Sei sulla pagina 1di 1

VITTORIA!!!!

La nostra azione politica (cioè di servizio ai cittadini) è stat premiata: l'ambulatorio di S. Vito non
si vende

Dopo l'assemblea di ieri sera a S. Vito, nella quale la gente ha chiesto, anche gridando a volte, di
non vendere l'ambulatorio medico, questa mattina mi sono recato in Municipio per capire cosa
sarebbe successo.
Il presidente del Consiglio comunale Giovannoni, mi ha formalmente chiesto di rinviare il
Consiglio comunale che noi avevamo richiesto per bloccare la vendita dell'ambulatorio di S. Vito e
del bar di Pionca garantendomi che si sarebbero presi provvedimenti per bloccare la cessione
dei 2 immobili in questione.
A questo punto, pur riservandomi la possibilità di chiedere una nuova convocazione, ho ritenuto di
sospendere la richiesta di Consiglio comunale straordinario in forza delle seguenti considerazioni:

• l'obiettivo di impedire la vendita degli immobili è stato raggiunto; sta all'amministrazione


mantenere le promesse e noi saremo sempre lì a vigilare
• abbiamo creato una grande partecipazione popolare facendo capire alla gente cosa stava
succedendo
• non vogliamo la strumentalizzazione politica: i cittadini capiranno che non ci interessano le
discussioni fini a se stesse ma le decisioni condivise

Ora attendiamo di sapere quali modalità verranno adottate per mantenere la parola che ci è stata
data. Noi abbiamo fatto il primo passo e di questo sono orgoglioso perchè dimostriamo che il nostro
obiettivo è il bene comune.

In forza di questo grande risultato ringrazio:


• il PD di Vigonza che ha lavorato senza sventolare bandiere;
• il gruppo consiliare Democratico che è stato sempre presente alle riunioni e ha incalzato
l'amministrazione;
• i cittadini che finalmente non hanno preso posizione per appartenenza politica ma per
convinzione personale.

Continueremo su questa strada di vigilanza e proposte condivise: è il nostro migliore biglietto da


visita.

Vigonza 9/07/2010

Antonino Stivanello
Capogruppo consiliare PD