Sei sulla pagina 1di 1

MICROCONTESTO: 20 alunni, tutti di

RISULTATI ATTESI
Sviluppare proficue forme
di comunicazione e
relazione, per poterle
migliorare in futuro e
rafforzare in vista di nuovi
percorsi di formazione

nazionalit italiana; la classe ampia e

STILE INSEGNANTE: uno

spaziosa, adeguata alle esigenze degli

stile partecipativo

alunni, infatti lo spazio a disposizione


consono ai bisogni e alle loro necessit.

Impariamo ad
essere gentili

DESTINATARI : alunni di terza


elementare e prima elementare

VALUTAZIONE:
rubriche di valutazione

TEMPI: il progetto destinato


alle classi di scuola primarie
prevede 20 ore di attivit

ANALISI DEI BISOGNI:

difficolt nelle abilit


comunicative , relazionali, di
gestione dei conflitti, difficolt
nel riconoscimento e nel
rispetto laltra persona

METODOLOGIE

VERIFICA: prove
individuali e di gruppo

1.

Conversazione guidata

2.

Lezione socratica

3.

Lezione frontale

4. Brainstorming
ATTIVITA
Prima attivit svolta in prima e in terza classe primaria: Mi presento

DISCIPLINE COINVOLTE:
Italiano, musica, motoria,
arte e immagine.

Seconda attivit in prima elementare: le buone maniere


Terza attivit in classe terza primaria: Le buone maniere
Quarta attivit in classe prima: Elmer lelefantino variopinto
Quinta attivit in classe terza primaria: Passa il favore
Sesta attivit in prima e terza primaria: incontro conclusivo

OBIETTIVO PRINCIPALE DEL PROGETTO:


Identificare modalit per comunicare con gentilezza
che dimostrino cura, considerazione e lempatia nei
confronti degli altri