Sei sulla pagina 1di 2

3

COMUNICATO STAMPA

Al via ciclo d’incontri su tecniche di rilassamento e meditazione

L’iniziativa “Il tempo per me stesso” è promossa dall'Assessorato alle Politiche


Culturali del Comune e dall'Associazione “I sensi della vita”.
Presentazione: sabato 5 febbraio, ore 11, Archivio Storico (piazza Mazzini, 5).

Al via un ciclo d’incontri dedicati all'acquisizione e al perfezionamento delle tecniche di


rilassamento e di meditazione, promosso dall'Assessorato alle Politiche Culturali del Comune di
Bracciano e dall'Associazione culturale “I sensi della vita”. Il progetto - che sarà presentato
sabato 5 febbraio all'Archivio Storico - ha lo scopo di sviluppare una positiva coscienza di sé
attraverso l’armonizzazione delle qualità umane e la loro libera crescita ed espressione.

Un’iniziativa assolutamente nuova che, accanto ai servizi sociali più tradizionali, offre ora
ai cittadini uno spazio e le competenze adeguate per valorizzare la dimensione più profonda di
ciascuno e affermare così il “diritto alla cura di sé”. Si riconosce, cioè, il diritto alla
coltivazione del proprio spazio interiore come bene essenziale per ogni età e condizione sociale:
un aiuto alla consapevolezza delle proprie qualità e al loro sviluppo.

A curare il corso sarà Carlo Boschi, docente di Storia della Musica presso il Conservatorio
di Musica de L'Aquila, che da oltre 30 anni pratica tecniche di meditazione e di rilassamento
(Qi Gong, Scuola di Gurdjieff, Training autogeno, Rilassamento sofrologico, Meditazione Zen,
Meditazione sulla voce) e tiene corsi in Italia e all'estero.

Il ciclo di incontri si svolgerà con cadenza settimanale (ogni mercoledì dalle 18 alle 19)
3

dal 16 febbraio al 1° giugno 2011 e sarà dedicato alla pratica delle tecniche proposte e a uno
scambio finale di impressioni sul lavoro svolto. Gli esercizi proposti non richiedono alcuno
sforzo fisico e sono, quindi, adatti a persone di tutte le età. Il costo del servizio è di € 20,00
mensili o € 70,00 per l’intero corso: l’iscrizione deve essere perfezionata tramite presentazione
di apposita richiesta all’Ufficio Protocollo del Comune (piazza IV Novembre, 6) previa
compilazione di un modulo disponibile presso l’Urp comunale o scaricabile dal sito
www.comune.bracciano.rm.it.

L’intero ricavato delle iscrizioni sarà devoluto a favore del F.A.I. – Fondo Ambiente
Italiano, impegnato nella tutela e ripristino del territorio e dei luoghi di cultura italiani. Una
scelta che indica una diretta partecipazione alla conservazione e al recupero dell'ambiente
esteriore, nel momento stesso in cui, partecipanti e organizzatori, valorizzano la cura
dell'ambiente interiore e psico-fisico. In questo modo l'impegno alla valorizzazione di sé,
diviene sostegno concreto per la valorizzazione dell'ambiente in cui ciascuno vive e si esprime.

Per informazioni: www.comune.bracciano.rm.it; cultura@comune.bracciano.rm.it;


06.99816354; orfeo31@gmail.com; 339.3791677.

La cittadinanza e la stampa sono invitate a partecipare alla presentazione del progetto che
si terrà sabato 5 febbraio, alle ore 11, nella Sala conferenze dell'Archivio Storico in piazza
Mazzini, 5.

Bracciano, 2 febbraio 2011

Interessi correlati