Sei sulla pagina 1di 6

Tecnica di costruzione una cotta di maglia

rivettata

Usare una cesoia appositamente preparata, con un foro.


Effettuare quindi il taglio dell’anello sovrapposto, si incomincia a tagliare la molla in ferro.

Dopo aver tagliato gli anelli si procede con la chiusura a sovrapposizione dell’anello.
Dopo aver effettuato una tale lavorazione per un numero sufficiente a terminare il lavoro
Si procede con la battitura degli anelli.

Con l’aiuto di una fustella, ricavata dalla testa di una grande vite, oppure con un martello,
si procede alla battitura dell’anello con due modalità:
1. anello piatto
2. anello 1/4 piatto

Con l’ausilio di una punzonatrice, appositamente costruita,


proseguiamo con la foratura dell’anello piatto.

Come fare i rivetti?


Appiattire un filo di ferro di diametro di 1mm. Otteniamo, quindi, un filo piatto.
In seguito, utilizzando uno scalpello, tagliamo il filo in piccoli triangoli.
Nota: “si possono, anche, utilizzare dei piccoli chiodini da calzolaio e tagliarli a misura
interessata”.
Rivettatura: Dopo aver inserito il rivetto nel foro dell’anello, utilizzando una pinza apposita
si procede alla schiacciatura dell’anello.
Eventualmente, è possibile ribattere l’anello con il martello, per garantire una chiusura
efficace.

Inserire 4 anelli rivettati in un anello aperto e rivettarlo

Unendo le copie di anelli quattro in uno si ottiene un rettangolo di anelli rivettati


Unendo più rettangoli di anelli si ottengono dei quadrati di anelli

Unendo tutti i quadrati si ottiene i risultato richiesto

Che puo essere un camaglio o un usbergo o manopole

Si possono usare anelli gia pronti da temperare


Gli anelli si possono temperare tramite un cannello a gas
Oppure sul fornello a gas di casa

Vi auguriamo buon lavoro