Sei sulla pagina 1di 1

Estratto da Pocket Manual Terapia 2016 - www.pocketmanualterapia.

com
Seguici su www.facebook.com/PMTerapiabartoccioni o Twitter: Terapia Bartoccioni

2. CARDIOVERSIONE ELETTRICA
Viene impiegata nei seguenti casi:
fibrillazione atriale (efficacia 93%)
flutter atriale (efficacia 97%)
tachicardia sopraventricolare (efficacia 70%)
tachicardia ventricolare (efficacia 98%)
Controindicazioni

Complicanze

tachicardia sinusale
ustioni nella sede di appliaritmie da digitale cazione degli elettrodi
pazienti con intolleranza alla chinidi-
dolori muscolari dovuti
na e ad altri antiaritmici di manteni- alla brusca contrazione
mento
aumento degli enzimi
fibrillazione atriale da ipertiroidismo
CPK, GOT, LDH (rara (va prima trattata la malattia di base) mente)
pazienti coronaropatici in fibrillazio-
edema polmonare (rara ne atriale con bassa frequenza ventri- mente)
colare senza digitale
blocco A-V completo (vedi cap 30 par 13)

Tecnica
interruzione, da almeno 2-4 gg, della digitale e dei diuretici;
terapia anticoagulante nelle ultime 2-4 settimane e continuata poi per altre 2 settimane e/o escludere con ecocardiografia la presenza di trombi;
chinidizzazione 24-48h prima (o farmaci alternativi);
anestesia generale (il paziente va ben fissato al letto); spalmare abbondantemente gli elettrodi del defibrillatore con pasta conduttrice al
fine di evitare le ustioni;
porre gli elettrodi: il primo al 2-3 spazio intercostale sulla marginosternale destra, il secondo sulla parte sinistra della zona interscapolare o posteriormente lefficacia uguale;
la scarica sincronizzata con lECG al fine di evitare che cada sul
tratto vulnerabile dellST con conseguente fibrillazione ventricolare;
iniziare con 50-100 Ws per il flutter atriale e 200 Ws per la fibrillazione atriale e la tachicardia sopraventricolare. Se inefficace si aumenti
il voltaggio a 360 Ws ripetibili;
se insorgono aritmie ventricolari somministrare 50-100 mg di Xilocaina in bolo ev. Alcuni usano la Xilocaina a scopo profilattico, altri
0,4 mg di Atropina ev;
se insorge fibrillazione ventricolare, shock non sincronizzato con
400 Ws;
nei pazienti obesi si possono impiegare due cateteri multipolari, uno
in seno coronarico e uno sulla parete laterale dellatrio destro.