Sei sulla pagina 1di 36

Lottimismo

PSICOLOGIA DELLE EMOZIONI,


MOTIVAZIONI E DELLA
PERSONALITA
A.A. 2015/2016

Lottimismo
Lottimismo attualmente riconosciuto

come una risorsa della personalit normale


e sana (dimensione del benessere)
Negli ultimi anni sono state sviluppate molte

teorie e ricerche empiriche sullottimismo

Lottimismo
L ottimismo non consiste in frasi positive o in
immagini di successo, ma nel modo in cui si
pensa:
Alle cause di un evento
Alle aspettative sul futuro
Alla volont di non arrendersi di fronte alle

avversit

Lottimismo nel ciclo di vita


Lidentit personale si sviluppa lungo un

continuum scandito dalle esperienze vissute, dalla


percezione degli eventi e dagli aspetti di
personalit
Le progettualit si modificano in base alla propria

fase di vita

Lottimismo nel ciclo di vita


Le persone ottimiste presentano una
maggiore percezione di controllo ed
espressione delle emozioni positive
Seligman (1996): quando siamo in uno stato danimo

positivo riusciamo a essere pi creativi, tolleranti,


costruttivi, aperti e produttivi

Lottimismo
Le prime teorizzazioni sullottimismo e il diffondersi

della psicologia cognitiva


Lindagine scientifica sulla mente, i suoi processi

e i meccanismi interni di regolazione che


presiedono allelaborazione dinformazioni

Psicologia Positiva
Lottimismo, pi nello specifico, rientra nelle
concettualizzazioni sviluppate nellambito
della Psicologia Positiva

Questultima si basa su tre pilastri: le


emozioni positive, lo studio dei tratti
positivi e lo studio delle istituzioni
positive (Seligman, 2002)

Psicologia Positiva
Alcuni dei maggiori studiosi della psicologia positiva

sono: Martin Seligman, Mihalyi Csikszentmilhalyi e


Raymond Fowler
Il fondamento di base della psicologia

positiva quello di valorizzare il benessere


nella sua globalit per cui non sinteressa
soltanto della sofferenza psichica, ma
soprattutto di potenziare le risorse personali

Psicologia Positiva

Lottimismo (.) pu modulare i nostri atteggiamenti


adattivi, ci consente di adottare comportamenti
strategicamente ottimali, permea la nostra vita
mentale di risorse stabili e non aleatorie

(Gennaro e Scagliarini 2012, p. 16)

Pensiero costruttivo
Epstein:
Il pensiero costruttivo
maggiormente presente in quelle persone

che presentano una certa distorsione


positiva nella percezione di s e degli altri

(Epstein e Meier, 1989)

Pensiero costruttivo
Secondo Epstein, possibile distinguere due tipi di
ottimismo:
L ottimismo efficace
L ottimismo ingenuo

Secondo lautore, soltanto lottimismo efficace risulta


correlato al pensiero costruttivo

Componenti dellottimismo

Aspettative positive
Stile esplicativo ottimistico
Emozioni positive

Aspettative positive
Scheier e Carver definiscono la Disposizione
ottimistica:
la tendenza ad aspettarsi eventi positivi nella vita
che pu derivare sia da fattori interni che da fattori
esterni
Lottimismo tende a promuovere la motivazione,
incrementa i livelli di perseveranza e permette lo
sviluppo di comportamenti maggiormente
adattivi

Aspettative positive
Norem e Cantor (1986) hanno sviluppato i concetti di
Strategia ottimistica
Pessimismo difensivo

Aspettative positive
Schweizer e Schneider (1997) hanno suddiviso
lottimismo nei suoi elementi principali:
ottimismo personale
ottimismo sociale
ottimismo self-efficacy

Stile esplicativo ottimistico


Martin Seligman ha introdotto il concetto di Stile
Esplicativo che
riflette il modo in cui un individuo tende a
spiegare a se stesso le cause di eventi
positivi e negativi
Lautore ha definito quattro ipotesi sullorigine dello

stile esplicativo: la familiarit, le critiche degli


adulti, gravi traumi o esperienze di perdita

Stile esplicativo ottimistico


Cambiare i pensieri distruttivi che rivolgi a te stesso
quando fai esperienza di una delle avversit che la vita ti
riserva costituisce unabilit cruciale per il tuo benessere
(Martin Seligman, Imparare lottimismo)
Lo stile esplicativo:
pu essere ottimistico o pessimistico
una variabile cognitiva della personalit
il modo abituale di un individuo di interpretare le proprie
esperienze di vita

Stile esplicativo ottimistico


Ci sono tre dimensioni fondamentali attraverso cui le persone
spiegano le cause degli eventi
Stabilit: permanente o temporanea
Pervasivit: specifica o generale
Personalizzazione: interna o esterna

Emozioni positive
Lottimismo come fattore essenziale per generare

emozioni positive, come gioia, entusiasmo,


soddisfazione, felicit

Le emozioni positive svolgono funzioni importanti:


promuovono le risorse personali
ampliano il repertorio delle idee
migliorano il tono dellumore
rendono il pensiero pi flessibile alle informazioni che
riceve dallesterno
hanno delle forti implicazioni sul benessere psico-fisico

Emozioni positive

Seligman ha valorizzato i valori e le virt delluomo:

saggezza e conoscenza, coraggio, amore e


umanit, giustizia, temperanza, spiritualit e
trascendenza
Le virt possono rafforzare le emozioni positive

Gratitudine
Diverse ricerche hanno evidenziato un collegamento
tra la gratitudine e il benessere personale
La gratitudine correlata significativamente con
lapertura mentale, buone relazioni sociali,
generosit e con bassi livelli di rabbia, ostilit e
depressione

(Emmon e McCullough, 2003)


(Wood, Joseph e Maltby, 2008; 2009)

Gratitudine
Ha un valore adattivo nel facilitare le relazioni

sociali
E collegata allapprezzamento e allattenzione verso

ci che positivo
E in grado di orientare la persona verso pensieri e

comportamenti pi positivi

Emozioni positive
Lottimismo svolge, in generale, unimportante
funzione preventiva

Contribuisce ad attutire limpatto di eventi


stressanti che potrebbero scatenare una
reazione depressiva
Permette di affrontare con maggior successo le
difficolt

Ostacoli allottimismo

Impotenza appresa
Convinzioni disfunzionali
Rimuginio

Impotenza appresa
Il senso di controllo personale dato dalla
percezione di avere la capacit di cambiare le
situazioni attraverso azioni intenzionali
Il controllo personale la condizione opposta
allimpotenza appresa
(Seligman, 1990)

Impotenza appresa

Maier e Seligman (1976) affermano che un soggetto,


nei confronti di difficolt, eventi
problematici e/o frustranti, pu sviluppare
laspettativa che nessuna risposta del
proprio comportamento possa far fronte alle
situazioni

Impotenza appresa
Ritenere che le cause degli eventi negativi
siano permanenti aumenta il rischio di
sviluppare depressione

Attribuire agli eventi negativi cause


transitorie genera invece sentimenti positivi

Impotenza appresa

Le convinzioni patogene

Lacquisizione delle convinzioni patogene attraverso

comunicazioni implicite

Convinzioni disfunzionali
Le convinzioni disfunzionali elaborate nellambito

della Terapia Comportamentale Razionale Emotiva


(REBT) sono state sviluppate dallo psicologo
americano Albert Ellis (1962)
I processi cognitivi influenzano in maniera

determinante le emozioni e i comportamenti

Convinzioni disfunzionali
Differenza tra idee disfunzionali e idee

funzionali
Il pensiero disfunzionale

Convinzioni disfunzionali
Ellis (1962) propone un elenco delle idee
disfunzionali:
devo dimostrarmi sempre competente e capace in

tutto ci che faccio


linfelicit umana dipende da cause esterne e noi
non possiamo farci nulla
potrebbe accadere qualcosa di pericoloso o
dannoso, quindi, bisogna preoccuparsene e pensare
continuamente alla possibilit che accada

Convinzioni disfunzionali
meglio evitare le difficolt e le responsabilit che

affrontarle
devo avere sempre qualcuno o qualcosa di pi forte

e potente a cui poter fare affidamento


ci che in passato ha influenzato fortemente la

nostra vita, continuer a farlo per sempre

Rimuginio
Attivit mentale ripetitiva e pervasiva, i cui
contenuti consistono in previsioni e
valutazioni negative
prevalentemente orientato verso il futuro
insieme ad atteggiamenti pessimistici pu
indurre sintomi depressivi o ansiosi e
generare una cattiva qualit di vita

Rimuginio
Attraverso il rimuginio, possibile provare un

sollievo immediato
Si ha limpressione di occuparsi del problema, ma

questa una sensazione illusoria e non reale


Oltre ad essere inefficace anche dannoso

Rimuginio
Il pessimismo induce spiegazioni negative
relative al problema che, attraverso la
pervasivit e la permanenza, viene visto come
irrisolvibile

Si resta impotenti anche in futuro, il problema


non viene circoscritto, ma amplificato. Si genera
cos un processo a catena: pessimismorimuginio-fallimento-depressione

Rimuginio
Non sempre il pessimista ha labitudine di

rimuginare
Sviluppare un atteggiamento pi ottimistico
permette di ridurre la pervasivit del rimuginio e
consente di modificare le spiegazioni irrazionali sugli
eventi e sulle esperienze

(Anolli, 2005)