Sei sulla pagina 1di 2

4

Res Novae
Novembre 2009 Res Novae "CLAUDIA"
Finanziaria

Periodico di informazione cronaca attualità cultura sport a distribuzione gratuita - ANNO 0 N° 0 NOVEMBRE 2009 - In attesa di autorizzazione
Scuola paritaria di Mario Iazzetta

Giardino d’infanzia
Italia sì, Italia no… Via Riccardo Russo 73
80021 Afragola (Na)
Tel:081.860.37.58
imparziali ma non indifferenti

la terra dei precari


di Carolina Silvestri
Via Indipendenza 24
Casoria - Napoli
anche doposcuola pomeridiano
Per INFO: 081/7572480 Nasce “Res Novae”
Quartiere Stella: disagi e problematiche Con il termine precariato si intende la condizione di quelle
persone che vivono in una situazione lavorativa che rileva
Mensile apolitico, indipendente e a distribuzione gratuita
di circa 7000 abitanti due fattori di insicu- di Antonio Errichiello
rezza: la mancanza di
di Marianna Caputo
continuità del rappor- In qualità di Direttore Responsabile di questa nuova
In una delle aree periferiche di Casoria, non molto distante dal to di lavoro e la man- testata mensile a distribuzione gratuita, mi è doveroso
centro, sorge il Quartiere Stella. Contrariamente a quanto fa- canza di un reddito fare una breve presentazione alle istituzioni e alla citta-
rebbe pensare il suo nome, questo quartiere presenta, ormai da adeguato su cui poter dinanza tutta. La realizzazione di un giornale per i ca-
anni, problematiche tutt’ora irrisolte. Solo recentemente sono contare per pianifica- soriani è il frutto di una nuova iniziativa culturale, pro-
stati terminati i lavori di illuminazione e di rifacimento del re la propria vita pre- mossa dal sottoscritto e l’Avv. Guido Nuovo, che vede
manto stradale di alcune vie del quartiere (per lo più dovute ad
sente e futura. Con come protagonisti i giovani. L’obiettivo che si propone
appalti proposti al tempo della Commissione Straordinaria),
questo termine di raggiungere l’intero comitato di redazione è quello
ma numerose sono ancora quelle non illuminate e non asfalta-
te. Inoltre con l’avvento delle piogge in molte strade si sono
s’intende fare altresì di porre al centro dell’attenzione “Casoria”, nelle sue
aperte voragini ed a nulla servono gli interventi di riempimen- riferimento al cosid- varie sfaccettature istituzionali e non, con la speranza
to delle stesse. Altro grosso problema è l’ insufficienza di ser- detto lavoro “nero” e di essere un buon punto di ascolto per le istituzioni.
vizi commerciali tale che gli abitanti del posto sono costretti al fenomeno degene- Non abbiamo intenti distruttivi o rivoluzionari ma vo-
ad essere necessariamente muniti di auto non essendoci un rativo dei contratti gliamo fare in modo che attraverso i nostri servizi, il
mezzo di collegamento interno al quartiere. Sono principal- flessibili (part time, cittadino casoriano possa ritornare ad avere dei diritti e non solo espletare dei doveri.
mente i giovani e gli anziani, a pagarne maggiormente le con- contratti a termine). L’Avv. Guido Nuovo, Direttore editoriale della testata, Avvocato penalista, già presente sullo scenario casoriano
seguenze. In merito alla questione abbiamo raccolto la testi- Flessibilità e precariato si caratterizzano entrambi per come Presidente di un Coordinamento a tutela dei cittadini del Quartiere Stella. Nel comitato di redazione abbiamo:
monianza di Ilaria, una studentessa del quartiere che ci ha rife- l’espansione delle forme contrattuali atipiche. Spesso si Francesco Scalamogna, specializzando in Ingegneria aerospaziale ed astronautica; Antonio Di Napoli, laureando in
rito: “al ritorno da scuola sono costretta ad aspettare un’ora confonde erroneamente la mobilità col precariato. In realtà Odontoiatria, nostro grafico e responsabile della rubrica di informatica; Otello Salice, attuale corrispondente di Ca-
alla fermata per prendere il C1N, l’unico autobus che percorre la mobilità consente al lavoratore di investire su una pro- soria per il “Roma” e in passato collaboratore di numerose testate locali.
la S.S. Sannitica, la strada principale che confina con il Quar- fessione o comunque costruire una propria carriera, pur Non mancano “le quote rosa” ben 3 nel nostro comitato: Marianna Sorgente,
tiere Stella, per chi proviene dal centro di Casoria e non solo. spostandosi da un settore all’altro, sia nell’interno di uno laureanda in Sociologia, in passato cronista di altre testate locali non casoria- CASORIA: VOLONTA’
Inoltre tale pullman non percorre le vie interne di esso e quin- stesso ente, sia da azienda a azienda, accrescendo così il ne; Anna Di Giovanni, matricola della Facoltà di Giurisprudenza; Marianna DI RINASCITA
di per giungere alla mia abitazione devo usare come unico proprio valore professionale senza perdere i benefici matu- Caputo, specializzanda in Scienze degli Alimenti e della Nutrizione.
mezzo solo i miei piedi!”. In ultimo ma non in ordine di im- di Otello Salice
rati. Invece il precariato si fonda su una serie di contratti a E’ giusto fare una piccola descrizione del sottoscritto, Dottore in tecniche di
portanza è l’emergenza criminalità: scippi, rapine, atti di van- termine che non cumulano nel tempo vantaggi economici laboratorio biomedico, con una passione coltivata sin da piccolo per il giorna- Con la presentazione della nuova
dalismo sono all’ordine del giorno soprattutto nei fine settima- giunta è stata avviata di fatto la fase
o professionali, perché non consentono al lavoratore di lismo, Giornalista Pubblicista dal Marzo 2009, attento da sempre ai problemi
na e nelle ore notturne. Si spera che questa amministrazione di rilancio dell’azione amministrati-
progredire nel proprio cammino professionale. La loro dei cittadini e delle associazioni.
possa seriamente intervenire ed alleviare i problemi di questa va della coalizione di centrodestra
funzione dunque non contribuisce alla facilità d’impiego Il numero 0 lo abbiamo dedicato prevalentemente ai giovani, futuro della no- guidata dal Sindaco Stefano Ferrara.
grossa comunità.
ed alla professionalizzazione, bensì sgretola in una sequela stra città. Novità di questa testata è quella di descrivere in ogni numero uno La presentazione ufficiale è avvenuta
di impieghi poco remunerati e poco professionalizzanti il sponsor. A tal proposito, tutta la redazione coglie l’occasione per ringraziare con una conferenza stampa, cosa che
Editore
percorso lavorativo. Alla sfera dei precari appartengono gli sponsor che hanno contribuito economicamente alla concretizzazione del non avveniva da almeno quindici
Associazione Res Novae
Direttore editoriale
anche numerosi laureati dei nostri atenei campani e della nostro progetto. anni, segno di una doverosa attenzio-
Avv. Guido Nuovo nostra città, i quali nonostante i loro titoli accademici spe- Insomma, non mi resta che augurarvi una buona lettura! ne verso la stampa ed il suo ruolo
Direttore responsabile rano almeno di essere assunti per forme di lavoro a con- ...continua a pagina 2
Dott. Antonio Errichiello tratto atipico. Intendiamo concludere con le sconcertanti
Graphic manager parole di Imma, una neolaureata in ambito sanitario che ci
Antonio Di Napoli ha raccontato: “Ho effettuato una serie di colloqui di lavo-
Comitato di redazione
ro presso varie strutture laboratoristiche private, ma le loro
Via Matteotti n° 82, Casoria
Stampa
risposte sono state negative, a causa di scioperi a cui aderi-
RQ2 Print - Via Napoli 42/A Casoria ranno a breve la maggior parte dei laboratori. In ambito
Contatti di redazione e per la tua pubblicità su Res Novae pubblico i concorsi sono bloccati, nonostante
resnovae.giornale@gmail.com l’insufficienza di personale nei vari reparti. Non mi resta
Questo numero è stato chiuso il 26 novembre 2009. Tiratura 1000 copie. che provare al Nord…”, l’America di molte menti eccel-
La collaborazione a questo periodico è aperta a tutti e deve ritenersi gratuita. Le foto e gli articoli
inviati al giornale non si restituiscono, anche se non pubblicati. Gli articoli pubblicati riflettono il
lenti campane.
pensiero dei singoli autori, i quali se ne assumono le responsabilità. Gli articoli per esigenze di
Francesco Scalamogna
spazio, possono essere accorciati per la pubblicazione.
2 Novembre 2009 Res Novae Res Novae Novembre 2009 3
Ortopedia
BONELLI di Mormile Carmela
LA MULTISERVICE srl
“…e Non tutti LA MULTISERVICE srl
di DAVIDE SABELLA SAS
CONVENZIONATO ASL CPR3: Casoria evita un Enoteca - Coloniali
Vendita di vini sfusi e
di Mauro Picardi
Via R.Galluccio, 16 stasera nascono di Mauro Picardi
DISINFESTAZIONE

leader… ma
ARTICOLI ORTOPEDICI imbottigliati delle migliori DERATTIZAZIONE
80026 Casoria NA
nuovo stop amministrativo
ELETTROMEDICALI marche
STRUMENTARIO MEDICO
CORSETTERIA
VIA S.M. DI COSTANTINOPOLI
Via Vitt. Emanuele, 38
Casoria (NA)
0817368197
3347745953
dove qualcuno lo
SANIFICAZIONE
PULIZIA VASCHE DI DEPURAZIONE
ATTREZZI PER GIARDINAGGIO
N°126/D - NAPOLI
TEL: 081.444.170
tel: 081.758.54.10
www.ildivinobacco.com
mg-picardi@libero.it
andiamo ?” diventa! MACCHINE INDUSTRIALI

...continua da pagina 1 Casoria: volontà di rinascita


La vicenda del CPR3, che ha colpito e bloccato la normale di Anna Di Giovanni di Marianna Sorgente
comunicativo verso la città che nessuna amministrazione aveva vita dell’amministrazione civica per mesi, è l’ennesima
Percorrendo, verso le 19, le principali vie di Casoria (via Non tutti nascono leader, non tutti ci si sentono già da pic-
tenuto in debito conto. Si tratta della seconda giunta della sinda- brutta storia di malgoverno, burocratizzazione ed ammini-
stratori pubblici impreparati che Casoria ha subito fino a Pio XII,via P. Piemonte e i dintorni di P.zza San Paolo), ci coli, ma nella nostra Casoria una giovane donna, che di
catura di Stefano Ferrara. Tre i volti nuovi. Invece di Raffaele
qualche anno fa. Inizia nel lontano 1995/1996 a seguito si accorge subito della quantità di giovani che affollano le strada ne ha fatta già tanta, leader lo è sempre stata. Nasce-
Bellucci, Michele D’Anna e Alfonso Paone (PDL) e dell’ex
vicesindaco Carlo Tizziani (UDC), il Sindaco Stefano Ferrara della costruzione degli edifici di via Pascoli destinati alla strade della città. Si nota anche e soprattutto un’ altra cosa: re e crescere con un carattere forte ed una passione altret-
ha nominato Rosario Villamaino, candidato UDC alle ultime popolazione colpita dal terremoto, quando il Governo di non esiste una vera e propria sede d’ incontro intesa come tanto spiccata, in un paese dove le opportunità sono poche,
elezioni comunali, vicesindaco con delega all’innovazione tecno- allora autorizzò i lavori di costruzione a suo totale carico. punto d’aggregazione frequentato per la maggior parte dei non è semplice, ma Santina Maglione oggi può dire di
logica e Luigi Langella con delega all’immagine, allo sport, al E’ nel 2001 che la vicenda si ingarbuglia, quando la legge ragazzi casoriani. Esistono solo vari luoghi “strategici” do- aver tenuto duro: ha inseguito il suo sogno, percorso la sua
turismo ed alle pari opportunità, tutti e due appartenenti al gruppo trasferisce la proprietà degli edifici in capo al Comune di ve darsi appuntamento (soprattutto fuori i bar), ritenuti da passione, la danza ed è riuscita con sacrificio, dedizione e
consiliare Uniti per Casoria Arpino e Giuseppe Notaro agli affa- Casoria. Tutto ciò comportò che il Consorzio CPR3 nel molti giovani scomodi e pericolosi perché, non essendoci pazienza a dare vita a due scuole di danza tra le più rino-
ri generali ed al personale (PDL). I riconfermati sono Pietro Io- 2003 promosse nei confronti del Comune di Casoria giudi- intorno grande spazio a disposizione, sono costretti a sosta- mate nel casoriano. Il tutto a soli 25 anni. Se non è leader
zio arbitrale contro il quale la Giunta Comunale ne deliberò re i propri motocicli nella parte della carreggiata destinata lei! Il percorso di Santina è stato relativamente semplice:
dice (ambiente e patrimonio, PDL); Raffaella Iodice (attività
con atto 10 marzo 2003 la resistenza. Successivamente la inizia quasi subito a muovere i primi passi nella danza, se-
produttive e sviluppo, PDL); Ernesto Valiante (lavori pubblici, alla circolazione delle auto, creando grave intralcio ai vei-
Commissione Straordinaria (intervenuta per lo scioglimento gue corsi e già dopo qualche anno di lezione, nella stessa
PDL); Massimo Iodice (ragioneria ed ai tributi, PDL); Marco coli e ulteriore motivo di ingorgo nelle ore di punta. In real-
del Comune) nel 2005 con delibera dispose l’impugnazione scuola, diventa insegnante. Tiene corsi nella parrocchia
Capparone (sicurezza e mobilità urbana, PDL); Pasquale del Lodo che vedeva soccombente il Comune. Dopo altre tà, posti di ritrovo potenzialmente validi ci sarebbero e co-
D’Anna (pubblica istruzione e politiche sociali, PDL). Rimane me! Prima fra tutte la Villa Comunale, uno dei pochi pol- (con la quale tuttora collabora ed aiuta la comunità che le è
vicissitudini giudiziarie il Comune di Casoria ricevette atto
fuori dalla giunta l’UDC, che non ha preso parte alla votazione di precetto di pagamento della somma di circa 35 mln di moni verdi della città, che potrebbe essere impiegata anche stata vicina) e nel 2001 crea la sua prima scuola di danza.
sul riequilibrio di bilancio. Entra in giunta il gruppo consiliare euro arrivando così ad una somma per complessivi 52,5 mln per fare libera pratica sportiva se installassero idonee at- Ho provato a chiedere se le istituzioni l’avessero aiutata ma
Uniti per Casoria Arpino. Al di là dei cambiamenti negli assesso- di euro. Inizia allora una forte azione del sindaco attuale trezzature sportive, come sono presenti in un qualsiasi co- purtroppo, nonostante le richieste di “appoggio” anche a
rati quel che conta di più è l’intento di rilanciare l’azione ammini- Stefano Ferrara e della sua Amministrazione, grazie alla mune efficiente. Altra struttura di rilievo a Casoria per i varie iniziative di rappresentanza, il Comune ha sempre
strativa della coalizione di centrodestra che guida la città. Una quale si giunge ad un accordo transattivo con il CPR3, in giovani è l’UCI Cinemas Multibit: con l’apertura di questo declinato ogni sorta di collaborazione. Quello che caratte-
città attanagliata da una forte crisi economica ed occupazionale base al quale rinuncia al pignoramento sui beni comunali ed rizza le sue scuole è la grande professionalità degli inse-
attrezzato e spazioso complesso, l’epicentro giovanile si è
che diventa anche crisi sociale, soprattutto per i giovani. allo sblocco dei conti correnti riconoscendo un credito di 15 gnanti, la qualità dei corsi, gli stage in collaborazione con
spostato da via Principe Piemonte a qui, ma col passare del
L’Amministrazione è quindi chiamata a decidere quale tipo di mln di euro che si accolla la Presidenza del Consiglio dei nomi illustri (da Sandy D’Alì danzatrice del ventre a L.
sviluppo economico è opportuno dare a Casoria. Esaurita la fase
tempo si sono verificati numerosi episodi di microcrimina-
Ministri e di soli 2,7 a carico del Comune, tutto scritto in un Salza), ed i prezzi contenuti, perché, ci tiene a precisare,
agricola, quella industriale e quella edilizia, bisogna ora delineare protocollo di intesa. A prescindere da come si vuole inten- lità e bullismo che sono diventati da sporadiche ricorrenze,
“la danza è di tutti e per tutti” e deve saper divertire e for-
una nuova strategia per il rilancio dell’economia cittadina. Perché dere politicamente questa sconcertante vicenda una cosa è tristi realtà del Sabato sera rendendo questo piccolo paradi-
mare. A questo punto sorge spontanea qualche domanda:
ciò avvenga bisogna superare gli interessi personali e di parte e sicura: ancora una volta il Comune ha dovuto distogliere so infrequentabile. Ecco perché gran parte dei giovani dopo
”Che cosa augurasi per il futuro e a chi consegnare lo scet-
avere di mira esclusivamente gli interessi collettivi. L’impegno l’attenzione dai reali problemi del territorio per risolvere aver conseguito la maggiore età e preso la patente di guida,
tro una volta dimessi le vesti d’imprenditrice?”. La risposta
profuso dal Sindaco Ferrara e dai suoi più stretti sostenitori, come vecchi problemi negli anni trascinati e mai risolti dalle pre- rimangono sempre meno sul territorio casoriano, preferen-
arriva puntuale e precisa: “La soddisfazione è vedere i tuoi
evidenziato per il superamento della crisi rifiuti e di quella econo- cedenti amministrazioni. Ora che il peggio sembra passato, do anche paesi vicini come ad esempio Frattamaggiore,
allievi crescere e migliorare su quello che hanno imparato
mica dovuta al contenzioso CPR3, sono una garanzia, ma tutti tutta l’Amministrazione Ferrara deve dimostrare non solo ricca di discopub e winebar caratteristici e quindi piacevol-
l’impegno alla risoluzione dei problemi ma soprattutto una con te”. Infatti c’è già una giovane ragazza, sua attuale col-
devono seguire quest’esempio. I cittadini devono vigilare e tenere mente vivibili. Tutti gli organi competenti: le istituzioni, i laboratrice, venuta su con le sue lezioni che sarà senz’altro
in debito conto al momento del voto delle azioni di chi responsa- linea di discontinuità con il passato rompendo le baronie e partiti politici, le comunità religiose, la società civile hanno
le logiche clientelari che rischiano ancora di attanagliare la felice di occupare il suo posto. Questo è sicuramente un
bilmente ha curato i pubblici interessi e di chi invece ha pensato l’obbligo di farsi carico di questa situazione e di trovare grande esempio di come con carattere e allegria si possa
solo al tornaconto personale o di parte. Lamentarsi serve a poco. quarta città della Campania.
concrete soluzioni a questi problemi, in modo da non far creare qualcosa d’importante. In bocca al lupo Santina!
La selezione devono farla gli elettori. Nella cabina elettorale. Guido Nuovo più definire Casoria come “Città dormitorio”.

Salvatore Franzese Via F.lli Cervi, 12


Danza Classica Ginnastica artistica
Danza Moderna Flamenco
Danza Jazz
Danza di carattere
Danza del ventre
Balli di gruppo Casoria (NA)
Danza contemporanea
Danza acrobatica
Danze caraibiche
Salsa cubana tel: 333 70 12 696
VIA PIO XII 82 Hip hop baby
Hip hop old & new
Salsa portoricana
Rueda de casino
school Training autogeno Nuova sede
Social show dance Produzione spettacoli

CASORIA (NA)
Break dance Danza acrobatica
Free style Via Nazario Sauro, 100
Aerobica step e cardio
kombat
Casoria (NA)

TEL 081.192.73.803
tel: 320 84 71 983
Dir. Artistica di Pina Terracciano

Interessi correlati