Sei sulla pagina 1di 15

ICT (Information and Communication

Technology) e DIDATTICA
1 Parte
Breve excursus
metodologico didattico

https://iteachu.uaf.edu/online-training/grow-skills/choosing-the-best-technology/
paghemo@gmail.com

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA

Le ICT includono aspetti di varie discipline quali


scienze cognitive, epistemologia e pedagogia,
tecnologia, nonch saperi disciplinari specifici;
Le Tecnologie Didattiche TD si occupano di
sistemi didattici e di processi di
apprendimento/insegnamento, di come fare, con
luso delle ICT, modelli, progettarli e realizzarli e di
valutare come tali modelli possono favorire i
processi di apprendimento/insegnamento a
qualunque livello scolare.

paghemo@gmail.com

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA

Tecnologie Didattiche non Tecnologie per la


didattica, non sono lapplicazione di strumenti
informatici (ICT) in qualche situazione didattica,
non sono luso del calcolatore con visione
tecnocentrica. A nessun livello scolare (salvo la
specifica disciplina nella Sec di II Grado);
Teorie pedagogiche + Tecnologie per la didattica =
Tecnologie didattiche.

paghemo@gmail.com

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA Excursus Pedagogico
Dal comportamentismo al costruttivismo

Comportamentismo: apprendimento come esercizio ed


effetto di associazione tra stimolo e risposta (valore del
feedback positivo);
Cognitivismo: lattenzione centrata su chi apprende e sui
processi mentali (dentro) piuttosto che sui comportamenti
(fuori).

paghemo@gmail.com

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA Excursus Pedagogico
Dal comportamentismo al costruttivismo

Una particolare corrente del cognitivismo il


costruttivismo in cui sono centrali:

Apprendimento attivo

Sapere come costruzione personale

Apprendimento collaborativo

Importanza del contesto

Insegnante come coach facilitatore di processi

paghemo@gmail.com

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA Excursus Tecnico didattico

paghemo@gmail.com

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA Excursus Tecnico didattico

Le tecnologie AudioVisuali utilizzano TV, proiettori, lavagne


luminose, cinema, radio e registratori a supporto
dellinsegnamento: la ricchezza e la variet di stimoli aumenta
lattenzione (Es. Alberto Manzi Non mai troppo tardi utilizza il ciclostile
per insegnare a leggere e scrivere a giovani carcerati, siamo nel 1946);
Il CAI (Computer Assisted Instruction ) - USA inizi anni 60 realizzava con luso del computer forme di istruzione programmata
seguendo i criteri del comportamentismo: scomposizione dei
contenuti di apprendimento in particelle atomiche, partecipazione
attiva (risposte formulate esplicitamente dai discenti), conoscenza
immediata dei risultati (feedback), individualizzazione (rispetto
del ritmo di apprendimento personale).

paghemo@gmail.com

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA Excursus Tecnico didattico

La Multimedialit consente lintegrazione di vari codici di


comunicazione: testo, immagine, animazione, suono;
LIpertestualit consente la fruizione non sequenziale di
informazioni presentate in forma multimediale.
La multimedialit e lipertestualit favoriscono
lapprendimento in quanto coerenti con i processi
cognitivi delle persone, cos come indicato dalle
neuroscienze.

paghemo@gmail.com

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA Excursus Tecnico didattico
La rete rende possibile la centralit collaborativa
del costruttivismo mediante:
Laccesso ad unampia informazione
La condivisione di informazioni e conoscenze
La comunicazione
Lattivit cooperativa

paghemo@gmail.com

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA Excursus Tecnico didattico
Le ICT consentono il pieno sviluppo di un
ambiente di apprendimento costruttivista e
quindi l'utilizzo delle Tecnologie Didattiche in
attivit interdisciplinari;
La Rielaborazione di propri oggetti didattici;
Il riuso delle rielaborazioni in altri contesti di
insegnamento/apprendimento.

paghemo@gmail.com

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

10

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA Excursus Tecnico didattico
Teorie pedagogiche

Tecnologie
Audio Visuali

Comportamentismo
Computer
Cognitivismo

Costruttivismo
paghemo@gmail.com

Computer: software di
produzione multimediale,
ipertestuale e ipermediale

Rete - Internet

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

11

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA - Instructional Design
Linee guida di David Merrill
Le ICT sono quindi intese come tecnologie educative e quindi
come metodologia didattica (Merrill 2000).
Lapprendimento facilitato quando:
Chi apprende coinvolto nella soluzione di problemi basati
sul mondo reale;
La conoscenza gi esistente attivata come base per nuova
conoscenza;
La nuova conoscenza dimostrata allallievo, non
semplicemente detta;
La nuova conoscenza impiegata dallallievo;
La nuova conoscenza viene integrata nelle conoscenze
dellallievo.
paghemo@gmail.com

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

12

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA Apprendimento
significativo e situato

paghemo@gmail.com

listruzione non causa


dellapprendimento, essa crea un
contesto in cui lapprendimento prende
posto come fa in altri contesti (Wenger
1998)
Ausubel (Educational Psychology. A
cognitive View, 1968) sforzo attivo
nellaccostare il materiale, nel
considerarlo da diversi punti di vista, nel
conciliarlo o nellintegrarlo con i dati
attinenti o contrastanti e nel riformularlo
dal punto di vista dei propri riferimenti
personali.

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

13

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA Apprendimento
significativo e situato

paghemo@gmail.com

Novak (Learning, Creating, and Using


Knowledge, 1998) ne ha parlato nel
contesto delle mappe mentali
Lapprendimento significativo si verifica
quando chi apprende decide di mettere in
relazione delle nuove informazioni con le
conoscenze che gi possiede...;
Jonassen * (Meaningful Learning with
Technology, 2008) secondo cui ..si
apprendere in modo attivo, costruttivo,
intenzionale, autentico e collaborativo.

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

14

ICT (Information and Communication


Technology) e DIDATTICA Apprendimento
significativo e situato

Ed :
attivo (interagisce con lambiente e
manipola gli oggetti presenti in
quellambiente ed osserva lesito
dellazione)
costruttivo (articolare cosa ha fatto e
riflettere sulle attivit e sulle osservazioni)
intenzionale (goal-directed) fare qualcosa
per uno scopo
cooperativo (conversazionale,
collaborativo) negoziare socialmente una
comune comprensione
autentico (complesso, contestuale)

Come usare le ICT in questo quadro di


apprendimento/insegnamento?
paghemo@gmail.com

Paolo Aghemo Neoassunti 2016

15