Sei sulla pagina 1di 1

www.fiscoediritto.

it

CORTE DI CASSAZIONE - SENTENZA 19 MAGGIO 2010, N. 12214

Svolgimento del processo


La controversia promossa da (...) contro l'Agenzia delle Entrate è stata definita con la decisione
della CTR della Campania n. 121/097/42, recante il parziale accoglimento dell'appello proposto dal
contribuente contro la sentenza della CTP di ......... n. 142/13/05 che aveva rigettato il ricorso del
contribuente avverso l'avviso di accertamento RE8010A00100 irpef 1999. LA CTR riteneva "non
ammissibile" l'accertamento in capo al X originato da redditi della s.a.s. per i quali la società aveva
fatto richiesta di condono. Il ricorso proposto dall'Agenzia delle Entrate si articola in unico motivo.
Nessuna attività difensiva è stata svolta dall'intimato. Il relatore ha depositato relazione ex art. 380
bis c.p.c. Il presidente ha fissato l'udienza del 25/3/2010 per l'adunanza della Corte in Camera di
Consiglio. Il P.G. ha concluso aderendo alla relazione. .……….

°°°°°°°°°°°°
LA VERSIONE INTEGRALE E’ DISPONIBILE AL SEGUENTE LINK:

http://www.fiscoediritto.it/page/CORTE-DI-CASSAZIONE---SENTENZA-19-MAGGIO-
20102c-N-12214.aspx

°°°°°°°°°°°°

Tutto il materiale contenuto nel presente documento è reperibile gratuitamente in Internet in siti di libero accesso.
FiscoeDiritto.it offre un servizio gratuito ai propri visitatori, così come gratuito è tutto il materiale presente.
FiscoeDiritto.it vuole crescere ed offrire servizi sempre migliori. Abbiamo quindi bisogno anche del tuo aiuto: visitando
i siti sponsor parteciperete al sostentamento di questo sito. Se invece vuoi vedere il tuo banner sulle pagine di questo
sito contattaci a info@fiscoediritto.it