Movi-
l’ennesima volta, aggiorna il suo status su Per pagarsi gli studi Henri lavora in un call mento socialista per l’integrazione), forma-
Facebook attraverso il cellulare, mette «mi center per una grande società italiana. «An- zione di sinistra che appoggia il governo. Ma
piace» a un video che si scaglia contro i greci, che se con quasi due euro all’ora non è che si da quando il leader, Ilir Meta, è stato ripreso
risponde agli sms di Marinela. Attorno a lui, guadagni molto». Lui il 21 gennaio non è an- in un video durante un presunto affare di
negli altri tavoli, sono in molti a scattare foto dato a manifestare contro il governo. «Perché corruzione, la ragazza dice di aver chiuso con
con il telefonino e a caricarle sui propri pro- rischiare la pelle per far salire al potere uno la politica e che non andrà più a votare. Come
fili. che non è tanto differente dall’attuale pre- lei, anche molti altri.
mier?», chiede. «Tanto nessuno di loro ha La distanza tra giovani albanesi e istituzioni
TIRANA DA BERE NEL BUNKER DI HOXHA intenzione di punire i corrotti». Pur sapendo sembra incolmabile. E non sempre l’impegno
Henri ha 22 anni e nemmeno lui riesce a vi- benissimo l’italiano, non vorrebbe mai anda- politico che si riscontra sui molti forum poi
vere senza il social network. «La mia fidanza- re oltre l’Adriatico. «Qui non manca più nul- si concretizza. Spesso resta confinato nella
ta l’ho conosciuta grazie a Facebook», raccon- la. Certo, non c’è lavoro. Ma non credo che in Rete. «Paghiamo il fatto di non avere ancora
ta sorseggiando una bevanda energetica nel Italia la situazione sia migliore, almeno a una cultura del progresso», ammette Erion
Bllok. Un tempo era l’area inaccessibile dove sentire i miei amici che vivono a Milano e Veliaj. «E abbiamo disperatamente bisogno
viveva il dittatore Enver Hoxha. Oggi è il luo- Parma». di una bussola morale». Í
go dei divertimenti notturni. Henri arriva da A Enkelejda, 25 anni e un master in “Business © RIPRODUZIONE RISERVATA

37
Vittorio Zincone intervista Federico Moccia
Scrittore

basta teenager,
Quella roba mi ha annientato».
Perché hai abbandonato gli adolescenti per occu-
parti di trentenni?
«Chi ha letto Tre metri sopra il cielo (3msc)
a quattordici anni, oggi ne ha venti».

e bUOnIsMO,
Quindi ti rivolgi sempre agli stessi?
«Non solo. Volevo scrivere un romanzo con
personaggi più complessi, che si evolvono
durante la narrazione».
Non è che il filone adolescenziale si era commer-

Ora scrIvO
cialmente esaurito e sei corso ai ripari?
«No, davvero. E poi ogni volta che vado in un
centro commerciale, mi si avvicinano geni-
tori di ragazzi che chiedono: “Dopo Amore
14 quando fai Amore 40?”».

DI sessO e MOrte
L’uomo che non voleva amare sembra scritto per
il cinema. Hai già pronta la sceneggiatura?
«No. Sarebbe un film molto costoso. Ci sono
location esotiche, lussi sfrenati. Da colos-
sal».
Chi vorresti in un cast ideale?
«Ogni volta che vado in un centro commerciale «Per la pianista (Sofia) vorrei Melanie Lau-
rent, la protagonista di Il concerto. Per suo
mi si avvicinano genitori che mi chiedono: “Dopo marito (Andrea) Colin Firth. Per il cinico
Tancredi, Christian Bale».
Amore 14 quando fai Amore 40?”». «Volevo Nessun italiano?
scrivere un romanzo con personaggi più complessi» «Forse Tancredi lo potrebbe fare anche Ales-
sandro Gassman».
Attori. Devi più tu a Riccardo Scamarcio che ha
interpretato il tuo Step al cinema o deve più lui a
te perché il film 3msc lo ha reso leggendario tra

P
er i teorici del “meno vendo, più son personaggi) sarà a Sanremo come autore e le adolescenti?
bravo”, Federico Moccia è il male. Ha 47 sbarcherà in libreria col suo ultimo roman- «È stato uno scambio equilibrato. Ma forse il
anni, è scrittore, sceneggiatore e regista. zo: L’uomo che non voleva amare (Rizzoli). libro avrebbe fatto lo stesso cammino».
Ha venduto cinque milioni di libri e i ¾lm Da notare: l’uomo, non il ragazzo. La prima Sono passati sette anni. Ora lo puoi confessare: la
tratti dalle storie di Step&Babi e Alex&Nicki novità rispetto ai precedenti è che qui non storiella del produttore Tozzi che ti chiama perché
hanno incassato più di cinquanta milioni di c’è ombra di adolescente. C’è molta musica in una copisteria romana ha trovato pile di foto-
euro (parliamo di Tre metri sopra il cielo, classica. C’è il sesso. C’è la Roma cinica dei copie del tuo libro che gli adolescenti romani si
Scusa ma ti chiamo amore e via sbaciuc- Circoli. E ci sono proposte indecenti: una scambiavano clandestinamente, è una balla. Una
chiando). È talmente poco preoccupato dalla pianista sposata ne riceve una da cinque meravigliosa trovata di marketing. Tipo The
Critica che quando gli chiedo di indicarmi milioni di euro per tradire il marito. Moc- Blair Witch Project.
un commento che gli sia piaciuto, mi sug- cia mi fa notare la coincidenza sulle cifre: 5 «No. È tutto vero. Giuro. Tra l’altro anche la
gerisce di leggere un lungo articolo che lo milioni per la sua protagonista e, a quanto scelta di Scamarcio fu molto casuale. Duran-
stronca. Così: «Moccia si colloca senza imba- risulta dalle intercettazioni, una trattati- te un incontro per la sceneggiatura dissi a
razzo nella letteratura di consumo (...) sem- va da 5 milioni per Ruby Rubacuori. «Sia Tozzi che avevo visto un ragazzo perfetto per
bra abolire il con¿itto tra il bene e il male, in chiaro: ho consegnato le bozze prima che Step nelle inquadrature finali di La meglio
favore di una sedazione consumistica». scoppiasse lo scandalo». gioventù. Lui mi disse che stavano facendo
È ultra pop. Moccia parla dei centri commer- La morale del tuo romanzo è che tutti hanno un dei provini e avevano trovato un tipo adatto.
ciali senza premettere, come si fa tra intel- prezzo? Parlavamo entrambi di Scamarcio».
lettuali, che se ci è capitato è stato per caso. «La morale è che per resistere ai propri desi- Scamarcio a un certo punto ha detto stop a
Utilizza come unità di misura del successo deri spesso ci si dà un prezzo». Step.
a scoppio ritardato di Attila, flagello di Dio Spiegati meglio. «Non voleva recitare nemmeno nel sequel
(¾lm a cui lavorò come aiutante/schiavetto) «La mia protagonista in fondo desidera il Ho voglia di te».
il fatto che i ragazzi del Grande Fratello lo tradimento e poi i soldi servono al marito Poi ha ceduto.
citano a memoria. Roba da far schiumare per curarsi. Quindi cede. Sai, invece, qual è «E il film ha incassato diciotto milioni di
d’indignazione l’inchiostro delle penne in- la cosa che mi ha sconvolto di più nella euro, dandogli una popolarità incredibile.
tellighenti. bunga-vicenda?». È normale che non volesse rimanere appic-
tania / contrasto

Nel mese di febbraio Fede (lo chiamiamo co- Che cosa? cicato a un personaggio così forte. Ma ora
sì, uniformandoci per cortesia alla mania «I parenti. I padri e i fratelli intercettati che che ho in mente un terzo episodio e un fina-
dell’autore di attribuire nomignoli ai suoi spingono le ragazze a concedersi di più. le per la storia tra Step e Babi sono curioso

38
FEDERICO MOCCIa è natO
a ROMa nEl 1963. OltRE ChE
sCRIttORE, è sCEnEggIatORE
E REgIsta. tRE MEtRI sOpRa
Il CIElO, Il suO pRIMO lIbRO,
è DEl 1992, Ma ha RaggIuntO
Il suCCEssO nEl 2004.
Il 9 FEbbRaIO usCIRà Il suO
nuOvO ROManzO,
l’uOMO ChE nOn vOlEva
aMaRE, RIzzOlI,
407 pagInE, 18 EuRO
di sapere se accetterà di interpretarlo».
È vero che il titolo Tre metri sopra il cielo te lo
suggerì tuo padre, lo sceneggiatore/regista Pipo-
lo?
«Sì. Fino a quando c’è stato (il 2006, ndr) gli
ho sempre chiesto consigli».
Ancora oggi per scrivere usi la mansarda dei tuoi
genitori.
«Stai insinuando che Moccia è un bamboc-

milestone
cione? Eh eh. Quella mansarda è perfetta. Mi
metto lì, con la radio, le penne...».
Le penne? regia e scrittura. moccia sul set di scusa ma ti chiamo amore, film che ha
«Scrivo ancora a penna. Vado più veloce». diretto nel 2008. a destra, la copertina di l’uomo che non voleva amare
Ma scherzi?
«No. Man mano che vado avanti faccio tra-
sferire sul computer il testo». «A me non dispiace. Mi viene naturale». «Mi piace Fabio Fazio. E non mi perdo mai
Quanto ci metti a scrivere un romanzo? Sei stato anche l’ispiratore della moda dei lucchet- la parte finale dei Soliti ignoti».
«Quest’ultimo circa un anno e mezzo. Quin- ti. Il quiz di Frizzi? Lo dici perché è un tuo amico?
dici mesi di preparazione e due/tre per la «Mi capita di passare a Ponte Milvio e di ve- «No. Mi diverto a indovinare se un concor-
stesura». dere ancora coppiette che agganciano un rente sta mentendo, osservando le sue
La preparazione. lucchetto a una catena e buttano la chiave espressioni».
«Per prima cosa mi sono riletto un po’ di nel Tevere. Alcuni non sanno nemmeno che Segui le trasmissioni di cui sei autore?
romanzi di Harold Robbins. Uno scrittore il rito nasce da una scena di Ho voglia di te. «No. Soffro. Penso sempre che avremmo
che ha venduto circa 700 milioni di copie: Ho trovato “lucchetti amorosi” anche a Pa- potuto fare meglio».
thrilling, sesso e potere. Da ragazzo era una rigi, a San Pietroburgo...». Nel caso di Ciao Darwin lo pensavano molti criti-
delle mie letture preferite insieme all’Irwin Ne hai trovati anche a Sanremo, dove sei appro- ci. Qual era il tuo contributo alla trasmissione?
Shaw di Povero ricco. E poi ho costruito dato come autore del Festival? «La parte chiamata A spasso nel tempo. Con
personaggi e location. Seguo il precetto di «Non ancora. Lì ho trovato un grande Moran- i concorrenti che si trovavano a vivere nel

V
Hemingway: “Scrivi di ciò che conosci”. di». passato. Io e Marco Luci ci eravamo ispirati
Quindi studio parecchio». Chi vorresti in un tuo film: Belen o Canalis? a Non ci resta che piangere».
Nel caso di 3msc ciò che conoscevi erano i ragazzi «Mi vuoi far litigare? Nessuna delle due... Che effetto ti fa quando leggi che Bonolis si lamen-
di Roma Nord? Anzi no: Elisabetta, così maga- ta perché Mediaset insiste a fargli fare cose come
«L’ambiente era quello. La pri- ri ci scappa un cameo del fi- Ciao Darwin, mentre lui vorrebbe fare altro?
ma stesura è di inizio anni danzato George Clooney». «Mi dispiacerebbe se dovesse rinunciare a
Novanta». quella trasmissione».
Il successo con l’edizione Feltrinel- Vista la risposta mi pare inutile Il tuo film preferito?
li arrivò nel 2004. Ma è vero che ti chiederti chi vorresti tra Clooney e «Crash di Paul Haggis».
autofinanziasti la prima pubbli- Corona. Il libro?
cazione del 1992? «Be’... il primo è famoso per «Martin Eden di Jack London. Una grande
«Tutte le case editrici a cui lo l’eleganza e l’umorismo. Il se- storia su come ci si può appassionare alla
avevo mandato mi avevano condo perché è quanto di peg- lettura e alla scrittura».
respinto. Così diedi tre milio- gio si possa immaginare». La canzone?
ni all’editore Ventaglio». Quale sarà il tuo contributo a «Through the barricades degli Spandau
Non erano pochi soldi. Sanremo? Ballet».
«Lavoravo già da molto. A di- «Vorrei che fosse un Sanremo Quanto costa un litro di latte?
ciannove anni ero sul set di in cui succedono cose sorpren- «Un euro e settanta. Lo compro una volta a
Attila, flagello di Dio». denti. Come nel film Moulin settimana».
Il regista era tuo padre. Rouge». I confini della Tunisia?
«Portavo i caffè. Ma presto cominciai a scri- A cena col nemico? «Il Marocco?».
vere per la tv». «Antonio Cassano: non amo le sue sfuriate, No.
La sceneggiatura dei Ragazzi della Terza C, la ma è un genio calcistico». «L’Algeria... e la Libia».
regia di College... Sfuriate. Qualche anno fa sei stato denunciato per L’articolo 21 della Costituzione?
«Ho passato anni a proporre soggetti per una rissa su un campo di calcio. «È quello sulla libertà di espressione».
film e serie tv. Quasi sempre bocciati». «Il giudice ha capito che erano ragazzate e Chi sono Veni, Vidi e Vici?
Il tuo primo soggetto cinematografico. ha archiviato tutto». «Tre latinisti amici?».
«Mal d’amore. Storia di due ragazzi e delle Hai un clan di amici? Hai tirato a indovinare?
mille volte che si incrociano prima di inna- «Guido che fa il manager, Luca, avvoca- «Mi sembrava una risposta spiritosa».
morarsi. Un po’ come Tutta una vita, di Le- to...». Sono i fidanzati di Lalla, Fede e Milla nell’imita-
louch». L’errore più grande che hai fatto? zione che fa di te Fiorello, per rendere l’idea dei
Romantico sin dagli esordi. Ti hanno pure fatto «Aver aspettato troppo ad avere un figlio. nomi assurdi che dai ai personaggi.
selezionare le frasette dei Baci Perugina. Non hai Alessandro Giuseppe ha appena compiuto «Ah, ecco».
paura di restare appiccicato tutta la vita a questo un anno e io ne ho 47». www.vittoriozincone.it
miele romantico? Che cosa guardi in tv? © RIPRODUZIONE RISERVATA

«della bunga-vicenda quello che mi ha sconvolto di più


sono i parenti. i padri e i fratelli intercettati che spingono le ragazze a concedersi
di più. Quella roba mi ha annientato»

40
di Roberto Cotroneo

missione energia
sulle ande
Un padre salesiano dalla barba lunga, un tecnico di
Terna, un villaggio di minatori e campesinos che non si
arrende alla miseria. Sono i protagonisti di una sfida
possibile: costruire 37 km di linea elettrica a 4.000 metri

P
adre Sera¾no è un padre missionario, lamiera, può capire la storia
ha la erre francese, un accento del Nord, di questo progetto.
una grande barba bianca e gli occhi di La centrale idroelettrica esiste-
un gatto, capace di vedere te, e tutto quel- va, fu costruita nel 1978 ed era
lo che c’è alle tue spalle. Si direbbe che sa ancora funzionante. Sfruttava
guardare oltre, e non solo con gli occhi ma la corrente del ¾ume, ma era
con una mente rapidissima e una capacità di poca cosa. L’energia elettrica
s¾dare il futuro che lascia stupefatti. arrivava, con mille dif¾coltà,
Padre Sera¾no opera a Kami, un paese arram- dalla più lontana Oruro, tra-
picato sulle Ande boliviane, a 3.800 metri di sportata da piccoli e incerti
altitudine, in un paesaggio bellissimo e de- pali di legno che il più delle
solante al tempo stesso. Qui ha fatto nascere volte ¾nivano al suolo per l’in-
un convitto per gli studenti, un’emittente clemenza del tempo o perché
radiofonica, un ospedale, ha per¾no colla- erano inadeguati.
borato a progetti per vaccinare gli animali. Padre Sera¾no decide di recu-
Un lavoro che dura da più di 30 anni. Ai pri- perare la centrale. Siamo nel
mi anni Novanta, la s¾da più ambiziosa. Un 1993. Lui non sa nulla di inge-
progetto bellissimo, portato avanti con fatica gneria, è un padre salesiano.
e determinazione. Padre Sera¾no ha deciso di Però è consapevole che quello è un modo per in Bolivia incontra altri volontari italiani, di
costruire una centrale e una rete elettrica di cambiare i destini di quel luogo: chiede aiuto ritorno da Kami, che gli espongono il pro-
37 chilometri in un posto impossibile. Chi è a Coopi e dopo incontra Giampiero Fantini. getto di questo stravagante padre salesiano.
stato a Kami lo sa. Chi ha visto la povertà di Giampiero è un tecnico di Terna, aveva già Sperano di incuriosirlo, di convincerlo a col-
quei luoghi, le sere nere sotto un cielo stellato lavorato come volontario nella regione tro- laborare al progetto.
bellissimo a far da scenogra¾a alle case di picale del Chapare e tornando da un viaggio Una volta tornato a casa, Giampiero viene
contattato via mail da Efrem Fumagalli, re-
sponsabile di Coopi. Si rilegge la mail, una
volta, poi un’altra. Sono cose che lui conosce,
sono trent’anni che lavora con cavi, elettrici-
tà, bobine. Un giorno, all’uscita dal lavoro,
invece di imboccare la strada che porta verso
casa a Novara, Giampiero prende l’autostrada,
direzione Milano. Non sa neppure quante ore
sia rimasto nell’uf¾cio di Coopi, a chiacchie-
rare con Efrem. Il racconto lo aveva catturato,
e anche l’obbiettivo: una linea elettrica di 37
km a 4.000 metri sulle Ande.
«Ma come faccio?», si chiede, «mia moglie mi
caccia di casa se le dico che parto di nuovo,
per la Bolivia, che per noi niente ferie estive,
niente mare assieme alle due ¾glie, niente
grigliate nella casa sul Gargano...». Giampie-
ro decide di esporre il progetto a Terna. In
un primo momento, si sceglie di far partire
UNA SqUADRA MULTIETNIcA Padre SeraÔno, nel tondo, e l’équipe di tecnici italiani e operai boliviani i dipendenti non durante le loro ferie, ma in
che stanno realizzando la linea elettrica nel villaggio di Kami, sulle Ande orario di lavoro: insomma, un volontariato a

44
un’aVVenTura in CiFre
3.800 METRI DI ALTITUDINE
Il paese di Kami, dove Padre
SeraÔno vive e lavora da più
di trent’anni, è abbarbicato
sulle Ande boliviane, in un
paesaggio bellissimo e deso-
lante al tempo stesso

37
KM DI LUNGHEZZA
La linea elettrica che si sta
costruendo a Kami permet-
terà agli abitanti di produrre
e trasportare energia, con
la speranza di uscire da una
situazione di povertà estrema

1.000 KW DI POTENZA
Sono due le turbine Pelton
che entreranno in funzione
nella nuova centrale che
prenderà il posto di quella
costruita negli anni Settanta
e ormai quasi in disuso

IL RACCONTO
Il libro Kami, la missione
dell’energia (Silvana
editoriale, 88 pagg., 28 euro)
documenta la straordinaria
daniele tamagni (3)

ALLA LAVAGNA storia di Padre SeraÔno


Lezione di matematica nella con i volontari di Terna e i
scuola elementare di Kami campesinos boliviani

pagamento, un’estensione del posto di lavoro Piemonte che è stata dismessa. Anche chi è e scadenze da seguire. Nella centrale c’è una
a migliaia di chilometri di distanza. già in pensione si vuol rendere utile, mette a sola sedia, per evitare che ci si riposi troppo
disposizione le sue conoscenze. Cominciano e obbligare invece a rimanere vigili a ¾anco
L’ARTE DEL RICICLO i viaggi di Giampiero Fantini, accompagnato delle macchine.
Da allora comincia la raccolta del materiale. dal collega Adriano Selva, e poi i viaggi di altri Intanto, la notte, quel mare di stelle rischiara
Quante cose vengono dismesse giorno dopo dipendenti e con loro di alcuni pensionati. i container, gli attrezzi, gli scavatori e le bo-
giorno, ancora funzionanti, oggetti e materia- La linea elettrica va innanzitutto progettata. bine accatastati nella valle.
li che possono ancora essere utili per qualcu- I viaggi si susseguono e man mano il sogno Da poco sono arrivati altri due container.
no? Così partono i primi container stracolmi prende la sua forma: una forma fatta di ¾li e Quando la linea sarà ultimata Padre Sera¾-
di qualsiasi bene recuperato: 15 container. piloni d’acciaio, collegati a una centrale nuo- no potrà migliorare il convitto degli studenti
Padre Sera¾no si fa regalare una ruspa molto va con due turbine Pelton da 1.000 Kw. e ingrandire i suoi allevamenti di maiali, di
grande per costruire una strada che permetta I ragazzi di Padre Sera¾no poggiano i pilo- lama e di trote. Potrà produrre e trasportare
al materiale di arrivare ¾no a lì. ni, costruiscono le basi, e i volontari italiani l’energia. Incassando dallo Stato boliviano
Qualsiasi cosa Terna dismetta, trova subito arrivano a Kami per proseguire il lavoro più quanto serve a quella gente per togliersi un
posto in Bolivia, a Kami. A ruota, con un en- tecnico. Viaggio dopo viaggio Kami diventa po’ di paura. Quanto serve per guardare il
tusiasmo contagioso, la notizia si diffonde in quasi una seconda casa. Dormono tutti nella Cerro Kami, e i cunicoli della sua miniera,
molti ambienti. Tutte le aziende che hanno a vallata dove sorge la centrale di Quehata, pro- con più serenità. Quando tutto funzionerà,
che fare con Terna smettono di buttare e co- prio sugli alluci del Cerro Kami, che con la quando tutto sarà ¾nito, a Kami qualcosa
minciano a raccogliere. I piloni, per esempio, sua stazza vieta ben presto al sole di raggiun- cambierà. Perché essere realisti e volere l’im-
arrivano da una linea ferroviaria del basso gere quegli angoli. Il lavoro è serio. Ha orari possibile, come recita un vecchio detto di
Che Guevara, da quelle parti, tra le monta-
gne delle Ande, non è uno slogan da mettere
sulle magliette, ma una realtà straordinaria.
«qUANDO TUTTO SARà fINITO, qUALcOSA A KAMI cAMbIERà. Per un deseo de estrellas, per un desiderio di
SI POTRà PRODURRE ENERGIA, MIGLIORARE IL CONVITTO stare, di rimanere, come recita una vecchia
STUDENTESCO E INGRANDIRE GLI ALLEVAMENTI DI LAMA E MAIALI» canzone latino-americana. Í
© RIPRODUZIONE RISERVATA

45
lo sballo? inutile. ecco perché

io non mi drogo
due adolescenti inquiete, claire e anna, sono le protagoniste
dell’ultima opera di melissa p., una graphic novel nata in auto,
«quel giorno che mia madre tentò di spiegarmi cos’È lo spinello»

di Melissa P.

Q
uando ero poco meno che adolescen- la che si compra in drogheria?» le chiesi.
te, mia madre mi raccontò una storia. «No, in drogheria si compra da mangiare.
Stavamo attraversando in macchina il La droga si vende di nascosto, non ci sono
lungomare di Catania, dalla spiaggia dorata dei negozi.» «E perché si vende di nascosto?»
alle rocce nere di lava raffreddata, e l’abi- «Perché è illegale.» «E perché è illegale?» Non
tacolo era inondato dalla musica dei Deep lo sapeva. Allora mi raccontò di quella sua
Purple. In quel periodo frequentavo ragazzi amica che si drogava, Teresa, che aveva i
e ragazze più grandi di me, facevamo grup- capelli biondi e gli occhi azzurri e faceva
po nella piazza municipale di uso di eroina. Alla ¾ne, disse,
Mascalucia, assediata dai nostri aveva le braccia talmente rovi-
motorini, dalle chitarre e dalle nate dai buchi che cominciò a
chiacchiere ad alta voce. Tutti bucarsi prima le caviglie, poi le
parlavano, eccitatissimi, dello palpebre. Dato che gli aghi mi
MILESTONE

spinello. Per me “spinello” era fanno molta più paura delle pre-
una presa elettrica di minime di- se elettriche, decisi che l’eroina
mensioni, uno spinotto lungo e era assai più orribile dello spi-
stretto che si attaccava al muro nello. Teresa era scappata di casa
per fare luce. Come poteva una omosessualità all’età di quattordici anni, e se
presa elettrica eccitare tanto gli e dipendenza la cercavi, potevi trovarla seduta
Melissa P., nata a
animi? Io all’epoca non fumavo Catania nel 1985, sui marciapiedi di Via Etnea, in-
sigarette, perciò quando mi pas- affronta questi due sieme ad altri tossici circondati
savano la canna fumante ri¾uta- temi tabù nella sua da cani. Per rimediare la roba
prima graphic novel
vo sempre, convinta che fosse ta- Vertigine, pubblicata era arrivata a prostituirsi. Mia
bacco. Quel giorno in macchina, con l’illustratrice Alice madre mi disse che quella dro-
però, mi venne il dubbio. Chiesi Pasquini per Bur ga creava dipendenza, ma non
(pp. 120, 18,50 euro)
a mia madre di chiarirmi una divertiva per niente. «Te ne stai
volta per tutte l’enigma: «Mam- tutto il tempo a dormire, come
ma, che cos’è lo spinello?». Lei ri- un morto. Prima sale un calore
spose che era una cosa malvagia fortissimo lungo tutto il corpo,
a cui non dovevo mai avvicinar- poi chiudi gli occhi e cominci
mi, se non volevo morire. Allora ad avere allucinazioni.» «E lo spi-
mi convinsi de¾nitivamente che nello?» Lei sorrise: «Lo spinello è
era una roba elettrica, perché più divertente». Qualche giorno
le prese spesso fan morire e io, dopo andammo al supermerca-
poi, ho moltissima paura delle to. Nel cestino dei libri a tremila
cose che fanno scintille. Poco dopo però, lire, trovai Noi i ragazzi dello zoo di Berlino, tando il senso che le avevo dato a dodici
forse perché sentiva di averla detta troppo di Christiane F. Finalmente capii tutto ciò anni. Oggi non ne so molto più di allora.
grossa, mia madre aggiunse: «Più malvagia che dovevo capire. La storia di Anna e Claire La prima canna l’ho fumata tardissimo e
dello spinello è l’eroina», e anche lì, per as- è nata quel pomeriggio, in macchina con le altre droghe non le ho mai provate. Non
sociazione, con la parola eroina mi venne mia madre. Mentre ascoltavo la sua storia, per paura, ma per disinteresse. In Anatomia
in mente Madame Bovary. Ero sempre più immaginavo i volti e le imprese delle sue dell’irrequietezza, Bruce Chatwin afferma
confusa. Percependo quel disordine, mia amiche adolescenti e ne feci le mie eroine. E che da quando l’uomo è diventato un ani-
madre ¾nalmente riuscì a spiegarmi tutto: proprio perché la immaginai a quell’epoca, male stanziale, abbandonando la vita noma-
stava parlando di droga. «Ma la droga è quel- ho voluto raccontare questa storia rispet- de, ha sentito il bisogno di viaggiare in altri

{ }
modi e uno di questi è l’uso delle droghe.
Certe droghe, con la loro capacità di ampli-
Preferisco di gran lunga viaggiare con la mente e con il ¾care e distorcere le percezioni, riescono
corpo rimanendo lucida e presente a me stessa. L’astrazione ad annullare i limiti del corpo, lasciando la
mente libera di vagare laddove, lucidamen-
è una pratica che può avvenire in modo del tutto naturale te, non si riesce mai ad andare, spesso per
paura di vedere delle parti di sé che si pre-

46
tom cruise in toscana vuol fare

il castellano
l’attore sta cercando dimora in italia, con un’opzione sulla
villa di umberto veronesi, una fortezza d’epoca carolingia da
12 camere. e potrebbe essere battaglia con leonardo dicaprio

di Concetta Desando

Ap
tra ulivi e cipressi. La dimora opzionata da Tom Cruise, qui accanto con la moglie Katie Holmes

S
e non fosse uno dei volti più amati di cuore ci fosse il Belpaese non è una novità:
Hollywood, Tom Cruise avrebbe fatto Cruise aveva già cercato di acquistare castello
sicuramente l’imprenditore immobilia- Odescalchi, sul lago di Bracciano, dove nel
re. Dopo aver acquistato ben cinque appar- 2006 fu celebrato il suo matrimonio con l’at-
tamenti a New York, di cui uno regalato alla trice Katie Holmes. Affare che non si è mai
¾glia Suri perché lo trasformasse in stanza concluso e che ha spinto il divo a cercare una
dei giochi, uno convertito in palestra e due soluzione alternativa a Londra. Risale a un
messi a disposizione del suo staff personale, mese fa il suo ultimo acquisto immobiliare:
l’attore americano ha ¾nalmente trovato la un attico di 900 metri quadrati in Hyde Park,
casa dei sogni: Villa Mammoli in Toscana. con terrazzo di 300 metri sul parco. Costo:
A passargli il testimone potrebbe essere un 22 milioni di euro. Due case in due mesi.
italiano d’eccezione: il professor Umberto Notizia che non passerà inosservata agli ap-
Veronesi, proprietario della villa dal 1981. passionati di gossip: pare che negli ultimi
La notizia arriva dalla Alessandro Proto Con- tempi le cose fra Tom e Katie non vadano
sulting, società di consulenza immobiliare: per il meglio e che la coppia abbia deciso di
«Più che una villa», spiega il presidente, Ales- vivere in case separate. Che sia la soluzione
sandro Proto, «è una fortezza, con panorama di Cruise per andare a star da solo?
feriscono ignorare. Alcune droghe, quindi, mozza¾ato, immersa tra ulivi e cipressi, ide- Anche la scelta geogra¾ca suscita curiosità,
non sono altro che un aiuto a un potenziale ale per gli amanti della privacy». E proprio vista la fama della Toscana. Sting ha compo-
ricchissimo che tutti possediamo, ¾n dalla l’assoluta riservatezza è la prima caratteri- sto gli ultimi brani nel suo agriturismo a Fi-
nascita: ovvero la capacità di esplorare il stica richiesta da Cruise: «Nessuna dimora gline Valdarno, nei pressi di Firenze; l’attore
nostro inconscio, popolato di sogni e visio- sui laghi, facilmente accessibile ai curiosi. Daniel Day-Lewis ha vissuto un anno nella
ni. Preferisco di gran lunga viaggiare con E nessun limite di budget». Detto fatto. «Vil- città del giglio e Julia Roberts è spesso ospite
la mente e con il corpo rimanendo lucida e la Mammoli è un gioiellino tra le colline dei più bei relais toscani. Proto aggiunge una
presente a – e allo stesso tempo completa- toscane in provincia di Lucca: una dimora battuta: «Stanno arrivando molte richieste
mente persa dentro – me stessa. L’astrazione carolingia dell’ottavo secolo, 900 metri qua- vip per questa zona. Presto, più che di quel
è una pratica che può avvenire in modo del drati divisi in tre piani, 12 camere da letto, 15 ramo del lago di Como, si parlerà di una nuo-
tutto naturale (io lo faccio da quando ero bagni, piscina e cappella privata. Il tutto ar- va Beverly Hills in Toscana». E il fatto che,
piccolissima), ma che può arrivare anche redato con mobili e decorazioni d’epoca, un secondo le ultime voci, ci sarebbe un interes-
dopo un certo periodo di allenamento. Per mix delizioso tra antico e moderno che vale se (con offerta) di Leonardo DiCaprio per la
questo motivo la droga non mi ha mai at- 18 milioni di euro». L’attore avrebbe messo stessa villa cercata da Tom Cruise annuncia
tratto particolarmente. (...) Í un’opzione sull’acquisto e potrebbe presto addirittura guerre stellari. Í
© RIPRODUZIONE RISERVATA sciogliere la riserva. Del resto, che nel suo © RIPRODUZIONE RISERVATA

47
LA STORIA di Cesare Fiumi
© RIPRODUZIONE RISERVATA

SPETTABILE DIGNITÀ,
DA OGGI È LICENZIATA
La signora Francesca, convalescente da un mese, è stata fin troppo assente per «malattia». Così ha perso il posto. In fondo,
non era neppure malata quando è stata ricoverata: altrimenti come avrebbe potuto donare un rene per salvare il fratello?

T
roppe assenze, signora E senza un rene nuovo, un
Francesca. A questo rene subito, non sarebbe
punto non possiamo durato a lungo. E solo la
fare altro che lasciarla a generosità della sorella
casa. Alla scadenza del 31 avrebbe potuto salvarlo.
dicembre il suo contratto Così la signora Francesca
non le sarà rinnovato. Lei è aveva raggiunto immedia-
licenziata. È andata così, ai tamente, fin da quella
primi di gennaio, e la si- mattina di novembre,
gnora s’è ritrovata sulla l’ospedale di Padova dove
strada, una strada percorsa, il fratello era in cura, per-
oggi in Italia, dal 48,9 per ché non c’era tempo da
cento della popolazione perdere. E, avendola gli
femminile, inattiva sul esami dichiarata idonea,
fronte-lavoro: il dato più si era sottoposta all’inter-
alto nell’Unione europea a vento. Perfettamente riu-
27, Malta esclusa. «In Italia scito. Fratello salvato. Mis-
una donna su due non ha sione compiuta.
lavoro e non lo cerca», ab- Peccato che le tocchi sco-

{ }
biamo titolato sul Corriere, ANSAprire, dalla poltrona di
la scorsa settimana, il dos- casa dove se ne sta inchio-
sier curato dall’Istat. La si- data – il chirurgo ha par-
gnora Francesca era tra quelle che un’occu- Da Venezia una lato chiaro: signora deve restare a riposo da
pazione l’aveva trovata e su quella aveva in- vicenda che pensiona un mese e mezzo ai due mesi e occhio agli
vestito tutto. Solo che l’ha perduta, a cin- sforzi che farà – che per l’azienda che l’ha
quant’anni, quando sul fronte di offerte e
ogni sentire comune assunta la sua convalescenza è solo tempo
contratti non c’è da stare allegri, di questi in un Paese dove il perso. E che il non perdere un solo istante,
tempi, neppure se ne hai venti. 48,9% delle donne è quel giorno a Padova, equivale a perdere il
Ha fatto troppe assenze, la signora Francesca, lavoro, oggi a Venezia. Perché non è bello né
che stava in bilico su quel lavoro come su un
«inattivo sul lavoro» accettabile fare troppe assenze, cara signora,
filo: sotto, la rete di protezione di tre mesi di per quanto documentate: e così, alla fine di
contratto interinale ogni volta da rinnovare. dicembre, Francesca Scarpa da Mestre, mezzo
Ogni trimestre l’ansia che ti prende, l’attesa secolo sulle spalle, si ritrova licenziata per
della conferma, il sospiro di sollievo con data aver donato un rene e salvato il fratello.
di scadenza. «Mi hanno detto che non aveva- cato la sua disponibilità a rientrare quanto E qui non è questione di macelleria sociale.
no più bisogno di me, dopo un anno che la- prima e a interrompere l’invio costante, da E di diritti negati a chi, precario, ritira la pa-
voravo per loro», ha raccontato sconsolata quasi un mese, di certificati medici: ma a gella ogni trimestre di lavoro interinale, spe-
trovando in Comune, a Venezia, una solida- patto di poter evitare, nelle mansioni, sforzi rando di non essere rimandato a casa. E di
rietà bipartisan che è cosa più rara, di questi ancora per lei troppo pesanti. «necessità a intervenire» e di «meno tutele»,
tempi, persino di un posticino di lavoro. No grazie, non se ne fa niente, era stata la come hanno concordato rispettivamente
Si occupava di assistere un’anziana al Lido, risposta dell’agenzia per la quale le assenze maggioranza e opposizione in Comune, una
la signora Francesca, e a quella donna s’era sono assenze, anche se documentate da una volta appresa la storia. Qui siamo sull’orlo
anche affezionata, fino a quando quella pa- malattia. E poi, nel caso della signora France- della disgregazione certificata del sentire co-
rola, licenziamento, le è arrivata addosso – sca, di malattia in realtà non si poteva nep- mune, nel campo di battaglia – persa con
dopo quattro trimestri da precaria occupata pure parlare. Mica era malata la signora disonore – tra quel po’ di umanità di cui an-
e a seguito di comunicazione telefonica – co- quando, lo scorso 26 novembre, si era ricove- cora si riesce a dare prova e il calcolo brutale
me una manciata di sale su una ferita. Bru- rata nella camera accanto al fratello a cui che ti azzera, in quanto (fastidiosamente) per-
ciante e dolorosa. E in realtà la signora Fran- vuole un gran bene. Anzi, era lì proprio per sona, con ragione e sentimenti da esibire. E,
cesca era proprio per via di una ferita che da il fatto di essere sana. Sana e compatibile con alla prima occasione, ti disarciona da quel
un po’ non andava al lavoro. Una ferita che lo status di donatrice di rene. po’ di dignità che il lavoro e il rispetto di sé,
ancora non si era rimarginata anche se, a Già, perché il fratello, malato da tempo di finché durano, riescono ancora a garantire.
costo di non finire licenziata, aveva comuni- insufficienza renale cronica, si era aggravato. cfiumi@corriere.it

49
di Manuela Croci

turismo in ripresa. dopo l’effetto mondiali si conferma

il boom africa
130 paesi distribuiti in sei padiglioni, attesi oltre 150mila visitatori: il 17 a milano apre la bit.
con tre new entry: indonesia, oman, gambia. ma la parte del leone spetta ai parchi naturali

O
ltre 150mila visitatori sono pronti ad «Oggi il comparto turistico è particolarmente lo scorso anno sono stati tra i più frequentati.
affollare i sei padiglioni del polo ¾eri- variegato e sempre più sfaccettate sono anche L’Egitto, per esempio, sempre secondo l’Osser-
stico di Rho (Milano), dove dal 17 al 20 le motivazioni che fanno scegliere un tipo di vatorio, nel 2009 ha raccolto il 59,9% degli ita-
febbraio si svolge la Bit, Borsa internaziona- vacanza», spiega Marco Seriolo, direttore ese- liani in arrivo nel continente. Mete predilette:
le del turismo (www.bit.¾eramilano.it). Un cutivo Fiera Milano Rassegne. «Questa edizio- il Mar Rosso, Alessandria e l’emergente Marsa
giro del mondo attraverso 130 Paesi con tre ne di Bit vuole rappresentare l’ampliamento Matrouh. Tanti anche i viaggiatori che han-
new entry, Indonesia, Oman, Gambia, e due dell’offerta internazionale». Una scelta detta- no scelto il Marocco e la sua doppia anima:
importanti conferme, India e Giappone, che ta anche dai dati dell’Osservatorio Nazionale la baia di Saïdia con i suoi 14 chilometri di
in questa 31esima edizione hanno rafforzato del Turismo che nel primo semestre del 2010 spiaggia bianca e il lussureggiante complesso
la loro presenza. Una scelta sostenuta anche ha registrato un 30,1% di italiani che scelgono di Mazagan. Scendendo verso sud, poi, una
dai dati diffusi dall’Unwto (United Nations una meta fuori confine. Grande polo di attra- menzione la merita sicuramente il Botswana
World Tourism Organization) che parlano di zione, ancora sulla scia dei Mondiali di Calcio, con il suo 17% di territorio occupato da parchi
oltre 642 milioni di arrivi registrati tra gen- è l’Africa. I Paesi nordafricani, toccati in que- nazionali (Chobe National Park e Kgalagadi
naio e agosto 2010 in tutto il mondo, ovvero ste settimane da problemi di politica interna, Transfrontier Park su tutti) e i coloratissimi
40 milioni più del 2009. Entrando nel detta-
glio: crescono il Medio Oriente (+16%), l’Africa
(+9%), l’America (+9% al Nord e al centro, +7%
al Sud); mentre è più contenuto l’aumento
crescono gli spostamenti a lungo raggio
europeo con un +4% nelle aree occidentale, ANchE SE glI ITAlIANI cONTINUANO A PREfERIRE I VIAggI bREVI.
centrale, orientale e +2% in quella mediterra- E NEl 2010 ROmA è STATA lA cITTà PIù VISITATA
nea. Calo invece nel Nord Europa: -3%.

50
il barrito
del botswana
nel chobe
national park
Weekend italiani
vivono circa
60.000 elefanti,
la più grande
Tranquillità a Gubbio
colonia del Atmosfera mistica al Park Hotel Ai Cappuc-
mondo. ma la cini di Gubbio (www.parkhotelaicappuccini.
fauna locale it), che sorge in un monastero del XVII se-
è composta
anche da colo. All’interno un’area fitness e una spa
bufali, antilopi, con percorsi benessere. Offerte: San Valen-
ippopotami tino (da 170 euro a persona, 1 notte) e pac-
e oltre 440 chetto con visita alla Mostra dei dinosauri
specie di uccelli
(da 280 euro, 2 notti in doppia).

Salento tra mare e golf


Immersa tra gli ulivi e a pochi metri dal ma-
re, nel cuore del Salento – a Leverano – c’è
la Masseria Corda di Lana (www.masseria-
cordadilana.it), vicina alle spiagge dorate di
Porto Cesareo (San Valentino, 2 notti da
195 euro). Sempre in zona, a Lecce, gli ap-
passionati di golf possono divertirsi sul
campo a 18 buche del Doubletree by Hilton
Acaya Golf Resort (www.acayagolfresort.it).
Prezzi da 135 euro per notte.

A Bolzano si mangia e si scia


Un soggiorno a base di sci e relax è quello
che si può vivere all’Hotel & Spa Rosa Alpi-
na di San Cassiano, Bolzano (www.rosalpi-
na.it). A 1.535 metri di altezza dopo una
giornata sulle piste si può scegliere tra la pi-
scina coperta o un massaggio. Poi cena al
ristorante stellato St. Hubertus. Pacchetto
Sci da 1.860 euro (7 notti) e Gourmet da
1.000 euro (3 notti).
OKAPIA BILDARCHIV

festival: il Botswana Art Festival a Gaborone Tuttavia, nonostante l’incremento dei viaggi
il primo weekend di marzo e il Bushman Fe- a lungo raggio, la scelta di soggiorni brevi
stival a Kuru a inizio agosto. continua a essere quella preferita dagli italia-
Ottimi, come anticipato, pure i risultati del ni: nel 2009 il 56,8% dei soggiorni ha avuto
Medio Oriente con Israele che tra gennaio e una durata tra 4 e 7 notti e solo l’8,1% ha
novembre 2010 ha visto arrivare dall’Italia superato le 22 notti (dati Istat). Questo ha fatto In Friuli il castello di Casanova
150mila turisti (+32%). Oltre a essere meta sì che le capitali europee e le destinazioni di
Atmosfere settecentesche, cibi raffinati,
religiosa, è molto apprezzata anche da chi casa nostra siano state tra le più gettonate.
grandi vini per chi sceglie come destinazio-
cerca una vacanza fatta di benessere (sul Mar La città italiana preferita è stata Roma, visi- ne il Castello di Spessa a Capriva del Friuli,
Morto) o dagli appassionati di bicicletta, che tata lo scorso anno da un milione di persone. Gorizia (www.castellodispessa.it), dove
(novità) possono misurarsi con i percorsi nel Ultima nota positiva la registrano anche gli soggiornò a lungo Giacomo Casanova.
deserto. Particolarmente appetibile per gli ita- hotel de charme. «Nei primi otto mesi del Prezzi da 270 euro per 2 notti.
liani è l’Oman, grazie anche al vettore Oman 2010 abbiamo conosciuto un aumento del
Air che ha da poco inaugurato i voli diretti 5% dei pernottamenti e del 3% dei coperti», La moda si sceglie al Forte
da Malpensa. Da vedere il deserto con le sue afferma Jaume Tapiès, presidente internazio-
Ospitalità extralusso, spa raffinata e a di-
dune rosse e la riserva naturale sottomarina nale di Relais & Châteaux. «Segnali positivi li sposizione la consulenza degli stylist della
di Al-Dimanijat Island. Spostandosi poi verso registriamo anche sulle attese: i nostri 500 maison Cavalli per scegliere il nuovo guar-
est, molto richieste sono l’India, visitata da associati prevedono forti miglioramenti del daroba. Succede nel boutique hotel Princi-
oltre 74.000 persone nel primo semestre 2010, giro d’affari, che nel bilancio 2009/10 ha rag- pe Forte dei Marmi (www.principefortedei-
e la Cina, che il primo gennaio ha inaugurato giunto i 70 milioni di euro». Í marmi.com), il primo nel cuore della Versi-
il suo anno del Turismo culturale. © RIPRODUZIONE RISERVATA lia. 2 notti per 2 persone da 880 euro.

51
di Gianluca Bauzano

Il ritorno della Pantera

naomi
La top modeL più conosciuta aL mondo è un’icona mediatica
senza tempo: ora mediterranea testimoniaL di una griffata Linea
di occhiaLi, interpreta anche spot tv per amore deL fidanzato

L
a Pantera Nera non ha mai perso la legato da oltre due anni, vuole promuovere
sua preziosa (metaforica) pelliccia. le vendite della sua multiproprietà moscovi-
L’ha sempre cambiata, stagione dopo ta denominata Legend of Tvetony.
stagione. Naomi Campbell, sulle tornite Ma se nello spot tv Naomi appare in ver-
spalle 40 sontuosi anni anagra¾ci e ven- sione domestica, anche se ha ben poco
ticinque di carriera, festeggiati insieme ai della “desperate housewives”, nella nuova
Dolce&Gabbana (nel tondo insieme alla mo- campagna Dolce&Gabbana per Animalier
della) in tour per il mondo ¾no a toccare il (linea di occhiali donna estate 2011, dalle
Bund di Shanghai, ora indossa la pelle del- quanto mai appropriate fantasie visto chi
la testimonial a tutto tondo. Un ruolo le interpreta) la modella si mostra in
che Naomi interpreta in versione tutto quel brunito splendore che
domestica (stile casalinga extra l’ha resa unica tra le supermodel-
luxury) sul piccolo schermo le degli anni Novanta: ammic-
sovietico, mentre ancheggia cante, strizzata in un bustino
su tacchi 14 attraversando le maculato di sensuale erotismo,
stanze di appartamenti da come mostrano queste imma-
COURTESY Of DOLCE & GABBANA (4)

Mille e una notte per mostra- gini in esclusiva per Sette.


ne le comodità. Commento in «L’amica dal cuore d’oro», la de¾-
russo e seguente frasetta ¾nale a nisce Domenico Dolce. «Quella che
conclusione dello spot di un minuto ci ha accompagnati ¾n dagli inizi del
(un frame nella pagina accanto, in basso): nostro viaggio nella moda», ricorda lo sti-
«Ora sapete dove sto». Come a dire: sono qui lista. «Abbiamo iniziato a lavorare assieme
felicemente approdata/accasata. quando era ancora una ragazzina e non sape-
il sole italiano scalda il taMiGi
La performance si deve all’amore della top va di trasformarsi, di lì a poco, in una delle Tre momenti del backstage della campagna
model per il compagno, il billionario sovie- protagoniste di uno dei fenomeni mediatici Dolce&Gabbana Animalier realizzata nell’otto-
tico Vladimir Doronin, magnate anche del e di costume del secolo scorso e non della bre scorso a Londra. I fotograÔ Mert&Marcus
hanno ricreato l’atmosfera di un pomeriggio
mattone, a capo di Capital Group: grazie a moda: le top model». E conclude. «Nessuna di sole su un’isola mediterranea (Stromboli)
corpo e volto della Venere Nera, alla quale è delle sue colleghe di allora ha saputo restare dove regna il fascino di Naomi

52
Una vita davanti
all’obbiettivo
1990: le biG six
Il debutto nel 1978
in un video musicale.
Agli inizi dei 90 Na-
omi è già una delle
Sei Supermodels;
nel ’95 con Schiffer
e Macpherson (foto)
apre The Fashion
Café a New York

Afp
1995: the cal
La top interpreta
l’estate (accanto,
luglio) nel Calenda-
rio Pirelli 1995 sulle
Stagioni, scattato
da Richard Avedon;
con lei le colleghe
Summerford, Tur-

ANSA (2)
lington e Auermann

2007: colf chic


Pena di contrappas-
so: Naomi aggre-
disce la colf a New
York e per cinque
giorni deve pulire
uno stabile. L’ultimo
giorno si congeda
dal secchio sÔlando
come sul red carpet

2009: the queen


Vent’anni di carriera
e 39 anagraÔci (è
nata nel 1970), è la
regina in-discussa
del fashion system.
Ogni passerella è un
sogno (foto: a Parigi
per il P-à-p Hermès

Ap (3)
by Gaultier)

2010: carati choc


Testimone al
processo contro
l’ex leader liberiano
Charles Taylor (le
regalò dei diamanti
che scottavano) si
presenta come una
sotto i ri¿ettori e incantare il pubblico come che averla come protagonista. Proprio ri- First Lady inappun-
tabile e dimessa
è riuscito invece a lei». Stefano Gabbana pro- pensando alle vacanze trascorse assieme in
segue. «Naomi non si ferma mai: ha un’ener- quel di Stromboli, dove l’estate scorsa hanno
gia contagiosa. A lei ci legano tanti momenti transitato anche Vlad e Naomi, è nata l’idea 2010: il bel Vlad
vissuti insieme: le risate a Stromboli (dove i per la campagna ¾rmata dai fotogra¾ Mert Da due anni dura
il sodalizio con il
due stilisti trascorrono da anni le vacanze Alas e Marcus Piggott. La conferma arriva magnate billiona-
estive nella loro villa, ndr), le spaghettate a dalla top. «Mi sono divertita molto sul set rio russo Vladimir
tarda notte, gli sms che ci manda da tutto con Mert&Marcus. Sono unici: sono riusciti Doronin. A Cannes
per i quarant’anni
il mondo. Ma anche la sua generosità verso a dare di me una nuova immagine, così vera, della Pantera Nera,
gli amici, l’impegno e l’energia spesi nelle legata alle mie vacanze siciliane con Stefano lui le organizza una
cause in cui crede», evidenzia il creativo. Va e Domenico. Facendomi sentire una donna fantastica festa
da sé che una serie di scatti per «una col- dal fascino mediterraneo». Fascino, come si
lezione dal fascino esotico», come de¾nisce sa, potente arma di seduzione. Í 2011: dalla russia con aMore
Dura un minuto lo spot tv (nella foto, un
Gabbana la neonata Animalier, non poteva © RIPRODUZIONE RISERVATA

{ }
fotogramma) con la Venere Nera versione
casalinga di lusso, che promuove la vendita
degli appartamenti del Ôdanzato
«Nessuna delle sue colleghe degli anni Novanta
ha saputo restare sotto i riflettori
e incantare il pubblico come invece è riuscito a lei»
Domenico Dolce

53
CINEMA
gLi over sixty
vanno in crisi
sessantenni in spasmodica ricerca di avventure
per ritrovare la giovinezza perduta. di gregorio
in gianni e le donne ironizza sul tempo
che passa senza placare le ansie da prestazione

di Stefania Ulivi

L’
idea gli è venuta studiando gli amici (maschi) coetanei.
«Mi sono ritrovato circondato dal panico dei sessantenni,
un’età in cui le donne non ti guardano più, e diventi in-
visibile». Lo racconta tra il divertito e l’incredulo Gianni
Di Gregorio, mentre si prepara ad accompagnare il suo nuovo
film, Gianni e le donne, al Festival di Berlino. «Amici che si
tingono i capelli e mi chiedono: “Che dici, si nota?”. Ma certo
photomovie

che si nota! O quelli che si comprano la moto, si iscrivono in


palestra, cercano amicizie in rete». La tragedia di uomini ridi-
coli. Che Di Gregorio mette al centro della sua opera seconda,
dopo l’exploit di Pranzo di Ferragosto. Protagonista, sempre il verà in balia del traffico di Roma». La risata – sa bene lo storico
suo omonimo alter ego, strappato dalla serialità della sua vita sceneggiatore di Matteo Garrone, che gli produsse il film d’esor-
– al servizio delle donne di casa, la moglie, la figlia con fidan- dio (questo invece è prodotto da Angelo Barbagallo e distribuito
zato a carico, la madre – dall’insinuazione di un amico (Alfon- da 01) – può essere dirompente. «L’immagine di un over 60 a
so Santagata): «Ma come, non hai l’amante?». Gianni scopre che caccia di imprese erotiche è molto attuale. A me fa ridere». Ma
i suoi amici, anche più vecchi di lui, vivono un’affollata vita è soprattutto se stesso che Di Gregorio prende in giro. Per dire,
erotico-sentimentale a lui ignota. E corre ai ripari. «Fa tentativi il personaggio della madre neanche era previsto. «Invece la
miserabili. Non c’è niente da ridere sul tempo che passa, è un madre, che è sempre la straordinaria Valeria de Franciscis Ben-
argomento che in genere deprime, a me invece piaceva l’idea doni, è riemersa da sola. La mia è morta 15 anni fa, l’amavo
di riderci su. Come nella scena della pasticca dell’amore, che tanto, ma ora mi sto liberando e riesco anche a dire cosa catti-
gli procura l’amico: Gianni ha solo un’ora di tempo, ma si tro- ve». Se ne è accorto anche il suo psicoanalista. Í

MUSICA
iettate su un grande schermo per accom-
pagnare e sottolineare la musica («alcune
tratte dai nostri video, altre realizzate per
l’occasione») nel quale il gruppo, in forma-

La sua voce è una chitarra


zione rinnovata (Emanuele Brignola al
basso, Stefano Cenci alle tastiere e Ivo Par-
lati alla batteria), proporrà naturalmente
anche le canzoni del nuovo disco L’essen-
ziale, il primo di inediti dopo gli sconfina-

«s arà un tour psichedelico, con le can-


zoni interpretate in chiave più liser-
gica rispetto alle versioni originali. Natu-
assolo
sul palco
Federico
menti del neo-papà Zampaglione nel cine-
ma («è ormai una parte di me»).
Undici brani i cui testi, scritti con il padre
Zampaglione
ralmente non mancheranno tutti i nostri è fondatore Domenico, toccano, oltre all’amore, anche
maggiori successi, quelli che il pubblico si e leader tematiche sociali ed esistenziali («L’inquie-
alla chitarra
aspetta e ci chiede sempre negli spettacoli del gruppo tudine di esistere», per esempio, in coppia
live. Questa volta però rientreranno in Tiromancino. con Fabri Fibra), e i cui arrangiamenti ri-
scaletta anche pezzi degli album del pas- La tournée portano in primo piano l’uso delle chitar-
teatrale partirà
sato, magari meno conosciuti, ma molto da Catania oggi re. «Anche negli spettacoli accadrà la
stimolanti da eseguire dal vivo». Parola di e terminerà stessa cosa», conclude Zampaglione. «Es-
Federico Zampaglione, leader e fondatore a Firenze sendo l’unico chitarrista sul palco, mi
il 22 febbraio
dei Tiromancino la cui tournée teatrale concentrerò più sulla musica che sul can-
inizia oggi da Catania per poi toccare le to. Perché, lo confesso, con il passare degli
principali città italiane (domani Palermo, anni mi piace sempre meno cantare e
il 7 Roma, il 14 Milano, il 22 Firenze). sempre di più suonare».
Un tour multimediale con immagini pro- Lorenzo Viganò

54
© RIPRODUZIONE RISERVATA

RECENSIONI
La scelta I film a cura di Claudio Carabba

Albanese e la vita
dal sorriso volgare
Io non ce l’ho con Antonio Albanese, ma
con tutto quello che gli gira intorno. Anzi
preciso: il comico è bravo nel disegnare la Vento di primavera Animals United Immaturi
marionetta del “misfattore qualunque”, di Rose Bosch, di Kloos & Tappe di Paolo Genovese,
che, spinto dai peggiori interessi, diventa con Jean Reno con Raoul Bova
sindaco di un paesino calabrese (gemel-
e Gad Elmaleh e Ambra Angiolini
lato alla cittadina
di Weimar). Ma- ★★★★★ ★★★★★ ★★★★★
gari ogni tanto la
sceneggiatura Il terribile mattino Ci sono paesi im- E se domani, met-
zoppica perché il del 16 luglio 1942: maginari dove re- tiamo il caso, il vo-
salto dal sipa- migliaia di ebrei rin- gnano i leoni e gli stro esame di matu-
rietto televisivo chiusi nel velodro- animali sono al po- rità fosse annullato
al racconto lungo mo di Parigi, per es- tere. Dopo il lungo e voi (intorno ai
non è facile. Ma sere poi spediti sui viaggio nel mare in- quarant’anni) foste
non è questo il treni della morte… quinato del tartaru- costretti a tornare
Qualunquemente problema: se mi Il dolore visto con gli ghino Sammy, an- sui banchi, accanto
di Giulio Manfredonia, guardo in giro occhi dei bambini, che questa favola, ai vecchi compagni,
con Antonio Albanese, vedo che il cine- che forse non si sal- liberamente ispirata che fareste? L’idea
Sergio Rubini ma italiano vive veranno. Le compli- a un famoso roman- non è nuova ma po-
★★★★★ solo su spiritosi cità del governo di zo, racconta la lotta teva essere carina.
viaggi al Sud, le Vichy e il fantasma delle bestie intelli- Peccato che Geno-
“tamarrate” di di Hitler. Rose Bosch genti contro l’apo- vese avvolga tutto in
coccole Checco Zalone, i duelli fra maschi e fem- ha uno stile senza calisse umana. una pastosa salsa al
Gianni e le mine sempre innamorati e immaturi. impennate, ma il Il tono è un po’ di- miele, in cui tutti i
donne (in Successe qualcosa di simile tanto tempo film è necessario, dascalico, ma il personaggi affonda-
uscita l’11
fa (quel periodo lo chiamarono ventennio) se ancor oggi i fran- mondo può essere no. La torta è gonfia,
febbraio) è
interpretato e i telefoni bianchi diventarono il simbolo cesi si arrabbiano difeso anche da un precotta e “stucca”
e diretto da rampante di un’epoca brutta. Ora capita e si imbarazzano. cartoon. la bocca.
Gianni Di qualcosa di simile: i nostri maggiori auto-
Gregorio, qui ri lottano per girare (far vedere) i loro film
con le gemelle (Amelio, Martone, Bellocchio…) e i com-
Laura e Silvia
Squizzato
medianti più o meno bravi impazzano.
Albanese insomma può essere promosso, I dischi di Stefania Ulivi e Lorenzo Viganò
ma la vita ha un sorriso volgare e i tempi
restano oscuri. Í

Effetto Note di Mario Luzzatto Fegiz


Italiana Ai confini Rock
Jovanotti Luciana Bigazzi Joan as
Hit parade degli esclusi Ora Magical Places
(Works for Piano)
Police Woman
The Deep Field
★★★★★ ★★★★★ ★★★★★
DINO VITOLA è UN PERSONAGGIO STORIcO del mondo del-
la musica leggera. Chi ha cercato di entrare in questo circu- Chiamatela, se vo- Una colazione a L’oculata carriera
ito lo conosce bene: era dietro i primi concerti di Vasco lete, come peraltro Londra. Un profumo della poliziotta di
Rossi, è stato l’editore della Pausini. E anche manager di l’autore suggerisce, nell’aria. Una luce New York si arricchi-
Martina Stavolo che ha lanciato un brano intitolato Ma qua- playlist. Ma i 26 sul mare. Ma anche sce di questa terza
li amici, un attacco violento a Maria De Filippi. L’ultima idea pezzi che Lorenzo l’aria del Salento. prova: un disco pre-
di Vitola è una compilation di una serie di cantanti esclusi Jovanotti impac- Una poesia. I bambi- zioso e perfetto.
da Sanremo, prodotta e finanziata dai parenti, dagli amici e chetta nel nuovo ni indiani. Per Lucia- Dieci pezzi inediti
dai fan. Titolo: Sa(n)remo Promossi. Ora si sa che l’Italia è album, il diciottesi- na Bigazzi ispirazio- (dodici sul vinile),
mo, sono assai di ne è tutto ciò che la curati dalla produ-
piena di geni musicali incompresi pronti a lanciarsi nell’av-
più: un grazie alla circonda. Che lei sa zione di Bryce Gog-
ventura anche pagando. Luca Russo, responsabile del pro- vita – ora e sempre distillare e tradurre gin che la segue dai
getto, promette che la promozione avverrà “porta a porta” – versione Lorenzo sulla tastiera del tempi di Real Life.
(non nel programma di Vespa, ma – in senso letterale – at- che diverte, stupi- suo piano. Lo fa an- Nervoso e fiero fin
traverso amici e parenti), nonché nei canali tradizionali. sce, commuove, che e soprattutto dalla prima traccia
Tutti gli interpreti di quest’album suoneranno dal vivo du- sdrammatizza. Irri- con le sedici com- (Nervous, appunto),
rante tutta la giornata di giovedì 17 su un palcoscenico ducibile e indomito posizioni di questo libero dalla malinco-
montato accanto all’entrata del teatro Ariston. Che non è Virgilio della mo- terzo cd: suggestio- nia di To survive.
proprio come esibirsi sul palco davanti alle telecamere, ma dernità, Jovanotti ni, pennellate, in- La Wasser torna in
può essere una consolazione. Í continua a declina- quadrature, cui ab- Italia a marzo. Non
re in pop la sua bandonarsi contro perdetela, dal vivo
(e la nostra) vita. l’affanno del mondo. è una goduria.

55
© RIPRODUZIONE RISERVATA

LIBRI di Antonio D’Orrico


Cameo

anche così così «A quAlcuno


Mcewan resta piAce AldA»
È il nuovo
seMpre Mcewan tormentone
comitato nobel. A proposito del tor-
Un Nobel per la Fisica, sposato più IAN MCEWAN mentone «A qualcuno piace Alda e a
volte, senza scrupoli e sovrappeso è

Joel Ryan/ap
62 anni, 11 romanzi, qualcuno proprio no» (nel senso della
l’eroe di Solar, il suo nuovo romanzo 2 raccolte di racconti
Merini, ovviamente: mi sont de quei che
parlen no), scrive Luciana Buffa: «Ho

U n recensore tradizionale vi direbbe, a pro-


posito di Solar, il nuovo romanzo di Ian
McEwan, le seguenti cose. Che la prima parte
ro il recensore tradizionale) della prima parte
noir del racconto. Il recensore tradizionale
¾nirebbe, dopo aver premesso che McEwan ha
letto la sua recensione al libro di Alda
Merini e condivido le sue parole. “La
Alda” non mi ha mai trasmesso nessun
è più che promettente e contiene: 1) un colpo studiato troppo nell’occasione e che nel libro sentimento o emozione, e ho sempre
di scena niente male (che ascriverei alla cate- sfoggia tutti i pregi ma pure tutti i difetti del avuto la sensazione di un fenomeno
goria, penso inedita, del non-delitto perfetto); suo grandissimo mestiere, facendo la media molto gonfiato ma non osavo espri-
2) il ritratto (in piedi, come si diceva una volta) tra le tre parti e gli assegnerebbe un voto tra merlo. Quando ho letto le sue poche
di un personaggio complesso (tratteggiato al- il sei e il sei e mezzo, arrotondando per ecces- righe mi sono sentita liberata dal timo-
la Saul Bellow), il Premio Nobel per la Fisica so in virtù della magistrale carriera ¾n qui re di essere l’unica a pensare quello
Michael Beard (uomo dai molti matri- percorsa dall’autore. (È lui il più gran- che lei ha così ben significato in poche
moni, bulimico e misantropo); 3) un de scrittore inglese vivente? Morto parole. Quando poi ho letto la risposta
esilarante viaggio-crociera di studi al Sillitoe e decaduto, causa caduta Muro di Aldo Colonnello che scrive di essere
Polo Nord con un episodio da comica di Berlino, le Carré, propenderei per il vicepresidente del comitato Nobel
¾nale che fa morire dal ridere. Il re- un sì). Come di rado mi capita, mi tro- per Alda Merini sono rimasta basita.
censore tradizionale vi direbbe poi vo d’accordo con il recensore tradizio- Ma scherziamo? Addirittura pensano
che nella seconda parte del romanzo nale. Così è, tra alti e bassi e un senso di poterla far concorrere per un Nobel?
si registra una caduta di ritmo e di di claustrofilia (dello scrittore) che di- Ma gli ha dato di volta il cervello? Gen-
interesse in un tentativo di satira del venta claustrofobia (nel lettore), il nuo- tilissimo AD lei riesce sempre a incu-
mondo accademico e degli scienziati- vo romanzo del maestro di Lettera a riosirmi e sorprendermi con la sua
star che ricorda (e per me non è esat- Solar Berlino. A questa pedante lettura (che ironia». Risposta: non era ironia nel
di Ian McEwan
tamente un complimento) la profes- (Einaudi) non dà mai a un romanzo quello che caso in oggetto, era disperazione.
sorale ironia di David Lodge. In questa è di un romanzo), aggiungerei qualco-
seconda parte si prova, da lettori, la sensazio- sa sul protagonista che non è un tipo amabile l’amica mirella. Sul tema aveva
ne di trovarsi, con addosso vestiti assai pesan- e al quale, però, teniamo compagnia fino alla scritto Gio Ferri indicando (in funzione
ti, rinchiusi senza possibilità di uscita in una fine (e ciò è dovuto all’arte di McEwan, anche anti-Merini) tre poeti che secondo lui
sala affollatissima e riscaldatissima. Il recen- se ha calcato troppo la mano sulla sgradevo- hanno segnato davvero il 900: Cappi,
sore tradizionale vi direbbe poi che nella terza lezza corporea di Beard). Qualcosa va detto sul Erba, Sanguineti. Avevo detto di non
e ultima parte Solar riprende quota (la meta- tema, da ultima spiaggia, dell’energia pulita essere d’accordo sulla terna proposta.
fora aviatoria piace da pazzi ai recensori tra- e rinnovabile, e sul fascino (di matematica che Ecco cosa ne pensa Ernesto D’Angelo
dizionali) con l’azione che si sposta nel deser- si fa musica e di musica che si fa matematica, di Alcamo, Trapani: «Pur ammettendo
to del New Mexico (dove il protagonista sta di armonia finale) della fisica novecentesca. l’importanza di Cappi, Erba e Sangui-
compiendo un test scienti¾co di fondamenta- Un’ultima parola va spesa sulla madre ninfo- neti, anteporrei, relativamente al “se-
le importanza per la sopravvivenza del piane- mane del donnaiolo Beard, e sul padre che gnare il ’900” (a parte gli ovvi, mai ovvi,
ta) e rivengono rovinosamente al pettine i vanta (ma personalmente non lo vanta mai) Campana, Saba, Cardarelli, Ungaretti,
nodi (altra immagine che manda in sollucche- un glorioso passato militare. Í Montale, Quasimodo, Gatto, Sinisgalli),
Rebora, Penna, Luzi, Caproni, Pasolini
e, perché no, Zeichen. Ma lascio fuori
IN 25 PAROLE Amelia Rosselli e l’attualissimo Palaz-
zeschi. E per onor d’antologia (non
solo!) non vanno trascurati Marinetti e
Jack Kerouac Il mio Novecento Il (grande) D’Annunzio (La pioggia nel pineto)».
Halfback di Camilla Cederna sogno inglese Pochi minuti dopo altra mail di D’An-
di Fausto Batella (Bur Rizzoli) di Jon Savage
La prima intervista gelo: «La mia amica Mirella, professo-
(Pendragon) (Arcana)
della sua vita Silvio ressa, mi ha già bacchettato! Mi fa: “E
Kerouac era una Questa è la Bibbia
promessa del football Berlusconi la fece con del punk, libro Zanzotto? Pavese?” E io: “Già! E Sbar-
americano (carriera stroncata da Camilla Cederna. La trovate in definitivo e fondamentale. baro?” E lei: “E Corazzini? Gozzano?”».
frattura). Così diventò scrittore questo libro, assieme a tante altre Dentro c’è gioventù, amore e D’Angelo cita fiori di Palazzeschi. Un
(un ripiego?). Idea originale, memorabili prime volte. rabbia come nel free cinema, capolavoro. Gli dedicherò la prossima
meritevole di sviluppo. Da farci come nei racconti di Sillitoe.
rubrica. adorrico@corriere.it
un film.
© RIPRODUZIONE RISERVATA

56
© RIPRODUZIONE RISERVATA

MODA.TRENDS a cura di Gianluca Bauzano

se la divisa fa guardaroba blocK notes


dal polo alla vela, il mondo degli sport glamour sceglie di rifarsi
il look. e dalle limited edition per le gare nascono intere collezioni

coco, la signora di shanghai


Collegamenti creativi. Da sempre legano
la moda al mondo dell’arte e non solo a
quello. Da questi nasce Culture Chanel,
mostra al Moca di Shanghai (fino al 14
marzo; www.culture-chanel.com; www.
mocashanghai.org) dove l’universo della
griffe, da Coco (sopra) a Lagerfeld, è
esplorato giocando sulle specularità.

STEFANO MASSè

o ltre lo sportswear. Capitolo


nuovo scritto dal mix sempre
più forte tra abbigliamento spor-
Una partita di polo
sulla spiaggia (in alto
a sinistra), novità di
A Cortina d’Ampezzo, sede della
prima tappa giocata sul lago
ghiacciato di Misurina (20-27
Audi Polo Gold Cup
tivo, inteso come divise di disci- Circuit 2011; (a destra) febbraio), il 25 febbraio è in
pline glamour quali polo e vela, uno scafo Perini e programma una partita con
e collezioni fashion. L’osmosi tra la collezione Marina sole squadre femminili; a Forte
Yachting a/i 2011
maglietta e sport, nel caso del e dei Marmi (21-25 aprile), invece,
della polo, è andata molto oltre debutterà il “beach polo”: le ga-
rispetto al suo esordio. Da quando il polo ha re si svolgeranno sulla spiaggia dei Bagni
coinvolto sempre più appassionati. Ora le Costanza; gran finale capitolino (27 giugno-3 lo chef ora è cucito su misura
maglie dei team dei giocatori hanno un ruolo luglio) con le notturne al Roma Polo Club. Come il completo sartoriale anche lo
più forte nei guardaroba maschili e femmini- Gli ultimi bagliori della prossima estate ve- chef oggi va creato su misura. La propo-
li. Conferma arriva dalla prossima edizione dranno protagonista la vela. La quarta edizio- sta è del neonato sito www.sailingthe-
di Audi Polo Gold Cup Circuit (dal 20 febbraio ne di Perini Navi Cup organizzata da Yacht web.net su cui, solo on line, si può affitta-
al 3 luglio; www.pologoldcup.org), dove tra i Club Costa Smeralda (Porto Cervo; 1-4 settem- re la barca a vela ad hoc (sopra, uno sca-
protagonisti in campo e tra i sostenitori della bre) segnerà il debutto della collaborazione fo del XX secolo sulle acque indonesia-
manifestazione, c’è anche U. S. Polo Assn. La tra Perini e Marina Yachting. Il brand ha cre- ne) per solcare in modo nuovo i mari in-
maglia indossata dai giocatori della squadra ato per l’occasione un’intera collezione ad ternazionali. «Abbiamo risposto a una ri-
legata al brand darà vita a una limited edi- hoc. Partendo dagli irrinunciabili del guarda- chiesta crescente: unire relax e cucina.
tion, la Special Polo Tournament, ispirata roba del velista come il Sailor blu. Modelli Vera passione, oggi, di chi lavora nell’eco-
anche ai più famosi polo club internazionali presenti anche nelle proposte estive e del nomia, come nella moda e nel design»,
e successivamente venduta solo in 150 negozi prossimo inverno. La nuova collaborazione spiegano Luca Magni e Marco Rossi, ar-
in Europa; va da sé acquistabile anche a bordo del brand si aggiunge a quelle con gli “appro- tefici del progetto. Durante le “Crociere
campo durante le gare. Quelle del Circuito di” chic del Mediterraneo: per le marine di Gourmet”, chef internazionali “cuciono” i
Audi 2011 vedono la presenza di brillanti Portofino e Porto Rotondo ha creato alcuni menù degli ospiti e si trasformano nei lo-
novità. capi. Portabandiera il celebre spinnaker. Í ro insegnanti con lezioni di alta cucina.

l’intervista MARKUS LAMPE

seducenti bagliori maschili


senior vice president marketing Swarovski Elements

In Giappone aveva ottenuto un dossabili dai maschi a partire sieme a Massimiliano Giornetti, di­
enorme successo, ora il progetto dall’inverno prossimo. «Alcuni han­ rettore creativo del Gruppo Ferra­
di “cristallizzare” il guardaroba ma­ no optato solo per dei punti luce, gamo; in basso un mocassino della
schile, dai capispalla agli accessori altri hanno reinventato le loro crea­ griffe fiorentina in cristalli). «Nes­
lanciato da Swarovski Elements, zioni. Ma tutti lo hanno fatto con suna provocazione, l’idea è quella
approda in Europa e coinvolge grif­ entusiasmo», racconta di dar vita a una collezione
fe illustri: da Ferragamo ad Armani, Markus Lampe di Swa­ continuativa nel tempo.
da Zegna a Dior, a Umit Benan; ar­ rovski (con gli occhiali Un’alternativa al guar­
tefici di rivisitazioni luminose in­ nella foto a sinistra as­ daroba maschile».

59
MODA

Quel tocco di blu


colore senza stagione, ha nel suo dna il concetto di eleganza. cambia però
personalità a seconda della sfumatura dell’oggetto del desiderio indossato
foto di Enrico Suà Ummarino - styling Elena Formenti

Giacca doppiopetto
stile marinaro in misto lana
con collo in pelliccia estraibile;
cintura e fodera
con stampa floreale,
Woolrich

Bauletto in pelle con doppio manico a mano,


The Bridge; décolletée (in alto a destra)
in gomma bicolore, Pirelli Pzero

ACCESSORI
Seconda pelle in cuoio Il circo in una mano
Un chiodo, un bomber e una sahariana, Il mondo del circo, rappresentato
tre volti del Progetto Cuir di Peuterey ad acquerello nelle sfumature azzurro
per la p/e 2011. Capispalla, uomo e donna, e rosa antico, è il protagonista della linea
in pelle abbinata a tessuto in felpa, Chérie proposta per la p/e 2011 come
per rendere il capo aderente al corpo; novità della collezione Magic Circus
nei colori marrone, beige, azzurro e nero. di Piero Guidi. Bauletti, secchielli e
Juliette (qui a destra) è uno dei modelli piccola pelletteria sono arricchiti da
donna reso più femminile da una cintura in dettagli dorati con smalti colorati (a de-
vita che modella la silhouette (470 euro). stra: la shopper grande, 250 euro). E.F.

60
© RIPRODUZIONE RISERVATA

1
3

8 7

ha collaborato mattia maulini


6

1 - Giacca in lana monopetto con bottoni decoro dorati e tasche davanti, Marina Yachting. 2 - Camicia in cotone con stampa floreale, Barbour.
3 - Camicia in cotone manica lunga, sciancrata in vita, NaraCamicie. 4 - Francesina in nabuk con plateau e tacco a spillo, Cesare Paciotti.
5 - Francesina in camoscio con plateau e tacco in gomma, Nero Giardini. 6 - Bermuda in fresco lana, Woolrich, con cintura in pelle stampa tartan, Barbour.
7 - Mocassino in nabuk, fiocchetto e suola con gommini, Tod’s. 8 - Borsa in camoscio con grande tasca davanti, doppio manico e zip, Piquadro.
9 - Sciarpa in lana fantasia tartan con frange, Barbour.

Camminata tonificante Un denim maltrattato


Calzature innovative, le Geox Energy Walk (sotto, in tessuto tecnico Cinque modelli di pantaloni caratterizzati da dif-
e suède) oltre a consentire al piede di mantenersi fresco e asciutto, ferenti vestibilità, lavaggi e trattamenti, ma anche
aumentano l’azione tonificante della camminata sulla muscolatura un giubbino con stemma applicato. I protagonisti
del corpo. La particolare conformazione della della prima collezione uomo e donna Napapijri
suola favorisce lo spostamento in avanti dedicata al denim. Tra le proposte: dal 100%
del baricentro corporeo, migliora il control- color indaco d’ispirazione anni Settanta al délavé
lo della postura e dell’equilibrio, aumenta con abrasioni e rammendi fatto a mano, passan-
l’attività tonica dei muscoli di piedi, gambe do per gli stone washed con effetto dirty (199 eu-
e parete addominale (120 euro). ro circa, il modello a cinque tasche). C.O.

61
weekend.cult
nancy mette
in Scena Sette
sette monologhi scritti per lei da grandi nomi. nei quali
interpreta le donne di oggi piene di paure, vizi e nevrosi.
debutto il 15 febbraio al teatro sistina di roma

S
uperbia, avarizia, lussuria, invidia, sette madri alle prese con i loro vizi, le
gola, ira, accidia. È ai sette vizi capi- loro paure, le loro nevrosi». L’avere auto-
tali che s’ispira il nuovo spettacolo, ri diversi si traduce anche in stili comple-
Sette, che Nancy Brilli porta in scena dal tamente diversi. «Villaggio, per esempio,
sul palco 15 febbraio al 6 marzo al Sistina di Roma ha una comicità quasi “cattiva”, quindi
con i grandi (www.ilsistina.com). «Avevo una voglia il suo testo è condito da molto sarcasmo.
Nancy Brilli, 46
anni, è nata a Roma. matta di tornare a teatro. Per i miei gusti Paterlini, invece, si è spesso occupato di
Il suo primo grande mancavo davvero da troppo tempo», rockstar e ha riportato nel monologo
impegno a teatro spiega la bionda attrice romana, prota- molto del rapporto tra gli artisti e le loro
è stato Se il tempo
fosse un gambero gonista al cinema in questi giorni in madri. In generale quasi tutti i testi che
(dal 1987 al 1989) Femmine contro maschi. Un ritorno interpreto parlano di rapporti faticosi».
al Ôanco di Enrico in grande stile il suo con sette mono- In scena la Brilli non è sola. «Con me ci
Montesano, regia
di Pietro Garinei loghi scritti appositamente per lei da sono i venti elementi della Musicomix
Barbara Alberti, Paolo Villaggio, Orchestra con Dosto&Yevski, direttore e
Franca Valeri, Piergiorgio Paterlini, contrabbassista, oltre che ottimi comi-
Iaia Fiastri, Francesco Freyrie, Carla Si- ci». Sì, perché nello spettacolo Nancy
porcarelli / photomovie

gnoris. «L’idea è nata pensando a noi canta. «Un pezzo rock, ma anche un’ope-
donne che allo stesso tempo siamo ma- ra – una parte da tenore – e jazz». Un
dri, mogli, manager, figlie e tanto altro caleidoscopio, proprio come una vera
ancora. Così sulla scena porto i ritratti di mamma-moglie-figlia-manager... M.C.

milestone

1 2 3

David Larible Appuntamenti agrodolci La Rete a festa


David Larible ha con- Un inizio di febbraio da leccarsi i baffi. Dal 7 rante le domeniche del mese nei ristoranti Otto capitali unite da
quistato le platee di al 13 febbraio gli alberghi e i ristoranti del della zona si servono piatti a tema, arric- internet. Il Festival del-
tutto il mondo con la comprensorio Dolomiti di Brenta-Paganella chiti dal formaggio di fossa, tartufi e peco- la Rete prende il via a
dolcezza del suo per- ospitano la Settimana del gusto con assag- rino. Ma non solo. Roma lunedì e, in con-
sonaggio. Da martedì gio di prodotti tipici (foto a sinistra; www.vi- A solleticare i palati più raffinati dal 4 al 13 temporanea, si svolge
sarà al Teatro Vittoria sitdolomitipaganella.it). febbraio in Piazza Santa Croce a Firenze anche a New York,
di Roma con Il clown Poi si gira il mondo alla scoperta delle spe- torna la Fiera del Cioccolato Artigianale, San Francisco, Londra,
dei clown. Lo spetta- zie, dei colori e dei sapori nei sette ristoran- con degustazioni, workshop dedicati al ca- Parigi, Toronto, San
colo, poetico e al tem- ti dell’Associazione CocoFungo/CocoRa- cao e una mostra fotografica (www.fiera- Paolo e Hong Kong.
po stesso divertente, dicchio per la 23ª edizione della rassegna delcioccolato.it). L’obiettivo è quello
racconta la storia di un enogastronomica trevigiana dedicata al Per chi infine ama cucinare, la Boscolo di far conoscere tutte
maldestro inserviente Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Etoile Academy (foto a destra) tiene que- le opportunità di inter-
di teatro che si con- Castelfranco IGP (www.cocofungo.it). sto e il prossimo weekend, a Tuscania, Vi- net e dei social media
fronta con un elegante Ad Arcevia, antica città sull’Appennino Mar- terbo, corsi per esplorare ogni prelibatezza, al grande pubblico
pagliaccio bianco chigiano va invece in scena la polenta. Du- dai crostacei ai dolci (www.istitutoetoile.it). (www.socialmediawe-
(www.teatrovittoria.it). ek.it).

62
© RIPRODUZIONE RISERVATA

a cura di Manuela Croci

Vecchi libri, fumetti e dischi sotto i portici di Castel Goffredo In prima persona
Se siete bibliofili o collezio- libri, fumetti, dischi e gior- tiene ogni seconda domeni-
nisti di fumetti e dischi in vi- nali. La manifestazione, tut- ca del mese a Milano, in
nile, domenica 6 febbraio ta al coperto, quindi a prova piazza Diaz. La cittadina di Italiani si diventa
non perdetevi Libri sotto i di maltempo, si ripeterà Castel Goffredo, riconosciu- Aumma è il titolo della nostra produzio-
portici: oltre 100 bancarelle, ogni prima domenica del ta capitale della calza, so- ne teatrale che verrà rappresentata in
nel cuore di Castel Goffredo mese, esclusi gennaio e gna così di diventare anche anteprima il 9 febbraio nella Casa Cir-
(Mantova), daranno vita a agosto. Una sfida aperta al capitale dei bibliofili (www.li-
condariale di Monza e che, dal 15 al 27,
un grande mercato di vecchi mercato di libri usati che si brisottoiportici.it).
sarà in cartellone al Teatro Leonardo di
Milano. Lo spettacolo affronta il tema
dell’Unità d’Italia e lo fa raccontando la
storia di una donna anziana, Italia ap-
punto, che per i suoi centocinquant’anni
viene festeggiata “in qualche modo” dai
suoi figli e figliastri, tornati a farle visita
per l’occasione dopo molto tempo.
Riuscirà la festa? Gli spettatori che assi-
steranno allo spettacolo, visiteranno
una specie di galleria di ritratti di uomi-
ni, donne e bambini che hanno fatto la
storia del nostro Paese: una ventina di
immagini in tutto per ovvie ragioni di
spazio, scelte arbitrariamente con la
consapevolezza che dietro ciascuna ce
ne sia un’altra altrettanto memorabile.
Da ricordare, da riportare al cuore della
nostra memoria! Per esempio c’è Rosa-
rio Livatino, il “giudice ragazzino” assas-
Quando il pallone è l’unica via d’uscita sinato dalla mafia; c’è Primo Levi, uno
Il calcio e la delinquenza. Un filo sottile li unisce in Santos, spettacolo tratto dei testimoni più lucidi della Shoah; c’è
dall’omonimo racconto di Roberto Saviano. Quattro ragazzi assoldati come vedette Alfredino Rampi, il bambino la cui tragi-
della camorra devono giocare a calcetto in piazza e avvisare quando arriva la polizia ca fine nel 1981 venne esposta come
o un sospetto. Dal 3 a 13 febbraio al teatro Ciak di Milano (www.teatrociak.it).
mai prima d’allora sui media nazionali;
accanto a loro, tante altre persone che
non hanno trovato un posto altrettanto
degno nel romanzo popolare italiano.
Non vorremmo parlare solo di storia da
manuale ma soprattutto fare spazio a
frammenti di piccole storie di cui nes-
sun libro istituzionale si prenderà mai
cura. Per fare questo ci siamo incontrati
con un gruppo di detenuti a cui abbia-
mo affidato questo lavoro sotto la guida
di una scenografa.
Affidare il ricordo dei dimenticati e degli
invisibili a coloro che nella nostra socie-
tà vivono ai margini, significa condivide-
re profondamente la responsabilità del
“non dimenticare”, arricchendola con lo
4 5 6
sguardo di chi osserva lo stesso mondo
nostro, recluso però in un angolo. Den-
Senza piume Design ’60 Born Invisible tro le carceri italiane provano a ricostru-
Una fiaba moderna, I designer milanesi de- Ragazze invisibili, perché nate nel Pae- irsi una vita le mille e una Italia che
protagonista una gli anni 60 protagonisti se sbagliato. Perché donne adolescenti sfuggono alla retorica delle celebrazioni;
ragazzina che com- di uno spettacolo tea- costrette a matrimoni forzati, a gravi- per volontà o necessità. I loro volti, co-
pie un viaggio fanta- trale per raccontare la danze precoci, al lavoro precario e a me i ritratti esposti, pongono la stessa
stico, tra le assurdi- storia e il futuro di qualsiasi tipo di violenza. Giovani ai domanda: in cosa può racchiudersi oggi
tà delle persone con un’arte che ha reso margini del Mondo in Africa, Asia e Me- la nostra identità? Nel sangue? Nella re-
un amico speciale, grande l’Italia. Milano dio Oriente che chiedono di essere ligione? Nell’amor di patria? Tutto ciò su
un matto fuggito dal design ’60 di Laura guardate negli occhi almeno una volta. cui ci siamo appoggiati pigramente oggi
manicomio. È Senza Curino (nella foto) è in Sono loro le protagoniste di Born Invi-
vacilla; abbiamo bisogno di un’apertura
Piume, da domani a scena l’11 e 12 febbraio sible, la mostra firmata dalla fotografa
domenica, in scena italo-canadese Sheila McKinnon. La coraggiosa alle frontiere culturali e no
al Piccolo Teatro Stu-
alla Casa del Teatro dio. L’occasione? personale inaugura oggi alle 18 alla che non abbiamo mai abbattuto. Italiani
Ragazzi e Giovani di Le celebrazioni del 50° Loggia degli Abati di Palazzo Ducale a non si nasce, si diventa!
Torino (www.casa- anno di attività del Sa- Genova (www.palazzoducale.genova.
teatroragazzi.it). lone del Mobile (www. it) e sarà aperta fino al 20 febbraio. Gianfelice Facchetti
piccoloteatro.org). (Compagnia Facchetti-De Pascalis)

63
Animalia le Storie
di ieri
di Danilo Mainardi

signore anubi,
un po’
di serietà! e di domani
bolle alla scala con histoire
P er parlare zoologicamente di altrui-
smo reciproco mi trasferisco in Afri-
ca. Personaggi: i babbuini della specie
de Manon. poi i MoMix, Musical
e rassegne. la danza trionfa sul
palco, Mentre esce black swan
anubi (Papio anubis); ambiente: arido
e infuocato, steppe, sole martellante,

BRESCIA-AMISANO/TEATRO ALLA SCALA


S
alberi pochi ma preziosi. Quanto agli torie d’amore, come la drammatica Hi-
anubi, sono scimmie terricole dal muso stoire de Manon o quella a lieto fine di
un po’ canino (si dicevano cinocefali), Flashdance; ma anche storie immagina-
molto intelligenti, aggressive. Massicci e rie. Raccontate dalla danza. Mentre sul gran-
maestosi nell’incedere i maschi, forniti de schermo sta per uscire il film Black Swan
d’un accenno di criniera e di minacciosa di Darren Aronofsky (nelle sale dal 18 febbra-
dentatura, più delicate le femmine. Poi io) con protagonista (un po’ lesbo) Natalie
c’è un’in¾nità di ragazzini, smilzi, gio- Portman, i palcoscenici italiani, teatrali op- art di Anthony Heinl per Evolution dance
cosi e curiosi, i più piccoli aggrappati al pure on the street, parlano il linguaggio del theatre (fino al 6 febbraio; Milano, Teatro
ventre o a cavalcioni sulla schiena delle corpo. A partire da quello del coreografo della Luna; www.teatrodellaluna.com). In
madri. MacMillan alla Scala di Milano con le repli- sintonia Momix Remix, celebrativa perfor-
Gli anubi vivono in bande e trascorrono che della sua Histoire de Manon; in locandina mance per i trent’anni di vita della storica
il tempo in varie attività, sociali e non Roberto Bolle, di “ritorno” nel ruolo di des compagnia con “the best” del suo repertorio
sociali. Quando una Grieux e Olesia Novikova in diretta dal Mari- (fino al 13 febbraio; Milano, Teatro Nuovo; 19
femmina va in estro inskij di San Pietroburgo nel ruolo del titolo e 20 a Parma). Contemporaneo e domani
viene, per così dire, (6, 8 e 11 febbraio; www.teatroallascala.org). della danza sono poi il fulcro delle proposte
accalappiata da un Immaginario-creative, invece, le storie rac- di Biennale di Venezia (www.labiennale.org/
maschio dominante contate da FireFly, spettacolo di danza e video it/danza) e di Vicenza Danza (www.arteven.
che non la molla più,
mostrando chiari se-
gni di possesso e di
aggressiva gelosia. Si
tratta, se vogliamo, a cura di Francesca Pini
d’una monogamia, Settimana dal 3 al 9 febbraio
seppure forzata e

donna carla
temporanea.
Ma eccoci al punto.
Sapete cosa combina-

È traSparente
no certi scapoli per
insidiare, e spesso
alamy

con successo, queste


femmine innamora-
la accardi a catania. un’artista
te dell’amore? Si mettono in due e van-
che ispira anche talenti eMergenti
no a tormentare un maschio, diciamo
così, accasato. E lo fanno con calcolata
malizia. Uno si avvicina con fare stra-
fottente, una faccia da schiaf¾, mentre
l’altro se ne sta in disparte facendo ¾nta
È una signora di ferro, donna Carla Accardi,
minuta e tenacissima. Un giovane spirito
di 87 anni. Arriva dalla stagione del dopo-
di niente. Il maschio accasato comincia, guerra, dall’avventura astratta del gruppo
e ci vuol poco, a irritarsi, a minacciare, a Forma e per anni ha “combattuto” da pari a
inseguire quel rompiscatole. Insomma, pari con artisti forti (e maschi) come quelli
ci casca in pieno e si fa portare a spasso, dell’Arte Povera. Si aprì un suo varco inven-
allontanandosi sempre più. Entra allora tando forme simbolo (ma diversamente da
in scena il socio, che indisturbato si ac- Capogrossi, i cui segni hanno una rigidità
coppia e feconda la femmina. strutturale) che dipinge su fogli di plastica mé storico (si parte dai primi lavori degli
Nessun commento sulla “serietà” delle (sicofoils, un acetato di cellulosa). Lascian- anni 50), curato da Luca Massimo Barbero.
signore anubi, così è la vita. Merita inve- doci vedere il telaio in legno e immettendo- «Donna Carla è presente a livello internazio-
ce rimarcare che, nell’alleanza tra quei ci nel processo della pittura facendo dell’an- nale nelle grandi collezioni e nei principali
due, fondamentale è l’alternarsi dei ruo- ti-pittura. La Fondazione Puglisi Cosentino musei, dai quali abbiamo ricevuto prestiti
li. Una volta gli accoppiamenti li “ruba” di Catania punta su Carla Accardi, e sulla importanti», dice il curatore che ha costru-
uno, una volta l’altro. Í sua assoluta contemporaneità, dedicandole ito questa mostra per ambienti (fra questi
© RIPRODUZIONE RISERVATA una personale (dal 6). Nell’ottica di un resu- da annoverare anche la tenda della Bienna-

64
© RIPRODUZIONE RISERVATA

amore
e plasticità
weekend.cult
Roberto Bolle e
Olesia Novikova
(a sinistra)
durante le
prove di Manon; Charity
i Momix (a
destra) in una
posa plastica Un gesto, Un sorriso
Il 5 febbraio presso le Officine Farneto di Ro-
ma si terrà la serata benefica Un gesto, Un
sorriso, a sostegno dell’attività dell’Associa-
zione “Italian Amala Onlus” che al Tibetan
Children’s Village ospita oltre duemila pro-
fughi tibetani (www.ungestounsorriso.it).

Cuore di bimbi
Con un sms o una telefonata al numero
45508, dal 7 al 27 febbraio, sarà possibile
donare 2 euro per la campagna Cuore di
bimbi della Fondazione “Aiutare i bambini”
e contribuire all’acquisto di nuovi macchi-
nari per curare i piccoli pazienti cardiopatici
it). Sulla Laguna è già in movimento la terza del contemporaneo: domani sera apertura dell’ospedale di Siem Reap in Cambogia
edizione di Arsenale della Danza diretta da con omaggio a Pina Bausch, A te e Re-Play. Sul (www.aiutareibambini.it).
Ismael Ivo, ciclo con masterclass (fino al 15 fronte musical prosegue la tournée italiana
maggio) e dimostrazione pubblico durante di Flashdance (fino al 22 maggio; www.stage- I frutti della solidarietà
Open Doors: protagonisti da Niels Storm entertainment.it) prodotto da Stage Enter- Nelle piazze e nei centri commerciali a feb-
Robitzky e Fernando Machado a Kenji Takagi. tainment fino al 6 a Trieste, dal 9 a Firenze braio tornano i banchetti dei volontari della
Interessante (a marzo) il progetto Out Doors/ (fino al 22 maggio). Atteso, da maggio, il ri- Fondazione “Ant Italia Onlus”, che conse-
Moving the City con performance dei giovani torno di Notre Dame de Paris (www.notreda- gneranno confezioni di agrumi in cambio di
dell’Arsenale per calli e campielli veneziani. medeparis.it), dance-opera di Riccardo Coc- una cifra simbolica a sostegno della loro at-
In quel di Vicenza, collaterale alla stagione ciante, edizione del decennale dal debutto. tività di assistenza domiciliare gratuita ai
tersicorea del Comunale, la rassegna Luoghi Gianluca Bauzano malati di tumore (www.ant.it).

weekend.arte
le, foto grande). In Car-
la Accardi il sacro fuo-
co della sperimenta- La forma è sostanza
zione è sempre acceso,
Oltre a Kiefer, Richter, Immendorf e Polke, la pit-
e porta su inaspettati
tura tedesca annovera Thomas Scheibitz, che la-
terreni, come nella vora sulla geometria riconducendo a questa una
grande installazione ricca tavolozza coloristica. In mostra alla colle-
di un pavimento in ce- zione Maramotti di Reggio Emilia, Scheibitz por-
ramica, con sound di ta tre grandi dipinti (foto), una scultura e un libro
d’artista. Dal 6 (www.collezionemaramotti.org).
accompagnamento fir-
mato Gianna Nannini.
Anche a Palazzo Valle,
nel cortile, la Accardi si produrrà in una
I migliori alleati della tecnologia
nuova copertura del suolo, sempre in cera- Marino Golinelli è un novantenne collezionista che ha ricominciato da capo la sua raccolta, puntan-
mica. Dalla forte personalità della Accardi do sulla commistione tra arte e scienza. Per la mostra Happy tech che inaugura il 3 a Palazzo Re
alla forte personalità di Sissi, giovane artista Enzo di Bologna (poi dal 22 alla Triennale di Milano), Golinelli punta sulle macchine dal volto uma-
che alla galleria FaMa di Verona (dal 5) pre- no, o, meglio, su quegli artisti (come Jaar, Gamper, Oursler, Munari) che flirtano con la tecnologia, e
di cui sono principali alleati (un esempio fra tutti Bill Viola, Pipilotti Rist e Tony Oursler che nei suoi
senta i suoi abitanti, otto sculture biomorfe video crea neomorfismi) (www.golinellifondazione.org).
che abiteranno una casa alveare. Sissi da
tempo lavora sulla relazione abito-corpo,
cercando di definire quale sia effettivamen- La Russia, tra passato e presente
te il corpo tra i due. I suoi vestiti realizzati
con i materiali più vari e svuotati dalle sue Se a Torino una mostra ci parla degli artisti contemporanei russi (Mo-
forme, assumono la valenza di calchi emo- dernikon, alla Fondazione Sandretto), quest’altra mostra alla Galleria
tivi, una sorta di “muta” che l’artista lascia d’arte moderna di Palazzo Pitti, a Firenze, ci riporta al passato dell’arte
russa. Alle icone, certamente (un Cristo Pantocrator del XVI secolo),
a terra come fanno i serpenti con la propria ma anche alla pittura dell’800, e allo strepitoso periodo delle avan-
pelle. Il suo decennale “guardaroba” è una guardie, con il grande Malevich (nella foto). Tutte opere dal museo rus-
biografia non scritta, ma vissuta. Í so di San Pietroburgo. Dall’8 (www.polomusealefiorentino.firenze.it).

65
Direttore resPonsabile
Ferruccio de Bortoli
di Alessandra Paleologo Oriundi
SETTIMANA DAL 3 AL 9 FEBBRAIO OROSCOPO Disegni di Alessandro Bazan

conDirettore
Luciano Fontana ARIETE TORO GEMELLI
ViceDirettori 20 marzo - 20 aprile 21 aprile - 20 maggio 21 maggio - 20 giugno
antonio Macaluso, Daniele Manca Dal 4 venere passando in aprite il vostro cuore agli ottimo momento per fir-
Giangiacomo Schiavi, Barbara Stefanelli capricorno, vi priva di affetti: dal 4 venere aiuta mare contratti e conclu-
una certa protezione e vi gli amori, anche quelli im- dere trattative in sospe-
lascia un po’ in balia della possibili. Scatti in avanti so. Spazio all’improvvisa-
gelosia. non cadete nella nella carriera, Marte dis- zione: Mercurio velocissi-
trappola. Luna: selvaggia. sonante porta inimicizie mo coglie al volo le op-
L’ascendente: capricor- in campo. Luna: cauta. portunità. Luna: semplifi-
no. il consiglio: date sicurezza a un L’ascendente: acquario. il consiglio: cata. L’ascendente: pesci. il consiglio:
capricorno, non siate imprendibili per dividete i ruoli con un Gemelli, non pazienti con un cancro, non abban-
un Leone. rendete insicuro un vergine. donate le idee di un Bilancia.

CANCRO LEONE VERGINE


Diretto Da 21 giugno - 21 luglio 22 luglio - 22 agosto 23 agosto - 22 settembre
Giuseppe Di Piazza venere opposta porta Marte in acquario è in- L’amore rientra nei ran-
(gdipiazza@rcs.it)
tentazioni: i rapporti forti gombrante e vi innervosi- ghi: razionalizzerete le
roberto Gobbi Massimo Zingardi ritroveranno la scintilla sce: non prestate il fianco gelosie. Mercurio e Marte
caporedattore centrale art director
(rgobbi@corriere.it) (mzingardi@corriere.it) erotica, quelli traballanti, al nemico e lasciate cor- in acquario vi aiutano a
troveranno nuove scintille rere, specie con il coniu- concretizzare le vostre
edoardo Vigna caporedattore vicario - attualità altrove. non spendete a ge. Luna: impegnata. idee. Luna: concludente.
(evigna@corriere.it)
profusione. Luna: mani L’ascendente: toro. il con- L’ascendente: Gemelli. il
laura ballio caporedattore - Spettacoli e Lifestyle bucate. L’ascendente: ariete. il consi- siglio: partite con il piede giusto con consiglio: fatevi bastare quello che
(lballio@corriere.it)
glio: attirate a voi uno Scorpione, non un Bilancia, non concentratevi troppo avete con un acquario, non rischiate
antonio D’orrico caporedattore
(adorrico@corriere.it) fate dichiarazioni a un Sagittario. solo su un pesci. rotture con un capricorno.
Donatella bogo vicecaporedattore
(dbogo@corriere.it) BILANCIA SCORPIONE SAGITTARIO
chiara Mariani photo editor (cmariani@corriere.it) 23 settembre - 22 ottobre 23 ottobre - 21 novembre 22 novembre - 21 dicembre
cesare Fiumi inviato (cfiumi@corriere.it) Dal 4 il transito di venere venere in capricorno, Giove vi aiuta a tutto cam-
Manuela croci vicecaposervizio (mcroci@corriere.it) crea qualche malumore e equilibra la dissonanza di po: dall’amore al lavoro
Gianluca bauzano (gbauzano@rcs.it) vi rende in balia di passio- Marte che infuoca le si- non avete rivali. non ada-
sara Gandolfi (sgandolfi@corriere.it) ni esplosive: meno inten- tuazioni di cuore e tra i fa- giatevi sugli allori, ma pre-
agostino Gramigna (agramigna@corriere.it) sità e più sentimento. il miliari. una possibilità di mete sull’acceleratore.
enrico Mannucci (emannucci@rcs.it) lavoro è serio e un po’ no- casa nuova, di un acqui- Lasciatevi alle spalle il ne-
Francesca Pini (fpini@corriere.it)
ioso. Luna: in salita. sto importante. Luna: gativo. Luna: felice.
L’ascendente: cancro. il consiglio: ciarliera. L’ascendente: Leone. il con- L’ascendente: vergine. il consiglio: co-
reDazione GraFica ascoltate di più un toro, non fate spal- siglio: semplificatevi la vita con un noscete persone nuove insieme a un
luca Milani caporedattore (lmilani@rcs.it) lucce con un ariete. cancro, non ritornate con un pesci. toro, non impigritevi con un cancro.
nicola Gandelli caposervizio iniziative speciali
(ngandelli@rcs.it) CAPRICORNO ACQUARIO PESCI
Jlenia Damiata (jdamiata@rcs.it) 22 dicembre - 20 gennaio 21 gennaio - 19 febbraio 20 febbraio - 19 marzo
carlo Davide lodolini (clodolini@rcs.it) i turbamenti di plutone si il lavoro è una priorità: in- ottime relazioni con
fanno sentire, ma dal 4 so- faticabili e inarrestabili, l’estero: esplorate nuove
SeGreteria Di reDazione no di natura sentimentale. siete i primi ad arrivare, “piazze” di vendita. anche
cinzia cozzi responsabile (ccozzi@rcs.it) venere pone l’accento gli ultimi ad andarsene se il fisico è provato dalla
Francesca Deluca (fdeluca@rcs.it) sull’amore passionale, del dall’ufficio. non strapaz- presenza elettrizzante di
alessandro Franco photo research (afranco@rcs.it) tutto o niente. non trascu- zatevi troppo. L’amore urano, tenete duro. Luna:
cornelia Marchis photo research (cmarchis@rcs.it) rate il lavoro. Luna: inna- può aspettare. Luna: sod- in viaggio. L’ascendente:
morata. L’ascendente: Bilancia. il con- disfatta. L’ascendente: Scorpione. il Sagittario. il consiglio: sfoderate il vo-
DiaLoGo con i Lettori siglio: investigate con un Leone, non consiglio: rispondete agli inviti di un stro proverbiale magnetismo e non
beppe severgnini approfondite con un vergine. Gemelli e a quelli di un Bilancia. fatevi nemico uno Scorpione.
(www.corriere.it/italians)

proGetto GraFico
lorenzo Giuffredi

LETTERE
Davide Ponchia Marketing manager
ivana catalano product manager
spa, profumi turalmente scriverò agli alberghi lasciamo che vincino
Giuseppe Disimino responsabile pubblicitario
(giuseppe.disimino@rcs.it) e balocchi interessati tutto il mio disappunto scivoli sull’apostrofo?
Francesca Marzotto ufficio stampa con riferimento all’articolo a cura per questo tipo di iniziative. Grazie a pagina 20 di Sette n. 3, vedo e leg-
(francesca.marzotto@rcs.it) simona rosato
di Marta Serafini che parla di Spa go la vignetta di vincino. Mi auguro
dedicate ai bambini ( Sette n. 4) che il vignettista sia incorso in una
c’è di che sobbalzare sulla sedia. ci dispiace aver urtato la sensibilità svista scrivendo “un imprenditore
© 2011 - RCS Quotidiani S.p.A. - Sede Lega- capisco il punto di vista della gior- della lettrice. Le bambine (ma an- teatrale che si porta il lavoro a casa.
le: via A. Rizzoli 8, Milano - Registrazione
Tribunale di Milano n. 526 del 26/11/2009 - nalista, ma vorrei fare alcune con- che i bambini, perché no?) hanno quaL’È il reato? oltre alla presidenza
Redazione: via Solferino 28, Milano - tel. siderazioni. in questo momento sempre giocato con trucchi parruc- del consiglio”. qual è con l’apostrofo!
02/6339 - Stampa: Nuovo istituto italiano
arti grafiche spa, via Zanica 92, Bergamo - socio-politico a dir poco vergo- chi tacchi e abiti di mammà e non non fosse una svista...
Pubblicità: Rcs Pubblicità S.p.A. - 20132 gnoso in cui la bellezza intesa so- è mai stato peccato. ora che il tem-
Milano – via A. Rizzoli 8 - tel. 02/50951.
lamente in senso fisico fa sfoggio po della famiglia è sempre più ri- vincino è un uomo colto e raffinato,
di tutta la sua arroganza, ebbene stretto, a qualcuno è venuto in e avrebbe diritto a far parte dell’ac-
© copyriGht rcS quotiDiani S.p.a.
tutti i Diritti Sono riServati. neSSuna parte proprio in questo momento inse- mente di offrire ai genitori la possi- cademia della crusca. Solo che a lui
Di queSto SettiManaLe può eSSere riproDotta con
Mezzi GraFici, Meccanici, eLettronici o DiGitaLi. gniamo ai bambini a fare le stesse bilità di portarsi i bambini alla spa le vignette piace farle così: piene di
oGni vioLazione Sarà perSeGuita a norMa Di LeGGe.
cose al solo scopo di emulare intrattenendoli con giochi che so- sgrammaticature ed errori ortografi-
mamma e papà. Ma riuscite a ve- migliano ai trattamenti dei grandi. ci.volete che lo sottoponiamo ai cor-
La nostra email è derne il cattivo esempio? Spero Sta ai genitori farlo restare un gioco rettori? Mandate le vostre opinioni
sette@corriere.it che riflettiate sulla questione. na- innocente e non un’ossessione. sul tema a sette@corriere.it.

66
PALINSESTO programmi dal 4 al 10 febbraio

VENERDÌ 4 FEBBRAIO LEGENDA: SERIE TV FILM

RAIUNO RAIDUE RAITRE CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA 7


06.30 TG 1 07.00 CARTOON 07.00 BUONGIORNO 08.00 TG5 MATTINA 06.15 DHARMA & GREG 07.55 NASH BRIDGES 06.00 TG LA7/ METEO/
06.45 UNOMATTINA FLAKES ITALIA 08.40 MATTINO CINQUE 06.35 CARTONI ANIMATI 08.50 HUNTER OROSCOPO/
07.00 TG 1 09.15 TGR MONTAGNE 07.30 BUONGIORNO 10.00 GRANDE 08.35 UNA MAMMA Telefilm TRAFFICO
07.35 TG PARLAMENTO 09.45 RAI REGIONE FRATELLO PER AMICA 10.15 CARABINIERI 06.55 MOVIE FLASH
08.00 TG 1 EDUCATIONAL 08.00 RAI 150 ANNI 10.05 MATTINO CINQUE Telefilm Telefilm 07.00 OMNIBUS
10.00 VERDETTO 10.00 TG2PUNTO.IT 09.05 AGORÀ 11.00 FORUM 10.25 KANGAROO 11.30 TG4 07.30 TG LA7
FINALE 11.00 I FATTI VOSTRI 11.00 APPRESCINDERE 13.00 TG5 JACK-PRENDI Informazione 09.55 (AH)IPIROSO
11.00 TG 1 13.00 TG 2 GIORNO 12.00 TG3 RAI SPORT 13.40 BEAUTIFUL I SOLDI E SALTA 12.00 WOLFF CONDUCE
11.05 OCCHIO Informazione 12.25 TG3 FUORI TG 14.05 GRANDE 12.25 STUDIO APERTO UN POLIZIOTTO ANTONELLO
ALLA SPESA 13.30 TG 2 COSTUME 12.45 LE STORIE FRATELLO Informazione A BERLINO PIROSO
12.00 LA PROVA E SOCIETÀ 13.10 JULIA PILLOLE 13.00 STUDIO SPORT Telefilm 10.50 LIFE
DEL CUOCO 13.50 EAT PARADE 14.00 TG REGIONE 14.10 CENTOVETRINE 13.40 I SIMPSON 12.50 DISTRETTO 11.25 L’ISPETTORE
13.30 TELEGIORNALE 14.00 POMERIGGIO 14.20 TG3 14.45 UOMINI E DONNE 14.35 HOW I MET DI POLIZIA TIBBS
14.00 TG1 ECONOMIA SUL 2 15.05 LA STRADA 16.15 AMICI YOUR MOTHER Telefilm 12.30 DUE SOUTH
14.10 BONTÀ LORO 16.10 GIALLI SUL 2 PER AVONLEA 16.55 POMERIGGIO 15.05 CAMERA CAFÈ 13.50 IL TRIBUNALE 13.30 TG LA7
14.40 SE... A CASA 17.00 NUMB3RS 16.00 COSE CINQUE 15.40 NARUTO DI FORUM Informazione
DI PAOLA 17.45 TG 2 FLASH L.I.S DELL'ALTRO GEO 18.05 TG5 5 MINUTI SHIPPUDEN 15.35 CIMARRON 13.55 LA SIGNORA NEL
16.10 LA VITA 17.50 RAI TG SPORT 17.40 GEO & GEO 18.10 POMERIGGIO 16.10 SAILOR MOON Film CEMENTO
IN DIRETTA 18.15 TG 2 18.10 METEO 3 CINQUE 16.40 IL MONDO 18.55 TG4 15.55 ATLANTIDE
16.50 TG PARLAMENTO Informazione 19.00 TG3-TG REGIONE 18.50 CHI VUOL DI PATTY Informazione 17.55 MOVIE FLASH
17.00 TG 1 18.45 LAW & ORDER 20.00 BLOB ESSERE 18.30 STUDIO APERTO 19.35 TEMPESTA 18.00 MAC GYVER
17.10 CHE TEMPO FA 19.35 SQUADRA 20.10 SECONDE MILIONARIO Informazione D'AMORE 19.00 JAG
18.50 L' EREDITÀ SPECIALE CHANCE 20.00 TG5 19.00 STUDIO SPORT 20.30 WALKER TEXAS 20.00 TG LA7
20.00 TELEGIORNALE COBRA 11 20.35 UN POSTO 20.30 STRISCIA 19.30 GLEE RANGER Informazione
20.30 SOLITI IGNOTI 20.30 TG2 -20.30 AL SOLE LA NOTIZIA 20.30 TRASFORMAT Telefilm 20.30 OTTO E MEZZO

21.10 21.05 21.05 21.10 21.10 21.10 21.10


I RACCOMANDATI CRIMINAL MINDS LA NUOVA SQUADRA ZELIG DR HOUSE QUARTO GRADO LE INVASIONI
MEDICAL DIVISION BARBARICHE
Lo show condotto da Pu- Hotchner e Rossi sono a La squadra mette sotto Molti artisti si alternano House riceve la visita Salvo Sottile indaga sui Tra gli ospiti di Daria Bi-
po ed Emanuele Filiberto Dallas per indagare sui controllo i cellulari degli sul palco della nuova della sua terapista e tale casi di persone scompar- gnardi, anche il ministro
si avvale del contributo di misteriosi omicidi di al- spacciatori di Malinconi- edizione del programma. episodio infastidisce visi- se e omicidi irrisolti con Ignazio La Russa e il pre-
Valeria Marini. cuni top manager. co. Vitale ha un sospetto. Presenta Claudio Bisio. bilmente la Cuddy. l’ausilio di testimonianze. sidente Nichi Vendola.
Varietà Telefilm Fiction Varietà Telefilm Attualità Attualità
23.35 TV 7 23.25 TG 2 23.10 PARLA CON ME 23.30 CHIAMBRETTI 22.00 GREY'S ANATOMY 23.25 I BELLISSIMI 00.15 TG LA7
00.35 SCRITTORI IN TV 23.40 L'ULTIMA 00.00 TG3 LINEA NIGHT - 23.50 TUTTE LE EX DI R4 00.25 MOVIE FLASH
01.05 TG 1 NOTTE PAROLA NOTTE SOLO PER DEL MIO 23.30 L'UOMO 00.30 DOC
Informazione 01.10 TG PARLAMENTO 00.10 TG REGIONE NUMERI UNO RAGAZZO DELLA PIOGGIA L'ALTRA METÀ
01.35 CHE TEMPO FA 01.25 APPUNTAMENTO 01.00 APPUNTAMENTO 01.30 TG5 NOTTE 01.55 POKER1MANIA 02.00 TG4 NIGHT NEWS DEL CRIMINE
01.40 APPUNTAMENTO AL CINEMA AL CINEMA 02.00 METEO 5 NOTTE 02.45 STUDIO APERTO 02.25 TANTO VA 01.30 OTTO E MEZZO
AL CINEMA 01.30 IL TRIANGOLO 01.10 RAI 03.05 UOMINI E DONNE LA GIORNATA LA GATTA AL ... 02.10 (AH)IPIROSO
01.45 SOTTOVOCE DELLE BERMUDE EDUCATIONAL 04.35 AMICI Informazione 04.05 PESTE E CORNA CONDUCE
02.15 RAI 03.40 SECONDO 01.40 APRIRAI 05.15 GRANDE 03.15 CINQUE IN 04.10 COME ERAVAMO ANTONELLO
EDUCATIONAL CANALE 01.50 FUORI ORARIO FRATELLO FAMIGLIA 05.15 TG4 NIGHT PIROSO

DAL SATELLITE SKY


FILM SERIE TV SPORT
18.30 INDEPENDENCE 21.00 QUEL PAZZO 18.10 DESPERATE 20.00 CASTLE - 18.00 SERIE A 19.30 PREMIER LEAGUE
DAY VENERDÌ HOUSEWIVES DETECTIVE TRA MASCHILE WORLD
Sky Cinema 1 Sky Cinema Foxlife LE RIGHE Foxlife Sky Sport 2 Sky Sport 1
19.15 POLICE STORY Family 18.15 AVVOCATI 20.05 C.S.I. NEW YORK 18.00 COPPA DEL 19.30 TIMBERSPORTS
Sky Cinema 21.00 IL ROMPISCATOLE A NEW YORK Fox Crime MONDO SERIES
Mania Sky Cinema Fox Crime 20.10 I SIMPSON Fox FEMMINILE Eurosport
21.00 19.20 FAMILY PLAN - Mania 18.30 TIL DEATH Fox 21.00 WHITECHAPEL Eurosport 20.00 SERIE B
IL ROMPISCATOLE UN'ESTATE 21.00 IL MOSTRO 18.55 LA VITA SECONDO Fox Crime 18.30 GOAL DEEJAY PREPARTITA
È costume diffuso quello SOTTOSOPRA DEGLI ABISSI JIM Fox 21.00 PRIVATE Sky Sport 1 Sky Sport 1
di dare una mancia extra Sky Cinema Sky Cinema Max 19.05 GHOST PRACTICE 19.00 NISSAN 20.15 SKY RUGBY
all' "uomo del cavo" per- Family 21.15 EX WHISPERER Foxlife THE QUEST PREPARTITA
ché installi gratis tutti i ca- 19.40 IL DOTTOR Sky Cinema Hits Foxlife 21.00 HARPER'S Sky Sport 2 Sky Sport 2
nali criptati della tivù. DOLITTLE 5 22.45 UNA NOTTE PER 19.10 C.S.I. Fox Crime ISLAND Fox 19.15 TORNEO SEI 20.30 GERMAN
Sky Cinema DECIDERE Sky 19.45 TUTTO 21.50 NO ORDINARY NAZIONI MASTERS
Sky Cinema Mania Hits Cinema Family IN FAMIGLIA Fox FAMILY Fox Sky Sport 2 Eurosport

DIGITALE TERRESTRE
FILM SERIE TV SPORT
14.00 RAY MASTER 21.00 L'ISOLA 17.25 ROOKIE BLUE 19.30 MEN IN TREES 16.25 HI - LITES SERIE A 19.35 CAMPIONATO
L'INAFFERRABILE DELLE COPPIE Steel Mya Premium Calcio DI CALCIO
IRIS Premium Cinema 17.35 UNDERCOVERS I 20.00 V Joi 16.45 CAMPIONATO SERIE A
15.00 IL MISTERO 21.10 MIMIC IRIS Joi 20.15 MEN IN TREES DI CALCIO SERIE A 2010-2011
DELL'ACQUA 23.00 L'ULTIMO UOMO 18.15 DISTRETTO DI Mya 2010-2011 Premium Calcio
Premium Cinema DELLA TERRA POLIZIA 10 Steel 21.00 GREY'S ANATOMY Premium Calcio 20.30 ALL SPORT NEWS
15.40 TRENO DI PANNA Steel 18.25 PACKED TO THE V Mya 17.45 CAMPIONATO Premium Calcio 21.00
IRIS 23.00 SHERLOCK RAFTERS II Joi 21.00 SANCTUARY I DI CALCIO SERIE A 21.00 LA TRIBÙ IPOTESI DI REATO
17.05 LA PROMESSA HOLMES 18.35 SOPHIE PAQUIN II Steel 2010-2011 DEL CALCIO Un incidente stradale rive-
Premium Cinema Premium Cinema Mya 21.45 GREY'S ANATOMY Premium Calcio Premium Calcio la il lato peggiore di due li-
19.15 LEZIONI 00.35 MIMIC 3- 19.10 DR. HOUSE- V Mya 18.35 CAMPIONATO 21.35 LA TRIBÙ beri professionisti: Gavin,
DI CIOCCOLATO SENTINEL MEDICAL 21.50 WAREHOUSE 13 II DI CALCIO DEL CALCIO giovane legale, e Doyle,
Premium Cinema IRIS DIVISION I Joi Steel SERIE A Premium Calcio agente assicurativo.
21.00 IPOTESI DI REATO 01.15 UNA STORIA VERA 19.15 DISTRETTO DI 22.45 BEING ERICA I 2010-2011 22.00 SERIE A NEWS
Joi Premium Cinema POLIZIA 10 Steel Mya Premium Calcio Premium Calcio Joi

67
PALINSESTO programmi dal 4 al 10 febbraio

SABATO 5 FEBBRAIO LEGENDA: SERIE TV FILM

RAIUNO RAIDUE RAITRE CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA 7


06.30 MATTINA 09.00 KARKÙ 07.30 LA GRANDE 07.55 TRAFFICO 06.50 CARTONI 07.00 HAPPY DAYS 06.00 TG LA7/METEO/
IN FAMIGLIA 09.25 UNFABULOUS VALLATA 08.00 TG5 MATTINA ANIMATI 07.35 KOJAK OROSCOPO/
07.00 TG 1 09.50 THE NAKED 08.20 AMORE IN CITTÀ Informazione 08.40 SPONGEBOB 08.30 VIVERE MEGLIO TRAFFICO
Informazione BROTHERS 10.10 AGENTE PEPPER 08.50 LOGGIONE 09.10 BEN 10 10.00 CARABINIERI 06.55 MOVIE FLASH
10.00 SETTEGIORNI 10.15 SULLA VIA 11.00 TGR BELLITALIA 09.45 LE REGOLE 09.35 BAKUGAN 11.00 RICETTE DI 07.00 OMNIBUS
10.50 APRIRAI DI DAMASCO 11.30 TGR PRODOTTO DELL'AMORE BATTLE FAMIGLIA 07.30 TG LA7
11.00 APPUNTAMENTO 10.50 QUELLO CHE ITALIA Telefilm BRAWLERS NEW ANTEPRIMA 09.55 BOOKSTORE
AL CINEMA 11.35 MEZZOGIORNO IN 12.00 TG3 RAI SPORT 10.15 TENTAZIONI VESTRONIA 11.30 TG4 11.00 LA7 DOC
11.10 TUTTOBENESSERE FAMIGLIA 14.00 TG REGIONE - TG3 D'AMORE 10.05 BERNARD 12.00 RICETTE COUPLES &
12.00 LA PROVA 13.00 TG 2 GIORNO 14.50 RAI Film SPORTS DI FAMIGLIA DOUES IRVING
DEL CUOCO 13.25 RAI SPORT EDUCATIONAL 13.00 TG5 10.10 TV MODA 12.50 DISTRETTO THALBERG &
Varietà 14.00 TOP OF THE 16.55 TG3 LIS 13.40 RIASSUNTO 10.45 BEETHOVEN DI POLIZIA LOUIS B. MAYER
13.30 TELEGIORNALE POPS 2011 17.00 SQUADRA GRANDE 5/CONTINUAVANO 13.50 IL TRIBUNALE 11.35 ULTIME
14.00 EASY DRIVER 15.25 STRISCIA UNA SPECIALE FRATELLO A CHIAMARLO DI FORUM DAL CIELO
14.30 LE AMICHE ZEBRA ALLA VIENNA 14.10 AMICI BEETHOVEN ANTEPRIMA 13.30 TG LA7
DEL SABATO RISCOSSA 17.40 MINI RITRATTI 15.30 VERISSIMO 12.25 STUDIO APERTO 14.05 FORUM 13.55 MOMENTI
17.00 TG 1 Film LUIGI TENCO: TUTTI I COLORI 13.00 STUDIO SPORT 15.15 PERRY MASON DI GLORIA
Informazione 17.00 SERENO UN GIORNO DELLA CRONACA 13.40 ALL STARS 17.00 MONK Film
17.15 A SUA IMMAGINE VARIABILE DOPO L'ALTRO Varietà 14.10 BATMAN 17.55 PIANETA MARE 16.55 MOVIE FLASH
17.45 PASSAGGIO 18.05 INVINCIBILI 18.10 90º MINUTO 18.50 CHI VUOL FOREVER 18.55 TG4 17.00 PREPARTITA
A NORD-OVEST ANGELI SERIE B ESSERE Film 19.35 TEMPESTA RUGBY TORNEO
18.50 L' EREDITÀ 19.50 CRAZY PARADE 19.00 TG3 - TG REGIONE MILIONARIO 16.30 FALLEN ANGELI D'AMORE 6 NAZIONI
20.00 TELEGIORNALE 20.25 ESTRAZIONI 20.00 VOTA ANTONIO 20.00 TG5 CADUTI 2 20.30 WALKER TEXAS 18.00 ITALIA-IRLANDA
20.30 RAI TG SPORT DEL LOTTO 20.10 CHE TEMPO 20.30 STRISCIA 18.30 STUDIO APERTO RANGER 20.00 TG LA7
20.35 SOLITI IGNOTI 20.30 TG2 -20.30 CHE FA LA NOTIZIA 19.00 PETER PAN Telefilm 20.30 IN ONDA

21.10 21.05 21.30 21.10 21.10 21.10 21.30


ATTENTI A QUEI DUE - COLD CASE LA VOLPE E LA BAMBINA LA CORRIDA LE CRONACHE DI NARNIA: LIE TO ME L'ISPETTORE BARNABY
LA SFIDA IL PRINCIPE CASPIAN
Max Giusti e Fabrizio Frizzi Il Dipartimento di Polizia e In una giornata d'autunno, Nuovi dilettanti allo sbara- Nel regno di Narnia, il cru- Zoe chiede a Lightman di L'ispettore Tom Barnaby e
si sfidano in una serie di l'FBI continuano la caccia una bambina che vive tra glio si esibiscono con l’ac- dele re Mizar governa con aiutarla con il suo cliente, la sua squadra sono alle
divertenti prove per aggiu- al serial killer prima che le montagne della Francia, compagnamento dell’or- ferocia le terre incantate, Cabe McNeil, un noto gio- prese con nuovi oscuri e
dicarsi il premio finale. colpisca di nuovo. si imbatte in una volpe. chestra. sottomettendo il popolo. catore di football. intricati casi da risolvere.
Varietà Telefilm Film Varietà Film Telefilm Telefilm
23.35 TG1 60 SECONDI 21.50 THE GOOD WIFE 23.15 TG3 00.00 CHIAMBRETTI 00.05 STUDIO 23.05 BONES 23.40 MEDICAL
00.05 CINEMATOGRAFO 22.40 RAISPORT 23.30 TG REGIONE NIGHT SOLO PER SPORT XXL 00.00 ATOMIC TRUCK INVESTIGATION
01.05 TG 1 NOTTE SABATO SPRINT 23.35 AMORE NUMERI UNO Informazione 02.00 TG4 NIGHT NEWS 00.40 TG LA7
01.15 CHE TEMPO FA 23.25 TG 2 CRIMINALE 01.00 TG5 NOTTE 01.05 WORLD SERIES 02.20 IERI E OGGI IN TV 00.50 M.O.D.A. DI
01.20 APPUNTAMENTO 23.35 TG 2 DOSSIER 00.40 TG3 01.30 METEO 5 NOTTE OF BOXING SPECIAL CINZIA MALVINI
AL CINEMA 00.20 TG 2 STORIE 00.50 TG3 AGENDA 02.10 UNA GIORNATA 03.30 CODICE OMICIDIO 03.45 SCAPRICCIATIELLO 01.25 MOVIE FLASH
01.25 SABATO CLUB 01.00 TG 2 MIZAR DEL MONDO DAVVERO 187 Film 01.30 PIÑERO
03.20 MILLE E UNA 01.25 TG 2 SÌ, 01.05 TG3 SABATO SPECIALE Film 05.15 TG4 NIGHT NEWS 03.35 LA7 DOC LA VERA
NOTTE FICTION VIAGGIARE NOTTE 04.15 NATI IERI 05.20 PHILADELPHIA 05.25 COME ERAVAMO STORIA DELLA
05.05 DA DA DA 01.45 TG 2 EAT PARADE 01.20 APP. AL CINEMA 05.30 TG5-NOTTE SECURITY' 05.35 BALKO MAYFLOWER

DAL SATELLITE SKY


FILM SERIE TV SPORT
19.20 GIOCHI MORTALI 21.00 PASSIONE 17.45 GIUDICE AMY 20.00 I SIMPSON Fox 16.00 PREMIER LEAGUE 19.30 WATTS
Sky Cinema RIBELLE Sky Foxlife 20.05 SEX AND THE Sky Sport 1 Eurosport
Max Cinema Mania 18.15 THE GUARDIAN CITY Foxlife 17.30 SKY RUGBY 20.00 SKY CALCIO
19.25 PLANET 51 21.00 DEVIL'S TOMB - Fox Crime 20.05 LAW & ORDER: PREPARTITA PREPARTITA
Sky Cinema 1 A CACCIA DEL 18.20 LA VITA SECONDO CRIMINAL INTENT Sky Sport 2 Sky Sport 1
19.35 MAX PAYNE DIAVOLO Sky JIM Fox Fox Crime 17.45 GERMANMASTERS 20.00 SERIE A
21.00 Sky Cinema Hits Cinema Max 18.45 LA TATA Foxlife 21.00 GHOSTWHISPERER Eurosport MASCHILE
TUTTO L’AMORE 21.00 TUTTO L'AMORE 21.15 SOTTO IL SEGNO 19.10 LAW & ORDER: Foxlife 18.00 TORNEO SEI Sky Sport 2
DEL MONDO DEL MONDO DEL PERICOLO CRIMINAL INTENT 21.00 LIE TO ME Fox NAZIONI 20.30 COPPA DEL
Matteo Marini è un trenten- Sky Cinema 1 Sky Cinema Hits Fox Crime 21.00 PRIME SUSPECT Sky Sport 2 MONDO Eurosport
ne che redige pagine sugli 21.00 TESORO, MI SI 22.40 SENZAAPPARENTE 19.10 THE EX-LIST Fox Crime 18.00 EURO CALCIO 20.45 SERIE A
antichi pecorini del Molise e SONO RISTRETTI MOTIVO Foxlife 21.50 LIE TO ME SHOW Sky Sport 1
con un debito da pagare. I RAGAZZI Sky Cinema 1 19.10 AIUTAMIHOPE!Fox Fox Sky Sport 1 22.00 GERMAN
Sky Cinema 22.40 NATA IERI Sky 19.35 MODERN FAMILY 22.45 HARPER'S 18.15 BUNDESLIGA MASTERS
Sky Cinema 1 Family Cinema Family Fox ISLAND Fox Sky Sport 1 Eurosport

DIGITALE TERRESTRE
FILM SERIE TV SPORT
15.20 L'ISOLA DELLE 19.10 TALOS-L'OMBRA 14.20 THE TUDORS 17.45 MENTALIST III 15.00 LA TRIBÙ 19.05 CAMPIONATO DI
COPPIE DEL FARAONE Mya Joi DEL CALCIO CALCIO SERIE A
Premium Cinema IRIS 14.35 DR. HOUSE- 18.35 ROYAL PAINS II Premium Calcio 2010-2011
15.50 THE PROTECTOR - 19.20 AMICI MIEI, MEDICAL Joi 15.30 CAMPIONATO DI Premium Calcio
LA LEGGE DEI AMORI MIEI Mya DIVISION I Joi 20.10 SEX & LAW Joi CALCIO SERIE A 20.00 STUDIO PREMIUM
MUY THAI Steel 21.00 LA SOTTILE LINEA 15.20 DIRTY SEXY 21.00 BEING ERICA I Premium Calcio Premium Calcio
17.05 UN GIORNO ROSSA IRIS MONEY I Mya Mya 16.25 CAMPIONATO DI 20.25 STUDIO PREMIUM 21.00
PER SBAGLIO 21.00 NEL PAESE 16.10 BEING ERICA I 21.00 UNDERCOVERS I CALCIO SERIE A Premium Calcio LA SOTTILE LINEA ROSSA
IRIS DELLE CREATURE Mya Joi 2010-2011 20.45 CAMPIONATO DI 1942, dopo un intermezzo
17.20 SOLO UN PADRE SELVAGGE 16.55 E-RING I Joi 21.00 SHATTERED I Premium Calcio CALCIO SERIE A fra i nativi della Melanesia,
Premium Cinema Premium Cinema 17.25 DISTRETTO Steel 17.25 HI - LITES SERIE A 2010-2011 Witt e un commilitone sono
19.00 MAD CITY - 22.45 MOLTO INCINTA DI POLIZIA 10 21.50 MY OWN WORST Premium Calcio Premium Calcio riaggregati alla compagnia
ASSALTO ALLA Mya Steel ENEMY Steel 18.05 CAMPIONATO DI 21.45 CAMPIONATO DI di fucilieri Charlie.
NOTIZIA 23.05 ALEXANDER 17.45 GREY'S ANATOMY 22.00 MENTALIST III Joi CALCIO SERIE A CALCIO SERIE A
Premium Cinema Joi V Mya 22.55 PSYCH V Steel Premium Calcio Premium Calcio IRIS

68
DOMENICA 6 FEBBRAIO LEGENDA: SERIE TV FILM

RAIUNO RAIDUE RAITRE CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA 7


06.00 QUELLO CHE 07.00 CARTONI ANIMATI 06.00 FUORI ORARIO. 06.00 PRIMA PAGINA 07.00 LA VITA 06.15 TG4 NIGHT NEWS 06.00 TG LA7/METEO/
06.30 MATTINA 09.00 KARKÙ COSE (MAI) VISTE 07.55 TRAFFICO SECONDO JIM 07.05 L'AVVOCATO OROSCOPO/
IN FAMIGLIA Telefilm 07.40 LA GRANDE 08.00 TG5 MATTINA Telefilm PORTA TRAFFICO
07.00 TG 1 09.25 UNFABULOUS VALLATA 08.50 LE FRONTIERE 07.45 CARTONI 09.20 SARDEGNA 06.55 MOVIE FLASH
09.35 MAGICA ITALIA Telefilm 08.30 I MOTORIZZATI DELLO SPIRITO ANIMATI DA TAVOLARA 07.00 OMNIBUS
TURISMO 10.10 A COME 10.05 APPUNTAMENTO 10.00 LE REGOLE 10.45 SCOOBY DOO A CAPO CACCIA 07.30 TG LA7
E TURISTI AVVENTURA AL CINEMA DELL'AMORE E IL TERRORE Informazione 09.55 M.O.D.A.
10.00 LINEA VERDE 11.00 RAGAZZI 10.10 AGENTE PEPPER Telefilm DEL MESSICO 10.00 S. MESSA DI CINZIA
ORIZZONTI C'È VOYAGER 11.00 TGR - TG3 10.30 IO E ZIO BUCK Film 11.00 PIANETA MARE MALVINI
10.30 A SUA IMMAGINE 11.30 MEZZOGIORNO 12.25 TELECAMERE Film 12.25 STUDIO APERTO Informazione 10.40 LA7 DOC:
10.55 SANTA MESSA IN FAMIGLIA 12.55 RACCONTI 12.45 GRANDE 13.00 GUIDA 11.30 TG4 LE PROFEZIE
12.20 LINEA VERDE 13.00 TG 2 GIORNO DI VITA FRATELLO AL CAMPIONATO 12.00 MELAVERDE NASCOSTE DI
13.30 TELEGIORNALE 13.45 QUELLI CHE 13.25 PASSEPARTOUT 13.00 TG5 Informazione Informazione GERUSALEMME
TG1 FOCUS ASPETTANO.. 14.00 TG REGIONE 13.40 GRANDE 14.00 SMS SQUADRA 13.20 PIANETA MARE 11.25 ULTIME
14.00 DOMENICA IN 15.40 QUELLI CHE 14.15 TG3 FRATELLO MOLTO SPECIALE 13.55 DONNAVVENTURA DAL CIELO
L’ARENA IL CALCIO E ... 14.30 IN 1/2 H 14.00 DOMENICA 14.15 L’ODISSEA Informazione 13.30 TG LA7
15.50 DOMENICA IN - 17.05 RAI SPORT 15.05 ALLE FALDE DEL CINQUE Film 14.45 SUOR THERESE 13.55 JAG
AMORI STADIO SPRINT KILIMANGIARO 18.45 DOMENICA 16.40 IL MONDO Telefilm Telefilm
16.15 DOMENICA 18.05 RAI SPORT 90° 18.00 PER UN PUGNO CINQUE I SALUTI DI PATTY 16.30 SUGARLAND 15.55 MOVIE FLASH
IN...ONDA MINUTO DI LIBRI 18.50 CHI VUOL Telefilm EXPRESS 16.00 BUGSY
16.30 TG 1 19.05 IL PUMA 18.55 METEO 3 ESSERE 18.30 STUDIO APERTO Film Film
18.50 L' EREDITÀ L'INFILTRATO 19.00 TG3 - TGR MILIONARIO 19.00 MR BEAN 18.55 TG4 19.05 CHEF PER
20.00 TELEGIORNALE Telefilm 20.00 BLOB 20.00 TG5 19.10 AMORE A PRIMA 19.35 IL RITORNO UN GIORNO
20.35 RAI TG SPORT 19.55 CRAZY PARADE 20.10 CHE TEMPO 20.40 STRISCIA SVISTA DI COLOMBO 20.00 TG LA7
20.40 SOLITI IGNOTI 20.30 TG2 -20.30 CHE FA LA DOMENICA Film Telefilm 20.30 IN ONDA

21.30 21.05 21.30 21.10 21.25 21.30 21.30


FUORICLASSE N.C.I.S PRESA DIRETTA AMICI TUTTI PAZZI PER L'ORO IL COMANDANTE TUONO BLU
FLORENT
Riccardo, chiamato più La squadra è costretta a fi- Puntate a più mani in cui si Altra eliminazione all’in- Finn è a caccia di tesori e Tillon è stato assassinato. Los Angeles: nella lotta
volte da Michele, torna a darsi di una persona di- alternano i reportage di terno della scuola più fa- crede sia possibile ritrova- L'indomani Isabelle Flo- contro il crimine si usa un
casa per Natale; la compli- scutibile per evitare il furto Riccardo Iacona a inchie- mosa d’Italia. Presenta re un antico galeone carico rent riceve una lettera ano- mostro volante che spia,
cità tra i due si interrompe. di informazioni riservate. ste di altri giornalisti. Maria De Filippi. di preziosi. nima… controlla e uccide.
Fiction Telefilm Attualità Talent Film Telefilm Film
23.35 SPECIALE TG1 21.45 CASTLE 23.20 TG3 00.45 TERRA 23.35 SATURDAY NIGHT 23.20 CONTRO CAMPO 00.00 TG LA 7
00.40 TG 1 NOTTE 22.35 RAI SPORT 23.30 TG REGIONE 01.45 TG5 NOTTE LIVE ANTEPRIMA 00.15 SUPER BOWL
01.05 APPLAUSI 01.00 TG 2 23.35 L'ALMANACCO 02.15 METEO 5 NOTTE 01.40 POKER1MANIA 23.30 CONTRO CAMPO GREEN-BAY-
TEATRO E ARTE 01.50 METEO 2 DEL GENE 03.20 AMORI E 02.30 LE PRIX A PAYER 01.25 TG4 NIGHT NEWS PACKERS VS
02.20 SETTE NOTE 01.55 IN JUSTICE GNOCCO IMBROGLI Film 01.50 VINTAGE PITTSBURGH
MUSICA E 02.35 E.R. MEDICI 00.35 TG3 05.15 GRANDE 04.45 DEXTER PARADE 6 STELERS
MUSICHE IN PRIMA LINEA 00.45 TELECAMERE FRATELLO Telefilm 02.45 PRIMA 03.20 LA7 DOC NUOVE
02.40 COSì È LA MIA SEGRETI E 01.35 APPUNTAMENTO 05.30 TG5-NOTTE- 05.40 BLACK DEL TRAMONTO IPOTESI SUL
VITA... 03.55 SECONDO AL CINEMA REPLICA DONNELLYS 04.20 COME ERAVAMO TRIANGOLO
SOTTOVOCE CANALE 01.45 FUORI ORARIO. 05.55 METEO 5 NOTTE Telefilm 05.40 BALKO DELLE BERMUDA

DAL SATELLITE SKY


FILM SERIE TV SPORT
17.20 HOCUS POCUS 19.25 ICARUS 18.15 THE GUARDIAN 20.00 I SIMPSON Fox 18.30 SERIE A REMIX 20.00 SKY CALCIO SHOW
Sky Cinema Family Sky Cinema Max Fox Crime 20.05 SEX AND THE Sky Sport 1 Sky Sport 1
17.30 I LOVE SHOPPING 21.00 MAIN ST. 18.20 LA VITA SECONDO CITY Foxlife 18.40 WINTERSPORTS 20.15 TORNEO SEI
Sky Cinema Hits Sky Cinema 1 JIM Fox 20.05 C.S.I. Fox Crime WEEKEND NAZIONI
17.40 L'IMPLACABILE 21.00 QUANTUM OF 18.40 LA TATA Foxlife 20.30 I SIMPSON Fox Eurosport Sky Sport 2
Sky Cinema Max SOLACE Sky 18.45 LA VITA SECONDO 21.00 LAW & ORDER: 18.45 COPPA DEL 20.45 SERIE A
21.00 19.00 IO E MARLEY Sky Cinema Mania JIM Fox UNITà SPECIALE MONDO Sky Sport 1
QUANTUM OF SOLACE Cinema Family 21.00 X-MEN LE ORIGINI: 19.05 THE EX-LIST - Fox Crime Eurosport 22.00 TORNEO SEI
Ancora scosso dal tradi- 19.10 CHE FINE HANNO WOLVERINE QUEST'ANNO MI 21.00 BONES Foxlife 19.00 EURO CALCIO NAZIONI
mento e dalla morte di Ve- FATTO I MORGAN? Sky Cinema Max SPOSO Foxlife 21.25 I SIMPSON Fox SHOW Sky Sport 1 Sky Sport 2
sper, che amava, James Sky Cinema 1 21.15 SETTE ANIME 19.10 C.S.I. Fox Crime 21.55 BODY OF PROOF 19.30 GERMANMASTERS 22.45 SKY CALCIO SHOW
Bond è spinto all'azione da 19.15 GIOCHI DI POTERE Sky Cinema Hits 19.10 TUTTO IN Foxlife Eurosport Sky Sport 1
un desiderio di vendetta. Sky Cinema Hits 22.30 G-FORCE FAMIGLIA Fox 22.15 I SIMPSON Fox 20.00 GERMAN 23.00 COPPA DEL
19.15 WHIPPED Sky Sky Cinema 19.35 TUTTO IN 22.45 AIUTAMI HOPE! MASTERS MONDO
Sky Cinema Mania Cinema Mania Family FAMIGLIA Fox Fox Eurosport Eurosport

DIGITALE TERRESTRE
FILM SERIE TV SPORT
15.10 THE HISTORY 19.00 FLAWLESS- 14.10 VIAGGIATORI 4 17.05 MEN IN TREES 15.00 CAMPIONATO DI 19.20 HI-LITES SERIE A
BOYS - SENZA DIFETTI Steel Mya CALCIO SERIE A Premium Calcio
I RAGAZZI IRIS 14.30 DR. HOUSE- 17.40 UNDERCOVERS I Premium Calcio 20.00 AMPIONATO DI
DELLA STORIA 20.55 TUTTO SU MIA MEDICAL Joi 15.30 CAMPIONATO DI CALCIO SERIE A
IRIS MADRE IRIS DIVISION I Joi 18.35 ROYAL PAINS II CALCIO SERIE A 2010-2011
16.20 LO SQUALO 21.00 TRESOR Mya 15.00 VIAGGIATORI 4 Joi Premium Calcio Premium Calcio
Premium Cinema 21.00 LA VITA È Steel 19.25 DR. HOUSE - 16.25 CAMPIONATO DI 20.40 CAMPIONATO DI 21.00
17.10 UNA CASA PER UNA COSA 15.25 BEING ERICA I MEDICAL CALCIO SERIE A CALCIO SERIE A TRESOR
OLIVER IRIS MERAVIGLIOSA Mya DIVISION III Joi Premium Calcio 2010-2011 Nathalie e Jean Pierre, per
17.30 THE BOURNE Premium Cinema 15.50 PSYCH V Steel 19.30 MEN IN TREES 17.00 SERIE A LIVE Premium Calcio l’anniversario, si regalano
IDENTITY Steel 22.40 HOT FUZZ Steel 16.05 DR. HOUSE- Mya Premium Calcio 22.40 CAMPIONATO un cucciolo di cane cui la
18.30 LA MALEDIZIONE 22.45 UNA CASA MEDICAL 20.10 SEX & LAW Joi 18.05 CAMPIONATO DI DI CALCIO donna si affeziona partico-
DELLA PRIMA ALLA FINE DIVISION I Joi 21.00 E-RING I Joi CALCIO SERIE A SERIE A larmente: Tresor.
LUNA DEL MONDO 16.40 PSYCH V Steel 21.00 PSYCH V Steel 2010-2011 2010-2011
Premium Cinema IRIS 16.55 E-RING I Joi 00.45 SURFACE Steel Premium Calcio Premium Calcio Mya

69
PALINSESTO programmi dal 4 al 10 febbraio

LUNEDÌ 7 FEBBRAIO LEGENDA: SERIE TV FILM

RAIUNO RAIDUE RAITRE CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA 7


06.45 UNOMATTINA 07.00 CARTOON 07.00 TGR 06.00 PRIMA PAGINA 06.35 CARTONI ANIMATI 06.55 CHARLIE'S 06.00 TG LA7/
07.00 TG 1 FLAKES 08.00 LA STORIA 08.00 TG5 MATTINA 07.40 C'ERA UNA ANGELS METEO/
09.05 I TG DELLA 09.30 SORGENTE SIAMO NOI 08.40 MATTINO CINQUE VOLTA... POLLON 07.55 NASH BRIDGES OROSCOPO/
STORIA DI VITA 09.00 AGORÀ 09.55 GRANDE 08.10 PIPPI 08.50 HUNTER TRAFFICO
09.30 TG 1 FLASH 10.00 TG2PUNTO.IT 10.00 AGORÀ FRATELLO CALZELUNGHE 10.15 CARABINIERI 06.55 MOVIE FLASH
10.00 VERDETTO 11.00 I FATTI VOSTRI BRONTOLO PILLOLE 08.35 UNA MAMMA PER 11.30 TG4 07.00 OMNIBUS
FINALE 13.00 TG 2 GIORNO 11.00 APPRESCINDERE 10.00 TG5 ORE 10 AMICA TELEGIORNALE 07.30 TG LA7
11.00 TG 1 13.30 TG 2 COSTUME 12.00 TG3 RAI SPORT 10.05 MATTINO CINQUE 10.25 BEAUTIFUL UNA 12.00 WOLFF UN 09.55 (AH)IPIROSO
11.05 OCCHIO E SOCIETÀ 12.45 DIARIO ITALIANO 11.00 FORUM VITA DA MISS POLIZIOTTO A CONDUCE
ALLA SPESA 13.50 MEDICINA 33 13.10 JULIA 13.00 TG5 12.25 STUDIO APERTO BERLINO ANTONELLO
12.00 LA PROVA 14.00 POMERIGGIO 14.00 TG REGIONE 13.40 BEAUTIFUL 13.00 STUDIO SPORT 12.50 DISTRETTO PIROSO
DEL CUOCO SUL 2 14.20 TG3 14.10 CENTOVETRINE 13.40 I SIMPSON DI POLIZIA 10.50 LIFE
13.30 TELEGIORNALE 16.10 LA SIGNORA 15.05 LA STRADA 14.45 UOMINI E DONNE 14.35 HOW I MET YOUR 13.50 IL TRIBUNALE 11.25 L'ISPETTORE
14.00 TG1 ECONOMIA IN GIALLO PER AVONLEA 16.15 AMICI MOTHER DI FORUM TIBBS
14.10 BONTÀ LORO 17.00 NUMB3RS 15.50 TG3 GT RAGAZZI 16.55 POMERIGGIO 15.05 CAMERA CAFÈ 15.10 HAMBURG 12.30 DUE SOUTH
14.40 SE... A CASA Telefilm 16.00 COSE CINQUE 15.30 CAMERA CAFÈ DISTRETTO 21 Telefilm
DI PAOLA 17.45 TG 2 FLASH L.I.S DELL'ALTRO GEO 18.05 TG5 5 MINUTI RISTRETTO 16.15 SENTIERI 13.30 TG LA7
16.10 LA VITA 17.50 RAI TG SPORT 17.40 GEO & GEO 18.10 POMERIGGIO 15.40 NARUTO 16.35 COCOON: 13.55 L'AVVENTURIERO
IN DIRETTA 18.15 TG 2 19.00 TG3 CINQUE SHIPPUDEN IL RITORNO Film
16.50 TG PARLAMENTO 18.45 LAW & ORDER 19.30 TG REGIONE 18.50 CHI VUOL 16.10 SAILOR MOON 18.55 TG4 15.55 ATLANTIDE
17.00 TG 1 L'INCIDENTE 20.00 BLOB ESSERE 16.40 SMALLVILLE TELEGIORNALE 17.55 MOVIE FLASH
17.10 CHE TEMPO FA 19.35 SQUADRA 20.10 SECONDE MILIONARIO 18.30 STUDIO APERTO 19.35 TEMPESTA 18.00 MACGYVER
18.50 L' EREDITÀ SPECIALE COBRA CHANCE 20.00 TG5 19.00 STUDIO SPORT D'AMORE 19.00 JAG
20.00 TELEGIORNALE 11 20.35 UN POSTO 20.30 STRISCIA 19.30 GLEE 20.30 WALKER TEXAS 20.00 TG LA7
20.30 SOLITI IGNOTI 20.30 TG2 -20.30 AL SOLE LA NOTIZIA 20.30 TRASFORMAT RANGER 20.30 OTTO E MEZZO

21.10 21.05 21.05 21.10 21.10 21.10 21.10


CACCIA AL RE VOYAGER STORIE, IL TRASFORMISTA GRANDE FRATELLO 17A C.S.I. NEW YORK TRUE LIES L'INFEDELE
MONDI, MERAVIGLIE PUNTATA
Continua la caccia all’otta- L'ultima indagine sul Un'alluvione devasta il La casa del Grande Fratel- Il cerchio si stringe attorno Sua moglie lo crede un La trasmissione condotta
vo re di Roma da parte 2012: il 21 dicembre del Nord. L'esondazione del lo sembra un albergo: non al serial killer della busso- rappresentante di compu- da Gad Lerner va in onda
della squadra. Daniele e prossimo anno vivremo la Po fa danni, esaspera gli c’è mai stato un tale viavai la. La squadra di Mac sco- ter, ma Harry è uno 007 dal 2002. Nuovi ospiti con
Daria individuano un capo. fine del mondo? animi dei comuni cittadini. di concorrenti. pre un rifugio sotterraneo. uso a rischiose missioni. cui discutere di attualità.
Fiction Documenti Film Reality Telefilm Film Telefilm
23.15 PORTA A PORTA 23.10 TG 2 23.10 CORREVA 00.15 MAI DIRE 23.00 FRINGE 00.15 I BELLISSIMI 23.45 TG LA7
00.50 TG 1 NOTTE 23.25 CLOSE TO HOME L'ANNO GRANDE 00.45 DARK MEMORIES DI R4 23.55 MOVIE FLASH
01.20 CHE TEMPO FA 00.10 RAI 150 ANNI 00.00 TG3 LINEA FRATELLO 16A RICORDI 00.20 DRIVEN 24.00 NYPD BLUE
01.30 PREMIO LAVORO LA STORIA NOTTE PUNTATA TERRIFICANTI 01.30 TG4 NIGHT NEWS 02.05 IL FIACRE N° 13
2011 SIAMO NOI 00.10 TG REGIONE 01.00 TG5 NOTTE 02.35 POKER1MANIA 02.35 PIANETA MARE La duchessa di
02.30 RAI 01.00 TG PARLAMENTO 01.00 APPUNTAMENTO 01.30 METEO 5 NOTTE 03.25 STUDIO APERTO 03.00 PIANETA MARE Latour ha
EDUCATIONAL 01.40 IN JUSTICE AL CINEMA 02.20 UOMINI E DONNE LA GIORNATA 03.25 VIVERE MEGLIO diseredato il figlio
REWIND VISIONI 02.20 METEO 2 01.10 FUORI ORARIO. 04.35 AMICI 03.55 CIAO MA'... 04.35 PESTE E CORNA Giorgio, lasciando
PRIVATE 02.25 APPUNTAMENTO COSE (MAI) VISTE 05.15 GRANDE (BACI DA ROMA) 04.45 COME ERAVAMO tutto a Filippo.
ROBERTO AL CINEMA 03.00 RAINEWS FRATELLO 05.45 DHARMA & GREG 05.15 TG4 NIGHT NEWS 04.25 OTTO E MEZZO

DAL SATELLITE SKY


FILM SERIE TV SPORT
18.45 CALENDAR GIRLS 21.00 KATE & LEOPOLD 17.35 I SIMPSON Fox 19.45 TUTTO IN 16.30 SPECIALE 18.45 EURO 2012
Sky Cinema Sky Cinema 18.00 8 SEMPLICI FAMIGLIA Fox TORNEO Eurosport
Mania Family REGOLE Fox 20.00 CASTLE - SEI NAZIONI 19.00 WWE DOMESTIC
19.05 BLINDATO 21.00 IL SEGNO DELLA 18.10 DESPERATE DETECTIVE TRA Sky Sport 2 SMACKDOWN!
Sky Cinema 1 LIBELLULA - HOUSEWIVES LE RIGHE Foxlife 17.00 COPPA Sky Sport 2
19.15 ROMBO DI TUONO DRAGONFLY Sky Foxlife 20.05 C.S.I. NEW YORK DEL MONDO 19.30 SERIE A REMIX
21.00 Sky Cinema Max Cinema Mania 18.15 AVVOCATI A NEW Fox Crime Eurosport Sky Sport 1
KATE & LEOPOLD 19.40 NICK & NORAH: 21.00 HIDE Sky YORK Fox Crime 20.10 I SIMPSON Fox 18.00 SERIE A 19.45 STRONGEST MAN
Leopold arriva a New York TUTTO ACCADDE Cinema Max 18.30 TIL DEATH Fox 21.00 PROFILING Fox MASCHILE Sky Eurosport
dal....passato: un gentiluo- IN UNA NOTTE 21.15 IO VI TROVERò 18.55 LA VITA SECONDO Crime Sport 2 20.00 MONDO GOL Sky
mo del '700 alle prese con Sky Cinema Hits Sky Cinema Hits JIM Fox 21.00 GREY'S ANATOMY 18.00 I SIGNORI Sport 1
la caotica Manhattan e con 21.00 LA VITA 22.45 PELHAM 1 2 3: 19.05 GHOST Foxlife DEL CALCIO 20.45 ALL SPORTS
la dolcissima Kate. È UNA COSA OSTAGGI IN WHISPERER 21.00 GLEE Fox Sky Sport 1 Eurosport
MERAVIGLIOSA METROPOLITANA Foxlife 21.55 N.C.I.S. 18.15 EUROGOALS 20.45 NISSAN - QUEST
Sky Cinema Family Sky Cinema 1 Sky Cinema Max 19.10 C.S.I. Fox Crime Fox Crime Eurosport Sky Sport 2

DIGITALE TERRESTRE
FILM SERIE TV SPORT
13.15 LA MALEDIZIONE 17.35 UN'IMPRESA 15.45 SMALLVILLE V 19.15 DR. HOUSE- 14.30 CAMPIONATO DI 20.30 ALL SPORT NEWS
DELLA PRIMA DA DIO Premium Steel MEDICAL CALCIO SERIE A Premium Calcio
LUNA Cinema 15.45 SOPHIE PAQUIN II DIVISION I Premium Calcio 21.00 PREMIUM
Premium Cinema 19.15 INGANNI Mya Joi 16.20 CAMPIONATO DI FOOTBALL CLUB
13.30 OGNI MALEDETTA SVELATI-NO 16.05 THE CLEANER I 19.25 MEN IN TREES CALCIO SERIE A Premium Calcio
DOMENICA Joi GOOD DEED Joi Mya Premium Calcio 23.00 LA MOVIOLA
15.10 IMPIEGATI IRIS Premium Cinema 16.55 E-RING I Joi 20.05 PARENTHOOD I 18.00 HI - LITES È UGUALE 21.00
15.40 LA VITA 21.00 BASTARDI SENZA 17.25 ROOKIE BLUE Joi SERIE A PER TUTTI BASTARDI SENZA GLORIA
È UNA COSA GLORIA Joi Steel 20.15 MEN IN TREES II Premium Calcio Premium Calcio Occupazione tedesca in
MERAVIGLIOSA 21.00 FIREWALL - 18.10 DISTRETTO DI Mya 18.20 CAMPIONATO DI 00.00 ALL SPORT Francia. Il Colonnello delle
Premium Cinema ACCESSO NEGATO POLIZIA 10 Steel 21.00 WAREHOUSE 13 II CALCIO SERIE A NEWS SS Hans Landa, dopo un
17.05 DUE CUORI Premium Cinema 18.35 PACKED TO THE Steel Premium Calcio Premium Calcio lungo interrogatorio, deci-
E UNA CUCINA 22.40 LA MOGLIE RAFTERS II Joi 21.50 SANCTUARY I 18.40 CAMPIONATO DI 00.30 PREMIUM ma l'ultima famiglia ebrea.
IRIS DELL'ASTRONAU 18.35 SOPHIE PAQUIN II Steel CALCIO SERIE A FOOTBALL CLUB
17.05 TRESOR Mya TA Steel Mya 23.45 SEX & LAW Joi Premium Calcio Premium Calcio Joi

70
MARTEDÌ 8 FEBBRAIO LEGENDA: SERIE TV FILM

RAIUNO RAIDUE RAITRE CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA 7


06.30 TG 1 07.00 CARTOON 07.00 TGR 06.00 PRIMA PAGINA 06.05 DHARMA & GREG 06.55 CHARLIE'S 06.00 TG LA7/
06.45 UNOMATTINA FLAKES 08.00 LA STORIA SIAMO 08.00 TG5 MATTINA 06.35 CARTONI ANIMATI ANGELS METEO/
07.00 TG 1 09.45 RAI NOI 08.40 MATTINO CINQUE 08.10 PIPPI 07.55 NASH BRIDGES OROSCOPO/
10.00 VERDETTO EDUCATIONAL 09.00 AGORÀ 09.55 GRANDE CALZELUNGHE 08.50 HUNTER TRAFFICO
FINALE 10.00 TG2PUNTO.IT 10.55 SCI ALPINO: FRATELLO 08.35 UNA MAMMA PER 10.15 CARABINIERI 06.55 MOVIE FLASH
10.50 APPUNTAMENTO 11.00 I FATTI VOSTRI SUPER GIGANTE PILLOLE AMICA 11.30 TG4 07.00 OMNIBUS
AL CINEMA 13.00 TG 2 GIORNO FEMMINILE 10.00 TG5 ORE 10 10.25 BALLET SHOES TELEGIORNALE 07.30 TG LA7
11.00 TG 1 13.30 TG 2 COSTUME 12.30 TG3 FUORI TG 10.05 MATTINO CINQUE 12.25 STUDIO APERTO 12.00 WOLFF UN 09.55 (AH)IPIROSO
11.05 OCCHIO E SOCIETÀ 12.45 LE STORIE 11.00 FORUM 13.00 STUDIO SPORT POLIZIOTTO A CONDUCE
ALLA SPESA 13.50 MEDICINA 33 DIARIO ITALIANO 13.00 TG5 13.40 I SIMPSON BERLINO ANTONELLO
12.00 LA PROVA 14.00 POMERIGGIO 13.10 JULIA 13.40 BEAUTIFUL 14.35 HOW I MET YOUR 12.50 DISTRETTO DI PIROSO
DEL CUOCO SUL 2 14.00 TG REGIONE 14.10 CENTOVETRINE MOTHER POLIZIA 10.50 LIFE
13.30 TELEGIORNALE 16.10 LA SIGNORA 14.20 TG3 14.45 UOMINI E DONNE 15.05 CAMERA CAFÈ 13.50 IL TRIBUNALE 11.25 L'ISPETTORE
14.00 TG1 ECONOMIA IN GIALLO 15.05 LA STRADA 16.15 AMICI 15.30 CAMERA CAFÈ DI FORUM TIBBS
14.10 BONTÀ LORO 17.00 NUMB3RS PER AVONLEA 16.55 POMERIGGIO RISTRETTO 15.10 HAMBURG 12.30 DUE SOUTH
14.40 SE... A CASA Telefilm 16.00 COSE CINQUE Sitcom DISTRETTO 21 13.30 TG LA7
DI PAOLA 17.50 RAI TG SPORT DELL'ALTRO GEO 18.05 TG5 5 MINUTI 15.40 NARUTO 16.15 SENTIERI 13.55 23 PASSI
16.10 LA VITA 18.15 TG 2 17.40 GEO & GEO 18.10 POMERIGGIO SHIPPUDEN 16.45 L'INDIANA DAL DELITTO
IN DIRETTA 18.45 LAW & ORDER 19.00 TG3 CINQUE 16.10 SAILOR MOON BIANCA Film
16.50 TG PARLAMENTO 19.30 SQUADRA 19.30 TG REGIONE 18.50 CHI VUOL 16.40 SMALLVILLE 18.55 TG4 15.55 ATLANTIDE
17.00 TG 1 SPECIALE COBRA 20.00 BLOB ESSERE Telefilm TELEGIORNALE 17.55 MOVIE FLASH
17.10 CHE TEMPO FA 11 20.10 SECONDE MILIONARIO 18.30 STUDIO APERTO 19.35 TEMPESTA 18.00 MAC GYVER
18.50 L' EREDITÀ 20.25 ESTRAZIONI CHANCE 20.00 TG5 19.00 STUDIO SPORT D'AMORE 19.00 JAG
20.00 TELEGIORNALE DEL LOTTO 20.35 UN POSTO 20.30 STRISCIA 19.30 GLEE 20.30 WALKER TEXAS 20.00 TG LA7
20.30 SOLITI IGNOTI 20.30 TG2 -20.30 AL SOLE LA NOTIZIA 20.30 TRASFORMAT RANGER 20.30 OTTO E MEZZO

21.10 21.05 21.05 21.10 21.10 21.10 21.10


CACCIA AL RE SHALL WE DANCE? BALLARÒ LA FIDANZATA DI PAPÀ MISTERO BRAVEHEART-CUORE IL FAVOLOSO MONDO
IMPAVIDO DI AMÉLIE
Il cerchio si stringe intorno L'avvocato Clark, all'apice Il talk show condotto da Barbara e Matteo sono Nel programma di Raz Nel tredicesimo secolo, Amélie, una ragazza fran-
all’ottavo re di Roma; Da- del successo, innamorato Giovanni Floris continua a due ragazzi italiani che vi- Degan, c’è molto spazio William Wallace torna in cese, scopre di avere una
niele è sul punto di sgomi- della moglie, decide di da- seguire con particolare at- vono a Miami, e gestiscono per gli inviati tra i quali Me- Scozia, la sua terra, dopo missione da compiere: al-
nare l’organizzazione. re una scossa alla sua vita. tenzione la politica. un piccolo ristorante. lissa P. e Andrea Pinketts. molti anni passati lontano. leviare le pene degli altri.
Fiction Film Attualità Film Documenti Film Film
23.25 PORTA A PORTA 22.55 TG 2 23.15 PARLA CON ME 23.20 MATRIX 00.00 JACKIE BROWN 00.40 I BELLISSIMI 23.30 TG LA7
01.00 TG 1 NOTTE 23.10 ROMEO DEVE 00.00 TG3 LINEA 01.00 NONSOLOMODA 03.05 STUDIO APERTO DI R4 23.40 DELITTI
01.30 CHE TEMPO FA MORIRE NOTTE 25 E OLTRE.. LA GIORNATA 00.45 L'UOMO D'ACQUA 00.40 MOVIE FLASH
01.35 APPUNTAMENTO 01.00 TG PARLAMENTO 00.10 TG REGIONE 01.40 TG5 NOTTE 03.35 THE INFORMANT DOLCE 00.45 VIVO PER
AL CINEMA 01.10 IN JUSTICE 01.00 APPUNTAMENTO 02.00 STRISCIA LA Mark Whitacre, 01.40 TG4 NIGHT NEWS MIRACOLO
01.40 SOTTOVOCE 01.50 METEO 2 AL CINEMA NOTIZIA manager di una 02.50 L'ASSEDIO 03.25 IL FIACRE
02.10 RAI 01.55 APPUNTAMENTO 01.10 RAI 03.05 UOMINI E DONNE multinazionale, 04.35 PESTE E CORNA N° 13
EDUCATIONAL AL CINEMA EDUCATIONAL 04.35 AMICI scopre una 04.40 COME ERAVAMO Film
SCRITTORI PER 02.00 NEW ROSE GATE C ROME IN 05.15 GRANDE cospirazione. 05.15 TG4 NIGHT NEWS 05.20 OTTO E MEZZO
UN ANNO HOTEL EUROPE FRATELLO 05.30 DHARMA & GREG 05.35 PESTE E CORNA (REPLICA)

DAL SATELLITE SKY


FILM SERIE TV SPORT
19.20 FIRED UP! Sky 21.00 LADYKILLERS 17.20 LA SIGNORA 19.45 TUTTO IN 17.30 FAN CLUB INTER 19.45 CAMPIONATO
Cinema Mania Sky Cinema IN GIALLO FAMIGLIA Fox Sky Sport 1 DEL MONDO
19.20 THE SKEPTIC - Mania Fox Crime 20.00 CASTLE - 18.00 COPPA ITALIA Eurosport
LA CASA 21.00 RONIN Sky 17.35 I SIMPSON Fox DETECTIVE 2010 Sky Sport 2 20.00 MONDIALE
MALEDETTA Sky Cinema Max 18.00 8 SEMPLICI TRA LE RIGHE 18.00 BUNDESLIGA PESI MASSIMI
Cinema Max 21.15 SE MI GUARDI REGOLE Fox Foxlife REVIEW Sky Eurosport
21.00 19.30 DRILLBIT TAYLOR MI SCIOLGO 18.15 AVVOCATI A NEW 20.05 C.S.I. NEW YORK Sport 1 20.00 WWE DOMESTIC
LADIKILLERS Sky Cinema Hits Sky Cinema Hits YORK Fox Crime Fox Crime 19.00 WWE RAW Sky Sport 2
Un letterato cerca di intro- 21.00 SESSO, BUGIE E... 22.35 PATRICIA 18.30 TIL DEATH Fox 20.10 I SIMPSON Fox EXPERIENCE Sky 20.30 SERIE A Sky
dursi in casa di un'anziana DIFETTI DI CORNWELL - 18.55 LA VITA SECONDO 21.00 NUMB3RS Sport 2 Sport 1
signora e sfruttare la conti- FABBRICA A RISCHIO JIM Fox Fox Crime 19.00 FUTBOL MUNDIAL 21.00 SPECIALE
guità della sua cantina con il Sky Cinema 1 Sky Cinema 1 19.05 GHOST 21.00 LA VITA SEGRETA Sky Sport 1 CALCIOMERCATO
caveau del locale casinò. 21.00 SENTI CHI PARLA 22.50 L'AMANTE WHISPERER DI UNA 19.30 SERIE A Sky Sport 1
ADESSO Sky Sky Cinema Foxlife TEENAGER THE MOVIE 21.45 WRESTLING Sky
Sky Cinema Mania Cinema Family Mania 19.10 C.S.I. Fox Crime AMERICANA Fox Sky Sport 1 Sport 2

DIGITALE TERRESTRE
FILM SERIE TV SPORT
14.00 MATA HARI 19.05 LAND OF THE 15.10 THE CLEANER I 19.25 MEN IN TREES II 14.30 PREMIUM 21.00 SERIE A
AGENTE SEGRETO LOST Premium Joi Mya FOOTBALL CLUB NEWS
H.21 IRIS Cinema 15.45 SMALLVILLE V 20.15 PARENTHOOD I Premium Calcio Premium Calcio
15.15 FIREWALL - 21.00 A DERIVA Mya Steel Joi 16.20 LA MOVIOLA 22.30 LA TRIBÙ
ACCESSO NEGATO 21.00 CODICE: GENESI 15.45 SOPHIE PAQUIN II 21.00 SEX & LAW Joi È UGUALE DEL CALCIO
Premium Cinema Premium Cinema Mya 21.00 CAPRICA UNITÀ PER TUTTI Premium Calcio
16.00 BASTARDI 21.05 UN GIORNO DA 17.25 ROOKIE BLUE CIBERNETICA Premium Calcio 23.30 HI - LITES 21.00
SENZA GLORIA RICORDARE IRIS Steel Steel 17.30 HI - LITES SERIE A CODICE: GENESI
Joi 22.35 MIMIC IRIS 18.15 DISTRETTO DI 21.45 SEX & LAW Joi SERIE A Premium Calcio In un futuro non lontano, 30
16.00 CIN CIN IRIS 22.40 SUDDEN DEATH - POLIZIA 10 Steel 22.45 DR. HOUSE - Premium Calcio 00.00 ALL SPORT anni dopo l'ultima guerra,
17.05 L'ISOLA A RISCHIO 18.35 PACKED TO THE MEDICAL 17.50 CAMPIONATO DI NEWS un uomo attraversa in soli-
DELLE COPPIE DELLA VITA RAFTERS II Joi DIVISION III Joi CALCIO SERIE A Premium Calcio tudine la terra desolata che
Premium Cinema Steel 19.25 DR. HOUSE- 22.45 DIRTY SEXY Premium Calcio 00.30 SERIE A un tempo era l'America.
17.50 IL VINCITORE 23.05 TRAINING DAY MEDICAL MONEY I 19.50 ALL SPORT NEWS NEWS
IRIS Premium Cinema DIVISION I Joi Mya Premium Calcio Premium Calcio Premium Cinema

71
PALINSESTO programmi dal 4 al 10 febbraio

MERCOLEDÌ 9 FEBBRAIO LEGENDA: SERIE TV FILM

RAIUNO RAIDUE RAITRE CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA 7


07.35 TG PARLAMENTO 06.00 TOP OF THE 07.00 BUONGIORNO 08.00 TG5 MATTINA 06.10 DHARMA & GREG 06.55 CHARLIE'S 06.00 TG LA7/ METEO/
08.00 TG 1 POPS 2011 ITALIA 08.40 MATTINO CINQUE 06.35 CARTONI ANIMATI ANGELS OROSCOPO/
09.35 LINEA VERDE 07.00 CARTOON 07.30 BUONGIORNO 09.55 GRANDE 08.35 UNA MAMMA 07.55 NASH BRIDGES TRAFFICO
10.00 VERDETTO FLAKES REGIONE FRATELLO PER AMICA 08.50 HUNTER Informazione
FINALE 09.45 RAI 08.00 RAI 150 ANNI 10.00 TG5 ORE 10 10.25 DUE VALIGIE 10.15 CARABINIERI 06.55 MOVIE FLASH
10.50 APPUNTAMENTO EDUCATIONAL 09.00 AGORÀ 10.05 MATTINO CINQUE PER UN AMORE 11.30 TG4 07.00 OMNIBUS
AL CINEMA 10.00 TG2PUNTO.IT 11.00 APPRESCINDERE 11.00 FORUM 12.25 STUDIO APERTO Informazione 07.30 TG LA7
11.00 TG 1 12.20 I FATTI VOSTRI 12.00 TG3 RAI SPORT 13.00 TG5 Informazione 12.00 WOLFF Informazione
11.05 OCCHIO 13.00 TG 2 GIORNO 12.25 TG3 FUORI TG 13.40 BEAUTIFUL 13.00 STUDIO SPORT UN POLIZIOTTO 09.55 (AH)IPIROSO
ALLA SPESA 13.30 TG 2 COSTUME 12.45 LE STORIE 14.05 GRANDE 13.40 I SIMPSON A BERLINO CONDUCE
12.00 LA PROVA E SOCIETÀ 13.10 JULIA FRATELLO 14.35 HOW I MET 12.50 DISTRETTO ANTONELLO
DEL CUOCO 13.50 MEDICINA 33 14.00 TG REGIONE 14.10 CENTOVETRINE YOUR MOTHER DI POLIZIA PIROSO
13.30 TELEGIORNALE 14.00 POMERIGGIO 14.20 TG3 14.45 UOMINI E DONNE 15.05 CAMERA CAFÈ 13.50 IL TRIBUNALE 10.50 LIFE
14.00 TG1 ECONOMIA SUL 2 15.05 LA STRADA 16.15 AMICI 15.30 CAMERA CAFÈ DI FORUM 11.25 L’ISPETTORE
14.10 BONTÀ LORO 16.10 GIALLI SUL 2 PER AVONLEA 16.55 POMERIGGIO RISTRETTO 15.10 HAMBURG TIBBS
14.40 SE... A CASA 17.00 NUMB3RS 16.00 COSE CINQUE 15.40 NARUTO DISTRETTO 21 12.30 DUE SOUTH
DI PAOLA IL VERDETTO DELL'ALTRO GEO 18.05 TG5 5 MINUTI SHIPPUDEN 16.15 SENTIERI 13.30 TG LA7
16.10 LA VITA 17.45 TG 2 FLASH L.I.S 17.40 GEO & GEO 18.10 POMERIGGIO 16.10 SAILOR MOON 16.35 IL TENENTE 13.55 GLI IRRIDUCIBILI
IN DIRETTA 17.50 RAI TG SPORT 18.10 METEO 3 CINQUE 16.40 SMALLVILLE DEI CARABINIERI 15.55 ATLANTIDE
16.50 TG PARLAMENTO 18.15 TG 2 19.00 TG3-TG REGIONE 18.50 CHI VUOL 18.30 STUDIO APERTO 18.55 TG4 17.55 MOVIE FLASH
17.00 TG 1 18.45 LAW & ORDER 20.00 BLOB ESSERE Informazione Informazione 18.00 MAC GYVER
17.10 CHE TEMPO FA 19.35 SQUADRA 20.10 SECONDE MILIONARIO 18.55 METEO 19.35 TEMPESTA 19.00 JAG
18.50 L' EREDITÀ SPECIALE CHANCE 20.00 TG5 19.00 STUDIO SPORT D'AMORE 20.00 TG LA7
20.00 TELEGIORNALE COBRA 11 20.35 UN POSTO 20.30 STRISCIA 19.30 C.S.I. MIAMI 20.30 WALKER TEXAS Informazione
20.30 SOLITI IGNOTI 20.30 TG2 -20.30 AL SOLE LA NOTIZIA 20.30 TRASFORMAT RANGER 20.30 OTTO E MEZZO

21.10 21.05 21.05 21.10 21.10 21.10 21.10


VIAGGIO AL CENTRO SENZA TRACCIA CHI L'HA VISTO? PAPERISSIMA THE DAY ORGOGLIO LEZIONI DI ANATOMIA
DELLA TERRA AFTER TOMORROW E PREGIUDIZIO
Il professor Lindenbrook All’interno di un ufficio av- Un ragazzo di 12 anni Dopo aver vagato in cerca Il Professor Adrian Hall, Inghilterra, fine '700: un Il dodicenne Frank e gli
organizza una lunga spe- viene una sparatoria e su- scompare in montagna: è di papere, Gerry e Michelle climatologo, cerca di sal- aristocratico, Charles Bin- amici Brad e Kevin, per
dizione che raggiunge il bito dopo sparisce un’im- Luciano Cobianchi. Dopo ripercorrono il meglio di vare il mondo dagli effetti gley, affitta la tenuta vicina placare le ansie della pu-
centro della Terra. piegata, Kelly Schimdt. 54 anni si indaga ancora. questa edizione. dovuti al buco dell'ozono. a quella dei Bennet. bertà, se ne vanno in città.
Film Telefilm Attualità Varietà Film Film Film
23.00 PORTA A PORTA 23.25 TG 2 23.15 PARLA CON ME 23.30 MAI DIRE AMICI 23.40 L' AVVOCATO 23.55 I BELLISSIMI 23.00 CALCIO
00.35 TG 1 NOTTE 23.40 HOLLYWOOD 00.00 TG3 LINEA 23.55 MATRIX DEL DIAVOLO DI R4 AMICHEVOLE
01.05 CHE TEMPO FA FLIES NOTTE 01.30 TG5 NOTTE 02.15 POKER1MANIA 00.00 MALEDETTO FRANCIA-
01.10 APPUNTAMENTO 01.05 TG PARLAMENTO 00.10 TG REGIONE 01.55 METEO 5 NOTTE 03.05 STUDIO APERTO IL GIORNO BRASILE
AL CINEMA 01.15 IN JUSTICE 01.00 APPUNTAMENTO 02.00 STRISCIA LA GIORNATA CHE T'HO 00.00 TG LA7
01.15 SOTTOVOCE 02.00 METEO 2 AL CINEMA LA NOTIZIA 03.35 ROY COLT INCONTRATO 01.10 MOVIE FLASH
01.45 RAI 02.05 APPUNTAMENTO 01.10 RAI 03.05 UOMINI E DONNE E WINCHESTER 01.15 TG4 NIGHT NEWS 01.15 PRIGIONIERI
EDUCATIONAL AL CINEMA EDUCATIONAL 04.35 AMICI JACK 02.25 IL SOLE BUIO DELL’OCEANO
02.15 MILLE 02.10 SERENO 02.10 FUORI ORARIO. 05.15 GRANDE 05.15 DHARMA & GREG 04.30 PESTE E CORNA 03.05 OTTO E MEZZO
E UNA NOTTE VARIABILE COSE (MAI) VISTE FRATELLO 05.50 DHARMA & GREG 04.35 COME ERAVAMO 03.45 (AH)IPIROSO

DAL SATELLITE SKY


FILM SERIE TV SPORT
17.15 FUSI DI TESTA 21.00 PRESAGIO FINALE 17.35 I SIMPSON Fox 21.00 MEDICAL 17.55 TORNEO WTA DI 20.00 I SIGNORI
Sky Cinema Sky Cinema 1 18.00 8 SEMPLICI INVESTIGATION PARIGI Eurosport DEL CALCIO Sky
Mania 21.00 LA DURA VERITÀ REGOLE Fox Fox 18.00 PREMIER LEAGUE Sport 1
17.20 SENTI CHI PARLA Sky Cinema Family 18.15 C.S.I. MIAMI Fox 21.00 LAW & ORDER: REVIEW Sky 20.10 COPPA
ADESSO 21.00 IL MALEDETTO Crime CRIMINAL INTENT Sport 1 DEL MONDO
Sky Cinema UNITED Sky 18.40 WILL & GRACE Fox Crime 18.00 COPPA ITALIA Eurosport
21.00 Family Cinema Mania Foxlife 21.00 DESPERATE 2010 Sky Sport 2 21.00 TORNEO
CASH - PAGA O MUORI 17.35 ARTHUR E 21.00 CASH - PAGA O 18.55 LA VITA SECONDO HOUSEWIVES 19.00 WWE SEI NAZIONI Sky
Un gangster, durante un in- LA VENDETTA MUORI Sky JIM Fox Foxlife SUPERSTARS Sport 2
seguimento, perde una vali- DI MALTAZARD Cinema Max 19.05 GHOST 21.50 MEDICAL Sky Sport 2 21.00 SERIE A Sky
gia piena di soldi. In carcere Sky Cinema 1 21.15 THE HOURS Sky WHISPERER INVESTIGATION 19.30 GOAL DEEJAY Sport 1
chiede al gemello di ritrova- 18.45 LAST ACTION Cinema Hits Foxlife Fox Sky Sport 1 21.15 US PGA TOUR
re il prezioso carico. HERO - L'ULTIMO 22.45 HOCUS POCUS 19.10 C.S.I. Fox Crime 21.55 LAW & ORDER: 19.45 CAMPIONATO Eurosport
GRANDE EROE Sky Cinema 19.20 LA VITA SECONDO CRIMINAL INTENT DEL MONDO 22.00 NBA
Sky Cinema Max Sky Cinema Max Family JIM Fox Fox Crime Eurosport Sky Sport 2

DIGITALE TERRESTRE
FILM SERIE TV SPORT
13.50 ITALIAN SPY 18.55 LE RISERVE 14.55 ROOKIE BLUE 19.10 DISTRETTO DI 14.30 CAMPIONATO DI 20.30 ALL SPORT
STORY -- L'UOMO Premium Cinema Steel POLIZIA Steel CALCIO SERIE A NEWS
CHE NON SEPPE 21.00 MATCH POINT 15.20 THE CLEANER 19.30 MEN IN TREES 2010-2011 Premium Calcio
TACERE IRIS IRIS Joi Mya Premium Calcio 20.45 STUDIO PREMIUM
14.40 CODICE: GENESI 21.00 ANNAPOLIS 15.40 SOPHIE PAQUIN 20.10 PARENTHOOD Joi 16.00 HI - LITES Premium Calcio
Premium Cinema Premium Cinema Mya 21.00 MY OWN WORST SERIE A 21.00 AMICHEVOLE:
16.00 LA SETTIMANA 22.45 IL MISTERO 15.45 SMALLVILLE Steel ENEMY Steel Premium Calcio ARGENTINA- 21.00
DELLA SFINGE DELL'ACQUA 16.10 MONK II Joi 21.00 DR. HOUSE - 16.40 CAMPIONATO DI PORTOGALLO MATCH POINT
IRIS Premium Cinema 17.25 ROOKIE BLUE MEDICAL CALCIO SERIE A Premium Calcio Un insegnante di tennis dà
16.45 TRAINING DAY 22.50 SEMI-PRO Steel Steel DIVISION Joi 2010-2011 22.40 STUDIO PREMIUM lezioni ad alcuni membri di
Premium Cinema 23.05 THE INFORMANT 17.40 SEX & LAW Joi 21.00 DIRTY SEXY Premium Calcio Premium Calcio una famiglia agiata. Scopre
16.55 A DERIVA Mya IRIS 18.15 DISTRETTO DI MONEY Mya 18.40 CAMPIONATO DI 23.00 AMICHEVOLE: così le abitudini dell'alta so-
17.40 'IN AMERICA' -- 00.55 'EUROPA EUROPA' POLIZIA 10 Steel 21.50 DR. HOUSE - CALCIO SERIE A ARGENTINA- cietà britannica.
UN GIORNO DA -- AGENTS 18.40 SOPHIE PAQUIN MEDICAL 2010-2011 PORTOGALLO
RICORDARE IRIS SECRETS IRIS Mya DIVISION Joi Premium Calcio Premium Calcio IRIS

72
GIOVEDÌ 10 FEBBRAIO LEGENDA: SERIE TV FILM

RAIUNO RAIDUE RAITRE CANALE 5 ITALIA 1 RETE 4 LA 7


06.45 UNOMATTINA 06.40 SKIPPY IL 08.00 RAI 150 ANNI 08.00 TG5 MATTINA 06.10 DHARMA & GREG 06.55 CHARLIE'S 06.00 TG LA7/ METEO/
07.35 TG PARLAMENTO CANGURO 09.00 AGORÀ 08.40 MATTINO CINQUE 06.35 CARTONI ANIMATI ANGELS OROSCOPO/
08.00 TG 1 07.00 CARTOON 11.00 SPECIALE TG3 09.55 GRANDE 08.10 PIPPI 07.55 NASH BRIDGES TRAFFICO
10.00 VERDETTO FLAKES INCONTRO DEL FRATELLO CALZELUNGHE 08.50 HUNTER 06.55 MOVIE FLASH
FINALE 09.45 RAI PRESIDENTE 10.00 TG5 ORE 10 08.35 UNA MAMMA 10.15 CARABINIERI 07.00 OMNIBUS
10.50 APPUNTAMENTO EDUCATIONAL DELLA CORTE 10.05 MATTINO CINQUE PER AMICA 11.30 TG4 07.30 TG LA7
AL CINEMA 10.00 TG2PUNTO.IT COSTITUZIONALE 11.00 FORUM 10.25 MATRIMONIO Informazione Informazione
11.00 TG 1 11.00 I FATTI VOSTRI CON LA STAMPA 13.00 TG5 A CUBA 12.00 WOLFF 09.55 (AH)IPIROSO
11.05 OCCHIO 13.00 TG 2 GIORNO 12.00 TG3 RAI SPORT 13.40 BEAUTIFUL 12.25 STUDIO APERTO UN POLIZIOTTO CONDUCE
ALLA SPESA 13.30 TG 2 COSTUME 12.25 TG3 FUORI TG 14.05 GRANDE 13.00 STUDIO SPORT A BERLINO ANTONELLO
12.00 LA PROVA E SOCIETÀ 12.45 LE STORIE FRATELLO 13.40 I SIMPSON 12.50 DISTRETTO PIROSO
DEL CUOCO 13.50 MEDICINA 33 13.10 JULIA 14.10 CENTOVETRINE 14.35 HOW I MET DI POLIZIA 10.50 LIFE
13.30 TELEGIORNALE 14.00 POMERIGGIO 14.00 TG REGIONE 14.45 UOMINI E DONNE YOUR MOTHER Telefilm 11.25 L’ISPETTORE
14.00 TG1 ECONOMIA SUL 2 14.20 TG3 16.15 AMICI 15.05 CAMERA CAFÈ 13.50 IL TRIBUNALE TIBBS
14.10 BONTÀ LORO 16.10 GIALLI SUL 2 15.05 LA STRADA 16.55 POMERIGGIO 15.30 CAMERA CAFÈ DI FORUM 12.30 DUE SOUTH
14.40 SE... A CASA 17.00 NUMB3RS PER AVONLEA CINQUE RISTRETTO 15.10 HAMBURG 13.30 TG LA7
DI PAOLA 17.50 RAI TG SPORT 16.00 COSE 18.05 TG5 5 MINUTI 15.40 NARUTO DISTRETTO 21 Informazione
16.10 LA VITA 18.15 TG 2 DELL'ALTRO GEO 18.10 POMERIGGIO SHIPPUDEN 16.15 SCANDALO 13.55 5 PER LA GLORIA
IN DIRETTA 18.45 LAW & ORDER 17.40 GEO & GEO CINQUE 16.10 SAILOR MOON AL SOLE 15.55 ATLANTIDE
16.50 TG PARLAMENTO 19.30 SQUADRA 19.00 TG3-TG REGIONE 18.50 CHI VUOL 16.40 SMALLVILLE 18.55 TG4 17.55 MOVIE FLASH
17.00 TG 1 SPECIALE 20.00 BLOB ESSERE 18.30 STUDIO APERTO Informazione 18.00 MAC GYVER
17.10 CHE TEMPO FA COBRA 11 20.10 SECONDE MILIONARIO Informazione 19.35 TEMPESTA 19.00 JAG
18.50 L' EREDITÀ 20.25 ESTRAZIONI CHANCE 20.00 TG5 19.00 STUDIO SPORT D'AMORE 20.00 TG LA7
20.00 TELEGIORNALE DEL LOTTO 20.35 UN POSTO 20.30 STRISCIA 19.30 C.S.I. MIAMI 20.30 WALKER TEXAS Informazione
20.30 SOLITI IGNOTI 20.30 TG2 -20.30 AL SOLE LA NOTIZIA 20.30 TRASFORMAT RANGER 20.30 OTTO E MEZZO

21.10 21.05 21.05 21.10 21.10 21.10 21.10


ROSSELLA ANNOZERO MEDIUM UN AMORE A 5 STELLE WILD OLTRENATURA I DUE SUPERPIEDI LINEA DI SANGUE
QUASI PIATTI
Dopo essere riuscita a Michele Santoro affronta, I casi, ispirati al reale, della Marisa Ventura fa la ca- I documentari proposti da Rapinatori maldestri e di- C’è un serial killer con di-
guarire la figlia, Rossella con inchieste e interviste, avvocatessa Allison Du- meriera in un albergo di Fiammetta Cicogna rie- soccupati, il Furbo e il ciotto cadaveri a carico. Da
attende Riccardo per parti- i temi politici più caldi della bois, accompagnata dal Manhattan ma aspira a scono a svelare le meravi- Grosso diventano per caso quindici mesi gli dà la cac-
re alla volta della Francia. settimana in corso. marito e dalle tre figlie. una condizione migliore. glie della natura. abili poliziotti. cia un agente dell'FBI.
Fiction Attualità Telefilm Film Documenti Film Film
23.20 PORTA A PORTA 23.10 TG 2 22.40 FLASHPOINT 23.30 MATRIX 00.20 SATURDAY NIGHT 23.35 I BELLISSIMI 23.10 INCHIESTA
00.55 TG 1 NOTTE 23.25 RAI 150 ANNI 23.25 PARLA CON ME 01.30 TG5 NOTTE LIVE DI R4 SCANDALO
01.25 CHE TEMPO FA 00.25 MAGAZINE SUL 2 00.00 TG3 LINEA 01.55 METEO 5 NOTTE 01.50 POKER1MANIA 23.40 RAGAZZE 00.00 TG LA7
01.30 APPUNTAMENTO 01.00 TG PARLAMENTO NOTTE 02.00 STRISCIA 02.40 STUDIO APERTO INTERROTTE 01.30 MOVIE FLASH
AL CINEMA 01.10 IN JUSTICE 00.10 TG REGIONE LA NOTIZIA LA GIORNATA 01.00 TG4 NIGHT NEWS 01.35 LA VERGINE
01.35 SOTTOVOCE 01.50 METEO 2 01.00 APPUNTAMENTO 03.05 UOMINI E DONNE 03.10 CINQUE 02.30 IL GIOCO SOTTO IL TETTO
02.05 RAI 01.55 APPUNTAMENTO AL CINEMA 04.35 AMICI IN FAMIGLIA DEL FALCO 03.40 OTTO E MEZZO
EDUCATIONAL AL CINEMA 01.10 RAI 05.15 GRANDE 03.50 ASSASSINIO 04.55 PESTE E CORNA 04.20 (AH)IPIROSO
02.35 MILLE 02.00 LA GRANDE EDUCATIONAL FRATELLO AL CIMITERO 05.00 COME ERAVAMO 05.15 LA7 DOC LE ARMI
E UNA NOTTE SEDUZIONE 01.40 MUSICA RAITRE 05.30 TG5-NOTTE ETRUSCO 05.15 TG4 NIGHT DI LEONARDO

DAL SATELLITE SKY


FILM SERIE TV SPORT
16.05 GIÙ LE MANI DAL 19.15 OMICIDI 17.20 LA SIGNORA IN 19.45 TUTTO IN 16.00 FAN CLUB 19.00 SERIE A REMIX
MIO PERISCOPIO E SEGRETI Sky GIALLO Fox Crime FAMIGLIA Fox FIORENTINA Sky Sky Sport 1
Sky Cinema Hits Cinema Hits 17.35 I SIMPSON Fox 20.00 CASTLE - Sport 1 19.00 EUROGOALS
17.05 IL FIGLIO PIù 21.00 AMELIA Sky 18.00 8 SEMPLICI DETECTIVE TRA 16.30 COPPA ITALIA FLASH Eurosport
PICCOLO Sky Cinema 1 REGOLE Fox LE RIGHE Foxlife 2010 Sky Sport 2 19.10 TORNEO WTA DI
Cinema 1 21.00 EVOLUTION Sky 18.15 C.S.I. MIAMI Fox 20.05 C.S.I. NEW YORK 16.30 FAN CLUB PARIGI Eurosport
21.00 17.20 IL MOSTRO DEGLI Cinema Mania Crime Fox Crime JUVENTUS Sky 19.30 FUTBOL MUNDIAL
EVOLUTION ABISSI Sky 21.00 THE ITALIAN JOB 18.30 TIL DEATH Fox 20.10 I SIMPSON Fox Sport 1 Sky Sport 1
Uno scienziato caduto in di- Cinema Max Sky Cinema Max 18.40 WILL & GRACE 21.00 LUTHER Fox 17.00 FAN CLUB MILAN 20.00 SERIE A THE
sgrazia e un geologo sco- 17.45 FUSI DI TESTA 2 - 22.50 SEX MOVIE IN 4D Foxlife Crime Sky Sport 1 MOVIE Sky Sport 1
prono in un meteorite l'es- WAYNESTOCK Sky Cinema Mania 18.55 LA VITA SECONDO 21.00 BONES Foxlife 17.30 SKY BASKET 20.30 COPPA ITALIA
senza che ha regolato l'evo- Sky Cinema 22.55 PARTNER(S) - JIM Fox 21.00 GLEE Fox PREPARTITA Sky 2011 Sky Sport 2
luzione sulla (e della) Terra. Mania ROMANTICHE 19.05 GHOST 21.50 AIUTAMI HOPE! Sport 2 21.00 UEFA CHAMPIONS
18.55 AN EDUCATION BUGIE Sky WHISPERER Fox 18.00 COPPA ITALIA LEAGUE Sky
Sky Cinema Mania Sky Cinema 1 Cinema Family Foxlife 21.55 C.S.I. Fox Crime 2011 Sky Sport 2 Sport 1

DIGITALE TERRESTRE
FILM SERIE TV SPORT
13.10 LE RISERVE 19.00 CHAOS THEORY 15.20 THE CLEANER Joi 19.10 DISTRETTO DI 14.00 ALL SPORT NEWS 20.30 ALL SPORT
Premium Cinema Premium Cinema 15.40 SOPHIE PAQUIN POLIZIA 10 Steel Premium Calcio NEWS
13.15 MOONLIGHT 21.00 S.I. SOGGETTO Mya 19.20 DR. HOUSE- 14.30 AMICHEVOLE: Premium Calcio
SERENADE Mya IGNOTO -- BASIC 15.45 SMALLVILLE MEDICAL ARGENTINA- 21.00 SERIE A NEWS
13.15 SEMI-PRO Steel INSTINCT Steel DIVISION Joi PORTOGALLO Premium Calcio
15.15 ANNAPOLIS (ISTINTO DI BASE) 16.10 MONK II Joi 19.30 MEN IN TREES Premium Calcio 22.40 AMICHEVOLE:
Premium Cinema IRIS 16.55 DR. HOUSE - Mya 16.20 CAMPIONATO ARGENTINA- 21.00
15.30 'ANNI 80' -- SPOSI 21.00 IL TOCCO MEDICAL 20.10 PARENTHOOD Joi DI CALCIO PORTOGALLO INSIDE MAN
IRIS DEL MALE Steel DIVISION Joi 20.15 MEN IN TREES SERIE A Premium Calcio Quattro uomini e una donna
17.00 IL MISTERO 21.00 INSIDE MAN 17.25 ROOKIE BLUE Mya 2010-2011 00.00 ALL SPORT NEWS travestiti da imbianchini
DELL'ACQUA Premium Cinema MIGLIORI Steel 21.00 THE TUDORS Mya Premium Calcio Premium Calcio fanno irruzione nella sede
Premium Cinema 23.05 NOIR FEST -- 18.15 DISTRETTO DI 21.00 MENTALIST Joi 18.00 HI-LITES SERIE A 00.30 AMICHEVOLE: centrale della Manhattan
17.10 VERY BRITISH -- PALMETTO- POLIZIA 10 Steel 21.55 UNDERCOVERS Premium Calcio ARGENTINA- Trust.
MATCH POINT UN TORBIDO 18.30 PACKED TO THE Joi 19.45 THE RUN PORTOGALLO
IRIS INGANNO IRIS RAFTERS Joi 21.55 THE TUDORS Mya Rai Sport 1 Premium Calcio Steel

73
di Aldo Grasso TITOLI DI CODA
La repubbLica deLLe pere
Domanda: ci sarà pure una qualche differenza tra chi, la sera, si intrattiene con Ennio Flaiano e chi con Lele Mora?

U
omini e pere. È vero, in questa vicenda del Consiglio frequenti l’offerta e si vede deposi-
di Mutandopoli si rischia di fare la gente più interessante di tare nel piatto mezza pe-
parte degli ipocriti, dei moralisti, dei Ruby Rubacuori. ra dal maggiordomo sor-
filistei: ancora una volta, tutto finirà in Siamo ipocriti, moralisti preso e quasi seccato:
una bolla di sapone e le accuse di concus- e anche filistei, però il «Qui finiscono i miei ri-
sione e di prostituzione minorile cadranno mio politico preferito, cordi sul presidente Ei-
forse nel nulla. Del resto, mezza Italia, dalla Liberazione a oggi, naudi… qualche anno
potendo, si comporterebbe allo stesso mo- resta Luigi Einaudi. Non dopo saliva alla presi-
do. Silvio Berlusconi, in privato, è libero di solo per le comuni origi- denza un altro e il resto
ricevere chi vuole, fare i regali che più de- ni langarole, ma per la è noto. Cominciava per
sidera, inscenare il teatrino lubrico del storia della mezza pera. l’Italia la repubblica del-
“bunga bunga”. Eppure c’è, in tutta questa Ne “La solitudine del sati- le pere indivise». Pere è
grottesca e malinconica vicenda, una do- ro”, Ennio Flaiano ricor- oggi sinonimo di tette,
manda cui non riesco a darmi una rispo- da una cena al Quirinale più rifatte che indivise:
sta: ma chi frequenta Berlusconi? Capisco in cui Mario Pannunzio e la repubblica delle pere
che a furia di doversi confrontare ogni la piccola redazione de rifatte…
giorno con un Gasparri o un Cicchitto o “Il Mondo” furono ospiti Nessuno ha diritto di in-

MILESTONE
una Santanché, al sabato venga voglia di di Einaudi, Presidente dagare sulla lussuria de-
allegre nottate con escort e cortigiani, della Repubblica. Otto Ruby Rubacuori gli altri (“eccessi di osten-
magari alla presenza di Emilio Fede e Lele commensali e un mag- tazione e di ritualismo
Mora. giordomo che vigila sulla scena. Alla frut- del piacere”), ma ai vecchi liberali, difensori
Da ragazzi, premurose zie ci mettevano in ta, Einaudi, avendo notato nel vassoio pere strenui di certi comportamenti, vorrei inge-
guardia: «Dimmi con chi vai, e ti dirò chi grandissime, domanda ai suoi commensa- nuamente chiedere: ci sarà pure una qual-
sei» (Ex socio cognoscitur vir). Forse per li se qualcuno ne vuole dividere una a che differenza tra chi, la sera, si intrattiene
questo uno si immagina che un presidente metà con lui. Flaiano accetta prontamente con Ennio Flaiano e chi con Lele Mora? Í
© RIPRODUZIONE RISERVATA

di Stefano Disegni TELESCHERNO


© RIPRODUZIONE RISERVATA

74
Olio Carli.
Cent’anni di gesti unici.
Passione e dedizione portarono
la nostra famiglia nel 1911 a
produrre il miglior olio di oliva.
E a portarlo direttamente nelle
vostre case. Una vocazione che
continua e si rinnova da quattro
generazioni. Sempre con lo
stesso amore per la qualità.
Non solo dell’olio e di tante
altre prelibatezze che negli anni
hanno arricchito la nostra offerta.
Ma anche la qualità dell’amicizia
che ci lega ai nostri clienti.
Come cent’anni fa, così adesso.

TEL. 0183.7080
WWW.OLIOCARLI.IT
CP002IT_0211