Sei sulla pagina 1di 2

1)LA CONTINUITA EDUCATIVA

Area: CONTINUITA Titolo del progetto: LA CONTINUITA EDUCATIVA- Attivit di raccordo fra scuola dellinfanzia, scuola primaria e scuola secondaria di primo grado. Responsabile del progetto: A.S. 2010-2011 Guastini Sonia A.S.2011-2012 da nominare Premessa e analisi della situazione: Il passaggio da ogni ordine di scuola al successivo rappresenta per i bambini e le famiglie un momento di grande coinvolgimento emotivo, perch molto rilevante sia dal punto di vista cognitivo che emozionale. Da ci consegue limportanza di valorizzare le conoscenze pregresse degli alunni, i loro vissuti emozionali, di contenere le ansie dei bambini e dei loro genitori e rendere quindi pi agevole il passaggio fra ordini diversi di scuola. Obiettivi del progetto:
Permettere lesplorazione degli ambienti di futura frequenza da parte dei bambini dellultimo anno della scuola dellinfanzia e degli alunni delle classi V^. Promuovere la comunicazione e la condivisione di esperienze tra bambini appartenenti ad ordini diversi di scuola. Favorire la comunicazione dei propri vissuti emozionali. Rassicurare i bambini sul loro senso di autoefficacia, valorizzando lesperienza vissuta precedentemente. Favorire la conoscenza ed il confronto fra insegnanti. Promuovere il raccordo ed il coordinamento dei curricoli tra ordini contigui di scuola. Sostenere le famiglie nellelaborazione delle problematiche legate al cambiamento.

Destinatari del progetto Alunni Materna Primaria Media Famiglie X Docenti X Non docenti

Attivit e /o Finalit X X X
Promuovere il raccordo ed il coordinamento fra ordini contigui di scuola Favorire il successo formativo degli alunni

Metodologia e fasi dello svolgimento : Passaggio dalla scuola dellinfanzia alla scuola primaria
Scuola dellinfanzia sezione dei 5 anni Scuola primaria classi prime/ quinte 1. Organizzazione d incontri tra le future insegnanti di prima e gruppi di bambini della scuola dellinfanzia. 2. Visita agli ambienti della scuola primaria da parte dei bambini di 5 anni. 3. Lettura di libri con contenuto relativo al passaggio scuola dellinfanzia-scuola primaria e successiva rielaborazione (disegni, conversazioni .). 4. Sperimentazione di alcuni contenuti relativi alla letto-scrittura (laboratorio fonologico scuola dellinfanzia, sezione 5 anni, classe prima, scuola primaria S. Felice).

5. Incontro tra bambini delle classi prime e/o delle classi quinte e bambini della scuola dellinfanzia, per uno scambio di informazioni sullesperienza dellapprendimento. 6. Valutazione, da parte dei bambini di 5 anni, della propria esperienza di visita alla scuola primaria. Passaggio dalla scuola primaria alla scuola secondaria di primo grado Scuola primaria, classi quinte Scuola secondaria di primo grado Cino da Pistoia, classi interessate PERCORSI DI ED. MUSICALE: 1. Propedeutica strumentale (in orario extrascolastico) 2. Presentazione degli strumenti musicali (alunni classi terze della scuola media) in orario curricolari 3. Ascoltare, leggere e suonare il flauto dolce (avviare gli alunni allapprendimento del linguaggio musicale attraverso lascolto e la pratica del flauto dolce), in orario curricolari LABORATORI: 1. Organizzazione e programmazione di frequenza, da parte degli alunni delle classi quinte del circolo, dei laboratori proposti dalle scuole secondarie di primo grado Cino da Pistoia e Angelo Roncalli. Passaggio dalla scuola dellinfanzia alla scuola primaria e dalla scuola primaria alla scuola secondaria di primo grado

ATTIVITA RIVOLTE AI DOCENTI:


Incontri per scambio di notizie sul percorso scolastico degli alunni, al fine di favorire un adeguato inserimento nellordine di istruzione successivo. Gruppo di ricerca-azione integrato scuole dellinfanzia (comunali e statali) e scuole primarie del territorio per avviare una riflessione circa lelaborazione di uno strumento informativo per il passaggio fra i due ordini di scuola.

ATTIVITA RIVOLTE ALLE FAMIGLIE:


Incontri-conversazione con i genitori dei bambini che frequenteranno le classi prime nei plessi del circolo, su temi relativi alle componenti cognitive e motivazionali dellapprendimento Scuole aperte: momenti di incontro con le famiglie alla scoperta degli ambienti scolastici e delle strutture organizzative

Durata del progetto : in momenti diversi nellarco dellanno scolastico Mensile Annuale x Semestrale Strumenti che possono servire per la realizzazione del progetto Eventuali interventi di esperti esterni

Testi di narrativa ed altro, materiale di facile consumo, materiale fotografico, strumenti musicali. Dott.ssa Ventriglia L. che, in qualit di psicopedagogista, interviene agli incontriconversazione con i genitori. Prof.ssa Bani Cristina e prof.ssa Mencarelli Donatella,docenti di musica della scuola secondaria di primo grado Cino da Pistoia

Verifiche e valutazioni che sono previste per la realizzazione del progetto


Le attivit saranno monitorate attraverso la richiesta di elaborati alle classi partecipanti.

Potrebbero piacerti anche