Sei sulla pagina 1di 1

TORTA BAROZZI

La torta Barozzi, così denominata in omaggio al celebre


architetto Modenese Jacopo Barozzi, è uno squisito dolce al
caffè e al cioccolato creato a Vignola un secolo fa e prodotto
ancora in modo artigianale. La ricetta vera è tuttora segreta e
custodita gelosamente dalla Pasticceria Gollini di Vignola.

Quella che segue, è una ricetta alternativa non ufficiale

Tempo di preparazione: 30 minuti più la cottura

Attrezzatura: un macinacaffè per ridurre in polvere le


mandorle, un setaccio, due tegamini per il bagnomaria, una
frusta o un frullino elettrico, uno stampo rettangolare, carta di
alluminio.

Porzioni: per 8-10 persone

Ingredienti:

• 200 gr di zucchero
• 40 gr di mandorle (di cui 15 gr amare)
• 120 gr di burro
• 50 gr cacao amaro
• 20 gr di caffè in polvere
• 350 gr di cioccolato fondente
• 3 uova

• ancora burro e farina, per lo stampo

Procedimento

Ridurre le mandorle farina, dopo averle


pelate e appena appena tostate al forno.
Sciogliere il cioccolato a bagnomaria e
lasciarlo intiepidire.
Lavorare il burro - tenuto a temperatura
ambiente - con una frusta assieme allo
zucchero finché diventa schiumoso e
aggiungere il cioccolato tiepido.
Lavorare ancora e aggiungere le uova, il
cacao, il caffè in polvere (preso così com'è
dal sacchetto!) e la farina di mandorle.
Foderare di carta di alluminio uno stampo
rettangolare a bordi bassi e imburrarla,
versarvi l'impasto e infornare a 175° per
30-40 minuti circa.
La vera difficoltà è proprio la cottura.
Come al solito, quindi, il tempo e i gradi
sono puramente indicativi.
È necessaria una profonda confidenza col
proprio forno!
Una volta cotta, va sfornata, lasciata
intiepidire e foderata interamente con della
carta di alluminio fino al momento
dell'utilizzo.
Si serve tagliata a quadrettini piccoli.

Av'salud