Sei sulla pagina 1di 5

La Empfindsamkeit

In Francia si parla di sensibilit, in Inghilterra di sensibility mentre Sentimental laggettivo con cui
viene presentato il viaggio di Sterne: Sentimental Journey. Nellarea tedesca il fenomeno
corrispondente ha la sua fase pi intensa fra il 1740 e il 1770 e prende il nome di Empfindsamkeit:
letteralmente capacit di avere Empfindungen, sensazioni/sentimenti. La formulazione Epoca
dellEmpfindsamkeit attestata nel Hannoversches Magazin del 1778, quando la
Empfindsamkeit gi oggetto di attacchi feroci. Esempio: Georg Christoph Lichtenberg nei suoi
Taccuini usciti postumi (Sudelbcher).
La Empfindsamkeit una forma di cultura del sentimento che non antitetica alla ragione.
Impulsi decisivi provengono dalla cultura inglese, in particolare dalla filosofia di Antony Duca di
Shaftesbury (1671-1713), cui il culto dellamicizia deve moltissimo. Lesaltazione del motivo
dellamicizia si trova anche nella narrativa fino a Jean Paul. La Empfindsamkeit un Kulturmodell
che, come tale, influenza sia il mondo borghese che quello aristocratico e coinvolge generi
letterari diversi, dal romanzo alle Odi (Klopstock), dallepos sentimentale (Der Tod Abels, La
morte di Abele, 1758, di Gessner) alla comdie larmoyant, la commedia lacrimeggiante che ha
come massimo esponente Christian Frchtgott Gellert (1715-1769). Le lacrime assumono un
ruolo cruciale gi ben colto da Erich Auerbach (1892-1957), romanista tedesco costretto allesilio
dal nazismo, nel suo celebre libro Mimesis: Nel secolo XVIII le lacrime incominciano ad assumere
unimportanza che, quale motivo a s stante non avevano prima avuto; viene valutata la loro forza
che sta sul confine dello spirituale e del sensuale, e che si dimostra particolarmente adatta a
esercitare quel fascino misto derotico e di sentimentale che in quel tempo venne di moda.
Goethe ha designato Gellert come Fundament der deutschen sittlichen Kultur, fondamento della
cultura morale tedesca. E in realt questo figlio di un pastore protestante che studia a Lipsia
teologia e filosofia ha un suo enorme successo (fino allo Sturm und Drang) come Lehrer der
ganzen Nation. A Lipsia Gellert d inizio alla sua carriera di professore di poetica e morale con
una lezione inaugurale Pro comoedia commovente (1751) che verr tradotta da Lessing (per la
1

Theatralische Bibliothek nel 1754). Ravvisa lo scopo principale della commedia nel destare una
pi forte percezione dellumanit (Eine strkere Empfindung der Menschlichkeit),
accompagnata perfino da lagrime, il segno della compassione (Mitleid). la facolt della
commozione a rendere luomo davvero umano: esemplare a riguardo la commedia Die zrtlichen
Schwestern: le due sorelle sono zrtlich; una tipica parola dellEmpfindsamkeit, che designa la
delicatezza di sentimenti. La protagonista si congeda dal pubblico esortandolo ad avere
compassione di lei, o, meglio, a condividere il suo strazio. Ci che conta di pi, scrive Gellert,
la voce della natura e non quella delle regole. Le sue Fabeln und Erzhlungen (Fiabe e racconti,
1746-1748) hanno un enorme successo. Le Fabeln escono a partire dal 1741 nella rivista
Belustigungen des Verstandes und des Witzes. Collabora alla rivista detta abbreviatamente
Bremer Beytrge (il titolo intero Neue Beytrge zum Vergngen des Verstandes und Witzes,
Nuovi contributi per il piacere dellintelletto e delle spirito).
La Empfindsamkeit non antitetica allAufklrung. Uno degli studi pi aggiornati sul tema si
intitola infatti Gefhlskultur in der brgerlichen Aufklrung.
La cultura della Empfindsamkeit ha come feticci i documenti scritti; in particolare la lettura di
lettere (Briefkultur). Le lettere sono oggetto di lettura comune e la donna viene esaltata in quanto
capace di scrivere lettere pi naturali degli uomini. Le donne, sostiene Gellert, spesso
scrivono lettere pi naturali degli uomini. Le sensazioni delle donne sono pi delicate e vivaci delle
nostre. Mille dettagli e sfumature che su di noi non produrrebbero nessun effetto toccano invece la
loro sensibilit. Si commuovono non solo pi spesso di noi, ma anche pi facilmente [] Le donne
si preoccupano meno dellordine da dare a una lettera. Ma poich non si preoccupano troppo delle
regole dellarte epistolare, la loro mente non vittima di una forzatura che non corrisponde alla loro
indole. Sono dunque molto pi libere e meno timorose quando scrivono e la lettera ci guadagna
enormemente.
La lettera esercita il suo influsso pi forte sul romanzo. Il romanzo della Empfindsamkeit
inaugurato da Gellert con Leben der schwedischen Grfin von G*** (Vita della contessa svedese di

G***, 1747-48). La storia della contessa svedese di G* viene presentata in forma di memorie
fittizie che includono anche lettere. Incipit: Avevo sedici anni quando venni data in moglie al
conte svedese von G***. [] Preferisco non elogiarmi n biasimarmi. Preferisco invece, affidarmi
allimparzialit dei lettori per lidea che vorranno farsi della mia indole, dopo aver ascoltato la mia
storia. Il romanzo di Gellert divenuto celebre anche in Inghilterra e Francia contemporaneo al
romanzo epistolare di Samuel Richardson Clarissa; or the History of a Young Lady (1747-48).
I primi romanzi sentimentali appaiono nella letteratura inglese negli anni Quaranta ad opera
appunto di Richardson: Pamela, or Virtue Rewarted (Pamela o la virt ricompensata, 1740) fa
furore in tuttEuropa. Gellert giungeva a preferire Richardson a Omero e a considerare il suo
romanzo lopera pi pia dopo le sacre Scritture.
Pi ancora di Gellert sta oggi al centro degli interessi di ricerca Sophie von La Roche
(1731-1806), sia come romanziera della Empfindsamkeit che come narratrice, giornalista e
redattrice nel 1783-84 di una fortunata rivista, Pomona fr Deutschlands Tchter, specificamente
orientata sugli interessi di lettura femminili (con unapposita rubrica Briefe und Antworten, Lettere
e risposte per dialoghi non fittizi con il suo pubblico). Sophie von La Roche la prima donna a
scrivere nel 1771 un romanzo tedesco di successo: Geschichte des Fruleins von Sternheim, la
Storia della signorina von Sternheim, che esce in forma anonima, con prefazione e note di
Wieland. La Geschichte libro originale con cui, come scrive Wieland allamica ex-fidanzata,
Lei fa un dono al mondo e in particolare al suo sesso. Lautrice, che aveva letto moltissimo
proprio nel periodo trascorso in casa del padre di Wieland, pastore protestante (fra gli inglesi Pope,
Young, Sterne, Thomson e naturalmente Richardson) disegna i caratteri dalla prospettiva
empfindsam della virt sofferente. Proprio questo colpisce profondamente i contemporanei.
Nella storia di Sophie von Sternheim, di ascendenza nellalta nobilt inglese per parte materna, di
solida cultura e di gusto raffinato Sophie von La Roche rispecchia ma anche problematicizza
sottilmente lorizzonte di attesa coevo. La differenza fra i sessi basata sulla natura stessa che ci
ha fornito le indicazioni allorch, per esempio, nella passione damore, ha reso luomo impetuoso e
3

la donna tenera; nelloffesa ha armato quello di rabbia e questa di lacrime commoventi; nelle
scienze e negli affari ha dato allo spirito maschile forza e profondit, a quello femminile duttilit e
grazia; nella sventura ha assegnato saggiamente alluomo la fermezza ed il coraggio e alla donna la
pazienza e la sottomissione; nella vita familiare ha distribuito a quello la preoccupazione per i
mezzi di sostenimento della famiglia e a questa lavveduta amministrazione degli stessi.
Proprio allinterno di questa argomentazione sulle differenze fra i sessi la donna risulta di
nuovo in vantaggio nel genere letterario pi pervasivo di tutta lepoca: la lettera.

Testi fondamentali nella Gefhlskultur di unepoca di culto dellamicizia e della lettera sono quelli
di Gessner e le odi di Klopstock. La lettura comune crea una comune enfasi sentimentale:
emblematica la scena di due innamorati empfindsam in un pergolato (luogo di intimit idillica)
immersi nella lettura di un libro. unepoca di profonda trasformazione sociale, caratterizzata da
fenomeni macroscopici legati a procedimenti della scrittura e della lettura.
Fra tutte le scene di lettura dobbligo ricordare almeno una messa in scena di questa particolare
capacit della letteratura di legare le anime. Si trova nel Werther di Goethe, nella lettera di Werther
del 16 giugno (la lettera in cui racconta allamico come ha conosciuto una delle pi adorabili
creature):
Ci mettemmo alla finestra.
Tuonava solo in lontananza; e la pioggia voluttuosa frusciava sulla campagna, e un soavissimo
profumo, nellopulenza dellaria estiva, saliva a noi. Essa stava appoggiata sul gomito, e il suo
sguardo percorreva il paesaggio. Allora guard il cielo, e guard me; io vidi che aveva gli occhi
pieni di lacrime; ed essa pose la sua mano sulla mia, e disse: Klopstock.
Subito mi sovvenni della splendida ode che essa aveva in mente, e mi sommersi nel vortice
demozioni che, al proferir quel nome, aveva rovesciato su me. Non potei pi tenermi, e chinatomi
sulla sua mano la baciai piangendo di delizia.

Impressioni dei sensi, sensazioni, valenze religiose si combinano in perfetta congruenza:


nellesclamazione Klopstock! Ich versank in dem Strome von Empfindungen
La splendida ode cui si allude nel romano goethiano Die Frhlingfeier, La festa di primavera
di Klopstock, stampata per la prima volta nel 1759 in una rivista morale