Sei sulla pagina 1di 4

RUBRICA VALUTATIVA PER LIVELLI

PROGETTO SPERIMENTATO NELLA SEZIONE F DELLA


SCUOLA DELLINFANZIA
OBIETTIVO DI APPRENDIMENTO: SVILUPPARE CURIOSIT A SCOPRIRE E A
SPERIMENTARE IL FENOMENO NATURALE DELLA LUCE.
TITOLO EAS: UN VIAGGIO CON LA LUCE

Livelli Livello

Dimensioni

Sperimentare come
reagiscono corpi
diversi quando
vengono illuminati da
una sorgente di luce.

raggiunto
iniziale

Livello
raggiunto
intermedio

Livello
raggiunto
completo

Livello
raggiunto
potenziato

8-9

10

Sotto la
costante e
diretta
supervisione
del docente

Dietro
precise
indicazioni

Operando in
modo
autonomo,
sapendosi
adattare al
contesto

In piena
autonomia,
sapendo
fronteggiar
e anche
compiti
inediti

Il bambino
sperimenta
come
reagiscono
corpi diversi
quando
vengono
illuminati da
una sorgente di
luce solo se
guidato
direttamente
dal docente.
Riconosce
molto
parzialmente la
distinzione tra
corpo opaco,
trasparente e
traslucido.

Il bambino
sperimenta
come
reagiscono
corpi diversi
quando
vengono
illuminati da
una sorgente
di luce
quando
guidato in
parte dal
docente.
Distingue la
differenza tra
corpo opaco,
trasparente e
traslucido,
dietro precise
indicazioni del

Il bambino
sperimenta
pienamente e
approfondisce
come
reagiscono
corpi diversi
quando
vengono
illuminati da
una sorgente
di luce.
autonomo e
coerente nel
distinguere la
differenza tra
corpo opaco,
trasparente e
traslucido.

Il bambino
sperimenta
con
completa
autonomia e
sicurezza
come
reagiscono
corpi diversi
quando
vengono
illuminati da
una sorgente
di luce. in
grado di
discutere i
significati di
corpo opaco,
trasparente
e traslucido
e di porre

docente.

rapporti.

Scoprire con
esperimenti la
relazione fra
luce/buio e
giorno/notte.

Il bambino ha
bisogno di aiuto
costante per
scoprire e
comprendere la
relazione fra
luce/buio.
Distingue il
giorno dalla
notte se
stimolato
direttamente e
costantemente
dal docente.

Il bambino
riesce a
scoprire con
esperimenti
semplici la
relazione tra
luce e buoi
dietro precise
indicazioni del
docente.
Sostanzialme
nte riesce a
distinguere il
giorno dalla
notte.

Il bambino
risulta
autonomo ed
efficace nello
scoprire con
esperimenti la
relazione tra
la luce e il
buio.
Distingue e
argomenta la
differenza tra
il giorno e la
notte.

Il bambino
perfettament
e orientato e
autonomo e
scopre con
esperimenti
la relazione
tra la luce e
il
buio.Distingu
ee
argomenta la
differenza tra
il giorno e la
notte
offrendo
spunti
personali
pertinenti ed
estensivi.

Scoprire con
esperimenti la
relazione fra il
proprio corpo e
lombra.

Il bambino solo
se guidato dal
docente
individua con
difficolt la
relazione tra il
proprio corpo e
lombra.
Dimostra molte
incertezze nel
cogliere anche
parzialmente la
relazione tra la
fonte luminosa
e lombra del
corpo
illuminato.

Il bambino
scopre con
semplici
esperimenti la
relazione fra il
proprio corpo
e lombra,
sotto la guida
del docente.
Dimostra di
aver colto,
seppur con
qualche
incertezza la
relazione tra
la fonte
luminosa e
lombra del
corpo
illuminato.

Il bambino
scopre e
coglie con
esperimenti la
relazione fra il
proprio corpo
e lombra in
modo
autonomo. Si
dimostra
sicuro ed
esauriente
nellinterpreta
re la relazione
tra la fonte
luminosa e
lombra del
corpo
illuminato.

Il bambino
dimostra
molta
sicurezza,
originalit e
precisione
nel cogliere
con
esperimenti
la relazione
fra il proprio
corpo e
lombra in
modo
autonomo.
Padroneggia
perfettament
e i significati
di sorgente
luminosa e
corpo
illuminato e
riflette sulla
relazione tra
la fonte
luminosa e

lombra del
corpo
illuminato .
Il bambino ha
bisogno di
suggerimenti e
accompagname
nto costante
per identificare
i colori. Fatica a
riconoscere i
colori della luce
e distinguere i
colori
dellarcobaleno.

Il bambino
con laiuto del
docente
riesce a
creare
larcobaleno
con semplici
esperimenti.
Identifica
correttamente
i colori, ma ha
qualche
incertezza a
creare
collegamenti
tra il
fenomeno
dellarcobalen
o e i colori
della luce.

Il bambino in
modo
autonomo e
preciso riesce
a creare
larcobaleno
con semplici
esperimenti.
Individua con
sicurezza i
colori
dellarcobalen
o. Crea
collegamenti
significativi
tra il
fenomeno
dellarcobalen
o e i colori
della luce.

Il bambino
riconosce
perfettament
e i colori. In
modo
autonomo e
preciso
riesce a
creare
larcobaleno
con semplici
esperimenti.
Produce
riflessioni
argomentate
sul
fenomeno
osservato
creando
collegamenti
dinamici tra
il fenomeno
dellarcobale
no e i colori
della luce.

Discriminare i colori Il bambino solo


primari dai secondari. se stimolato dal

Distingue la
differenza tra
i colori primari
e secondari
con qualche
difficolt.

autonomo
nel
distinguere la
differenza tra
i colori primari
e secondari.

Distingue
perfettament
e i colori
primari e
secondari.
Sperimenta
con
completa
autonomia e
sicurezza
come
comporre i
colori
secondari
partendo dai
colori
primari.

Il bambino

Il bambino in

Il bambino

Distinguere i colori
della luce con
lesperimento
dellarcobaleno.

docente
riconosce
parzialmente la
distinzione tra i
colori primari e
secondari.

Argomentare,

Il bambini solo

ragionare e
riflettere, con
naturalezza, sul
fenomeno
osservato.

se stimolato dal
docente riesce
ad argomentare
e spiegare il
fenomeno
osservato. Ha
bisogno di
suggerimenti e
accompagname
nto costante
per ragionare e
riflettere.

sostanzialmen
te riesce a
argomentare
e spiegare il
fenomeno
osservato.
Riflette
sullargoment
o seppur con
qualche
incertezza.

modo
autonomo,
spontaneo e
preciso riesce
a
argomentare
e spiegare il
fenomeno
osservato.
Crea
collegamenti
significativi
tra il
fenomeno
osservato e la
realt che ci
circonda.

produce
riflessioni
argomentate
sul
fenomeno
osservato
creando
collegamenti
dinamici con
la realt.
Offre spunti
personali
pertinenti ed
estensivi.