Sei sulla pagina 1di 9

Allegato E a1 f.n, 112/30-1 U, datato 05 febbraio 2011 , del C.N.S.R.

CENTRO NAZIONALE Dr SELEZIONE E RECLUT AMENTO UFFICIO SELEZIONE DEL PERSONALE



NORME TECNICHE

PER LA VALUTAZIONE DEL RILEVAMENTO COMPORTAMENTALE DURANTE IL TIROCINIO DEL CONCORSO, PER ESAMI, PER L' AMMISSIONE DI 50 ALLlEVI AL PRIMO ANNO DEL 1930 CORSO DELL'ACCADEMIA MILlTARE PER LA FORMAZIONE DI BASE DEGLI UFFICIALI DELL' ARMA DEI CARABINIERI

(G.U.R.L - 4{l serie speciale, n. 103, del 28 .12.2010)

1

INDICE

1. GENERALITA pag. 2
2.0BIETTIVI ~, 2
3. STRUMENTI DIINDAGINE ~, 2
4. ORGANI E COMPETENZE ~, 2
5. PROCEDURA OI VALUTAZIONE DEL " 2
RILEVAMENTO COMPORTAMENTALE
DURANTE IL TIROCINIO (art. 14 del bando)
6. ELENCO DEGLI ALLEGATI " 4 2

l. GENERALITA'

Le presenti norme tecniche disciplinano la valutazione del rilevamento comportamentale nel corso del tirocinio, prcvista dall'articolo 14, commi 10 e 14, del banda di concorso per l'ammissione di 50 allievi al primo anno del 1930 Corso dell' Accademia militare per In formazione eli base degli ufficiali dell' Anna dei Carabinieri per l'nnno accademico 2011- 2012, pubblicato nella G.U .R.1. - 4" serie speciale, n.103, del 28112/2010.

2. OBIETTIVI

Nel corso del tirocinio, che avra luogo pres so l' Accademia Militate di Modena, i frequentatori saranno sottoposti, a cura della Cornmissione del C.N.S.R. di cui all'art. 13, comma 6, del banda di concorso alla valutazione del rilevamento cornportamentale riferito alia perseveranza nel raggiungimento degli obiettivi, al senso di responsabilita, all'emotivita, alla capacita di concentrazione e ragiouamento, alia capacita di adattamento alla vita militare in termini di motivazione, al senso della disciplina, alia capacita dintegrazione ed all'effettivo dispiegamento "sui campo" delle potenzialita riscontrate nel corso degli accertamenti attitudinali di cui all' articolo 10 del bando. Detta attivita ha 10 scopo di monitorare e valutare, in una prospettiva temporale pili ampia, I' adattarnento, 1 'integrazione ed il rendimento dcllaspirante nello specifico contesto militate, in armonia con il profilo attitudinale di riferimento (All.A alle norme tecniche per 10 svolgimento degli accertamenti attitudinali), con particolare riguardo aile capacita di adattarsi al ruolo eli allievo dell' Accademia militare, che comporta uno spiccato senso di subordinazione e di consapevole condivisione della disciplina.

3. STRUMENTI OI INOAGINE

La valutazione del rilevamento comportamentale si sostanzia in una osservazione sul campo che consente di monitorare i1 processo di adattamento degli aspiranti allievi ufficiali allo specifico contcsto militare e che potra essere eventualmente integrata dallo svolgimento di ulteriori prove, dalla somministrazione di test psico-attitudinali e da colloqui di approfondimento.

AI termine dellattivita sara condotto un colloquio di sintesi,

4. ORGAN. E COMPETENZE

Commissione per 10 svolgimento degli accertamenti attitudinali

E' incaricata delle attivita spedificiate nell' art. 14, comma 14, del banda di concorso. La sua cornposizione e stabilita dall' art. 13, comma 6, del bando.

5. PROCEOURA 01 VALUTAZIONE DEL RILEVAMENTO COMPORTAMENTALE DURANTE IL TIROCINIO

Per ciascuno dei concorrenti giudicati idonei al termine del tirocinio dalla Comrnissione dell' Accademia militare di cui all'art. 13, comma 7, del bando di concorso, la Commissione per 10 svolgimento degli accertamenti attitudinali attribuira un punteggio da 0 (zero) fino ad un massimo di 4 (quattro) punti, utile ai fini della graduatoria finale di ammissione al corso, determinate sulla scorta:

delle votazioni finali attribuite dall' Accademia militare nella valutazione delle quattro aree specificate nell' allegato "G" del bando eli concorso (punteggio attribuibile fino ad un massirno di 0.50 ~~ para.5.1.);

~ delle risultanze che emergeranno dall'insieme dell' attivita di osscrvazione e delle eventuali prove, test e co lloqui di cui al para. 3 (punteggio attribuibile fino ad un massimo di 3.50 _. para. 5.2).

3

5.l.Le votazioni finali attribuite dall' Accademia militare nella valutazione di ciascuna delle predette quattro aree, secondo le modalita riportate nelle appendici l , 2, 3 e 4 del citato allegate "0" del banda di concorso, saranno sintetizzate in un unico voto, che esprimera la media delle medic delle predettc votazioni, cui corrispondera un punteggio, fino ad un massirno di 0.50, secondo la seguente tabella di conversione:

Media delle medie delle votazioni attribuite
dall' Accademia Militare durante il tirocinio nelle aree:
- capacita e resistenza flsica (CRF); Puntcggio
- rilevamento comportamental e (RC);
- rendimeuto nelle istruzinni pratiche (lP);
- idoueita ad affroutare Ie attivita scolastlche (IAAS).
uguale 0 superiore a 29/imi 0,50
da 28 a 28,99/imi 0,45
da 27 a 27,99/imi 0,40
da 26 a 26,99/imi 0,35 -~----
da 25 a 25,99/imi 0,30
- da 24 a 24,99/imi 0,25
da 23 a 23,99/imi 0,20
cia 22 a 22,99/imi 0, IS
da2l a 21,99/imi 0,10
da 20 a 20,99/imi 0,05
da 18 a 19,99/imi ° 5.2 L'csito della valutazione del rilevamento comportamentale del tirocinio di cui al para.5, secondo alinea, sara documentato can la scheda in "AlL A", per mezzo della quale vengono valutate, con un punteggio da 0 a 4, le 17 aree cornportamentali prese in considcrazione. La somma dei punteggi determina I'attribuzione di un punteggio grezzo (PO). La Commissione per 10 svolgimento degli accaertamenti attitudinali, sulla scorta della scheda di valutazione in "All. A" e di un colloquia di sintesi con il candidate, attribuira (verbaie in "AIL B") un punteggio (P) da 0 a 3.5, mediante la conversione del punteggio grezzo (PO) riportato nella scheda in All.C, con la seguente formula:

PO x 3.5

P=

68

5.3 n totale dei punteggi sopra indicati (para. 5.1. e para. 5.2.) determina il punteggio finale (da 0 a 4) attribuibile ai sensi dell'art. 14, comma 14, del bando di concorso. Detto punteggio viene notificato ai candidati con comunicazione in "All. C", a firma del Presidente della Cornmissione.

6, ELENCO DEGLI ALLEGATI

-AIL A

-AIL B

Scheda eli valutazione del rilevamento comportamentale sul campo.

Verbale della Commissione per la valutazione del rilevamento comportamentaie durante il tirocinio.

-AIL C

Verbale di notifica,

All. A

Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri

CENTRO NAZIONALE 01 SELEZIONE E RECLUTAMENTO

Commissioue per 10 svolgimeuto dcgli aCCC!1;lI11<:nti attitudinali c pCI' l'auribuzione del punteggio di cui all';ut,29, comma 14, de! baudo di (;OLlC()I,() per I'ummixsione al 192° Corso dell' Accadernia pCI' la tormazione di base dcgli Ufficiale dell' Anna dei Carabinieri

N, OGGETTO:

Modena, n

Valutazione del rilevamento comportamentale nel corso del tirocinio, del concorso per I 'amrnissione di 50 allievi al prime anno del 1930 Corso dell' Accademia militare per la formazione di base degli ufficiali dell' Alma dei Carabinieri.

(art. 14, comma 14, del banda di concorso).

SCHEDA 01 VALUTAZIONE

SUL CONTO DELL'ASPIRANTE ALLIEVO UFFICIALE

COG NOME

NOME

LUOGO III NASCITA

DATA O[ NASCITA

L. ASPETTO:

,- IHSINVOLTURA ITl [] !JD IT] ITI [I] Q]
FORMALlTA' lmpacciato Scarso assctto Modesto asseuo Sulficicnte Discrete I' assctto Buono r assetto Disinvolto c
tormule, a volte Iormale asscuo tormalc lrmnulc formale formale
scoordiuato
[J] 0 0 [] w [] [IJ
C,\PACITA' Dii'ncoit,\ Scarse cnpacita M odeste capac ita Sutficienre Discrcta cupacita Buoua capacita Ouime capacitil
cspressi vc c comunicari vc comunicati ve, capucita esprcssiva e cspressiva cspressive e
ESPRESS1V A comunicative non semprc csprcssiva lluidita nella cumunicativc
Iluido COl11l1l1iC,lZio=
11e1I'dnquio n-c.! 2

!. CAPAC ITA' DI CONTATTO :

--~--.--

FlDlJ INTERI>E1

- _ ..
OJ [iJ [ill [j] W CD []
Neccssita tli
CIA Dimdcntc Scarsamctue tempo pcr dare Sulficicntc Discrete aperture Buona cnpacita Socievole e
lSONALi': propcuso ai tlducia nei livcllo di nci rapporti di instaurare aperto
rapporti rapporti apertura intcrpersonali lcgami
i utcrpersonal i i utcrpcrsonali i nterpcrso nali
[TI IT] lliJ [JJ II] W [j]
Oppositivo Scarsamcnte Modesta Sulficicnte la Discreta 1311011<1 Collaborativo
TlVITA' collahorati vo collaborativira. /I. predisposizioue a propcnsione alia propensioue alla
volte mostra un collaborare nel collaborativita collaborarivita
pensicro gl1Jppo
.... indipemlcnte COOPEI~A

~. LEADERSHIP:

FIOUCIA N~~LLI~ [J] tn GJ rn [IJ CD OJ
PROPRIE lnfluenzabile Scarsa fiducia in Modcsta Jiducia Sutficicute Discrete Iiduci a Buena fiduc ia ill lin stima delle
se stcsso in sc stesso. A Iiducia in sc in sc slCSSO xe stcsso proprio capacita
CAPAClTA' volte c stcsso c tiducia in se
influcnzabile stCSSO
[2] [!] ill ITJ [IJ OJ OJ
AUTONOMIA Nccessita di Scarsamcntc Modesta Sufficieutcmeute Discreta Buona ludipendcnte
OPERATlVA guida autunomo cd autonomia. A autouomo autoncmia autonomia
indipendcntc volte corea Uti
supporto
[2] [!] GJ OJ [IJ CD OJ
Modesta Sufflciente Discreta Buona 0((i1113
Insufficicnte Scarsnmente autorevolezza, auton .. 'VO lczza autorcvolczza autorevolezza ;1 utorevo lezzu
AUTOREVOLEZZA uutorcvolezza uutorcvole
non sempre
ouicnc ascolto e
C<lnSCIlSO dill
~~!1lPP() L ADATT AMENTO ALLE RICHIESTE AMBIENT ALI :

f:il rn @] [JJ [TI CD OJ
ENERGIA E Poco reattivo Scarsamcnte Modesta Sufficicntcmeme Discrete Buena encrgia e Diuamico cd
DINAMISMO rcattivo ,I lie rcalliviHl aile cucrgico c dinamismo cd dil1<11llismo cnergico
richieste richiestc dinamico cnergia
.unbientali umbientali, non
sempre costa ntc _ .. __ .
[2] tn [ill OJ W CD 0
Frcqucntemcntc A vohe Modesta Sufficiente Esegue Buona capucita Scrupolosn
RAPPORTO CON LA richiamato e imprecise c cupaciia di c.ipacita di discrctamente gli di udattarsi allc nell 'esccuzionc
puni 10 per le sue disuatto udauarsi aile adanarsi aile ordini C osscrva i rcgole tli ordini e
DISCIPLINA inosscrvanze ncllv'csccuzionc rcgole rcgole rcgulamenti nell' osscrvanza
<kgli ordini e dei rcgolamcnti
ucl I' OSSCI'VilllZa
<lei rcgolamcnu
[}J rn W [JJ W CD W
ORIENTAMENTO lnsusficicnte Scarsameutc Modesto S u Ifici cntcmcnte Discrete tcnacia lsuona Pcrseverante
AGLI OBIETTIVI I a pcrseveranza lcnace oricntamcnro a tcnace c persevere nza persevcranza
I~ couscguire gli
obicttivi
--
0 GJ OJ []] OJ CD
lMPEGNO E Ccdcvole di Scarso impcguo Modes«: Sulficicnte I Discrclo Huono I' i mpcgno Si impegna a
I IU:SISTENZA FISICA lrontc aile c resistcnza impegno e impegno e limpcgno e il c Iii resistenza foudo pCI' il
dimcoltil fisicu rcsistenza rcsistcnza raggiungimcnto durante l'uttivita raggi ungimento
! durante J 'allivila durante I'allivila dci nsuiuui IliSit;;1 di ouimi risultai
I 11;;ic,1 .. Iisica
,-~- -.~--- 3 ;. REAZIONE ALLE SOLLECITAZIONI AMBIENTALI :

.. --
W [j] [ii] IT] CD OJ W
RI£AZIONE ALLE Rcagisce Scarxa cHpacitil Modesta capacua Sulficicntc Discrcta capacira Huona capacita Reaglscc in
FRUSTRAZrONI ncguuvamcnte di gcstire Ie di gcstire lc capucitu di di gcstire Ie di gcstire le modo adcguruo
nllc frusuuzion: Irustrazioui Irusunzionl gcstirc le situaziuni Irustrazinni di Jronte a lie
Irustrazioni frustrnnti lrustrazioni
._.
W [] GJ OJ IT] OJ W
Visibilmcut» in Ndlo svolgcre i M odcsta cupacita Suificieme Discreta capacita Buena capacua Costuntcmentc
CAI)AClTA'1)1 dimcollilncJ]o compiti in di mantcncre [a capacita di di mantcnerc la di mantcncrc la conccntruto ncllo
svotgcrc i situazioni conccnt mzi o IlC mantcnere la conccntrazione conccntnszioue svulgcrc i
CONCI~NTRAZIONI!: compiti in stl'cs'silllti c nello conccntrazione ncllo ncllo compiti in
suuuzioni scarsamcnte in svo lgimento di nello svolgimcnro di svolgimcnto di qualunquc
strcssanti grado eli compiti in svulgsmento di compiti ill cornpiti in xitunzione
mnntenerc la situnzion! compiti in situazioni situazioni
concentrazjo=ne stressauti situazion] strcssanti stressanti
strcssant!
IT] [D [Q] OJ IT] fIl W
,\UTOCONTROLLO lnsufficicnte la Scarsa capacita Modesto S 1I mel cntemcnte Discretamcnte Huon Mostra ouimo
capacita di di autocontrollo autocontrollo .iutocontrollato in uutocontrollato ill autocontrollo in uutocuntrollo in
autocontrollo in contcsti coutesti contesti cnutcsti contest! ogni situazione
sollccitanti sollccitanti sollccitanti sollccitanti sollccitauti
W [j] [QJ IT] IT] OJ W
CAl'ACITA'Df Fragile di trnnte Scarsameute in Modesta capacita Sufflciente calma Discrcta capacita Buono state di Gcstisce Ie
ulle solleeitazioni grndo di di mantenere la c trnnquillita eli d i manrcncre la calma c sollecitazioni
GESTIRE IL ambicnuili mantenerc la cahna e la rmlile alle calma c la trnuquillita eli .unhientali COil
DlSAGIO calma e la tranquillita in sollecitazioni trauquillita in fronte aile piena serenita
trauquillita in contesti umbicntuti contcsti sollccitazioni
contesti sollecitanti. sollecitanti ambicntali
xollecitanti t. MATURIT A' E RESPONSABILITA':

UJ [j] [QJ II] IT] OJ [j]
GESTIONE I)[GLI
Esilan!e Scarsa sicurezza Modesta Sulficicntcmcnte Discrcta Sicuro di sc Audace
1M PIU:VISTI in se, a voitc sicurezza in s0 coraggioso s icurezza di sc
insicuro
UJ tn [ii] ITl IT] CD W
Scarsumente Modcstamente S u tfici cntemenre Discrera Buona Coscienzioso e
Superficia!e ed accurate nel accurato ncl rillessivo ncl consapcvo lezza consapevolezza maturo
COSCIENZIOSITA' iuunuturo prcndere prcndere prcndcre delle proprie dell e proprie
decision: e dccisioni e decisioni e rcsponsabilita rcspol1sabilit<'t
nell' assu mere nell'assumere ncll'assumere
rcsponsabili= ta, responsahi I it:l rcsponsabilita
a volte immature PUNTEGGIO GREZZO _

vlodena, Ii

L'(JFFICIALE PERITO SELETTORE

L '(JFFICIALE PSICOLOGO

IL PRI~SIl)ENTE

All. B

COfflantlo Genertlle llell'_/'rffla dai Cllrabinieri Centro Nazionale eli Selezione e Re c l ut.arrrerrto

C0I11111!SS!OIlC per 10 svolgimcnto dcgli ncccrt.uuenti auitudinali c per l'uttribuzionc del puntcggio di cui all'art.H, comma 14, del baudo di concurso per l'ummissiune at t93" Corso dell' Accadcmia militare per Ia furmazione di base dcgli ulficiali dell' Anna dei Carabinieri

N. di prot. Modena, H

OGGETTO: Verbale per I'attribuzione del punteggio di cui all'art.l4, comma 14, del bando di concorso per I'ammissione al primo anno del 1930 Corso dell' Accademia militare per la formazione di base degli ufficiali dell' Arma dei Carabinieri.

LA COMMISSIONE

VISTO l' mt.14, commi 10 e 14, del baudo di concorso per l' ammissione al primo anno del 1930 Corso dell' Accademia militare per In formazione di base degli ufficiali dell' Anna dei Carabinieri, pubblicato nella O.U.R.l. - 4u serie speciale, n. 103, del 28/12/2010;

VISTE le norme tecniche approvate con determinazione del Comandante Generale

dell' Anna dei Carabinieri n. , datata _

PRES~ ATTO delle votazioni finali attribuite dall' Accademia militare nella valutazione delle quattro aree specificate nell' allegate "0" del bando di concorso (Capacita e resistenza fisica - Rilevamento comportarnentale - Rendimento nelle istruzioni pratiche - Idoneita ad affrontare le attivita scolastiche);

VALUTATI i risultati emersi dall'insieme dell'attivita di osservazione e delle ulteriori

prove ed accertamenti di cui allart. 14, comma 10, del banda di concorso; TENUTO CONTO di quanto emerso nel colloquio di sintesi etfettuato dal candidato,

ATTRIBUISCE ALL'ASPIRANTE ALLIEVO UFFICIALE

COGNOME

NOME

LUOGO 01 NASCITA

DATA DI NASCITA

il seguente punteggio:

:~:;~~:~:~:;-:~:~;<~~~;:~::::::~~~:~II-- ----------l

I

PUNTEGGIO TOTALE

L'lJFFlCIALE PERITO SI<:LETTORE

IL PRESIDENTE

L'UFFICIALE PSICOLOGO

~--~.--~---~-----~

AII.C

Comando Generale dell'Arma dei Carabinieri

Centro Nazionale di Selezione e Reclutamento

Commissione per 10 svolgimcnto degli acccrtumenti auitudinati c per l'uttribuzione del puntcggio di cui nll'mt.l-l, comma !4, del baudo di C()LlC(lL'SO per l'ammissioue ill 1930 Corso dell' Accademia militare pCI' b tormazionc di base dcgli utliciali dell' Anna dei Carabinieri

N Modena,

.~---------------

OGGETTO: Concorso per I' amrnissione al primo anna del 1930 Corso dell' Accademia militare

per la formazione di base degli ufficiali Jell' Arma dei carabinieri, pubblicato nella G,U.R.l. - 4il Serie speciale, n,103, del2S dicembre 2010.

Comunicazione del punteggio attribuito ai sensi dell'articolo 14, comma 14, del banda di concorso.

All'nspirante _

nato il a

----------- -------------------------------

La S. V., al termine delle attivita per la valutazione del rilevamento cornportamentale durante il tirocinio, previste dall'art.l-t, commi 10 e 14 del bando di concorso, ha riportato il scguente punteggio:

IL PRESIDENTE DELLA COMMISSIONE

Copia della presente comunicazione mi e stata consegnata, per notifica, il .

(Firma del candidate)

A vverso il presente giudizio e ammesso, dalla sua notifica:

- entro 60 giorni, ricorso al Tribunale Arnministrativo per la Regione Lazio, con sede in Rorna, nei termini e modi prescritti rispettivamente dagli artt. 29 e 41 del D.Lgs. 2 luglio 2010, n.l 04 e secondo il criterio della inderogabilita della competenza di cui agli mit. 13 e seguenti della medesima norma;

- entre 120 giorni, ricorso straordinario al Prcsidente delle Repubblica.

;'110' ('c'nwmfo ('-"luJmic· {kllO,lnlw d!'/ (_'an!lliJlio',

! ItiriO i(~'la';/oI}j' (()II II j)r;lJbli('o '. I"'. Uh·smM.~(j_l5 . 'nad. {i/nt/)';UI'i'l!(l ram/Jf}}II'J"UI