Sei sulla pagina 1di 148
{quasi tui gli utensiti integrali con quelli a placchetta riportata (in metatlo duro, © altri materiali) estremamente precisi nell’ angolo di taglio ¢ spoglia, piit facili da sostituire e pit costanti nel rendimento. cestamente pid costosi in valore unitario, ma pid economici nel rendimento del ciclo globale di praduzio- Anche i sistemi di fissaggio det pezzi sono camtiati e si sono evoluti perché Si & passati dal fissaggio manvale a quello elettroidraulico, elettromagnetico, pneumomeccanico, che riducono i tempi di blocesggio pezzo € migliorano la (enuta Nel panorama della progettazione di una MU-CNC si deve oggi piu ehe mar considerare, curate e certificare la qualita del prodotio, ¢ questo non tanto per ‘seguire una certa moda, ma quanto per soddisfare una concreta esigenza sempre piid alla base della produzione odierna, che consente di caratterizzare e distin- ‘guere un prodotto da un altro, suo concorrente, 0 in generale per guidare Muti Tizzatore finale nella sua scelta, La qualita assoluta non’ realizzabile, ma @ un fine a cui tendere, miglioran- do cid che sembra essere git ottimo e perfezionando cid che sembra essere gid evolute. La meta della qualiti totale & zero scarti, menire la meta della produzione Hlessibile & 7ero scorte di magazzino, cine produrre solo i pe7zi di cui si neces- sita nel momento €uso. La qualita di un prodoto & legata alla qualita del processo necessario per la sua realizzazione e quindi di ogai macchina predisposta per In sua lwvorazione Non pud esistere un modello standard preconfezionato di qualita da adattare per ogni pestione d"impresa a prescindere dalle sue dimensioni, perché ogni impresa produce con metodi ¢ sistemi personalizzati non solo per differenziarsi dalle alire, ma perché la specificiti dellimpresa e del prodotio variano da impresa a impress [La qualitt totale non 2 una utopia, ma deve diventare la Filosofia produttiva ccui deve ispiraesi un’impresa, tenendo ben presente che si trata di un traguardo non raggiungibile e eertificabite stabilmente, ma limitato nel tempo. 1 controlio della qualith deve essere eseguito nelle stesso posto, sulla stessa macehina in cui il prodotto & lavorato, pezzo per pe7z0 € non pi! con controlli campione, vista It velociti di misura oggi eseguibile in process. Si consider, pee esempio. il controll zeometticn delle seoeche della Citroen Xsara, che consente di effettuate contemporaneamente 16 misuravioni mediante raggio Jaser, in meno di 10 secondi. In questo modo i pe7zi diletiosi vengono subite individuati ¢ Merrore corretto, Lo scarto viene cost eliminate nel momento cui si eseguc 11 misura del primo pezzo che non soudisfa ai parametri e alle tolleranze assegnate I componenti strutturali della macchina le a controllo numerico 51 Confronto fra una machina utensile tradizionale e una a CNC er evidenziare le difference fra uns machina utensile tradizionale © una a CNC si mettono & confronto due torni di media poten Tornio tradizionate (fig. 1-1) | Fig, 1.4 Vonsin Mab Graviano GR 20008 scart Magchiae Utensil Se, Tortora Alessia Azionamenti manual 1 volantino comando spostamento longitudinale del carro porta torretta; 2- volantini comando avanzamenti longitudinale e trasversate dell"utensile: 3- volantino comando avanzamento cannotto coatropunta e leva di bloccaggio: 4 leva comando cambio di velocita mandrino, 5 leva o pulsante per comando rotazione oraria o antioraria del mandrino; 6- leva per avanzamento motorizzato longitudinale del carro; leva per Mavanzamento motorizzato trasversale dell"utensile; (gli avani ‘menti 6 ¢ 7 sono comandati dallo stesso motare che aziona il mandrino): B-leve per selecionare e inserive ¢ passi di filettatura (il numery dei passi & limvitato), Caratteristiche struttural: ~ bancale orizzontale; — spostamento detle parti mobili su guide in ghisa cementate e rettificate — velovita massima di rotazione mandrino cites 2000 giri/min; — potenza motore azionamento mandrino circa S kW: —~controlio manuale dimensioni pezzo a muechina ferma: ~ vasea raceogli trucioli posta sotto il bancale a svuotamento manuale; — cambio manuale degli utensili a macchina ferma;, ambio manvale del pezz0 lavorato; ~ lavorazione a vista 6 con schermo paratrucioli limitato alta zona di taglio. Tornio a contratto numerico (Fig. 1.2 Arig ‘amenti automatick programmati 1 - servomotore autonomo per lo spostamento fengitudinale del carro e torretta portautensil 2- servomotore per lavanzamento trasversale dell"utensile ¢ servomotore ro: tazione torretta 3- servomotor /anzamento contropunta ¢ bloceaggio automatic: 4- variatore automatico di velocitd rotazione mandrino © suo blocco per po: sizionamenti in frazioni di giro; 5 comand automatico rotazione oraria e antigraria del mandrino; 6- esecuzione di qualsiasi passo di filettatura mediante sineronizzazione aute- matica della velocita di rotazione mandrino e traslazione tensile, Caratteristiche steutturali ~ bancale orizzontale obliquo per facifitare 1o smaltimento dei trucioli — spostamenti rettilinei su guide riportate in acciaio rettifieato con i materiale sintetico antifrizione: — velocitt massima di rotavione d mandrino cite 4500 giri/nin: — potenza complessiva installata cirea 25 kW: — controllo automatico dimension pezzo: ~ eliminarione automatica dei trucioli con convogliatore a eaten; 1 eoMHOMI S18 STRLTFERAII DELLA MACEHIS \ UTENSILE A ONC 3 ig, 12 Tonio w CNC Mato Graviane GR AOC (Graziano Maceking Utensil Sr na, Aleysanrin Jomaticw degli wiewsili — cambin automation dei peesi con robot di aysers iment: Javoravione in ambiente isolate dall'esteno eon portal: mobili autobloceant TLE Schema generate della mace LENE dh © CNC SHE eF mie7z0 dell intesTaceis i eontand? per Tavionamente dio) asso (Gero © EeloeitA, per Ki rotarions del mandrine Wi gusiliaris, Ognuno di questi co iva & eontrollite dal CNC mediante an ciclo di inlominavion’ in andata © [ciel ths inizin. por esompia cob enanande di spostamenta inviate al Pavionamcnto dei ase SAL servomntore §. ricevute if conando, aziona fs vite © spasta il caro be tivele 7 acl verso programmats, Lo spostamenta & 4 caniroto 1 Console cnc fe Maroc Comendi ‘usitar, 1.3. Sehema a bloceh dell'organizzazione della macchina wiensile a CNC. Filevato dal lettre di posizione che invia la lenura al CNC che 1a confronta §_ quella programmata lie allo spostamento & comandata ¢ eontrllata anche fa velocith di tra slazione (per posizionamento © per lavoro) con una dinamo tachimetrica Wilevatore di velocita) D che misura la velocita di rotazione dell'asse a cui & collegata La differenza fra ta velociti reale rilevata dalla dinamo e quella program. mata, nel caso di disparita, fa emettere al CNC un comando di variazione di yelocita di rotsrione del servomotore per adeguare la velocita di spostamento del carro alla velocith programmata {COMPONENT STRUTTURALI DELLA MACCIINA UTENSILE’A CNC Questo sistema automatico di,contzolio, interposto fra il CNC ¢ gli aziona- _menti della macchina, si chiama Adaptive control {Controllo adattivo) e permet- ie, mediante sensori di rilevazione, éradeguare, in tempi reali, tuti iparametti di ‘comando dei movimenti ¢ velocita della macchina ai valori programmati. \, 32 Confronto tra lavorazione con macchina utensile a CNC € T {avorazione con macchine utensili tradizionali L'economia che si reatizza con la lavorazione completa in un centre di tornitura ‘8 CNC (Oerlikon - Boehringer VDF 180 CA), rispetto alla stessa lavorazione realizzata con machine utensili tradizionali, viene illustrata nel seguente esem- pio per la costruzione di un albero di comando (materiale GG-25) le cui carat- teristiche dimensionali e di lavorazione sono indicate nella figura 1.4