Sei sulla pagina 1di 2

Al Presidente del

Consiglio regionale
del Piemonte

INTERROGAZIONE
ai sensi dell’articolo 18, comma 4, dello Statuto e
dell’articolo 99 del Regolamento interno.

Ordinarie a risposta orale in Aula


Ordinarie a risposta orale in Commissione
Ordinarie a risposta scritta X
Indifferibile e urgente in Aula
Indifferibile e urgente in Commissione

OGGETTO: CSI Piemonte. Pianta organica,piano economico-finanziario, stato di attuazione programma SIRSE

Premesso che:

- la Regione Piemonte è Ente Promotore del CSI-Piemonte attualmente è uno dei


principali Enti consorziati;
- la Regione Piemonte è di gran lunga il maggior utente delle prestazioni svolte dal CSI-
Piemonte;
- nel Piano di Attività del 2010 stilato dal CSI-Piemonte si afferma che “il presente anno
risentirà di difficoltà a causa delle elezioni per il rinnovo della Amministrazione
Regionale, circostanza – che genera nella struttura regionale rinvii, attese di nuove
decisioni ed un sostanziale rallentamento”;
- la perdurante crisi economica, oltre ai vincoli relativi al “patto di stabilità”, induce in
tutti gli Enti pubblici tagli ai progetti, e minor disponibilità di risorse per l’innovazione;
- il CSI-Piemonte si trova in una situazione critica per quanto riguarda l’esposizione
finanziaria rispetto agli istituti di credito

Considerato che:
- non è più rimandabile la stesura delle linee guida di un piano industriale e strategico
che restituisca certezze al CSI-Piemonte e ai suoi lavoratori;
- per preservare l'occupazione e la professionalità dei dipendenti del Consorzio e del suo
corposo indotto piemontese è necessario avere un quadro chiaro e preciso della
situazione economica del CSI-Piemonte e un dettagliato aggiornamento sulle misure
che il suo management ha preso e sta prendendo nei confronti di tutti coloro che, in
varie forme, vi lavorano;
- il progetto SIRSE di cui il CSI-Piemonte ha contribuito a definire i contenuti insieme alla
Regione Piemonte ed altri Enti per lo sviluppo del Sistema Sanitario Regionale (SSR)
mediante l´uso delle tecnologie ICT e che in questi giorni l’Amministratore Delegato di
Microsoft Italia, attraverso mezzi stampa, dichiara intese con la Regione Piemonte per
definire modalità di gestione informatiche dello stesso SSR;
INTERROGA

la Giunta regionale per sapere,

- il numero (aggiornato al 31/01/2010 e al 30/04/2010) dei quadri, dirigenti e lavoratori


con contratto a tempo indeterminato
- il numero (aggiornato al 31/01/2010 e al 30/04/2010) dei lavoratori con contratti a
tempo determinato e di somministrazione interinale, con relative scadenze dei contratti
- il numero (aggiornato al 31/01/2010 e al 30/04/2010) dei collaboratori a progetto, con
relative scadenze dei contratti
- il numero (aggiornato al 31/01/2010 e al 30/04/2010) dei collaboratori individuali (in
partita iva), con relative scadenze dei contratti
- il numero (aggiornato al 31/01/2010 e al 30/04/2010) dei consulenti che operano in
body rental all'interno del Consorzio, con relative scadenze dei contratti
- piano dei rinnovi dei contratti di tutti i lavoratori, collaboratori e consulenti elencati ai
punti precedenti nel periodo che va dal 01/05/2010 al 31/12/2010
- quadro economico e finanziario aggiornato al 30/04/2010
- se il trattamento retributivo del Direttore Generale e i compensi dei membri del CdA del
CSI Piemonte siano conformi al dettato della Legge Regionale n. 2/2010
- lo stato di attuazione del programma SIRSE previsto dalla DGR 24/2009

PRIMO FIRMATARIO

Monica Cerutti

ALTRE FIRME
Eleonora Artesio

Il file è trasmesso con e-mail X


floppy disk