Sei sulla pagina 1di 88
8 g i UNI - ENTE NAZIONALE ITALIANO DI UNIFICAZIONE - 2133 ma¥0 ve Norma italiana Giugno 1988 Istruzioni per il calcolo, l’esecuzione, il collaudo e la manutenzione 10014 CNR-UNI Costruzioni di acciaio 4a 42. 5a. 52. 53. 6. 6.2. 6a. 6. 65. 66. 67. Steel structures — Instructions for design, construction, testing and maintenance 1 campo di applicazione della presente norma & quello della Legge § novembre 1971 N° 1086 precisato dalla cicolare N° 11951 emanata in data 14 febbraio 1974 dal Ministero dei Lavori Pubblici 5.4. 55. SOMMARIO Introduzione pags 7A. Generatita pag. 28 Oggetto 6 7.2. Aste compresse ” 28 Scope 5 7.3. Travi inflesse a parete piena 48 ‘Simbologia ed unita di misura "os 74. Aste pressointiesse "50 Material 5 78. Teta "ot fanaa 5 7.6. Stabilita del'anima di elementi strutturali Acciai laminati 5 8 parete piena ae Acciai per ge 7 8. Verifiche relative alla fatica 59 Acciai per strutture saldate 7 8.1. Generaita 59 Saldature "8 8.2. Definizioni 52 Bulloni 10 8.3, Resistenza a fatica dei particolari struttu- Chiodature 10 vali 88 Costanti elastiche 10 1. Verifiche a fatica "60 Coetticiente ai dilatazione termica 10 8.5. Sollecitazioni pluriassi ot eae 10 8.6. Strutture esenti da tensioni interne 6 Generalita 10 8. Regole pratiche di progettazione ed Metodo semiprobabilstico agli stat! limi- esecuzione 70 te " ‘9.1. Composizione degli element strutturall 7 Metodo delle tensioni ammissibili " 9.2. Union saldate ” Resistenze di calcolo e limiti di de- 9.3. Travi a parete piena e reticotari ve formabilita 2 9.4. Plastre ed apparecchi di appoggio 7% Resistenze di calcolo dei materiali...” "12 9.8. Marcatura dei materali 7% Limit di deformabiita “ 8.6. Raddrizzamento Tel Veritiche di resistenza dei collega- 9.7. agit ¢ fini 75 menti 7 9.8. Forature 5 Unioni saldate 7 9.9. Modaltd esecutive per le union! 7 Unioni ehiodate 19 9.10. Elementi di acciaio fuso 0 fucinato.... "78 Unioni bullonate 2 9.11. Montaggio 72 Giunti di tipo misto z 9.12. Verniciatura e zincatura 3 Giunti per contatto 22 9.12. Sigilatura delle piastre di base 2 ‘Apparecchi di appoggio ¢ cerniere z 10. Controlli sui prodotti laminati_ per \Verifiche di resistenza delle membra- strutture di accialo 80 ture " 10.1. Generalita 2 Generalita 2 10.2. Modalita di qualticazione a Trazione ea 10.3. Controll in officina o in cantiere su pro: Compressione 6 dotti non qualiticati e qualiticati cy Taglio € torsione cy 11, Redazione de! progetto, collaudo, Flessione ea sorveglianza e manutenzione Ba Pressofiessione 2 11.1. Redazione del progetto a Stati pluriassiali Ea 11.2. Collaudo statico 8s Verifiche di stabilita 2 11.3. Sorveglianza e manutenzione a) (eegue) {Le nome UN sono revs che gl utenti dele tess: acceino dl esare in possees0 oa ukima eden 9 Yogio dl agioramenta ando racessaio, con ia pobbicasone wa oi nuove edison sa fepl diaggiamamernta € mparante paramo 2 Un a an ag. 2 CNR-UNI 10011 SIMBOLOGIA distanza, dimensions geomerica ‘atezza dela sszione di gola ai un cordone larghezza generica 10 di un cordone a larghezze del'ala dimensione geometrica Junghezza della zona su cul si @ applicato un earleo concentrate diametro del gambo di un bullone istanza fra i baricentl dell al in una trave a doppio T Glstanza fa i baricentri delle chiodature 0 delle bullonature © delle saldature di attaceo alle estremité d'aste di parete in una trave reticolare stanza tra baricento ¢ centro di taglo di una sezione resistonza di progetto reslatenza ci progetto ataglio (per un bullone © chiodo) ‘esistenza di progeto a trazione (per un bullone 0 chiodo) resistenza carateristica resistenza caraterstca di un bullone a razione: resistenza media resistenza a rottura per trazione resistenza media a rottura por trazione resistenza allo snervamento ‘esistonza media allo snervamento carico permanente riparito altezza, altezza totale dl un trave raggio s'inerzia raggio dinerzia minimo (massimo) raggio d'inergia polare raggio d'inerzia rispatio al'asse x (y) cootficiente generico, rapporto Coetfciente diimbazzamento per una last rettangolare soggetta ad azioni assiallungo due lat oppost Cootfciente cimbozzamento per una lastra rettangolare soggetta ad azioni tan- sgenziak ‘igldezza di una mola estensionale rigidezza di una mola estensionale esterna ‘igidezza ci una mola estensionale intermedia numero di numero di Intorasse at bulloni pressions cari variable riparito raggio scarto quadratico medio 0 deviaione standard spessore spessore del'ala ‘spessore minima spessore del'anima frecciainiziale taccia residue ‘angolo goto } coordinate © ry 0 o wo © w o o © wo (a (rl et «a (e+ (FL (ru (r- ee (Fu. o 0 0 wo 0 (0 ( o @ fe fe © ) o @ cs © o 0 o © 0 0 © 0 3) 2) %) 4 y a) 4 4 % 3 FL a y » 2) 1; FL-2) (segue) CONR-UNI 10011 pag. 3 ‘area della sezione calibrata del provino di prova area di un'asta diagonal area efficace area di un'ala area netta ‘area resistonte area dl un montante ‘modulo di elasticita longitudinale forza, azione estorna, carico forza che ingenera azione tagliante nei bulloni modulo di elasticta tangenziale eso proprio eso permanente portato momento d'nerzia equivalente ‘momento d'ineria minimo (massimo) momento d'inerzia di un montante © di una trave irigidente momento d'ineria torsionale ‘momento d'inerzia rispetto al'asse x (y) momento d'nerzia settorale resilionza KV (J) tunghezza gonerica lunghezza ai iberainflessione di un‘asta compressa tunghezza oi un'asta diagonale distanza inziale tra | iferimenti di un provino lunghezza ai un campo di una trave a traiccio distanza dl vincolitrasversalielastci di un'asta compressa lunghezza gi un montante valore ci progetto det momento flettente ‘momento che produce lo svergolamento laerale di una trave infassa ‘momento flettente che provoca il raggiungimente del limite elastico di un punto dolla sezione (momento elastico) ‘momento cftco per lo svergolamento laterale deb ‘momento flettente equivalent ‘momento flettente medio ‘momento fletente massimo trav in campo elastico ‘componente normale di sollecitazione, azione asa Carico assiale massimo sopportabile da un'asta compressa carico eritico euleriano Carico critic euleriano per instabilta piana con inflessione Intorno all'asse x (y) pretrazione dovuta al serraggio di un bullone carico varabile ‘momento statico rispett al'asse x (y) coppia dl serraggio (per un bullone) azione tagliante carico comispondente allo scorrimento dale paste In un giunto bulonato azione tagliantetrasmissibile per attito in preserza di azione assiale di valore 1N (pee un butlone) azione tagliante trasmissibile per attrto in assenza di azione assiale ( bullone) ‘madulo resistente a flassione, in campo elastico ‘madulo resistente a tassione in campo elastco per itlessione intomo allasse x (y) w « ® oy) w o ro) oc) ay 0 © “a © © “ w w “ w we o o o o o » o ew ™ uy ) cm eu) y “0 w (segue) pag. 4 CNR-UNI 10011 me % % 7%, Yee angolo, rapporto, esponente, coeticiente cootfciente di dlatazione termica coeffciente dl vincolo (per la determinazione dela lunghezza di bea in {lessione) scorrimento angel scorrimento angolare al limite elastco coettciente di combinazione relaivo al peso permanonte Coetfciente gi combinazione relative al peso proprio Ccosticente di combinazione relativo al peso permanente portato Ccoeticente di combinazione relative ai cariehi varlabi cootticiente di rduzione della resistenza per atte (nei glunti bulonat)