Sei sulla pagina 1di 1

Basic Routine Exercises N.

1
Antonio Rapacciuolo

&c Œ œ œ w
LUNGA!

œ œ œ œ1 œ 0 œ 12
N.1 N.2

œ œ bœ œ bœ œ #œ
Trumpet
12 1 0
0 2 1 12
23 13 123 0 12 13

Œ Œ
6

&
N.3 N4

œ œ œ œ #œ œ œ #œ œ #œ œ œ #œ
0
œ 0 123 13 23 12 1 2
12 2 12
13 123 13

œ #œ #œ # œ Œ
10

& #w
N.5 N.6

# œ œ #œ #œ # œ # œ nœ #œ # œ œ #œ
1 2 1 23 2 1 23 123

œ œ œ œ
123 23 0
w
1 1

œ œ œ œ
13 23
Œ
15 N.8 23

& œ #œ nœ œ
N.7

bœ œ #œ
0 2 1 12 23 13 123 0 2 12 0 2 1 0 1
0

Œ œ œ #œ Œ
N.9
œ #œ
20 N.10
&œ œ œ œ œ œ œ œ #œ
0 12 1 0 23 12 1 0
13 12 0 13 2 12

& bœ œ bœ bœ œ b œ bœ Œ bœ Œ
24 N.11 N.12

œ bœ bœ œ bœ bœ
23 12 2 12 23 1 2 23 1 23
0 123

œ œ
0
bœ œ
1

œ œ b œ # œ b œ œ
28

& œ œ
N.13

œ bœ #œ b œ # œ œ œ œ
œ
# œ 0 23 2 12 0 2 œ 12 0 1 12 0
b œ 1 23 1
123 2 13 2 1
123 12 13 1 23
Tutti gli esercizi prima legati e poi staccati!!!
Ogni esercizio deve essere suonato nelle varie dinamiche: p, mf, f, aumentando il volume salendo e
diminuendo il volume scendendo, e viceversa.
Usare le pompe del primo e terzo pistone per intonare le note basse
Non ACCONTENTARTI, MAI, della qualità del suono. OGNI nota deve essere ugualmente bella e pulita.
Prima di fare OGNI prima nota di un esercizio leggi i seguenti punti. Col tempo
diverranno così ovvi che li farai in automatico, ma all'inizio serve AUTODISCIPLINA!!!

1) Piazza il bocchino sulle labbra rilassate, nella posizione che hai quando suoni.
2) Rilassa le SPALLE, allarga i PIEDI, mantieni la SCHIENA eretta ma non rigida e tieni la TESTA dritta
3) Allarga la GOLA come quando soffi per APPANNARE un vetro
4) Prendi un bel respiro SENZA ALZARE LE SPALLE e lascia la pancia libera di gonfiarsi
5) NON aspettare neanche un secondo prima di suonare, NON TRATTENERE l'aria
6) Se la prima nota dell'esercizio non è perfetta, FERMATI, abbassa la tromba, fai 5 secondi di pausa
e ricomincia dal punto 1)
7) Non proseguire nelle note dell'esercizio se la qualità del suono degrada. Piuttosto rifallo più lentamente!