Sei sulla pagina 1di 2

Il Project Management applicato

nella ge stione dei Programmi L’importanza del Project


Comunitari management
Chi siamo
I fondi strutturali sono strumenti finanziari gestiti
EUPM realizza attività di progettazione in ambito co-
dalla Commissione Europea per realizzare la coesione
munitario utilizzando gli strumenti finanziari messi a
economica e sociale di tutte le Regioni dell’Unione e
disposizione dall'Unione Europea, dallo Stato italiano e
ridurre il divario esistente tra quelle più avanzate e
dalle Regioni.
quelle in ritardo di sviluppo.
Grazie all'esperienza maturata negli anni, EUPM ga-
rantisce ai propri clienti la collaborazione necessaria
Per favorire un’efficace ed efficiente gestione di tali
alla realizzazione di obiettivi UE quali il progresso eco-
strumenti l’UE, nell’attuale ciclo di programmazione,
nomico-sociale e il miglioramento delle condizioni di
pone nuova enfasi nell’attivazione di sistemi di
vita e di lavoro. Per raggiungere questi obiettivi l'Unio-
gestione e controllo e sull’adozione di tecniche di
ne europea interviene mettendo a disposizione diverse
Project Management, idonei ad assicurare il
fonti di finanziamento o di aiuti strutturali.
corretto utilizzo delle risorse finanziarie, con l’obiettivo
EUPM sviluppa progetti che trasferiscono procedure
di agevolare le Amministrazioni beneficiarie degli
innovative e nuovi modi di approccio al lavoro e diffon-
interventi.
dendo le proprie metodologie.
Tra le diverse attività di quest'area troviamo:
Da qui nasce la necessità di implementare un
Sistema organizzativo di Project Management  l'identificazione delle fonti di finanziamento per i
(PM) che permetta alle Amministrazioni coinvolte progetti e, ove possibile accompagnamento verso
una supervisione continua di tutto il programma, sia la fase istruttoria;
dal punto di vista finanziario, fisico che procedurale.  l'assistenza nella valutazione di progetti;
 la consulenza diretta alle Pubbliche Amministrazio-
EUPM ha realizzato una soluzione di Project ni ed Associazioni di categoria nella stesura di
Management che, attraverso la raccolta sistematica e progetti e nella costituzione e gestione di partena-
cronologica dei dati disaggregati a livello di azione/ riati nazionali e transnazionali nell'ambito di pro-
grammi comunitari;
progetto, permette all’Autorità di Gestione la
condivisione di tecniche, metodologie e terminologie
 la partecipazione a progetti comunitari;
di Management e di controllo “strategico” interno, le  il reperimento e gestione di finanziamenti;
permette inoltre di avere costantemente una serie di  le indagini sui fabbisogni territoriali;
report sullo stato dell’arte di tutti i progetti.  attività di rendicontazione monitoraggio e
controllo delle spese sostenute per la realiz-
zazione dei Programmi.

www.eupm.it - email: info@eupm.it


Il Project Management applicato al P.S.U. Crotone
La soluzione di Project Management (PM) - ottimizza le modalità per le rendicontazioni e/o
proposta da EUPM certificazioni di spesa da parte delle Autorità di Ge-
stione.
Il sistema informativo prodotto, è in grado di suppor-
- permette l’estrapolazione dei dati di monitoraggio
tare i policy maker, i Responsabili di progetto ed il
finanziario, fisico e procedurale degli interventi per
gruppo di lavoro nella verifica:
singolo trimestre, per annualità, o per totale di pro-
- della documentazione amministrativa prodotta (es.
getto;
Deliberazioni di Consiglio, Deliberazioni di Giunta,
- supporta l’attività di valutazione delle performance
Determinazioni dirigenziali, Bandi e disciplinare di
dei singoli progetti;
gara, Selezioni e/o Affidamenti, Avvisi pubblici, Con-
tratti e/o Convenzioni); PM favorisce l’attività di prevenzione degli errori e
- dell’ avanzamento finanziario (Somme impegnate, delle irregolarità e la tempestiva individuazione e cor-
Somme erogate, Disponibilità di risorse, Spesa certifi- rezione degli stessi, qualora essi si verifichino.
cata); Il sistema informativo permette durante i Comitati
- dei documenti giustificativi di spesa (Provvedimenti di Sorveglianza di migliorare le funzioni di supporto
PM oltre ad essere uno strumento di degli interventi e delle attività di valutazione dei pro-
di liquidazione, mandati di pagamento, quietanze,
“SORVEGLIANZA” e di analisi dell’efficienza e dell’effi- grammi, fornendo all’ Autorità di Gestione uno stru-
fatture e/o note di pagamento, versamenti degli oneri
cacia del Programma, diventa importante per verifica- mento efficace per la gestione del programma, sup-
previdenziali e contributivi);
re i progressi di un progetto oltre che nell’attivazione portando le attività di controllo di I° e di II° livello.
- dell’ eventuale individuazione delle somme da recu-
di forme di conoscenza-in-uso e di riflessione nel cor-
perare (es. somme provenienti da ribassi di gara,
so dell’azione. PM è uno strumento di facile lettura: permette anche
residui accertati d’impegno);
PM é uno strumento interattivo e dinamico con le ai non addetti ai lavori di avere delle informazioni non
- dell’ avanzamento fisico (indicatori di realizzazione,
seguenti caratteristiche: solo finanziarie ma procedurali e di controllo
indicatori di impatto, indicatori di risultato) con una
- trasforma informazioni finanziarie e procedurali in (Diagramma di Gantt, Check list, Piste di controllo),
particolare attenzione, alle priorità trasversali;
chiavi di lettura analitica; con la possibilità in qualsiasi momento di estrapolarle
- del controllo dei lavori eseguiti e rimanenti;
offre ai soggetti coinvolti a vario titolo nell’attuazione e richiamarle anche in formato elettronico e successi-
- dei possibili fattori critici e relativi rimedi che il Sog-
del progetto una supervisione continua delle attività vamente stamparle risparmiando tempo e noiose ar-
getto Beneficiario deve adottare per la loro risoluzio-
progettuali; chiviazioni cartacee.
ne (Azioni correttive) e, perché no, anche gradite
- verifica se le attività procedono nel rispetto del
situazioni particolarmente performanti per il raggiun- Il grande vantaggio di PM è quello di fornire la visio-
cronogramma di attuazione (es. eventuali scosta-
gimento degli obiettivi (Fattori di successo). ne complessiva, ma allo stesso tempo dettagliata e
menti tra i tempi e i costi pianificati e quelli effettiva-
puntuale di un progetto e di facilitare di conseguenza
mente sostenuti);
la comunicazione e la condivisione da parte di tutti gli
- notifica tempestivamente i possibili ritardi che po-
stakeholder.
trebbero compromettere il buon andamento del pro-
getto (es. eventuali scostamenti tra ciò che è stato
fisicamente realizzato ed i requisiti iniziali); PM ha ottenuto il ricononoscimento da parte del
- informa i responsabili coinvolti nella gestione del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, come
programma sullo stato dell’arte dei progetti scongiu- best practice nell’ambito dei sistemi di controllo in
rando il rischio di perdita di risorse finanziarie, con il Programmi Nazionali e Comunitari.
conseguente disimpegno delle somme non spese;