Sei sulla pagina 1di 2

Il campo delle serie di Laurent

Francesco Sorrentino
29 settembre 2010

Teorema. Sia F[[x]] l’anello delle serie formali di potenze sul campo F con la somma
e il prodotto usuali: dimostrare che è un dominio di integrità. Dimostrare che il
campo dei quozienti F((x)) è isomorfo all’anello L[[x]] delle serie di Laurent sul
campo F.
Dimostrazione. La moltiplicazione in F[[x]] è commutativa. Per verificare che sia
un dominio, è sufficiente osservare che, date due serie
R(x) = r0 + r1 x + r2 x2 + . . .
S(x) = s0 + s1 x + s2 x2 + . . .
se rm e sn sono i primi coefficienti non nulli, allora
R(x)S(x) = rm sn xm+n + . . .
è senz’altro non nulla.
Classifichiamo ora gli elementi invertibili. Data
A(x) = a0 + a1 x + a2 x2 + . . .
se a0 = 0 allora ∀B(x) ∈ F[[x]] (B(x) 6= 0 ⇒ deg(A(x)B(x)) > 0) e A(x) non è
invertibile. Altrimenti, cerchiamo una soluzione al sistema
    
a0 0 0 0 ··· b0 1
a1 a0 0 0 · · ·  b1  0
a2 a1 a0 0 · · · b2  = 0
    
.. . . . . .. ..
    
. ..
. . . .. . . .
Procedendo per sostituzione, si trova
(
b0 = a10
Pn
bn = − a10 i=1 ai bn−i (n ≥ 1)

Banalmente, F[[x]] ⊂ L[[x]]. Dimostriamo ora che L[[x]] è un campo: è sufficiente


esibire un inverso per ogni elemento non nullo. Sia
C(x) = c−k x−k + c−k+1 c−k+1 + · · · + c0 + c1 x + c2 x2 + . . .
una generica serie non nulla; c−k è il coefficiente non nullo di grado minimo
(potrebbe anche aversi k ≤ 0).
1
C(x) = (c
xk −k
+ c−k+1 x + · · · + c0 xk + c1 xk+1 + . . . )
C(x)−1 = k
x (c−k + c−k+1 x + · · · + c0 xk + c1 xk+1 + . . . )−1

1
Il secondo fattore è invertibile in L[[x]] perché è invertibile già in F[[x]]. Adesso è
immediato costruire l’isomorfismo richiesto:

ϕ : F((x)) ,→ L[[x]]
F (x)
7→ F (x)G(x)−1
G(x)

ϕ è iniettivo perché è un omomorfismo di campi ed è suriettivo:

l−k + l−k+1 x + · · · + l0 xk + . . .
ϕ−1 : l−k x−k +l−k+1 x−k+1 +· · ·+l0 +l1 x+. . . 7→
xk