Sei sulla pagina 1di 1
elefono sms e-mail Il Bologna 13 Marzo 2009 25 0 0. 5.0200 3 .9215. o
elefono
sms
e-mail
Il Bologna
13 Marzo 2009
25
0
0. 5.0200
3
.9215.
o o na i o o na. o
.
ologna
Prostotuzione. Due ragazze bulgare si sono ribellateehanno denunciato gli aguzzini

uattrosfruttatori in manette

q na delle due è scappata dal marcia piede esièrifugiata in un'autodei carabinieri

iusi Marcante bologna ilbologna.com

Due ragazze di origine bul-

gara portate da poche settima- ne in Italia e costretteaprosti- tuirsi sui marciapiedi tra la ri-

viera adriatica e Bologna hanno permesso di arrestare tre bul- gari e un italiano, che le sfrut- tavano. E’ il risultato di una brillante operazione dei carabi- nieri di San Lazzaro di Savena che in due giorni, tra il el marzo, sono riusciti ad indivi- duare earrestare con l’accusa di sfruttamento della prostituzio- ne continuato ed aggravato le gemelle Mar ia e Marina eor- gieva 1 anni, horo Netsov anni e Francesco Dell Aventino,

originario di Lanciano C 0 anni che potrebbero aver sfrut- tato anche altre ragazze. L’ope- razione ha preso avvio la sera del marzo quando una delle due ragazze sfruttate è scappa- ta dal marciapiede in via Cava- lieri Ducati e sièrifugiata in una macchina dei carabinieri. Le ragazze, che hanno 21 e 1 anni e sono amiche da tempo, hanno raccontato di essere ar- rivateafine febbraio con la pro- spettiva di lavorare in un risto- 3 na prostituta in strada

P LI
P LI

rante. Il gruppo ha preso loro i documenti eitelefoni, le ha pic- chiate e ha spiegato che dove- vano fingersi romene e non ri- bellarsi «perché l’Italia è un paese cos e nessuno le avrebbe aiutate». Erano obbligate a pro- stituirsi senza protezione visto che le prestazioni di questo tipo sono pagate meglio. Il quartet- to le minacciava anche di azioni ritorsive verso la famiglia in Bulgaria una ha dei figli e te- neva tutto il loro guadagno. A gestire direttamente sulla stra- da il lavoro era una delle due gemelle arrestate. Le ragazze ora sono ospiti dell’associazio- ne Fiori di Strada.