Sei sulla pagina 1di 1
la Repubblica Quetidano [ome 15-11-2010 Pesina 1 Foote 1 L’OCCASIONE DELLA SINISTRA SORZIO MALTESE DECINE di mga di vo- Lace a jrnata infemo per se ied deta oa, Sonounadelepochebuone riz Sehntapabbleinguest mes. quest anche seerno i menor Spetalleprimase precedent 9 lang cts potice non esotamo inched fang ae pore mlanseonorrn, Gong Caer Na pot pre la pata mines dau ae comunal¢ dena SEGUE APAGINA11 OME. sempre, viene Cite iat pre Tanesisonolaprovagene- fale delle primarie nazionalt delcentrosinistra. Quasitino Scontro per procuta fra Ber. sane Vendala, che inatt st Sostengo ai rispettii ean lat, Stefano Boeri e Giulia- no| ‘Vendola & addi Fitturapfombatoanfilanoal lavigiliadel votoperilcon Zio finale dt RSH con Tossa vanto teatralequanto cffcace. In una battagia al. Fultimo voto, ha vinto Ma il Pd non dovrebbe pentirsi di queste primarie Semmai riflettere. A Milano, comein PugliaeaFirenze,le ‘candidature del Pd pagan Fambiguitadellescelteodel- lenonscelte,ladistanza cre- scente dei gruppi dirigenti dagliumoridell elettorato.A partequeste diatribe interne alcentrosinistra, le primarie dijerthannoavutounsicuro. effetto positivo: la prova di vitalita della sinistra milane- sechedeve uscire dall'ango. Toc risorgere. Lasinistra siera ritiratada Milano, ovvero dalla trincea pity modernadel Paese, negli anni Ottanta, ed @ stato un, modo rapidoper uscire dalla storia italiana. Quest. pri marie, belle, nervoscevivaci, con candidati di qual Sidalmondo delle profe: ‘avvocato Giuliano REM Parchitetto Stefano Boe Hillcostituzionalista Valerio ‘Onida ei fisico Michele Sa- cerdoti, hanno restituito al centrosinistra milanese di- gnita, smalto e appeal persi hel tempoe fra mille errori. I candidato espresso dal voto di oggi potrebbe avere per la prima volta da molt tempo una possibilita con- creta di battere la destra. Lo testimoniano anche il ner- vosismodelsindacoMoratt Tedivisioni interne fra Lega Pal, la tentazione del terzo polo dicandidare'exsinda- £0 Albertini. Da feudo del centrodestra, Milano pud cosl tomare ad essere un la- boratorio centrale della vita politica italiana. Un labora- toriochepotrebbedecretare fra quattro mesi la fine del berlusconismo, cost come ne aveva salutato la nascita. Attraversoilliberovotoenon, per un'alehimia di palazzo. Daoggisi tornaa Milano per capite dove andra il Paese, com’e stato in tutte le svolte decisive della storia repub- blicana, dalla Liberazione al primo ‘centrosinistra, da Tangentopoli all invasione yhista e alla nascita della seconda repubblica. Era questalasperanzadiunaMi- ano democratic che per tanti anni ha assistito allo scempio di cattive ammini- strazioni populiste e reazio- narie senza perdere mai la voglia di combattere. Era la speranza di gente come Ric: cardo Sarfatt, la personalita cheforsesiépiiispesaperar rivare alle primarie milanesi ed morte due mesi fain un incidentestradale,senzapo- tervedereilrisultato dei pro~ prisforzi. Ungrandemilane: Se, Sarfatti, una bella perso- LANUOVASPERANZA DELLA SINISTRA — occs Ritagiio Studio Legale Pisapia wan acaeaDR