Sei sulla pagina 1di 20

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI UDINE

FACOLTÀ DI INGEGNERIA

SISMOLOGIA APPLICATA I e II
Introduzione al corso
Prof. Stefano Grimaz

A.A. 2007/08
Indice contenuti:

IL PROBLEMA SISMICO

LA CHIAVE DI LETTURA INGEGNERISTICA

SICUREZZA ANTISISMICA E VALUTAZIONE DEL RISCHIO

LE COMPONENTI FONDAMENTALI PER LO STUDIO E LA GESTIONE


DEL PROBLEMA

LE STRUTTURA DEL CORSO

INDICAZIONI OPERATIVE RELATIVE AL CORSO

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
IL TERREMOTO COS’È?

Immagini di un terremoto: Kobe, 1995 (Giappone)

Fuori

Dentro

VIVERLO È TUTTA UN’ALTRA COSA!

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
IL PROBLEMA SISMICO

IL TERREMOTO

UN EVENTO CHE PUÒ PORTARE


A CONSEGUENZE DISASTROSE

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
CONCETTUALIZZAZIONE DEL PROBLEMA

DA UN PUNTO DI VISTA INGEGNERISTICO IL PROBLEMA


PUÒ ESSERE CONCETTUALIZZATO IN TERMINI DI

causa effetto

AZIONE RISPOSTA CONSEGUENZA

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
LA CHIAVE DI LETTURA INGEGNERISTICA DEL PROBLEMA

effetti avversi
SISTEMA
VALORI
AZIONE RISPOSTA DANNO
ESPOSTI

SICUREZZA ANTISISMICA
NOTA O SI DEVE FARE IN MODO CHE
PREVISTA VENGA POSTA IN ATTO UNA
L’AZIONE RISPOSTA ADEGUATA

CAPACITÀ/QUALITÀ DI RISPOSTA (PERFORMANCE)

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
LO SCHEMA DI RIFERIMENTO PER LE ANALISI DI SICUREZZA

effetti avversi

SISTEMA
VALORI
AZIONE DANNO
RISPOSTA ESPOSTI

predisposizione attivazione sviluppo effetti barriera impatto


avversi attenuatore interazione

DANNO

SORGENTE EVENTO GENERAZIONE PROPAGAZIONE RICETTORE


EFFETTI AVVERSI EFFETTI AVVERSI (BERSAGLIO)

PROCESSO FONDAMENTALE DI GENERAZIONE DEL DANNO

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
I CONCETTI DI VALORE, VALORE ESPOSTO ED ESPOSIZIONE

Vita umana
Valore funzionale
“Valori” Valore economico
Valore strategico
Valore storico-artistico

I potenziali BERSAGLI (portatori di valore)

“Valori esposti”
alle azioni avverse

Evento avverso Azioni avverse agenti


dirette e indirette

L’entità e natura dei valori esposti determina la cosiddetta “ESPOSIZIONE”

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
IL CONCETTO DI PERICOLOSITÀ

A2 D2
DANNI FISICI

A1 D1

UN CONCETTO LEGATO ALL’AZIONE

AZIONE RISPOSTA/COMPORTAMENTO CONSEGUENZA

A R D
Legato alla severità dello scuotimento e alla sua probabilità di accadimento

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
IL CONCETTO DI VULNERABILITÀ

T1 D1

CARATTERISTICHE EDIFICIO DANNI FISICI

T2 D2

UN CONCETTO LEGATO ALLA RISPOSTA

AZIONE RISPOSTA/COMPORTAMENTO CONSEGUENZA

A R D
Legato al comportamento del sistema contenente/portatore i/di valori
in termini di qualità della risposta all’azione

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
IL CONCETTO DI RISCHIO

p
? D

UN CONCETTO LEGATO AL DANNO ATTESO

AZIONE RISPOSTA/COMPORTAMENTO CONSEGUENZA

A R D
legato alla previsione delle potenziali conseguenze ossia
all’eventualità di subire perdite di una determinata entità a seguito
del verificarsi di un evento avverso di una data severità

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
IL MODELLO DI VALUTAZIONE DEL RISCHIO DELL’UNESCO

UNESCO, 1972

Conseguenze = Severità ⊗ Qualità della ⊗ Valore esposto


attese dell’azione risposta del
probabile Sistema contenente
i/portatore di valori

Rischio = pericolosità ⊗ vulnerabilità ⊗ esposizione

R = R ( P, V, E )
Filoni di ricerca

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
IL PARALLELISMO

PERFORMANCE-BASED APPROACH
effetti avversi

VALORI
AZIONE RISPOSTA DANNO
ESPOSTI
SISTEMA

PERFORMANCE (QUALITÀ DI RISPOSTA)

ANALISI DI VULNERABILITÀ VULNERABILITÀ


(CARENZE NELLA QUALITÀ DELLA RISPOSTA)

pericolosità vulnerabilità esposizione danno atteso

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
IL CICLO DELLE PROBLEMATICHE.. CHE SI RIPROPONE DOPO OGNI TERREMOTO

RIABILITAZIONE
EMERGENZA

RIASSETTO
DOPO

TERREMOTO
TERREMOTO
? NORMALITÀ
PRIMA

IL SENNO DI POI

Quasi sempre:
L’evento e le sue conseguenze non erano state previste
Ci ha trovati impreparati
I tempi di risposta sono stati troppo lunghi
Ci sono stati problemi nel coordinamento dei soccorsi

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
IL CICLO DELLE PROBLEMATICHE: un mix di fato.. accuse .. e “si doveva”

Correva l’anno 1980 dopo l’esperienza del Belice e del Friuli

se veramente “si doveva” significa che bisognava porre le condizioni


per “prepararsi” prima

per capire come prepararsi è necessario conoscere


per prepararsi e organizzarsi è necessario disporre delle
risorse idonee… prima

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
PER CONTENERE LE POTENZIALI CONSEGUENZE NEGATIVE…

È NECESSARIO CHIUDERE IL CERCHIO… prima del prossimo evento

RIABILITAZIONE
EMERGENZA

RIASSETTO
DOPO

TERREMOTO
TERREMOTO

PREVISIONE
PRIMA

strumenti
PREPARAZIONE
conoscitivi PREVENZIONE

MITIGAZIONE
PIANIFICAZIONE

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
L’ESPERIENZA ITALIANA (CORSI, RICORSI E PASSI AVANTI)
Friuli 1976 Irpinia 1980

L. 225/92
PROTEZIONE
CIVILE

Ordinanza
3274/03
NORME TECNICHE

Umbria-Marche 1997 Molise 2002


Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
LA SISMOLOGIA APPLICATA ALL’INGEGNERIA RISPETTO ALLE ALTRE DISCIPLINE

predisposizione attivazione sviluppo effetti barriera impatto


avversi attenuatore interazione

DANNO

SORGENTE EVENTO GENERAZIONE PROPAGAZIONE RICETTORE


EFFETTI AVVERSI EFFETTI AVVERSI (BERSAGLIO)

DEDUCIBILE OSSERVABILE

SISMOLOGIA APPLICATA ALL’INGEGNERIA

? ?
interno della terra
?
SISMOLOGIA INGEGNERIA SISMICA
Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
LA STRUTTURA DEL CORSO DI SISMOLOGIA APPLICATA: PARTE I E II

predisposizione attivazione sviluppo effetti barriera impatto


avversi attenuatore interazione

DANNO

SORGENTE EVENTO GENERAZIONE PROPAGAZIONE RICETTORE


EFFETTI AVVERSI EFFETTI AVVERSI (BERSAGLIO)

FENOMENI DI ACCUMULO ENERGIA ALLA SORGENTE


MECCANISMO DI RILASCIO ENERGIA
La conoscenza

TRASFORMAZIONE DELL’ENERGIA DI DEFORMAZIONE IN ENERGIA CINETICA


del problema

PROPAGAZIONE ONDE NELLA CROSTA


PROPAGAZIONE ONDE NEI TERRENI SUPERFICIALI
I
INTERAZIONE CON ENTITÀ FISICO-ANTROPICHE
ANALISI E MISURA EVIDENZE E DEI DANNI

RIABILITAZIONE
Analisi di pericolosità EMERGENZA
Gli strumenti

Analisi esposizione RIASSETTO


di gestione

DOPO
Analisi di vulnerabilità TERREMOTO
TERREMOTO

II Analisi di rischio PREVISIONE

PRIMA
strumenti
STRATEGIE DI MITIGAZIONE DEL RISCHIO PREPARAZIONE
conoscitivi PREVENZIONE

previsione, prevenzione PIANIFICAZIONE


MITIGAZIONE

pianificazione, preparazione
Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine
LE PROVE D’ESAME

PROVA ORALE

MATERIALE DIDATTICO
DISPENSE DEL DOCENTE REPERIBILI SU SINDY

APPUNTI ALLE LEZIONI

TESTI CONSIGLIATI (non seguiti completamente)


S.L.Kramer - Geotechnical earthquake engineering
Prentice Hall, 1996

I E. Faccioli, R. Paolucci - Elementi di sismologia applicata all’ingegneria


Pitagora editrice Bologna, 2005

II S. Menoni - Costruire la prevenzione


Pitagora editrice Bologna, 2004

E’ VIVAMENTE CONSIGLIATA LA FREQUENZA

Corso di Sismologia Applicata I e II – Prof. Stefano Grimaz- Università degli Studi di Udine