Sei sulla pagina 1di 1

COMUNICATO STAMPA

CARAVAGGIO A PORTO ERCOLE

Dal 18 luglio al 18 agosto 2010 la chiesa di Sant'Erasmo di Porto Ercole ospiterà la mostra-evento
Michelangelo Merisi da Caravaggio "Chiuder la vita".
L'esposizione, promossa dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, dal Comune di Monte Argentario
e da Eni, è aperta al pubblico gratuitamente per la sua intera durata.
Curata da Valeria Merlini e Daniela Storti con il coordinamento scientifico di Francesca Temperini e prodotta
da Aleart progetti d'immagine, la mostra intende celebrare gli ultimi momenti della vita del grande artista che
proprio a Porto Ercole concluse la sua esistenza.

La mostra si inquadra nella ormai consolidata tradizione Eni di mettere a diposizione del grande pubblico,
gratuitamente, opere d'arte di grandissimo valore. Questa iniziativa segue, tra le altre, l'esposizione a Milano
de La conversione di Saulo del Caravaggio a Palazzo Marino nel 2008 e, l'anno successivo sempre a
Palazzo Marino, Il San Giovanni Battista di Leonardo, prestato dal Louvre. Entrambe le mostre hanno
riscosso un enorme successo di pubblico, registrando il primo 162.754 visitatori e il secondo 180.588.

Qui tutte le info: http://eni.com/caravaggio-porto-ercole/it_IT/pages/home.shtml.

L’ALLESTIMENTO

Protagonista dell'esposizione è lo straordinario San Giovanni Battista della Galleria Borghese, opera
unanimemente riconosciuta dalla critica come appartenente al prezioso carico dell'imbarcazione. Il dipinto
verrà posto in una speciale teca di cristallo climatizzata del Laboratorio Museo Tecnico Goppion e illuminata
in modo che il pubblico la possa ammirare da vicino in tutta la sua bellezza. Lo Studio Greci curerà
l'allestimento nella chiesa regalando al pubblico un'atmosfera di grande impatto, rievocando l'interno della
feluca.
Un filmato inserito all'interno dell'allestimento raccoglierà inoltre gli spezzoni dei film che negli ultimi ottanta
anni hanno raccontato gli istanti finali della vita del grande artista lombardo, rivissuti attraverso la sensibilità
dei maggiori registi e interpreti internazionali.

GLI APPUNTAMENTI

Per tutto il periodo della mostra ogni sabato, ad ingresso libero, si alterneranno una serie di appuntamenti:
musica, teatro, balletto per accompagnare un evento di alta qualità.

Il calendario degli eventi è disponibile a questa pagina web:


http://eni.com/caravaggio-porto-ercole/it_IT/pages/calendario-eventi.shtml

LA CHIESA DI S. ERASMO

La piccola chiesa in stile romanico toscano che sovrasta l’antico borgo di Porto Ercole è stata edificata in
concomitanza con lo sviluppo del borgo, verso la metà del Trecento ed è dedicata a sant’Erasmo vescovo e
martire. Per la durata dell’evento ospita l’esposizione dell’opera.

Maggiori informazioni sulla chiesa a questa pagina web:


http://eni.com/caravaggio-porto-ercole/it_IT/pages/chiesa-erasmo.shtml

L’EVENTO SU FACEBOOK

L’iniziativa ha anche una pagina su Facebook, gestita direttamente dallo storico dell’arte Mauro Di Vito:
http://www.facebook.com/pages/Caravaggio-a-Porto-Ercole/134937293206088?v=wall