Sei sulla pagina 1di 2

QUANDO LORENZO LOTTO SI FECE

DOMENICANO OSSERVANTE

La prossima volta che vi recherete a Bergamo all'Accademia Carrara, quando


saranno terminati i lavori di restauro, per ammirarne intera la Pinacoteca, state attenti:
Lorenzo Lotto sarà là ad osservarvi.
Autoritratti certi di quel genio non ne esistono; mi piaceva però pensare che l' Uomo
barbato, con berretto tondo del disegno a lui attribuito conservato a Firenze nel
Gabinetto Disegni e Stampe degli Uffizi fosse il perfetto autoritratto del pacifico e
spesso bistrattato artista. Quel disegno ci mostra il volto, ornato di barba e baffi, di un
uomo sulla trentina dagli occhi piccoli e diffidenti; il lungo naso prominente e un po'
storto, con una narice più in alto dell' altra; la bocca piccola, le sottili labbra serrate.
Un viso espressivo ma non bello, specialmente per i canoni del Rinascimento (...)

Per leggere il saggio, acquistate il libro:


Maurizio SORELLI, Gli enigmi di Lorenzo Lotto, Bergamo,
Sestante Edizioni, 2011 [costo 18 euro].
Il volume contiene sette studi lotteschi; sei già apparsi sul web ma
riveduti e corretti (il primo alquanto ampliato) e uno del tutto
inedito: si tratta di un esaustivo saggio, di ben 40 pagine, che svela
tutti i misteri del Ritratto di Lucina Brembati della Accademia
Carrara di Bergamo.
Un volume che ogni studioso o appassionato di pittura
rinascimentale, e lottesca in particolare, dovrebbe avere.
Potete ordinarlo direttamente all' Editore, sul suo sito
www.sestanteedizioni.com ; come pure alle maggiori librerie on-
line, oppure alla vostra libreria di fiducia.
Grazie. L' autore.