Sei sulla pagina 1di 3

c 

c 


 insieme di   e di 
 che condussero alla conquista dell͛indipendenza politica
dell͛Italia e alla sua 
 
.

 
Economia italiana î carattere periferico , ritardo rispetto alle aree di prima industrializzazione

Azienda agricola capitalistica solo al nord, latifondo al sud

c
  

Industria della seta î esportazione di seta greggia î minori guadagni, minore richiesta di macchinari

Industria laniera î (Prato, Biellese) industria a domicilio

Industria cotoniera î principalmente in Lombardia , tuttavia pochi i fusi attivi

Siderurgica e Metalmeccanica î settori deboli

     

y Mercato interno ristretto


y Scarse vie di comunicazione
y Êidotto intervento degli stati per favorire lo sviluppo economico
y 0ebolezza del sistema creditizio e bancario

 
Il modello cospirativo viene abbandonato a favore di programmi politici chiari

0ue schieramenti:

y Ô  : indipendenza e unificazione da ottenersi attraverso un processo riformatore guidato dai


sovrani î 
   
di carattere liberale
y 0  : Insurrezione nazionale î    fondata sul principio della sovranità popolare.


Ô 
 

y 1805 Nascita
y 1827 aderisce alla Carboneria
y 1830 esiliato in Francia
y 1831 Fonda la Giovine Italia î obiettivo: fondare una repubblica unitaria attraverso un͛insurrezione
popolare nazionale
y 1833-1834 insurrezioni fallite
y 1834 Giovine europa
y 1839 Êifondazione della Giovine Italia

Pensiero di Mazzini:

y 0emocratico
y Alla nazione spetta il compito di realizzare la libertà
y Il nazionalismo di Mazzini ha carattere etico-religioso e romantico
y La lotta di classe per lui è causa di divisione all͛interno del popolo
y Mazzini vedeva nell͛insurrezione dell͛Italia settentrionale e nell͛immediato scontro con l͛Austria la
chiave risolutiva del processo rivoluzionario

Cardini del moderatismo:

y Cultura italiana protesa allo sviluppo di un͛opinione pubblica liberale e nazionale


y Borghesia animata da timore, diffidenza e paternalismo verso il popolo
y Esigenza borghese di un mercato interno

  î
 

y Ispirato al      
y Fondazione dell͛unità su una    

y Il   a capo dello stato
y Ô
 
  

 î   

y      
 
y Ô
    unica forza militare e politica abbastanza potente
y Indipendenza italiana da ottenersi in base agli    





î     


y Egli era un ‰ 


 ‰
y Êisorgimento come 
 
 
  î ͞il Politecnico͟
y ·eorizzava una    
  con    
e  
  

  
1848 î clima politico in fermento î sentimenti patriottici e anti-austriaci

0͛Azeglio î programma liberale moderato


Le rivolte ʹ linea moderata:

y Nel  
  !  Ferdinando II è costretto a promettere la   

y Concessione degli statuti anche da parte di Leopoldo II (·oscana) , Carlo Alberto (Savoia) , Pio IX
(Stato pontificio)
y c
 "
 î Êepubblica di San Marco , governo provvisorio guidato da Manin
y 
 
Ô
 î governo provvisorio (moderato) e consiglio di guerra (democratico)î
conflitto fra le pozizioni per chiedere o meno l͛intervento di Carlo Alberto
y Carlo Alberto interviene î!    #



y Rn plebiscito decise #


 $    
!  

y Strategia incerta e attendista î gli austriaci si riprendono dopo alcune sconfitte î Jc%   
 
y Armistizio che imponeva ai Piemontesi di ritirarsi oltre il ·icino î 
& 

Linea democratica:

y Pio IX viene cacciato da Êomaî    


(costituzione democratica, guida di un
triumvirato , truppe affidate a Garibaldi)
y In ·oscana il potere viene assunto da un triumvirato
y           
 #  
y Carlo Alberto, sconfitto, abdica in favore del figlio " '
 cc
y Austria e Francia riprendono il controllo della penisola

 (
Êestrizione delle libertà ovunque tranne
 
!  
 

    


        

Cavour (liberale e riformista) :

y J  
 J 
come base indispensabile per l͛indipendenza
y J    
    
y Aumento del prelievo fiscale e utilizzo del denaro pubblico per industrializzazione
y La da seguire era quella    e   
y J   


alla base per ottenere l͛indipendenza îintervento nella guerra di Crimea per
ottenere il favore di Francia e Gran Bretagna
y 1853 Ô 
 decide di far agire il suo nuovo moto cospirativo î fallimento
y Mazzini fonda il J   #
î fallimento
y J 
î 
 a partire dal  

y Sbarcò a Sapri ma  
 napoletani    
 î Pisacane si uccise.