Sei sulla pagina 1di 37

Sessantanni di Lionismo a Parma:

Cultura, solidariet, volontariato

LIONS CLUB PARMA HOST


PRESENTATO a POMERIGGI nella STORIA Deputazione di Storia Patria Province Parmensi
Mercoled 10 febbraio 2016 (a cura del Presidente Prof. Raffaele Virdis)

Tutto inizi nel 1917 quando Melvin Jones, un uomo


d'affari di Chicago si pose una semplice domanda:
cosa accadrebbe se le persone mettessero il loro
talento al servizio delle loro comunit per migliorarne
le condizioni?
Nacque cos Lions Club International, lassociazione
pi grande al mondo con circa 1,5milioni di soci e
oltre 46.000 club in 210 paesi e con il pi elevato
budget al mondo di fondi destinati a service,
superiore a Unicef, FAO, Caritas etc.
Il motto WE SERVE (noi serviamo) ed indirizzato
a migliorare le nostre comunit, senza perdere
docchio quelle internazionali e i grandi problemi
mondiali, povert, salute, cibo, lavoro, progresso,
pace, ambiente, cultura.

L.C. PARMA HOST 62anni di storia

LIONS CLUB PARMA


FONDAZIONE

OMOLOGATO 14.11.1953
CHARTER 6.02.1954
Atto Costitutivo notaio Ugo Coatz-Mensi 1954
Club Sponsor Lions Club Milano (1951)
LC Sponsorizzati: Reggio Emilia Citt del
Tricolore 1955; Borgo Val di Taro 1965
Gemellato con LC Nuernberg (1960-oggi),
Macon (non pi)
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

LIONS CLUB PARMA


Soci fondatori:
Dott. Massimo Bianchi
direttore Centrale Latte
Prof. Leandro Candian
medico oculista
Prof. Paolo Castellani
funzionario
Prof. Mario Cavazzini
medico internista
Dott. Giuseppe
Chiabrando ingegnere
Dott. Adelchi Cistaro
medico
otorinolaringoiatra

Comm. Augusto Corradi


industriale
Dott. Giuseppe Fornari
notaio
Dott. Marco Pauri
funzionario
Geom. Umberto Piccoli
professionista
Dott. Enrico Savi
medico dermatologo

L.C. PARMA HOST 62anni di storia

LIONS CLUB PARMA


Nuovi soci nellanno di fondazione
Geom. Emilio Fanti, gi fondatore del LC Milano nel
1951 e sponsor di quello di Parma
Dott. Giacomo Chiesi, chimico e industriale
Comm. Secondo Baratta, industriale
Prof. Carlo Bianchi, Medico, direttore Clinica Medica
e poi Rettore Universit di Parma

L.C. PARMA HOST 62anni di storia

ATTIVITA DI SERVICE, CULTURALE E DI AMICIZIA

Essendo il Lions unassociazione di


professionisti impegnati in ogni
aspetto delle attivit umane e che
intendono servire la comunit e
sviluppare amicizia, conoscenza e
collaborazione fra loro, i campi di
interesse e azione sono molteplici:
Interesse per la realt locale
culturale, economica, lavorativa e
ambientale;
Aiuto alle difficolt locali e
internazionali: povert, mancanza
di cibo, salute generale e lotta a
certe malattie (morbillo) o
menomazioni (vista).
Sostegno alleducazione scolastica
e universitaria, alla ricerca, al
mondo del lavoro, alla sanit.
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

Difesa dellambiente naturale e umano, dei


monumenti (restauri), promozione delle
conoscenze della storia locale;
Supporto a iniziative rivolte al benessere sociale,
economico, culturale della fasce pi deboli: giovani,
anziani, poveri, ammalati, immigrati etc,
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

Lions Club Parma Host:


PARMA citt indirizzata alla cultura fin dai tempi
di Carlo Magno, alla solidariet (ben descritta gi
da Fra Salimbene; Padre Lino), alle professioni
liberali (universit e almi collegi), alle arti
(monumenti, pittura, musica), alla produzione di
cibo, allindustria e, non ultima, alla sanit
(Ospedale fondato nel 1202).
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

LIONS CLUB INTERNATIONAL ATTUALMENTE IMPEGNATO IN


DUE GRANDI CAMPAGNE INTERNAZIONALI

Sight first , difesa della vista


rivolta s.t ai paesi emergenti
con politiche di difesa della
vista e contrasto alle malattie
che la mettono in pericolo e
aiuti ai non vedenti.
Lotta al morbillo tramite
vaccinazione universale per
arrivare alla sua scomparsa
entro la fine del 2017 (in
questo aiutata dall Bill &
Melinda Gates Foundation)
L.C PARMA HOST 62anni di storia

CODICE DELL'ETICA LIONISTICA


DIMOSTRARE con l'eccellenza delle opere e la solerzia del lavoro, la seriet della
vocazione al servizio.
PERSEGUIRE il successo, domandare le giuste retribuzioni e conseguire i giusti profitti,
ma senza pregiudicare la dignit e l'onore con atti sleali ed azioni meno che corrette.
RICORDARE che nello svolgere la propria attivit non si deve danneggiare quella degli
altri; essere leali con tutti, sinceri con se stessi.
OGNI DUBBIO circa il proprio diritto o pretesa nei confronti di altri deve essere
affrontato e risolto anche contro il proprio interesse.
CONSIDERARE l'amicizia come un fine e non come un mezzo, nella convinzione che la
vera amicizia non dipende dai servizi resi o ricevuti, ma che la vera amicizia non
richiede nulla se non accettare il servizio con lo stesso spirito con cui viene fornito.
SEMPRE adempiere ai propri obblighi di cittadino nei confronti del proprio paese, del
proprio stato, e della propria comunit, e agire con lealt nelle parole, negli atti, e
nelle azioni. Donare loro spontaneamente lavoro, tempo e denaro.
ESSERE solidali con il prossimo offrendo compassione ai sofferenti, aiuto ai deboli, e
sostegno ai bisognosi.
ESSERE CAUTI nella critica e generosi nella lode; costruire e non distruggere.

L.C. PARMA HOST 62anni di storia

SCOPI LIONS CLUB INTERNATIONAL


Creare e promuovere uno spirito di comprensione e d'intesa fra i popoli del mondo.
Promuovere i principi di buon governo e buona cittadinanza.
Partecipare attivamente al bene civico, culturale, sociale e morale della comunit.
Unire i club con i vincoli di amicizia, fratellanza e comprensione reciproca.

Stabilire una sede per la libera e aperta discussioni su tutte le questioni di interesse
pubblico, con la sola eccezione della politica di partito e del settarismo religioso.
Incoraggiare le persone che si dedicano al servizio a migliorare la comunit senza alcun
vantaggio personale economico, incoraggiare lefficienza e promuovere alti valori di etica
nel commercio, nellindustria, nelle professioni, nelle attivit pubbliche e in quelle private.

L.C. PARMA HOST 62anni di storia

Altri Lions Club di Parma e Provincia


SALSOMAGGIORE T.
1957
BORGO VAL DI TARO
1965
PARMA FARNESE
1981
BARDI VAL CENO
1982
LANGHIRANO TRE
VALLI
1985

PARMA MARIA
LUIGIA 1989
BUSSETO GIUSEPPE
VERDI
1991
PARMA DUCALE
1994
COLORNO LA REGGIA
2009
MONTECHIARUGOLO
2013

L.C. PARMA HOST 62anni di storia

1960-0ggi GEMELLAGGIO con LC NORIMBERGA


Incontri ogni due anni, alternativamente a Parma o
in Germania.
E stato uno dei primi gemellaggi, non solo dei
Lions ma di tutta la societ civile, fra una citt o
associazioni tedesche, allora ancora isolate e viste
con diffidenza, e un equivalente ente straniero. Per
Norimberga pesava anche lessere stata sede del
famoso processo al nazismo e a tutto il popolo
tedesco.
Gli amici tedeschi e i rappresentanti civili della citt
hanno sempre riconosciuto il valore di questa
amicizia esprimendo sincera gratitudine.
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

NORIMBERGA
CITTA di ALBRECT DURER
MAESTRI CANTORI

ma sede del triste e famoso


PROCESSO di NORIMBERGA
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

LIONS CLUB PARMA HOST


ALCUNI PRESIDENTI E SOCI

Dott. Giacomo Chiesi 1955-56


Chimico e farmacista
Fondatore Laboratori Farmaceutici Chiesi
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

Prof. Carlo Bianchi 1958-59


Direttore Clinica Medica
e Rettore Universit di Parma
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

Prof. Ugo Butturini 1964-65

Comandante Luigi Varoli Piazza 1976-77

Prof. Francesco Virdis 1970-71

Dott. Luciano Cacciani 1980-81

Aldo Curti 1974-75


Caporedattore, vicedirettore e condirettore
Gazzetta di Parma

Prof. Giuseppe Salvi 1982-83


Medico internista e cardiologo
Docente universitario, primario ospedaliero e Direttore Clinica
Citt di Parma
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

Grand Uff. Comm. Ingegnere Giandomenico Cammarata 1985-86


Magistratoi per il Po e Governatore Distretto 108tb

Prof. Maurizio Vanelli 1987-88


Pediatra Diabetologo, Direttore Scuola di
Specializzazione in Pediatria, Presidente Corso di
Laurea in Medicina, Direttore ActaBiomedica

L.C. PARMA
HOST 62anni di
storia

Prof. Giacomo Rizzolatti


1990-91
Scienziato.
Brain Prize 2014
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

Prof. Giovanni Ballarini, 1994-95


Clinico Medico Veterinario
Presidente Accademia Italiana Cucina

Ing. Manfredo Manfredi 2004-05


Amministratore Delegato Barilla SpA
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

Storia dei primi 50 di vita del Club. Edito sotto


presidenza Manfredo Manfredi

Avv Matteo Martelli


2012-13

Presidenti avv. Mario Salvi (2014-15) e notaio


Alfredo DAntonio )2013-14)

Prof. Domenico
Cucinotta
1999-00

Dott. Giorgio Beltrami 2011-12


Futuro Governatore 108tb (2016-17)
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

PROF. GIUSEPPE MARCHETTI

2006-07 Dott.
Giorgio Giampellegrini

Avv. Francesco
Soncini 2005-06

Ing. Alfredo
Parenti 2008-9
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

FORMELLA BATTISTERO PARMA: DAR DA MANGIARE AGLI AFFAMATI. IL CLUB SI E SEMPRE


DISTINTO CON SERVICE CONTRO
POVERT,
AI PAESI in VIA di SVILUPPO
L.C.FAME,
PARMA HOST
62anni diAIUTO
storia

MENSA DI
PADRE LINO
Da oltre 10 anni

L.C. PARMA HOST 62anni di storia

1992-93: Bambini dellOspedale SOS Children


Hospital di Mogadiscio, diretto dal
Dott. Mohamed Yussuf Abdurhaman
Venuto ad aggiornarsi a Parma grazie a una
borsa di studio del Lions Club Parma
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

MAKENI SIERRA LEONE


Vescovado retto da un P. Saveriano
CON OSPEDALE GENERALE

Videotelefono satellitare regalato da LC Parma


dopo linvio di una dottoressa che ha insegnato a
preparare la PAPPA DI PARMA per la
rialimentazione dei bambini gravemente
DENUTRITI

L.C. PARMA HOST 62anni di storia

BAMBINI di STRADA di BUCAREST

2006-07 - TRAMITE UNASTA DI QUADRI


RACCOLTI 27.000 Euro PORTATI A 30.000
DESTINATI A UNA CASA DI ACCOGLIENZA
TENUTA DA SUORE ITALIANE
A BUCAREST
L.C. PARMA
HOST 62anni di storia

Edmondo Fabbri
Mario Soldati
ROMANO PRODI

Alejandro De Tomaso

Giorgio Torelli

Sir John Eccles


(Nobel Prize)

Carlo A Ottaviano
Quintavalle

L.C. PARMA HOST 62anni di storia

Luca Goldoni

Paolo Barilla

Alberto Chiesi

Alcuni Relatori invitati (1960-2004)

Edmondo Fabbri
On. Giuseppe Pella
Pietro Verga
Romano Prodi
Mario Soldati
On. Giuseppe Zamberletti
Chiara Valentini
Piero Dorazio
Vari esponenti famiglie
industriali (Barilla, Chiesi, Tanzi
Bormioli, Dallara, Salvarani )
ed esponenti Un. Industriali,
Commercio, Diocesi, Universit
Luca Goldoni
Danilo Mainardi
L.C. PARMA HOST 62anni di storia

Giorgio Torelli
Alejandro De Tomaso
Eugenio Riccomini
Vittorio Adorni
Sir John Eccles (Nobel Prize)
Ivan Pigarev
Carlo A Ottaviano Quintavalle
Pietro Cascella
Guido Canali
Ambasciatore Israele
Mariella Burani, Vittorio
Merloni, Marco Testa, Carlo
Salvatori, Alberto Chiesi.

Oltre 500 relatori sono stati invitati a


parlare alle nostre riunioni

Ci vorr del tempo prima che i nostri


giovani si accorgano di essere una forza
intellettuale. E comprensibile in un Paese
in cui il giovane era abituato ad essere
considerato solo dopo aver raggiunto i 30
anni di et.
Risposta di Ivan Pigarev neuroscienziato nel 1991 a un
Lion di Parma che gli chiedeva come i giovani russi si
stavano adattando ai nuovi tempi post-sovietici.
I Lions Club Italiani stanno lavorando alla valorizzazione
dei nostri giovani, oggi purtroppo autonomi anche ben
oltre i 30 anni di et.
L.C. PARMA HOST 62anni di storia