Sei sulla pagina 1di 1
VALLE DELL'AGNO La soluzione ¢ il completamento della sp 246, evitando la connessione con Malo «Pedemontana solo fino a Dueville» , Ascent sindaci dela zona logo Zoran caste. 70 LaPedementane?Dorebe er mars a Duevil per innestarsi sulla Ail, come decso dalla (Conference sindaci di astel- franco del 2001: wa semplice supesirada-tangenile sperta a servicio delle comuniti deli iene, dele imprese co me previ dlls legge isi vadel 200. Perla Val detAgno a solu tion alia vehi & rappresen- {at dal completamenio della sp 246 evtand leconnessionecon Malo che evterebbe di rivers reiltraffio di puro atraverse- tena, aint dalla AS, detro Ia Vale del?Agno. 11 progeto sal tavolo del commissario stra. ‘ndnario Veriziinvece tr ‘sformerebbe il tratto Dueville- Montecchio Magiore in un pas- sante nord della At Sono i pants ui insist i omit dies salute tent Tio valle Agno-Nlo,ripetti ‘anche venerdi sera nella affolle tissima sala di palazzo Barbaran di Castelgomberto di fronte a circa 300 persone nel corso della conerenza-ibatity con Giampelo Bergamin,lingegne- te bassanese progetsta della n 300 a palazzo Barban con i Comitato cifesa salute e territorio acre 2 apt 210 ‘prima’ superstrada Pedemonta- ‘na, quella approvata dalla Confe- rena dei Servizi regional nel 2001. Ti tecnico, riguardo il traccia- to previsto in valle dell'Agno, sbocon a Malo compres, ha parlato di insensatezza, insoste- nibilita ambientale, inutilita per laviablit oa d'un autre da camufatadasuerstrada Namerosi lt amminstratori (daVillaverla a Nove da Monte- belluna a Giavera del Montello) intervenuti nel dibattito (coordi- nato da Luciano Castagn e da Massimo Follese del Contato difesa salute e territorio Valle elVAgno Mal); tut hanno se nulla necessii“rompere Tisolamento” incu sono venute a trovari le amministrazion comunairtomano ale forme CASTELBOMBERTO tana gente aessebies del Comite lesa e alte Ai coordinamento della confe- renzadeisindaci e200. Asset alla seat, come han- 1 sottlieato i cong di minoranza di Recoaro, Castel- umbert, Brogan e Trissino, sindaci e assessor della Valle cell Agno, Giuseppe Fortuna, presidente del raggrappamento di Valdae go di Assindustrig, ha ribadito lanecesit di opera conve sa dalla popolavone resident, che risoia la vibilita della valle del Agno.