Sei sulla pagina 1di 11

Un sogno bellissimo

Ho fatto un sogno bellissimo.

Vagavo nell’Universo ed ho incontrato Dio.


Paolo vuoi parlarmi?
Hai qualche domanda da farmi?
Mi ha chiesto Dio.
Solo se hai il tempo di ascoltarmi, gli ho
risposto.

Dio mi ha sorriso e mi ha detto: ho tutta l’eternita’,


cosa mi vuoi chiedere?

Cosa ti stupisce di piu’ dell’umanita’?

Dio mi ha risposto!

Quando sono piccoli si annoiano e vogliono crescere velocemente,


ed una volta che sono cresciuti, vogliono essere di nuovo bambini.
Perdono la salute per lavorare, ed accumulare
denaro, per poi spenderlo tutto di nuovo; per curarsi e
riacquistare parte della salute perduta.

Pensano con ansia al futuro, e si


dimenticano il presente.
Cosi facendo non vivono nel presente, e
neanche nel futuro.

Vivono come se non dovessero morire mai,


e muoiono come se non avessero mai vissuto.
Dio mi ha dolcemente sorriso, e siamo rimasti in silenzio per
qualche minuto, quindi mi sono fatto coraggio e gli ho fatto un
altra domanda.

Quale messaggio devo dare all’umanita’ da parte tua?


Debbono capire che non possono forzare nessuno ad amarli.
Quello che possono fare e’ fare il loro meglio prt essere amati.
Imparare a perdonare praticando il perdono.
Ricordarsi che che ci vuole solo qualche secondo per infliggere
ferite profonde nei sentimenti di chi si ama,
ed occorrono molti anni per rimarginarle.
Digli soprattutto di seguire i miei
Comandamenti, poiche’ solo cosi’
troveranno la vera felicita.’
Debbono sapere che non basta perdonare il loro
prossimo, debbono anche sapersi perdonare per
loro stessi.
Grazie tante, ho umilmente detto a Dio, ed ho poi aggiunto:
debbo dire altro all’umanita’ da parte tua?
Digli che io sono qui per tutti voi.
Per sempre.