Sei sulla pagina 1di 2

INTRODUZIONE ALLA METODOLOGIA OPERATIVA

Si tratta di un nuovo e diverso punto di situazione, al contesto ed al tipo di


vista del processo di insegnamento- avversario sempre e comunque nelle
apprendimento che fa riferimento alla due fasi di gioco), con questa
scuola operativa italiana, la quale a metodologia cambiano il processo e le
mio parere riesce a coniugare in modo modalità di acquisizione dei cosiddetti
efficace tutti i filoni che essenzialmente automatismi che non vengono visti in
si richiamano al cognitivismo facendo maniera isolata ma organizzati in
compiere a tale indirizzo un notevole modo gerarchico ( le categorie) facendo
passo in avanti in termini didattici ed ossequio a quella visione totale
educativi perché: della gara: cioè,interazione dinamica e
- rispetto ed attenzione per le teorie continua delle fasi di gioco, utilizzo
dell’apprendimento collaborativo e e sviluppo dei relativi principi, ed infine,
cooperativo; capacità di far fronte, gestire
- utilizzo di tutte le strategie attive che e superare l'imprevisto.
mettono al centro del processo di E tale capacità sarà tanto più evoluta
insegnamento colui che apprende,; perchè nel processo di allenamento
- perseguimento della strada è stata continuamente sollecitata e
dell'apprendimento significativo; messa alla prova ( Accame ).
- educazione e valorizzazione della L'allenatore operando in questo modo
esperienza e sperimentazione viene ad assumere un ruolo molto
individuali; significativo quello cioè, e questo lo
- adozione nella prassi educativa del dico con cognizione di causa, di colui
modello della scoperta e della ricerca che alla luce delle sue competenze
guidata. porta il calciatore ed il gruppo in modo
Il tutto per arrivare ad apprendimenti non autoritaria e ripetitivo
consapevoli, flessibili ed intelligenti ad impadronirsi, attraverso lo stimolo, il
Ora quando è che si verificano queste consiglio e l'incoraggiamento, di tutti i
condizioni? dettagli per affrontare la gara in modo
Si riscontrano ogni qualvolta, posto di cosciente e consapevole.
fronte a quel tipo di problema io sono in La differenza con questa metodologia
grado, in questo caso trattandosi di sta nel fatto che si sceglie un'altra
gioco di squadra, spesso insieme ai miei strada:
compagni, di trovare la soluzione. quella della partecipazione attiva e
Quale la differenza con il metodo costruttiva, e siccome questa idea
tradizionale? spesso rimane solo a titolo di
E' che con questa metodologia la affermazione,se vogliamo educare il
soluzione del problema non è data calciatore ad essere protagonista,
aprioristicamente dall'allenatore ma poichè è lui che decide cosa fare e
promossa e sollecitata attraverso come fare, in base a quanto avverte,
l'educazione del cosiddetto processo di capisce e conosce ( Ferrari ) dobbiamo
costruzione della fare in modo che questa capacità sia
conoscenza, che tiene conto di come sempre sollecitata.
funziona ed opera la mente nei suoi Ecco perciò si ritiene che il calciatore
aspetti percettivi, attenzionali, moderno debba mostrare quella
motivazionali e di memoria. flessibilità in relazione alle variabili
In questa ottica l'allenamento viene delle situazioni ed in base alle ipotesi
organizzato attraverso modalità previsionali dei soggetti coinvolti
ed intervento del tutto nuove. nell’azione stessa.
L'obiettivo è quello di mettere in E questo lo si può ottenere se costui
campo una squadra organizzata(dove diventerà abile a cogliere le
tutti e ciascuno sanno e sono in grado informazioni necessarie a sostenere i
di compiere scelte adeguate alla suoi processi decisionali
padroneggiando i costrutti di spazio e
tempo.