Sei sulla pagina 1di 2
Eibero Dein 23-01-2008 Pega Foote 1/2 Non solo Mastella e Cuffaro Le clientele dei compagni Jdi MARCELLO VENEZIANI ‘Tre italiani su quattro oggi spe- rano che, come dee anni a, i governo Prodi vada alla demoli- one. | govern Prodi nascono negli anni che finiscono(..) (..) con 6 e finiscono negli anni che terminano con 8. I 2006 co- ‘me il 1996 e i 2008 come il 1998, Arrivederci al 2016, professore. Ma siete sicuri che il Gatto ‘mammone del governo Prodi sia Mastella¢ il suo cientelismo? lo vorrei raccontari un paio di sto- tie assai diverse che portano a alla un vizio di fondo della sini- sira di governo, Prima vicito idue fatti, Dunque, il presidente delfente nazionale parco del Gargano, Giandiego Gatta,é stato rimosso dal ministero dell’Am- biente de! mitico Pecoraro Sca- nio, La motivazione formale vie- ne viassunta nel leggiadro lin ‘uaggio burocratico in una nuvo- fa arcigna di ragioni: “Per una plural di profi problematic Quando non cé una ragione so lida e fondata per giustificare un prowedimento, di solito se ne sparano trentatré. La ragione so stanziale @ che Gatta funominato dal precedente governo, é di de- stra: insomma “ha da mu”. Per Ja cronaca, il precedente governo fessacchiotto, aveva fatto termi- nate il mandato del suo prede- cessor il diessino Matteo Fusilli, lasciandolo in carica per ben tre ‘anni di governo Berlusconi. Solo alla fine naturale del suo manda- toaveva nominato Gatta.L'atua- le presidente det parco é stato di feso dai comuni del suo territorio. che sono poi suoi dire interio- cutori: Vieste, Peschic, le isole ‘Tremiti, Monte $. Angelo, Rodi Ma evidentemente il terttorio non conta rspetto alle decisioni he e poltiche del verti- ce, Gatta aveva denunciato prima degli incendi sul Gargano Finsuf- ficienca di risorse per fronteggia re emergenze; inascoltato, anzi col Pecoraro initato, & poi acca- dito quel che sappiamo Pestate scorsa Cartellino rosso Lasinistra giacobina eambien- talista si presa una Gata da pe- Jare ela fata fuori. La cacciata firmata ditezione per la protezio- ne della natura. Ma gi il presi dente della Regione Puglia, il compagno Vendola, aveva segna- to la sorte di Gatta, definendolo in comizio “provvsorio”; come a dire, tra poco smammi. B stato profetico, come fu profeta a tem: pi della sua campagna elettorae, quando con preveggenza straor dlinaria vatcinava Favvso di ga- ranzia che poi arriv preciso e puntuale al suo rivale per la Re sione Puglia, Fitto, Secondo fatto, presidente del’Accademia delle bele arti di Regio Calabria, Cosimo Cari, & stato rimosso dal suo incarico nonostante il ministro dei Beni cculturali Rutelli scriva articoi sul CCortiere della Sera in cul rifiuta sdegnoso lo spoils system, Ha fat- to ricorso perche la sua rimozio ne era in tutto analoga a quella subita da Angelo Petroni nel cea della Rai, dove & stato reintegrato. ‘Ma il Tar rigeta e parla con lin aggio funebre-pittoresco del renir meno della nomina’, espressione che mi pare ignota alla giurisprudenza, Le nomine ppossono essere revocate, credo, ‘ma non "vengono meno, come se gli incaricati a un certo punto svenissero, perdessero i sensi Presto, & venuto meno il pres: dente, sostitultlo. 1 casi che ho portato a vostra cconoscenza sono solo due. Ma si potrebberoricordare altri famosi, dall'ex ministro Guidi a diettore generale dei servizi di Comumica- ione, Giovanni Bruno, allo stes 0 Petroni in Ral. E a mille alti sparsi nel Paese. C’@ uno spoil system implicit nel nostro Paese che non viene ufficializzato in modo che possa valere a inter: ‘ittenza, per gli uni ma non per ai altri, Restando cos, nel vago, finisce che a decidere siano slit magistrat, Tu puoi restare, tu no; ‘ogni caso @ un caso a sé, legge sartoriale, cucita su misura per Bubboni etnici Qui artivo al tema di fondo. Avrete sentito la bella gente che Sindigna per il clienteismo di Mastella per favoritism di Cuf- faro, Dietro di loro sono emerst due bubboni etnici di antica fa- rma: quello campano e quello culo. Ah, i clientelismo uccide la democrazia ¢ il ditto, produce ingiustizia e non seleziona sulla base dei merit Verissimo. Perb in tala clienteismo ha due fac- ce: C8 quello temttoriale, gusto dassico, di provenienza demo- cstiana (e poi usato alla grande dai suoi emul alleat), che & i clientelismo di tipo masteliano o cuffarino. E ce il cientelismo ideologico, gusto partigiano, di provenienza comunista (€ poi esteso ad alleati, ver, rossi e a pallini) che piazza i nostri al po- sto dei loro. Questo clientelisme taciuto e legittimato, produce gi stessi danni del clientlismo de- ‘mocristiano: nuoce alla demo- cazia eal dito, olla gustizia e non seleziona sulla base dei merit E il nominato risponde al suo mittente enon al suo utente. importante’ che servail Padro- ne, sia esso il Partito oil Sultano; non serve che sia bravo. Voglia Raeagiio, Dein 23-01-2008 Eibero ee lin Tondo per dire: [italia non sara due clienteismi. Entrambi e non biateonesta di guardare anche ‘mai una democrazia responsabi- uno solo, Chiamatelo disarmobi- rovescio: se Mastella & Cutiaro Je fino a che non si liberera det laterale ma di ogni medaglia,ab- sono la croce, i Pecoraro i Bas- solino sono la testa Ritagiio stampa ad uso esclusive del destinatario, non riproducibile