Sei sulla pagina 1di 169
Quaderni CILS Cenificazione di Italiano come Lingua Straniera a cura del Centro CILS - Universita per Stranieri di Siena STS me Livello TRE - C1 Session emer eeca lene er ea Ae Nereis ee 2 Quaderni CILS Certificazione di Italiano come Lingua Straniera acul r del Centro CILS - Universita per Stranieri di Siena | a Livello TRE - C1 Sessioni: Giugno 2006 - Dicembre 2006 Giugno 2007 - Dicembre 2007 qd Guerra Edizioni r Contiene GD-Fom con fle audio in formato digitale (Mp3), con le registrazioni delle Prove di ascot. quit lata per Putlazo (5418. meroia RAM desta dsponbi: 70 MB dl epaie sponte seco schulone 1023768 (igfala cob, display sca 16 Bia CO-Fom SE Windows te, Wows NT 8 2 successive Windows 2060 6 Wiegowre XP Si fa presente che i fle aucio allegati al volume sono i file originall degil esami, per cui ci possono essere incon- gruenze con le istruzioni finali della versione cartacea delle trascrizioni delle prove di escoto che sono state ade- uate alle attuali procedure dellesame. Ledtione Propet ltterara isorata. Lg realizzazione ol un fore compart un 2 copyright 2010 Igien airadunione & memorzzazione _stana avore ol rvaione e conoe sulle Unwvorité pr Stale al Slens sletronica di roduzione a et Informazioni cortenute na eso, ladatamerto ttle o parle, con quasas! suliconcarafie @ ul rapporo che ‘mozza (compres! microfim ele cone Intercore va testo eimmracine, fotostaiche) coro "sara por ut psec, Nonostaro I costate sonallo, 8 quasi impossinle puboare un Horo del tut Divo eter rae, GiALtor e "Ector sono a dispostione Per quesiaragine ringraiamo fn 6a ora '88N 976-86-557-02942 eg avent ditto con 'qualinen esto oor oho livarranno segnalare pesaiale comunesre nonce per seguente India Frvclortae omission 9 inosatezze nea ttazone delle font del brani mmagn —Querra Eston *irodtte nel orasanie volume, ‘va Aldo Manne, 25 -Peria (ele) tel. +29 078 280000 ‘ax 198 O78 6288244 ‘eal: 'o@ guoraecteioncom ‘ven guerraedzon.com Presentazione Con la pubblicazione dell opera di costante rendic Stranieri di Siena che si valutazione det risultati mondo é testimonianza di successo & dovuto alla q dellitaliano (2. II suo sill soggetti impegnati nella della CILS, A.queste caratteristiche ri NS N 2 prove di esame della CILS - Certificazione di Ita'ano come Lingua Straniera - prosegue yntazione pubblica di quanto via via realizzato da parte del Centro dell Universita per loccupa della progettazione e gestione degli esami di certificazione, nonché della ftenuti dai candidati stranieri. La sempre maggiore diffusione della CILS in Italia e nel lla sua intrinseca qualita in quanto strumento certficatorio: appare evidente che il suo ppacit& di rispondere nel modo pid appropriato alle esigenze dei diversi pubblici bo ¢ il formato dei test, accuratezza della valutazione e Il costante rapporto con i jestione delle prove sono gli elemeenti che contribuiscono in modo decisivo al successo Jeniamo che se ne debba aggiungere un’altra, e cio® proprio il costante rendere conto delle scelte operate a tutt | livell: dal modello teorico di lingua, di competenza linguistica e di sua misurazione, al formati del test e alle p nella consapevolezza che| locedure di valutazione. Sin dall‘esordio, agli inizi degli anni $0, fu celta questa strada, Jo attraverso un costante dialoge con tutti i soggetti impegnati nella gestione della diffusione della nostra lingua nel mondo fosse possibile dotarsi di uno strumento che contribuisse a colmare la distanza che allora carat diffusione internazionale, dda molto pit tempo. I rendere trasparente q) essere) propria di tutti co per il dialogo, visto come apporti di quanti pid pos delle nostre Istituzioni o Almeno in questo la CL considera tratto centrale definire un progetto di democratica partecipaziot Dai primi Quaderni CILS a recentemente la pubblic summa dell'esperienza di anche di quelle operative gli apprendenti che si mi Lauspicio @ che la publi CLS in primo luogo, che} ppossono preparare pita che possono allenarsi al che contribuiscono in mo} suoi destinatari ‘Come Rettore dell’ Unive rizzava la condizione delle lingua italiane rispetto a quella delle altrelingue a grande per le qual le metodologie ¢ le pratiche della valutazione certificatoria erano acquisite Jello che si fa non & solo, percid, normale istanza metodologica che é (0 dovrebbe loro che sono impegnati in azioni di ricerce scientifica pura 0 applicata, ma strumento ratto specifico del progetto CILS nel perseguimento di una identita che sia frutto degli {bile impegnati nel settore: dagll insegnanti agli esperti di valutazione; dai funzionari jeranti all'estero nella diffusione della lingua e cultura italiana agli stessi candidati hha anticipato lo stesso Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue, che \della propria proposta il coinvolgimento attivo di quanti piu soggetti possibile nel rescita espressivo-comunicativa fondata sulle istanze di estesa responsabilita e di 2. lle prove rese disponibili via internet, passando per una bibliografia ampia che ha visto izione di un manuale della valutazione certificatoria per Vitaliano L2 (vera e propria I Centro CILS), la via € stata quella di dare conto delle sceite teoriche, innanzitutto, ma direttamente coinvolgenti i destinatari finali della CILS, overo i cendidati stranier, lurano con la valutazione certficatorla, fazione delle prove risponda alle attese di tutti soggetti implicati nella CILS: i Centro UO avere un pil costante ed esteso riscontro di quanto fatto; gli insegnanti, che feguatamente I loro student che intendano sostenere gli esami CILS; i candidati stessi, formati delle prove CILS e far pervenire al Centro CILS richieste, dubbi, suggerimenti lo decisivo a rendere Ia certificazione sempre pi adeguata alle attese e ai bisogni dei sit3 per Stranieri di Siena sono lieto di vedere pubblicato il materiale d'esame della CLS anche in quanto t}stimonianza della qualita professionale, dellimpegno intelligente e creativo del personale del Centro CILS e di tutte le strutture dell'Ateneo che a tale impresa cooperano. Massimo Vedovelli Rettore dell'Universita per Stranieri di Siena Cen Cis - Unvorss por Straten Sins 3 WN cils A Ringraziamenti lI Centro CiLS ringrazia tutti coloro che, a partire dal 1993, anno della prima sperimentazione degli esami, hanno creduto nella Certificazione CILS. il loro sostegno é stato fondamentale per la realizzazione della CILS, come strumento per la promozione della lingua italiana nel monda, in grade di rispondere in modo appropriato ai bisogni linguistic! di chi ad essa si avvicina, ma anche per a valorizeazione delle attivita di ricerca, motore indispensabile per la progettazione del'impianto teorica-metodologico della certificazione e delle prove. II nostro ringraziamento va a tutti coloro che, allinterno dell/Universita, hanno collaborato alla realizzazione della ILS; a tutti coloro che, nelle numerosissime sedi di esame diffuse in tutto il mondo, hanno promosso la sua Utllizzazione e organizzato le sessioni di esame; ai molti valutator! che hanno condiviso con noi le delicatissime attivita di valutazione delle prove € la ricerea di procedure in grado di garantire lo stesso trattamento a tutti candidati i | test contenuti nei Quaderni ILS sono frutto della intensa attivita di ricerca e sperimentazione comune del ppersonale del Centro CILS dell’'Universita per Stranieri di Siena: progettati e discussi congiuntamente nelle loro diverse fasi, sono poi realizzati dai singoli autori come segue! LIVELLO TRE-C1 - Giugno 2006 2 cura di Beatrice Strambi LIVELLO TRE-C1 - Dicembre 2006 ‘a cure di Laura Sprugnoli LIVELLO TRE-C1 - Giugno 2007 ‘acura di Anna Maria Scaglioso LIVELLO TRE-C1 - Dicembre 2007 ‘a cura di Slivia Lucarelli Elaborazione e realizzezione dei fogll elettronici: Anna Bandini riteri di valutazione: i medesimi autori dei relativi test Realizzazione dei testi audio: Studio di registrazione e doppiaggio Francini, Arezzo Realizzazione e montaggio delle audiocassette e del CD per il test dj Ascolto: Laura Mulas Direzione scientifica: Monica Barni ‘Cenco CILS- Univers per Seale Sins Introduzione La CLs - Certificaziond di Italiano come Lingua Straniera dell’Universita per Strani Siena La CLS - Certificazione d} Italiano come Lingua Straniera - attesta il grado di competenza linguistico-comuni- cativa in italiano come LP. La CILS @ rilasclata dall'Universita per Stranier! di Siena e riconosciuta come titolo ufficiale di competenza | Statuto dell'Universita I inguistica in base alla Legge 17 febbraio 1992, n. 204 e dal comma 3 dell'art. 10 dello [Ministero degli Affari Esteri, in base a una convenzione quadro, riconosce gli Istituti Italiani di Cultura all‘estefo come sedi di primaria rilevanza per gli esami CILS. Las e progettata e re: natura entro Universita linguistics. & frutto di ut {izzata allinterno del Centro CILS, un Centro di Ricerca e Servizi che ha una autonoma er Stranieri di Siena, ed @ indipendente dai Centri che erogano servizi di formazione 2 attivitd di ricerca e sperimentazione continua, sia per quanto concerne | modell teorico-metodologici di #ferimento per la descrizione e |'articolazione in livelli della competenza linguistico- comunicativa, sia per le Riferimenti teorico-m: |documenti redatti alive QCER), sono stati al centr considera fondamentali elte relative alla sua verifica, valutazione e certificazione. lologi io europeo, ed in particolare il Quadro Comune Europeo di Riferimento (d’ora in poi dell‘elaborazione della CiLS. La CILS ha posto alla propria base i principi che il QCER Jella promozione del plurilinguismo, e cio’ che: = ogni lingua ha specificita proprie; la promozione del plutilinguismo europeo va eettuata mediante una pluralita di linee di intervento, di modelli teorico-metod ~ la pur raccomandata ‘concettuale e terminol logici e di soggetti che rappresentino fedelmente la multivariata realta esistente; luralita di modelli va comunque basata su un codice comune, su una batteria ica condivisa e condivisibile dal sistema dei soggetti che operano nel settore della promozione linguistical In particolare, nel campo della verifica ¢ valutazione della competenza linguistico- comunicativa, questo ttintende la necessita della ricerca di sempre piu adeguati modelli e metodi per raccertamento, in un qliadro di libera ricerca scientifica, Pertanto, partendo dai p ‘operativa del continuum| fincipi che animano il documento e dall'elaborazione in ess0 contenuta della metafora Idi competenza linguistico-comunicativa, come una estensione del concetto di ‘spazio linguistico’, il Centro CiLs}ha elaborato una sua descrizione dei livelli di competenza per la lingua italiana come 12, lingua non nativa ivelli CLS: Uisistema di Certificazion Ogni livello CLS & aut ILS copre tutti ise vel di competenza linguistico-comunicativa proposti dal QCER. jpomo e completo: la certificazione di ogni livello dichiara un grado di capacit’ comunicativa adeguato a specific contesti sociali, professionali, di studio. seguente quadro illustrp il parallelismo fra i vel CILS e il livelli del QCER. Livelli QcER : a | usar Utente basico nS Utente indipendente a aie a2__| cuspue-2 cr | cus TRE-c1 Urente competente | | Se Tuacno-c2 | Live At @ A2 sono dest Livello At @ i livello di a I Livello A2 attesta una c di vista comunicativo. | U garantire la spendibilita per Il pubblico degli stran per bambini (8-11 anni) I Livello UNO = B1 a i i nati a ch si trova nella fase iniziale del processo di apprendimento dell taliano (2. io del proceso di apprendimento dell italiano. mpetenza iniziale, in via di formazione, ma non ancora del tutto autonoma dal punto jelli At e AZ hanno una strutture modulare, differenziata per tipo di pubblico, per lella competenza in determinati contest d'uso della lingua. Sono stat ativati | moduli Jeri adultiresidenti in tall, per ali stranieri adulti che apprendono Italiano allestero, ragazzi (12-13 anni). Ilo di base della competenze: verifica le capacita linguistico-comunicative necessarie (Ceres CILS- Ushers par Scant Sons ka pper usare Ia lingua italiana con autonomia e in modo adeguato nelle situazioni piu frequenti della vita quotidiana. Il fivello DUE - 82 € il livello intermedio della competenza linguistico-comunicativa, Prevede una maggiore ‘capacita di uso di elementi dell'area fondamentale della lingua e permette di gestire una maggiore varieta di situazioni, sempre tipiche della vita quotidiana. Chi possiede questo livello in grado di comunicare efficacemente durante un soggiorno in Italia per motivi di studio € in un contatto con la lingua e la cultura italiana anche per motivi di lavoro. Il possesso di questo certificato consente ad uno straniero extra-comunitario i iscriversi nelle universita italiane senza dover sostenere la prova di conoscenza della lingua italiana, IN Livello TRE ~ Ct @ il lvello superiore della competenza linguistico-comunicativa: prevede un ampliamento dell'area degli usi linguistic! e dei contesti di comunicazione. Permette di comunicare non solo in situazioni tipiche della vita quotidiana, ma anche nei rapporti formali di tipo pubblico e nei rapporti di lavoro. I ivello QUATTRO ~ C2 @ il lvello avanzato della competenza linguistico-comunicativa: prevede un ulteriore ampliamento degli usi linguistict e la capacitd del candidato ci dominare una vasta gamma di situazioni comunicative. Permette di interagire non solo in tutte le situazioni informall e formali di comunicazione, ma anche in quelle professionali, Destinatari ‘Tutt i cittadini stranieri e i cittadint italiani residenti all’estero possono iscriversi agli esami CILS. Non ci sono limiti di eta e non é necessario possedere titoli di studio particolari, né aver superate un esame CILS di livello. inferiore. Le prove non sono legate a particolari metodi o tipi di corsi di lingua. Ogni candidato pud preparars! agli esami CILS nel modo pitt appropriato e adeguato alle caratteristiche del livello. La CILS serve a chi studia italiano, a chi lavora e studia in contatto con la realta italiana, a chi vuole misurare la propria competenza in italiano. Le prove e Ia valutazione Per ottenere il Certficato di uno dei sei livelli & necessario superare un esame composto da prove di ascolto, comprensione della lettura, analisi delle strutture di comunicazione, produzione scritta, produzione orale. Tutte le prove sono prodotte e valutate presso il Centro Certificazione dell'Universita per Stranieri di Siena sulla bbase dei parametri europei indicati nei documenti del Consiglio ¢’Europa e delle ricerche pid avanzate nel settore della valutazione. Per ottenere la Certificazione CILS il candidato deve ragglungere un punteggio minimo in tutte le abilita di cui si compone I'esame. Se il candidato raggiunge il punteggio minimo solo in alcune abilita, Il risultato ottenuto é capitalizzabile: in lun esame successivo il candidato pud sostenere solo le prove relative alle abilita non superate. Le abilitd capitalizzate valgono per un anno dal primo esame sostenuto. La CILS valorizza anche il possesso di abilita differenziate. I candidato che capitalizza le abilita che rispondono ai propri bisogni linguistico-comunicativi e che garantiscono la spendibilita della competenza in ambiti di studio o di lavoro pud autonomamente decidere rion sostenere di nuovo l'esame. Come certificazione del livello raggiunto in queste abilita, riceve un attestato in cul sono riportati i punteggi ottenuti I Quaderni ciLs Quaderni CiLS contengono le prove somministrate nelle due sessioni di esame (giugne e dicembre) negli anni 2006 e 2007. Secondo quanto raccomandato nel QCER per ogni azione mirata all/apprendimento, insegnamento, Valutazione delle lingue, il principale objettivo che ha guidato la realizzazione dei quaderni é la trasparenza. Pertanto, oltre ai test, nel volume sono presenti i CD contenenti i testi per le prove di ascolto, le trascrizioni delle prove di ascolto, le chiavi e I criteri di valutazione delle prove utilizzeti ' modelli dei fogil elettronici le istruzioni per la somministrazione delle prove. Destinatari Grazie ai vari strumenti in essi contenuti, | Quadern/ CILS sono destinati a tutti coloro che sono impegnati nel processo di apprendimento, insegnamento e valutazione della competenza linguistico-comunicativa, o operano nel settore. Sono utili agli studenti per esercitarsi e misurarsi con le prove e controllare | risultati ottenuti. Sono luno strumento di orientamento per la scelta del livello di esame adeguato al proprio livello di competenza linguistico-comunicativa. Per gli insegnanti, sono strumenti utilizzabill in classe per simulare I'esame 0 parti deli'esame e indirizzare gli studenti verso illvello pi adeguato. (Cero CLS = Univers par Soni Sana Il presente quader contenente le prove del Livello TRE-C1, @ destinato ad apprendenti che ossiedono un livello fi padronanza in italiano come L2. Al livello TRE-C1 l'apprendente é in grado di gestire un'ampia area di usi linguistici in differenti contesti di comunicazipne, di comunicare non solo in situazioni tipiche della vita quotidiana, ma anche nei rapporti formali per scopi sociali, accademici e professionali, di interagire oralmente e per scritto con enti pubblici, aziehde ecc. dimostrando di saper assumere un ruolo adequato alla situazione. Lapprendente a qui livello comprende un‘ampia gamma di testi complessi e piuttosto lunghi e ne sa ricavare anche il sighificato implicito. Nelle sue produzioni deve manifestare una buona padronanza della lingua italiana sfiluppando testi chiari, ben strutturati e articolati. Altre letture Per indicazioni piu dettapliate del sistema di Certificazione CILS e per le descrizione dei livell, rimandiamo a Centro CILS (a cura di), 2609, Linee Guida CILS, Perugia, Guerra Edizioni I modell teorico-metodofogici e le scelte operative che sono alla base della CILS sono state descritte in varie pubblicazioni a stampa Consigliamo la lettura di Vedovelli M. (a cura di, manuale pubblicato in It Vedovelli M., 2002, Guidh 005, Manuale della certificazione di italiano L2, Roma, Carocci. Si tratta del primo ia sulle tematiche della valutazione certficatoria; all'italiano di stranieri. La prospettive del ‘Quadro comune europeo per le lingue’, Roma, Carocti. Il volume fsamina e discute Il Quadro Comune Europeo di Riferimento per le Lingue (Council of Europe, 2000, Common Modern Languages Divis| ‘uropean Framework of Reference for Languages: Learning, teaching, assessment, \n, Strasbourg, Cambridge, Cambridge University Press): AANV., 2003, Valutare elcertificare italiano di stranieri. | liveli iniziai, Perugia, Guerra Edizioni. Nel volume vengono affrontate la d rizione dei momenti di awio dello sviluppo della competenza in lingua italiana e le condizioni di possibilita der la sua valutazione. Monica Barni Direttore del Centro CILS (Centro CLS - Univers per Sean Sana a Indice Presentazione . Introduzione .. Istruzioni per lo svelgim| nto delle prove CILS .. LIVELLO TRE - C1 Sessione GIUGI Quaderno d'esame . Test di produzione oral Trascrizioni delle prove Criteri di attribuzione di 'O 2006 i ascolto ....... prove i puntegsi Sessione DICEMBRE 2006 Quaderno c'esame . Test di produzione oral Trascrizioni delle prove Chiavi di soluzione deli Griteri di attribuzione di Sessione GIUG: Quaderno d'esame Test di produzione oral Trascrizioni delle prove Chiavi di soluzione dell Criteri di attribuzione ai Sessione DICEMB. Quaderno d'esame . Chiavi di soluzione dell Criteri di attribuzione Fogli elettronici ... i ascolto ... Prove . i puntegal 'O 2007 i ascolto prove i punteggi . i ascolto ... prove | punteggi RE 2007 CGoree CLS - Univers pe Sanit Sere 15 39 a 45 47 51 B 5 79 al 85, 108 a 15 "7 121 143 145 149 151 155 ho LIVELLO TRE - Cl Certificazione di Italiano come Lingua Straniera Istruzioni per lo svyolgimento delle prove N Cane CLS Univers por Sri Sens WM cils Durata delle Prove: Livelli Al e A2 A Prove seritte WHOA] wait JuwmLoA! | uvELOAY JUvaLom [uVELOAD | uve a2] uA inka |. atte | age | bani | adnate | adaestoo | gue | tomo 20a 2 tay far 350 roe etre [37 130 sr war = Le 2 oneal wor rae ss he =F =e 30a 2 fo Ta Far [ar pustwuecsiewoe [hia [nia [awa [hea [nea [mee [we panes Prove Orali (ae wa [wa wa [ea [we [we [ow [we Durata delle Prove: Livelli Uno-B1, Due-B2, Tre-C1, Quattro-C2 Prove seritte liveuo unos uve DUES | AVEO RECT ae = = as = ini 7 tH tH 1s 15 ng Prove Orali aaa wa wa [es wa Istruzioni generali per gli esami CILS IL GIORNO DEGLI ESAMI | CANDIDATI NON POSSONO CAMBIARE IL LIVELLO DI ESAME, NE SOSTENERE L'ESAME SE NON REGOLARMENTE ISCRITTI. | CANDIDATI CHE SVOLGONO LESAME IN UN LIVELLO DIVERSO DA QUELLO IN CUI RISULTANO ISCRITTI O CHE NON Si TROVANO NELLELENCO DEGLI ISCRITTI NON SARANNO VALUTATI. Sede La sede di esame deve mettere a disposizione: = aule con posterioni che consemtano ai candidat! di poter svolgere le prove scitte. | candidati devono essere: spiega Guglielmo Fortunato dell'fn-Cnr. «Indumenti hi-tech _______ i schermo incorporate riceveranno e visualizzeranne le informazioni, negli zaini degli studenti, al posto det libri, ci sara Uno schermo awelgibile munito di memorie per i testi, per arrivare alla televisione dalle molteplici forme. Tali dispositivi, inoltre, una maggiore liberta nel design ¢ Hr = il peso del telefonini. UEuropa ha attualmente una posizione _____ in questo settore di ricerca, teso a garantire manufatti che abbiano prestazioni estreme in termini di robustezza, spessore, peso e deformabilitée. [Cerro CLS Users per Sania! Sem | Giugno 2006 Livalo TRE = C1 Analisi delle g N cils trutture di comunicazione — Provan.3 PV DW awoiger 8) aggirare ©) girare D) ruotare 1_|_A)intenditofi ©) specializzati ) informati Z| Ati: ©) esempi D) prototipi 3. | Ayalterate 8) trattate C)sofisticate D) contraffatte 4 | A) dedicate 8) attribuito ©) conferito D) imposto 5._|_A)svolgimerfto 8) sviluppo C)scambio D) sfruttamento &_| A)convogliake B) contenute © coinvolte D) comprese 7._|_A) premettehdo 8) procedendo ©) spingendo ) puntando & | A)basi 8) fonti © origit D) cause 3._| A) collaudar 8B) utilizzare ©) sperimentare D) controllare 70. | A) messain $pera |B) conclusione C)messa a punto | D) risoluzione 41 | A) dotati 8B) proweduti Cl attrezzati D) compost 42 |_ A) divergent 8) disparate ©) diverse D) diversificate 43._| A) converrarfno B)ammetterenne | ©) tollereranno D) consentiranno 44 | Ayrestringerpnno |B) ridurranno ©) rimpiccioliranno | 0) abbasseranno 15. | A)preminenfe 8) prospiciente TC) sporgente D) evident aro CLS - Univers pe Sanat d Sena | Giugno 2006 Livello TRE - Ci Analisi delle strutture di comunicazione — Prova n. 4 Riscrivi le frasi. Inizia dalle parole che ti diamo e cambia la struttura sintattica. necessario, usa anche parole non presenti nel testo. Ogni frase deve avere lo stesso significato della frase corrispondente nel testo. DEVI SCRIVERE LE FRASI NEL *FOGLIO DELL’ANALISI DELLE, STRUTTURE DI COMUNICAZIONE - PROVA N. 4° “PAGINE BIANCHE D’AUTORE” BANDO E REGOLAMENTO PER LA SELEZIONE DI OPERE DI ARTE VISIVA DA PUBBLICARE SULLE COPERTINE DEGLI ELENCHI TELEFONICI SEAT PAGINE GIALLE S.RA. ©. Seat Pagine Gialle in collaborazione con il le Attivita Culturali ban istero per i Beni tuna selezione regionale rivolta a giovani artist! per lindividuazione di opere da pubblicare sulle copertine degli elenchi telefonici 41. Possono partecipare all'niziativa “Pagine Bianche d'Autore” tutti giovani artist di eta compresa tra 120 € 1 35 anni, che vivano nella regione per cui partecipano. 2. Per partes jovani artisti dovranno iscriversi alliniziativa e far pervenire la documentazione ‘occorrente entro il 18 luglio 2006. Una selezione rivolta a giovani artist! per jduazione di opere da oubblicare sulle copertine deali elenchi telefonici @ bandita da Seat Pagine Gialle in collaborazione con il Ministero per i Beni ¢ le Attivita Cultural 41 18 lua ‘Certo CLS Univers pe Smee dS | Gigne 2006 Livello TRE = C1 Analisi delle strutture di comunicazione — Prova n. 4 3. I partecipanti potrar|no scriversi lla selezione Lscrizione alla sel esclusivamente on-| ‘www: paginebianche: ine, collegandosi al sito lautore.it. 4. Gli artisti dovranno presentare una sola opera in tun unico esemplare. 5. Una commissione da due rappresentai selezionare i partect ftuita da un critico d’arte & ti Seat sara incaricata di nti all'iniziativa. 6. I vincitori della selezibne vedranno la loro opera ubblicata da Seat s{ila copertina della regione per la quale hanno p: rtecipato. A.una commissione Seat proweders fario CLS - Universit pa Suarie las | Giugno 2006 Livello TRE - C1 NU cils i) LIVELLO TRE - C1 Sessione GIUGNO 2006 ‘Tempo a disposizione 1 orae 30 minuti 35 Test di produzione scritta Numero delle prove 2 AI cils N ro CLS - Univers par Sai i ies | Gagne 2006 Lvello TRE = CI NX cils Produzione scritta — Prova n. 1 AN Puoi seegliere di trattare uno dei seguenti argomenti. Devi serivere da 150 a 170 parole. DEVI SCRIVERE IL TESTO NEL *FOGLIO DELLA PRODUZIONE SCRITTA - PROVA N. 1. 1. Chat e sms rappresentano nuovi modi di comunicare in tempo reale. Che cosa pe forme di comunicazione e quali sono, secondo te, le conseguenze a livello linguistico? 2. Si sta sempre pid diffondendo la cultura del “Mangiar sano”, cioé la riscoperta di sapori genuini ¢ la coltivazione dei prodotti biologici. Che cosa pensi di questo ritorno alle tradizioni? Cenaro ILS - Universita per Starter Siena | Giugno 2006 Lvello TRE - C1 WM cils Produzione sctitta — Prova n. 2 A Puoi se 1 2. di trattire uno dei seguenti argomenti. Devi serivere da 100 a 120 parole. DEVI SCRIVERE IL TEST NEL *FOGLIO DELLA PRODUZIONE SCRITTA - PROVA. a Serivi una lettera qd un giornale quotidiano della tua citt in cui descrivi le attivita sociali che Tamministrazione fomunale della tua citta organiza per le vacanze estive dei bambini.. Devi ristrutturare cui si trova il disagi che puoi p tub appartamento: descrivi brevemente i lavori che devi fare e ti seusi per i surare ai tuoi vieini. “f tuo appartamento. Serivi una lettera all'amministratore del condominio ferro CLS - Universi pe Sarees | Giugno 2006 Livello TRE - Certifitazione di Italiano come Lingua Straniera | Giugno 2006 LIVELLO TRE - C1 Test di Produzione orale II test di produzione orale domprende due prove ed @ individual. Le prove orali devono essefe interamente registrate su CD. Alla fine degli esami le registrazioni verranno invite in originale all Universita per Ftranier di Siena per la valutazione. Le prove dei singoli canidift verranno registrate in successione sullo stesso CD. L'esaminatore dovra: * verificare il funzionaipento delle apparecchiature con una breve registrazione di prova; + far ficmare il candidafo nel foglio delle prove orali; + registrare sul CD, pritpa dellinizio delle prove, il nome, il cagnome e il numero di matricola del candidato; + verficare, prima ai e4ngedare il candidato, che le prove siano state regisrate; * scrivere sulla copertfaa del CD la sede e il velo, e | nomi dei candidati nell ordine registrazione; + nominarei file audioleon il numero di matricola del candidato, Si awerte che le prove dei Fandidati non correttamente identifcati non potranno essere valutate. Obiettvo del test @ ottenerf del materiale per verficare la capacts di parlato in lingua Italiana, Pertanto ¢ opportune che Vargomente che serve fa input non costituisca un estacol alla preduzione. 39 Prova n. 1 La prova ha le caratteristicHe di una conversazione faccia a facca. Il candidato dovra dimostrare ai saper assumere il ruolo richiesto in una delle Keguenti situazioni * II candidato deve organizzare un congresso per conto dell'azienda presso la quale lavora. Dopo aver visionato ‘vari preventivi di speba ha scelto un grande albergo che garantisce serviai di qualita e prezzi concorrenziali. I ‘andidato si reca all'{ppuntamento con Il direttore dell albergo per discutere | dettagli definitivi. Lesaminatore ‘assume il ruolo del dlrettore dellalbergo. + I candidato di una scuola di lingue, La scuola riceve i contribu dl vari ent! pubbllel e privatl. Quest’anno, lente chp versa il contributo maggiore ha un nuovo presidente. II candidato si presenta all'appun- ‘tamento con Il nuovd presidente per conoscerlo, informarlo delle ativita della scuola e chiedergli il eontributo per le niziative futurp. Llesaminatore assume Il ruolo del presidente dell'ente. * II candidato @ un agehte di vendita di un‘azienda che espone | prodotti in una manifestazione fieristica italiana, Si presenta alla segreteria organizzativa della manifestazione per affittare uno stand dove esporre i prodetti Lesaminatore assum il ruolo del segretario organizzativo della fiers. * II candidate lavora in| una concessionaria di automobile tratta con un cliente che vuole acquistare un‘automo- le, € chiede informdzioni tecniche sulle caratteristiche delle automobil, sulle condizioni di pagamento ecc. LLesaminatore assum il ruole del cliente Una volta scelta Ia situaziche, il candidato potra avere a disposizione 2 0 3 minuti di tempo per calarsi nel ruolo corganizzare le proprie idde. Vesaminatore prenderé parte attivamente alla situazione interattiva, stimolando i candidato a reagire comunkativamente. Durata della conversazione| 3-4 minuti circa. ero CLS - Universi per Sri Siena | Giugno 2006 Lvello TRE - C1 N cils N Prova n. 2 La prova ha le carattetistiche di un pariate faccia @ faccia monodirezionale. Il candidate dovra fare una breve esposizione ed esprimerp le opinioni personali su uno dei seguenti tem * Qual @ la citts ideale per vivere, considerando parametri quali la situazione politica locale, la situazione eco- rnomica, la cultura, la sanita, la viviilita dell'ambiente urbano, gli spazi verdi e loro accessibilita, il traffico \quinamento stmosferico. bitudine di trastorrere i giorni festivi nei centri commerciall & sempre pid diffusa e spesso costituisce un’oc- ‘asione per tutta fa famiglia per incontrarsi con gli amici e divertirsi. Quali sono gli aspetti positivi e negativi di questo fenomeno? * La scelta deali amici spesso si rivela importante nella vita, a tal punto da esercitare una forte influenza anche sulla formazione della personalita. Quali sono | crter in base ai quali il candidato scegli i propri amici? * Igiovani oggitrovano con difficolta un lavoro fisso che duri per tutta la vita. Questo fenomeno rappresenta solo una fonte di precarieta e dl insicurezza o pub costituire anche uno stimolo per attivare le capaci di fles- sibilita e di rimessa in gioco? Una volta scelto 'argomento, il candidato potrs avere @ disposizione 3 minuti di tempo per rifletere e organizzare le proprie idee. L'esaminatbre non dovra mai intervenire nell'esposizione, Durata del'esposizione:|2-3 minut circa. (Cano CLS - Universi pe Stair Siam | Giugno 2006 Livello TRE = C1 LIVELLO TRE - C1 Sessione GIUGNO 2006 Certificazione ae di Italiano come Lingua Straniera Trascrizioni delle prove di Ascolto MI cils N txro CLS - Universit par Sei Sis | Gigno 2006 Livello TRE = C1 Trascrizioni WU cils elle prove di Ascolto - livello TRE-C1 PY Ascolto, Prova numero uno Apri il quaderno alla pat Ascolta il testo, Sentira Ui testo viene fatto asc Un cordiale saluto da Gi ‘emai come ogi difetta alive specializzate? Eppure sino agli anni “a jina della prova di ascolto numero uno, testo due volte re per la prima volta) nfranco De Turris. Mai come oggi si pubblicano tanti libri dl storia, soprattutto storie de! “900 10 lerviste di civulgazione storica, perché mai? Cosa impedisee loro di ffermarsi come tante ve ne erano di autorevoli come Historie e Storia ilustrata; lo spunto per indagare su questo. problema ci viene dato ge un singolare fenomeno: Io suarco in edicola di una rivista nata nella rete, Mentre di solito awiene l'opposto dalla sentiamo il focus di Ant Dopo Storia illustrate le ppochi tentativi che sis Dopo questi precedent rivista di divulgazione si battesimo nelle edicole. | suo sito internet di Stor + Come @ nata la decisi + Laspinta é nata dal f fronte di una grandiss diciamo noi nal'arco diciamo internettiano + Che taglio avré la rvis Motto gieralisme, m ‘carta al mondo incorporeo del web, in questa occasione si produce quasi un miracolo, nella Ambrosioni riviste di amoie divulgazion! storiche In edicola hanno conosciuto un lungo black-out e quel }0 realizzatl hanno avuto vita difficile e breve, allarmanti salutiamo quindi con grande entusiasmo la nascita dl Storie in rete, una nuova forica diretta da Fabio Andriola, che proprio in questo mese di novembre sta avendo il suo [Andriola, lei ha deciso di compiere questo grande salto dopo una collaudata esperienza col , storiainrete.com che @ stato molto gettonate In questi an ine di supplire a questa lacuna di informazione storica nelle edicole? to che eppunto in questo momento in Italia clamorosamente non esistono rivste dl storia a Ima e crescente domanda di storia 'esperienza di internet é stata molto stimolante e quindi i cinque anni abblamo consolidato un gruppo di effezionati che ci seguono; questo sucesso ovuto anche forse a una formula che speriamo di esportare in edicola. ? ta in iesta e cose che nelle altreriviste di storia in genere non si trovavano; i tamburini, gli appuntamenti radio-televisivi per le tresmission! di storia, la storia che si potr® vedere al cinema, ma anche nei videogiochi, un’atten: Lei ha definito la sua ‘Wuol dire che ci propor palle al piede che in tuna parte di non ave storica un po" convens che si scopre di tutto i Aldo Giovanni Ried, d jone al callezionismo, alla play-station, pol ci sono le mostte, convegni vista una rivista corsara, cosa intends? jiamo anche di mettere un po’ di sale, di fare una informazione non bleccats dalle due grandi ere he le divulgazione: uno, la convenzionalita ideologica; quindl questo ci consentira da ‘imori reverenziali, dall'altra parte di rompere con una certa abitudine alla divulgazione jonale e al terzo punto di essere sempre giornalisticamente sulla ntiia raccontando quello ‘mondo su momenti crucali del nostro passato, Fe dell’Archivio centrale di Stato, fa parte del comitato scientifico della rivsta insieme a Nico Perrone, Aldo Alessandro Mola e Giuseppe Parlato. Chiediamo quindi ad Aldo Giovanni Ricci: quale sara il suo apporto per ia riuscta + Verrei rispondere con realta quello che cont storia che voglia trove questa rivista? Ina citazione. Fernand Rodel diceva: “Noi pensiamo che quello che conta sla il presente, in ® il passato che vive nel presente", ecco fo credo che il compito essenziale dl una rivsta di fe un ragionamento di lunga durata dovrebbe puntare su questa possiblita di ripensare la storia per quello che ahcora ci pud dare oggi. Perch¢ le riviste La spiegazione sostan: complessivo in cui ina che viene proposto, conduttore, che questo tipo di in ropone, ia nelle edicole hanno avuto vita breve? ale @ che dietro non c’é una impostazione del tipo che dicevo prima, cioé un ragionamento jadrare le singole iniziative, I singoli artcoli, quindi emerge une sorta di cesvalita in quello, alla fine pot il pubblico viene respinto da questa specie di antologia senza un filo Ha nuociuto secondo Iei in qualche rivista il troppo marcato uso ideologico della storia? Jn passato queste tentezioni ci sono state e credo che ancora eggi siano latenti qua e la. Ma la mia impressione & julgenze ideologiche saranno sempre pit residuali, destinate a ritorcersi contro chi ve le ‘Adesso hai un minuto dljtempo per leggere la prova. i nastro seorre in silenz Ascolta di nuovo i! testo (iltesto viene fatto ascol per un minuto) =d esegui la prova. Dopo V'ascolto hal due minuti di tempo per controllare le tue risposte. ere di nuovo, poi il nastro scorre in sllenzio per due minut. Dopo un breve stacco musicale inizia ta prova numero dle) Canro CLS - Univers per Stra liens | Giugno 2006 LivelloTRE - C1 WU cils Trascrizioni dalle prove di Ascolto - livello TRE-C1 Ascolto. Prova numeto due ‘April quaderno alla paging della prova di ascolto numero due. Ascolta il testo, Sentira il tpsto due volte. (testo viene fatto ascoltafe per la prime volta) Soe Ser epee meme ee ere “serene nema Adesso hal un minuto di telnpo per leqgere la prove. i nastro scorre in silenzio per un minuto) Ascolta di nuovo if testo ed esegui la prove. Dopo I'ascolto hai due minuti di tempo per controllare le tue risposte. il testo viene fatto ascoltare di nuovo, pol il nastro scorre in silenzio per due minuti. Dopo un breve stacco musicale Inizia la prova numero tre) reo CLS - Univers per Sane Sans | Giugno 2006 LivelloTRE Cl ie Trascrizioni Ascolto, Prova nun ‘Apr il quaderno alla pat “ss elle prove di Ascolto - livello TRE-C1_ PY ero tre ina della prova di ascolto numero tre. ‘ash tt, Sno st ae vel (il testo viene fatto as E appena stato inaugur are per la prima volta) 10 un Corso post-universitario a For! per la formazione del coslddetti uomini radar, cio8 coloro Buon pomeriggio da on GGrendini. Ben trovati a Radio Campus. ‘che 24 ore su 24 assstor ‘su una torre di controll pone all'avanguardia in compito delicato i garat offre la possiolitadim dal decolloall'atterraggio tutti i velivli operantinello spazio aereo italiano. Si pud lavorare © in sala. Si lavora su turni cistribuitinel’intero arco delle 24 ore per le sue caratteristche si Europa. LENAV, la societa italiana per 'asistenza e la navigazione aeree, gestisce proprio il tre agli aerel che quotidianamente affollano i nostri cli la possblits di volare nella massima jeg0 al diplomat dell'stituto Tecnico Aeronautico, Accademia di Forl Ia a dl formazione del’ENAY, il luago dove si formane i contrellor i volo. una struttura che Ai corsi possono accede I corso dura 13 mesic attivitd di simulazione, @ Tunica ente che inseg anche le persone laureate possibilmente in Ingegneria Scientifca 0 in Ingegneria Aerospaziale. luna meta per fermazione teorica e circa una meta per formazione pratica, che si divide in i viene a studiare in questa accademia ha anche la possibilita di poter lavorare presso IENAV: i un mestiere, ha uno sbocco lavorativo. Per accedere al corso gli Interessati devono superere: una serie di prove psico attitudinall, avere un‘ottima conoscenza della lingua inglese scrittae parlata, avere conoscenze general di informatica e} ‘nati a partire dal primo| durante Il periodo di candidarsi entro il 28 feb anche il bendo di selezi “Adesso hal un minuto al i nastro scorre in siler Ascolta di nuovo i! testo testo viene fatto asco} segnala Ia fine del temp} Adesso scrivi le risposte i nastro scorre in silenz {dei pit: comuni sistem operativi. Altro requsito € let: possono accedere al reclutamento solo jennaio 1978. UENAV comunicher® ai selezionat le modalita di svolgimento delle selezioni. Se dio i giovani confermano le loro capacité, verranno assunti Tutti gli interessati possono aio utilizzando esclusivamente la procedura presente sul sito wwywenauit doves! pud scaricare pe, alla voce "Lavora con nol”. tempo per leqgere la prove. lo per un minuto) led esegui la prova. Dopo 'ascolto hal due minut di tempo per controllare le tue risposte. tare di nuovo. Poi il nastro scorre in silenzio per due minuti. Un breve stacco musicale consentito per eseguie la prova) elle prove nel foglio delle isposte. Hai tre minuti di tempo. lo per tre minuti. Un breve stacco musicale segnals la fine del test di ascolto) Cero CiLS- Universit par Seas Siena | Giugno 2006 LivelloTRE - C1 LIVELLO TRE - C1 Sessione GIUGNO 2006 Certificazione 45 di Italiano come Lingua Straniera Chiavi di soluzione delle prove AT cils Feri CLS. Urivrsit per Srna Siena | Giugno 2006 Livello TRE Ci Chiavi di soluzione delle prove - livello TRE - C1 NA TEST DI ASCOLTO Prova n.1 Provan. 2 Prova n.3 ke Ae 1 20d 28 4 BA 3A 5 ac 4D 8 5B se 2 6D BA 8 TA 7.8 TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA Prova n. 1 Provan. 2 Prova n.3 ic 5 1 ZA 8 8 38 10 16 ac 12 2B 5.8 7 5 6D 18 3 1D 20 7 5 9 14 ut 2 2 10 4 6 OSE oe aon ee TEST DI ANAUISI DELLE BTRUTTURE DI COMUNICAZIONE Prova n. 1 1. che; 2 in; 3. con; 4. oltresopra; 5. degli 6. invece; 7. come; 8. fratra: 14, quanto; 15. ancora 24. sul per; 10. di; 11. circaottee; 12. dalle; 13. nell; fattiquesto; 16. fing; 17. come/per ia; 18. quindl; 19. anche; 20 alla; 21. qual; 22. se; 23. gla; Prova n.2 4. senti 2. parlava; 3. devi; 4 continua; 5. inizial; 6. gettd; 7. continud; 8. val; 9. attraversando; 10. guardavano; 11 aveva aperto; 12. chiusp; 13. giungendo; 14. saremo; 15. vidi; 15. sedute; 17. parlava; 18. guardavo; 19. vieni; 20. stringendo, Prova n. 3 1.B)2.D; 3. 4.A;5. 6. G 7. D; 8. B; 8.8; 10.C, 11, A: 12.G 13.D; 14.8; 15. A. rove n. 4 La partecipazione al'iniziativa “Pagine Bianche d’Autore” @ riservata a glovanl artisti dl eta compress trai 20 € | 35 anni, che vivono|nella regione per cui partecipano, 2. 1 18 luglio € la data entro cui i giovani artist che vogliono partecipare alliniziativa devono Iscrversi e far pervenie la documbntazione occorrente, 3. Liserizione alla selezione pud essere fata dai partecipanti esclusivamente on-line collegandos! al sito wwwpagineblanchedautore.t, 4. Una sola opera, in 4n unico esemplare, dovra essere presentata dagli artist 5. una commissione fostitulta da un crtico arte e da due rappresentant SEAT spetteré la selezione dei/il compito di selezionare i parfecipanti alliniziativa, 6. SEAT prowedera a pubblicare le opere del vincitor! della selezione sulla copertina (Cento CLS - Univers pr Sania! i Sea | Giugno 2006 Livllo TRE = C1 LIVELLO TRE - C1 Sessione GIUGNO 2006 B Certificazione di Italiano come Lingua Straniera Criteri di attribuzione dei punteggi AT cils N Jerre ILS - Universi per Stair Sina | Ghugno 2006 Lvello TRE- Ch & WU cils Criteri di attribuzione dei punteggi - livello TRE-C1 TY) ‘TEST DI ASCOLTO Prova n. 1 ‘Testa scelta multipla cdmposto da 7 item Punteggio massimo: pupti 7 | punti saranno cos) ass¢gnati: Puntit: per ogni rsposta esatta: untio: per ogni risposta sbagliata o omessa Provan. 2 ‘Testa scelta multiple cdmposto da 7 item Punteggio massimo: pupti 7 | punti saranno cosl assegnati: punti per ogni rsposta esatta; punti per ogni rsposta sbagliata o omessa, Prova n. 3 ‘Testa individuazione dl informazioni composte da 18 item Punteggio massimo: puhti 6 | punti saranno cos! asségnati: unti 1: per ogni rsposta esatta; unti0: per ogni rsposta omessar punti per ogni rposta sbagliata Punteggio totale del text di ascolto: punti 20 TEST DI COMPRENSIONE DELLA LETTURA Prova n. 1 Testa scelta multipla cof item Punteggio massimo: pupti 7 | punti saranno cos! assdgnati punt! te eset punt: Boosts sbagiate omessa, Provan. 2 ‘Testa individuazione dilinformazioni composto de 20 item Punteggio massimo: pusti 7 | punti saranno cos! assdgnati: pun 2 per ogni porta esti: punt: er ol fsa eres punt-03: per ogni shposta sbagite Provan. 3 r Punteggio massimo: pu | punti saranno cosa punti 0,4: per ogni | unti0: per ogni | jgame ricostruito in modo consequenziale; jgame ricostruito in modo non consequenziale o omesso. Punteggio totale del test di comprensione della lettura: punti 20 ‘Cente ERS - Univers per Seared Sens | Giugno 2006 Lvello TRE - C1 Criteri di attribuzione dei punteggi - livello TRE - C1 TEST DI ANALISI DELLE STRUTTURE DI COMUNICAZIONE Provan. Punteggio massimo: punti | punti saranno cos assegns punt 0,25: ppunti 0: Punteggio massimo: punti | punti saranno cost assegi per ognt ris per ogal rs Prova n. 3 Testa completamento-con {celta multipla composto da 15 item Punteggio massimo: punti | punti saranno cosi assegndti 4: per ogni rspofta esatta; per ogni rispofta sbagliata © omesse Provan. 4 Test a trasfor sto-da 6 item Punteggio massimo: punt! | puntl saranno cosi assegndti: untit: per ogni trasfprmazione esatta; Punti 0,5: per ogni trastbrmazione parzialmente esatte; untlc: per ogni trasthrmazione sbagliata o omessa. Punteggio grezzo massimo|= 24 - I punteggio totale del test deve essere riportato alla scala mediante Ia seguente proporzione: 20: 23 = x : punteggio ottenuto dal candidato (Coeff: 0,83). TEST DI PRODUZIONE SCRITTA, Provan. Prova «tame 050-70 phe Puntegglo massimo: punt I punt seranno cos esegn 2) efcacia comunicatv: fh a punt 2.5; by coreteza =e fino punt ©) adeguatezza e ricchezza fessicale: fino a punti 2; ¢) ortografia e punteggiatufa: fino a punt 1.5. Provan. 2 Praia tema 100120 oa4 Frntsgie asin pacts punt saranne coal Smear: af sitcacncomunirtve po a put B)Feltrovadeguetenesftca: no a pun 2; © cometeszahorfsrtetfe: tn spurt & &)Seagntern er chneestn tos par 2 ©) omtograiae purteggiatfa fine a und! Punteggio totale del test difproduzione scritta: punt 20 (Chrie CLS Universi par Saar Sena | Giugno 2006 Livetlo TRE - C1 &B Criteri di attribuzione dei punteggi - livello TRE - C1 ‘TEST DI PRODUZIONE GRALE Prova n. 1 Punteggio massimo: pubti 10 | punti saranno cosl asségnati: 2) efficacia comunicatifa: fino a punti 4; b) correttezza morfosiftattca: fino a punti 3; ©) adeguatezza e riechyzza lesscale: fino a punti 2; ) pronuncia e intonazjone: fine a punti 1. Prova n. 2 Parlato taccia a faccie nlonodirs Punteggio massimo: pupti 10 | punt saranno cosi assagnati 2) efficacia comunicatiya: fino a punti 4; ») correttezza morfosiftattica: fino a puntl 3; ©) adeguatezza e ricchgzza lessicale: fino a punt 2; 4d) pronuncia e intonazjone: fino a punti 1. Punteggio totale del test di produzione orale: punti 20 (Cenco CLS. Unveres per Sooner! Sen | Glugne 2006 Livelo TRE- C1 LIVELLO TRE - C1 Sessione DICEMBRE 2006 Test di ascolto Numero delle prove 3 MI cils N ‘frre CLS - Universi pr Sane! Sem | Dicombre 2006 LivlloTRE - Ct i Ascolto — Prova n. 1 Ascolta il testo: & pn‘intervista radiofonica. Poi completa le frasi. S proposte di complitamento che ti diamo per ogni frase. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL “FOGLIO DELLE RISPOSTE’. 1. Secondo Cinzia Legne, il lavoro del fumettista ha delle somiglianze con quello A) del regista pela capacita di vedere prima, nella propria mente, la storia, B) dello scrittore per la possibilita di inventare le storie ed i personagg’ ©) del regista pela scelta delle scene attraverso cui mostrare la narrazione, D) dello scrittore per I‘abilité di narrare pur utilizzando diversi mezzi. 2. Per Cinzia Leone, If stile dei fumettisti giapponesi A) per 'antagonigmo con i film della Disney. B) per aver seguifo il cambiamento dei guste della societa. © grazie al supefamento delle barriere culturali. D) grazie ai cartohi animati televisvi affermato A) un‘accentuazigne caricaturale del tratti del volto per l'aggressivita delle storie, 8) un allontananento dallo stile originale per il passaggio dal fumetto all'animazione, ©_un cambiamertto della loro fisionomia a causa dellinfluenza giapponese. D)_un mutamentg nella grafica determinata dalle nuove tecnologie informatiche. 3. i creche Disney degli anni 30 con quelli di ogi si nota 4. Cinzia Leone sostiene che la globelizzazione nel fumetto A) ha prodotto effetti negativi 8) ha reso simili ttt personaggi. Q ha portato alld fusione di culture diverse. D)_ha ampliato laltipologia di pubblico. 5. Secondo il Presidertte dell’Associazione Tangram, nel pubblico del furetti le lettrici rappresentano A) oltre i 50%. B) circa il 28%. © quasi il 16%. D)_meno de! 50%} 6. Peril Presidente dell Asocesione Tangram inalzamento delta media dl etorl i fumett determinate A} dalfaliontanathento dalla ettra da pars det roger 8) dale supremadia cei mezs\informatici ed audlovsii © dale sete a ese fate dalle case edith 0) dala grande oferta ci civertimento per le generezion pi giovai 7. Il Corriere dei Piccoi, lo storico giornale per ragazzi, A) ha cessato le pibblicazioni 8) @ disponibile splo su internet. ©) ha cambiato lasua veste grafic D)_ ediventato unlallegato del Corriere della Sera. (Cenro ILS - Universita per Swnie Siera | Dicembre 2006 Livello TRE = C1 Ascolto — Pro Aseolta il testo: 8 unl N cils jan. 2 NA intervista radiofoniea. Poi completa le fra - Scegli una delle quattro proposte di completaento che ti diamo per ogni frase. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISP( 1. La manifestazione di STE NEL *FOGLIO DELLE RISPOSTE’. ‘Venezia Suona” & particolare perché ‘A) cantanti internazjonali presentano canzoni popolari sui barconi nella laguna. B)musicisi straniers ©) artist di tutto il D) compositor’ euro} 2. Un'altra caratteristica A) viene riservata ui 8) _vengono devolut| ©. siesibiscono mus| D)_possono partecip} |suonano strumenti tipici dei loro paesi nelle piazze della citta, 1ondo suonano contemporaneamente in Iluoghi suggestivi della citta pei presentano colonne sonore dei film alla Mostra del cinema, Idella manifestazione “Venezia Suona” consiste nel fatto che | attenzione particolare alla salvaguerdia dell'smbiente, Gli incassi dei musicstiall'associazione per la tutela del territorio. sti esclusivamente con strumenti a corda o a fiato. re solo cantanti che non abbiano partecipato ad altre edizioni, a crn te De Vc Pa aa A) Vassenza dei ru B) lo scenario artist © a luce particolar ri causati dal traffico. fo creato dai palazzi antichi che si rispecchis nella lagune, 53, D) acustica particolpre che permette di non utilizzare amplificatori 4. Secondo il direttore A) un concerto alte B)_un‘opportunita ©. unvoceasione per| D) un evento raro a 5. Quest'edizione di A) édedicata alla B)_rappresenta la si ©) rende omaggio D) stinteressa al pr 6. IN direttore artistico Df A) ei genere music 8) ha influenzato t ©) @un tipo di musi janizzativo Marco Castelli, !a manifestazione “Venezia Suona” costituisce ‘tivo con cantanti famosi che attirano il pubblico. ica per ascoltare musica inedita dal vivo. onoscere attraverso la musica luoghi nascosti della cia, ui tutta 'amministrazione locale partecipa in prima persona, ezia Suona” smoria di un musicista veneziano scomparso recentemente. bios tra I’animo umano e 'ambiente circostante. lun‘altra citta sull'acqua simile a Venezia. folema dell'inquinamento acustico delle citta Vincenzo sostiene che il jazz le pitt suonato nel monde. ktta la musica del ‘900. adatta a un pubblico giovane. D) ha reso famosi mblti musicisti americani, 7. De Vincenzo si augur A) promuovere un che la manifestazione “Venezia Suona” possa rismo di qualita 8) far affluire ancorp plu turist © apportare benef D) stimolare Vinterebse per la musica, 179 CLS - Universi per Sale! Sara | Dicembre 2006 Livello TRE + C1 Ascolto — Prova n. 3 Ascolta il testo: @ uha trasmissione radiofonica. Poi legi le informazioni. Scegli le informazioni presenti nel testo. Alla fine del test di ascolto, DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL 'FOGLIO DELLE RISPOSTH. 1. Orientasud @ la pil grande manifestazione (in Italia Meridionale) che si occupa di formare e orientare i giovani verso la repita lavorativa. 2, La manifestazionelsi svolge a Napoli alla fine del mese di settembre. 3. La manifestazionel organizzata da Associazioni culturali di Napoli in collaborazione con l'Associazione: 5. Pera prima volta 4ara presente a Orientasud la Societa Italiana di Counseling , con lo scope di riconoscere in halia Ia figura professionale del Counselor. 6. II salone rappreserjta un'opportunité per effettuare stage e scambi formativi tra universita e aziende. 7. Alla manifestaziore sono invitate le pid importanti testate giornalistiche. 8. Una visita al Salope Orientasud & consigliata anche alle famigli professione. per aiutare i figli nella scelta della 9. I giovani fino a 28}anni di eta hanno la possibilita di accedere gratuitamente alla manifestazione. 10. Gli studenti laurepti potranno fare da tutor formazione, giovani studenti per l'orientamento al mondo della 11. Per questa ediziohe Orientasud lancia una nuova iniziativa consistente in un servizio di consulenza Personale per aiutgre i giovani nelle scelte professionali e i vita 12. La manifestazione prevede sessioni pomeridiane in cul verranno illustrate le possibilita di lavoro all'estero. 13, Sara possibile collegarsi tramite internet ad aziende specializzate che operano all'estero, 14, Orientasud costitulsce un importante momento di confronto tra universita ed aziende sulle sviluppo di progetti formativi |nnovativi 15, Per le piccole aziende, la manifestazione rappresenta un‘importante occasione per farsi conoscere. 16. Le aziende present} alla manifestazioni faranno ai giovani presenti dei veri e propri colloqui di lavoro per assunzioni 17, IL salone @ frequertato da societa di ricerca del personale che hanno l'opportunita di incontrare molti giovani, 18. Considerato ’enorfhe sucesso della manifestazione gli organizzatori hanno proposto di ripetere il Salone anche in primavera. [Cerro CLS - Unvarta pr Stranien Sen | Dicembre 2006 LiveloTRE - C1 LIVELLO TRE - C1 Sessione DICEMBRE 2006 Tempo a disposizione 1 ora e 10 minuti 55 Test di comprensione della lettura Numero delle prove 3 oases ‘Sess | Dicembre 2006 Livello TRE - C1 Comprensio: Leggi i testo. Vogliono tutt nei di Chil E sempre pid il pa| i preavi quinel me pensa due volte: e le della lettura — Prova n. 1 LA RIVOLUZIONE DEI NEO-CON e alle condizioni migliori. Volano low-cost, fanno la spesa unt, ma si concedono il lusso di un vestito firmato. sono? I padroni del mereato: i nuovi consumatori lone del mereato ¢ vuole il meglio alle migliori condizioni. B accorto, confronta fe mano al portafoglio. II risparmio, perd, non ? la sua uniea bussola sempre pitt “ome frequenta i mercatini, le catene di abbigliamento, cost si concede il lusso spesso fa la spesa lea iper-discount, ma quando si tratta di regalarsi una bottiglia di vino non ci dun paio di scary in Italia & quasi x “alto” e “basso” un‘esperienza gral Chiamatela pure pit quello di una rendersene conto H Ie antenne a cacci mereato dal vendi ‘oceupano il 12 pey La ctisi econoni ricerca condotta dj ‘euro in meno rispe| firmate. Va in vacanza con le compagnie low cost (nel 2005 il loro giro d'affari {iloppiato), per quando raggiunge 1a meta si gode Ia vacanza. Esige, Mischia non si vergogna mai di farlo. Perché anche lo shopping pud ¢ deve essere icante. Fivoluzione neo-con”, la rivoluzione del nuovo consumatore. Chi compra non & Jolta, & pit maturo ed & eapace di scegliere con una maggiore inventiva. E per sta osservrlo mentre si muove tra le corsie dei supermercati, quando raddrizea dellofferia di beni e servizi pitt interessanti, comprese le marche messe sul re stesso, che negli ultimi anni hanno raddoppiato la loro diffusione © oggi Jcento del mercato. si fa sentire ¢ il nostro scontrino medio @ sempre pid leggero: secondo una ACNielsen, le famtiglie hanno speso per i prodotti di alto consumo citea 200 to all'anno scorso. Lattenz mne & necessaria ¢ i prodotti vengono ora valutati nel loro complesso, tefendo conto diz prezzo, promozioni, qualita. immagine e, per gli alimentari, di valenza salutistica per attenzione alld informazioni nutrizionali riportate sulle conferi il sno approceio “Pitt che sulla bal carattere “pluric Una curiosita: sempre secondo ACNielsen, alia & al primo posto in Europa i. con il 31 per cento degli lla sempre. II quadro, perd, & variegato, e per tracciare il profilo del “neo-con” fetichetta non hasta, je del semplice costo di acquisto, il nuovo consumatore agisce sfruttando il fale del mercato, ciot Fenorme ventaglio di offerte che gli si apre davanti” spiega Chiara Maugi, docente di marketing alla Bocconi di Milano. “LL consumatore ha liberta di scelta ¢ pitt erea Il settore dello sh incassa sempre. economico e di pr| classi meno abi solo frequentiamo i acquisti effettu i affiancare prodotti alti e bassi”. suo paniere di beni © serv nie appagato. Un approceio misto, Il lusso attira e dello shopping sping esclusivo non ha infalti perso Ia sua capacit® attra ello che invece ® inedito, ¢ non solo in Ttalia Junta bassa qualita, “I! no destinate solo alle i ormai completamente fuori dalla realtd”, aggiunge Chiara Mauri. “Oggi non ‘count, mercati rionali o nuove catene di abbigliamento, ma ei facciamo vanto in questi luoghi. E a farne le spese sono sempre di pitt le marche met pa una forte identita, anche dal punto di vista economic me di mereato che si riscontra in tutti i Paesi pil pide del mondo occidentale, “Chi si o sviluppati, legata a ‘nerd a produree o a organizzare modelli tin consumatore che non c'@ pitt uscit® inevitabilmente di seena”, serivono |cerwo CIS -Unversi per Sareea | Dicambre 2006 Livello TRE - C1 Comprensione della lettura — Prova n. 1 Massimo Gaggi ed Edoardo Narduzzi in La fine del ceto medio e la nascita della societi low cost (Finaudi). Secondo Gaggi e Narduzzi, il consumatore medio, borghese, ? condannato dalla storia, soppiantato da un‘élite con redditi medio-alti (che alterna consumi personalizzati con aequisti decisi in base alla convenienza) e da una societd massificata con stipendi medio bassi “ma alla dustria del low cost garantisee Faccesso a beni ¢ servizi un tempo riservali a ceti pid "Sun trutto che llega? Mauro Ferraresi, docente all'universita IULM di Milano e autore del saggio La societa del consumo (Carocci). risponde parlando di un consumatore-giocatore “che si diverte a mutare pelle e stli di vita, perché lo stile di vita Pha avuta vinta sulle classi soeiali. La stratificazione dei consumi non @ pit tale: anche il ceto medio ¢ medlio-basso si aprono al voluttuario eal lusso accessibile, alle searpe ¢ alla cintura firmate”, I “neo-con” & piit accorto, tende a ottenere i maggior risultato con la minore spesa, ma pud capitare che si faccia prendere la mano: “Il futuro come elemento regolatore del nostro comportamento tende a perdere terreno a discapito dell'approceio qui ¢ subito”, ci spiega Ferraresi, “Ed & qui, sulla voglia di avere tutto e subito, che si innesca la spirale dei prestiti e dei pagamenti rateizzati, prima considerati come una sorte di taba” CCenra CLS - Univers pr Stan Siem | Dicembre 2006 LWvello TRE - & Comprensione della lettura — Prova n. 1 Completa le frasi. Scegli una dell DEVISt z quattro proposte di completamento che ti diamo per ogni frase. NEL *FOGLIO DELLE RISPOSTE”. IVERE I. ISPOST! nuovo consumatore orienta i suoi acqui A) sulla base alle marche dei prodotti pid pubblicizzati 8) esclusivamente in base al prezzo pid conveniente dei prodotti ©) in base ad un incrocio di prezzo e qualita del prodotto. D) sulla base delle indicazioni delle associazioni dei consumator Per il nuovo consumatore fare acquisti & A) una pratica necessaria ma noiosa. 8) un momento creativo e appagante. ©. un’attivita di ricerca e di documentazione. D)_un‘occasione per conoscere le novita e agglornarsi Negli ultimi tempi i prodotti con Il marchio del venditore stesso hanno A) registrato un aumento delle vendite de! 12%. B) duplicate la loro distribuzione. © conquistato I'attenzione dei consumatori, D) superato nelle vendite i prodotti di marchi famosi. Secondo le ricerche di ACNielsen, nell‘acquisto d A) sono piu attenti ai prezzi e agli sconti rispetto ai consumatori europe. 8) leggono accuratamente le informazioni dell‘etichetta dei prodotti ©) controllano sempre la data di scadenza dei prodotti che acquistano. D)_ sono i pid interessati in Europa ai prodotti biologic Il fenomeno nuovo che si registra negli ultimi tempi, sia nel mercato italiano che nel mercato di altri paesi, A) aumento delle vendite di articoli di lusso per il maggior potere d'acquisto della gente. B)_espansione det prodotti a basso costo favorita dalla pluralita di canali del mercato. ©) la maggiore diffusione di marche di fascia intermedia anche tra le classi sociali pid agiate. D) la promozione di prodotti destinati solo a specifiche categorie di consumatori. Secondo il professor Mauro Ferraresi, la rivoluzione dei nuovi consumatori A) @ venuta meno la correlazione tra consumi e stratificazione sociale, 8) sono profondamente cambiati gli stil di vita della gente e quindi anche gli acquisti ©) si€verificata una massificazione dei consumi 2 causa dell‘industria del low cost. D) si@ diffusa una mentalita che classifica le persone in base ai beni di [usso che possiedono, che Secondo il professor Ferraresi, uno del rischi che corrono i nuovi consumatori & A) rimanere truffati dalle contraffazioni dei marchi del beni di lusso. B) diventare schiavi degli acquis e perdere di vista il vero valore delle cose. ©) perdere I'abitudine ele capacita di mettere da parte dei risparmi per il futuro. D)_ essere vittime del sistema di piccoll finanziament e rateizzazioni ormai molto diffuso. (Corw CLS. Unverss se Sane Sena | Dicembre 2006 Livello TRE - Ci Comprensione della lettura — Prova n. 2 N Legg il testo. PROGRAMMA “VINCI” Bando 2006 Il Consiglio Scientifico del'Universita Italo-Francese ha deciso di wovere, per Fanno accademico 2006-2007, il sesto bande volto a sostenere e co-finanziare iniziative di formazione universitaria rientranti nei Capitoli che seguomo: I. Const Univensrrant: LAUREA, LAUREA MAGISTRALE (SPECIALISTICA)/MASTER TI, BORSE INTEGRATIVE PER IL SOSTEGNO DI-TESLIN cf 1. Corsi Universitari: Laurea; Laurea magistrale (specialistica)/Master tifico dell’ Universita Italo-Francese (UIF) ha deciso di sostenere finanziariamente 10 di 10 progetti-pilota, per favorire la collaborazione binazionale, sia tra gli studenti che tra i docenti, Jo scambio di metodologie didattiche © di esperienze di apprendimento, nonct approfondimento delle conoscenze linguistiche ¢ Veventuale apertura a paesi tera 1 progetti presentati dovranno riguardare corsi universitari - che devono situarsi nel quadro degli obiettivi del processo di Bologna - di primo e secondo livello e che prevedano il rilascio di un diploma congiunto o doppio diploma. | progetti dovranno essere organizaati congiuntamente da almeno due universita, di cui una italiana e una francese e potranno riguardare argomenti anche al di fuori dei due Paesi. Per poter accedere alla selezione, ogni progetto dovri essere accompagnato da una lettera di presentazione redatta da un responsabile del progetio. Verranno presi in considerazione per primi i progetti di livello Laurea magistrale (specialistica)/Master. T finanziamento totale disponibile ammonta complessivamente 2 300,000 €. | eontributi finanziari concessi dall'UIF, in regime di co-finanziamento, potranno essere utilizaati per tutta la durata del corso di studi. Le richieste dovranno essere inolirate congiuntamente dalle Universita interessate. La tichiesta di co-finanziamento da parte dell'UIF non potra superare Fimporto di 40,000 € per ciaseun progetto. Lrappoggio economico dell'UIF verra concesso uma sola volta & non potrd esser movato Tanno successive. Ulteriori finanziamenti potrebbero eventualimente essere concessi previa presentazione all'UIF del resoconto di realizzazione. Ogni progetto accettato dovra essere iniziato entro sei mesi dalla lettera di notifica dell'attribuzione ond, ossia all’apertura dell'anno accademico 2006-2007, Ove le altte istituzioni proponenti abbiano oltenuto, © abbiano riehiesto, per il medesimo progetto, alr finanziamenti. pubblici o privati, sono tenute a dichiarame lentita in sede cli domanda (budget previsto). I co-finanziamenti riguardano in via prioritaria 'erogazione di orse di soggiorno agli student, calcolate sulla base dei criteri adottati dal programma Socrates, ma, allo stesso tempo, polranno anche riguardare le spese «li mobilita dei docenti. Il preventivo di spesa riguarderd il periodo complessivo del corso ¢ dove’ esporre minulamente le spese dettagliate per ciascun anno. I progetti dovranno dare conto in dettaglio anche delle modalita di accoglienza degli studenti stranieri (allogsio, ristorazione, nonché delle attivita previste per il perferionamenta linguistico degli studenti in arrivo e/o in partenza, che saranno prese in considerazione per la valutazione finale dei progetti (Certo CS « Universi per Strait Siena | Dieembre 2006 Livello TRE - Cl Comprensione della lettura — Prova n. 2 A T progetti dovranno essere predisposti nel rispetto dei seguenti eriteri: * i piani di studio, debitamente articolati in semestri, moduli didattici e erediti, elaborati Congiuntamente dalle universiti interessate, dovranno essere regolarmente approvati_ dai rispettivi organi aecadem * i piani di studio dovranno riguardare Pintero periodo che va dall'inizio degli studi agli ultimi sami sostenuti, fino al conseguimento del diploma, Vordinamento comune del piano di studi ¢ degli esami potra prevedere degli insegnamenti specifici, che tengano in considerazione il carattere binazionale della formazio * i docenti dovranno avere la possibilita di insegnare nelle istituzioni partner ¢ di fare parte delle commissioni esaminatrici ¢ di quelle per il rilascio finale del titolo di studio; © il numero di studenti coinvolti dalla mobilita, la durata del soggiomo, le modalita di accoglienza dovranno essere chiaramente riportati; * al fine di valorizzare i criteri professionalizzanti dei diplomi, si auspica la presentazione di pro prevedano Vintegrazione dei piani di studio con stage presso imprese, ammini ii pubbliche 0 con soggiomi in paesi terzi, riconosciuti in credit. Per la parte francese, la valutazione dei progetti& effettuata dalla Missione Seies Pedagogica del Ministero dell"Educazione Nazi valutazione sari consegnata al Consiglio Scie ca, Teenica e ale, dellInsegnamento ¢ della Ricerca, Detta fico dell'UIF che successivamente selezionera i progetti rientranti nei canoni della propria politica scientifica. Per la parte italiana le revisioni vengono effettuate dal Consiglio Scientifico che potra avvalersi, a titolo ¢ uali revisori, La valutazione finale spetta al Consiglio Scientifieo & eu solo, ® rimessa la decisione sulla seclta dei progetti selezionati in base alle priorita della sna politica scientific I responsabili dei progetti finan impegnano a fomire. per un periodo di almeno 5 anni, all Universita Italo-Francese una descrizione precisa del programma di studi, una lista dei laureati (regolarmente aggiomata), un rapporto dettagliato sulle attivita svolte ¢ sullutilizzo dei fondi messi a disposizione, nonché a rispondere ai questionari e alle richieste del UIF, al fine di contribuire alla creazione della banea dati italo-francese. Cerro ILS - Universit per Siar Sen | Dicembre 2006 LivelloTRE = C1 Comprensione della lettura — Prova n. 2 Leggi le informazioni. NI 10. n 2 13. 1“ 145. 16. 1”, 18, 19. 20. Scegli le informazioni presenti nel testo. DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE TE’. 1L ‘FOGLIO DELLE RISPO Il programma Italo-francese Vinci, promosso dall'Universit Italo-Francese (UIF), si propone il finanziamento di attivita di formazione a livello universitario, Universita Italo-Francese (UIF) ha de italiane e francesi. i finanziare progetti per lo scambio di studenti tra le universit8 | progetti che possono ricevere Il finanziamento dell’UIF devono essere relativi a corsi universitari di primo e seconde livello. | progetti possono essere organizzati e presentati anche da una sola universita purché sia italiana o francese. Gli argomenti oggetto del progetto devono essere relativi esclusivamente all'talia o alla Francia. Ai fini della partecipazione al concorso presentazione da allegare al progetto. responsabile del progetto deve predisporre una lettera di Lordine con cui verranne presi in considerazione i progetti corrisponde a quello cronologico di presentazione. LUIF d® a ciascun progetto un finanziamento di 40,000 per ciascun anno di durata del corso universitario, ‘Ogni anno le universita organizzatrici dei progetti devono presentare all'UIF un resoconto di realizzazione del progetto stesso. Le universita che hanno ottenuto il finanziamento dell'UIF hanno sei mesi di tempo dalla comunicazione di assegnazione dei fondi per attivare il progetto. Le universita devono dire se per Il progetto presentato all’UIF hanno richiesto o ricevuto altri finenziamenti da altri ent Lammontare delle borse di soggiorno per studenti finanziate con i fondi dell'UIF dovra essere calcolato in base al costo della vita del paese in cul gli studenti soggiorneranno, | progetti dovranno specificare con precisione le condizioni logistiche e le attivita formative previste per gli studenti. Le universita possone riservarsi la facolta di prolungare la durate del soggiorno all'estero degli student in base ai risultati conseguiti. Non saranno ammessi alla selezione per | finanziamenti UIF | progetti che non prevedano di completare il piano di studi con stage presso aziende o amministrazioni pubbliche. Sia per la Francia sia per I'Italiai progetti presentati subiranno una prima selezione da parte del Ministero dell’educazione, dell’insegnamento e della ricerca. I Consiglio Scientifico dell'UIF effettua la valutazione finale dei progetti selezionando quelli che sono vicini alla propria politica scientifica. | responsabili dei progetti finanziati dall’UIF dovranno fornire ogni anno I'elenco degli studentiiscritti ai corsi universitari dei progetti. | responsabili dei progetti finanziati dall'UIF dovranno creare dei questionari di valutazione dei corsi niversitari fecenti parte del progetto da distribuire agli studenti, ‘Tra le attivita richieste dall'UIF ai corsi universiteri dei progett finanziati c’é laggiornamento di una banca dati italo-francese. ‘Certo CLS - Univers per Sean Sens | Dicembre 2006 Livello TRE CI Comprensione della lettura — Prova n. 3 Leggi il testo. II testo & diviso in 16 parti. Le parti non sono in ordine. Ricostruisei il testo, Serivi il numero d’ordine accanto a ciascuna parte del testo. DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL *FOGLIO DELLE RISPOST! ‘CELEBRE PER CASO \. Mauro Miraglia, un ragazzo originario della Sicilia, si presenta ad un colloquio di lavoro in un noto studio televisivo, ma per un equivoco finisce in televisione. B. Dopo il trucco & stato accompagnato nello studio del programma in diretta, davanti ad una condut- trice che lo ha presentato come esperto di musica on-line, . Il povero Mauro pur non sapendo assolutamente niente di musica on-line, ha cercato comungue di stare calmo e di rispondere alle domande. . Non solo, ma dopo questa esperienza, Mauro @ stato invitato a partecipare ad altre trasmissioni televisive, E. Infatti il vero esperto aveva visto il suo nome sullo scherme sotto il volto di uno sconosciuto, il quale cercava disperatamente di dare risposte coerenti. F. Alla fine Mauro é riuscito ad ottenere un posto di lavoro, anche se non & quello per cui si era presen- tato agli studi televisivi. G. Infattié stato Intervistato da una giornalista in diretta davanti alle telecamere, che I'aveva scambiato per un esperto di musica on-line, atteso nella stessa mattina agli studi televisivi. H. Mauro pensava che tutto questo facesse parte del colloquio di lavoro anche se era perplesso del fatto che qualcuno lo truccasse. 9] 1. Alla prima domanda della conduttrice Mauro ha spalancato gli occhi, ma pot si @ lanciato in una riposta azzeccata li per Mi Mauro ha risposto al direttore dicendo di essere leggermente traumatizzato dall'accaduto. Ma a lui @ andata comunque bene perché & diventato una specie di star per caso. ] K. Una volta entrato nella stanza con la segretaria, Mauro ha trovato un truccatore che ha incominciato subito a truccerlo. L. Cos! il vero esperto si é rivolto al direttore degli studi televisivi per spiegare l'equivoco. Dopo aver chiarito laccaduto, il direttore si @ scusato con Mauro e gli ha chiesto come si sentiva. M, Mentre Mauro era concentrato a rispondere, il vero esperto, che avrebbe dovuto intervenire in diret- ta, @ arrivato agli studi e, guardando i circuiti intemni, si é reso conto dell'equivace. N. Quando Mauro @ arrivato agli stud televisivi,@ stato ricevuto da una segretaria che lo ha accompagna- to immediatamente nella stanza adiacente. (©. Mauro, infatti, é rimasto soddisfatto lo stesso perché ha potuto fare comunque un‘esperienza che non capita tutti i giomi, (JP. Invece Mauro Miraglia non & un esperto di musica, € un tecnico informatico che si é trasferito da poco a Roma ed @ endato presso gli studi televisivi semplicemente per un colloguio dl lavoro. ‘Cero CLS - Univers pr Sant Stns | Dicombre 2006 Livello TRE C1 LIVELLO TRE - C1 Sessione DICEMBRE 2006 Tempo a disposizione | ora e 15 minuti 63 Test di analisi delle strutture di comunicazione Numero delle prove 4 (Cerra CLS - Universi per St Analisi delle strutture di comunicazione - Provan.1 NN Completa il testo. DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL ‘FOGLIO DELLE RISPOSTE’. VAIN ONDA RADIO BLA BLA il collega ti Nella rubrica della radio Zoo di 105, nen <'é censure: _& il fidanzato t lascia pugnala, puoi offenderlo con gli insulti che preferisc. Basta lasciare un messaggio e aspettare; mandano in onda una quarantina al giorno. Alla Suite 102.5, ogni sera i conduttor! pongono quest esstenziali __ toglierelsonno: Tiaffacc alla finestra © cosa vedi? he faresti oagi, = aq— domani i! mondo finisse? Arrivano valanghe di sms. Limportante & parlare: di sé, degli affetti, del domani. | giovani chiedono questo, la musica viene - molto - dopo. Videntita delle radio cambia, la passione resta: ogni giorno si sintonizzano i 37 milioni di persone, el numero & in aumento, ___ quelche perplessita serpeggie: i giovanis!allontanano, internet avanza, le chiacchiere occupano lo spazio del rock. Splega Linus, direttore di Radio Deejay: la radio era l'unico modo per ascoltare la musica. non pid. Quelle che conta, che fa la differenza, @ la qualitd dellintrattenimento. | deejay bravi sanno cogliere lo spunto da un sms, usare le dediche aq — ‘is#re usati, —___ chi fa e chi ascolta [a radio sono parte dello stesso gioco: ci siamo adeguati". D’accordo Sergio Valzania, direttore dei programmi radiofonici Rat: ” a un paio di anni fa si pensava che le radio musical fossero quelle pid giovantl, Nol non ci credevamo. _——__, partendo dal successo di Fiorello e della sua trasmissione Viva Radio 2, abbiamo rivoluzionato i palinsesto di Radio 2, —qa— el pomeriggio. Gi ascolti ci stanno premiando, il secondo canale ha 4 milion’ 800 mila ascoltatori al giorno, 800 mila in pid del 2005", Merito di Vive Radio 2ma di programmi pit taglati per | giovani 610 (Sei uno zero) di Lillo & Greg. Giovani, non adolescent = aq — ali under 18 la radio non piace, ‘ero giovane io, si cominciava ad ascoltarla a 14 anni”, ricorda Linus.” si aspetta di prendere la patente. La radio tradizionele rischia di perdere gli ascoltatori di domani: per li studenti le novita interessant! arrivano da Internet, sulle webradio, si tratta di un pubblico di nicchia”. Marino Sinibaldi, autore di Fahrenheit su Radio 3, invece, @ ottimista: “La radio & mobile e flessibile, filtra span irregolar.€ della ty, s0rinnovarsi. Credo che due sistem, tradizionale e in rete, saranno destinati a convivere, come il libro eil computer. (Cenzo CLS - Universit per Scare Sena | Dicerbre 2006 Livello TRE - Ci NU cils Analisi delle strutture di comunicazione - Provan.2. TY Completa il testo, Inserisei i verbi. DEVI SCRIVERE LE RISPOSTE NEL ‘FOGLIO DELLE RISPOSTE’. La riconobbe subito. Bast uno squardo. Non era per nulla cambiafa, ______ sempre lo stesso viso dolce, gl stess movimentidelicati. Eppure gli anni _____. Quant? Venti, trenta?” Come ____,____Ientano il tempo della scuola! Let = dalla porta che immetteva nel salone dove gli ospiti ______ la prima colazione. Non si guardé attorno. —_ verso il tavalo imbandito di squisite prelibatezze, prese un piatto, ci w mise una feta bitty, —___ eel sic anc nun Bere ead verso un tvang proprio vide a so, a] e abbas fo guard pave, Ie saat, on sear dso a una cpp sda sss, guns gird vero dlsie = un carte rapido cenno di saluto. | sedette e appoggis i! suo taccuino nero ¢ lucido sul tavolo. 88 seas una ste fers ston. Quan a glonata& propia, quae ves, Nulla dpi." “ele rece cosa in qua bla it ose pra otra n programma” “enbene mosve pita quad. da sempre, sa meu ria irresistible” | “"E quale artista ama in particolare?” “Mi impreparato, Amo molti artist, enon necessariamente “grandi”. Amo |pitor di strada, i graffiti delle grigie pareti di muri e palazzi, amo gli spazi pubblicitari, Amo tutto questo, ma non irle il pérché. Non I'ho mai capito” m7 Cosi come non —_____ a capire perché lei non lo —___, Per un attimo fu tentato di ive: wy] 3 “Ma non ti di me? Giulio, quinta ¢. a Poi la delusione vinse, si alz@, la salutd gentllmente ed usci dal salone. Caro CLS- Univers per Strain’ Sian Dicembre 2006 Livello TRE - CI N cils N Completa il testo, Seegli una delle proposte di completamento che ti diamo. DEVI SCRIVERE LE TUE SCELTE NEL *FOGLIO DELLE RISPOSTE Analisi delle strutture di comunicazione — Prova n. 3 IN 120 CARATTERI NASCE LA NUOVA LINGUA "Nin ci 6. Xch€?". Non @ un gioco enigmistico, ma il classico sms, © messaggino, inviato per lo pid da adolescenti. Traduzione: “Non ci sei. Perché?". II tutto, spesso, APPIZCRitY. da simboli e da abbreviazioni ‘antasiose e personalizzate. Questo tipo di comunicazione & ormai _,__. 197% dei ragazzi la usa 14,5, volte al giorno, contro un 93% degli adulti che la usa quotidianamente 5,5 volte, Linvio di sms, 0 short message service, ¢ '"_____preferita da adolescenti, con disperazione di genitori e insegnanti, che guardano, 0 hanno guardato finora, a questa ______ come a un‘involuzione del linguaggio, 2 qualcesa di primitive € quasi semi-analfabetico. Ma una, inchiesta, condotta dal Cambridge Assessment Department e pubblicata dal Times, dimostra ___, Il contrario. Gli studios! sostengono che i ragazzi hanno inventato un nuovo linguaggio. Per ___ a questa teorla coraggiosa sono state esarinate ____ di esami di tre periodi diversi (1980-1993/1994-2004), sostenute da student sedicenni. Per ogni si @ studiato Il lessico, lortografia, la punteggiatura, la struttura e le forme Gii esperti sono arrivati ad une ______fatica e sconcertante nello stesso tempo: i ragazzi di oggi sano {Corwro CLS - Unharst per Svar! Sena | Giugno 2007 Livelo TRE - C1 LIVELLO TRE - C1 Sessione GIUGNO 2007 = I= = Certificazione di Italiano come Lingua Straniera | Trascrizioni delle prove di Ascolto Certo CLS - Uniere par Sane Sane | Ghugno 2007 velo TRE is MU cils Trascrizioni delle prove di Ascolto - livello TRE- C1 A) Ascolto. Prova numero uno ‘Apri il quaderno alla pagina della prova di ascolto numero uno. Ascolta il testo. Sentiral I! testo due volte (il testo viene fatto ascoltare per la prima volta) Torniamo indietro nel tempo e nel fascino della TV In bianco e nero di una volta, Parliamo di un programma che agli esordi ogni scenetta doveva essere approvata da una speciale commissione della Sacis, tutte dovevano essere girate In bianco e nero e dire addio .. che bellezza... in 35 milimetr. | limiti pubblicitari Imponevano che su 2 minuti e 15, secondi di ogni Carosello, di questo parliamo, la réclame del prodotto durasse al massimo 35 secondi. Carosello nhasceva quasi esattamente, cinquantanni fa, era Il 3 febbraio del 1957. In linea con noi Oliviero Toscani, fotografo, direttore creativo, presidente della Sterpaia. Buon pomeriggio. = Buon pomeriggio a tutt II Preside della Facolta di = Buongiomo a tutti voi Alora Oliviero Toscan, per lel Carosello che casa @ stato, un... perché é rimasto une pietra millare nella storia della TV, # d'accordo, un modello di comunicazione anche, anche Una grande realta produttiva? E stata una esperienza fisica personale, direi. Mio padre faceva il fotoreporter al Cortiere sono stato fra i primi ad avere la televisione in casa che @ stata la mia roving; per quella ragione poi piu tard mi mandarono in collegio, perché io passavo le ore davanti alla televisione, guardavo persino quando Cera le righe, mi sembravano delle tame di maglia, passavo le ore davant! allo. schermo televisvo... quindi - Rapito immediatamente dalle immagi ioe, io il mio tempo di guardare la televsione I'ho consumate tutto, infatti adesso non la quardo pitt perché rho. consumato tutto da allora, no? E questo magari & anche un bene. 5i, si sono stato anche molto fortunato. II numero... il destino da un certo numero di ore a far tutto, no?, e io le mie ore ala televisione ho consumate tutte. Allora, nassavo veramente le giornate davanti al televisore acceso dove non c'era nessun programma per due ore al giorno, e mia madre dicava: “forse questo & un caso clinico”. Ma quel Carosello, tra Valtro leggevo che come programma aveva gli indiei di ascolto maggiori anche degli sceneggiatl, del varietd? E beh si, perché era l'unico programma che aveva una certa fantasia, indipendentemente dalla spinta al consumismo, che allora fra Valtro era anche utile in un certo senso, in fondo apparteniamo tutti ad un mercato, no? era la prima volta che si accettava un mercato e pol cera questa fantasia, In fondo le storie non erano assolutamente cellegate ai prodotti allnfuor' si... “non avevo mai useto la brillantina Linetti"- diceva , ma in fondo pateva anche dire “non ho mai usato i calzini di lana”, no? avrebbe potuto dire qualsiasi cosa e quindi era bello questa ..questa osi provocazione verso Ia fantasia, verso un altro mondo, un altro modo di vedere mene razionale, ma pit emotive. Mario Morcelini, Ia parola cultura viene spesso usata 2 sproposito, perd in quale misura é entrato nella cultura rraliana Carosello, Beh, al punto che uno dei pit illustri semiologi ha scritto un libro intitolato “Carosello o dell'educazione serale”. Toscani si ricordava un attimo fa che appunto é stato una specie di primo lavoro della maderita di primo impatto ‘on la rutilanza delle immagini; nel mio caso io ho avuto una educazione pl povera e quinl pitt repressiva e quindi peer me era privazione, nel senso che sentivo parlare di questo spettacolare programma ma non sempre mi veniva