Sei sulla pagina 1di 1

www.fiscoediritto.

it

CORTE DI CASSAZIONE - SENTENZA 05 MARZO 2010, N. 5393

Considerato che con avviso n. 863/00, l'Ufficio del Registro di ........ liquidava le imposte di
registro, ipotecarie e catastali dovute in relazione al ritenuto trasferimento di proprietà di un
appartamento in ........ da parte della sig.ra L., mandatario, ai sig.ri G. e D., mandanti, in esecuzione
del mandato ricevuto;
Considerato che avverso detto avviso venivano proposti tre separati ricorsi dai destinatari dello
stesso avviso di liquidazione, la sig.ra L., la sig.ra G. e quest'ultima unitamente al figlio I. D. in
qualità di eredi del sig. G. D., ricorsi che erano accolti con tre diverse sentenze, le nn. 183, 184 e
185 del 2001 (dalla sezione 19°), che erano poi impugnate dall'Ufficio con separati atti di appello;
Considerato che mentre i giudizi d'appello che vedevano intimati la sig.ra G. e la stessa unitamente
al figlio I. proseguivano fino a concludersi favorevolmente per i contribuenti, innanzi alla 17°
sezione della Commissione Tributaria Regionale lombarda con sentenze nn. 2/17/05 e 3/17/05, la
sig.ra L., coobbligata dei sig.ri G. e D., chiedeva la definizione della lite ai sensi dell'art. 16 della
legge n. 289 del 2002; Considerato che successivamente la sig.ra L. proponeva ricorso avverso il
provvedimento di diniego, ricorso che veniva accolta con la sentenza della Commissione Tributaria
Regionale della Lombardia (........), Sezione 17, n. 79/17/05, del 13 giugno 2005, depositata il 18
luglio 2005, poi passata in giudicato, mentre il Ministero del'Economia e delle Finanze e l'Agenzia
delle Entrate impugnavano per cassazione la sentenza n. 3/17/05 nei confronti della sig.ra G. con il
ricorso R.G. n. 10168/06 (cui l'intimata resisteva con controricorso e ricorso incidentale iscritto al n.
R.G. 13893/06), mentre l'Agenzia delle Entrate parimenti impugnava per cassazione la sentenza n.
2/17/05 nei confronti dei sig.ri G. e D. con ricorso R.G. n. 10536/06 (cui gli intimati resistevano con
controricorso e ricorso incidentale iscritto al n. R.G. 13894/06); ……..

°°°°°°°°°°°°
LA VERSIONE INTEGRALE E’ DISPONIBILE AL SEGUENTE LINK:

http://www.fiscoediritto.it/page/CORTE-DI-CASSAZIONE---SENTENZA-05-MARZO-
20102c-N-5393.aspx

°°°°°°°°°°°°

Tutto il materiale contenuto nel presente documento è reperibile gratuitamente in Internet in siti di libero accesso.
FiscoeDiritto.it offre un servizio gratuito ai propri visitatori, così come gratuito è tutto il materiale presente.
FiscoeDiritto.it vuole crescere ed offrire servizi sempre migliori. Abbiamo quindi bisogno anche del tuo aiuto: visitando
i siti sponsor parteciperete al sostentamento di questo sito. Se invece vuoi vedere il tuo banner sulle pagine di questo
sito contattaci a info@fiscoediritto.it