Sei sulla pagina 1di 12

1. Quali tra queste NON è Autorità di Pubblica Sicurezza?

a) Il Dirigente del Commissariato Sezionale di P.S.


b) Il Questore.
c) Il Prefetto.
d) Il Ministro dell’Interno.

2. Quali sono le armi proprie in base alle norme di cui al T.U. delle Leggi di P.S.?
a) Le armi che possono essere portate da chiunque, previa apposita autorizzazione.
b) Le armi da fuoco, le armi da lancio, le polveri e gli artifizi esplodenti.
c) Le armi da sparo, le armi bianche, gli esplosivi e tutti gli strumenti atti ad offendere.
d) Le armi da sparo e tutte quelle la cui destinazione naturale è l’offesa alla persona.

3. Gli esercenti la vendita di oggetti preziosi devono…


a) Informare l’Autorità di Pubblica Sicurezza di ogni operazione di valore pari o superiore a €
20.000.
b) Tenere un registro da esibire agli ufficiali e agenti di P.S..
c) Versare una cauzione per il rilascio della licenza.
d) Rinnovare annualmente la licenza.

4. Quale documento abilita il cittadino extra comunitario a soggiornare nel territorio


nazionale?
a) Il passaporto o documento equipollente in corso di validità.
b) La carta d’identità.
c) Il permesso di soggiorno.
d) Il passaporto e il visto d’ingresso.

5. Quale organo è competente in materia di rilascio della licenza per esportare armi?
a) L’Autorità locale di Pubblica Sicurezza.
b) Il Questore.
c) Il Prefetto.
d) Il Ministro dell’Interno.

6. In base all’attuale regolamentazione quando si può definire un’arma “antica”?


a) Quando è di modello anteriore al 1870.
b) Quando è stata prodotta anteriormente al 1890.
c) Quando è destinata ad usare esclusivamente munizioni caricate a polvere nera.
d) Quando non è più in condizioni di sparare.

7. L’operatore di polizia, trovandosi in presenza di un soggetto sorpreso in possesso di


sostanze stupefacenti al fine di farne uso personale, dovrà redigere:
a) Verbale di sequestro amministrativo e verbale di contestazione
b) Verbale di sequestro amministrativo e procedere alla foto segnalazione del detentore
c) Segnalazione al Questore
d) Verbale di contestazione, dopo aver inviato la sostanza alla locale A.S.L. per le opportune
analisi

8. Il rimpatrio con foglio di via obbligatorio:


a) È una misura di prevenzione

BATTERIA A - Concorso interno a n. 116 posti di Vicesovrintendente (D.M. 23/07/2009) - Pagina 1 di 12


b) È un provvedimento che consente di allontanare uno straniero dal territorio nazionale
c) È un provvedimento che rientra tra le misure di sicurezza
d) È un provvedimento che può essere adottato indipendentemente dalle valutazioni di
pericolosità sociale del soggetto

9. E’ consentito l’arresto in flagranza dei soggetti che violano il divieto di accesso ai luoghi
dove si svolgono manifestazioni sportive?
a) No, solo se il soggetto viene trovato in possesso di strumenti atti ad offendere.
b) No, solo se il soggetto è colto nel compimento di atti di violenza o grida sediziose
c) Sì, dopo che il soggetto risulti identificato, anche attraverso documentazione video-grafica, e
comunque entro le 48 ore dal fatto.
d) Sì, sempre

10. Il porto d’armi a tassa ridotta rilasciato alle guardie particolari giurate abilita le stesse a
portare l’arma anche fuori servizio?
a) No, solo durante il servizio di vigilanza
b) No, solo durante servizi di scorta valori
c) Sì, ma solo per le armi corte
d) Sì, in qualsiasi tempo e senza limiti di spazio

11. Contro le determinazioni amministrative concernenti il diritto di accesso ai documenti


amministrativi è data possibilità di ricorso, ai sensi della Legge n. 241/1990:
a) Al Prefetto territorialmente competente
b) Al responsabile del procedimento
c) Al Tribunale Amministrativo Regionale
d) Al Garante per la sicurezza dei dati personali

12. Quando si parla di armi del calibro “12”, cosa s’intende?


a) Armi la cui canna ha un diametro di 12 mm.
b) Fucili che sparano cartucce con 12 pallettoni.
c) Fucili a canna liscia il cui diametro è pari a quello di 12 sfere di piombo ottenute dalla
fusione di una libbra di metallo.
d) Fucili con 12 colpi nel caricatore.

13. L’Autorità di Pubblica Sicurezza ha facoltà di ordinare di munirsi di carta d’identità:


a) Alle persone pericolose o sospette.
b) Agli stranieri provvisti di passaporto.
c) Alle persone indiziate di appartenere ad associazioni di tipo mafioso.
d) Alle persone ritenute abitualmente dedite a traffici delittuosi.

14. Negli esercizi pubblici i giochi sono permessi?


a) Solo se viene esposta una tabella che riporti espressamente il divieto delle scommesse,
vidimata dal Sindaco
b) Solo se viene esposta una tabella che riporti espressamente il divieto delle scommesse,
vidimata dal Questore.
c) Solo se è stata rilasciata un’espressa autorizzazione per l’esercizio di sale pubbliche per
biliardo o altri giochi leciti.
d) Solo se è stato rilasciato il nulla osta dell’Amministrazione finanziaria per l’esercizio di sale
pubbliche per biliardo o altri giochi leciti.

BATTERIA A - Concorso interno a n. 116 posti di Vicesovrintendente (D.M. 23/07/2009) - Pagina 2 di 12


15. Quale dei sotto indicati principi non rientra nel principio di legalità:
a) Riserva di legge.
b) Tassatività.
c) Irretroattività.
d) Ultrattività.

16. Che cosa stabilisce il principio di territorialità previsto dall’art. 6 c.p.?


a) Chiunque commette un reato è punito.
b) È punito secondo la legge italiana chiunque commette un reato nel territorio dello Stato.
c) Ad ogni autore di reato si applica la legge dello Stato di appartenenza.
d) Si applica la legge dello Stato cui appartiene il soggetto passivo del reato.

17. Quali sono gli elementi essenziali del reato ?


a) Le circostanze, il dolo e le concause
b) L’elemento oggettivo e l'elemento soggettivo
c) Il soggetto attivo, il soggetto passivo, l’evento e il rapporto di causalità
d) La condotta, l'evento, la coscienza e la volontà

18. In quali casi il concorso di cause, previsto dall’art. 41 c.p., esclude il rapporto di causalità
tra condotta ed evento?
a) In presenza di cause preesistenti o simultanee o sopravvenute, anche se indipendenti dalla
condotta.
b) Nel caso in cui le cause sopravvenute sono da sole sufficienti a determinare l’evento.
c) Quando le cause preesistenti o simultanee o sopravvenute consistono nel fatto illecito altrui.
d) In nessun caso.

19. Nelle contravvenzioni ciascuno risponde della propria azione od omissione:


a) Solo se ne consegue pericolo per l’incolumità pubblica.
b) Solo se cosciente e volontaria.
c) Solo se l’evento era prevedibile, in base alla comune esperienza.
d) Sia a titolo di dolo che di colpa.

20. Se l’agente ritiene per errore che esistano circostanze di esclusione dalla pena:
a) Non viene punito, anche se si tratta di errore determinato da colpa per un fatto reato previsto
dalla legge come colposo
b) Le predette circostanze sono valutate a suo favore, se l’errore è scusabile
c) Ha una riduzione di pena
d) Si applica comunque la sanzione prevista per il reato commesso

21. Un dodicenne, responsabile di omicidio colposo e ritenuto socialmente pericoloso, è


sottoposto a:
a) Almeno due anni di libertà vigilata
b) Almeno due anni di riformatorio giudiziario
c) Riformatorio giudiziario fino a quando perdura la situazione di pericolosità sociale
d) Riformatorio giudiziario o libertà vigilata, fino a quando perdura la situazione di
pericolosità sociale

22. Nell’associazione per delinquere, l’elemento soggettivo è:


a) Dolo specifico.
BATTERIA A - Concorso interno a n. 116 posti di Vicesovrintendente (D.M. 23/07/2009) - Pagina 3 di 12
b) Dolo generico.
c) Dolo eventuale.
d) Colpa cosciente.

23. L’obbligo alle restituzioni di cui all’art. 185 c.p. è:


a) Una misura di sicurezza patrimoniale.
b) Una misura di prevenzione.
c) Una misura alternativa alle pene detentive brevi.
d) Un’obbligazione di natura civile derivante dall’illecito penale.

24. Quali delle seguenti condotte integra il reato di abuso d’ufficio commesso dal pubblico
ufficiale o dall’incaricato di un pubblico servizio (art. 323 c.p.)?
a) Compiere un atto contrario ai doveri d’ufficio per procurare intenzionalmente a sé o ad altri
un ingiusto vantaggio patrimoniale ovvero arrecare ad altri un danno ingiusto..
b) Agire con colpa grave per procurare intenzionalmente a sé o ad altri un ingiusto vantaggio
patrimoniale ovvero arrecare ad altri un danno ingiusto..
c) Agire con violenza o minaccia per procurare intenzionalmente a sé o ad altri un ingiusto
vantaggio patrimoniale ovvero arrecare ad altri un danno ingiusto.
d) Agire in violazione di legge o regolamento per procurare intenzionalmente a sé o ad altri un
ingiusto vantaggio patrimoniale ovvero arrecare ad altri un danno ingiusto.

25. L’associazione per delinquere è un reato:


a) Istantaneo con effetti permanenti.
b) Permanente.
c) Continuato.
d) Di pericolo.

26. Colui che, al fine di uccidere un leader politico, colloca una notevole quantità di esplosivo
in una piazza pubblica gremita di gente, benché la carica venga scoperta e disinnescata in
tempo per cause indipendenti alla sua volontà, risponde del delitto di:
a) Tentativo di attentato e detenzione di materie esplodenti.
b) Attentato per finalità terroristiche o di eversione.
c) Strage.
d) Atto di terrorismo con ordigni micidiali ed esplosivi.

27. La diffamazione (art. 595 c.p.) offende:


a) La reputazione del soggetto.
b) La libertà personale.
c) Le qualità morali dell’individuo.
d) L’onore e il decoro della persona presente.

28. Che configurazione assume l’elemento psicologico nel furto?


a) Coscienza e volontà di impossessarsi della cosa mobile altrui.
b) Coscienza e volontà della condotta col fine di trarne profitto.
c) Dolo generico.
d) Colpa cosciente.

29. L’appartenente alla Polizia di Stato che porta in servizio armi diverse da quelle in
dotazione in quale reato incorre?

BATTERIA A - Concorso interno a n. 116 posti di Vicesovrintendente (D.M. 23/07/2009) - Pagina 4 di 12


a) Porto d’armi non in dotazione.
b) Nessuno, ma gli sarà comminata una sanzione disciplinare.
c) Nessuno, se ha ricevuto l’autorizzazione dal suo superiore.
d) Nessuno, in quanto opera la scriminante dell’esercizio di un diritto.

30. Il delitto è preterintenzionale o oltre l’intenzione, quando:


a) Dall’azione o dall’omissione deriva un evento dannoso per il soggetto passivo del reato
b) Dall’azione o dall’omissione deriva un evento di danno o di pericolo
c) Dall’azione o dall’omissione deriva un evento più grave di quello previsto dall’agente
d) Dall’azione o dall’omissione deriva un evento più grave di quello voluto dall’agente

31. Il reato di corruzione per un atto d’ufficio:


a) È un reato comune del pubblico ufficiale
b) È un reato proprio del pubblico ufficiale
c) È un reato proprio, salvo diversa disposizione di legge
d) È un reato comune, salvo diversa disposizione di legge

32. Quando un delitto, di regola, è considerato doloso?


a) Quando il colpevole è un soggetto capace di intendere e di volere
b) Quando l'evento è preveduto e voluto
c) Quando il colpevole ha agito con un fine specifico
d) Quando il colpevole ha agito con premeditazione

33. La risoluzione dei conflitti di giurisdizione e di competenza tra giudici spetta:


a) Alla Corte Costituzionale
b) Alla Corte di Cassazione
c) Alla Corte di Assise
d) Al Consiglio Superiore della Magistratura

34. In caso di prove acquisite in violazione dei diritti stabiliti dalla legge, l’inutilizzabilità delle
stesse è rilevabile:
a) Anche di ufficio, fino all’udienza preliminare
b) Anche di ufficio, in ogni stato e grado del procedimento
c) Solo su istanza di parte, in ogni stato e grado del procedimento
d) Solo su istanza di parte, fino all’udienza preliminare

35. Quali sono le misure interdittive previste dal vigente codice di procedura penale?
a) La sospensione dall’esercizio della potestà dei genitori, la sospensione dall’esercizio di un
pubblico ufficio o servizio, il divieto temporaneo di esercitare determinate attività
professionali o imprenditoriali
b) La sospensione dall’esercizio della potestà dei genitori, il divieto temporaneo di esercitare
determinate attività professionali o imprenditoriali
c) La sospensione dall’esercizio della potestà dei genitori, la sospensione dall’esercizio di un
pubblico ufficio o servizio, il divieto assoluto di esercitare determinate attività professionali
o imprenditoriali
d) La sospensione dall’esercizio della potestà dei genitori, la sospensione dall’esercizio di un
pubblico ufficio o servizio

36. A norma dell’art. 381 c.p.p. l’arresto facoltativo in flagranza è consentito quando:

BATTERIA A - Concorso interno a n. 116 posti di Vicesovrintendente (D.M. 23/07/2009) - Pagina 5 di 12


a) L’arresto è giustificato dalla gravità del fatto
b) L’arresto è giustificato dalla pericolosità del soggetto desunta dalla sua personalità o dalle
circostanze del fatto
c) L’arresto è giustificato dalla gravità del fatto ovvero dalla pericolosità del soggetto desunta
dalla sua personalità o dalle circostanze del fatto
d) L’arresto è giustificato da gravi indizi nei confronti del soggetto

37. Secondo il vigente c.p.p., è consentita l’utilizzazione di prove non disciplinate dalla legge?
a) No.
b) Sì, ma soltanto se sono irripetibili.
c) Sì, con il consenso delle parti e su autorizzazione del giudice.
d) Sì, se sono idonee ad assicurare l’accertamento dei fatti e non pregiudicano la libertà morale
delle persone.

38. E’ possibile rinunciare al diritto di querela?


a) No.
b) Sì.
c) Sì, ma entro tre mesi dalla conoscenza del reato.
d) Sì, ma a condizione che sia stato risarcito il danno.

39. Per quali delle seguenti fattispecie la polizia giudiziaria ha facoltà di arresto in flagranza?
a) Delitto di estorsione.
b) Delitto di rapina.
c) Delitto di commercio e somministrazione di medicinali guasti e di sostanze alimentari
nocive.
d) Delitti di illegale fabbricazione, introduzione nello Stato, messa in vendita, cessione e
detenzione di esplosivi o armi clandestine.

40. In quale dei procedimenti speciali non si svolge la fase dell’udienza preliminare?
a) In nessuno dei procedimenti speciali.
b) Nel giudizio abbreviato condizionato.
c) Nel giudizio abbreviato.
d) Nel giudizio direttissimo.

41. La persona alla quale è stato fatto l’avviso orale previsto dall’art. 4 della legge 1423/1956
può, in qualsiasi momento, chiederne la revoca a:
a) Questore
b) Prefetto
c) Ministro dell’Interno
d) Procuratore della Repubblica

42. La polizia giudiziaria procede al sequestro del corpo del reato e delle cose a questo
pertinenti, senza la preventiva emissione di un decreto dell’A.G.:
a) Se vi è il pericolo di dispersione e il p.m. non può intervenire tempestivamente
b) Se vi è il consenso dell’indagato
c) Se vi è il consenso del difensore
d) Se non è possibile contattare tempestivamente il difensore

43. Quali dei seguenti atti è riservato alla competenza esclusiva degli ufficiali di P.G.?:

BATTERIA A - Concorso interno a n. 116 posti di Vicesovrintendente (D.M. 23/07/2009) - Pagina 6 di 12


a) Acquisizione di plichi sigillati o altrimenti chiusi di cui all’art. 353, c.p.p.
b) Arresto facoltativo in flagranza di reato, ai sensi dell’art. 381, c.p.p.
c) Informativa di reato al P.M. di cui all’art. 347, c.p.p.
d) Identificazione della persona nei cui confronti vengono svolte le indagini

44. Sono garantiti dalla necessaria presenza del difensore i seguenti atti:
a) L’interrogatorio, la perquisizione e il sequestro
b) L’interrogatorio, la perquisizione e il confronto cui non deve partecipare l’indagato
c) L’interrogatorio, l’ispezione o il confronto cui deve partecipare l’indagato
d) La perquisizione, il sequestro e il confronto cui deve partecipare l’indagato

45. In caso di arresto da parte dei privati, di cui all’art. 383, c.p.p., la persona che ha eseguito
l’arresto deve:
a) Senza ritardo consegnare l’arrestato alla P.G.
b) Entro 24 ore consegnare l’arrestato alla P.G.
c) Senza ritardo consegnare l’arrestato al P.M.
d) Entro 24 ore consegnare l’arrestato al P.M.

46. Quando la P.G. procede alle perquisizioni personali e locali nella flagranza di reato di cui
all’art. 352, c.p.p., e sussistono particolari motivi di urgenza che non consentono
l’emissione di un tempestivo decreto di perquisizione, deve:
a) Senza ritardo e comunque non oltre le 24 ore trasmettere al P.M. il verbale delle operazioni
b) Senza ritardo e comunque non oltre le 48 ore trasmettere al P.M. il verbale delle operazioni
c) Senza ritardo e comunque non oltre le 48 ore trasmettere al G.I.P. il verbale delle operazioni
d) Senza ritardo e comunque non oltre le 48 ore trasmettere al G.U.P. il verbale delle
operazioni

47. La nullità del verbale, ai sensi dell’art. 142, c.p.p., sussiste quando:
a) Manca la sottoscrizione del p.u. che lo ha redatto e questi non è altrimenti identificabile
b) Manca la sottoscrizione del p.u. che lo ha redatto
c) La persona intervenuta non vuole apporre la propria sottoscrizione
d) La persona intervenuta non è in grado di apporre la propria sottoscrizione

48. Quando il P.M. fa condurre direttamente all’udienza l’imputato arrestato in flagranza o


in stato di custodia cautelare?
a) In caso di applicazione della pena su richiesta, di cui all’art. 444, c.p.p.
b) In caso di applicazione della pena su richiesta, di cui all’art. 444, c.p.p., quando la pena
detentiva è superiore nel minimo a 5 anni
c) In caso di applicazione della pena su richiesta, di cui all’art. 444, c.p.p., quando la pena
detentiva è superiore nel minimo a 3 anni
d) In caso di instaurazione del giudizio direttissimo di cui all’art. 449, c.p.p.

49. Nei casi di arresto obbligatorio o facoltativo per reati commessi durante o in occasione di
manifestazioni sportive, lo stato di flagranza di cui all’art. 8 della legge 401/1988 si
considera sussistente:
a) Entro le 36 ore dal fatto
b) Entro le 24 ore dal fatto
c) Entro le 12 ore dal fatto
d) Nell’immediatezza del fatto

BATTERIA A - Concorso interno a n. 116 posti di Vicesovrintendente (D.M. 23/07/2009) - Pagina 7 di 12


50. Ai sensi dell’art. 15 della legge 121 del 1981, sono Autorità locali di Pubblica Sicurezza:
a) Il Questore nel capoluogo di provincia e i funzionari preposti ai commissariati di P.S. aventi
competenza negli altri comuni; il Sindaco, quale ufficiale di governo ove non sono istituiti
commissariati di P.S..
b) Il Prefetto
c) Il Questore
d) Solo il Sindaco

51. La promozione per merito straordinario decorre:


a) Dalla data del verificarsi del fatto
b) Dalla data in cui è formulata la proposta di conferimento.
c) Dalla data del provvedimento di conferimento
d) Dalla data della notifica al dipendente

52. Quale, tra il seguente personale della Polizia di Stato, è dispensato dall’obbligo del saluto
nei confronti dei superiori gerarchici?
a) Il personale comandato in qualità di autista
b) Il personale in servizio di vigilanza ad obiettivo sensibile
c) Il personale in servizio di scorta di sicurezza
d) Il personale in servizio presso l’Ispettorato Vaticano

53. Chi, tra i seguenti NON è, di diritto, componente del Comitato Nazionale dell’Ordine e
della Sicurezza Pubblica?
a) Un Sottosegretario di Stato per l’interno
b) Il Comandante Generale del Corpo della Guardia di Finanza
c) Il Direttore Generale dell’Amministrazione Penitenziaria
d) L’Ispettore Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto

54. Il personale della Polizia di Stato è ammesso a partecipare al concorso interno, per titoli
ed esami, per l’accesso alla qualifica iniziale del ruolo dei Commissari nel limite del:
a) 10% dei posti disponibili
b) 20% dei posti disponibili
c) 30% dei posti disponibili
d) 50% dei posti disponibili

55. Ai sensi del DPR 782/85, al superamento del cinquantacinquesimo anno di età, è prevista
l’esenzione da alcuni servizi, fatte salve le inderogabili esigenze di servizio. Quali delle
seguenti condizioni devono sussistere?
a) Che si tratti di un qualunque servizio di vigilanza esterna e che vi sia il consenso
dell’interessato.
b) Il consenso dell’interessato e che si tratti di servizio notturno di vigilanza esterna a piedi.
c) È sufficiente che si tratti di servizio notturno di vigilanza esterna.
d) È sufficiente la domanda di esenzione dell’interessato.

56. Gli appartenenti ai ruoli dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza hanno doveri di
subordinazione gerarchica. E’ gerarchica la subordinazione verso:
a) Il Prefetto
b) Il Ministro dell’interno
c) Il Presidente del Consiglio dei Ministri

BATTERIA A - Concorso interno a n. 116 posti di Vicesovrintendente (D.M. 23/07/2009) - Pagina 8 di 12


d) Il Presidente della Repubblica

57. Non è ammesso a scrutinio il personale della Polizia di Stato che nei tre anni precedenti lo
scrutinio stesso abbia riportato sanzioni disciplinari più gravi della:
a) Deplorazione
b) Sospensione
c) Pena pecuniaria
d) Richiamo scritto

58. Quali di queste previsioni NON è contemplata dall’articolo 15 (cura della persona) del
Regolamento di Servizio dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza?
a) Il personale deve avere un’acconciatura dei capelli della barba e dei baffi compatibile con il
decoro della divisa e la dignità della funzione.
b) Il personale, se di sesso femminile, deve curare che i capelli, se lunghi, siano possibilmente
raccolti e in ogni caso che l’acconciatura lasci scoperta la fronte.
c) Il personale non può usare orecchini, bracciali o altri elementi ornamentali.
d) Il personale della Polizia di Stato deve avere particolare cura della propria persona e
dell’aspetto esteriore.

59. Quali sono le ricompense per meriti straordinari e speciali?


a) Promozioni per merito straordinario; encomio solenne; encomio.
b) Promozioni per merito straordinario; encomio solenne.
c) Promozioni per merito straordinario.
d) Encomio solenne; encomio.

60. Il Consiglio Provinciale di Disciplina è competente a giudicare gli appartenenti ai ruoli


dell’Amministrazione della Pubblica Sicurezza fino alla qualifica di:
a) Sovrintendente capo
b) Ispettore capo
c) Ispettore superiore – sostituto ufficiale di Pubblica Sicurezza
d) Vice questore aggiunto

61. Quali dei seguenti comportamenti è punito con la sanzione della deplorazione?
a) La grave negligenza in servizio.
b) Il contrarre debiti senza onorarli.
c) Le mancanze gravemente lesive della dignità delle funzioni.
d) L’omissione o l’imprecisione nell’emanazione di ordini.

62. Quali delle seguenti affermazioni, relativa alla constatazione di un’infrazione commessa
da un appartenente ai ruoli dell’Amministrazione della P.S., NON è esatta?
a) Il superiore deve far constatare la mancanza al responsabile.
b) Il superiore deve astenersi, di massima, dal richiamare il responsabile alla presenza di altre
persone.
c) Il superiore deve dare le eventuali disposizioni atte ad eliminare le conseguenze
dell’infrazione.
d) Il superiore deve avvertire che procederà con una contestazione di addebiti.

63. Dove può essere scontata la pena detentiva inflitta agli appartenenti alle Forze di polizia?
a) Esclusivamente negli stabilimenti penali militari

BATTERIA A - Concorso interno a n. 116 posti di Vicesovrintendente (D.M. 23/07/2009) - Pagina 9 di 12


b) Negli stabilimenti penali militari per i reati propri del P. U. o previsti dalla legge 121/81, ma
non in caso di reati comuni
c) L’appartenente a Forza di polizia può richiedere di essere ristretto negli stabilimenti penali
militari solo per scontarvi la pena detentiva, ma non quando sia sottoposto a misura di
custodia cautelare
d) L’appartenente a Forza di polizia può richiedere di essere ristretto negli stabilimenti penali
militari sia per scontare la pena detentiva, sia se sottoposto a misura di custodia cautelare

64. Per la concessione della medaglia al merito di servizio è necessario:


a) Aver riportato un giudizio complessivo risultante dal rapporto informativo pari a sufficiente
b) Aver prestato onorevole servizio nell’Amministrazione della P.S.
c) Aver ricevuto almeno un encomio
d) Aver ricevuto almeno un encomio solenne

65. “Chi vuol esser lieto, sia: - di doman non c’è certezza” sono versi di una poesia di:
a) Lorenzo de’ Medici
b) Machiavelli
c) Boccaccio
d) Ariosto

66. Quale espressione, fra le seguenti, NON è corretta?


a) Non ci ho potuto venire
b) Non ho potuto venirci
c) Non ci sono potuto venire
d) Non sono potuto venire

67. Che cos’è “l’antonomasia”?


a) La caduta di uno o più fonemi al termine di una frase
b) Il sottintendere un elemento della frase
c) La contrapposizione di due termini di significato opposto
d) La sostituzione di un nome proprio con un nome comune o viceversa

68. Quale delle seguenti frasi NON è costituita da una proposizione principale e una
subordinata?
a) Era evidente che ci sarei riuscito
b) Ero convinto di riuscirci
c) Mi ero proposto di farlo e ci sono riuscito
d) Farò in modo che mi riesca

69. Chi fu il patriota risorgimentale che, fatto fermare sotto la sua abitazione mentre veniva
condotto al patibolo, avrebbe pronunciato la famosa frase: Tiremm innanz ?
a) Fabio Filzi
b) Damiano Chiesa
c) Amatore Sciesa
d) Daniele Manin

70. In che anno scoppiò l’insurrezione popolare contro gli austriaci passata alla storia come le
cinque giornate di Milano?
a) 1859

BATTERIA A - Concorso interno a n. 116 posti di Vicesovrintendente (D.M. 23/07/2009) - Pagina 10 di 12


b) 1853
c) 1848
d) 1821

71. Nel 1918 quale città proclamò con un plebiscito la propria volontà di annessione all’Italia?
a) Zara
b) Trieste
c) Fiume
d) Lubiana

72. Quale fatto determinò la “secessione dell’Aventino”, cioè l’abbandono permanente della
Camera da parte dei deputati dell’opposizione?
a) L’organizzazione della marcia su Roma
b) L’uccisione dell’on. Giacomo Matteotti
c) L’istituzione, da parte di Mussolini, del Gran Consiglio del fascismo
d) Lo sdegno dei socialisti che accusavano il fascismo di aver tradito gli ideali del loro
movimento, in cui lo stesso Mussolini aveva a lungo militato

73. Qual è il parco nazionale più esteso d’Italia?


a) Parco del Pollino
b) Parco dello Stelvio
c) Parco del Gran Paradiso
d) Parco del Gran Sasso

74. In quale regione si trova la pianura del Campidano?


a) Lazio
b) Sardegna
c) Campania
d) Toscana

75. La città italiana famosa nel mondo per l’artigianato dei liutai è:
a) Cremona
b) Crema
c) Verona
d) Siena

76. Quale di queste regioni confina con due stati esteri?


a) Liguria
b) Piemonte
c) Lombardia
d) Veneto

77. Chi esercita le funzioni del Presidente della Repubblica, nel caso in cui egli non possa
adempierle?
a) Il Presidente della Camera dei Deputati
b) Il Presidente del Senato
c) Il Presidente del Consiglio dei Ministri
d) Il Presidente della Corte Costituzionale

BATTERIA A - Concorso interno a n. 116 posti di Vicesovrintendente (D.M. 23/07/2009) - Pagina 11 di 12


78. Quale fra i seguenti soggetti NON può rivolgersi alla Corte Costituzionale?
a) Lo Stato
b) La Regione
c) Il giudice
d) Il cittadino

79. Quando sono state istituite le Regioni a Statuto ordinario?


a) Nel 1948
b) Nel 1957
c) Nel 1968
d) Nel 1970

80. È possibile perdere la cittadinanza italiana?


a) Sì, ma solo per motivi politici
b) Sì, ma solo a seguito di condanna passata in giudicato per delitti particolarmente gravi
c) Sì, per scelta o perché si è alle dipendenze di uno Stato straniero contro la volontà dello
Stato italiano
d) Sì, a seguito del trasferimento ininterrotto della propria residenza all’estero per più di dieci
anni

BATTERIA A - Concorso interno a n. 116 posti di Vicesovrintendente (D.M. 23/07/2009) - Pagina 12 di 12